Seagate, dati a decollo verticale

Tra gli hard disk per notebook entra il primo modello basato sulla tecnologia di registrazione perpendicolare, nuova promessa nel panorama dell'archiviazione su dischi magnetici
Tra gli hard disk per notebook entra il primo modello basato sulla tecnologia di registrazione perpendicolare, nuova promessa nel panorama dell'archiviazione su dischi magnetici


Scotts Valley (USA) – Seagate ha lanciato sul mercato degli hard disk per notebook quello che definisce il primo drive da 2,5 pollici basato sulla tecnologia perpendicular recording . Il nuovo Momentus 5400.3 spinge la capacità massima a 160 GB e, rispetto ai modelli con tecnologia di registrazione tradizionale, incrementa la densità di memorizzazione dei dati di quasi il 30%.

Nella tecnologia perpendicular recording le cariche magnetiche vengono ordinate in senso verticale (perpendicolare al piattello magnetico) invece che orizzontale. Il concetto è vecchio di almeno due decenni, ma fino ad oggi la sua diffusione è stata ostacolata dagli elevati costi d’implementazione. Oggi quasi tutti i maggiori produttori di hard disk guardano con molto interesse a tale tecnologia: permette infatti, grazie al particolare orientamento delle cariche, di superare i limiti legati alla tradizionale registrazione longitudinale ed incrementare sensibilmente la densità di memorizzazione. Tale densità, nei nuovi dischi di Seagate, è di 132 Gbit per pollice quadrato: nella precedente generazione di dischi era di 91,5 Gbit per pollice quadrato.

Tra le prime società del settore ad aver spinto sul mercato la registrazione perpendicolare c’è Toshiba, che lo scorso anno ha introdotto un drive da 1,8 pollici con una capacità di 80 GB. Nel 2005 anche Hitachi e Fujitsu hanno annunciato l’imminente lancio di microdrive basati sulla stessa tecnologia.

La stessa Seagate ha fatto sapere che intende progressivamente migrare verso la tecnologia perpendicolare la sua intera linea di hard disk consumer, da quelli da 1 pollice fino ad arrivare ai modelli da 3,5 pollici dedicati ai PC desktop.

Il Momentus 5400.3 ha una velocità di rotazione massima di 5.400 RPM ma, per risparmiare energia, può ridurre la propria velocità a 4.200 RPM. Il disco è in grado di resistere a shock di 350 G in funzione e di 900 G in stato di quiete.

Oltre che come drive interno per notebook, il Momentus 5400.3 verrà venduto a partire da febbraio anche all’interno di un case di alluminio dotato di porta USB. Il Portable External Hard Drive, questo il nome del drive esterno, ha una capacità di 160 GB e include la soluzione di backup dei dati Bounce Back Express.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 01 2006
Link copiato negli appunti