Server, quelli ultradensi amano Intel

Anche RLX abbandona i chip Crusoe per adottare le CPU mobile a basso consumo di Intel. Che ora domina l'intero mercato


San Francisco (USA) – RLX, una delle prime aziende a immettere sul mercato i cosiddetti server “ultradensi” – server con configurazione a rack molto compatta in grado di far risparmiare spazio e tagliare i consumi e i costi energetici -ha annunciato che presto diversificherà la propria produzione introducendo macchine basate sui chip mobile di Intel. A medio termine, l’azienda pensa poi di abbandonare del tutto Transmeta e i suoi chip Crusoe.

I nuovi modelli di server “sottiletta” che RLX rilascerà sul mercato adotteranno i processori Pentium III Low Voltage di Intel a 800 MHz, gli stessi dedicati ai notebook all-in-one. Il piccolo produttore californiano sostiene che i chip di Intel le permetteranno di incrementare le prestazioni ma, nel contempo, dovranno essere utilizzati su server meno “densi” di quelli equipaggiati con Crusoe: questo perché gli attuali Mobile PIII dissipano più calore rispetto ai processori di Transmeta. RLX si aspetta di ovviare a questo inconveniente con l’imminente rilascio, da parte di Intel, di processori mobile Ultra Low Voltage adatti ad equipaggiare questo tipo di server.

RLX si è detta praticamente forzata a passare alle più veloci CPU di Intel dalla pressante concorrenza di colossi come HP, che ha recentemente introdotto i suoi server “sogliola” PowerBar, e Compaq, con i suoi QuickBlade .

Del resto la stessa Transmeta, che lo scorso anno aveva avuto una chance di imporsi in alcune nicchie di mercato, come questa dei server ultradensi, ha mancato molti, troppi appuntamenti. Le speranze di questa start-up sono ora affidate al nuovo chip TM5800, un modello di Crusoe il cui rilascio, ormai imminente, ha subito ritardi a non finire. Inizialmente prodotto nelle versioni a 733 MHz e 800 MHz, questo chip verrà aggiornato durante l’anno fino alla frequenza di 1 GHz ed andrà ad equipaggiare i subnotebook di Sony e Fujitsu.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ielVCmRJZhJ FXXJSN scrive:
    DctFQuYyegzrcRLb
    Have you got any experience? http://www.angleseyonline.com/optimisation.html purchase endep online The Kastles of World TeamTennis won their 34th consecutive match Tuesday night, routing the Boston Lobsters 25-12. Their streak is one better than the storied run of the 1971-72 Lakers, a team that included Wilt Chamberlain and Jerry West.
  • gZDaSFrQNZE Nvv scrive:
    nxElaApEgtRyHBG
    real beauty page http://www.moldotrans.ro/drive-test/ coupon for benicar Last week, Chief Executive Jamie Dimon met with U.S. Attorney General Eric Holder to discuss a possible global settlement, and a source said the broad outlines could be reached any day. JPMorgan is also in talks with the U.S. Securities and Exchange Commission, the U.S. Department of Housing and Urban Development and the New York Attorney General's office.
  • ShKmmpRHFTf scrive:
    FxauCgFWCiez
    Hold the line, please http://www.theferrerspartnership.com/profile-of-trevor-potter pay day advance online International law would not necessarily support Netanyahu’s insistence upon Palestinian demilitarization. These binding rules would not automatically expect Palestinian compliance with any pre-state agreements concerning armed force. This sobering statement remains correct even if these agreements were to include certain explicit U.S. guarantees to Israel.
  • bocCwnbeYgI wrJ scrive:
    PqGbPrdMXSEPmWb
    Will I get paid for overtime? http://afritest.net/index.php/test-issues clotrimazole and betamethasone dipropionate cream usp "Employers are exploiting zero-hours contracts to dodge holiday and sick pay. This latest mutation of precarious working is leaving workers in limbo, unable to plan how much they will earn or when they will work from one week to next.”
  • pMARydJOQm scrive:
    dNEqqvEXIl
    UuE6Fs http://www.QS3PE5ZGdxC9IoVKTAPT2DBYpPkMKqfz.com
  • Anonimo scrive:
    Tanta potenza per nulla...
    E' inutile: si sta infarcendo i palmari di Mhz e di Megabyte ma non si sta facendo nulla per sfruttare a fondo queste potenzialità.Palm proponeva un uso limitato (ma sostanzioso) di funzioni con "soli" 33mhz (ben un decimo di quanto proponga questo nuovo StrongARM di intel), mentre il predecessore di tutti i palmari attuali (per chi non lo sappia, parlo degli Apple MessagePad, con OS Newton) con 200 mhz di Clock e 8 mb di ram già fa WebServer e si collega a una rete ethernet.Ho preso in mano un iPaq alcuni mesi fa. E a parte la lettura degli mp3 e il display a colori, ho trovato solo una gran confusione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanta potenza per nulla...
      Come possessore di un Palmare iPaq, posso confermare che il S.O. PocketPC e' decisamente scarso sia dal punto di vista di usabilità che in termini di stabilità.Però aggiungere potenza non può che portare benefici...Attualmente con un PocketPC non ci ascolti solo MP3. Puoi puoi guardare filmati (avi, mpeg, divx) giocare e utilizzare software che effettivamente funzionerebberùo meglio con qualche mhz in più come i route planner.Per ora i prezzi sono troppo alti e nessuno li ha presi ancora seriamente in considerazione (prima tra tutti ms) ma in futuro divernteranno dei mostri di tecnologia!E' un mercato in forte espansione, ci si stanno buttando tutti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanta potenza per nulla...
        Non trascurerei la riduzione dei consumi(circa 50% in meno) oltre che la potenza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanta potenza per nulla...
          Più che di potenza mi piacerebbe parlare di affidabilità 3 su 3 colleghi hanno dovuto rispedire indientro all'assistenza 2 Ipaq e 1 Palm per problemi inerenti lo schermo o conflitti HW... sai che ce ne facciamo di 400MHz quando il PDA è sui scaffali dell'assistenza!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanta potenza per nulla...
        - Scritto da: ipaq
        Come possessore di un Palmare iPaq, posso
        confermare che il S.O. PocketPC e'
        decisamente scarso sia dal punto di vista di
        usabilità che in termini di stabilità.Boh...io ho un banale 3130 monocromatico che va da paura...Sarà che la precedente esperienza con un Cassiopeia E-10i fù talmente traumatica che tutto sembra migliore...Ho appena installato TomTomCitymaps (Mappa di Roma) e va più veloce che su un 3630 a colori con Pocket PC 2002!Poi, non so cosa intendi per usabilità e stabilità...certo io non l'ho comprato per ascoltare mp3 (cosa che comunque saltuariamente faccio) o vedere video (anche se avessi l'LCD a colori, non lo farei), ma questo è personale...
        Però aggiungere potenza non può che portare
        benefici...Difatti...
        Attualmente con un PocketPC non ci ascolti
        solo MP3. Puoi puoi guardare filmati (avi,
        mpeg, divx) giocareCi ho visto girare + che decentemente Quake..meglio di niente! :)
        e utilizzare software
        che effettivamente funzionerebberùo meglio
        con qualche mhz in più come i route planner.Davvero, prova TomTom Citymap! Applicazione e mappa (Roma, nello specifico) pesano non più di 800kb...puoi comprare una versione con l'italia intera...http://www.palmtop.nl/ce/citymaps.html
        Per ora i prezzi sono troppo alti e nessuno
        li ha presi ancora seriamente in
        considerazione (prima tra tutti ms) ma in
        futuro divernteranno dei mostri di
        tecnologia!Guarda...meno di un anno fa ho comprato il mio 3130 nuovo, originale in garanzia, a 350.000, tramite iportazione parallela (credo svizzera), quando ancora costava 600.000 e più...Certo, 16mb non sono tanti...e sono tentato a comprare un jacket di espansione PCcard o Compactflash...Comunque, ora, con installato il Citymap, devo dire che non mi manca nulla...
        E' un mercato in forte espansione, ci si
        stanno buttando tutti!Beh, non proprio tutti...però l'iPAQ è sicuramente quello col design/ingombro migliore, nonchè, (credo) l'unico con un resistente chassis in metallo...Anche i palm non sono male, ma praticamente metà dello schermo è occupata dall'interfaccia "graffiti"! GRRRR!:)Ciao
Chiudi i commenti