Scacchi, il computer che vince barando

Estromesso il Campione del mondo di Scacchi per Computer: barava. Ma, si sa, la debolezza è umana

Roma – Rybka, la macchina che ha vinto gli ultimi quattro Campionati mondiali di scacchi per computer, è stata squalificata .

La decisione è stata conseguente alla condanna per il baro: dal momento che il computer non può far teoricamente nulla per cui non è stato programmato o costruito, il vizio non riguarda l’uso di trucchi durante il gioco, ma quanto fatto nel momento della sua creazione.

L’ International Computer Games Association (ICGA) ha infatti scoperto con reverse-engineering la troppa somiglianza di una parte delle linee di codice di Rybka con quello open source delle macchine avversarie Crafty e Fruit . Scacco matto e condanna, dunque, per il creatore Vasik Rajlich.

La colpa di Rajlich è quella di plagio di linee di codice senza dar credito ai creatori originali.
E la sentenza della condanna è stata il bando a vita dal Campionati mondiali di scacchi e l’obbligo di restituire tutti i titoli e i premi conseguiti.

Già nel 1997 il campione umano Gary Kasparov uscito sconfitto dallo scontro con Deep Blue di IBM aveva accusato il supercomputer di aver barato in quanto “versione non approvata del programma”. Ma, in quel caso, le accuse non si concretizzarono in condanne da parte dell’Associazione scacchistica.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • aa bbb scrive:
    aaa
    era ora. Micron e Samsung sono gia' in produzione..
  • nessuno scrive:
    Che fine fece Numonyx?
    Mi ricordo che quando Intel e STMicroelectronics hanno fondato la Numonyx promettevano di arrivare sul mercato in breve tempo con le loro memorie PCM.Invece poi hanno venduto tutto. Che è sucXXXXX ?
    • max scrive:
      Re: Che fine fece Numonyx?
      - Scritto da: nessuno
      Mi ricordo che quando Intel e STMicroelectronics
      hanno fondato la Numonyx promettevano di arrivare
      sul mercato in breve tempo con le loro memorie
      PCM.
      Invece poi hanno venduto tutto. Che è sucXXXXX ?sono anni che le loro PCM sono pronte per il mercato, se vai sul sito della numonyx-micron trovi le brochures... ma evidentemente c'è qualcosa che non va, ai clienti non interessano
      • Francesco scrive:
        Re: Che fine fece Numonyx?
        A livello affidabilità probabilmente non portano benefici reali: per le chiavine non servono, e anche sugli SSD hanno poco senso visto che già ora un disco di qualità offre un MTBF superiore a quello di un hard disk convenzionale.Diventa tutto un problema di prezzo e prestazioni, e probabilmente il primo non è competitivo.
    • aa bbb scrive:
      Re: Che fine fece Numonyx?
      Numonyx e' ormai Micron. Tra i suoi prodotti annovera gia delle PCM a 90nm.
Chiudi i commenti