Rodotà: ma quale talebano?

Il Garante ieri ha difeso l'operato dell'Autorità replicando anche ai rilievi di Mantellini. E spiega: la tecnologia non va assunta in modo acritico, deve misurarsi con i valori fondanti della società


Roma – “Non sono un talebano contrario alla tecnologia, ma devo mettere in evidenza i rischi delle derive tecnologiche”. Così ieri Stefano Rodotà , ha difeso l’operato dell’ Autorità garante per la privacy di cui è presidente, rispondendo anche ai rilievi pubblicati su queste pagine da Massimo Mantellini (vedi Contrappunti/ Quel talebano di Rodotà ).

“Il Garante – ha spiegato Rodotà – è stato spesso definito un talebano contrario alla tecnologia. Invece abbiamo grande attenzione verso questi aspetti pur mettendo in evidenza i rischi delle derive tecnologiche”. Con la consueta lucidità, Rodotà ha sottolineato come la tecnologia non possa essere considerata “depositaria dei fini sociali ma deve misurarsi con i valori fondanti della società”.

Aprendo i lavori del convegno Il diritto alla protezione dei dati tra sicurezza, efficienza e sviluppo che si concluderà oggi a Roma, Rodotà ha sottolineato come in questi anni il lavoro del Garante sia stato mirato ad evitare una contrapposizione tra produttività e privacy. Il diritto alla riservatezza del cittadino, talvolta messo a rischio dall’applicazione delle nuove tecnologie , non può essere sottovalutato ma, allo stesso tempo, è evidentemente necessario confrontarsi con le pulsioni di cambiamento e di innovazione che in modo dirompente provengono dal mondo della tecnologia. Spinte in un senso o nell’altro che tendono a suddividere anche l’opinione pubblica nelle due categorie che si potrebbero definire “apocalittici” e “integrati”. Due visioni distinte che, invece, secondo il Garante devono trovare una sintesi per interfacciarsi in modo equilibrato con la società dell’informazione.

Il Garante ha spiegato come il proprio ufficio sia un osservatorio privilegiato non solo sull’innovazione tecnologica ma anche sulla capacità della società umana di integrarla, in un processo che va, appunto, governato. “Abbiamo – ha ribadito – una grande attenzione all’ingresso della tecnologia nella vita quotidiana, infatti l’abbiamo anche legittimata di volta in volta”. “In sette anni di lavoro – ha ricordato – abbiamo provato a smentire l’approccio dicotomico del tipo privacy contro sicurezza o privacy contro efficienza: in realtà, la privacy è una risorsa per le imprese e per le amministrazioni”.

Per spiegare quanto sia importante trovare un bilanciamento tra un’esigenza e l’altra, Rodotà ha fatto l’esempio delle tecnologie RFID , i radiochip a frequenza che da tempo impegnano il Garante italiano e quelli europei . Si tratta infatti di un caso che dimostra come “non si possono trascurare i diversi contesti in cui una stessa tecnologia ha differenti funzioni e quindi esige regolamentazioni differenziate”.

Ma oltre ai chippetti che possono tracciare oggetti e persone su cui sono posizionati, le medesime domande le pongono tecnologie come quelle di localizzazione , che consentono di attivare nuovi servizi in base alla posizione sul territorio del cittadino-utente. Ma il pensiero corre, evidentemente, anche alle tecnologie biometriche o a quelle fondate sulla genetica .

Si tratta di scenari nei quali lo sviluppo tecnologico, talvolta sospinto da un preciso e forte interesse industriale e commerciale, o da ragioni di ordine pubblico, può effettivamente tradursi in un grimaldello per la privacy del cittadino-consumatore.

Al convegno è intervenuto anche Giuseppe Santaniello , vicepresidente dell’Autorità, secondo cui sulla capacità di affrontare con equilibrio le due posizioni descritte da Rodotà “si misurerà la capacità innovativa dei sistemi giuridici a tutela dei valori fondamentali degli individui e della collettività”. In questo senso Santaniello ha auspicato lo sviluppo di “un policentrismo di fonti a livello europeo, nazionale, settoriale, che determini un moderno processo regolatore”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Conviene...
    ma conviene installare sempre le nuove versioni , in questo caso, di mozilla? adesso su win ho la 1.6.... dovrei installlare la 1.7 ora oppure è meglio aspettare la prossima versione e installare quella?:
  • Africano scrive:
    Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Africano





    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Africano











    - Scritto da: Anonimo








    ...





    Visto che ti piace

    "provare" i



    browser




    e, a





    quanto pare, hai un
    Mac a



    disposizione





    (sennò non

    citeresti


    anche




    Safari),





    ti consiglio
    caldamente,

    molto




    caldamente di





    dare un'occhiata

    profonda a



    Omniweb 5,





    sebbene sia ancora
    una

    beta



    secondo me





    è il miglior

    browser in




    circolazione





    e ha features
    "usabili"

    che


    perfino




    Opera si





    sogna o implementa
    in

    modo



    più





    confusionario.





    L'unica "pecca"
    è

    che



    è




    solo





    per OSX, ma a me
    questo

    non



    riguarda...




















    Link:














    www.omnigroup.com/applications/omniweb/5 /







    a parte che data la dipendenza

    della



    piattaforma non potrei
    provarlo ma


    è



    a pagamento! Sbaglio o non

    è in



    compagnia affollata, non ne
    conosco


    nessun



    altro veramente, opera stesso
    che

    non



    passava mese senza ribadire
    che

    mai e


    poi



    avrebbe cambiato politica

    commerciale


    alla



    fine è sceso a
    compromessi.












    ==================================



    Modificato dall'autore il

    20/06/2004


    0.49.01








    Si può usare anche gratis,

    l'unica


    limitazione è che non puoi

    settare


    una start page. Per il resto
    è in


    assoluto il miglior browser che ho
    mai


    provato...e credo di averli provati

    "quasi"


    tutti da Mosaic a oggi, su Windows,

    Linux e


    Mac.



    ah ecco, mi sembrava un po' strano.

    Suppongo abbia un ottimo supporto dei
    css2.


    Non credo prroprio che si possa definire
    "ottimo", la vecchia versione, che poi
    è quella attuale, la 4.5, non
    è un granché sotto molti punti
    di vista, non solo per il mancato supporto
    agli standard, ma questa 5b8 per essere una
    beta mi pare stia viaggiando nella direzione
    giusta. Il supporto pieno spero
    arriverà con la release finale.
    Ha un sacco di funzioni di cui sentivo la
    mancanza su Camino (ora uso OSX), per
    esempio il blocco dei popup permette di
    avere comunque una notifica delle pagine non
    visualizzate, permette di salvare il
    materiale in molti modi e formati diversi,
    ha un adblock incorporato "regolabile", si
    integra perfettamente con la rubrica e il
    portachiavi (diciamo, per essere chiari, il
    portapassword) di sistema.
    Più tante altre che mi faranno dare
    l'addio a Camino, il Mozilla più
    riuscito su OSX......scusa se ne approfitto ancora :)ma a velocità di rendering com'è? da prove empiriche a me risulta opera il più sveglio ma neanche firefox scherza e dicono che l'ultimo mozilla uscito in queste ore sia anche meglio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
    - Scritto da: Africano


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Africano








    - Scritto da: Anonimo






    ...




    Visto che ti piace
    "provare" i


    browser



    e, a




    quanto pare, hai un Mac a


    disposizione




    (sennò non
    citeresti

    anche



    Safari),




    ti consiglio caldamente,
    molto



    caldamente di




    dare un'occhiata
    profonda a


    Omniweb 5,




    sebbene sia ancora una
    beta


    secondo me




    è il miglior
    browser in



    circolazione




    e ha features "usabili"
    che

    perfino



    Opera si




    sogna o implementa in
    modo


    più




    confusionario.




    L'unica "pecca" è
    che


    è



    solo




    per OSX, ma a me questo
    non


    riguarda...
















    Link:









    www.omnigroup.com/applications/omniweb/5 /





    a parte che data la dipendenza
    della


    piattaforma non potrei provarlo ma

    è


    a pagamento! Sbaglio o non
    è in


    compagnia affollata, non ne conosco

    nessun


    altro veramente, opera stesso che
    non


    passava mese senza ribadire che
    mai e

    poi


    avrebbe cambiato politica
    commerciale

    alla


    fine è sceso a compromessi.








    ==================================


    Modificato dall'autore il
    20/06/2004

    0.49.01





    Si può usare anche gratis,
    l'unica

    limitazione è che non puoi
    settare

    una start page. Per il resto è in

    assoluto il miglior browser che ho mai

    provato...e credo di averli provati
    "quasi"

    tutti da Mosaic a oggi, su Windows,
    Linux e

    Mac.

    ah ecco, mi sembrava un po' strano.
    Suppongo abbia un ottimo supporto dei css2.Non credo prroprio che si possa definire "ottimo", la vecchia versione, che poi è quella attuale, la 4.5, non è un granché sotto molti punti di vista, non solo per il mancato supporto agli standard, ma questa 5b8 per essere una beta mi pare stia viaggiando nella direzione giusta. Il supporto pieno spero arriverà con la release finale.Ha un sacco di funzioni di cui sentivo la mancanza su Camino (ora uso OSX), per esempio il blocco dei popup permette di avere comunque una notifica delle pagine non visualizzate, permette di salvare il materiale in molti modi e formati diversi, ha un adblock incorporato "regolabile", si integra perfettamente con la rubrica e il portachiavi (diciamo, per essere chiari, il portapassword) di sistema.Più tante altre che mi faranno dare l'addio a Camino, il Mozilla più riuscito su OSX......
  • Anonimo scrive:
    Re: RPMS per Linux
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao, qualcuno sa se la Mozilla si preoccupa
    di fare gli rpm (mi servono quelli per RH9)
    o bisogna per forza aspettare che li
    facciano dei terzi (tipo Dag Wieers ecc.)?

    Ciao a tutti e grazie!Hanno già il browser compilato per i686, scompattalo e lancia l'installer, mica devi usare per forza l'rpm==================================Modificato dall'autore il 06/07/2004 2.00.19
  • Anonimo scrive:
    Mozilla vs Firefox (e altri)
    Mozilla 1.7 è ancora preferibile a Firefox, adesso è veramente veloce e stabile. Firefox ha ancora vari difetti che magari con la versione 1.0 spariranno.Adesso per me la classifica dei browser è questa:Opera, Mozilla, Firefox, Safari, Konqueror, Internet Explorer.Opera rimane il top, veramente un gioiello. Firefox promette molto bene. Mozilla è una certezza, adesso finalmente è pure più veloce. Explorer è troppo vecchio per essere giudicato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
      - Scritto da: Anonimo
      Mozilla 1.7 è ancora preferibile a
      Firefox, adesso è veramente veloce e
      stabile. Firefox ha ancora vari difetti che
      magari con la versione 1.0 spariranno.
      Adesso per me la classifica dei browser
      è questa:
      Opera, Mozilla, Firefox, Safari, Konqueror,
      Internet Explorer.
      Opera rimane il top, veramente un gioiello.
      Firefox promette molto bene. Mozilla
      è una certezza, adesso finalmente
      è pure più veloce. Explorer
      è troppo vecchio per essere
      giudicato.Beh, non viene più sviluppato da anni, malgrado il numero di release sia cresciuto.Visto che ti piace "provare" i browser e, a quanto pare, hai un Mac a disposizione (sennò non citeresti anche Safari), ti consiglio caldamente, molto caldamente di dare un'occhiata profonda a Omniweb 5, sebbene sia ancora una beta secondo me è il miglior browser in circolazione e ha features "usabili" che perfino Opera si sogna o implementa in modo più confusionario.L'unica "pecca" è che è solo per OSX, ma a me questo non riguarda...
      • Anonimo scrive:
        Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mozilla 1.7 è ancora preferibile
        a

        Firefox, adesso è veramente
        veloce e

        stabile. Firefox ha ancora vari difetti
        che

        magari con la versione 1.0 spariranno.

        Adesso per me la classifica dei browser

        è questa:

        Opera, Mozilla, Firefox, Safari,
        Konqueror,

        Internet Explorer.

        Opera rimane il top, veramente un
        gioiello.

        Firefox promette molto bene. Mozilla

        è una certezza, adesso finalmente

        è pure più veloce.
        Explorer

        è troppo vecchio per essere

        giudicato.

        Beh, non viene più sviluppato da
        anni, malgrado il numero di release sia
        cresciuto.

        Visto che ti piace "provare" i browser e, a
        quanto pare, hai un Mac a disposizione
        (sennò non citeresti anche Safari),
        ti consiglio caldamente, molto caldamente di
        dare un'occhiata profonda a Omniweb 5,
        sebbene sia ancora una beta secondo me
        è il miglior browser in circolazione
        e ha features "usabili" che perfino Opera si
        sogna o implementa in modo più
        confusionario.
        L'unica "pecca" è che è solo
        per OSX, ma a me questo non riguarda...
        Link:http://www.omnigroup.com/applications/omniweb/5/
        • Africano scrive:
          Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
          - Scritto da: Anonimo
          ...

          Visto che ti piace "provare" i browser
          e, a

          quanto pare, hai un Mac a disposizione

          (sennò non citeresti anche
          Safari),

          ti consiglio caldamente, molto
          caldamente di

          dare un'occhiata profonda a Omniweb 5,

          sebbene sia ancora una beta secondo me

          è il miglior browser in
          circolazione

          e ha features "usabili" che perfino
          Opera si

          sogna o implementa in modo più

          confusionario.

          L'unica "pecca" è che è
          solo

          per OSX, ma a me questo non riguarda...




          Link:
          www.omnigroup.com/applications/omniweb/5 /a parte che data la dipendenza della piattaforma non potrei provarlo ma è a pagamento! Sbaglio o non è in compagnia affollata, non ne conosco nessun altro veramente, opera stesso che non passava mese senza ribadire che mai e poi avrebbe cambiato politica commerciale alla fine è sceso a compromessi.==================================Modificato dall'autore il 20/06/2004 0.49.01
          • Anonimo scrive:
            Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
            - Scritto da: Africano


            - Scritto da: Anonimo


            ...


            Visto che ti piace "provare" i
            browser

            e, a


            quanto pare, hai un Mac a
            disposizione


            (sennò non citeresti anche

            Safari),


            ti consiglio caldamente, molto

            caldamente di


            dare un'occhiata profonda a
            Omniweb 5,


            sebbene sia ancora una beta
            secondo me


            è il miglior browser in

            circolazione


            e ha features "usabili" che perfino

            Opera si


            sogna o implementa in modo
            più


            confusionario.


            L'unica "pecca" è che
            è

            solo


            per OSX, ma a me questo non
            riguarda...








            Link:


            www.omnigroup.com/applications/omniweb/5 /

            a parte che data la dipendenza della
            piattaforma non potrei provarlo ma è
            a pagamento! Sbaglio o non è in
            compagnia affollata, non ne conosco nessun
            altro veramente, opera stesso che non
            passava mese senza ribadire che mai e poi
            avrebbe cambiato politica commerciale alla
            fine è sceso a compromessi.


            ==================================
            Modificato dall'autore il 20/06/2004 0.49.01Si può usare anche gratis, l'unica limitazione è che non puoi settare una start page. Per il resto è in assoluto il miglior browser che ho mai provato...e credo di averli provati "quasi" tutti da Mosaic a oggi, su Windows, Linux e Mac.
          • Africano scrive:
            Re: Mozilla vs Firefox (e altri)
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Africano





            - Scritto da: Anonimo




            ...



            Visto che ti piace "provare" i

            browser


            e, a



            quanto pare, hai un Mac a

            disposizione



            (sennò non citeresti
            anche


            Safari),



            ti consiglio caldamente, molto


            caldamente di



            dare un'occhiata profonda a

            Omniweb 5,



            sebbene sia ancora una beta

            secondo me



            è il miglior browser in


            circolazione



            e ha features "usabili" che
            perfino


            Opera si



            sogna o implementa in modo

            più



            confusionario.



            L'unica "pecca" è che

            è


            solo



            per OSX, ma a me questo non

            riguarda...












            Link:





            www.omnigroup.com/applications/omniweb/5 /



            a parte che data la dipendenza della

            piattaforma non potrei provarlo ma
            è

            a pagamento! Sbaglio o non è in

            compagnia affollata, non ne conosco
            nessun

            altro veramente, opera stesso che non

            passava mese senza ribadire che mai e
            poi

            avrebbe cambiato politica commerciale
            alla

            fine è sceso a compromessi.





            ==================================

            Modificato dall'autore il 20/06/2004
            0.49.01


            Si può usare anche gratis, l'unica
            limitazione è che non puoi settare
            una start page. Per il resto è in
            assoluto il miglior browser che ho mai
            provato...e credo di averli provati "quasi"
            tutti da Mosaic a oggi, su Windows, Linux e
            Mac.ah ecco, mi sembrava un po' strano.Suppongo abbia un ottimo supporto dei css2.
  • Anonimo scrive:
    Re: fatto!
    - Scritto da: Anonimo
    haha!!
    appena scaricata!
    quasi prima della nota su PI !!... allora ti ho battuto
  • Anonimo scrive:
    Re: RPMS per Linux
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao, qualcuno sa se la Mozilla si preoccupa
    di fare gli rpm (mi servono quelli per RH9)
    o bisogna per forza aspettare che li
    facciano dei terzi (tipo Dag Wieers ecc.)?

    Ciao a tutti e grazie!o aspetti o usi l'installer
    • Anonimo scrive:
      Re: RPMS per Linux
      tar -xzvf Mozilla*.tar.gzcd Mozilla* && ./configure && make && make install ;)Non siate schiavi dei "precompilati" ( detto da uno che usa Slackware, sarò che sono di parte...) :D
      • Anonimo scrive:
        Re: RPMS per Linux
        - Scritto da: Anonimo
        tar -xzvf Mozilla*.tar.gz
        cd Mozilla* && ./configure && make && make
        install
        ;)

        Non siate schiavi dei "precompilati" ( detto
        da uno che usa Slackware, sarò che
        sono di parte...) :Dstammin*hia, ci vuole una vita!
        • Anonimo scrive:
          Re: RPMS per Linux

          stammin*hia, ci vuole una vita!hahahahha, anche quello è vero...Ma vallo a dire ai gentooisti :D ( anche se, in questo caso, compilare i pacchetti ottimizzandoli su una gentoo veramente porta dei benefici, soprattutto nei tempi di avvio di un' applicazione ).
          • zirgo scrive:
            Re: RPMS per Linux
            verissimo!!!e poi basta lasciarlo fare...e compila tutto da sè.Magari una notte lasciate il computer a compilare, così il giorno dopo vi ritrovate la vostra bell'applicazione bella e ottimizzata. poco alla volta vi ottimizzate tutta la macchina!!Attenzione solo per gli applicativi più grossi: Kde l'ho compilato in una ventina di ore su athlonXP 1600 256MB di ram DDR PC2100...buonanotte che domani c'ho l'esame..speriamo bene:)Zirgo
          • Anonimo scrive:
            Re: RPMS per Linux
            - Scritto da: zirgo
            verissimo!!!
            Ma non diciamo minchiate per favore. Tutta sta gente che pensa che compilare un programma lo faccia andare più veloce di uno precompilato è veramente patetica.Forse vedendo tutte le righe mentre sta compilando vi fa sentire più "hacker" ma non è così.C'era un articolo a proposito, un sacco di Mandrakiani che sono passati a Gentoo per sentirsi più fichi... continuando comunque a non capire una mazza di come funzioni il sistema e di cosa voglia dire "più veloce"
  • Anonimo scrive:
    RPMS per Linux
    Ciao, qualcuno sa se la Mozilla si preoccupa di fare gli rpm (mi servono quelli per RH9) o bisogna per forza aspettare che li facciano dei terzi (tipo Dag Wieers ecc.)?Ciao a tutti e grazie!
  • Anonimo scrive:
    fatto!
    haha!!appena scaricata!quasi prima della nota su PI !!
    • Anonimo scrive:
      Re: fatto!
      - Scritto da: Anonimo
      haha!!
      appena scaricata!
      quasi prima della nota su PI !!L'ho installato sia su Linux che su Win, mi sembra molto più veloce di prima, già che c'ero sono migrato anche da outlook express a Mozilla mail, antispam incorporato una figata!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: fatto!
      - Scritto da: Anonimo
      haha!!
      appena scaricata!
      quasi prima della nota su PI !!e hai vinto qualcosa ?
Chiudi i commenti