SABAM prende, SABAM non dà

La collecting society belga non avrebbe corrisposto ai suoi artisti quanto dovuto

Roma – SABAM, l’equivalente belga della SIAE, non paga gli artisti ciò che dovrebbe . Questo almeno secondo quanto emerso dalle indagini appena concluse dal procuratore generale di Bruxelles.

Dopo tre anni di lavoro è stato infatti scoperto che i dirigenti della collecting society belga negli ultimi anni avrebbero falsificato i documenti che attestavano gli emolumenti devoluti agli artisti. Per cinque di loro verrà quindi istituito un regolare processo.

L’investigazione ha inoltre stabilito che l’ente era scarsamente organizzato : non era chiaro come gestisse e distribuisse i ricavi delle royalty. Tuttavia non è stato quantificato quali cifre fossero state sottratte agli artisti dai tutori del copyright.

In passato SABAM aveva militato tra le fila dei più strenui difensori del diritto d’autore, caldeggiando iniziative volte a costringere i provider a consegnare i nomi degli utenti colpevoli di file sharing. ( G.P. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • M.R. scrive:
    Lavorano alacremente........
    .......e la gatta frettolosa fece i figli ciechi.Aumentare la produzione troppo velocemente non farà altro che diminuire i controlli e quindi la qualità finale del prodotto.Prepariamoci quindi a vedere notizie di iphone difettosi, batterie che fondono, display che non fungono a dovere e quant' altro.
    • ruppolo scrive:
      Re: Lavorano alacremente........
      Nessun problema, nel giro di 3-4 giorni ricevi un nuovo iPhone a casa. Non devi neppure scomodarti.
  • by trainer scrive:
    iphone
    Salve aspettiamo con pazienza che gli scaffali si riempino.
  • il baffo volante scrive:
    ma siamo sicuri-... [OT]
    che in italia ci sia la crisi?non so voi ma io vedo sempre:- ristoranti pieni- negozi pieni- agenzie di viaggio full- tutti (o quasi) con palmare al seguito oppure IPHONE.boh...
    • lellykelly scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      la crisi c'è quando devono pagarti...
    • Max Vutam scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      Io credo vi siano in giro piu' ricchi di quanto si possa immaginare, e la crisi non c'e'. E' un argomento usato per non pagare o licenziare. D'altra parte pensate i negozianti, si lamentano da sempre.Tutte balle.- Scritto da: il baffo volante
      che in italia ci sia la crisi?


      non so voi ma io vedo sempre:

      - ristoranti pieni
      - negozi pieni
      - agenzie di viaggio full
      - tutti (o quasi) con palmare al seguito oppure
      IPHONE.

      boh...
    • mah scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      La crisi c'è ma non è sicuramente così grave come i media la descrivono
    • harvey scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      C'e', c'e', ma soprattutto alla gente piace lamentarsi.Poi se uno prima guadagnava 5000 euro al mese, e ora 4000, lo compra ugualmente l'ipone.Invece quello che prima guadagnava 800 euro al mese e ora è a casa disoccupato, non lo compra ora e non lo comprava prima
      • vabhe scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        Sarà ma forse non vedete tutto, io so di spedizionieri che hanno mantenuto le quote solo con dubai ed israele. Il resto ha avuto un calo dell'oltre il 50% con punte del 75-80% per il nord america.Hanno lasciato a casa due operai su quattro ed i guidatori dei furgoni che passano a prendere la roba per la zona (emilia ridente e ricca) sono immigrati senza permesso sottopagati.
        • harvey scrive:
          Re: ma siamo sicuri-... [OT]
          Si, ma non tutti i campi sono cosi'.Moltissime persone non hanno avuto un calo di un euro derivato dalla crisi, anzi gli è diminuito il costo della vita. Basta pensare a tutti i dipendenti statali e sanità.Noi ad esempio, anche con tutta la crisi che ha investo le ditte per cui lavoriamo, abbiamo dovuto assumere, quindi dipende molto dal settore
          • vabhe scrive:
            Re: ma siamo sicuri-... [OT]
            So anche di un po' di gente in cassa integrazione... e gli scade a settembre-ottobre.leggevo che si calcola che perderanno introito tra le 600k le 900k persone: non è paglia.Quelli che già prima l'iphone non se lo potevano permettere ora se lo potranno permettere di meno.Quelli che potevano, mantengono la condizione dando la sensazione che tutto và bene (scusami se paio XXXXXXX ma mi viene da aggiungere "a quelli come te...").Cero se badi superficialmente ai macchinoni in strada sembra siano tutti ricchi, ma se poi fai i conti capisci che non conta niente: la rilevazione dell'anno scorso dice che solo lo 0.2% degli italici dichiaratori superano un reddito di 200000 l'annoIn + molte aziende e professionisti stanno comprando l'iphone (contrariamente a tanti che ne negavano le potenzialità in questo campo) quindi capisco che ne vendano.Ma da qui a dire che non c'è "la crisi" (e ci sarebbe da ragionare sul termine) ce ne passa.E anche dire "c'è ma di meno di quello che dicono" non ha proprio una misurabilità tale da poterne disquisire senza finire nella banalità e nelle chiacchiere da bar
          • harvey scrive:
            Re: ma siamo sicuri-... [OT]
            - Scritto da: vabhe
            So anche di un po' di gente in cassa
            integrazione... e gli scade a
            settembre-ottobre.
            leggevo che si calcola che perderanno introito
            tra le 600k le 900k persone: non è
            paglia.Ti ripeto, non tutti sono in casa integrazione come vorrebbe farci credere la tivu
            Quelli che potevano, mantengono la condizione
            dando la sensazione che tutto và bene (scusami se
            paio XXXXXXX ma mi viene da aggiungere "a quelli
            come
            te...").Guarda che l'allarmismo e' la peggior cosa che puo' capitare, capisco che e' pieno di gente che vuol far la vittima, ma se quello che lavora in comune non cambia l'auto perche' c'e' la crisi e' un XXXXX. Perche' grazie ai creduloni come lui c'e' la crisi.Questa crisi e' stata per gran parte psicologica.
            Cero se badi superficialmente ai macchinoni in
            strada sembra siano tutti ricchi, ma se poi fai i
            conti capisci che non conta niente: la
            rilevazione dell'anno scorso dice che solo lo
            0.2% degli italici dichiaratori superano un
            reddito di 200000
            l'annoSe credi alle dichiarazione dei redditi stai fresco. All'università c'era piu' gente con la borsa di studio tra i figli di gente ricca che di operai. E era piuttosto restrittivo il lato economico.Cosi' pure per le case popolari, vai a vedere il prerequisito per averle, e poi guarda che macchine parcheggiate ci sono sotto
            E anche dire "c'è ma di meno di quello che
            dicono" non ha proprio una misurabilità tale da
            poterne disquisire senza finire nella banalità e
            nelle chiacchiere da
            barAllora mi hai convinto, sono falsi queste vendite di ipone, non ne hanno venduto nemmeno uno perche' non c'e' la crisi
          • Mad scrive:
            Re: ma siamo sicuri-... [OT]
            - Scritto da: harvey
            Se credi alle dichiarazione dei redditi stai
            fresco. All'università c'era piu' gente con la
            borsa di studio tra i figli di gente ricca che di
            operai. E era piuttosto restrittivo il lato
            economico.
            Non posso fare altro che quotarti, il mio titolare chiede i buono per l'acquisto dei libri per la scuola privata della figlia!! La cosa bella è che li ottiene.Ovviamente povero guadagna meno di me, tiene aperta un'attività solo per dare da mangiare a noi straricchi dipendenti che non sfuggiamo alla tassazione.Tornando in topic conosco persone in "cassa" che si sono presi l'iphone perché altrimenti non erano fighi e poi si lamentano della crisi.Quì è pieno di gente che vuole vivere al di sopra delle proprie possibilità e si lamenta.
    • 1977 scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      - Scritto da: il baffo volante
      che in italia ci sia la crisi?


      non so voi ma io vedo sempre:

      - ristoranti pieni
      - negozi pieni
      - agenzie di viaggio full
      - tutti (o quasi) con palmare al seguito oppure
      IPHONE.

      boh...si chiama credito al consumoe ci sta rovinando come paese
    • free for all scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      - Scritto da: il baffo volante
      che in italia ci sia la crisi?C'e' eccome se c'e', ed e' piu' grave di quanto ventilato dai media..Anch'io ne risento fortemente ma le vacanze non me le posso negare (e devono essere alla grande dopo il tanto grigiore cittadino), il palmare neanche, il portatile non ne posso fare a meno, i computer di casa mi fanno lavorare, quelli dei figli servono per la scuola oltre alle consoles varie "obbligatorie", i telefonini della moglie vanno cambiati regolarmente a seconda delle mode..al ristorante ogni tanto si deve andare (e le poche volte si fa' in grande).. insomma queste cose sono diventate un obbligo sociale, necessarie, imprescindibili come gli spaghetti per un napoletano, e per far tutto questo con la crisi, bisogna fare i salti mortali e magari privarsi di mille altre cose come non si cambia l'automobile, niente sigarette, basta bar con gli amici, niente gioco d'azzardo, poche uscite serali, niente cinema, niente giornali e riviste, addio alle cenette di pesce una sera si e l'altra pure, spesa agli hard discount, qualche vestito e scarpa elegante in meno, acquisti di seconda mano su ebay, etc... in pratica si sono spostati gli obiettivi del consumo, fosse per me del "consumo" non me ne potrebbe XXXXXXX di meno, ma la famiglia..ha le sue esigenze "consumistiche" obbligatorie..
      • kurio scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        Di obbligatorio non c'è niente. Mica è colpa nostra se hai una moglie che segue le mode e i figli che devono giocare per forza al nintendo ds, oltre che seguire le mode loro stessi.
      • ALE scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        si... perchè si fonde?? e la moglie ovviamente non può avere un telefono con più di 1 anno, sia mai... e ovviamente se non costa almeno 200 euro non è bello, i figli devono avere 1 ps3 a testa e ovviamente la PSP e la wii (se no sembrano più poveri dei figli del vicino...) e un ipod nuovo appena esce il modello, e ogni mese si deve andare al ristorante con stella Michelin da 100 Euro a testa... Dimenticavo le vacanze a porto cervo, dove vanno i ricchi... e soprattutto il SUPER MEGA televisore HD LCD da 60 pollici (il tutto pagato a rate ovviamente)e poi ci lamentiamo di essere in crisi...imparate a non buttare i soldi nel XXXXX e a comprare le cose quando servono e quando si hanno i soldi
        • ALE scrive:
          Re: ma siamo sicuri-... [OT]
          non mi ha incollato parte della risposta.intendo il palmare bisogna per forza cambiarlo ogni 6 mesi?- Scritto da: ALE
          si... perchè si fonde?? e la moglie ovviamente
          non può avere un telefono con più di 1 anno, sia
          mai... e ovviamente se non costa almeno 200 euro
          non è bello, i figli devono avere 1 ps3 a testa e
          ovviamente la PSP e la wii (se no sembrano più
          poveri dei figli del vicino...) e un ipod nuovo
          appena esce il modello, e ogni mese si deve
          andare al ristorante con stella Michelin da 100
          Euro a testa...

          Dimenticavo le vacanze a porto cervo, dove vanno
          i ricchi... e soprattutto il SUPER MEGA
          televisore HD LCD da 60 pollici (il tutto pagato
          a rate
          ovviamente)

          e poi ci lamentiamo di essere in crisi...

          imparate a non buttare i soldi nel XXXXX e a
          comprare le cose quando servono e quando si hanno
          i
          soldi
      • littlegauss scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        certo però che quando vedo una ragazza, a 800 euro al mese di callcenter e contratto a progetto quadriennale,10 ore al giorno, senza nessun appoggio familiare, dover "vivere" mi chiedo sempre cosa farei se mi trovassi di fronte uno che dice quello che tu hai appena scritto...per adesso ti lascio solo immaginare gli insulti verbali.
    • freax scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      - Scritto da: il baffo volante
      che in italia ci sia la crisi?


      non so voi ma io vedo sempre:

      - ristoranti pieni
      - negozi pieni
      - agenzie di viaggio full
      - tutti (o quasi) con palmare al seguito oppure
      IPHONE.

      boh.....evasori...
      • kurio scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        - Scritto da: freax
        - Scritto da: il baffo volante

        che in italia ci sia la crisi?





        non so voi ma io vedo sempre:



        - ristoranti pieni

        - negozi pieni

        - agenzie di viaggio full

        - tutti (o quasi) con palmare al seguito oppure

        IPHONE.



        boh...

        ..evasori...quoto, ma non solo. Dalle mie parti si dice "lamentati che stai bene" e la gente vuole sembrare più povera di quanto è in realtà, ma poi ostentano tutta la loro ricchezza in auto di lusso, cellulari ultimo modello, jeans da 200 euro, però non hanno nemmeno la casa con la facciata e la scala rifinita.
      • Mr_Nick scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        - Scritto da: freax
        ..evasori...D'accordissimo.
    • Max scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      - Scritto da: il baffo volante
      che in italia ci sia la crisi?


      non so voi ma io vedo sempre:

      - ristoranti pieni
      - negozi pieni
      - agenzie di viaggio full
      - tutti (o quasi) con palmare al seguito oppure
      IPHONE.

      boh...Io abito a Brescia, una delle province più "industrializzate" d'Italia... c'è una marea di gente in cassa integrazione, dall'operaio all'ingegnere, o che da full time è passata part time, con tutti i disguidi economici del caso...Io non so chi l'ha voluta questa crisi, non sono certo di chi ci stia marciando, ma so chi la sta pagando... la gente chje si guadagna da vivere lavorando onestamente.E il peggio non è passato... il peggio deve ancora venire, arriverà quando tutta questa gente che sta pagando la crisi avrà finito i soldi, e non ce la farà più a pagare la rata del mutuo o l'affitto.Allora sì che saran dolori, perché saranno tanti, e XXXXXXXti.
    • kurio scrive:
      Re: ma siamo sicuri-... [OT]
      Ho conosciuto una persona che lavorava in un patronato. La maggior parte degli ISEE che faceva era di gente che dichiarava reddito zero. Gli chiedeva se avevano case. Gli rispondevano di non possedere nulla. Non parliamo poi di dichiarare i beni mobili, come quanti soldi si hanno in banca, nessuno lo dichiarava mai. Però a farsi l'ISEE venivano col mercedes e il bmw. I figli di questa gente poi all'università hanno tutto gratis. casa dello studente, tesserino mensa, borse di studio. Semplicemente non pagano tasse, sono evasori totali.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2009 01.53-----------------------------------------------------------
      • Etan Lock scrive:
        Re: ma siamo sicuri-... [OT]
        La crisi c'è perchè molte persone sono state licenziate ed i neolaureati (presente) o non trovano lavoro anche con supercurriculum o non vengono pagati, mentre le aziende continuano a licenziare. Se vedi la gente con gli iPhone è un problema culturale, magari fanno il secondo lavoro o licenziano uno in + pur di farsi il nuovo aggegino eletronico...
        • kurio scrive:
          Re: ma siamo sicuri-... [OT]
          Non sto dicendo che la crisi non c'è. Ma la stanno passando tutti quelli senza lavoro perchè lo hanno perso e alcune categorie di commercianti. X la maggior parte della gente è tutto come prima. Chi prendeva 2000 euro al mese prima sta bene pure adesso. Per quanto ne so i prezzi non sono aumentati in maniera vertiginosa da quando c'è la "crisi"
  • pentolino scrive:
    Come il wii
    Vi ricordate all' uscita del wii che non si trovava da nessuna parte? Al mio negozio di fiducia ne avevano recapitate la bellezza di 8 esemplari e loro solo il primo giorno avevano avuto richiesta per 20 (che era più o meno il numero che avevano richiesto).In quel caso secondo voi era elevata la richiesta o scarsa l' offerta?
    • harvey scrive:
      Re: Come il wii
      - Scritto da: pentolino
      In quel caso secondo voi era elevata la richiesta
      o scarsa l'
      offerta?Limitare l'offerta serve per dare quel tocco di esclusività, cosi' si ha una scusa per il prezzo osceno.Sai, non tutti possono averlo, sia per i soldi, sia perche' e' raro....
  • Mauro scrive:
    Davver?
    E perchè ne vedo sempre pochi in giro?Ho l'impressione che il modello americano non si adatti al nostro paese... accetto smentite! Saluti.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Davver?
      Venerdì scorso c'era la fila ai negozi 3 di Roma. Si vendevano solo su prenotazione.In bus la mattina se ne vedono tanti. Certo sempre meno di Nokia e Samsung di fascia bassa, ma il numero di cuffiette bianche col microfono è in netto aumento rispetto a un anno fa.Detto questo, se ne hanno venduti oltre 5 milioni in un trimestre e visto che costa un botto di soldi... ;)LPS: In ogni caso qui a Roma non sembra ci sia traccia di shortage: il negozio TIM qui dietro ne ha esposti in vetrina almeno due esemplari.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2009 12.00-----------------------------------------------------------
      • Ehhhhhh scrive:
        Re: Davver?
        L'italiano è già abbastanza martoriato: almeno voi, che scrivete articoli, cercate di dare il buon esempio. Per favore.http://www.wordreference.com/enit/shortageConsiderato il prezzo, in effetti la quantità di iPhone venduti è impressionante.
    • Shu scrive:
      Re: Davver?
      - Scritto da: Mauro
      Ho l'impressione che il modello americano non si
      adatti al nostro paese...Il modello americano si adatta al nostro paese, ma per comprarlo bisogna fornire la carta di credito e accettare un contratto biennale di collegamento con un operatore USA, quindi e` praticamente impossibile importarli di straforo.Qualcuno sicuramente ci riesce, ma e` un sottobosco piccolo, credo.Piuttosto, utenti iPhone, attenti quando lo sbloccate (XXXXXXXXX), visto che poi inizierete a ricevere push non destinati a voi (e quelli destinati a voi andranno ad altri).Bye.
      • free for all scrive:
        Re: Davver?
        Penso che in USA si possa comprare anche non attivato per contanti, con la clausola che per attivarlo bisogni poi sottoscrivere un abbonamento con carta di credito e poi telefonando all'operatore si sblocca l'iphone rendendolo funzionante. Se pero' un utente lo compra per contanti in USA poi si dimentica di sottoscrivere un contratto e torna in italia, avra' un iphone non funzionante-a meno che non installi lo sblocco non ufficiale che permette tra l'altro di usare qualunque scheda telefonica, ad esempio wind prepagata (ma anche altre), che con l'opzione "mega no limits" da 20euro/mese permette traffico internet illimitato per 30 giorni..questi i miei 2 cents sull'argomento..;-)
Chiudi i commenti