Shuttle, tutti a terra

La missione STS-133 viene definitivamente rimandata agli inizi del prossimo anno, mentre il mini-Shuttle "segreto" X-37B atterra a missione completata. Atterraggio brusco anche per tre satelliti russi, fini in mare

Roma – Lo Shuttle Discovery dovrà attendere ancora qualche settimana prima di andare in pensione: la missione STS-133, prevista per la partenza entro il prossimo 17 dicembre, subisce l’ennesimo ritardo slittando ai primi giorni di febbraio 2011. Ai tecnici e agli ingegneri NASA occorreranno tempo e altre analisi per stabilire l’origine delle crepe apparse sul serbatoio di propellente esterno agganciato al vascello spaziale.

In questi giorni le crepe sono state riparate con l’applicazione di schiuma protettiva esterna, ma l’agenzia spaziale statunitense si dice insoddisfatta dei dati raccolti in merito alla tenuta della “pezza” e sulla origine del problema: NASA ha deciso di rimandare la partenza della navetta Discovery dopo aver condotto nuovi “test strumentali sul serbatoio di carburante esterno” assieme a “valutazioni strutturali” da condurre sui componenti duplicati nell’impianto produttivo di New Orleans.

Al momento non esiste alcuna risposta “ovvia” a quanto è successo , dice NASA, ma resta la fiducia nel fatto che si tratti di “un problema risolvibile”. Una volta venuta a capo del puzzle delle crepe nel serbatoio esterno, l’agenzia potrà finalmente inviare nello spazio (e sulla Stazione Spaziale Internazionale) il modulo logistico polivalente Leonardo assieme ai rifornimenti.

Per uno Shuttle che resta forzatamente a terra, un altro completa la sua fase di rientro dopo una lunga missione durata 7 mesi: si tratta di X-37B , il drone formato mini-Shuttle che l’Air Force ha spedito nello spazio per verificare la sua operatività. X-37B è tornato a casa , ma il mistero sulle reali finalità della sua missione ancora permane.

È tornato sulla Terra anche il razzo vettore russo Proton-M , lanciato dallo spazioporto in Kazakistan con l’obiettivo di mettere in orbita tre satelliti che avrebbero dovuto fare parte della rete GLONASS – l’alternativa russa al GPS americano. Sfortunatamente per i piani autarchici di Mosca, i tre GLONASS sono finiti nell’Oceano Pacifico “da qualche parte in prossimità delle isole Hawaii”, e la rete di geolocalizzazione dovrà attendere ancora prima di diventare operativa.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bombolo scrive:
    Il suono dell'Africa...
    ... si rivela un fastidioso fracasso.ma come, non amavate l'africa ed i suoi abitanti ed ora chiamate fracasso le sue melodie ?
    • Anonymous scrive:
      Re: Il suono dell'Africa...
      - Scritto da: Bombolo
      ... si rivela un fastidioso fracasso.
      ma come, non amavate l'africa ed i suoi abitanti
      ed ora chiamate fracasso le sue melodie
      ?C'è pure chi, probabilmente non ancora in fase da "morto di fame per le cartoline dell'unicef" è pure riuscito a lacerarsi la gola a furia di soffiare. Si può essere tanto XXXXX? A quanto pare, sì.
  • Deus Ex Machina scrive:
    Giochi per DS
    Io trovo assurdo che vengano venduti a quelle cifre alla fine ci sono giochi per cellulare (Android Touchscreen) piu belli graficamente che costano 1/4 se non meno!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Giochi per DS
      La solita ignoranza...se pensi che i giochi per DS siano solo giuglia passione o quelle XXXXXbubbole casual che pubblicizzano, sei fuori strada...
      • panda rossa scrive:
        Re: Giochi per DS
        - Scritto da: Sgabbio
        La solita ignoranza...se pensi che i giochi per
        DS siano solo giuglia passione o quelle
        XXXXXbubbole casual che pubblicizzano, sei fuori
        strada...Perche'? C'e' forse anche altro?Pensa che mio figlio, uno dei pochissimi senza la DS nella sua scuola, ha raggiunto una tale consapevolezza sull'idiozia del fenomeno DS che e' lui che da' degli sfigati agli altri, e li convince pure!Parliamo di scuole elementari!
        • volgareille gale scrive:
          Re: Giochi per DS
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Sgabbio

          La solita ignoranza...se pensi che i giochi per

          DS siano solo giuglia passione o quelle

          XXXXXbubbole casual che pubblicizzano, sei fuori

          strada...

          Perche'? C'e' forse anche altro?
          [img]http://www.cultofmac.com/wordpress/wp-content/uploads/2010/05/phoenix-wright-objection.jpg[/img]Parlo per gusti personali:Castlevania; Order of Ecclesia è probabilmente l'episodio che ho giocato più volentieri dai tempi di Symphony of the Night, seguito a ruota da Portrait of Ruin.Professor Layton nel paese dei XXXXXbubboli (credo); non è "casual" se ti tiene sveglio alle tre di notte cercando di capire in quale ordine vanno travasate le $%@#& bottiglie di latte.Ace attorney: TUTTI , dimostrazione che per fortuna c'è ancora chi sa scrivere bei giochi.Chrono Trigger; non ho mai avuto lo snes e non ci ho giocato quando è uscito il porting per la psx, e per questo mi copro il capo di cenere. BONUS: non c'entra col Nintendo DS ma sono in erezione:[yt]hpxEQIe5jdw[/yt]
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: volgareille gale
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Sgabbio


            La solita ignoranza...se pensi che i giochi
            per


            DS siano solo giuglia passione o quelle


            XXXXXbubbole casual che pubblicizzano, sei
            fuori


            strada...



            Perche'? C'e' forse anche altro?


            [img]
            http://www.cultofmac.com/wordpress/wp-content/uplo

            Parlo per gusti personali:

            Castlevania; Order of Ecclesia è probabilmente
            l'episodio che ho giocato più volentieri dai
            tempi di Symphony of the Night, seguito a ruota
            da Portrait of
            Ruin.

            Professor Layton nel paese dei XXXXXbubboli
            (credo); non è "casual" se ti tiene sveglio alle
            tre di notte cercando di capire in quale ordine
            vanno travasate le $%@#& bottiglie di
            latte.

            Ace attorney: TUTTI , dimostrazione che per
            fortuna c'è ancora chi sa scrivere bei
            giochi.

            Chrono Trigger; non ho mai avuto lo snes e non ci
            ho giocato quando è uscito il porting per la psx,
            e per questo mi copro il capo di cenere.Boh... mi chiedo allora perche' la nintendo spaccia la ds come giocattolino per bambini idioti propagandando solo titoli idioti.
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS

            Boh... mi chiedo allora perche' la nintendo
            spaccia la ds come giocattolino per bambini
            idioti propagandando solo titoli
            idioti.Perché, immagino, da trent'anni Nintendo ha sempre cercato di presentare il volto dell'entertainment "innocuo", a volte anche avanzando richieste discutibili:http://www.crockford.com/wrrrld/maniac.htmle, sempre ipotizzando, perché a partire da Nintendogs in poi, i giochi per DS con quel target si sono rivelati una gallina dalle uova d'oro; del resto hanno budget non lontanamente paragonabili a un Castlevania o a un Golden Sun e tempi di produzione anch'essi relativamente più snelli, i bambini in età da scuola elementare a quanto pare ci si divertono un mondo e le mamme preoccupate sanno che lo possono regalare al pupo a cuor sicuro, come fosse il Kinder Sorpresa.tl;dr Everybody wins.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Giochi per DS
            Perchè altri titoli non hanno bisogno di essere propagandati.C'è anche Great Giana Sisters !http://www.giana-sisters.com/giana_sisters_en.html
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Giochi per DS
            Giana Sisters su una console Nintendo? INCREDIBILE!Lo dico perchè Giana Sisters era nato proprio come sfida alla nintendo: in origine il gioco era stato sviluppato per Commodore 64, e, a parte la trama diversa, era praticamente identico a Super Mario Bros (anche il nome, del resto.... Sorelle Giana, Fratelli Mario). La nintendo fece causa, e la vinse: fu forse il primo caso in cui un gioco fu accusato di plagio, pur non avendo copiato nè il nome, nè la grafica, nè il codice di un altro gioco, e la cosa suscitò un certo scalpore (era illegale copiare anche solo l'idea di un gioco? Le migliaia di cloni di tetris, pacman ecc... erano illegali?).Il gioco fu ritirato dal mercato, e non se ne parlò più molto (anche se uscirono dei seguiti non ufficiali, realizzati dai fan). Perciò, è strano vederlo rinascere proprio su una console nintendo.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Giochi per DS
            Il gioco rimase un grande classico per C64 ed Amiga ... io ci ho giocato fino alla nausea !Anche io sono rimasto molto stupito dalla conversione per DS, che, ad ogni modo, è abbastanza diversa dall'originale. Purtroppo, l'ho scoperta contemporaneamente alla notizia della morte del programmatore :(http://en.wikipedia.org/wiki/Armin_Gessert
          • Sgabbio scrive:
            Re: Giochi per DS
            Diventò un culto quel gioco per via della sua rarità, ma qualche copia continuava a circolare comunque.Tra l'altro c'è pure per iphone.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Giochi per DS
            Marketing, puntano a vari mercati dove altri non sono arrivati.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Giochi per DS
          Sei ignorante, perchè ci sono giochi che non sono solo le robette casual che pubblicizzano qua da noi.... informarsi ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: Sgabbio
            Sei ignorante, perchè ci sono giochi che non sono
            solo le robette casual che pubblicizzano qua da
            noi.... informarsi
            ?Tu invece sei acculturatissimo!La DS e' una cagata di giocattolino e fanno di tutto per spacciarla come tale.Se poi tu vuoi combattere la tua personalissima guerra per dimostrare che la DS fa figo, liberissimo.I mulini a vento sono la' fuori. Esci e combatti!
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sgabbio

            Sei ignorante, perchè ci sono giochi che non
            sono

            solo le robette casual che pubblicizzano qua da

            noi.... informarsi

            ?

            Tu invece sei acculturatissimo!
            La DS e' una cagata di giocattolino e fanno di
            tutto per spacciarla come
            tale.
            Se poi tu vuoi combattere la tua personalissima
            guerra per dimostrare che la DS fa figo,
            liberissimo.
            I mulini a vento sono la' fuori. Esci e combatti!E' una console portatile, non fa figo ne rende sfigati.Sgabbio ha pienamente ragione, ci sono anche titoli con una complessità ed una profondità maggiore di "Giulia passione:..."Il fatto che Nintendo la pubblicizzi in un certo modo, e che alcuni titoli molto casual siano maggiormente promossi è semplice: i soldi si fanno vendendo alle masse, ed è più facile fare i grandi numeri con quei giochi. Non vedo come questo escluda la presenza di ottimi titoli. Certo non trovereai Civilization (che se non sbaglio è un gioco che ti piace) ma già sul GBA si trovavano titoli come "The lord of the rings: The two Towers" con una meccanica ed una struttura di gioco similissima a Diablo II, che di certo non è il primo giochino flash che passa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: DarkSchneider
            Certo non trovereai Civilization (che se non
            sbaglio è un gioco che ti piace)E tanto basta per declassarla a giocattolo.
            ma già sul GBA
            si trovavano titoli come "The lord of the rings:
            The two Towers" Stiamo parlando di DS, che c'entra il GBA?
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: DarkSchneider


            Certo non trovereai Civilization (che se non

            sbaglio è un gioco che ti piace)

            E tanto basta per declassarla a giocattolo.
            E vabbè, allora qualsiasi console, portatile o meno, per te è un giocattolo. Uno strategico senza mouse, tastiera e risoluzione adeguata è semplicemente impensabile.

            ma già sul GBA

            si trovavano titoli come "The lord of the rings:

            The two Towers"

            Stiamo parlando di DS, che c'entra il GBA?A parte che mi risulta che siano giocabili anche i titoli GBA su DS (almeno sulle prime revision), anche il GBA era un giocattolino (più del DS) eppure si trovavano titoli di una certa complessità, perchè escludi che sia così per il DualScreen?
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: DarkSchneider

            E tanto basta per declassarla a giocattolo.


            E vabbè, allora qualsiasi console, portatile o
            meno, per te è un giocattolo. Uno strategico
            senza mouse, tastiera e risoluzione adeguata è
            semplicemente
            impensabile.Esatto!Un oggetto pensato per giocare e' un giocattolo, come altro vorresti definirlo?


            ma già sul GBA


            si trovavano titoli come "The lord of the
            rings:


            The two Towers"



            Stiamo parlando di DS, che c'entra il GBA?

            A parte che mi risulta che siano giocabili anche
            i titoli GBA su DS (almeno sulle prime revision),Prendo atto, non me ne intendo.
            anche il GBA era un giocattolino (più del DS)
            eppure si trovavano titoli di una certa
            complessità, perchè escludi che sia così per il
            DualScreen?Perche' gira e rigira, le categorie di giochi che girano sulle console tascabili sono solo action, platform e qualche semplice FPS.C'e' ben poca IA .
          • pippO scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: DarkSchneider



            E tanto basta per declassarla a giocattolo.




            E vabbè, allora qualsiasi console, portatile o

            meno, per te è un giocattolo. Uno strategico

            senza mouse, tastiera e risoluzione adeguata è

            semplicemente

            impensabile.

            Esatto!
            Un oggetto pensato per giocare e' un giocattolo,
            come altro vorresti
            definirlo?




            ma già sul GBA



            si trovavano titoli come "The lord of the

            rings:



            The two Towers"





            Stiamo parlando di DS, che c'entra il GBA?



            A parte che mi risulta che siano giocabili anche

            i titoli GBA su DS (almeno sulle prime
            revision),

            Prendo atto, non me ne intendo.Evviva hai ammesso di aver sbagliato!!! Me la segno ;-)

            anche il GBA era un giocattolino (più del DS)

            eppure si trovavano titoli di una certa

            complessità, perchè escludi che sia così per il

            DualScreen?

            Perche' gira e rigira, le categorie di giochi che
            girano sulle console tascabili sono solo action,
            platform e qualche semplice
            FPS.
            C'e' ben poca IA .Ti sei dimenticato spores?
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: DarkSchneider



            E tanto basta per declassarla a giocattolo.




            E vabbè, allora qualsiasi console, portatile o

            meno, per te è un giocattolo. Uno strategico

            senza mouse, tastiera e risoluzione adeguata è

            semplicemente

            impensabile.

            Esatto!
            Un oggetto pensato per giocare e' un giocattolo,
            come altro vorresti
            definirlo?Che è la ragione per cui in primo luogo uno si compra una console, portatile o meno. Ora, capisco che gli strategici per te sono SRS BSNS, ma se vai a vedere l'obiettivo alla fine è lo stesso: passare qualche ora divertendosi.Sinceramente stento a capire questa contrapposizione fra piattaforma-seria e piattaforma-giocattolo, soprattutto da qualcuno che basa le sue opinioni su Cooking Mama 8 e Giulia Veterinaria.
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: volgareille gale
            Che è la ragione per cui in primo luogo uno si
            compra una console, portatile o meno. Ora,
            capisco che gli strategici per te sono SRS BSNS,
            ma se vai a vedere l'obiettivo alla fine è lo
            stesso: passare qualche ora
            divertendosi.Qualche ora? Sto giocando una campagna da mesi!Qualche ora per me sono un paio di turni!
            Sinceramente stento a capire questa
            contrapposizione fra piattaforma-seria e
            piattaforma-giocattolo, soprattutto da qualcuno
            che basa le sue opinioni su Cooking Mama 8 e
            Giulia
            Veterinaria.Guarda che non sono mica io quello che associa la DS a piattaforma per giocare a cooking mama e giulia veterinaria, ma la Nintendo!Poi non stupirti se il messaggio che passa e' quello di giocattolino per idioti.
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: volgareille gale


            Che è la ragione per cui in primo luogo uno si

            compra una console, portatile o meno. Ora,

            capisco che gli strategici per te sono SRS BSNS,

            ma se vai a vedere l'obiettivo alla fine è lo

            stesso: passare qualche ora

            divertendosi.

            Qualche ora? Sto giocando una campagna da mesi!
            Qualche ora per me sono un paio di turni!Anche facendo una stima ottimistica sulla durata della batteria, questo non e semplicemente un tipo di esperienza ludica che si può replicare così com'è su una console portatile.

            Sinceramente stento a capire questa

            contrapposizione fra piattaforma-seria e

            piattaforma-giocattolo, soprattutto da qualcuno

            che basa le sue opinioni su Cooking Mama 8 e

            Giulia

            Veterinaria.

            Guarda che non sono mica io quello che associa la
            DS a piattaforma per giocare a cooking mama e
            giulia veterinaria, ma la
            Nintendo!

            Poi non stupirti se il messaggio che passa e'
            quello di giocattolino per
            idioti.Non vedo "passare messaggi", ho comprato il DS tre anni fa perché ci girano sopra in esclusiva dei titoli che mi piacciono; se li avesso pubblicati su Tostamatic De Longhi avrei comprato il Tostamatic, che fra l'altro fa anche delle ottime pizzette.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Giochi per DS
            contenuto non disponibile
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Giochi per DS
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: panda rossa


            La DS e' una cagata di giocattolino e fanno di

            tutto per spacciarla come

            tale.


            In una parola, NCUCDV.La V per cosa sta? Videogiochi?
            Senza offesa, eh...Figurati se mi offendo. Tra anonimi...
            Le console tradizionali (fisse o portatili che
            siano) offrono sempre un vasto parco titoli fra
            cui molta immondizia, Solo molta? Credevo di piu'.
            ma anche titoli la cui
            strtuttura, qualità e longevità sono
            irraggiungibili dai titoletti 'casual' fatti in
            flash o quelli nativi per
            telefonini.Non credo che tu ti stia riferendo a Guitar Hero.
            Ma il solo numero, la disposizione e la qualità
            dei tasti (in tutte le console), La mia tastiera di tasti ne ha 101, e li posso pure riconfigurare.Dubito che esista una qualunque console che sia meglio sotto questo aspetto.
            la precisione e
            i tempi di rezione del pennino fanno delle
            console un qualcosa di infinitamente superiore
            nell'aspetto videoludico rispetto a
            smartphone/palmari/tablet.Credevo che stessimo facendo un paragone tra il gameboy e il pc, non tra il gameboy e smartphone e cazzabubboli vari.
            Predni Super Mario Kart per SNES o Mario Kart
            Super Circuit per GBA.Ho le versioni del mame, vanno bene lo stesso?
            Giocali con i controlli nativi (pad dello SNES o
            console portatile): i tasti dorsali sono
            indispensabili, la precisione della croce
            direzionali è indispensabile, la leggerezza e
            affidabilità dei tasti sono indispensabili
            (quante risatem i son fatto quando uscì l'Ngage,
            ibrido telefono/console con tasti rigidi tipici
            dei telefoni, totalmente.Mah... Un joystick o un trackball possono essere meglio.La mano ha 5 dita, non ci sono solo i pollici.
            Prendi un emulatore qualunque per SNES (per
            smartphone, per tablet, per quello che vuoi) e
            prova a *FRUIRE* uno dei due giochi suddetti,Ok, e quindi?
            prova a competere nel time attack. Se non noti la
            differenza, mi dispiace, ma torniamo alla mia
            prima affermazione:
            NCUCDVBenissimo, credo di aver capito che V sta per videogiochi.Evidentemente abbiamo un'idea di videogiochi un pelino diversa.Quel super mario kart che dicevi poco sopra, le piste sono fisse o c'e' per caso anche un editor?Perche' se le piste sono fisse, una volta che hai vinto su tutti i percorsi, il gioco e' da buttare.E se c'e' per caso anche un editor, come lo editi un circuito? Col pennino?
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' se le piste sono fisse, una volta che hai
            vinto su tutti i percorsi, il gioco e' da
            buttare.......Le sfide con gli amici, un'arte perduta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: volgareille gale
            - Scritto da: panda rossa


            Perche' se le piste sono fisse, una volta che
            hai

            vinto su tutti i percorsi, il gioco e' da

            buttare.

            ...

            ...

            Le sfide con gli amici, un'arte perduta.Le sfide con gli amici consistono nel confrontare punteggi, turni e tempo di risoluzione di una mappa, e possono anche essere effettuate in differita, e standosene sparsi nel mondo.Le sfide con gli amici le fai col monopoli, mica coi videogames.
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: volgareille gale

            - Scritto da: panda rossa




            Perche' se le piste sono fisse, una volta che

            hai


            vinto su tutti i percorsi, il gioco e' da


            buttare.



            ...



            ...



            Le sfide con gli amici, un'arte perduta.

            Le sfide con gli amici consistono nel confrontare
            punteggi, turni e tempo di risoluzione di una
            mappa, e possono anche essere effettuate in
            differita, e standosene sparsi nel
            mondo.

            Le sfide con gli amici le fai col monopoli, mica
            coi
            videogames.Quello è gaming competitivo e si fa benissimo ognuno a casa sue fra perfetti sconosciuti. Le sfide con gli amici consistono nel tagliare il traguardo prima del padrone di casa e fargli TIEEEE SUCA!!11 E' un po' diverso.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Giochi per DS
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: unaDuraLezione


            Credevo che stessimo facendo un paragone tra il
            gameboy e il pc,


            non tra il gameboy e smartphone e cazzabubboli
            vari.

            Il DS è una console portatile e vuoi paragonarlo
            con un
            cassone?Il "cassone", volendo, lo collego allo schermo da 42" e all'amplificatore dell'HT.E comunque quando sto giocando ho solo una tastiera sotto le dita, e un mouse a portata di mano e sono seduto comodo.Di giocare in mobilita' mi interessa abbastanza poco al momento.


            Predni Super Mario Kart per SNES o Mario Kart


            Super Circuit per GBA.


            Ho le versioni del mame, vanno bene lo stesso?

            Van bene, ora batti il mio record sulla prima
            pista di Mario Kart Super Circuit per GBA (tre
            giri di Peach Circuit in 41"9X) e ne possiamo
            riparlare. Ma anche se riesci a fare meno di 48
            secondi ne passiamo parlare, visto che
            significherebbe avere padronanza del mezzo, cosa
            che ritengo improbabile con una
            tastiera.Questa cosa e' divertente.Si parlava di partite multigiocatore.Anche cosi' e' multigiocatore!Nel fine settimana vedo se riesco a recuperare quella rom, poi ci faccio un giro e ti sapro' dire i miei tempi.
            Per giocare a certi livelli (a certi titoli) hai
            bisogno dei tasti dorsali in una posizione
            naturale. Nè la tastiera del PC nè gli smartcess
            hanno questa
            possibilità.Mah...Sempre quattro frecce sono...Al massimo arrivi a 8 considerando i movimenti diagonali, e in quel caso vai di tastierino.

            Giocali con i controlli nativi (pad dello SNES o

            console portatile): i tasti dorsali sono

            indispensabili, la precisione della croce

            direzionali è indispensabile, la leggerezza e

            affidabilità dei tasti sono indispensabili

            (quante risatem i son fatto quando uscì l'Ngage,

            ibrido telefono/console con tasti rigidi tipici

            dei telefoni, totalmente.

            Un joystick o un trackball possono essere meglio
            per determinati titoli, ma in genere su console i
            titoli milgiori vengono progettati apposta per
            quel tipo di hardware (CPU e controlli
            compresi).Cio' puo' essere un vantaggio ma anche un limite.Evidentemente della portabilita' non frega piu' niente a nessuno.

            La mano ha 5 dita, non ci sono solo i pollici.

            un joystick può essere la miglior scelta per
            determinati giochi (giochi 2d vecchio
            stile).Oh, yes!
            una trackball è sostuibile (anche in meglio) dal
            mouse in molti casi.Ti diro': quando si tratta di giocare, preferisco ancora il vecchio mouse con la pallina sotto, che mi offre maggior sensibilita' nei brevi movimenti.E in questo senso, la trackball e' ancora meglio.Col mouse ottico, spostamenti di UN PIXEL non riesco proprio a darli con precisione.
            Ma la disposizione di tasti delle console
            portatili attuali, non è emulabile in alcun modo
            se non con joypad
            appositi.
            Quindi qualsiasi altro dispositivo portatile non
            è in grado di dare la stessa esperienza ludica,
            il che significa che, anche se ci fosse parità di
            qualità di titoli (cosa che non è), la console
            portatile sarebbe
            migliore.Io dico che e' solo questione di abitudine.Se prendi un utente medio e lo metti davanti a windows, senza mouse non riesce neanche a spegnerlo.Io invece il mouse lo uso pochissimo e faccio quasi tutto con la tastiera.Nel gaming e' uguale il discorso: il joypad puo' essere piu' immediato come input device, ma quando impari ad usare la tastiera e ti ci abitui...

            Quel super mario kart che dicevi poco sopra, le
            piste sono fisse o c'e' per caso anche un
            editor?

            UH?Un editor di piste.Cambiare i percorsi.Negli strategici ci sono gli editor di mappe.Suppongo che nei giochi di racing ci siano editor di piste.No?

            Perche' se le piste sono fisse, una volta che
            hai vinto su tutti i percorsi, il gioco e' da
            buttare.

            UHHHHHHHHHHHHHHH?
            ci si gioca da *18* anni. Diciotto.Quindi c'e' la possibilita' di cambiare i percorsi, allora.
            ci sono record, classifiche, mondiali che vengono
            aggiornate quotidianamente, tecniche
            particolarissime che sono state scoperte dopo 15
            anni, classifiche separate per i puristi che non
            volgion usare tecniche troppo sofisticate... vai
            su
            http://www.mariokart64.com/
            e guarda quanto è attiva la community su ogni
            titolo della saga (compreso il primo che ha,
            ripeto, 18 anni di
            vita).Sto cercando di interpretare i dati...Ma se quelle sono classifiche mondiali, mi aspetterei di vedere dei record molto prossimi al limite massimo, invece tra il primo e il centesimo ci sono distacchi dell'ordine dei secondi.Possibile?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Giochi per DS
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            invio :)Quale parte di "utente medio" non ti e' chiara?

            Un editor di piste.

            Cambiare i percorsi.

            sisì ho inteso. E' un gioco tanto famoso che non
            sapevo cosa rispondere
            :)Si, e' famoso perche' ne ho sentito parlare pure io.Ma tra l'averne sentito parlare e averci avuto a che fare, ne passa.E di solito gli editor di mappe non sono tools di cui frega molto alla massa.
            non c'è editor, ma esistono versioni di ROM
            modificate con piste differenti (anche per
            l'ultimo episodio per WII ci sono piste cuswtom
            ottenute con l'emulatore o altri
            sistemi).
            E 'nessuno' ( pochissimi) le gioca, perché la
            competizione è sulle 'vere'
            piste.Boh... ma una volta giocate tutte le vere piste?Cioe', io quando finisco una mappa ai miei strategici, ne genero un'altra.Altrimenti conoscere una mappa in anticipo mi fornirebbe un indebito vantaggio: non mi diverte.

            Negli strategici ci sono gli editor di mappe.

            Suppongo che nei giochi di racing ci siano
            editor di
            piste.

            No?

            Giocare su un pista custom in Mario Kart è come
            giocare a Granturismo 5 su una pista creata con
            l'orrendo editor incluso anzichè divertirsi sulla
            Nurburnring che è una pista epica e riprodotta
            fedelmente fino al dettaglio dei singoli alberi
            di
            contorno.
            Cioè: lo puoi fare, ti ci diverti 5 minuti, ma
            poi torni al 'vero'
            gioco.E ci sara' pure qualcuno che si mettera' a fare piste custom nel mondo?O no?Vuoi dire che in rete non esistono piste custom decenti?

            Sto cercando di interpretare i dati...

            Ma se quelle sono classifiche mondiali, mi
            aspetterei di vedere


            dei record molto prossimi al limite massimo,
            invece tra


            il primo e il centesimo ci sono distacchi
            dell'ordine dei
            secondi.

            Possibile?

            c'è un aspetto non trascurabile.
            Per ottenere tempi importanti sono necessarie tre
            cose:
            -talento
            -skill
            -conoscenza
            [cut]
            Vai a vedere le classifiche dell'ultimo nato
            (Mario Kart WII) che è il più 'casual' della saga
            e vedrai che ci sono centianaia di giocatori con
            tempi
            simili.Mi parli di cose che posso intuire, ma che per capire in toto dovrei giocarci.In ogni caso la tua conclusione e' un ulteriore indizio per la mia tesi.Quelli che giocano seriamente, ai giochi effettivamente seri, sono pochi:(i distacchi nei tempi sono alti)La massa, quella che gioca "casual", sono la stragrande maggioranza (i distacchi nei tempi sono bassissimi).Quindi non sbaglio di molto quando affermo che la DS e' un giocattolino e la gente la usa come giocattolino, giocando a quelle porcherie idiote dove si vince sempre e non si muore mai.
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: unaDuraLezione


            http://punto-informatico.it/c.aspx?i=3051488&m=305




            Il "cassone", volendo, lo collego allo schermo

            da 42" e all'amplificatore

            dell'HT.



            sempre più tascabile :)

            se parti parlando del Nintendo DS, non poui

            aggiungere roba che non si può spostare e che

            globalmente (cassone+ TV) costa 5 volte tanto

            :)

            Se parti parlando di videogames, non puoi
            pretendere che io mi metta a giocare su uno
            schermetto da pochi pollici, con audio non so di
            che
            qualita'.
            E' evidente che abbiamo un concetto di videogioco
            abbastanza opposto io e
            te.
            Proprio tu che giochi agli strategici te ne esci con una frase del genere? La solidità o meno del gameplay va al di là della grafica HD e dell'audio 5.1. O no?

            Io ti dico quello che vedo, e quello che vedo
            sono le pubblicita' dei giochini scemi per
            nintendo sul canale K2, e quello che vedo sono i
            compagni di mio figlio che portano il nintendo a
            scuola per giocare ai suddetti giochini scemi
            sulla
            R4.

            Se faccio 1+1 mi risulta che sei tu l'eccezione
            in questo
            contesto.Ma è K2 e sono bambini delle elementari! Voglio dire: mi sembra il minimo che giochino a qualcosa di adatto alla loro età.

            Boh... ma una volta giocate tutte le vere piste?
            Cioe', io quando finisco una mappa ai miei
            strategici, ne genero
            un'altra.
            Altrimenti conoscere una mappa in anticipo mi
            fornirebbe un indebito vantaggio: non mi
            diverte.C'è una cosa che si chiama replay value; non è una scienza esatta, anzi spesso è legato a motivi "affettivi" che cambiano da persona a persona, ma sta di fatto che i giochi validi non sono mai "usa e getta". Hai finito un gioco (finito-finito, non parlo dei giochi-sandbox in cui finite le missioni puoi continuare a imperversare armato fino ai denti)? Magari per il momento lo lasci lì, salvo che poi ogni tanto ti viene voglia di riprenderlo per "fare meglio" (SMK di cui sopra), oppure semplicemente per rigiocarlo dall'inizio alla fine perchè "ti è piaciuta la storia" (qui da retronostalgico ci metterei Another World e i punta-e-clicca classici della LucasArts). Niente contenuti scaricabili, ci ri giochi perché ti ri va.
            La massa, quella che gioca "casual", sono la
            stragrande maggioranza (i distacchi nei tempi
            sono
            bassissimi).La massa, quella che muove il mercato, pensa che i videogiochi siano prima di tutto intrattenimento, e come tale limitati ai momenti morti o in generale di tempo libero, da qui la vagonata di puzzle portatili da giocare magari la mattina in metropolitana.
            Quindi non sbaglio di molto quando affermo che la
            DS e' un giocattolino e la gente la usa come
            giocattolino, giocando a quelle porcherie idiote
            dove si vince sempre e non si muore
            mai.Continuo a non essere d'accordo e penso - non ti offendere - che tu abbia una visione elitaria e anche abbastanza distorta quando parli di videogiochi; sostituisci "gente" con "bambini", perché quella è la tua esperienza nei confronti delle console portatili, e ti posso anche dare ragione, ma occhio che passati i dieci anni anche loro smetteranno di scegliere i giochi in base alle pubblicità su K2.
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: volgareille gale

            Se parti parlando di videogames, non puoi

            pretendere che io mi metta a giocare su uno

            schermetto da pochi pollici, con audio non so di

            che

            qualita'.

            E' evidente che abbiamo un concetto di
            videogioco

            abbastanza opposto io e

            te.



            Proprio tu che giochi agli strategici te ne esci
            con una frase del genere? La solidità o meno del
            gameplay va al di là della grafica HD e
            dell'audio 5.1. O
            no?Certo, ma il pc puo' avere grafica HD e qualita' audio 5.1Il nintendo no.A prescindere che poi uno ne faccia uso.

            Io ti dico quello che vedo, e quello che vedo

            sono le pubblicita' dei giochini scemi per

            nintendo sul canale K2, e quello che vedo sono i

            compagni di mio figlio che portano il nintendo a

            scuola per giocare ai suddetti giochini scemi

            sulla

            R4.



            Se faccio 1+1 mi risulta che sei tu l'eccezione

            in questo

            contesto.

            Ma è K2 e sono bambini delle elementari! Voglio
            dire: mi sembra il minimo che giochino a qualcosa
            di adatto alla loro età.I bambini giocano a qualcosa di adatto al loro cervello non a quello che i media gli propinano.I miei hanno deciso da tempo che i giochi che vale la pena di giocare, approfondire e disegnar mappe, sono gli strategici.E la DS serve solo per propinare giochini che gia' trovano nel mame e che quindi ritengono una idiozia spendere anche solo un euro per quel genere di giochi.E sono bambini delle elementari!

            Boh... ma una volta giocate tutte le vere piste?

            Cioe', io quando finisco una mappa ai miei

            strategici, ne genero

            un'altra.

            Altrimenti conoscere una mappa in anticipo mi

            fornirebbe un indebito vantaggio: non mi

            diverte.

            C'è una cosa che si chiama replay value; non è
            una scienza esatta, anzi spesso è legato a motivi
            "affettivi" che cambiano da persona a persona, ma
            sta di fatto che i giochi validi non sono mai
            "usa e getta".


            Hai finito un gioco (finito-finito, non parlo dei
            giochi-sandbox in cui finite le missioni puoi
            continuare a imperversare armato fino ai denti)?
            Magari per il momento lo lasci lì, salvo che poi
            ogni tanto ti viene voglia di riprenderlo per
            "fare meglio" (SMK di cui sopra), oppure
            semplicemente per rigiocarlo dall'inizio alla
            fine perchè "ti è piaciuta la storia" (qui da
            retronostalgico ci metterei Another World e i
            punta-e-clicca classici della LucasArts).Mah... io non sono cosi'.Io quando il gioco e' finito, ma proprio finito finito, vuol dire che e' tempo di mettersi alla ricerca della versione successiva, che essendo uscita da un paio d'anni almeno, la si trova a 9.90 nel cestone degli avanzi.Another World l'ho finito a suo tempo su Amiga.Mi e' capitato di rigiocarci in seguito quando ho trovato il porting per qualcos'altro, sono andato avanti un pochetto, che qualcosa mi ricordavo, ma poi basta. Tutto questo replay value non l'ho mica percepito.Continuo a giocare e tenere installati quelli che ancora devo finire, che c'e' qualche livello alto impossibile, che ogni tanto ci provo, e fallisco. Ma perche' l'idea e' quella di portarli a compimento prima o poi.

            La massa, quella che gioca "casual", sono la

            stragrande maggioranza (i distacchi nei tempi

            sono

            bassissimi).

            La massa, quella che muove il mercato, pensa che
            i videogiochi siano prima di tutto
            intrattenimento, e come tale limitati ai momenti
            morti o in generale di tempo libero, da qui la
            vagonata di puzzle portatili da giocare magari la
            mattina in metropolitana.Quelli non sono giochi, sono passatempi, sono roba che si trova comunque gratis e che non vale proprio la pena spendere dei soldi per averceli sul cellulare o sulla conosle portatile.E comunque la massa pensa pure che giocare sia giocare al lotto o al videopoker, quindi forse non sono neanche da prendere in considerazione quegli elementi li'.

            Quindi non sbaglio di molto quando affermo che
            la

            DS e' un giocattolino e la gente la usa come

            giocattolino, giocando a quelle porcherie idiote

            dove si vince sempre e non si muore

            mai.

            Continuo a non essere d'accordo e penso - non ti
            offendere - che tu abbia una visione elitaria e
            anche abbastanza distorta quando parli di
            videogiochi; Vero. Quelli che io definisco videogiochi sono quelle cose che la massa neanche sa come si comincia.
            sostituisci "gente" con "bambini",
            perché quella è la tua esperienza nei confronti
            delle console portatili, e ti posso anche dare
            ragione, ma occhio che passati i dieci anni anche
            loro smetteranno di scegliere i giochi in base
            alle pubblicità su K2.I miei hanno smesso da tempo, da quando gli ho mostrato sia il prezzo di una ds nuova, sia quello della cartuccia di supermario.Giocano a supertux sul netbook quando siamo in viaggio!
          • volgareille gale scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: volgareille gale



            Se parti parlando di videogames, non puoi


            pretendere che io mi metta a giocare su uno


            schermetto da pochi pollici, con audio non so
            di


            che


            qualita'.


            E' evidente che abbiamo un concetto di

            videogioco


            abbastanza opposto io e


            te.






            Proprio tu che giochi agli strategici te ne esci

            con una frase del genere? La solidità o meno del

            gameplay va al di là della grafica HD e

            dell'audio 5.1. O

            no?

            Certo, ma il pc puo' avere grafica HD e qualita'
            audio
            5.1
            Il nintendo no.

            A prescindere che poi uno ne faccia uso.BZZT! fascia di prezzo diversa, ingombro diverso, autonomia diversa, catalogo di giochi diverso. Se parto per un weekend col cavolo che mi porto dietro il laptop solo per i videogiochi - a meno che non mi serva a portata di mano per scaricare le foto; invece un handheld nell'angolo della valigia, casomai venisse il diluvio e non avessi voglia di leggere un libro c'entra sempre.


            Io ti dico quello che vedo, e quello che vedo


            sono le pubblicita' dei giochini scemi per


            nintendo sul canale K2, e quello che vedo
            sono
            i


            compagni di mio figlio che portano il
            nintendo
            a


            scuola per giocare ai suddetti giochini scemi


            sulla


            R4.





            Se faccio 1+1 mi risulta che sei tu
            l'eccezione


            in questo


            contesto.



            Ma è K2 e sono bambini delle elementari! Voglio

            dire: mi sembra il minimo che giochino a
            qualcosa

            di adatto alla loro età.

            I bambini giocano sarebbe bello se giocassero a qualcosa di adatto al loro
            cervello non a quello che i media gli
            propinano.Fixed That For You. Vedi meglio di me che non è così, ma tanto quando ero bambino io era uguale. Oggi sono Giulia e i Gormiti, ieri...boh, per esempio ricordo l'invasione dei gadget sui Puffi gli anni in cui su Italia 1 cominciarono a trasmettere le serie animate
            I miei hanno deciso da tempo che i giochi che
            vale la pena di giocare, approfondire e disegnar
            mappe, sono gli
            strategici.
            E la DS serve solo per propinare giochini che
            gia' trovano nel mame e che quindi ritengono una
            idiozia spendere anche solo un euro per quel
            genere di
            giochi.
            E sono bambini delle elementari!Sì vabbè, i tuoi. E gli altri? Gli altri, figli sicuramente di genitori cresciuti senza un interesse particolare per i videogiochi, non fanno altro che rispondere agli stimoli imitativi tipici dell'ambinte scolastico, che comunque entro certi limiti fanno parte di una socializzazione sana.


            Boh... ma una volta giocate tutte le vere
            piste?


            Cioe', io quando finisco una mappa ai miei


            strategici, ne genero


            un'altra.


            Altrimenti conoscere una mappa in anticipo mi


            fornirebbe un indebito vantaggio: non mi


            diverte.



            C'è una cosa che si chiama replay value; non è

            una scienza esatta, anzi spesso è legato a
            motivi

            "affettivi" che cambiano da persona a persona,
            ma

            sta di fatto che i giochi validi non sono mai

            "usa e getta".





            Hai finito un gioco (finito-finito, non parlo
            dei

            giochi-sandbox in cui finite le missioni puoi

            continuare a imperversare armato fino ai denti)?

            Magari per il momento lo lasci lì, salvo che poi

            ogni tanto ti viene voglia di riprenderlo per

            "fare meglio" (SMK di cui sopra), oppure

            semplicemente per rigiocarlo dall'inizio alla

            fine perchè "ti è piaciuta la storia" (qui da

            retronostalgico ci metterei Another World e i

            punta-e-clicca classici della LucasArts).

            Mah... io non sono cosi'.
            Io quando il gioco e' finito, ma proprio finito
            finito, vuol dire che e' tempo di mettersi alla
            ricerca della versione successiva, che essendo
            uscita da un paio d'anni almeno, la si trova a
            9.90 nel cestone degli
            avanzi.

            Another World l'ho finito a suo tempo su Amiga.
            Mi e' capitato di rigiocarci in seguito quando ho
            trovato il porting per qualcos'altro, sono andato
            avanti un pochetto, che qualcosa mi ricordavo, ma
            poi basta. Tutto questo replay value non l'ho
            mica
            percepito.No no, è comprensibile, come dicevo spesso ci sono dietro dei meccanismi mentali al di là di "il gioco è bello" VS. "il gioco è brutto".



            La massa, quella che gioca "casual", sono la


            stragrande maggioranza (i distacchi nei tempi


            sono


            bassissimi).



            La massa, quella che muove il mercato, pensa che

            i videogiochi siano prima di tutto

            intrattenimento, e come tale limitati ai momenti

            morti o in generale di tempo libero, da qui la

            vagonata di puzzle portatili da giocare magari
            la

            mattina in metropolitana.

            Quelli non sono giochi, sono passatempi, sono
            roba che si trova comunque gratis e che non vale
            proprio la pena spendere dei soldi per averceli
            sul cellulare o sulla conosle
            portatile.Buh...soldi loro, scelta loro. Mi preoccupano di più quelli che spendono 50 Euro di loghiessuonerie.
            E comunque la massa pensa pure che giocare sia
            giocare al lotto o al videopoker, quindi forse
            non sono neanche da prendere in considerazione
            quegli elementi
            li'.Con la sottile differenza che nessuno finora è finito in mano agli strozzini per colpa di Bejeweled.


            Quindi non sbaglio di molto quando affermo che

            la


            DS e' un giocattolino e la gente la usa come


            giocattolino, giocando a quelle porcherie
            idiote


            dove si vince sempre e non si muore


            mai.



            Continuo a non essere d'accordo e penso - non ti

            offendere - che tu abbia una visione elitaria e

            anche abbastanza distorta quando parli di

            videogiochi;

            Vero.
            Quelli che io definisco videogiochi sono quelle
            cose che la massa neanche sa come si
            comincia.


            sostituisci "gente" con "bambini",

            perché quella è la tua esperienza nei confronti

            delle console portatili, e ti posso anche dare

            ragione, ma occhio che passati i dieci anni
            anche

            loro smetteranno di scegliere i giochi in base

            alle pubblicità su K2.

            I miei hanno smesso da tempo, da quando gli ho
            mostrato sia il prezzo di una ds nuova, sia
            quello della cartuccia di
            supermario.Che ti devo dire, immagino avranno comunque a disposizione altre valvole di sfogo altrettanto stimo
            Giocano a supertux sul netbook quando siamo in
            viaggio!:| ...almeno Super Mario Bros VERO sull'emulatore del NES, eddaje!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Giochi per DS
            contenuto non disponibile
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Giochi per DS
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Giochi per DS
            - Scritto da: unaDuraLezione
            credi che una una gara contor il tuo ghost sia
            sempre uguale?
            :)Ma non c'e' collisione col ghost. E' solo un banale riferimento.Se io devo mettermi a correre voglio altre macchine!Che le supero, e poi quando sono davanti mi metto a fare ostruzione per non farmi superare.Che se le tampono, poi vado fuori pista.Abbiamo una concezione di gioco diversa. A me di fare i tempi non diverte, diverte di piu' fare i sorpassi!

            Si, vabbe', ma con avversari in pista e' piu'

            divertente.

            ma infatti si gioca anche con avversari umani (da
            Mario kart DS in poi, nativamente, negli episodi
            precedenti tramite un programma che finge di
            essere il 'cable link' ma in realtà lavora su
            TCP.
            Un mio amico ha passato le 10.000 partite online.


            Adesso me lo guardo.

            Avevo trovato un gioco divertente di quelli
            fatti

            in flash in rete: si chiama hex

            empire.



            Guardato... mi sembra una mezza cagata.

            non giudicarlo superficialmente.
            Il vero gioco sono le ultime due mappe in
            modalità
            hard.
            Per finirle devi necessariamente scoprire le
            strategie migliori posizionando al pixel i tuoi
            pezzi.Se la difficolta' consiste nel piazzare al pixel i pezzi, non credo che mi piacera': se vuole essere un gioco di logica, la logica non dipende dal pixel.

            Forse non saranno piste belle.

            Non so.

            Io dei miei giochi di mappe veramente ben fatte

            ne ho trovate tante in

            rete.

            anch'io negli fps gioco spessissimo in mappe
            custom, ma nei giochi in cui il time attack è il
            punto di riferimento sono le piste standard ad
            essere 'quelle giuste'.Ok, su questo sono daccordo, ma e' la modalita' time attack che a me non piace.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Giochi per DS


            credi che una una gara contor il tuo ghost sia

            sempre uguale?

            :)

            Ma non c'e' collisione col ghost. E' solo un
            banale
            riferimento.Di già che parliamo di ghost, hai mai provato questo giochino?http://jayisgames.com/games/the-company-of-myself/
          • pippO scrive:
            Re: Giochi per DS

            Sul PC sono d'accordo che in determinati casi il
            mouse è meglio (anche perché ho tante incapacità,
            ma col mouse sono Tex Willer).Mitico un mouse a 6 colpi ;-)
    • ruppolo scrive:
      Re: Giochi per DS
      - Scritto da: Deus Ex Machina
      Io trovo assurdo che vengano venduti a quelle
      cifre alla fine ci sono giochi per cellulare
      (Android Touchscreen) piu belli graficamente che
      costano 1/4 se non
      meno!Ad esempio?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Giochi per DS
      contenuto non disponibile
      • Sgabbio scrive:
        Re: Giochi per DS
        C'è ancora gente che fa tornei a Super street fighter 2 turbo nonostante ci sia da più di 10 anni... :D (hanno pure snobbato l'ultima revisione fatta per il 15ale di sf2.... :D)
  • Mark David Chapman scrive:
    Idoli
    Hahahaha è già parecchio aberrante l'idea di un gioco che si basi su quel fenomeno da circo, ma questa idea è puro genio, così l'opera migliora di brutto dal punto di vista musicale.
  • Joe Tornado scrive:
    Come funziona ?
    Sarebbe bello capire come funziona questa protezione : il software si accorge se è avviato all'interno di una immagine o della ROM originale ?
    • pippO scrive:
      Re: Come funziona ?
      - Scritto da: Joe Tornado
      Sarebbe bello capire come funziona questa
      protezione : il software si accorge se è avviato
      all'interno di una immagine o della ROM originale
      ?Vai di disassembler e facci sapere...Oppure chiedi al panda :D
    • Paolo Nocco scrive:
      Re: Come funziona ?
      Penso si tratti, come detto qui su da Panda rossa, di una ROM buttata nel circuito P2P dalla Ubi stessa, di modo che si diffondesse. Il DS non è una macchina tanto intelligente da poter essere protetta in un modo diverso da questo.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Come funziona ?
        mi sa che molti non hanno provato ad emulare i giochi del GBA ai tempi in cui era commercialmente attiva.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Come funziona ?
          Io lo facevo e grosso modo partivano, anche gli ultimi ... che protezioni ci sono ?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Come funziona ?
            L'avevo detto sopra ad un altro thread. Alcuni giochi avevano un piccolo sistema che riusciva a riconoscere se il gioco veniva eseguito da un emulatore, in base alle impostazioni della memoria di salvataggio, quindi, non partivano o peggio interrompevano il gioco in un determinato punto, come i tre rpg di dragonball z che uscirono su quella console.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Come funziona ?
            Bella seccatura. Meno male che non ci hanno pensato per i giochi dei sistemi precedenti !
  • panda rossa scrive:
    Sono fake messi in giro da loro stessi
    C'e' una sola spiegazione a questa roba qua: la versione vuvuzela e' stata messa sulle reti P2P da loro stessi, in modo da farla diffondere il piu' possibile e quindi scaricare, con l'illusione che a quelli che scaricano, poi il gioco piaccia e si fiondino ad acquistare la copia senza vuvuzela.Io invece faccio questo pronostico: uscira' una patch per la versione vuvuzela che togliera' la vuvuzela.
    • Paolo Nocco scrive:
      Re: Sono fake messi in giro da loro stessi
      Troppo complicato, basta aspettare il dump giusto.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Sono fake messi in giro da loro stessi
        A dire il vero alcuni giochi sulle console portatili intendo, sono ingrado di capire se girano su HW originale o su un emulatore. Mi ricordo i tre RPG di dragon ball z, che avevano una protezione che ti bloccava il gioco con un fantomatico errore :D
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Sono fake messi in giro da loro stessi
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' una sola spiegazione a questa roba qua: la
      versione vuvuzela e' stata messa sulle reti P2P
      da loro stessi, in modo da farla diffondere il
      piu' possibile e quindi scaricare, con
      l'illusione che a quelli che scaricano, poi il
      gioco piaccia e si fiondino ad acquistare la
      copia senza
      vuvuzela.

      Io invece faccio questo pronostico: uscira' una
      patch per la versione vuvuzela che togliera' la
      vuvuzela.alla base di tutto sta il fatto che non viene comprata....altro epic fail....
    • Anonymous scrive:
      Re: Sono fake messi in giro da loro stessi

      Io invece faccio questo pronostico: uscira' una
      patch per la versione vuvuzela che togliera' la
      vuvuzela.Accidenti, devi esserti sforzato terribilmente per arrivare a concepire una simile soluzione.... che poi sarebbe rarissima.Crack? Che roba sarebbe? Io compro sempre i giochi in negozio, tutti originali.(credici...)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Sono fake messi in giro da loro stessi
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' una sola spiegazione a questa roba qua: la
      versione vuvuzela e' stata messa sulle reti P2P
      da loro stessi, in modo da farla diffondere il
      piu' possibile e quindi scaricare, con
      l'illusione che a quelli che scaricano, poi il
      gioco piaccia e si fiondino ad acquistare la
      copia senza
      vuvuzela.ma funziona anche su torrent questo stratagemma? di solito i commenti e i giudizi degli utenti evitano la diffusione di "faches"
      • panda rossa scrive:
        Re: Sono fake messi in giro da loro stessi
        - Scritto da: il solito bene informato
        - Scritto da: panda rossa

        C'e' una sola spiegazione a questa roba qua: la

        versione vuvuzela e' stata messa sulle reti P2P

        da loro stessi, in modo da farla diffondere il

        piu' possibile e quindi scaricare, con

        l'illusione che a quelli che scaricano, poi il

        gioco piaccia e si fiondino ad acquistare la

        copia senza

        vuvuzela.

        ma funziona anche su torrent questo stratagemma?
        di solito i commenti e i giudizi degli utenti
        evitano la diffusione di
        "faches"Se nessuno glielo spiega a quelli della nintendo come funzionano i client del mulo e del torrent...
Chiudi i commenti