Seagate, dati a decollo verticale

Tra gli hard disk per notebook entra il primo modello basato sulla tecnologia di registrazione perpendicolare, nuova promessa nel panorama dell'archiviazione su dischi magnetici


Scotts Valley (USA) – Seagate ha lanciato sul mercato degli hard disk per notebook quello che definisce il primo drive da 2,5 pollici basato sulla tecnologia perpendicular recording . Il nuovo Momentus 5400.3 spinge la capacità massima a 160 GB e, rispetto ai modelli con tecnologia di registrazione tradizionale, incrementa la densità di memorizzazione dei dati di quasi il 30%.

Nella tecnologia perpendicular recording le cariche magnetiche vengono ordinate in senso verticale (perpendicolare al piattello magnetico) invece che orizzontale. Il concetto è vecchio di almeno due decenni, ma fino ad oggi la sua diffusione è stata ostacolata dagli elevati costi d’implementazione. Oggi quasi tutti i maggiori produttori di hard disk guardano con molto interesse a tale tecnologia: permette infatti, grazie al particolare orientamento delle cariche, di superare i limiti legati alla tradizionale registrazione longitudinale ed incrementare sensibilmente la densità di memorizzazione. Tale densità, nei nuovi dischi di Seagate, è di 132 Gbit per pollice quadrato: nella precedente generazione di dischi era di 91,5 Gbit per pollice quadrato.

Tra le prime società del settore ad aver spinto sul mercato la registrazione perpendicolare c’è Toshiba, che lo scorso anno ha introdotto un drive da 1,8 pollici con una capacità di 80 GB. Nel 2005 anche Hitachi e Fujitsu hanno annunciato l’imminente lancio di microdrive basati sulla stessa tecnologia.

La stessa Seagate ha fatto sapere che intende progressivamente migrare verso la tecnologia perpendicolare la sua intera linea di hard disk consumer, da quelli da 1 pollice fino ad arrivare ai modelli da 3,5 pollici dedicati ai PC desktop.

Il Momentus 5400.3 ha una velocità di rotazione massima di 5.400 RPM ma, per risparmiare energia, può ridurre la propria velocità a 4.200 RPM. Il disco è in grado di resistere a shock di 350 G in funzione e di 900 G in stato di quiete.

Oltre che come drive interno per notebook, il Momentus 5400.3 verrà venduto a partire da febbraio anche all’interno di un case di alluminio dotato di porta USB. Il Portable External Hard Drive, questo il nome del drive esterno, ha una capacità di 160 GB e include la soluzione di backup dei dati Bounce Back Express.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT

    Così imparate a comprare software originale dalla
    Adobe , guarda che se lavori in un certo campo non hai mica tanta scelta... i software Adobe sono l'unica soluzone possibile (e con l'acquisto di Macromedia va ancora peggio).per non parlare degli altri... prova a sentire qualcuno che parli bene di Quark Xpress e della loro politica di vendita....
    devono crepare ed affoggare nella loro
    stessa prepotenza ! e ricordati Bsa : Banda
    Strozzini Anonimi altro che Business software
    association !su questo mi trovi d'accordo
    • Anonimo scrive:
      Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
      Open source.
      • Anonimo scrive:
        Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT

        Open source.Mi dai il link di un open source del livello di QuarkXpress?
        • Anonimo scrive:
          Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
          - Scritto da: Anonimo

          Open source.

          Mi dai il link di un open source del livello di
          QuarkXpress?lascia perdere, con questi è inutile parlare... fanno quasi paura o hanno perso la ragione o il contatto con la realtà... in entrambe i casi è tempo perso discutere con loro.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1270230&tid=1269682&p=1&r=PI#1270230
        • Anonimo scrive:
          Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
          - Scritto da: Anonimo

          Open source.

          Mi dai il link di un open source del livello di
          QuarkXpress?Sono nuovo della discussione.Non ho mai usato QuarkXpress e non è quello il ramo di cui mi occupo, però cercando un po' ho trovato questo http://www.scribus.org.uk/Non so se è all'altezza di QuarkXpress, credo di no, perché è un progetto giovane. Gradirei quindi qualche considerazione (che non sia "è una porcheria") sul prodotto.Quello su cui comunque volevo focalizzare l'attenzione è che prodotti di colossi come Adobe, Apple, Macromedia, Microsoft o altri, sono pensati per soddisfare un ampio range di utenti, quindi, necessariamente su 100 funzioni di cui dispongono, mediamente soltanto 60-70 (ma a volte anche molto meno) ci servono realmente. In ogni caso, però le paghiamo tutte.Quando è possibile, quindi, faticare un po' a cercare un'alternativa, magari meno blasonata, e meno costosa, o addirittura affidarsi a software free, non può che giovare alle nostre tasche, e al mercato, che così vedrà crescere nuovi soggetti.Pensate a Firefox e Internet Explorer: se FF non avesse avuto il successo che ha avuto (strappare un 10% di quote a IE è veramente un grande successo), ha portato Opera a diventare free, e Internet Explorer a svegliarsi dal letargo in cui era caduto preparando una versione 7. Alla fin fine ci hanno guadagnato tutti (gli utenti).
          • Anonimo scrive:
            Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Open source.



            Mi dai il link di un open source del livello di

            QuarkXpress?

            Sono nuovo della discussione.
            Non ho mai usato QuarkXpress e non è quello il
            ramo di cui mi occupo, però cercando un po' ho
            trovato questo http://www.scribus.org.uk/
            Non so se è all'altezza di QuarkXpress, credo di
            no, perché è un progetto giovane. Gradirei quindi
            qualche considerazione (che non sia "è una
            porcheria") sul prodotto.guarda ti dico solo una cosa...per molti anni la Macromedia ha tentato di spingere Freehand come concorrente di Illustrator, nonstante ce l'abbia messa tutta Freehand non è mai decollato tra i professionisti per un semplice fatto, Freehand "stampava male"non mi rifersco alla stampa che puoi fare con la tua laser a colori, sto parlando di suddivisione quadricromatica, di sovrastampa corretta, di profili, ecc, ecc...Con l'avvento del web Freehand ha avuto una seconda giovinezza (ed una seconda possibilità) grazie all'integrazione con Flash.Ora, detto questo QuarkXpress è un programma con i controcosi capace di generare un output impeccabile, lo stesso discorso vale anche per InDesign... credi davvero che un prodotto come quello che hai segnalato tu possa essere anche solo preso in considerazione da un professionista che fa questo lavoro per vivere?posso capire Linux, OpenOffice e forse Gimp per chi si diletta a casa... ma non venite qui a sbandierare l'open come la panacea a tutti i mali del mondo informatico...(apple)
            Quello su cui comunque volevo focalizzare
            l'attenzione è che prodotti di colossi come
            Adobe, Apple, Macromedia, Microsoft o altri, sono
            pensati per soddisfare un ampio range di utenti,
            quindi, necessariamente su 100 funzioni di cui
            dispongono, mediamente soltanto 60-70 (ma a volte
            anche molto meno) ci servono realmente. In ogni
            caso, però le paghiamo tutte.
            Quando è possibile, quindi, faticare un po' a
            cercare un'alternativa, magari meno blasonata, e
            meno costosa, o addirittura affidarsi a software
            free, non può che giovare alle nostre tasche, e
            al mercato, che così vedrà crescere nuovi
            soggetti.
            Pensate a Firefox e Internet Explorer: se FF non
            avesse avuto il successo che ha avuto (strappare
            un 10% di quote a IE è veramente un grande
            successo), ha portato Opera a diventare free, e
            Internet Explorer a svegliarsi dal letargo in cui
            era caduto preparando una versione 7. Alla fin
            fine ci hanno guadagnato tutti (gli utenti).
  • Anonimo scrive:
    Photoshop, versione ita
    Io sto ancora aspettando dall'ADOBE che mi spieghino perchè la versione ENG costa 600? e quella ITA (che è un file TXT aggiuntivo) 1.200?Ora, io sono abituato alla versione ENG da sempre, ma chi è costretto a comprare la ITA perchè deve imparare lo strumento ed è facilitato dal trovarlo nella propria lingua, deve pagare il doppio .. IL DOPPIO !!!Cmq a chi serve, in rete si trova la patch per trasformare il vs fotoscioppe da eng a ita ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Photoshop, versione ita
      - Scritto da: Anonimo
      Io sto ancora aspettando dall'ADOBE che mi
      spieghino perchè la versione ENG costa 600? e
      quella ITA (che è un file TXT aggiuntivo) 1.200?

      Ora, io sono abituato alla versione ENG da
      sempre, ma chi è costretto a comprare la ITA
      perchè deve imparare lo strumento ed è facilitato
      dal trovarlo nella propria lingua, deve pagare il
      doppio .. IL DOPPIO !!!

      Cmq a chi serve, in rete si trova la patch per
      trasformare il vs fotoscioppe da eng a ita ...come si chiama il file?
      • Anonimo scrive:
        Re: Photoshop, versione ita
        Tanto io uso the gimp, pagalo tu il txt da 600 euro :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Photoshop, versione ita
          - Scritto da: Anonimo
          Tanto io uso the gimp, pagalo tu il txt da 600
          euro :)prova a far uscire un lavoro in CMYK con "gimp" stupido troll...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Photoshop, versione ita
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Tanto io uso the gimp, pagalo tu il txt da 600

            euro :)

            prova a far uscire un lavoro in CMYK con "gimp"
            stupido troll...Magari imparassi prima ad usare gimp come usi photoshop, dato che gimp è altamente customizzabile non ha limiti a quello che puo' fare. Logico che il discorso non vale in mano al solito utonto.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Photoshop, versione ita

            Se nessuno ha scritto un plugin come piace a te,
            scrivilo tu no, invece di lamentarti.Certo, perché uno che di professione fa il grafico deve imparare a programmare per farsi i plugin...Avete davvero perso il lume della ragione e il contatto con la realtà...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Photoshop, versione ita
            - Scritto da: Anonimo

            Se nessuno ha scritto un plugin come piace a te,

            scrivilo tu no, invece di lamentarti.

            Certo, perché uno che di professione fa il
            grafico deve imparare a programmare per farsi i
            plugin...

            Avete davvero perso il lume della ragione e il
            contatto con la realtà...Allora paga uno che te lo scriva, o supporta il progetto, o non lamentarti (e 2).
          • Anonimo scrive:
            Re: Photoshop, versione ita

            Allora paga uno che te lo scriva, o supporta il
            progetto, o non lamentarti (e 2).quanto costa uno che mi scriva da ZERO un plugin CMYK fatto bene?quanto tempo prima che sia stabile?sicuramente piu' di quello che costa photoshop che tra l'altro e' stabilema poi non mi pare che lui si lamentassediceva che gimp non lo puoi usare per lavorare professionalmente per cose che non siano webcome usare una utilitaria per arare i campila tua risposta e' stata del tipo"modificatela per farla diventare come un trattore o paga qualcuno che lo faccia"non faccio prima a comprare un trattore?
          • Anonimo scrive:
            Re: Photoshop, versione ita
            - Scritto da: Anonimo


            Allora paga uno che te lo scriva, o supporta il

            progetto, o non lamentarti (e 2).

            quanto costa uno che mi scriva da ZERO un plugin
            CMYK fatto bene?
            quanto tempo prima che sia stabile?
            sicuramente piu' di quello che costa photoshop
            che tra l'altro e' stabile
            ma poi non mi pare che lui si lamentasse
            diceva che gimp non lo puoi usare per lavorare
            professionalmente per cose che non siano web

            come usare una utilitaria per arare i campi

            la tua risposta e' stata del tipo
            "modificatela per farla diventare come un
            trattore o paga qualcuno che lo faccia"Appunto conferma il giudizio dato prima hanno davvero perso il lume della ragione e il contatto con la realtà...
            non faccio prima a comprare un trattore?Si, detto fra di noi, spero proprio che Apple tiri fuori un concorrente di Photoshop (qualcosa tipo Motion o shake ma senza timeline) e allora ciao ciao Adobe! almeno per photoshop...poi mancano InDesign, Illustrator, Dreamweaver e Flash
      • ALESIMO7778 scrive:
        Re: Photoshop, versione ita
        Ciao, sai dirmi dove trovare la patch ita per adobe professional?Attualmente ho la versione in inglese, ma lo trovo poco intuitivo.....Grazie!
    • Anonimo scrive:
      Re: Photoshop, versione ita
      interessante, molto! Ma la licenza che dice?Se si può fare questa gabola-risparmiosa lo dico al capo, così coi soldi non regalati ad adobe posso pure chiedergli l'aumento ;)
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Photoshop, versione ita
        - Scritto da: Anonimo
        interessante, molto! Ma la licenza che dice?
        Se si può fare questa gabola-risparmiosa lo dico
        al capo, così coi soldi non regalati ad adobe
        posso pure chiedergli l'aumento ;)La licenza ti permette solo di usarlo, _tutto_ il resto è contro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Photoshop, versione ita
          hmm allora basta prendere la versione eng e imparare l'inglese ;) o anche quello (usare la versione eng. A proposito ma dove si compra?) è vietato dalla licenza?
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
    SalvePremetto che sono il titolare, insieme ad altre 3 persone, di una piccola azienda che si occupa di immagine e comunicazione.Lavoriamo insieme da due anni e stiamo incontrando numerose difficoltà nel cercare di emergere in questo difficile settore.Vi scrivo in merito alla lettera di Adobe/BSA che ci è arrivata (per 4 volte) in ufficio.Non so se siete a conoscenza del contenuto della lettera ma secondo me è tutto fuorché informativa.Mi sembra invece che si sia usato un tono minaccioso con continui riferimenti a perquisizioni di Polizia di Stato e Guardia di Finanza, a sanzioni penali e pecuniarie.E? inoltre evidenziato a caratteri cubitale ?l?unica e semplice regola?: 1 SOFTWARE INSTALLATO=1 LICENZA ACQUISTATANon si soffermano minimamente a spiegare il perché, se è possibile installare lo stesso software sul desktop e sul portatile se vengono utilizzati alternativamente.Non spiegano perché il loro software costa ?500/800 e perché va comperato una volta per ogni PC e soprattutto perché le multilicenze non sono applicabili a poche postazioni (3/4).Addirittura Macromedia non offre multilicenze al di sotto di 12 installazioni.Una azienda come la mia quindi devee pagare (oltre a tutte le spese ?classiche?) solamente ?1712 per la Creative Suite Standard + ? 1130 per Studio Mx = ?2842Tutto questo per un solo PC, se moltiplichiamo la cosa per 3 risulta una spesa di ?8526.Nel nostro caso siamo 4 soci e lavoriamo in modo attivo, non siamo cioè classici imprenditori poiché svolgiamo un lavoro diretto nella produzione.Non possiamo assumere dipendenti (al limite qualche stagista) e ci siamo privati degli stipendi per molto tempo poiché crediamo nella nostra impresa.Mi potrebbero spiegare quelli della Adobe come faccio ad ammortizzare ?8526 (se non conto stagisti/dipendenti)?Pensano che appena una azienda apre può permettersi di far pagare un logo ?2000?Perché dei grandissimi studi di Grafica e Comunicazione hanno 3 licenze e 40 dipendenti e non vengono mai multati?Possibile che oltre le minacce/intimidazioni, oltre all?aumento del costo del software non si riesca a trovare una soluzione migliore per combattere la pirateria?Non potevano mandare una lettera con una offerta tipo una licenza gratis ogni due?Ho speso una ingente quantità di denaro per comperare tutto il software ed essere in regola e per farlo abbiamo ANNULATO i guadagni di molti mesi di lavoro e l?unica cosa che ottengo non è uno sconto o una offerta bensì una bella letterina intimidatoria che l?unica cosa che ottiene è farmi simpatizzare ancor meno per Adobe, Macromedia, Microsoft & C.Un ulteriore danno è dato dall?impossibilità di molte aziende di effettuare un upgrade del software a causa dei costi proibitivi che esso comporta.Chi può permettersi ?4000 di aggiornamento ogni anno?Sono conscio che la mia opinione è relativamente importante di fronte alle politiche aziendali di imprese che fatturano centinaia di miliardi l?anno ma questa volta non sono riuscito a trattenere il mio sdegno per un comportamento che non premia mai gli onesti, legato ancora ai vecchi principi di imposizione e minaccia senza sensibilizzare e soprattutto INVOGLIARE i clienti a comperare software originale.Oltretutto in questo caso non si parla di software pirata bensì di multilicenze, una cosa ben diversa e di difficile assimilazione per un imprenditore che quando compera qualcosa ne prevede l?utilizzo da una o più persone anche contemporaneamente.Spero di non essere stato troppo prolisso e vi sarei grato se ometteste il mio nome e mail poiché in questi tempi tutto può accadere, anche di trovarsi di fronte la GF mandata per ?vendicare? l?offesa.Sono sempre i piccoli a pagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
      E poi ci si chiede come mai la gente scarica software pirata invece di acquistarlo! Una volta esisteva la fidelizzazzione del cliente...ora oltre a fregarti un sacco di soldi ti minacciano pure!
      • Anonimo scrive:
        Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
        - Scritto da: Anonimo
        E poi ci si chiede come mai la gente scarica
        software pirata invece di acquistarlo!

        Una volta esisteva la fidelizzazzione del
        cliente...ora oltre a fregarti un sacco di soldi
        ti minacciano pure!

        quoto l'unica che fa opzioni multilicenza accettabili è Apple:Esempio iWork: Single User $79.00Family Pack (5 licenze) $99.00http://store.apple.com/1-800-MY-APPLE/WebObjects/AppleStore?productLearnMore=MA222Z/ANon credevo di doverlo mai sperare, ma spero che Adobe crepi...o venga ridimensionata dal mercato e di molto...
    • LaNberto scrive:
      Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
      ti dico come faccio io da ora in avanti:Visto che quasi tutte le nuove funzioni dei programmi adobe non sono così utili, e soprattutto visto che i tipografi ci mettono circa un anno ad aggiornarsi alle ultime versioni di InDesign, aggiorno la suite (in versione base, perché GoLive non serve a nulla, e Acrobat Pro è quasi inutile), solo quando mi pare il momento.Tieni presente che gli upgrade sono comunque più economici del salasso terribile all'inizio...Riguardo a Macromedia o quello che è diventata: ho intenzione di non comperare più la suite a meno che non diventi mooolto più economico l'aggiornamento, visto anche che non uso affatto Fireworks, e aggiornare solo i pezzi che mi sevono veramente (tanto il codice me lo scrivo quasi tutto a mano...PS. faccio notare che Apple mi permette di passare da Final Cut 4.5 all'ultima versione della suite completa che uscirà a marzo con 199 euri
      • Anonimo scrive:
        Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT

        PS. faccio notare che Apple mi permette di
        passare da Final Cut 4.5 all'ultima versione
        della suite completa che uscirà a marzo con 199
        euriUn pò di pubblicità per mamma Apple riusciamo a infilarcela sempre! La Apple è un monopolista. Se domani sbaraglia la concorrenza poi ti fa i prezzi che vuole lei. Non ti fa pagare meno perchè è buona! La Apple ti da in "noleggio" il computer per poter usare i suoi prodotti (mica penserai che sia tuo il mac che hai sulla scrivania). Ha un sistema di vendita (e di guadagno) diverso da quello di Adobe & Co.
        • LaNberto scrive:
          Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
          - Scritto da: Anonimo
          Un pò di pubblicità per mamma Apple riusciamo a
          infilarcela sempre! La Apple è un monopolista. Se
          domani sbaraglia la concorrenza poi ti fa i
          prezzi che vuole lei. Non ti fa pagare meno
          perchè è buona! La Apple ti da in "noleggio" il
          computer per poter usare i suoi prodotti (mica
          penserai che sia tuo il mac che hai sulla
          scrivania). Ha un sistema di vendita (e di
          guadagno) diverso da quello di Adobe & Co.Mettila come vuoi, ma l'ultimo upgrade di Adobe l'ho pagato 700 euri abbondanti... e dicendo ciaociao alla doppia installazione delle versione precedente.E questo mi indispettisce non poco, altro che le menate del noleggio
        • Anonimo scrive:
          Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
          - Scritto da: Anonimo


          PS. faccio notare che Apple mi permette di

          passare da Final Cut 4.5 all'ultima versione

          della suite completa che uscirà a marzo con 199

          euri

          Un pò di pubblicità per mamma Apple riusciamo a
          infilarcela sempre! La Apple è un monopolista. No, scusa spiegami questa please...
          Se
          domani sbaraglia la concorrenza poi ti fa i
          prezzi che vuole lei. Non ti fa pagare meno
          perchè è buona! La Apple ti da in "noleggio" il
          computer per poter usare i suoi prodotti (mica
          penserai che sia tuo il mac che hai sulla
          scrivania). Ha un sistema di vendita (e di
          guadagno) diverso da quello di Adobe & Co.
        • LaNberto scrive:
          Re: ECCO COME ADOBE TRATTA I SUOI CLIENT
          Aspetta un momento... io faccio un discorso serio sui costi delle licenze, e tu esci coi sofismi monopolistici?Vai vai, che l'esame si avvicina...
  • Anonimo scrive:
    ADOBE=MAC
    ah ah ah ah ah tra tutte le mac-notizie che ho letto finora questa e' la piu' patetica....ah ah ah steve jobs isterico vecchiettoah ah ah ah Jhon Woziack Logorroico mantenuatoah ah ah ah ah Edward Bekinson insano designer schizofrenicoah ah ah incredibile ciurmaglia di schiatte(troll3)
  • Anonimo scrive:
    PhotoShit
    contro gimp non ce partita ragazzi....velocita' e potenza non sono caratteristiche che puoi sviluppare in modo closed source, e partendo da un programma mac....Linux 4ewer
  • Anonimo scrive:
    ah ah ah ahdobe
    adobe non puo' piu' far nulla contro i software professionali di apple....vedi finalcut pro, shake, aperture,explos e keniyote.Ecco eprche' ha dovuto comprere la macromedia!!!MAC RULEZ(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: ah ah ah ahdobe
      No,più semplicemente contemporaneamente all'uscita di Microsoft Vista, usciranno anche software che in parte si sovrappongono all'offerta di Adobe; da qui la necessità per Adobe di differenziare la propria proposta.- Scritto da: Anonimo
      adobe non puo' piu' far nulla contro i software
      professionali di apple....vedi finalcut pro,
      shake, aperture,explos e keniyote.

      Ecco eprche' ha dovuto comprere la macromedia!!!


      MAC RULEZ

      (troll4)
      • Anonimo scrive:
        Re: ah ah ah ahdobe
        - Scritto da: Anonimo
        No,
        più semplicemente contemporaneamente all'uscita
        di Microsoft Vista, usciranno anche software che
        in parte si sovrappongono all'offerta di Adobe;tipo?
      • Anonimo scrive:
        Re: ah ah ah ahdobe
        Adobe dopo l'acquisto di macromedia sembra volere ampliare il suo potere in campo multimediale, comprando la real (cosi da vendere musica online)http://barrapunto.com/article.pl?sid=05/04/18/095878222&mode=thread
    • Anonimo scrive:
      Re: ah ah ah ahdobe
      - Scritto da: Anonimo
      adobe non puo' piu' far nulla contro i software
      professionali di apple....Ma professionali de che!?
      vedi finalcut pro,Serve solo ai pischelli per montare i filmini con la telecamerina giggitale di papà
      shake, aperture,explos e keniyote.Aperture?! Aperture?!!? Fa le stesse cose che fa Picasa ma ti chiede risorse assurde per girare!
      • Anonimo scrive:
        Re: ah ah ah ahdobe
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        adobe non puo' piu' far nulla contro i software

        professionali di apple....

        Ma professionali de che!?


        vedi finalcut pro,ah ah ah continua ad usare windows moviemaker che ridiamo tutti --guarda che per esempio il signore degli anelli e' stato premontato con finalcut, sull'ibook del regista

        Serve solo ai pischelli per montare i filmini con
        la telecamerina giggitale di papà


        shake, aperture,explos e keniyote.

        Aperture?! Aperture?!!? Fa le stesse cose che fa
        Picasa ma ti chiede risorse assurde per girare!ma non ce paragone ssto programma e' un a picassata
        • Anonimo scrive:
          Re: ah ah ah ahdobe
          - Scritto da: Anonimo
          ah ah ah continua ad usare windows moviemaker che
          ridiamo tutti L'articolo parla di Adobe, non di windows moviemaker
          --guarda che per esempio il signore
          degli anelli e' stato premontato con finalcut,
          sull'ibook del registaLeggende metropolitane.. ma tu hai idea di quali risorse sono necessarie per la produzione video? Lo sai che per l'acquisizione di un miserabile filmato in minidv sono necessari 18 gb per un'ora di filmato? Nel cinema si lavora con ben altre risoluzioni..
          ma non ce paragone ssto programma e' un a
          picassataaperture è una cacata, ma i mac-fanatici sono pronti ad aprire il portafoglio e comprare queste cacate senza rendersi conto di cosa stanno comprando.
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah ahdobe


            --guarda che per esempio il signore

            degli anelli e' stato premontato con finalcut,

            sull'ibook del registaNon discuto sulla qualità di final cut, ma però dovresti renderti conto che LOTR non è stato girato in miniDV... ci vuole ben altro hardware che un powerbook per montare roba del genere, ma stiamo scherzando?
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah ahdobe
            - Scritto da: Anonimo


            --guarda che per esempio il signore


            degli anelli e' stato premontato con finalcut,


            sull'ibook del regista

            Non discuto sulla qualità di final cut, ma però
            dovresti renderti conto che LOTR non è stato
            girato in miniDV... ci vuole ben altro hardware
            che un powerbook per montare roba del genere, ma
            stiamo scherzando?http://www.sgi.com/support/es/success/lotr.html
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah ahdobe
            - Scritto da: Anonimo


            --guarda che per esempio il signore


            degli anelli e' stato premontato con finalcut,


            sull'ibook del regista

            Non discuto sulla qualità di final cut, ma però
            dovresti renderti conto che LOTR non è stato
            girato in miniDV... ci vuole ben altro hardware
            che un powerbook per montare roba del genere, ma
            stiamo scherzando?stai scherzando? dimmi di si... aggiungo che per portagli le nuove scene appena realizzate usavano un iPod come disco fisso.(apple)
          • FDG scrive:
            Re: ah ah ah ahdobe
            - Scritto da: Anonimo


            --guarda che per esempio il signore


            degli anelli e' stato premontato con finalcut,


            sull'ibook del regista

            Non discuto sulla qualità di final cut, ma però
            dovresti renderti conto che LOTR non è stato
            girato in miniDV... ci vuole ben altro hardware
            che un powerbook per montare roba del genere, ma
            stiamo scherzando?State parlando di due cose differenti. Non è che Jackson per girare le scene arrivava nella location e improvvisava, oppure decideva al buio il tipo di montaggio da eseguire senza possibilità di correggere eventuali errori. E' stato fatto un lavoro preparatorio allo scopo di avere un'idea chiara del possibile risultato finale e risparmiare soldi sulle riprese finali. Ad esempio, gli storyboard animati (ne esistono diverse versioni fatte con disegni, animazioni 3D, animazioni fatte su modellini, riprese dal vivo in bassa qualità...) sono stati usati per preparare il montaggio finale. E' un lavoro importante e per questo è stato utilizzato il miglior strumento in circolazione, ovvero quello che ti garantisce rapidità di intervento in una fase dove il regista ha la possibilità di cambiare spesso idea.==================================Modificato dall'autore il 18/01/2006 11.43.20
          • LaNberto scrive:
            Re: ah ah ah ahdobe
            - Scritto da: Anonimo
            filmato in minidv sono necessari 18 gb per un'ora
            di filmato? Veramente ne servono 12...Nel cinema si lavora con ben altre
            risoluzioni..Infatti. Solo che con final cut da parecchio tempo si può lavorare su versioni riscalate dei media a bassa risoluzione per impostare il montaggio, quindi passare alle versioni full size per finire...Questo per dire che è tranquillamente possibile.Basterebbe informarsi e sapere di cosa si sta parlando
          • Anonimo scrive:
            Re: ah ah ah ahdobe
            - Scritto da: LaNberto

            - Scritto da: Anonimo


            filmato in minidv sono necessari 18 gb per
            un'ora

            di filmato?

            Veramente ne servono 12...12 scarsi

            Nel cinema si lavora con ben altre

            risoluzioni..

            Infatti. Solo che con final cut da parecchio
            tempo si può lavorare su versioni riscalate dei
            media a bassa risoluzione per impostare il
            montaggio, quindi passare alle versioni full size
            per finire...non solo FinalCut ad onor di cronaca, ma che perdi tempo a fare per spiegarglielo... lascia perdere...

            Questo per dire che è tranquillamente possibile.
            Basterebbe informarsi e sapere di cosa si sta
            parlandotroppo complicato per loro... e poi hanno i compiti da fare a casa.... ;)(apple)
        • lkl scrive:
          Re: ah ah ah ahdobe

          ah ah ah continua ad usare windows moviemaker che
          ridiamo tutti --guarda che per esempio il signore
          degli anelli e' stato premontato con finalcut,
          sull'ibook del registasi, figuriamoci... e il montaggio finale è stato fatto su commodore 64.
          • Anonimo scrive:
            COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: lkl

            ah ah ah continua ad usare windows moviemaker
            che

            ridiamo tutti --guarda che per esempio il
            signore

            degli anelli e' stato premontato con finalcut,

            sull'ibook del regista


            si, figuriamoci... e il montaggio finale è stato
            fatto su commodore 64.vedete i dietro le quinte... e le schermte del powerbook dl regista, e poi non ho detto montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA ! informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi dall'invidia
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: lkl


            ah ah ah continua ad usare windows moviemaker

            che


            ridiamo tutti --guarda che per esempio il

            signore


            degli anelli e' stato premontato con finalcut,


            sull'ibook del regista





            si, figuriamoci... e il montaggio finale è stato

            fatto su commodore 64.

            vedete i dietro le quinte... e le schermte del
            powerbook dl regista, e poi non ho detto
            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !
            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi
            dall'invidiastai parlando con gente che pensa che il top sia settare Apache e un firewall su linux... o peggio un antivurs su Win... che vuoi che ne capiscano di come si lavora in questi ambiti... lasciali al loro piccolo mondo.(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: lkl



            ah ah ah continua ad usare windows
            moviemaker


            che



            ridiamo tutti --guarda che per esempio il


            signore



            degli anelli e' stato premontato con
            finalcut,



            sull'ibook del regista








            si, figuriamoci... e il montaggio finale è
            stato


            fatto su commodore 64.



            vedete i dietro le quinte... e le schermte del

            powerbook dl regista, e poi non ho detto

            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !

            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi

            dall'invidia

            stai parlando con gente che pensa che il top sia
            settare Apache e un firewall su linux... o peggio
            un antivurs su Win... che vuoi che ne capiscano
            di come si lavora in questi ambiti... lasciali al
            loro piccolo mondo.

            (apple)Qui di grandi ci siete solamente voi.Anzi, ci sono le balle che sparate, macaco rulez!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: lkl




            ah ah ah continua ad usare windows

            moviemaker



            che




            ridiamo tutti --guarda che per esempio il



            signore




            degli anelli e' stato premontato con

            finalcut,




            sull'ibook del regista











            si, figuriamoci... e il montaggio finale è

            stato



            fatto su commodore 64.





            vedete i dietro le quinte... e le schermte del


            powerbook dl regista, e poi non ho detto


            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !


            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi


            dall'invidia



            stai parlando con gente che pensa che il top sia

            settare Apache e un firewall su linux... o
            peggio

            un antivurs su Win... che vuoi che ne capiscano

            di come si lavora in questi ambiti... lasciali
            al

            loro piccolo mondo.



            (apple)

            Qui di grandi ci siete solamente voi.
            Anzi, ci sono le balle che sparate, macaco
            rulez!!!Perche' dici "balle" ??? Hai il DVD versione estesa e mi stai dicendo che non si vede quanto dichiarato ???
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA



            vedete i dietro le quinte... e le schermte del


            powerbook dl regista, e poi non ho detto


            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !


            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi


            dall'invidia



            stai parlando con gente che pensa che il top sia

            settare Apache e un firewall su linux... o
            peggio

            un antivurs su Win... che vuoi che ne capiscano

            di come si lavora in questi ambiti... lasciali
            al

            loro piccolo mondo.



            (apple)

            Qui di grandi ci siete solamente voi.
            Anzi, ci sono le balle che sparate, macaco
            rulez!!!guarda... è facile ti compri il DVD del film e guardi il dietro le quinte...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1269627&tid=1269000&p=1&r=PI#1269627poi vediamo chi spara c@77ate...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA

            vedete i dietro le quinte... e le schermte del
            powerbook dl regista, e poi non ho detto
            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !
            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi
            dall'invidiae quindi? che c'e' di cosi speciale?apple avra pagato per avere quel dietro le quinte con quel notebook con quel softwarenon e' che i monitor sony si vedono nei film americani perche' tutti in america hanno sonynon crederai davvero che sia cosi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo


            vedete i dietro le quinte... e le schermte del

            powerbook dl regista, e poi non ho detto

            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !

            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi

            dall'invidia

            e quindi? che c'e' di cosi speciale?
            apple avra pagato per avere quel dietro le quinte
            con quel notebook con quel software
            non e' che i monitor sony si vedono nei film
            americani perche' tutti in america hanno sony
            non crederai davvero che sia cosi!!!no, no, hai ragione è sempre colpa degli alieni che complottando contro il mondo...non nego che esiste la pubblicità subliminale nei film ed in TV, ...ma com'è la storia... se fanno vedere che usano Windows o Linux tutto ok... se usano un Mac vuol dire che Apple ha pagato?avete i paraocchi, oppure siete malati...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA


            e quindi? che c'e' di cosi speciale?

            apple avra pagato per avere quel dietro le
            quinte

            con quel notebook con quel software

            non e' che i monitor sony si vedono nei film

            americani perche' tutti in america hanno sony

            non crederai davvero che sia cosi!!!

            no, no, hai ragione è sempre colpa degli alieni
            che complottando contro il mondo...

            non nego che esiste la pubblicità subliminale nei
            film ed in TV, ...ma com'è la storia... se fanno
            vedere che usano Windows o Linux tutto ok... se
            usano un Mac vuol dire che Apple ha pagato?

            avete i paraocchi, oppure siete malati...avete?io sono uno...e poi TUTTI paganonon e' subliminale!!la mia universita (La Sapienza di roma) aveva i mac nei laboratori perche' apple pagava e le workstation Sun perche' Sun pagava (a suon di super sconti non parlo di tangenti o roba illegale)In fondo per studiare l'assembler 68k su un emulatore su Mac (ridicolo) bastava pure un amigaVoglio dire, il fatto che jackson usi final cut non dice nulla sull'effettiva qualita di final cut in seper quanto io stimi jackson come registae' come Bono vox che dice "l'ipod e' da paura lo uso tutti i giorni" uno spot, niente di piu'Sicuramente e' ottimo, ma non e' il solo buono strumentoe devi sempre considerare il fatto che non tutti posso permettersi di buttare al vento le licenze gia pagate per altri software e per altro hw per buttarsi su apple e ripagare tutto daccapovoglio dire, lo switch non e' affatto indolore come vogliono far crederedetto questo, ti saluto
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA

            e devi sempre considerare il fatto che non tutti
            posso permettersi di buttare al vento le licenze
            gia pagate per altri software e per altro hw per
            buttarsi su apple e ripagare tutto daccapo
            voglio dire, lo switch non e' affatto indolore
            come vogliono far credere
            detto questo, ti salutomai sentito parlare di "crossgrade" anche detti "competitive upgrade"?io per passare da Premiere 4 a FinalCut 2 ho pagato solo 250.000 Lire... se avessi dovuto aggiornare a Premiere 5 avrei speso + del doppio...i crossgrade sono largamente praticati da molte softwarehouse, Apple, Adobe, AVID, Alias, ecc...spesso e volentieri quando fai un crossgrade o un upgrade da un software puoi decidere di passare dalla versione Win a Mac senza spendere un centesimo, ma tu probabilmente visto che un software non lo avrai mai pagato in vita tua queste cose le ignori....questo la dice lunga anche sulle altre cavolate che hai scritto...mettiti bene in testa che non sempre e non tutti sono sponsorizzati per dire la loro su un prodotto, al contrario magari la Apple (come tante altre) cerca nel suo parco clienti dei testimonial a gratis dei suoi prodotti perchè realmente utilizzati con profitto è successo anche alla mia azienda di essere contattata, ci hanno fatto un'intervista e fine della questione.
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo

            e devi sempre considerare il fatto che non tutti

            posso permettersi di buttare al vento le licenze

            gia pagate per altri software e per altro hw per

            buttarsi su apple e ripagare tutto daccapo

            voglio dire, lo switch non e' affatto indolore

            come vogliono far credere

            detto questo, ti saluto

            mai sentito parlare di "crossgrade" anche detti
            "competitive upgrade"?

            io per passare da Premiere 4 a FinalCut 2 ho
            pagato solo 250.000 Lire... se avessi dovuto
            aggiornare a Premiere 5 avrei speso + del
            doppio...
            Crossgrade per Final Cut da PPC a Intel: $49http://www.apple.com/r/store/universal/(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            e devi sempre considerare il fatto che non
            tutti


            posso permettersi di buttare al vento le
            licenze


            gia pagate per altri software e per altro hw
            per


            buttarsi su apple e ripagare tutto daccapo


            voglio dire, lo switch non e' affatto indolore


            come vogliono far credere


            detto questo, ti saluto



            mai sentito parlare di "crossgrade" anche detti

            "competitive upgrade"?



            io per passare da Premiere 4 a FinalCut 2 ho

            pagato solo 250.000 Lire... se avessi dovuto

            aggiornare a Premiere 5 avrei speso + del

            doppio...



            Crossgrade per Final Cut da PPC a Intel: $49

            http://www.apple.com/r/store/universal/

            (apple)sempre per rigirare il coltello dove fa più male...Apple fa pagare 5 licenze FinalCut Studio circa 1.200$ Adobe ti salassa se provi a chiedere 5 licenze della Video Suite....http://store.apple.com/AppleStore/WebObjects/BizCustom.woa/70606/wo/bG3ike1xy5y12rX56PK2dKY9fYD/0.0.19.1.0.8.3(apple)
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA

            mettiti bene in testa che non sempre e non tutti
            sono sponsorizzati per dire la loro su un
            prodotto, al contrario magari la Apple (come
            tante altre) cerca nel suo parco clienti dei
            testimonial a gratis dei suoi prodotti perchè
            realmente utilizzati con profitto è successo
            anche alla mia azienda di essere contattata, ci
            hanno fatto un'intervista e fine della questione.confermotestimonial di quel calibro gratise' come dire porno star vergine
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            vedete i dietro le quinte... e le schermte del


            powerbook dl regista, e poi non ho detto


            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !


            informatevi poi ridiamo...e diventerete verdi


            dall'invidia



            e quindi? che c'e' di cosi speciale?

            apple avra pagato per avere quel dietro le
            quinte

            con quel notebook con quel software

            non e' che i monitor sony si vedono nei film

            americani perche' tutti in america hanno sony

            non crederai davvero che sia cosi!!!

            no, no, hai ragione è sempre colpa degli alieni
            che complottando contro il mondo...

            non nego che esiste la pubblicità subliminale nei
            film ed in TV, ...ma com'è la storia... se fanno
            vedere che usano Windows o Linux tutto ok... se
            usano un Mac vuol dire che Apple ha pagato?

            avete i paraocchi, oppure siete malati...Ma qua di malato ci sei solo te! Jackson ha fatto ... ma chi se ne frega!! La DreamWorks (per citarne una) usa tutt'altro che i Mac e nessuno fa chiasso come voi macachi. La Pixar fino a qualche anno fa NON usava i macintosh. Quando la cosa è diventata di dominio pubblico, Steve Jobs non ha perso tempo a rinnovare il parco macchine Pixar con gli appena usciti G5 (che intanto facciamo pubblicità affiancando i due nomi e spingiamo il G5. Steve è mago solo in questo). Ma per voi macachi ogni occasione diventa buona per fare proseliti. Se usi Macintosh ti leghi indissolubilmente alla Apple!! Molti ci badano a queste cose. C'è un sacco di gente che lavora nel campo della musica, del cinema, in ogni stracaXXo di campo ti pare e vive tranquillamente senza Macintosh! Considerano il computer come una stracaXXo di matita!Per il macaco invece prima viene il macintosh, poi tutto il resto. Levagli il macintosh e se la fa sotto come un bimbo!
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo






            vedete i dietro le quinte... e le schermte
            del



            powerbook dl regista, e poi non ho detto



            montaggio ma PREMOINTAGGIO! SVEGLIA !



            informatevi poi ridiamo...e diventerete
            verdi



            dall'invidia





            e quindi? che c'e' di cosi speciale?


            apple avra pagato per avere quel dietro le

            quinte


            con quel notebook con quel software


            non e' che i monitor sony si vedono nei film


            americani perche' tutti in america hanno sony


            non crederai davvero che sia cosi!!!



            no, no, hai ragione è sempre colpa degli alieni

            che complottando contro il mondo...



            non nego che esiste la pubblicità subliminale
            nei

            film ed in TV, ...ma com'è la storia... se fanno

            vedere che usano Windows o Linux tutto ok... se

            usano un Mac vuol dire che Apple ha pagato?



            avete i paraocchi, oppure siete malati...

            Ma qua di malato ci sei solo te! Jackson ha fatto
            ... ma chi se ne frega!! La DreamWorks (per
            citarne una) usa tutt'altro che i Mac e nessuno
            fa chiasso come voi macachi. La Pixar fino a
            qualche anno fa NON usava i macintosh. Quando la
            cosa è diventata di dominio pubblico, Steve Jobs
            non ha perso tempo a rinnovare il parco macchine
            Pixar con gli appena usciti G5 (che intanto
            facciamo pubblicità affiancando i due nomi e
            spingiamo il G5. Steve è mago solo in questo). Ma
            per voi macachi ogni occasione diventa buona per
            fare proseliti. Se usi Macintosh ti leghi
            indissolubilmente alla Apple!! Molti ci badano a
            queste cose. C'è un sacco di gente che lavora nel
            campo della musica, del cinema, in ogni stracaXXo
            di campo ti pare e vive tranquillamente senza
            Macintosh! Considerano il computer come una
            stracaXXo di matita!
            Per il macaco invece prima viene il macintosh,
            poi tutto il resto. Levagli il macintosh e se la
            fa sotto come un bimbo! :| :| ...stai facendo tutto da solo... hai inziato tu e per me puoi pure finirla li... tu e quell'altro malato che si propone di scrivere plug-in per il supporto a CMYK....Si parlava di Adobe ed Apple, si valutavano due software e due sistemi... l'open non c'entra un r@77o(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA

            ...stai facendo tutto da solo... hai inziato tu e
            per me puoi pure finirla li... tu e quell'altro
            malato che si propone di scrivere plug-in per il
            supporto a CMYK....

            Si parlava di Adobe ed Apple, si valutavano due
            software e due sistemi... l'open non c'entra un
            r@77o

            (apple)Ma vah? A me sembrava la solita pubblicità macaca! (atari)
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPRATE IL DVD VERSIONE ESTESA


            Si parlava di Adobe ed Apple, si valutavano due

            software e due sistemi... l'open non c'entra un

            r@77o



            (apple)

            Ma vah? A me sembrava la solita pubblicità macaca!
            (atari) Se non ti fosse chiaro il flame è stato iniziato da un (troll) che si è pure firmato!!!! poi è iniziato il tuo/vostro solito attacco anti-apple.Usare qualche neurone in più qualche volta? così magari evitiamo guerre di religione? rileggiti il post e dimmi chi ha ragione...(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: ah ah ah ahdobe
      - Scritto da: Anonimo
      adobe non puo' piu' far nulla contro i software
      professionali di apple....vedi finalcut pro,
      shake, aperture,explos e keniyote.

      Ecco eprche' ha dovuto comprere la macromedia!!!


      MAC RULEZ

      (troll4)Il macaco che si infila nella bocca del lupo ed è pure contento. Ti prende pure per il cuXo! (rotfl)
Chiudi i commenti