Samsung si rifà smartphone e tablet

Il colosso coreano ricarica le armi presentando l'erede del Galaxy S e una variante allargata del Galaxy Tab. Tutto al Mobile World Congress di Barcelona

Roma – Samsung Electronics ha appena aggiornato i suoi dispositivi mobile di punta, presentando ufficialmente il nuovo smartphone Galaxy S II e una versione alternativa dello slate Galaxy Tab . Arriveranno nei negozi europei nel mese di marzo, spinti da potenti processori dual core e dal collaudato sistema operativo androide.

Per il prossimo anti-iPad in arrivo il produttore coreano torna sui suoi passi, rinunciando al formato più “tascabile” del primo Galaxy Tab da 7 pollici. Il display TFT LCD del nuovo tablet è infatti un 10,1 pollici da 1280×800 pixel. Nonostante il ridimensionamento, il dispositivo Honeycomb (Android 3.0) ha uno spessore di 10,9 millimetri e riesce a pesare solo 599 grammi.

Sotto la sua pelle troviamo un chipset dual core Tegra 2, da 1GHz, affiancato da GPU Nvidia GeForce e 1GB di DDR2. Il resto della configurazione hardware include una fotocamera frontale (2MPx) e una posteriore con flash (8MPx) che può registrare in Full HD, modulo GPS, giroscopio, accelerometro, Bluetooth, diffusori stereo, connessione 4G (HSPA+) e doppia antenna WiFi. Per quanto riguarda la memoria integrata sarà possibile scegliere tra due tagli, 16 o 32 giga.

Il successore dell’acclamato smartphone Samsung, mosso dal sistema operativo Gingerbread (Android 2.3), si presenta in maniera altrettanto agguerrita. Il Galaxy S II introduce infatti l’innovativo schermo Super AMOLED Plus da 4.27 pollici (800 x 480 punti) e un dual core (Exynos 4210) prodotto dalla stessa Samsung, che corre a 1GHz di frequenza. Il salto in avanti, rispetto al primo Galaxy S, è evidente: il nuovo modello è anche più sottile (8,49 mm) e più leggero (116 grammi) del precedente.

Tra le altre feature interessanti del Samsung Galaxy S II ci sono due fotocamere con le stesse caratteristiche di quelle incluse nel nuovo tablet e una batteria da 1650 mAh. A livello di connettività si parla di navigazione satellitare assistita (A-GPS), WiFi, Bluetooth, supporto alle reti GSM e UMTS, alla tecnologia HSPA+ e al sistema NFC (Near Field Communication). Anche questo smartphone verrà venduto con memoria integrata a scelta tra 16 o 32 GB.

Al momento l’azienda non ha ancora rivelato i prezzi di listino per questi nuovi dispositivi mobile di fascia alta. All’evento di Barcelona, durante il forum che si tiene ogni anno nella capitale catalana, il Galaxy Tab 10,1 è stato presentato in partnership con Vodafone.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti