Scientology: il nostro 10 febbraio

In merito a tutte le notizie di questi giorni e alle proteste previste per oggi, la Chiesa di Scientology ha rilasciato nel weekend una dichiarazione rivolta anche agli utenti italiani
In merito a tutte le notizie di questi giorni e alle proteste previste per oggi, la Chiesa di Scientology ha rilasciato nel weekend una dichiarazione rivolta anche agli utenti italiani

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa della Chiesa di Scientology, che tocca le notizie di questi giorni che riguardano anche il suo rapporto con Internet

DICHIARAZIONE DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY

Come già comunicato precedentemente dalla Chiesa di Scientology gli estratti delle dichiarazioni del Sig. Tom Cruise, rubati e pubblicati in Internet, erano parte di un evento ufficiale tenutosi nel 2004 al quale parteciparono 5.000 fedeli di Scientology ed altri ospiti.

Quegli estratti sono stati selezionati accuratamente, presentati fuori dal loro contesto e commentati con l’intento di ridicolizzare e creare controversia.

Come esiste il diritto di comunicare esiste anche quello di non farlo, soprattutto se ciò che viene trasmesso diventa oggetto di derisione e, peggio ancora, usato per discriminare in modo insensato una comunità religiosa.

Domenica 10 febbraio, gli scientologist si riuniranno per partecipare alla funzione domenicale, dedicando una preghiera speciale a coloro che lottano per la libertà, che per essa hanno perfino perso la vita, e che vengono ricordati oggi con la Giornata della Memoria.

Inoltre nel corso di sabato 9 e domenica 10 febbraio, coloro che lo desiderano verranno omaggiati con l’opuscolo “La Via della Felicità”, un’opera indipendente del fondatore L. Ron Hubbard, che delinea 21 precetti morali ispirati dal buon senso, applicabili da chiunque per creare pace e tolleranza tra gli uomini.

Gli scientologist sono fieri di far parte di un movimento religioso che si sta espandendo e che ha ampiamente dimostrato la liceità e legittimità delle proprie attività, tutelate dalla Costituzione italiana.

La comunità di Scientology conta in Italia oltre 10.000 fedeli attivi, molti dei quali sono impegnati anche in attività di volontariato tra i ranghi delle associazioni di protezione civile, in favore dei diritti umani e per la sensibilizzazione dei giovani sui pericoli dell’uso di sostanze stupefacenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 02 2008
Link copiato negli appunti