Se Justin Bieber rosica

L'idolo delle teenager denuncia gli sviluppatori di un'app che lo ritrae come un castoro. Joustin Beaver, giocando con l'assonanza con il nome del cantante, vuole anticipare la sua mossa

Roma – Il cantante diciottenne Justin Bieber se la dovrà vedere in tribunale con Joustin Beaver , app che ricalca il suo caschetto e gioca con l’assonanza con il suo nome in un giochino da 99 centesimi il cui protagonista, un castoro, deve superare ostacoli su un fiume.

La mossa di Joustin Beaver (castoro, appunto) sembra servire ad anticipare la denuncia promessa dal manager dell’idolo delle teenager che aveva già scritto allo sviluppatore RC3 contestandogli la violazione dell’immagine del cantante e della proprietà intellettuale ad essa associata.

Lo sviluppatore chiede ora che venga riconosciuto il suo diritto a giocare con la notorietà del VIP adolescente , diventato a tal punto un fenomeno della rete da occupare – per esempio – ampio spazio su social network come Twitter. Una libertà che dovrebbe essere garantita in base al Primo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti.

La materia della parodia (salvaguardata dalla libertà di espressione) ha diversi punti di contatto con lo sfruttamento indebito dell’immagine di un personaggio noto: il confine è da tracciare in base a una valutazione relativa al livello di differenziazione, alla possibilità di confusione e alla diffamazione.

Rivendicando il proprio nome, Bieber si è già assicurato in passato la chiusura del servizio di URL shortener Bieber.ly .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • manuel scrive:
    semplice
    gli unici a non poter godere di questo diritto sono le persone notiziabilisemplice
  • PIERLUIGI RICCI scrive:
    LAVA X LA MAFIA, ANGELO BALDACCI PESCARA
    LAVA CASH MAFIOSO ANGELO BALDACCI DI PESCARA. RICICLA SOLDI ASSASSINI DI NDRANGHETA E DEI GRANATIELLO DI MANFREDONIA. IN ABRUZZO E A ROMA. COLLABORANDO CON CRIMINAL-ASSASSINO PAOLO REBUFFO DI RISCHIOCALCOLATO.IT
  • iome scrive:
    pubblicherei il casellario giudiziario
    ma al contrario! io renderei pubblico il casellario giudiziario.Mario rossi candidato a qualche carica pubblica? www.casellario-giudiziario.it cerca "mario rossi".... e ti salta fuori condannato traffico d'armi, finanzimento illecito, concorso esterno in associazione mafiosa etc etc col XXXXX che ti voto!luigi bianchi vuole fare affari con me? www.casellario-giudiziario.it cerca "luigi bianchi".... e ti salta fuori bancarotta fraudolenta, truffa, millantato credito... col XXXXX che ti presto soldi/vendo a credito, etc.
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: pubblicherei il casellario giudiziario
      - Scritto da: iome
      ma al contrario! io renderei pubblico il
      casellario
      giudiziario.

      Beh sono cose diverse.Se un pazzo si sveglia la mattina e pubblica in rete che "Mario Rossi è un assassino" e google lo indirizza, tutti penseranno che MArio Rossi è un assassino, ma così non è, perchè è solo il delirio di un pazzo.Qualora Mario Rossi querelasse il pazzo diffamatore avrebbe anche ragione, ma Google continuerebbe a diffondere la diffamazione.Se, come proponi tu, il casellario giudiziario fosse pubblico, chiunque potrebbe verificare che Mario Rossi è candido come un giglio, eppure google continuerebbe a dire il contrario.Il punto non è se il diritto all'informazione sia sacrosanto, il punto è se quello che si legge su google è la verità, e spesso non lo è.Cambiando prospettiva sulla questione. Supponiamo che Mario Rossi (il solito ipotetico cittadino) all'età di 18 anni fosse stato trovato in possesso di un quantitativo di cannabis tale da fargli guadagnare una condanna per spaccio (e grazie alla Fini-Giovanardi non è poi così difficile). Dopo 10 anni Mario Rossi, non solo non fa più uso di nessuna droga (nemmeno alcool e sigarette), ma a maggior ragione grazie alle sue esperienze è diventato un convinto proibizionista ed educatore. Ora tu vorresti che google, anzi un sito istituzionale, continui a bollarlo a vita come spacciatore, per uno sbaglio fatto in gioventù (tra l'altro non aveva nemmeno mai spacciato veramente, ne aveva solo comprato un pò di +). Ti sembra equo?
      • krane scrive:
        Re: pubblicherei il casellario giudiziario
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        - Scritto da: iome

        ma al contrario! io renderei pubblico il

        casellario giudiziario.
        Beh sono cose diverse.
        Se un pazzo si sveglia la mattina e pubblica in
        rete che "Mario Rossi è un assassino" e google lo
        indirizza, tutti penseranno che MArio Rossi è un
        assassino, ma così non è, perchè è solo il
        delirio di un pazzo.
        Qualora Mario Rossi querelasse il pazzo
        diffamatore avrebbe anche ragione, ma Google
        continuerebbe a diffondere la diffamazione.
        Se, come proponi tu, il casellario giudiziario
        fosse pubblico, chiunque potrebbe verificare che
        Mario Rossi è candido come un giglio, eppure
        google continuerebbe a dire il contrario.
        Il punto non è se il diritto all'informazione sia
        sacrosanto, il punto è se quello che si legge su
        google è la verità, e spesso non lo è.
        Cambiando prospettiva sulla questione. Supponiamo
        che Mario Rossi (il solito ipotetico cittadino)
        all'età di 18 anni fosse stato trovato in
        possesso di un quantitativo di cannabis tale da
        fargli guadagnare una condanna per spaccio (e
        grazie alla Fini-Giovanardi non è poi così
        difficile). Dopo 10 anni Mario Rossi, non solo
        non fa più uso di nessuna droga (nemmeno alcool e
        sigarette), ma a maggior ragione grazie alle sue
        esperienze è diventato un convinto proibizionista
        ed educatore. Ora tu vorresti che google, anzi un
        sito istituzionale, continui a bollarlo a vita
        come spacciatore, per uno sbaglio fatto in
        gioventù (tra l'altro non aveva nemmeno mai
        spacciato veramente, ne aveva solo comprato un pò
        di +). Ti sembra equo?Mi sembra il neurodelirio del pazzo che ha scritto che "Mario Rossi è un assassino"; solo un bambino di 5 anni puo' avere cosi' poco spirito critico da fare i ragionamenti che hai presentato. Quello che piu' mi dispiace e' che sono parecchi a pensare come un bambino di 5 anni... :S
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: pubblicherei il casellario giudiziario
          - Scritto da: krane

          Mi sembra il neurodelirio del pazzo che ha
          scritto che "Mario Rossi è un assassino"; solo un
          bambino di 5 anni puo' avere cosi' poco spirito
          critico da fare i ragionamenti che hai
          presentato. Quello che piu' mi dispiace e' che
          sono parecchi a pensare come un bambino di 5
          anni...
          :SScusa krane, ma francamente non capisco questo attacco nei miei confronti solo perchè ho fatto un esempio, ovviamente strasemplificato, proprio perchè trattasi di esempio.Ora se vuoi rendo + convincente il racconto, ma era solo un modo per trasmettere un concetto, piuttosto che un romanzo a puntate.Ora se non sono stato capace di rendere il concetto mi dispiace, ma se non lo hai capito o non vuoi discutere del merito, non mi sembra intelligente stare a discutere del modo in cui il concetto è stato rappresentato.
          • krane scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: krane

            Mi sembra il neurodelirio del pazzo che ha

            scritto che "Mario Rossi è un assassino";
            solo
            un

            bambino di 5 anni puo' avere cosi' poco
            spirito

            critico da fare i ragionamenti che hai

            presentato. Quello che piu' mi dispiace e'
            che

            sono parecchi a pensare come un bambino di 5

            anni...

            :S

            Scusa krane, ma francamente non capisco questo
            attacco nei miei confronti solo perchè ho fatto
            un esempio, ovviamente strasemplificato, proprio
            perchè trattasi di
            esempio.

            Ora se vuoi rendo + convincente il racconto, ma
            era solo un modo per trasmettere un concetto,
            piuttosto che un romanzo a
            puntate.

            Ora se non sono stato capace di rendere il
            concetto mi dispiace, ma se non lo hai capito o
            non vuoi discutere del merito, non mi sembra
            intelligente stare a discutere del modo in cui il
            concetto è stato
            rappresentato.L'attacco non era per te, ma per chi purtroppo ragiona nel modo da te descritto, infatti ho anche concluso dicendo: " Quello che piu' mi dispiace e' che sono parecchi a pensare come un bambino di 5 anni... "
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            Allora scusa, sto un po' rinco.
          • krane scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Allora scusa, sto un po' rinco.Magari anche io che sto al lavoro e sono aggressivo anche quando scrivo GRrrr :@
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Allora scusa, sto un po' rinco.

            Magari anche io che sto al lavoro e sono
            aggressivo anche quando scrivo GRrrr
            :@"È l'orgoglio che ti blocca il cervello e te lo mette nel XXXX. Mettiglielo tu nel XXXX." (sperando che il T1000 accetti la citazione)
          • krane scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Allora scusa, sto un po' rinco.



            Magari anche io che sto al lavoro e sono

            aggressivo anche quando scrivo GRrrr

            :@

            "È l'orgoglio che ti blocca il cervello e te
            lo mette nel XXXX. Mettiglielo tu nel XXXX."
            (sperando che il T1000 accetti la
            citazione)Nel caso il T1000 cancellasse: sappi che ho letto la tua risposta, grazie.:)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            Allora scusa, sto un po' rinco.





            Magari anche io che sto al lavoro e sono


            aggressivo anche quando scrivo GRrrr


            :@



            "È l'orgoglio che ti blocca il cervello
            e
            te

            lo mette nel XXXX. Mettiglielo tu nel XXXX."

            (sperando che il T1000 accetti la

            citazione)

            Nel caso il T1000 cancellasse: sappi che ho letto
            la tua risposta,
            grazie.
            :)In realtà cerco di ricordare a me stesso questa frase almeno una volta al giorno.Di solito troppo tardi.
      • iome scrive:
        Re: pubblicherei il casellario giudiziario

        Cambiando prospettiva sulla questione. Supponiamo
        che Mario Rossi (il solito ipotetico cittadino)
        all'età di 18 anni fosse stato trovato in
        possesso di un quantitativo di cannabis tale da
        fargli guadagnare una condanna per spaccio (e
        grazie alla Fini-Giovanardi non è poi così
        difficile). Dopo 10 anni Mario Rossi, non solo
        non fa più uso di nessuna droga (nemmeno alcool e
        sigarette), ma a maggior ragione grazie alle sue
        esperienze è diventato un convinto proibizionista
        ed educatore. Ora tu vorresti che google, anzi un
        sito istituzionale, continui a bollarlo a vita
        come spacciatore, per uno sbaglio fatto in
        gioventù (tra l'altro non aveva nemmeno mai
        spacciato veramente, ne aveva solo comprato un pò
        di +). Ti sembra equo?le sentenze passate in giudicato sono eterne. se io vivessi (magari!) 1000 anni ma a 18 avessi fatto quello che hai detto tu, la condanna resterebbe iscrtta in perpetuo.A te, lettore, giudicare se dopo 50 anni tale condotta di me 18enne 50 anni prima e' buona o cattiva.Sandro Pertini, Presidente della Repubblica, era stato incarcerato sotto il fascismo, esule in francia, mandato al confino. ma non mi sembra che qualcuno gli rinfacciasse un passato da galeotto.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: pubblicherei il casellario giudiziario
          - Scritto da: iome

          Cambiando prospettiva sulla questione.
          Supponiamo

          che Mario Rossi (il solito ipotetico cittadino)

          all'età di 18 anni fosse stato trovato in

          possesso di un quantitativo di cannabis tale da

          fargli guadagnare una condanna per spaccio (e

          grazie alla Fini-Giovanardi non è poi così

          difficile). Dopo 10 anni Mario Rossi, non solo

          non fa più uso di nessuna droga (nemmeno alcool
          e

          sigarette), ma a maggior ragione grazie alle sue

          esperienze è diventato un convinto
          proibizionista

          ed educatore. Ora tu vorresti che google, anzi
          un

          sito istituzionale, continui a bollarlo a vita

          come spacciatore, per uno sbaglio fatto in

          gioventù (tra l'altro non aveva nemmeno mai

          spacciato veramente, ne aveva solo comprato un


          di +). Ti sembra equo?

          le sentenze passate in giudicato sono eterne. se
          io vivessi (magari!) 1000 anni ma a 18 avessi
          fatto quello che hai detto tu, la condanna
          resterebbe iscrtta in
          perpetuo.Informati meglio, non è così.

          A te, lettore, giudicare se dopo 50 anni tale
          condotta di me 18enne 50 anni prima e' buona o
          cattiva.
          Quindi la gogna perpetua come pena acXXXXXria.
          Sandro Pertini, Presidente della Repubblica, era
          stato incarcerato sotto il fascismo, esule in
          francia, mandato al confino. ma non mi sembra che
          qualcuno gli rinfacciasse un passato da
          galeotto.I tempi sono cambiati.
          • PatetiCut scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Sandro Pertini, Presidente della Repubblica,
            era

            stato incarcerato sotto il fascismo, esule in

            francia, mandato al confino. ma non mi
            sembra
            che

            qualcuno gli rinfacciasse un passato da

            galeotto.

            I tempi sono cambiati.Più che altro è cambiato il regime, se fosse rimasto quello che lo aveva condannato sicuramente il passato da galeotto gli sarebbe stato rinfacciato eccome
          • Skywalker scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            No, sono proprio i tempi che cambiano. E che rendono inutile e ridicolo il "Diritto all'Oblio".Giulia Occhini nel 1954 si fece un mese di carcere ed un periodo di domicilio coatto. La colpa?Aver lasciato il marito per Fausto Coppi.Che dite? E' meglio se chiediamo a Wikipedia di cancellare questo dato che infanga il nome di Giulia Occhini? Oh, mica solo il carcere, anche il confino! :-)Fatti una risata, sui tempi che passano... :-)http://www.youtube.com/watch?v=W20iGhS00Kg
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: Skywalker
            No, sono proprio i tempi che cambiano. E che
            rendono inutile e ridicolo il "Diritto
            all'Oblio".
            Giulia Occhini nel 1954 si fece un mese di
            carcere ed un periodo di domicilio coatto. La
            colpa?
            Aver lasciato il marito per Fausto Coppi.

            Che dite? E' meglio se chiediamo a Wikipedia di
            cancellare questo dato che infanga il nome di
            Giulia Occhini? Oh, mica solo il carcere, anche
            il confino!
            :-)Alan Turing, non solo il padre dell'informatica ma anche un matematico sopraffino, biologo ma anche un patriota, tra quelli che hanno contribuito di + alla lotta contro il nazismo (a giugno il centenario della nascita) fu arrestato, e letteralmente perseguitato negli anni 50 (mica un milione di anni fa) dal governo britannico in quanto accusato di essere omosessuale. Una persecuzione tale che lo costrinse a pratiche di castrazione chimica e che lo condusse al suicidio.Se non fosse educativa ed emblematica la storia della sua vita, non sarebbe forse il caso di lasciare private le sue tendenze sessuali?Se l'illuminato governo occidentale britannico (mica l'iran degli ayatollah) non fosse stato così crudele, non avrebbe forse avuto il diritto di non rendere pubbliche le sue frequentazioni in camera da letto?Niente voi volete marchiare a fuoco le "debolezze" delle persone, dimostrando che dagli anni 50 ad oggi, il così civile mondo occidentale non è cambiato nemmeno un po'.Ricordiamocelo quando ci verranno a parlare di esportazione della libertà in medioriente. E poi ci si stupisce che questi della nostra civiltà non sanno che farsene.
          • iome scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Skywalker

            No, sono proprio i tempi che cambiano. E che

            rendono inutile e ridicolo il "Diritto

            all'Oblio".

            Giulia Occhini nel 1954 si fece un mese di

            carcere ed un periodo di domicilio coatto. La

            colpa?

            Aver lasciato il marito per Fausto Coppi.



            Che dite? E' meglio se chiediamo a Wikipedia
            di

            cancellare questo dato che infanga il nome di

            Giulia Occhini? Oh, mica solo il carcere,
            anche

            il confino!

            :-)

            Alan Turing, non solo il padre dell'informatica
            ma anche un matematico sopraffino, biologo ma
            anche un patriota, tra quelli che hanno
            contribuito di + alla lotta contro il nazismo (a
            giugno il centenario della nascita) fu arrestato,
            e letteralmente perseguitato negli anni 50 (mica
            un milione di anni fa) dal governo britannico in
            quanto accusato di essere omosessuale. Unalo hanno "beccato" quando lui denuncio' un furto in casa, lui denunciuo' il fatto e ammise che si trattava di un suo amante ad aver compiuto il furto, sostenedo che non ci fosse nulla di male ad essere omo.(leggi la biografia). Si da il caso che le leggi vigenti a quel tmopo dicessero diversamente.
            persecuzione tale che lo costrinse a pratiche di
            castrazione chimica e che lo condusse al
            suicidio.

            Se non fosse educativa ed emblematica la storia
            della sua vita, non sarebbe forse il caso di
            lasciare private le sue tendenze
            sessuali?
            Se l'illuminato governo occidentale britannico
            (mica l'iran degli ayatollah) non fosse stato
            così crudele, non avrebbe forse avuto il diritto
            di non rendere pubbliche le sue frequentazioni in
            camera da letto?

            Niente voi volete marchiare a fuoco le
            "debolezze" delle persone, dimostrando che daglisei tu che giudichi "debolezza" una condizione genetica, l'omosessualita. sei tu il "razzista" (passami il termine improprio). Omosessuali, gobbi, troppo biondi, troppo alti, troppo bassi, troppo grassi troppo magri, troppo negri, troppo gialli, con in naso troppo lungo o troppo corto.... sono tutti tratti genetici: che facciamo, li gassiamo tutti? ma si, dai!
            anni 50 ad oggi, il così civile mondo occidentale
            non è cambiato nemmeno un po'.

            Ricordiamocelo quando ci verranno a parlare di
            esportazione della libertà in medioriente. E poi
            ci si stupisce che questi della nostra civiltà
            non sanno che farsene.alan turing, - genio matematico- omossessuale- perseguitato dal suo governo e spinto al suicidiotutti fatti veri ed indipendenti. il fatto che fosse omo non intacca tutti gli altri ne viceversa. era omo, e' chiaramente scritto nela sua biografia. che facciamo, cancelliamo?Paul Erdos aveva problemi erettivi (vedi "L'uomo che amava solo i numeri") che facciamo, pennellata di bianchetto?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: iome
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Skywalker


            No, sono proprio i tempi che cambiano.
            E
            che


            rendono inutile e ridicolo il "Diritto


            all'Oblio".


            Giulia Occhini nel 1954 si fece un mese
            di


            carcere ed un periodo di domicilio
            coatto.
            La


            colpa?


            Aver lasciato il marito per Fausto
            Coppi.





            Che dite? E' meglio se chiediamo a
            Wikipedia

            di


            cancellare questo dato che infanga il
            nome
            di


            Giulia Occhini? Oh, mica solo il
            carcere,

            anche


            il confino!


            :-)



            Alan Turing, non solo il padre
            dell'informatica

            ma anche un matematico sopraffino, biologo ma

            anche un patriota, tra quelli che hanno

            contribuito di + alla lotta contro il
            nazismo
            (a

            giugno il centenario della nascita) fu
            arrestato,

            e letteralmente perseguitato negli anni 50
            (mica

            un milione di anni fa) dal governo
            britannico
            in

            quanto accusato di essere omosessuale. Una

            lo hanno "beccato" quando lui denuncio' un furto
            in casa, lui denunciuo' il fatto e ammise che si
            trattava di un suo amante ad aver compiuto il
            furto,Fu sottoposto a terzo grado dalla polizia, non è che andò lì bello tomo tomo a fare outing.Diciamola tutta.
            sostenedo che non ci fosse nulla di male
            ad essere omo.(leggi la biografia). Si da il caso
            che le leggi vigenti a quel tmopo dicessero
            diversamente.E quindi siccome una certa legge dice che essere mancini è sbagliato allora chiunque abbia l'ardire di non dichiararsi destrorso se la cerca se poi lo infamano per l'eternità.Mi ricorda alcuni "ragionamenti" di alcuni videotecari da strapazzo.


            persecuzione tale che lo costrinse a
            pratiche
            di

            castrazione chimica e che lo condusse al

            suicidio.



            Se non fosse educativa ed emblematica la
            storia

            della sua vita, non sarebbe forse il caso di

            lasciare private le sue tendenze

            sessuali?

            Se l'illuminato governo occidentale
            britannico

            (mica l'iran degli ayatollah) non fosse stato

            così crudele, non avrebbe forse avuto il
            diritto

            di non rendere pubbliche le sue
            frequentazioni
            in

            camera da letto?



            Niente voi volete marchiare a fuoco le

            "debolezze" delle persone, dimostrando che
            dagli

            sei tu che giudichi "debolezza" una condizione
            genetica, l'omosessualita.Che l'omosessualità sia una condizione genetica lo dici tu, il dottor mabuse e qualche altro nazista, al pari della condizione di ebreo.Il mio "debolezze",almeno, era con tanto di virgolette proprio a disvelare alcuni atteggiamenti giudicatori.


            anni 50 ad oggi, il così civile mondo
            occidentale

            non è cambiato nemmeno un po'.



            Ricordiamocelo quando ci verranno a parlare
            di

            esportazione della libertà in medioriente. E
            poi

            ci si stupisce che questi della nostra
            civiltà

            non sanno che farsene.

            alan turing,

            - genio matematico
            - omossessuale
            - perseguitato dal suo governo e spinto al
            suicidio

            tutti fatti veri ed indipendenti. il fatto che
            fosse omo non intacca tutti gli altri ne
            viceversa. era omo, e' chiaramente scritto nela
            sua biografia. che facciamo,
            cancelliamo?
            Che ce ne frega?
            Paul Erdos aveva problemi erettivi (vedi "L'uomo
            che amava solo i numeri") che facciamo,
            pennellata di
            bianchetto?Perchè a te interessano tanto i suoi problemi erettivi?
          • iome scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: iome

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Skywalker



            No, sono proprio i tempi che
            cambiano.

            E

            che



            rendono inutile e ridicolo il
            "Diritto



            all'Oblio".



            Giulia Occhini nel 1954 si fece un
            mese

            di



            carcere ed un periodo di domicilio

            coatto.

            La



            colpa?



            Aver lasciato il marito per Fausto

            Coppi.







            Che dite? E' meglio se chiediamo a

            Wikipedia


            di



            cancellare questo dato che infanga
            il

            nome

            di



            Giulia Occhini? Oh, mica solo il

            carcere,


            anche



            il confino!



            :-)





            Alan Turing, non solo il padre

            dell'informatica


            ma anche un matematico sopraffino,
            biologo
            ma


            anche un patriota, tra quelli che hanno


            contribuito di + alla lotta contro il

            nazismo

            (a


            giugno il centenario della nascita) fu

            arrestato,


            e letteralmente perseguitato negli anni
            50

            (mica


            un milione di anni fa) dal governo

            britannico

            in


            quanto accusato di essere omosessuale.
            Una



            lo hanno "beccato" quando lui denuncio' un
            furto

            in casa, lui denunciuo' il fatto e ammise
            che
            si

            trattava di un suo amante ad aver compiuto il

            furto,

            Fu sottoposto a terzo grado dalla polizia, non è
            che andò lì bello tomo tomo a fare
            outing.
            Diciamola tutta.


            sostenedo che non ci fosse nulla di male

            ad essere omo.(leggi la biografia). Si da il
            caso

            che le leggi vigenti a quel tmopo dicessero

            diversamente.

            E quindi siccome una certa legge dice che essere
            mancini è sbagliato allora chiunque abbia
            l'ardire di non dichiararsi destrorso se la cerca
            se poi lo infamano per
            l'eternità.
            Mi ricorda alcuni "ragionamenti" di alcuni
            videotecari da
            strapazzo.





            persecuzione tale che lo costrinse a

            pratiche

            di


            castrazione chimica e che lo condusse al


            suicidio.





            Se non fosse educativa ed emblematica la

            storia


            della sua vita, non sarebbe forse il
            caso
            di


            lasciare private le sue tendenze


            sessuali?


            Se l'illuminato governo occidentale

            britannico


            (mica l'iran degli ayatollah) non fosse
            stato


            così crudele, non avrebbe forse avuto il

            diritto


            di non rendere pubbliche le sue

            frequentazioni

            in


            camera da letto?





            Niente voi volete marchiare a fuoco le


            "debolezze" delle persone, dimostrando
            che

            dagli



            sei tu che giudichi "debolezza" una
            condizione

            genetica, l'omosessualita.

            Che l'omosessualità sia una condizione genetica
            lo dici tu,ma manco per idea. l'omosessualeita' e; stata cancellata dall-elelco delle malattie intorno agli anni 70 dal congresso internazinale di medici. il dottor mabuse e qualche altro
            nazista, al pari della condizione di
            ebreo.
            Il mio "debolezze",almeno, era con tanto di
            virgolette proprio a disvelare alcuni
            atteggiamenti
            giudicatori.






            anni 50 ad oggi, il così civile mondo

            occidentale


            non è cambiato nemmeno un po'.





            Ricordiamocelo quando ci verranno a
            parlare

            di


            esportazione della libertà in
            medioriente.
            E

            poi


            ci si stupisce che questi della nostra

            civiltà


            non sanno che farsene.



            alan turing,



            - genio matematico

            - omossessuale

            - perseguitato dal suo governo e spinto al

            suicidio



            tutti fatti veri ed indipendenti. il fatto
            che

            fosse omo non intacca tutti gli altri ne

            viceversa. era omo, e' chiaramente scritto
            nela

            sua biografia. che facciamo,

            cancelliamo?



            Che ce ne frega?


            Paul Erdos aveva problemi erettivi (vedi
            "L'uomo

            che amava solo i numeri") che facciamo,

            pennellata di

            bianchetto?

            Perchè a te interessano tanto i suoi problemi
            erettivi?poortavo un esempio. tu parli di Turing io di Erdos: e' proibito?
          • iome scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: iome


            Cambiando prospettiva sulla questione.

            Supponiamo


            che Mario Rossi (il solito ipotetico
            cittadino)


            all'età di 18 anni fosse stato trovato
            in


            possesso di un quantitativo di cannabis
            tale
            da


            fargli guadagnare una condanna per
            spaccio
            (e


            grazie alla Fini-Giovanardi non è poi
            così


            difficile). Dopo 10 anni Mario Rossi,
            non
            solo


            non fa più uso di nessuna droga
            (nemmeno
            alcool

            e


            sigarette), ma a maggior ragione grazie
            alle
            sue


            esperienze è diventato un convinto

            proibizionista


            ed educatore. Ora tu vorresti che
            google,
            anzi

            un


            sito istituzionale, continui a bollarlo
            a
            vita


            come spacciatore, per uno sbaglio fatto
            in


            gioventù (tra l'altro non aveva nemmeno
            mai


            spacciato veramente, ne aveva solo
            comprato
            un




            di +). Ti sembra equo?



            le sentenze passate in giudicato sono
            eterne.
            se

            io vivessi (magari!) 1000 anni ma a 18 avessi

            fatto quello che hai detto tu, la condanna

            resterebbe iscrtta in

            perpetuo.

            Informati meglio, non è così.




            A te, lettore, giudicare se dopo 50 anni tale

            condotta di me 18enne 50 anni prima e' buona
            o

            cattiva.



            Quindi la gogna perpetua come pena acXXXXXria.ciccio, i fatti sono fatti.ci scordiamo le donne ammazzate da BarbaBlu? Il tizio che l'altro ieri ha fatto una strage dell'ex-moglie, il suo compagno, la figliastra e il di lei fidanzato? La strage di Erba? Il tipo che ha ammazzato il piccolo tommy d 3 anni?Ma perche solo della cronaca, occupiamoci anche della storia.Ritocchiamo i libri di storia? cancelliamo lo sterminio degli armeni? eliminiamo i 18 milioni di morti causati dalla colonizzazione del nord america? cancelliamo i crimini di guerra degli italiani in africa? ci scordiamo dell'attacco giapponese a pearl harbour? i massacri dei Crociati in palestina? la guerra di espansione arabo-mussulmana in nord africa? i bombardamenti con l'agente arancio in vietnam? il rogo di giordano bruno? gengis khan e le orde mongole che assoggettarono l'asia da pechino a theeran?ehhh. hai voglia a cancellare, resterebbe molto poco.....tanto vale buttare nel XXXXX qualunque cosa piu vecchia di 30 anni e facciamo prima.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            No scusami a me questo giustizialismo da bar non piace.Una cosa è la memoria storica, altra è voler tener puntato il dito sulla gente, a imperitura memoria di chi è buono e chi è cattivo.Questo è un atteggiamento fascista, tipico di chi è pronto ad ascrivere se stesso tra i buoni.E lo dico anche se sono sicuro che in molto mi additeranno come amico dei criminali, o buonista o che ne so qualcosa di peggio ancora.Beati voi che non sbagliate mai.
          • iome scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            No scusami a me questo giustizialismo da bar non
            piace.

            Una cosa è la memoria storica, altra è voler
            tener puntato il dito sulla gente, a imperitura
            memoria di chi è buono e chi è
            cattivo.Registrare e ricordare un fatto e' una attivita' "neutra" nella sua tecnicita'. Tizio A ha commesso l'azione B: da cioe' e' conseguito C.Facciamo un esempio ipotetico: io nel 2000 ammazzo una persona, mi beccano dopo 20 minuti e mi danno 30 anni. Esco nel 2030. Ho scontato il mio delitto e ho pagato il mio debito con la societa', torno ad essere un uomo libero. Ho SCONTATO il delitto, ma esso NON e' cancellato. Anche tra 3000 anni io avro' comunque connesso un delitto.Se ho ammazzato, truffato, corrotto, scritto sui muri, buttato una cicca per terra, etc il passare del tempo non cancella il fatto. il reato potra' essere scontato o andato in prescrizione o condonato etc, MA IL FATTO NON POTRA' MAI ANNULLATO.se tu sei stato condannato tre volte per rapimento ed estorsione, permetti che posso avere qualche perplessita' ad assumerti come giandinere nella mia faraonica villa? Cosa faccio, mi metto in casa un basista che prepara il mio prossimo probabile rapimento a scopo di estorsione?
            Questo è un atteggiamento fascista, tipico di chi
            è pronto ad ascrivere se stesso tra i buoni.
            E lo dico anche se sono sicuro che in molto mi
            additeranno come amico dei criminali, o buonista
            o che ne so qualcosa di peggio
            ancora.

            Beati voi che non sbagliate mai.Affatto. tutti sbagliano. Purtroppo, troppi dimenticano. (e alle elezioni dopo si vede)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: iome
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            No scusami a me questo giustizialismo da bar
            non

            piace.



            Una cosa è la memoria storica, altra è voler

            tener puntato il dito sulla gente, a
            imperitura

            memoria di chi è buono e chi è

            cattivo.


            Registrare e ricordare un fatto e' una attivita'
            "neutra" nella sua tecnicita'.Registrare i fatti è una cosa, dare in pasto alla gente informazioni personali è un'altra.

            Beati voi che non sbagliate mai.

            Affatto. tutti sbagliano. Purtroppo, troppi
            dimenticano. (e alle elezioni dopo si
            vede)Guarda io comprendo benissimo il terrore che anni e anni di berlusconismo ha instillato nella gente perbene (e immagino che tu sia fra questi), ma la verità che non ci piace ammettere è che la gente vota quel politico X non perchè non sappia che è un criminale, ma perchè semplicemente se ne frega, non tanto perchè abbia la memoria corta, ma perchè ha la morale elastica.
          • iome scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: iome

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            No scusami a me questo giustizialismo
            da
            bar

            non


            piace.





            Una cosa è la memoria storica, altra è
            voler


            tener puntato il dito sulla gente, a

            imperitura


            memoria di chi è buono e chi è


            cattivo.





            Registrare e ricordare un fatto e' una
            attivita'

            "neutra" nella sua tecnicita'.


            Registrare i fatti è una cosa, dare in pasto alla
            gente informazioni personali è un'altra.allora, il fatto che il vecchio Savoia faceva il ruffiano con ricchi impreditori procurandogli donnine a montecarlo per ripulirli (vedi intercettazioni telefoniche) o i bunga bunga di berlusconi, non mi frega poi molto: roba NON illegale tra adulti (a parte la "rubacuori" la cui faccenda e' all'attnzione degli inquirenti): da una parte il XXXXXXXXme, dall'altra parte chi lo pagava.Ma come dicevo, di roba passata in giudicato a me interessa saperlo, per sapere con chi ho a che fare. che sia politico, imprenditore, o altro e midarebbe molto fastidio se dopo 5/10 anni fosse tutto cancellato come se nulla fosse.


            Beati voi che non sbagliate mai.



            Affatto. tutti sbagliano. Purtroppo, troppi

            dimenticano. (e alle elezioni dopo si

            vede)

            Guarda io comprendo benissimo il terrore che anni
            e anni di berlusconismo ha instillato nella gente
            perbene (e immagino che tu sia fra questi), ma la
            verità che non ci piace ammettere è che la gente
            vota quel politico X non perchè non sappia che è
            un criminale, ma perchè semplicemente se ne
            frega, non tanto perchè abbia la memoria corta,
            ma perchè ha la morale elastica.la morale puo essere elasticizzata solo se si e' a conoscenza dei fatti, altrimenti e' solo ignoranza degli stessi. chi ignora il passato e' destinato a riviverlo.
          • iome scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: iome

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            No scusami a me questo giustizialismo
            da
            bar

            non


            piace.





            Una cosa è la memoria storica, altra è
            voler


            tener puntato il dito sulla gente, a

            imperitura


            memoria di chi è buono e chi è


            cattivo.





            Registrare e ricordare un fatto e' una
            attivita'

            "neutra" nella sua tecnicita'.


            Registrare i fatti è una cosa, dare in pasto alla
            gente informazioni personali è
            un'altra.




            Beati voi che non sbagliate mai.



            Affatto. tutti sbagliano. Purtroppo, troppi

            dimenticano. (e alle elezioni dopo si

            vede)

            Guarda io comprendo benissimo il terrore che anni
            e anni di berlusconismo ha instillato nella gente
            perbene (e immagino che tu sia fra questi), ma la
            verità che non ci piace ammettere è che la gente
            vota quel politico X non perchè non sappia che è
            un criminale, ma perchè semplicemente se ne
            frega, non tanto perchè abbia la memoria corta,
            ma perchè ha la morale
            elastica.Un XXXXXXXXXX di cuore al FIGLIO DI XXXXXXX che ha cancellato da qui in poi. e sappiamo tutti di chi sto parlando.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: iome
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: iome


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            No scusami a me questo
            giustizialismo

            da

            bar


            non



            piace.







            Una cosa è la memoria storica,
            altra
            è

            voler



            tener puntato il dito sulla gente,
            a


            imperitura



            memoria di chi è buono e chi è



            cattivo.








            Registrare e ricordare un fatto e' una

            attivita'


            "neutra" nella sua tecnicita'.





            Registrare i fatti è una cosa, dare in pasto
            alla

            gente informazioni personali è

            un'altra.







            Beati voi che non sbagliate mai.





            Affatto. tutti sbagliano. Purtroppo,
            troppi


            dimenticano. (e alle elezioni dopo si


            vede)



            Guarda io comprendo benissimo il terrore che
            anni

            e anni di berlusconismo ha instillato nella
            gente

            perbene (e immagino che tu sia fra questi),
            ma
            la

            verità che non ci piace ammettere è che la
            gente

            vota quel politico X non perchè non sappia
            che
            è

            un criminale, ma perchè semplicemente se ne

            frega, non tanto perchè abbia la memoria
            corta,

            ma perchè ha la morale

            elastica.


            Un XXXXXXXXXX di cuore al FIGLIO DI XXXXXXX che
            ha cancellato da qui in poi. e sappiamo tutti di
            chi sto
            parlando.Sei nuovo di pi?cancellano sempre le discussioni interessanti, abituatici.
          • krane scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: iome

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: iome



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            No scusami a me questo

            giustizialismo


            da


            bar



            non




            piace.









            Una cosa è la memoria storica,

            altra

            è


            voler




            tener puntato il dito sulla
            gente,

            a



            imperitura




            memoria di chi è buono e chi è




            cattivo.











            Registrare e ricordare un fatto e'
            una


            attivita'



            "neutra" nella sua tecnicita'.








            Registrare i fatti è una cosa, dare in
            pasto

            alla


            gente informazioni personali è


            un'altra.










            Beati voi che non sbagliate
            mai.







            Affatto. tutti sbagliano.
            Purtroppo,

            troppi



            dimenticano. (e alle elezioni dopo
            si



            vede)





            Guarda io comprendo benissimo il
            terrore
            che

            anni


            e anni di berlusconismo ha instillato
            nella

            gente


            perbene (e immagino che tu sia fra
            questi),

            ma

            la


            verità che non ci piace ammettere è che
            la

            gente


            vota quel politico X non perchè non
            sappia

            che

            è


            un criminale, ma perchè semplicemente
            se
            ne


            frega, non tanto perchè abbia la memoria

            corta,


            ma perchè ha la morale


            elastica.





            Un XXXXXXXXXX di cuore al FIGLIO DI XXXXXXX
            che

            ha cancellato da qui in poi. e sappiamo
            tutti
            di

            chi sto

            parlando.

            Sei nuovo di pi?
            cancellano sempre le discussioni interessanti,
            abituatici.E quelle critiche.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: pubblicherei il casellario giudiziario
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: iome


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: iome




            - Scritto da: dont feed the


            troll/dovella





            No scusami a me questo


            giustizialismo



            da



            bar




            non





            piace.











            Una cosa è la memoria
            storica,


            altra


            è



            voler





            tener puntato il dito
            sulla

            gente,


            a




            imperitura





            memoria di chi è buono e
            chi
            è





            cattivo.














            Registrare e ricordare un
            fatto
            e'

            una



            attivita'




            "neutra" nella sua tecnicita'.











            Registrare i fatti è una cosa,
            dare
            in

            pasto


            alla



            gente informazioni personali è



            un'altra.













            Beati voi che non
            sbagliate

            mai.









            Affatto. tutti sbagliano.

            Purtroppo,


            troppi




            dimenticano. (e alle elezioni
            dopo

            si




            vede)







            Guarda io comprendo benissimo il

            terrore

            che


            anni



            e anni di berlusconismo ha
            instillato

            nella


            gente



            perbene (e immagino che tu sia fra

            questi),


            ma


            la



            verità che non ci piace ammettere
            è
            che

            la


            gente



            vota quel politico X non perchè non

            sappia


            che


            è



            un criminale, ma perchè
            semplicemente

            se

            ne



            frega, non tanto perchè abbia la
            memoria


            corta,



            ma perchè ha la morale



            elastica.








            Un XXXXXXXXXX di cuore al FIGLIO DI
            XXXXXXX

            che


            ha cancellato da qui in poi. e sappiamo

            tutti

            di


            chi sto


            parlando.



            Sei nuovo di pi?

            cancellano sempre le discussioni
            interessanti,

            abituatici.

            E quelle critiche.ergo anche queste.Gli insulti dei videotechini invece permangono.Raccomandati.
  • ThEnOra scrive:
    ABOLIRE LA PRIVACY!
    Che limità il diritto di cronaca, la libera circolazione delle idee e dell'informazione!ABOLIRE LA PRIVACY!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • bubba scrive:
      Re: ABOLIRE LA PRIVACY!
      - Scritto da: ThEnOra
      Che limità il diritto di cronaca, la libera
      circolazione delle idee e
      dell'informazione!

      ABOLIRE LA PRIVACY!


      (rotfl)(rotfl)(rotfl)fai il praticantato da Paniz ?
    • Skywalker scrive:
      Re: ABOLIRE LA PRIVACY!
      Sull'Ironia ci sorrido. :-)Ovviamente ti rendi conto da solo che, se si entra nel merito, c'entra come i cavoli a merenda. I dati che Google mantiene visibili al pubblico sono dati "pubblici". Infatti si parla di "Diritto all'Oblio", non di "Privacy". Certo, se avvessi scritto "ABOLIRE IL DIRITTO ALL'OBLIO" era più corretto ma si perdeva l'ironia, perché saremmo stati quasi tutti d'accordo.
    • Funz scrive:
      Re: ABOLIRE LA PRIVACY!
      - Scritto da: ThEnOra
      Che limità il diritto di cronaca, la libera
      circolazione delle idee e
      dell'informazione!

      ABOLIRE LA PRIVACY!Inizia tu:Nome e cognomeindirizzotelefono email e tutti i contattilavoropreferenze politiche, sessuali, gastronomiche e tutto il restofoto nudo di fronte, di profilo e lato B Avanti, cos'hai da nascondere? :P
  • Andrea scrive:
    Giusto!!!
    Mi sembra pure giusto che se uno commette una illegalità non lo sappia nessuno. I truffatori poverini vengono subito riconosciuti, non si può più vivere così....
    • Harvey scrive:
      Re: Giusto!!!
      Ma la giustizia serve sempre di più a difendere chi e0 disonesto, visto che ha fatto tanti soldi e può spenderli per ripulirsi la faccia :(
      • iome scrive:
        Re: Giusto!!!
        - Scritto da: Harvey
        Ma la giustizia serve sempre di più a difendere
        chi e0 disonesto, visto che ha fatto tanti soldi
        e può spenderli per ripulirsi la faccia
        :(e si e' pure rimesso i capelli :)
Chiudi i commenti