Safer Internet Day, mobilitazione in Rete

Per celebrare la giornata europea per la sicurezza dei ragazzi in Rete, numerose iniziative per una sana vita digitale. Contro l'adescamento e la fuga incontrollata di informazioni personali

Roma – Tra diritti e nuove responsabilità digitali, la decima edizione del Safer Internet Day celebra oggi la giornata europea per la sicurezza in Rete dei ragazzi. Numerose aziende operative sul web hanno offerto il proprio contributo per la promozione di esperienze online più sicure, abbracciando la causa sponsorizzata da Insafe e co-finanziata dall’Unione Europea con lo slogan “collegarsi con rispetto” .

Da Yahoo! a Google , i colossi della Rete hanno annunciato iniziative per una migliore comprensione dei pericoli cibernetici offerta a ragazzi, genitori, insegnanti. Dalla piattaforma Yahoo! Safely , utili consigli per una “sana vita sociale in Rete”, dalla verifica delle impostazioni della privacy sui principali social network alla puntuale segnalazione di contenuti offensivi .

In Italia, i responsabili di Google hanno annunciato una collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni, per l’organizzazione di workshop sui temi della sicurezza e della privacy in tutte le scuole del Belpaese. Versione tricolore del progetto Good to Know (Buono a Sapersi), l’iniziativa promossa da BigG farà incontrare la Polizia Postale con più di 50mila studenti per aiutarli a navigare in maniera sicura oltre che a gestire con consapevolezza e controllo i dati condivisi su Internet .

Con la stessa Polizia Postale ha collaborato anche Microsoft Italia, con la terza edizione del programma Web in Cattedra che coinvolgerà il personale docente in momenti di formazione ad hoc. Attraverso la partecipazione gratuita ai corsi, i vari insegnanti avranno la possibilità di acquisire competenze adeguate per un uso corretto dei mezzi informatici, nella prevenzione di pericolosi fenomeni come l’adescamento online (grooming) .

L’organizzazione britannica Child Exploitation and Online Protection Centre (CEOP) spiega come l’attuale livello di abusi digitali sui minori sia cresciuto in maniera allarmante. Nel 2012, solo il 7 per cento dei quasi 1.200 casi registrati ha presupposto un effettivo tentativo di incontro fisico con un minore . In sostanza , ad un calo nel fenomeno del grooming risponde un vistoso aumento negli abusi puramente cibernetici, facilitati dalle crescenti condivisioni social e dagli accessi in mobilità. Gli stessi responsabili del CEOP hanno infatti sottolineato come le tantissime app in circolazione provochino un aumento sensibile di fenomeni come maltrattamenti e cyberbullismo.

Stando ai risultati della ricerca EU KIDS Online – condotta dalla London School of Economics e presentata dalla società specializzata in sicurezza informatica Kaspersky Lab – i bambini italiani si collegano alla Rete principalmente da casa (97 per cento), con percentuali molto basse nella condivisione dei contenuti o la consultazione di blog. Tra i rischi a cui i minori del Belpaese sono maggiormente esposti, la visualizzazione di contenuti non appropriati (18 per cento), l’utilizzo scorretto dei dati personali (9 per cento) e l’esposizione a contenuti per soli adulti (7 per cento) . Più basso, si parla del 2 per cento, il livello d’incidenza dei fenomeni legati al cyberbullismo.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Michele Pola scrive:
    GPS?
    Prima roba che ho spento appena comprato uno smartphone: il GPS. A che serve, tranne quando usi le mappe?Che mi frega se il mio miglior amico è appena entrato a Mediaworld?Ma soprattutto che frega a loro se ci sono appena entrato io? :-p
    • panda rossa scrive:
      Re: GPS?
      - Scritto da: Michele Pola
      Prima roba che ho spento appena comprato uno
      smartphone: il GPS.


      A che serve, tranne quando usi le mappe?

      Che mi frega se il mio miglior amico è appena
      entrato a
      Mediaworld?
      Ma soprattutto che frega a loro se ci sono appena
      entrato io?
      :-pMediaworld forse non gli frega niente.Ma se sei entrato in un reparto di oncologia, se sei entrato in una sinagoga, se sei entrato in un sexy shop, se sei entrato in una sezione di partito, magari a qualcuno frega...
  • carletto scrive:
    ...
    Ecco un ulteriore motivo - se ce ne fosse ancora bisogno - per non iscriversi a fessbuk!
    • obbligatori o scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: carletto
      Ecco un ulteriore motivo - se ce ne fosse ancora
      bisogno - per non iscriversi a
      fessbuk!altrimenti i vecchi amici di scuola come li ritrovi più?
      • carletto scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: obbligatori o
        - Scritto da: carletto

        Ecco un ulteriore motivo - se ce ne fosse
        ancora

        bisogno - per non iscriversi a

        fessbuk!
        altrimenti i vecchi amici di scuola come li
        ritrovi
        più?mi basta il numero di cellulare
  • Luisa Rossi scrive:
    1984
    Ho sinceramente paura! Ragazzi avete letto 1984 di Orwell? Manca pochissimo tra qualche anno ci ritroveremo così
    • Leguleio scrive:
      Re: 1984
      - Scritto da: Luisa Rossi
      Ho sinceramente paura! Ragazzi avete letto 1984
      di Orwell? Manca pochissimo tra qualche anno ci
      ritroveremo
      cosìMa ci saranno anche delle automobili aeree della psicopolizia che svolazzano per la città e curiosano dentro le finestre degli appartamenti? Perché nel romanzo (non so nel film, non l'ho visto) c'erano anche quelle.
    • krane scrive:
      Re: 1984
      - Scritto da: Luisa Rossi
      Ho sinceramente paura! Ragazzi avete letto 1984
      di Orwell? Manca pochissimo tra qualche anno ci
      ritroveremo cosìMagari !!!Orwell si era limitato a immaginare televisori con la telecamera e controllori umani dietro di essi. La direzione in cui stiamo andando e' scansione tridimensionale della casa e sistemi automatici che osservano e riconoscono comportamenti.
      • panda rossa scrive:
        Re: 1984
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Luisa Rossi

        Ho sinceramente paura! Ragazzi avete letto
        1984

        di Orwell? Manca pochissimo tra qualche anno
        ci

        ritroveremo così

        Magari !!!
        Orwell si era limitato a immaginare televisori
        con la telecamera e controllori umani dietro di
        essi. La direzione in cui stiamo andando e'
        scansione tridimensionale della casa e sistemi
        automatici che osservano e riconoscono
        comportamenti.Sono anche passati quasi 30 anni dal 1984: la tecnologia avanza!
    • panda rossa scrive:
      Re: 1984
      - Scritto da: Luisa Rossi
      Ho sinceramente paura! Ragazzi avete letto 1984
      di Orwell? Lo stavo leggendo ma amazon me lo ha cancellato da remoto sul kindle!
  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me di fecebok
    • aniello handicappu to scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Aniello Caputo
      ma che me ne frega a me di fecebok ma che me ne frega a me di voi handicappati...[img]http://www.marok.org/Elio/Foto/05convention/convention_6053.jpg[/img]
  • krane scrive:
    ...E mo basta
    Voglio la portabilita' !!!Ridatemi il gioco il statola !!!http://www.gamemag.it/news/facebook-verso-il-gaming-tradizionale-presto-shooter-rpg-e-strategici_45727.html
    • zuccaberg scrive:
      Re: ...E mo basta
      - Scritto da: krane
      Voglio la portabilita' !!!
      Ridatemi il gioco il statola !!!

      http://www.gamemag.it/news/facebook-verso-il-gaminma non rompermi i maroni bimbominkia.
  • attonito scrive:
    punzonati come vacche al macello
    avete presente i cartellini gialli attaccati alle orecchie delle vacche? cambia il metodo, ma e' la stessa cosa che si appicare agli "amici in blu". E in tutta onesta', se se lo lasciano fare, se lo meritano.
    • panda rossa scrive:
      Re: punzonati come vacche al macello
      - Scritto da: attonito
      avete presente i cartellini gialli attaccati alle
      orecchie delle vacche? cambia il metodo, ma e' la
      stessa cosa che si appicare agli "amici in blu".
      E in tutta onesta', se se lo lasciano fare, se lo
      meritano.Il meccanismo descritto nell'articolo e' molto meno invasivo del cartellino giallo.Non c'e' alcun bisogno di piercing all'orecchio.L'utente potra' comodamente assumere il chip di geolocalizzazione per via rettale mediante comode supposte extra large.
    • . . . scrive:
      Re: punzonati come vacche al macello
      - Scritto da: attonito
      avete presente i cartellini gialli attaccati alle
      orecchie delle vacche? cambia il metodo, ma e' la
      stessa cosa che si appicare agli "amici in blu".
      E in tutta onesta', se se lo lasciano fare, se lo
      meritano.Hummm... sai che non sono tanto sicuro sul fatto di lasciarglielo fare ?Potrebbe avere conseguenze a dir poco disastrose e non solo per i lobotomizzati che lo usano, ma per tutti.
      • armstrong scrive:
        Re: punzonati come vacche al macello
        - Scritto da: . . .
        - Scritto da: attonito

        avete presente i cartellini gialli attaccati
        alle

        orecchie delle vacche? cambia il metodo, ma e'
        la

        stessa cosa che si appicare agli "amici in blu".

        E in tutta onesta', se se lo lasciano fare, se
        lo

        meritano.

        Hummm... sai che non sono tanto sicuro sul fatto
        di lasciarglielo fare
        ?
        Potrebbe avere conseguenze a dir poco disastrose
        e non solo per i lobotomizzati che lo usano, ma
        per
        tutti.Tranquillo: "se non hai niente da nascondere..." :D
        • . . . scrive:
          Re: punzonati come vacche al macello
          - Scritto da: armstrong
          - Scritto da: . . .

          - Scritto da: attonito


          avete presente i cartellini gialli
          attaccati

          alle


          orecchie delle vacche? cambia il
          metodo, ma
          e'

          la


          stessa cosa che si appicare agli "amici
          in
          blu".


          E in tutta onesta', se se lo lasciano
          fare,
          se

          lo


          meritano.



          Hummm... sai che non sono tanto sicuro sul
          fatto

          di lasciarglielo fare

          ?

          Potrebbe avere conseguenze a dir poco
          disastrose

          e non solo per i lobotomizzati che lo usano,
          ma

          per

          tutti.
          Tranquillo: "se non hai niente da nascondere..."
          :DNon è la questione di nascondere, è la loro invadenza e quello che stanno creando che mi spaventa.
          • armstrong scrive:
            Re: punzonati come vacche al macello
            - Scritto da: . . .
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: . . .


            - Scritto da: attonito



            avete presente i cartellini gialli

            attaccati


            alle



            orecchie delle vacche? cambia il

            metodo, ma

            e'


            la



            stessa cosa che si appicare agli
            "amici

            in

            blu".



            E in tutta onesta', se se lo lasciano

            fare,

            se


            lo



            meritano.





            Hummm... sai che non sono tanto sicuro sul

            fatto


            di lasciarglielo fare


            ?


            Potrebbe avere conseguenze a dir poco

            disastrose


            e non solo per i lobotomizzati che lo
            usano,

            ma


            per


            tutti.

            Tranquillo: "se non hai niente da nascondere..."

            :D

            Non è la questione di nascondere, è la loro
            invadenza e quello che stanno creando che mi
            spaventa.era solo un vago riferimento storico, niente di nuovo sotto il sole
          • . . . scrive:
            Re: punzonati come vacche al macello
            - Scritto da: armstrong
            - Scritto da: . . .

            - Scritto da: armstrong


            - Scritto da: . . .



            - Scritto da: attonito




            avete presente i cartellini
            gialli


            attaccati



            alle




            orecchie delle vacche? cambia
            il


            metodo, ma


            e'



            la




            stessa cosa che si appicare
            agli

            "amici


            in


            blu".




            E in tutta onesta', se se lo
            lasciano


            fare,


            se



            lo




            meritano.







            Hummm... sai che non sono tanto
            sicuro
            sul


            fatto



            di lasciarglielo fare



            ?



            Potrebbe avere conseguenze a dir
            poco


            disastrose



            e non solo per i lobotomizzati che
            lo

            usano,


            ma



            per



            tutti.


            Tranquillo: "se non hai niente da
            nascondere..."


            :D



            Non è la questione di nascondere, è la loro

            invadenza e quello che stanno creando che mi

            spaventa.
            era solo un vago riferimento storico, niente di
            nuovo sotto il
            soleConosco, conosco...
    • ndr scrive:
      Re: punzonati come vacche al macello

      E in tutta onesta', se se lo lasciano fare, se lo
      meritano.Quindi immagino che tu non usi un navigatore satellitare in auto.Non paghi con bancomat o carta di credito.Non usi un telefono cellulare.Non usi un telepass.Non usi tessere fedeltà per gli sconti nei supermercati.Ti registri con falso nome negli alberghi e nei campeggi, anzi, non esci proprio di casa se non a piedi, nel buio, vestito di nero...
      • MZorzy scrive:
        Re: punzonati come vacche al macello
        - Scritto da: ndranzi, non esci proprio di casa se non apiedi, nel buio, vestito di nero...grigio.il nero se cè anche un po di luna si nota.
      • . . . scrive:
        Re: punzonati come vacche al macello
        - Scritto da: ndr

        E in tutta onesta', se se lo lasciano fare, se
        lo

        meritano.

        Quindi immagino che tu non usi un navigatore
        satellitare in
        auto.Si a volte.Ma il navigatore (a meno sia un cellulare) non trasmette.Riceve e basta.
        Non paghi con bancomat o carta di credito.Certo, ma la transazione riporta solo l'esercizio nel quale hai fatto l'acquisto.Non cosa ho acquistato.E poi sono acquisti talmente dilazionati nel tempo che non potrebbero essere validi per un utilizzo markettaro.
        Non usi un telefono cellulare.Certo. Ma è chiodato meglio di una bara.Ovviamente qualcosa trasmette, ma ai fini dell'utilizzo commerciale sono dati poco utili.La geo-localizzazione è bloccata.Se non fosse possibile, non comprerei quel modello di cellulare.Piuttosto ne prendo uno da 20 che faccia il minimo indispensabile.Telefonare e inviare/ricevere sms, punto.
        Non usi un telepass.No. Non lo uso.
        Non usi tessere fedeltà per gli sconti nei
        supermercati.No, non le uso.
        Ti registri con falso nome negli alberghi e nei
        campeggi, No uso quello vero. E quindi ?
        anzi, non esci proprio di casa se non a
        piedi, nel buio, vestito di
        nero...Esco, esco e mi faccio un kilo di caxxi miei, cosa che voi "menti-alveare" non siete più in grado di fare o peggio, pensate di poterlo fare ugualmente, ma sempre seguiti da un'ombra sempre più invadente e soffocante.
      • pippo75 scrive:
        Re: punzonati come vacche al macello
        Provo a rispondere.
        Non paghi con bancomat o carta di credito.bancomat no, carta di credito prepagata.Sanno cosa compero, sanno dove lo compero. Personalmente frega una mazza che loro lo sappiano. Poi vorrei sapere loro chi sono.E una volta che sanno che ho finanziato progetti open?
        Non usi un telefono cellulare.Se mi serve lo uso, Se mi serve vuole dire che la privacy potrebbe essere di secondo grado.Dopotutto telefono da posti dove sono presenti altre persone, mica dicono ti tapparsi le orecchie.
        Non usi un telepass.Questo non lo uso.
        Non usi tessere fedeltà per gli sconti nei
        supermercati.Certo, sanno che compero i biscotti all'olio di girasole, sanno le mie abitudini.Al posto di compilare questiuonari per sapere le preferenze delle persone lo fanno in automatico dagli scontrini.E' la storia del bicchiere vuoto, mezzovuoto o mezzopieno.
        campeggi, anzi, non esci proprio di casa se non a
        piedi, nel buio, vestito di
        nero...La privacy va bene, le seghe mentali no.
  • Leguleio scrive:
    Fatemi capire...
    Fatemi capire in pratica come funzionerà questo servizio, visto che di Librofacce io so ben poco.Ad esempio, un commentatore di Punto Informatico è sull'autobus, accende il cellulare e questo gli dice: "C'è un troll seduto due posti avanti". Scende dall'autobus, entra in metropolitana, il telefonino si riattiva: "Sul lato opposto delle scale mobili stai incrociando un linusiano... ora un windowsiano... ora due applesiane... un altro linusiano, un utente di OS2/Warp...". Esce dalla metropolitana, e durante il cammino continuano ad arrivare messaggi: "Sul marciapiede opposto c'è un sostenitore del diritto d'autore, davanti a te una sostenitrice della pirateria, avanti 200 metri subito dietro l'angolo si avvicinano 4 teen-ager favorevoli alla riduzione della copertura a 10 anni dopo la morte dell'autore".Insomma, sarà una cosa del genere?
    • armstrong scrive:
      Re: Fatemi capire...
      - Scritto da: Leguleio
      Fatemi capire in pratica come funzionerà questo
      servizio, visto che di Librofacce io so ben
      poco.Idem e visto l'andazzo ne saprò sempre meno!
      Ad esempio, un commentatore di Punto Informatico
      è sull'autobus, accende il cellulare e questo gli
      dice: "C'è un troll seduto due posti avanti".
      Scende dall'autobus, entra in metropolitana, il
      telefonino si riattiva: "Sul lato opposto delle
      scale mobili stai incrociando un linusiano... ora
      un windowsiano... ora due applesiane... un altro
      linusiano, un utente di OS2/Warp...". Esce dalla
      metropolitana, e durante il cammino continuano ad
      arrivare messaggi: "Sul marciapiede opposto c'è
      un sostenitore del diritto d'autore, davanti a te
      una sostenitrice della pirateriaQuello lo riconosci dal colore della panda ;)
    • . . . scrive:
      Re: Fatemi capire...
      - Scritto da: Leguleio
      Fatemi capire in pratica come funzionerà questo
      servizio, visto che di Librofacce io so ben
      poco.

      Ad esempio, un commentatore di Punto Informatico
      è sull'autobus, accende il cellulare e questo gli
      dice: "C'è un troll seduto due posti avanti".
      Scende dall'autobus, entra in metropolitana, il
      telefonino si riattiva: "Sul lato opposto delle
      scale mobili stai incrociando un linusiano... ora
      un windowsiano... ora due applesiane... un altro
      linusiano, un utente di OS2/Warp...". Esce dalla
      metropolitana, e durante il cammino continuano ad
      arrivare messaggi: "Sul marciapiede opposto c'è
      un sostenitore del diritto d'autore, davanti a te
      una sostenitrice della pirateria, avanti 200
      metri subito dietro l'angolo si avvicinano 4
      teen-ager favorevoli alla riduzione della
      copertura a 10 anni dopo la morte
      dell'autore".

      Insomma, sarà una cosa del genere?Spaventoso !
      • Leguleio scrive:
        Re: Fatemi capire...
        - Scritto da: . . .

        Ad esempio, un commentatore di Punto Informatico

        è sull'autobus, accende il cellulare e questo
        gli

        dice: "C'è un troll seduto due posti avanti".

        Scende dall'autobus, entra in metropolitana, il

        telefonino si riattiva: "Sul lato opposto delle

        scale mobili stai incrociando un linusiano...
        ora

        un windowsiano... ora due applesiane... un altro

        linusiano, un utente di OS2/Warp...". Esce dalla

        metropolitana, e durante il cammino continuano
        ad

        arrivare messaggi: "Sul marciapiede opposto c'è

        un sostenitore del diritto d'autore, davanti a
        te

        una sostenitrice della pirateria, avanti 200

        metri subito dietro l'angolo si avvicinano 4

        teen-ager favorevoli alla riduzione della

        copertura a 10 anni dopo la morte

        dell'autore".



        Insomma, sarà una cosa del genere?

        Spaventoso !Spaventoso ma in che senso esattamente, ché sono curioso?!?È spaventoso che te ne vai in autobus, sul metrò, e a spasso per la città e incontri di volta in volta troll, windosiani e sostenitori del diritto d'autore... oppure il fatto che il tuo telefonino ti rivela dove sono e quando li incroci?
        • Punto Zerbino scrive:
          Re: Fatemi capire...
          - Scritto da: Leguleio
          Spaventoso ma in che senso esattamente, ché sono
          curioso?!?
          È spaventoso che te ne vai in autobus, sul
          metrò, e a spasso per la città e incontri di
          volta in volta troll, windosiani e sostenitori
          del diritto d'autore... oppure il fatto che il
          tuo telefonino ti rivela dove sono e quando li
          incroci?Non so, ti piacerebbe sapere che tutti i lettori di questo forum sappiano che il tizio tal dei tali che posta messaggi trollosi contro Linux sia Mario Rossi e che in questo momento si trovi a casa sua in Via Verdi 20 e che ogni mattina alle 7:30 faccia una passeggiata lungo Viale della Stazione (probabilmente per portar fuori il cane?).
          • panda rossa scrive:
            Re: Fatemi capire...
            - Scritto da: Punto Zerbino
            - Scritto da: Leguleio


            Spaventoso ma in che senso esattamente, ché sono

            curioso?!?

            È spaventoso che te ne vai in autobus, sul

            metrò, e a spasso per la città e incontri di

            volta in volta troll, windosiani e sostenitori

            del diritto d'autore... oppure il fatto che il

            tuo telefonino ti rivela dove sono e quando li

            incroci?

            Non so, ti piacerebbe sapere che tutti i lettori
            di questo forum sappiano che il tizio tal dei
            tali che posta messaggi trollosi contro Linux sia
            Mario Rossi e che in questo momento si trovi a
            casa sua in Via Verdi 20 e che ogni mattina alle
            7:30 faccia una passeggiata lungo Viale della
            Stazione (probabilmente per portar fuori il
            cane?).Ma noi questo lo sappiamo gia'.Io tutte le mattine alle 7:30 ricevo mail di spam che partono proprio dal suo computer, mentre lui e' a portare fuori il cane.
        • . . . scrive:
          Re: Fatemi capire...
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: . . .




          Ad esempio, un commentatore di Punto
          Informatico


          è sull'autobus, accende il cellulare e
          questo

          gli


          dice: "C'è un troll seduto due posti
          avanti".


          Scende dall'autobus, entra in
          metropolitana,
          il


          telefonino si riattiva: "Sul lato
          opposto
          delle


          scale mobili stai incrociando un
          linusiano...

          ora


          un windowsiano... ora due applesiane...
          un
          altro


          linusiano, un utente di OS2/Warp...".
          Esce
          dalla


          metropolitana, e durante il cammino
          continuano

          ad


          arrivare messaggi: "Sul marciapiede
          opposto
          c'è


          un sostenitore del diritto d'autore,
          davanti
          a

          te


          una sostenitrice della pirateria,
          avanti
          200


          metri subito dietro l'angolo si
          avvicinano
          4


          teen-ager favorevoli alla riduzione
          della


          copertura a 10 anni dopo la morte


          dell'autore".





          Insomma, sarà una cosa del genere?



          Spaventoso !

          Spaventoso ma in che senso esattamente, ché sono
          curioso?!?
          È spaventoso che te ne vai in autobus, sul
          metrò, e a spasso per la città e incontri di
          volta in volta troll, windosiani e sostenitori
          del diritto d'autore... oppure il fatto che il
          tuo telefonino ti rivela dove sono e quando li
          incroci?E' spaventoso che questi si permettano di sapere dove ti trovi e quando ti ci trovi e probabilmente anche con chi.Questa è un'altro passo importante verso la demolizione della tua vita privata (e quel che è peggio con la tua spontanea collaborazione) e in cambio di cosa ?Di nulla ecco di cosa, e loro ? Miliardi alla faccia tua e della tua vita.Sveglia !!!
          • pippo75 scrive:
            Re: Fatemi capire...

            E' spaventoso che questi si permettano di sapere
            dove ti trovi e quando ti ci trovi e
            probabilmente anche con chi.quindi, se dicono che un asino vola ci credi.Dicevano che con l'euro saremmeo stati cosi pieni di soldi da avere problemi con il portafoglio.
            Questa è un'altro passo importante verso la
            demolizione della tua vita privata (e quel che è
            peggio con la tua spontanea collaborazione) e in
            cambio di cosaMa te lo ha prescritto il medico l'uso di FB?
            Di nulla ecco di cosa, e loro ?
            Miliardi alla faccia tua e della tua vita.Visto che è cosi facile fare miliardi, offriti come concorrenza e magari falla nel rispetto della privacy.
            Sveglia !!!Sono sveglio, il telefinono lo uso per quello che mi serve e in genere è spento.Se lo accendo so anche io che sanno dove mi trovo, il segnale devono inviarmelo, mica vanno a casaccio.Sanno dove sono, mica sono invisibile, tutti mi vedono.
          • . . . scrive:
            Re: Fatemi capire...
            - Scritto da: pippo75

            E' spaventoso che questi si permettano di
            sapere

            dove ti trovi e quando ti ci trovi e

            probabilmente anche con chi.

            quindi, se dicono che un asino vola ci credi.No.Questi non sono asini, sono ben altro...
            Dicevano che con l'euro saremmeo stati cosi pieni
            di soldi da avere problemi con il
            portafoglio.
            Mai sentito.

            Questa è un'altro passo importante verso la

            demolizione della tua vita privata (e quel
            che
            è

            peggio con la tua spontanea collaborazione)
            e
            in

            cambio di cosa

            Ma te lo ha prescritto il medico l'uso di FB?Be questo dovrei chiederlo io a te ? :)

            Di nulla ecco di cosa, e loro ?

            Miliardi alla faccia tua e della tua vita.


            Visto che è cosi facile fare miliardi, offriti
            come concorrenza e magari falla nel rispetto
            della
            privacy.Oggi non è più fattibile.Fa fatica pure Google... figurati.Avessi una macchina del tempo allora...Ci sarebbe Diaspora, ma... nisba non prende.E sai perché ? Per pigrizia mentale, perché non fa moda, non fa figo, per abitudine, ma sopratutto perché non fa fare miliardi a palate a tutta quella schiera di markettari che ci sta sempre più tenendo per le palle e quindi non viene spinto, pubblicizzato.Non interessa.

            Sveglia !!!

            Sono sveglio, il telefinono lo uso per quello che
            mi serve e in genere è
            spento.
            Se lo accendo so anche io che sanno dove mi
            trovo, il segnale devono inviarmelo, mica vanno a
            casaccio.
            Sanno dove sono, mica sono invisibile, tutti mi
            vedono.Normalmente l'area coperta da una cella è molto più vasta e quindi molto meno precisa che avere l'opzione di geolocalizzazione attiva.Comunque sai qual'è il problema ?E' che potrebbero benissimo farne a meno di sapere dove sei.Basta che lo sappia il tuo device in modo da fornire a te delle informazioni magari utili... e invece no.Non basta, per i motivi di cui sopra.Benvenuto nell'epoca del tecno-controllo.Già è difficile evitarlo (non impossibile), ma almeno cerchiamo di non servirglielo su un piatto d'argento.
    • Punto Zerbino scrive:
      Re: Fatemi capire...
      - Scritto da: Leguleio
      Fatemi capire in pratica come funzionerà questo
      servizio, visto che di Librofacce io so ben
      poco.

      Ad esempio, un commentatore di Punto Informatico
      è sull'autobus, accende il cellulare e questo gli
      dice: "C'è un troll seduto due posti avanti".
      Scende dall'autobus, entra in metropolitana, il
      telefonino si riattiva: "Sul lato opposto delle
      scale mobili stai incrociando un linusiano... ora
      un windowsiano... ora due applesiane... un altro
      linusiano, un utente di OS2/Warp...". Esce dalla
      metropolitana, e durante il cammino continuano ad
      arrivare messaggi: "Sul marciapiede opposto c'è
      un sostenitore del diritto d'autore, davanti a te
      una sostenitrice della pirateria, avanti 200
      metri subito dietro l'angolo si avvicinano 4
      teen-ager favorevoli alla riduzione della
      copertura a 10 anni dopo la morte
      dell'autore"Min**ia, ma i lettori di PI stanno tutti in quella città? :D
    • pippo75 scrive:
      Re: Fatemi capire...
      - Scritto da: Leguleio
      Fatemi capire in pratica come funzionerà questo
      servizio, visto che di Librofacce io so ben
      poco.teoricamente dovrebbero sapere da dove ti connetti, se ci sono altre persone connesse in quella zona magari potrebbero suggerirle come "amiche".ma le gestione della geolocalizzazione non è disattivabile.cmq a chi FB non piace, basta che non si registri, non è obbligatorio.Io mi sono registrato, so che quello che metto sarà praticamente pubblico e in base a questo pubblico quello che decido.

      Insomma, sarà una cosa del genere?Sarà una cosa livello di paese, magari se in vacanza chissadove e nella stessa zona sono attivi account di persone che hanno amici in comune con te. ( zona può essere anche 50 km ).FB sfrutta l'occasione per comunicarvi la situazione e imparare qualcosa su di voi.
      • . . . scrive:
        Re: Fatemi capire...
        - Scritto da: pippo75
        ... e imparare qualcosa su di voi.Bravo hai centrato il problema !Questi non dovrebbero permettersi di "imparare" nulla su di te.
        • pippo75 scrive:
          Re: Fatemi capire...
          - Scritto da: . . .
          - Scritto da: pippo75

          ... e imparare qualcosa su di voi.

          Bravo hai centrato il problema !
          Questi non dovrebbero permettersi di "imparare"
          nulla su di
          te.Io dico solo quello che non mi interessa se gli altri sanno. Difficile?
          • . . . scrive:
            Re: Fatemi capire...
            - Scritto da: pippo75
            - Scritto da: . . .

            - Scritto da: pippo75


            ... e imparare qualcosa su di voi.



            Bravo hai centrato il problema !

            Questi non dovrebbero permettersi di
            "imparare"

            nulla su di

            te.

            Io dico solo quello che non mi interessa se gli
            altri sanno.
            Difficile? E allora a cosa serve ?
      • MZorzy scrive:
        Re: Fatemi capire...
        - Scritto da: pippo75
        cmq a chi FB non piace, basta che non si registri, non è obbligatorio.pure l html5 ha la geolocalizzazione , bastan due righe per sapere dove sei, e comunicarlo a qualunque sito :-(anche a non aggiornar la tecnologia cè sempre il tizio che ti tagga in una foto a tua insaputa, o un riconoscimento facciale in un luogo dove passavi per i cavoli tuoi ... magari non domani, ma dopodomani ..
        • pippo75 scrive:
          Re: Fatemi capire...

          anche a non aggiornar la tecnologia cè sempre il
          tizio che ti tagga in una foto a tua insaputa, o
          un riconoscimento facciale in un luogo dove
          passavi per i cavoli tuoi ... magari non domani,
          ma dopodomani
          ..Non dicevano che la condivisione è un bene?Non si diceva che se non voglio che una mia canzone sia condivisa, bastava non farla sentire. Allora basta non uscire di casa.Si chiama condivisione. Non era bella?
          • . . . scrive:
            Re: Fatemi capire...
            C'è un problema... La condivisione sana di cui parli tu è voluta dall'utente e ne ha il controllo completo, la condivisione malata di fb e simili è imposta una volta che tu hai scelto di aderire e di ciò che tu hai condiviso non hai il minimo controllo.La prima è una condivisione sana, la seconda è malata perché viziata dall'avidità e dal profitto e dal controllo imposto da terzi di cui tu non hai nessun beneficio.
          • pippo75 scrive:
            Re: Fatemi capire...
            - Scritto da: . . .
            C'è un problema...

            La condivisione sana di cui parli tu è voluta
            dall'utente e ne ha il controllo completo,La condivisione delle informazioni, come mi hanno insegnato è sempre un bene.Non ti sta bene, non metti quelle cose su FB.
            condivisione malata di fb e simili è imposta una
            volta che tu hai scelto di aderire e di ciò che
            tu hai condiviso non hai il minimoNon è imposta, io ho scelto di condividere le mie informazioni.
          • . . . scrive:
            Re: Fatemi capire...
            L'importante è che tu ne sia convinto. ;)
  • . . . scrive:
    Ok...
    ... sempre peggio.
Chiudi i commenti