Sicurezza informatica sul territorio

La promuovono a Treviso


Roma – Domani alle ore 15 a Palazzo Giacomelli, a Treviso, verrà presentata quella che viene definita la prima Task Force per la sicurezza informatica nelle imprese e nelle famiglie, un progetto nato dalla collaborazione tra Unindustria, Provincia e Camera di Commercio di Treviso. L’idea è quella di sviluppare metodi e tecnologie per la protezione delle informazioni.

“E’ la prima iniziativa in Italia ? dichiara Maurizio Galluzzo, Presidente del Gruppo Terziario Innovativo di Unindustria che ha curato il Progetto ? che vede operare insieme Amministrazioni pubbliche ed imprese in un progetto comune per innalzare la sicurezza informatica del territorio. Una task force che intende rispondere ad un incremento esponenziale, a livello mondiale, del crimine informatico che pone seri problemi all?operatività di istituzioni e imprese ed ha ricadute negative anche su un numero molto alto di semplici utenti di Internet”.

Il Progetto prevede una serie di azioni:
– costituzione da parte di Unindustria, Club BIT, Provincia e Treviso Tecnologia di un?unica rete di osservazione sui fenomeni di criminalità informatica in provincia di Treviso;
– costituzione di una task force sulla sicurezza digitale da parte di otto aziende specializzate della provincia di Treviso in grado di intervenire operativamente in caso di necessità;
– realizzazione di una pubblicazione da distribuire nelle scuole elementari e medie della provincia e destinato ai genitori nel quale sono raccolti informazioni e consigli per una navigazione in Internet sicura e priva di rischi per i minori.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    pedoporno?No
    Certo non si può avere un parere discordante su tutto ciò che hai così bene enunciato. Purtroppo il fenomeno esiste perchè esiste una malattia: la pedofilia.Ricorda, è una malattia. Tutto il resto è altra cosa, è mercato, è volgarità... ma tu vedendo una lolita in qualche sito non torni a casa e ti fai la nipotina, lo fanno quelli che sono ammalati. Con questo non voglio dare contro a nessuna delle tue chiare posizioni. E' tutto corretto. Solo, permettimi di dire che dove si può far denaro, non esiste legge che interrompa "il commercio". E dobbiamo far sempre di più attenzione anche alla realtà. Nel mio paese c'è una persona che regala caramelle ai bambini all'uscita di scuola e poi sparisce... Tutti i genitori in ansia, tutti a telefonare, a indagare, tutti pronti a scagliarsi sul mostro. Ma tal persona si è rivelata essere una buona persona a cui è morto un figlio in tenera età. E' penosa la nostra cattiveria se pur a difesa di chi si ama. Molti, anzi tutti, hanno ritratto il sasso...Ci si deve tutelare in altro modo. Se chiudiamo i siti, le stesse cose ce le daranno certo in un altro sistema.Internet è di fatto un bordello. Va gestito in maniera diversa, e queste nostre opinioni non distoglieranno mai chi di internet vive, guadagna, a volte violenta, altre uccide. Non spegnerà mai quegli occhi pericolosi che scrutano i monitor, a tarda notte, a casa da soli, con chissà quali pensieri. E non è il nostro rabbrividire che li distruggerà. Perchè se non sono pedofili, sono sempre chiaramente persone malate. Io credo che ogni malato vada aiutato; questo è il mio razionale pensiero, ma non coincide con le sensazioni opposte che porto dentro.Pensiamo anche a cosa ci mostra la TV per fare odience, e ricordiamoci quanti episodi di violenza rispecchiano scene già viste in tv... Chiudiamo tutto. Chiudiamo il mondo.Non ti viene mai in mente che ci stanno manipolando come vogliono? Chi. I soliti. Chi governa il danaro, chi brama il tuo voto, il potere, chi vuole dominare sugli altri, su tutti.Ci siamo capiti.
  • Anonimo scrive:
    che schifo
    Signori, ma lo sapete quanti disegni di legge su questo tema sono attualmente fermi in parlamento o in commissione giustizia? una decina, forse più. fatevi una ricerca sul sito del senato.E questo di cui si sta parlando è l'ultimo della lista. Altra nota a favore della tesi secondo cui tutto sto fiorire di leggi censorie è solo ed esclusivamente un acchiappa voti.Tanto l'importante per i media è che si parli del "nuovo meraviglioso ddl del governo" e i cittadini non stanno più a pensare che poi per convertirlo in legge passano anni. e intanto i pedofili, quelli veri, continuano a fare quello che gli pare nei caldi e comodi salotti di famiglia.che schifo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Puntalizziamo?!?!
    appunto, okkio a non quotare!!!ma anche chi ha criticato il pessimo quoting precedente....domanda: quando un testo è troppo lungo e non volete sforbiciarlo perché rispondete a tutti i costi quotando?non sarebbe più semplice utilizzare l' opzione "rispondi" come sto facendo io?osservazione ovvia... tanto ovvia che ben pochi usano questa seconda possibilità!!!
  • avvelenato scrive:
    Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
    non ho letto tutto il tuo post, e confesso di dispiacermene in quanto sembra curato e ponderato, tuttavia ti volevo solo avvisare di un (possibile) refusol'età per la quale un ragazzo può avere rapporti sessuali legalmente è sì 14anni, ma bàda bene che colui o colei che minorenne decide di avere un rapporto sessuale, per essere "nella regola" non deve avere una differenza d'età superiore a 5anni.e ti dirò, ho visto questa regola tacitamente infranta così tante volte che comincio a pensare sia una mezza cavolata: nata in teoria per rendere passibile di denuncia colui che con l'arte della persuasione si adoperi per utilizzare sessualmente un minore, in realtà mette nelle mani delle nuove ragazzine di oggi (e i loro cattivissimi genitori) un'arma potentissima in grado di rovinare la vita ad un ragazzo che come unica colpa ha di essersi interessato ad una ragazza leggermente più piccola di quanto consentitogli.parliamoci chiaro: "violenza sessuale" significa "violenza"=atto di coercizione (contro la volontà della vittima)"sessuale" = al fine di gratificare eroticamente l'aggressore.senza la prima parte, non c'è violenza: non ci dovrebbe essere atto punibile.ergo: se lei ci sta, che non si venga a lamentare a posteriori!!! avvelenato che cerca (invano) qualcuna che "ci stia" :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
      hhh, ehehehe ma come mai siete tutti interessati a'ste minorenni?????Ma non è che......!!!!!!!!!!!!!!!!(skerzo)Cmq: se una ha 14 anni te la puoi trombare come ti pare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
      - Scritto da: avvelenato
      l'età per la quale un ragazzo può avere
      rapporti sessuali legalmente è sì 14anni, ma
      bàda bene che colui o colei che minorenne
      decide di avere un rapporto sessuale, per
      essere "nella regola" non deve avere una
      differenza d'età superiore a 5anni.No la regola sulla differenza d'età vale solo se la persona più piccola non ha compiuto i 14 anni ma ha già compiuto i 13, nel cui caso il rapporto non è considerato illegale se la differenza non è superiore a 3 (tre e non cinque) anni.Ergo se trovi una 14enne e lei "ci sta" (per citare le tue parole) tu puoi avere pure 80 anni ma quello che fate saranno affari vostri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: avvelenato



        l'età per la quale un ragazzo può avere

        rapporti sessuali legalmente è sì 14anni,

        ma bàda bene che colui o colei che

        minorenne decide di avere un rapporto

        sessuale, per essere "nella regola" non

        deve avere una differenza d'età superiore

        a 5anni.

        No la regola sulla differenza d'età vale
        solo se la persona più piccola non ha
        compiuto i 14 anni ma ha già compiuto i 13,
        nel cui caso il rapporto non è considerato
        illegale se la differenza non è superiore a
        3 (tre e non cinque) anni.
        Ergo se trovi una 14enne e lei "ci sta" (per
        citare le tue parole) tu puoi avere pure 80
        anni ma quello che fate saranno affari
        vostri.Questo in teoria, in pratica non ne sarei tanto sicuro. Credo che sia molto difficile dimostrare che una 14enne "ci sta" con un 40enne: molto più facile dimostrare che è stata plagiata.
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
          Se la 14enne non ha interesse a denunciare perché era consenziente, se anche la sua famiglia, contro la sua volontà, denunciasse il 40enne (il plagio non esiste più come reato quindi potrebbe al limite denunciare per violenza sessuale normale) se la 14enne al processo dichiara di essere stata consenziente il 40enne non rischia nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
      non dirmi che ti piacciono le minorenni ;-)
      • cmarino scrive:
        Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
        Il reato di "plagio di minore" non esiste piu'. Non possono dimostrare un bel niente se lei afferma di essere stata consenziente: il plagio per la legge italiana non può sussistere se il "plagiato" ha compiuto 14 anni.Non si puo' proprio procedere: non si puo' arrestare, non si puo' nemmeno denunciare l'80 enne se beccato in flagrante: il fatto non costituisce reato.Eh... se tutti i pedofili sapessero ste cose! auhawuhawuawh! non divulghiamole troppo! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
    a grandi linee ti si puo' anche dare ragione ma alcuni dettagli ti sono sfuggiti: per esempio in Italia puoi avere rappurti sessuali dall'eta' di 14 anni sempre e solo con persone la cui eta' non sia o di un anno piu' bassa o fino a 3 piu' alta (quindi tra minori) solo dai 16 anni puoi avere rapporti sessuali con maggiorenni.e' scritto li, forse un po' in bulgaro, nel link che hai segnalato.
    • cmarino scrive:
      Re: Nuova parola: PEDOFOBIA

      alcuni dettagli ti sono sfuggiti: per
      esempio in Italia puoi avere rappurti
      sessuali dall'eta' di 14 anni sempre e solo
      con persone la cui eta' non sia o di un anno
      piu' bassa o fino a 3 piu' alta (quindi tra
      minori) solo dai 16 anni puoi avere rapporti
      sessuali con maggiorenni.
      e' scritto li, forse un po' in bulgaro, nel
      link che hai segnalato.
      -----------------------------------------------------------
      l'età per la quale un ragazzo può avere rapporti sessuali
      legalmente è sì 14anni, ma bàda bene che colui o colei che
      minorenne decide di avere un rapporto sessuale, per
      essere "nella regola" non deve avere una differenza d'età
      superiore a 5anni. Uhm...3 in più.. 1 in meno... 5 di differenza... muah... è possibile che abbiano sempre tutti opinioni discordanti sull'argomento? Eppure dovrebbe essere una LEGGE, e come tale -si suppone- essere SCRITTA :) io sono 4 ore che cerco in tutti i testi legali italiani, ma non c'è niente del genere, niente di niente che menzioni una differenza d'età: siete sicuri?fatemi sapere! :PpPPPPPpPpP
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
        - Scritto da: cmarino

        alcuni dettagli ti sono sfuggiti: per

        esempio in Italia puoi avere rappurti

        sessuali dall'eta' di 14 anni sempre e
        solo

        con persone la cui eta' non sia o di un
        anno

        piu' bassa o fino a 3 piu' alta (quindi
        tra

        minori) solo dai 16 anni puoi avere
        rapporti

        sessuali con maggiorenni.

        e' scritto li, forse un po' in bulgaro,
        nel

        link che hai segnalato.



        ---------------------------------------------


        l'età per la quale un ragazzo può avere
        rapporti sessuali

        legalmente è sì 14anni, ma bàda bene che
        colui o colei che

        minorenne decide di avere un rapporto
        sessuale, per

        essere "nella regola" non deve avere una
        differenza d'età

        superiore a 5anni.


        Uhm...
        3 in più.. 1 in meno... 5 di differenza...
        muah... è possibile che abbiano sempre tutti
        opinioni discordanti sull'argomento? Eppure
        dovrebbe essere una LEGGE, e come tale -si
        suppone- essere SCRITTA :) io sono 4 ore che
        cerco in tutti i testi legali italiani, ma
        non c'è niente del genere, niente di niente
        che menzioni una differenza d'età: siete
        sicuri?
        fatemi sapere! :PpPPPPPpPpPe' li, nel link che hai riportato tu...si tratta solo di leggere!
        • cmarino scrive:
          Re: Nuova parola: PEDOFOBIA


          e' li, nel link che hai riportato tu...si
          tratta solo di leggere!scusami per la demenza ;P ma non l'ho trovato! sarà che sono ore che cerco e oramai con la stanchezza non noterei nemmeno se ci fosse una frase scritta in cirillico... :|Dimmi su quale dei 3 siti che ho menzionato si trova, cosi' so dove cercare. Anzi... potresti copiare e incollare il pezzetto dove dice la storia della differenza d'età?Grazieciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova parola: PEDOFOBIA

            Dimmi su quale dei 3 siti che ho menzionato
            si trova, cosi' so dove cercare.
            Anzi... potresti copiare e incollare il
            pezzetto dove dice la storia della
            differenza d'età?
            Grazie
            ciaoNon è punibile il minorenne che, al di fuori delle ipotesi previste nell'articolo 609-bis, compie atti sessuali con un minorenne che abbia compiuto gli anni tredici, se la differenza di età tra i soggetti non è superiore a tre anni.
          • cmarino scrive:
            Re: Nuova parola: PEDOFOBIA


            Non è punibile il minorenne che, al di fuori
            delle ipotesi previste nell'articolo
            609-bis, compie atti sessuali con un
            minorenne che abbia compiuto gli anni
            tredici, se la differenza di età tra i
            soggetti non è superiore a tre anni.
            appunto :) a maggior ragione! Andiamo ADDIRITTURA al di sotto dei 14 anni qui! (se ci sono meno di 3 anni di differenza tra i due) ma non c'entra un piffero lo stesso con quello che dicevo io :P Qui si parla di minorenni che compiono atti sessuali con ALTRI minorenni che non hanno nemmeno ancora compiuto 14 anni!l'età del consenso è, e rimane, di 14 anni.O no?
            solo dai 16 anni puoi avere rapporti sessuali con
            maggiorenni.Quindi chiunque l'ha scritto, si sbagliava, così come quelli che parlavano di 1 anno, 3 anni, 5 anni... non esiste niente del genere.Ciaucmarino ==================================Modificato dall'autore il 23/11/2003 14.40.53
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
            infatti, perchè se non mi sbaglio ci furono dei cambiamenti alla fine degli anni 80 dato che prima era consentito il sesso tra minorenni a 12 anni (credo, è roba del millennio scorso) comunque quanto si deduce dalla frase riportata sopra, il sesso con la differnza (x-3 +z-f....) è solo per minorenni sotto i 14 (ovvero dai tredici in giù) mentre sopra (
            =14) non ci sono calcoli...almeno io ho capito così... poi magari fanno un bel condono
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
            Per l'ennesima volta (Articoli 600 e segg. e 609 e segg. del Codice Penale)I limiti attuali di legge sono questi:1) sotto i 14 entrambi: fanno quello che vogliono xke non sono legalmente punibili2) uno ha compiuto i 14 o più e l'altro non ha compiuto i 13: quello più grande è sempre punibile3) uno sopra i 14 e l'altro sotto i 14 ma ha compiuto i 13: non sono punibili se la differenza d'età è inferiore a 3 anni4) uno sopra i 14 e l'altro sotto i 14 ma ha compiuto i 13 e la differenza d'età è superiore a 3 anni: quello più grande è sempre punibile5) entrambi sopra i 14 ma uno dei due sotto i 16, quello più grande è punibile se quello più piccolo gli è affidato per ragioni di tutela etc. (leggi genitore, insegnante o simile)6) se il più piccolo ha compiuto i 16 possono fare quello che vogliono a prescindere dal grado di affidamento etc.7) se il più piccolo ha compiuto i 18 si può anche prostituire o fare pornografia senza problemi
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
            mi riferisco al punto 6) [...]il che significa che un insegnante potrebbe trombarsi tranquillamente un' allieva (consenziente) purché sedicenne?vorrei proprio vedere IN PRATICA che cosa succederebbe!non sono molto convinto che la cosa sarebbe accettata tanto facilmente, sia pure "legge permettendo".tu che ne dici?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuova parola: PEDOFOBIA
            Legalmente è accettata, che poi MORALMENTE da molti non lo sia è un altro paio di maniche. Ma la legge lo permette.
  • lucavi2001 scrive:
    Non vorrei sembrare fuori dal coro, ma..
    Relativamente alla nuova proposta di Legge in materia di pedopornografia "apparente", mi lascia molto perplesso la discrezionalità intrinseca nella definizione di apparente. Come tutti sanno non è la legge o l'asprezza delle pene a fungere da deterrente, ma la certezza dell'applicazione delle stesse. In questo caso lo scenario probabile è quello del sequestro da parte della PolPost di un sicuro numero di siti, denuncia alle competenti autorità penali e successive condanne, così l'opinione pubblica è contenta, ma ... se la legge è così discrezionale un appello con successivo ribaltamento della sentenza è cosa fin troppo facile. E allora "qui prodest"? Intanto i VERI pedopornografi continuano imperterriti la loro attività che tanto non si svolge alla luce del sole (o meglio dei siti ufficiali), ma chissenefrega, l'opinione pubblica ha avuto in pasto i "suoi colpevoli". La pedopornografia apparente istiga alla pedopornografia? forse sì, forse no, o forse è proprio il contrario: il pedopornografo potenziale o latente (ovvio, altrimenti non si accontenta dell'apparenza, ma vuole la sostanza) forse -si potrebbe opinare- scarica così la sua aggrassività o potenzialità deviante, su un'innocua immagine o filmato di una 25enne all'apparenza lolita e non nuoce altrimenti. Lasciamolo represso e magri chissà, un giorno scatta la molla, anche a uno solo in più e la legge sarebbe un vero boomerang, ma tanto, chi lo saprà mai. Non conosco i termini esatti della citata sentenza della corte suprema degli stati uniti, ma sicuramente la limitazione della libertà, il cosiddetto proibizionismo, non serve MAI, non è servito nel caso dell'alcool, non è servito nel caso delle droghe leggere o pesanti che siano, non è servito nelle sue varie forme nel caso della prostituzione. L'unico strumento è la repressione degli atti VERAMENTE devianti e la prevenzione medico/psicologica dei "deviati". Bruciamo le foto di Newton, i film di Pasolini ecc. perfetto, bruciamo anche i film di violenza fisica e psicologica, (sempre apparente, perchè è pur sempre una finzione) perchè si sa, possono istigare alla violenza reale e cosa ci rimane, una bella serie di film di Doris Day, dove la vita è tutta rose e fiorellini e le schifezze di questo mondo non esistono, così ci anestetizzano con la convinzione che tutto vada bene.
  • The FoX scrive:
    Re: Al rogo!! Senza timore Al rogo!!
    - Scritto da: Anonimo
    Concordo su tutto Luddist....[CUTtone]
    E che si abbia il coraggio di dire che i
    comunisti vecchi e nuovi non sono del tutto
    estranei alla piaga della pedofilia...

    Viva il governo
    ROTFL!!! :D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Miss italia: da abolire.
    A quanto mi ricordo non sono tutte maggiorenni.gnaz (troll)
    • The FoX scrive:
      Striscia la notizia: da abolire.
      - Scritto da: Anonimo
      A quanto mi ricordo non sono tutte
      maggiorenni.
      Ed anche le veline si atteggiano a lolite (e lasciano ben poco all'immaginazione...)Ma il programma che piu' di tutti andrebbe cancellato dalla storia della televisione e' "Non è la RAI"!!!!!Li' addirittura erano minorenni sul serio!!!
  • The FoX scrive:
    Re: Il punto (informatico) della questione..
    - Scritto da: Anonimo
    Sentite, secondo me qui si sta tutti
    esagerando con le preoccupazioni. Non ho[CUT]
    Sugli altri punti la legge sembra molto
    buona. Io detesto la pedopornografia nel
    modo più assoluto. Ma non credo che finirò
    in carcere per aver guardato foto di mie
    coetanee ventunenni. Le foto della mia
    ragazza ventiduenne alta uno e cinquanta che
    tutti pensano vada ancora al liceo? che
    faccio le brucio?

    La pedofilia porta a cose orribili, e va
    combattuta. Forse non hai capito la portata della legge in questione!!!Ti faccio un esempio pratico.Non so' se hai presente SailorMoon, noto anime giapponese.Di questo esistono parodie (ovviamente realizzate da altri autori) erotiche, alcune soft, altre anche molto spinte.Attualmente sono vendute (opportunamente celofanate e indicate per adulti) sia in edicola che nelle fumetterie.Perfettamente legali.Se passa questa legge, che riguarda non solo foto di maggiorenni che sembrano minorenni ma anche immagini di fantasia, realizzate al computer o disegnate, tali prodotti diventerebbero illegali e i detentori rischierebbero il carcere e pesanti multe (in quanto le protagoniste sia dell'anime originale che delle derivate parodie sono studentesse).Se ti pare ragionevole una simile situazione, benvenuto nella "NUOVA" italia bacchetona e moralista!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il punto (informatico) della questione..
      Non mi pare ragionevole affatto! Ma non credo proprio che si metteranno a sindacare sugli Hentai seri - vedi bondage faeries - sulle parodie di Sailor Moon non so se sia così chiaro che le protagoniste siano minorenni. Tuttavia ci sono doujin in cui le protagoniste sono inequivocabilmente delle bambine, e quelli non piacciono nemmeno a me. Inoltre sono convinto che la legge vera e propria sarà molto meglio formulata. Nota che io detesto questo governo e il suo modo di agire, e potessi li rimanderei tutti a casa.
      • shevathas scrive:
        Re: Il punto (informatico) della questione..
        Il problema è che i giudici e le forze dell'ordine devono compiere quello che è scritto nella legge.Se la legge dice che gli hentai, le parodie porno dei cartoni animati, south park (che ha molti riferimenti, imho ironici, al sesso) e i disegnini di bart simpson con il cosino di fuori sono illegali allora la magistratura e la polpost devono agire di conseguenza.Per il resto le critiche erano più sul come è stata formulata la legge non sui suoi, giusti, principi ispiratori, che spero siano la lotta alla violenza verso i minori e non una generalizzata censura di internet anime e manga.==================================Modificato dall'autore il 15/11/2003 13.31.12
        • The FoX scrive:
          Re: Il punto (informatico) della questione..
          - Scritto da: shevathas
          Il problema è che i giudici e le forze
          dell'ordine devono compiere quello che è
          scritto nella legge.[CUT]
          Per il resto le critiche erano più sul come
          è stata formulata la legge non sui suoi,
          giusti, principi ispiratori, che spero siano
          la lotta alla violenza verso i minori e non
          una generalizzata censura di internet anime
          e manga.X me invece il vero problema sono proprio i principi ispiratori della legge che, IMHO, non sono affatto quelli di tutelare i minori, cosa per cui sarebbero gia' sufficienti le leggi attuali se fossero ben applicate, quanto il creare un nuovo mezzo di censura volto ad una omologazione morale.Per quanto possano essere di cattivo gusto hentai in cui le protagoniste sono rappresentate come bambine, sono e restano disegni. Non reali.Come non rappresenta fatti reali il libro "Lolita", e nemmeno i film che ne sono stati tratti (ma gia' quelli sono immagini...).Ma secondo i principi ispiratori della futura legge, potrebbero incorrere in guai seri anche loro, specie se si muovono associazioni come il MOIGE (che secondo me ha fatto azione di lobbing addirittura a livello europeo questa volta).E, per prova, estendi i suddetti principi alla violenza intesa come omicidi, rapine, pestaggi, furti, ecc.. e non solo come violenza diretta sui soggetti (che cmq gia' la legge si occupa di fatti "virtuali").Per tutelare i minori sarebbero da chiudere tutte le tv, i cinema, i giornali, ed anche le radio, a causa di certi testi...Per finire, a me questa legge preoccupa, e molto, piu' per quel che permettera' di fare piuttosto per quel che promette di fare. Un The FoX che continua a sostenere che gli ottimisti sono pessimisti miopi...
          • shevathas scrive:
            Re: Il punto (informatico) della questione..

            X me invece il vero problema sono proprio i
            principi ispiratori della legge che, IMHO,
            non sono affatto quelli di tutelare i
            minori, cosa per cui sarebbero gia'
            sufficienti le leggi attuali se fossero ben
            applicate, Purtroppo è un vizio italiota di fare nuove leggi *inutili* anche quando ci sono già le leggi ad hoc tanto per far vedere che si sta lavorando...
            [cut] sono
            rappresentate come bambine, sono e restano
            disegni. Non reali.Non reali, quindi creati senza usare alcuna violenza ai minori, e quindi perfettamente leciti, su questo sono d'accordo anche io.
            Come non rappresenta fatti reali il libro
            "Lolita", e nemmeno i film che ne sono stati
            tratti (ma gia' quelli sono immagini...).
            Ma secondo i principi ispiratori della
            futura legge, potrebbero incorrere in guai
            seri anche loro, specie se si muovono
            associazioni come il MOIGE (che secondo me
            ha fatto azione di lobbing addirittura a
            livello europeo questa volta).Qui non sono d'accordo, credo che il principio sia tutelare maggiormente i minori, un inasprimento delle pene per il turismo sessuale e il blocco dei pagamenti per le foto *reali* e i filmati *reali* non c'entrano niente con la censura ad internet. Purtroppo alcuni, propongono di sfruttare le leggi anche per moralizzare e censurare, azione a mio avviso molto sbagliata.
            E, per prova, estendi i suddetti principi
            alla violenza intesa come omicidi, rapine,[cut]
            le radio, a causa di certi testi...La soluzione sarebbe semplice, hai presente matrix, chiudiamo i minori in sacche nutritive e li facciamo vivere in una realtà virtuale dove tutti sono buoni, belli...poi al compimento del 18° anno gli consegnamo la pillola rossa...:DPer qualcuno sarebbe la panacea...
            Per finire, a me questa legge preoccupa, e
            molto, piu' per quel che permettera' di fare
            piuttosto per quel che promette di fare.
            Parole sante...
  • Anonimo scrive:
    Sapete cosa gli farei??????????
    :D Quando avrete dei figli capirete, viviamo circondati da queste persone AMMALATE, a volte non ce ne rendiamo nemmeno conto dei pericoli che incombono dietro l' angolo. Sono ovunque anche in Parrocchia...................detto questo ...............Saluti. Robx
    • Rey_ scrive:
      Re: Sapete cosa gli farei??????????
      Eh, appunto: detto questo? Mi dispiace, non capisco a quale conclusione vuoi arrivare...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sapete cosa gli farei??????????
      - Scritto da: Anonimo
      :D Quando avrete dei figli capirete, viviamo
      circondati da queste persone AMMALATE, a
      volte non ce ne rendiamo nemmeno conto dei
      pericoli che incombono dietro l' angolo.
      Sono ovunque anche in
      Parrocchia...................ùESCONO DALLE FOTTUTE PARETI!!!!!!!!!!!
    • shevathas scrive:
      Re: Sapete cosa gli farei??????????
      Non ho capito il senso del post...Comunque tanto per fare il (troll) sarebbe interessante conoscere il numero di bambini vittime di incidenti stradali e confrontarlo con quello delle vittime dei pedofili.Tanto per dare un'idea dell'ordine di grandezza del fenomeno.PSSono consapevole che lo sfruttamento e la violenza sui minori sia un problema grave ma non credo che siamo arrivati al punto di avere i pedofili che escono anche dai rubinetti...
      • vegeta scrive:
        Re: Sapete cosa gli farei??????????
        Bhe non credo sia il caso di paragonare incidenti stradali a pedofili...sono due cose comletamente diversi- Scritto da: shevathas
        Non ho capito il senso del post...
        Comunque tanto per fare il (troll) sarebbe
        interessante conoscere il numero di bambini
        vittime di incidenti stradali e confrontarlo
        con quello delle vittime dei pedofili.
        Tanto per dare un'idea dell'ordine di
        grandezza del fenomeno.

    • The FoX scrive:
      [OT]Re: Sapete... x il moderatore
      - Scritto da: AnonimoIl post cassato altro non era che un'ironica citazioneda "Aliens"...Non si lasci prendere un po' troppo la mano... grazie!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]Re: Sapete... x il moderatore
        - Scritto da: The FoX
        - Scritto da: Anonimo
        Il post cassato altro non era che un'ironica
        citazione
        da "Aliens"...
        Non si lasci prendere un po' troppo la
        mano... grazie!!!giusto perche' non eravamo in tema di censure immotivate,,,
    • Anonimo scrive:
      Re: Sapete cosa gli farei??????????
      Vedo dalle risposte che l' ignoranza incombe su di voi. Senza offesa. Saluti.
      • The FoX scrive:
        Re: Sapete cosa gli farei??????????
        - Scritto da: Anonimo
        Vedo dalle risposte che l' ignoranza incombe
        su di voi. Senza offesa. Saluti.????Quali risposte?Ignoranza rispetto cosa?Esplicati. Sei stato troppo criptico!!!A meno che tu non intendessi fare un post inutile...Senza offesa.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sapete cosa gli farei??????????
      - Scritto da: Anonimo
      :D Quando avrete dei figli capireteNel frattempo considero la gente come te malata quanto i pedofili e pure piu' pericolosa ...
  • Rey_ scrive:
    Re: Il vero problema è chiudere internet!
    Ho paura che tu abbia ragione..... Sembra proprio che le autorita' di ogni paese siano sempre piu' preoccupate dalla libera diffusione/fruizione dell'informazione (sto pensando anche alle vicissitudini dei navigatori cinesi, o all'articolo sui videotelefonini coreani). E naturalmente, cosa meglio di Internet rappresenta, veicola e distribuisce libera informazione? (Dove libera si legge non centralmente controllata/censurata).Ciascun governo poi usera' le metodologie piu' tradizionali della sua cultura.... In Cina ti arrestano quasi subito, qui invece ti diranno che in rete ci sono i pedofili, e che dobbiamo proteggere i bambini... Mah.....
  • Anonimo scrive:
    Dove sono i pedofili?
    1) Quelli "virtuali" sono su Internet2) Quelli REALI sono nelle parrocchie e negli oratori.Purtroppo questa e' la realta'... O sbaglio???
    • The FoX scrive:
      Re: Dove sono i pedofili?
      - Scritto da: Anonimo
      1) Quelli "virtuali" sono su InternetCosa cavolo vuol dire "virtuali"?Se si tratta di foto di abusi "reali", era reato tuttaltro che "virtuale" anche prima!!!Ma arrivare a dire che, per esempio, detenere un manga erotico (ove capita che vengano rappresentate anche ragazze non maggiorenni; ma la cultura sessuale in Giappone e' molto diversa dalla nostra, e non sto' qui a disquisire xche' non ho voglia di scrivere un libro...) e' reato penale anche in mancanza di alcun rapporto con la realta', e' veramente da fantascienza!!!O da realdemenza?Se veramente si dovessero vietare tutte le rappresentazioni "virtuali" di comportamenti socialmente pericolosi, allora niente piu' cinema, televisione, radio, giornali (specie certi settimanali), telefilm, telegiornali, soap-opera, cartoni animati (che non siano stati approvati dal MOIGE dopoi tagli di Alessandra Valeri Manera), fiction, pubblicita'... in pratica niente di niente!!!Solo che... alcune cose generano movimenti economici, convolgono interessi, fanno meno scalpore nell'opinione pubblica... insomma sono piu' importi dei tanto decantati valori morali, che in conseguenza di cio' passano in secondo piano.Siamo alla follia piu' dilagante... Un The FoX che, sempre piu' depresso dopo aver vomitato l'anima a causa dello squallore verso cui va' il mondo, non sa' piu' a che santo votarsi. O era che schieramento politico votare? Boh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sono i pedofili?
      Vacci piano con le parrocchie, va bene che questa è una società sputtanata, ma i pedofili sono ben distributi fra la popolazione, che cosa credi.Io faccio il tecnico informatico e anche non volendo vedo tutto sento tutto come voi che non penso facciate gli agricoltori, quindi so bene come è la diffusione della pedofilia fra la gente. Che credete ! La risposta standard è "le ho rimosso i fastidiosi dialer che le sono per caso capitati sul pc"... beh qualcuno è vero arriva per cause esterne, ma certe cosette le hai sul pc per ragioni ben precise... e non raccontate balle. alcuni pc sono dei carnai, creati e pensati ben bene...Basta di sputare sulle parrocchie, è la società di merda nella quale viviamo che crea pedofili etc... ce ne sono di naturali probabilmente, ma molti sono proprio creati da questo genere di schifosa società.Adesso datemi pure addosso, quando le parrocchie non ci saranno più sarete contenti, ma allora anche la vostra società di schifo non esisterà più. Il problema è ben ampio, questa è una società che sta per sfasciarsi, e non ci vorrà moltissimo, circa 15 o 20 anni al massimo, allora mi farò delle grasse risate... Le primi crisi arriveranno fra il 2010 e il 2015 quelle di oggi sono solo le avvisaglie del gran macello che verrà dopo.Che volete trasgredire che non c'è più nulla senza una gnocca come copertina... tutto che sputa sulla famiglia e su tutti, il conto da pagare arriverà nei prossimi anni, voi che non sapete dove state andando sarete presi alla sprovvista, quanto a single, poveretti già cadaveri, troppo presi a vivere una vita vuota da riempire con un sacco di cose inutili per non sentirsi troppo soli.... Ragazzi il futuro sta arrivando e non è quello che sognavate si torna indietro raga... buon divertimento e rispondete pure da incazzati, questo non cambierà il futuro....
      • The FoX scrive:
        Re: Dove sono i pedofili?
        - Scritto da: Anonimo
        Vacci piano con le parrocchie, va bene che[CUT]
        raga... buon divertimento e rispondete pure
        da incazzati, questo non cambierà il
        futuro....Guarda, se vuoi mi informo e vedo di trovartene uno bravo, visto che sembri averne bisogno...O forse e' meglio una camomilla...Anche xche' sinceramente non si e' capito molto dove voleri parare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove sono i pedofili?
        - Scritto da: Anonimo
        Vacci piano con le parrocchie, va bene che
        questa è una società sputtanata, ma i
        pedofili sono ben distributi fra la
        popolazione, che cosa credi.Vero i pedofili ci sono d'appertutto ma il fatto che li abbiano trovati anche tra i preti, che dovrebbero essere un caposaldo di moralita' ed insegnamento, ha veramente rattristato molti.
        Io faccio il tecnico informatico e anche non
        volendo vedo tutto sento tutto E che ti fanno fare? il ripetitore per i telefonini? :D
        come voi che
        non penso facciate gli agricoltori, quindi
        so bene come è la diffusione della pedofilia
        fra la gente. Che credete ! La risposta
        standard è "le ho rimosso i fastidiosi
        dialer che le sono per caso capitati sul
        pc"Nooo!!!! la mia collezzione di pornazzi!! mesi di ricerca sprecati :D
        Basta di sputare sulle parrocchie, è la
        società di merda nella quale viviamo che
        crea pedofili etc... E' molto piu' grave che ci siano tra i preti che hanno la vocazione di aiutare il prossimo non di sfruttarlo.Non dico che occorra demonizzare tutta la chiesa per questo ma che occorrano maggiori controlli e severita' sulla reale vocazione di coloro che hanno la responsabilita' di essere preti.
        ce ne sono di naturaliNatural born pedofilus :D
        Il problema è
        ben ampio, questa è una società che sta per
        sfasciarsi, e non ci vorrà moltissimo, circa
        15 o 20 anni al massimo, allora mi farò
        delle grasse risate... Le primi crisi
        arriveranno fra il 2010 e il 2015 quelle di
        oggi sono solo le avvisaglie del gran
        macello che verrà dopo.E' vero... adesso vado casa per casa a dire:"Ricordati che devi morire"
        Che volete trasgredire che non c'è più nulla
        senza una gnocca come copertina... tutto che
        sputa sulla famiglia e su tutti, il conto da
        pagare arriverà nei prossimi anni, voi che
        non sapete dove state andando sarete presi
        alla sprovvista, quanto a single, poveretti
        già cadaveri, troppo presi a vivere una
        vita vuota da riempire con un sacco di cose
        inutili per non sentirsi troppo soli....Cose' un autobiografia?
        Ragazzi il futuro sta arrivando e non è
        quello che sognavate si torna indietro
        raga... buon divertimento e rispondete pure
        da incazzati, questo non cambierà il
        futuro....Sara', ma e' meglio che cambi, vita, trovi degli stimoli nuovi, nuove amicizie, qualche amico, un gatto, un cane.Insomma qualcuno o qualcosa che ti tiri un po su.
      • vegeta scrive:
        Re: Dove sono i pedofili?
        - Scritto da: Anonimo
        Vacci piano con le parrocchie, va bene checioè fammi capire trovi dialer pedoporno e non denunci non vedo la connessione
  • Anonimo scrive:
    Se una diciottenne sembra sedicenne...
    ... dovrà mettersi il burkha?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se una diciottenne sembra sedicenne...
      Eh ti segano, alla fine i metodi di indagine su queste cose sono da SS- Scritto da: Anonimo
      ... dovrà mettersi il burkha?
  • Anonimo scrive:
    w la censura ;era ora !
    omm e merd ,fuss nu poc pedofil ? hanno fatto bbuonera ora ca facessero nu poc e censura
  • Anonimo scrive:
    Tutti a scuola dalle suore...
    ...visto che e' nella previsione di quella santadonna della Moratti di chiudere le scuole pubbliche a tempo pieno!Cosi' i nostri figliuoli riceveranno le meritate attenzioni diintegerrimi catechisti votati alla sana astinenza da praticheimmonde come il sesso di coppia e onanistico. Per esseresicuri al 100% di questa integrita', perche' non eviriamoo infibuliamo tutti gli insegnanti religiosi votati alla castita'?COSA NE PENSATE? Saremo sicuri cosi' che i nostri figlicresceranno nell'amore spirituale di nostro Signore senzacontaminazioni del Maligno. Per davvero!!!Amen Salam e ShalomP.S. Ma la Prestigiacomo le padelle le tiene sempreper il manico oppure pensa che sia peccato e si ustiona?
  • DoubleGJ scrive:
    NO PEDOFILIA! NO CENSURA SUL RESTO
    NON TORNIAMO INDIETRO NEL TEMPO PER FAVORE!NO ALLA PEDOFILIA E' GIUSTO!MA LA CENSURA NOOOOOA QUANDO LA MUSERUOLA? I PARAOCCHI CE LI STANNO GIA' METTENDO!ùDoubleGJ Pieno di Disgusto ed Apprensione
    • Anonimo scrive:
      Re: NO PEDOFILIA! NO CENSURA SUL RESTO
      consiglio: non scrivere maiuscolo che ci assordi tuttosecondo i danni gia' ci stanno, se vai in giro con un nipotino che ha 15 anni meno di te c'e' chi ti guarda storto. se gli fai una foto in spiaggia magari ti linciano.
  • Anonimo scrive:
    NO alla censura fascista
    far fuori Pasolini? Fellini? Ma come potete permettervi di mettere online le opinioni di una persona cosi' schifosamente ignorante ?Caro mio, se un sottoprodotto di scarto di una scarica diarroica, nulla piu'.
  • Anonimo scrive:
    La prestigiacomo è impazzita
    La prestigiacomo è impazzita, oppure è perfettamente coerente alla sua morale bigotta, fate vobis. In ogni caso c'e' solo da augurarsi che il governo cada prima che possa dare vita a questa assurdità perché, come qualcuno ha già osservato in questo forum, in Italia è facile fare leggi senza il lume della ragione, ed è anche più facile che le forze dell'ordine e la magistratura le applichino con una quantità di comprendonio ancora più ridotto, molto più difficile è rimuoverle, specialmente nel caso in cui, come per la pedofilia, i cittadini "per bene" abbiano l'inconscio impulso a tacere di fronte a qualsiasi imbecillità per non correre il rischio di essere pubblicamente additati.Gianluca Cardinale
    • Anonimo scrive:
      Re: La prestigiacomo è impazzita
      Condivido, complimenti.- Scritto da: Anonimo
      La prestigiacomo è impazzita, oppure è
      perfettamente coerente alla sua morale
      bigotta, fate vobis. In ogni caso c'e' solo
      da augurarsi che il governo cada prima che
      possa dare vita a questa assurdità perché,
      come qualcuno ha già osservato in questo
      forum, in Italia è facile fare leggi senza
      il lume della ragione, ed è anche più facile
      che le forze dell'ordine e la magistratura
      le applichino con una quantità di
      comprendonio ancora più ridotto, molto più
      difficile è rimuoverle, specialmente nel
      caso in cui, come per la pedofilia, i
      cittadini "per bene" abbiano l'inconscio
      impulso a tacere di fronte a qualsiasi
      imbecillità per non correre il rischio di
      essere pubblicamente additati.

      Gianluca Cardinale
      • Anonimo scrive:
        Re: La prestigiacomo è impazzita
        Sta semplicemente cavalcando (da politichetta di quartiere) l'onda lunga delle paure che ogni giorno i mass media ci distillano (avete fatto caso che i tg e i giornali sono quasi tutti uguali) .Con la "Paura","Allarmsimo" si governa meglio e si trovano giustificazioni a leggi idiote e inique come questa... tutto per fa rimanere il poter in mano a poche persone.Prestigiacomo ...... un ministro ... hua hua hua,,,
  • Anonimo scrive:
    Se ho ben capito:
    Diffondere l'idea di "lolita" va vietato perche' potrebbe indurre alcuni individui ad un comportamento simile. Atteggiamento censorio sulla cui utilita' ci sarebbe da discutere ma lo state gia' facendo negli altri post.Quello che vorrei io, pero', e' vedere un po' di COERENZA. Come la mettiamo con le immagini e i film di gente che uccide, che ha comportamenti violenti, che ruba, che fuma, che inganna il partner, che frega il fisco etc etc etc? Andrebbero parimenti censurati. Vediamo chi ha il coraggio di togliere Terminator III alle tv... ;)
    • DoubleGJ scrive:
      Re: Se ho ben capito:
      beh si dai facciamo tutti finta che non esiste nulla di brutto nel mondo cosi viviamo meglio.MA PER PIACERE!!!!!DoubleGJ Pieno di Disgusto ed Apprensione
      • Anonimo scrive:
        Re: Se ho ben capito:
        - Scritto da: DoubleGJ
        beh si dai facciamo tutti finta che non
        esiste nulla di brutto nel mondo cosi
        viviamo meglio.
        MA PER PIACERE!!!!!Per una volta che faccio un post sarcastico mi prendete sul serio... devo mettere piu' faccine? :) :P :D
  • Anonimo scrive:
    La soluzione.
    E' il burqa obbligatorio per le minorenni. Facile, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione.
      - Scritto da: Anonimo
      E' il burqa obbligatorio per le minorenni.
      Facile, no?così è più facile nasconderci sotto fino a 4 ragazzi:p
      • Anonimo scrive:
        Re: La soluzione.
        Grande idea :) Se non passa proverei con l'emendamento "Burqa solo per le brutte", che dovrebbe trovare piu' consensi.
  • Anonimo scrive:
    al rogo l'arte classica!
    Distruggiamo tutte le sculture classiche che mostrano efebi ed ancelle in atteggiamenti lascivi e compromettenti.Distruggiamo tutto, rimarremo un popolo senza storia, senza cultura, senza passione.estinguiamoci, ce lo meritiamo, in quanto non serviamo più a nientetristemente_famoso
    • Anonimo scrive:
      Re: al rogo l'arte classica!
      Non facciamo i piagnoni, gli antichi avevano le idee chiare di diritti e doveri, oggi abbiamo una civiltà decadente di ragazzi dalle mani callose e dai molti pruriti, uomini quasi inutili (e donne che non sono molto di più) confronto al genere di uomini che erano quelli di 2000 anni fa.La decadenza avanza con le lacrime dei piagnoni come voi...Per certa gente c'è solo una soluzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: al rogo l'arte classica!
        - Scritto da: Anonimo
        La decadenza avanza con le lacrime dei
        piagnoni come voi...se tu non lo sapessi nell'antica grecia le tragedie non se le filava nessuno; già allora la gente andava a vedere le commedie con tette, culi, rutti e scorreggie....non siamo cambiati di una virgola.
        • Anonimo scrive:
          Re: al rogo l'arte classica!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          La decadenza avanza con le lacrime dei

          piagnoni come voi...

          se tu non lo sapessi nell'antica grecia le
          tragedie non se le filava nessuno; già
          allora la gente andava a vedere le commedie
          con tette, culi, rutti e scorreggie....non
          siamo cambiati di una virgola.ma che zaurdi quegli antichi greci!!! :-(
  • Anonimo scrive:
    Realtà si, finzione no?
    Mi chiedo quanti, tra quelli che fanno le leggi, abbiano bene in mente il significato del termine pedofilia.Scusate, ma durante l'estate capita molto spesso di vedere bambini girare svestiti per la spiaggia (anche io da piccolo lo facevo).Quest'anno in Sardegna ho visto anche ragazzine senza ombra di dubbio minorenni in topless, il che ha suscitato l'attenzione di alcuni adulti, i quali hanno espresso il loro apprezzamento!Allora cosa facciamo, mettiamo sotto processo tutti i bagnanti che hanno visto? O arrestiamo i genitori per istigazione al reato? Perchè possiamo vedere certe cose nella realtà, ma se vediamo le stesse cose sulla carta stampata, su Internet o in TV si rischia la galera?Se si continua così tra un pò vedremo girare per le strade "Le Autorità per la Promozione della Moralità e la Prevenzione dei Vizi", come in Arabia Saudita.Ora, non vi è dubbio alcuno sul fatto che sia cosa ben diversa esercitare violenza sui minori o sfruttarli per trarne profitto economico con la pornografia (o in altro modo).Ma quando si parla di punire chi ha fatto disegnato un manga mi sembra che si stia perdendo il lume della ragione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Realtà si, finzione no?
      Dubito molto. Io ho 17 anni, e se uno di 30 anni facesse un apprezzamento ad una più giovane di me, non sarebbe molto gradito.
      Quest'anno in Sardegna ho visto anche
      ragazzine senza ombra di dubbio minorenni
      in topless, il che ha suscitato l'attenzione
      di alcuni adulti, i quali hanno espresso il
      loro apprezzamento!
      • Anonimo scrive:
        Re: Realtà si, finzione no?
        Sono d'accordo con te, nel senso che per carattere anche io, seppur "apprezzando", evito di fare commenti espliciti che spesso finiscono per essere squallidi, soprattutto se c'è una grande differenza di età..Però ti giuro che quei commenti (e qualche fischio) li ho sentiti davvero.Quando avevo la tua età comunque anche a me dava fastidio che certi adulti adocchiassero le ragazze "del nostro gruppo", ma a volte, ahimè, loro stesse se ne vantavano...Ciao.- Scritto da: Anonimo
        Dubito molto. Io ho 17 anni, e se uno di 30
        anni facesse un apprezzamento ad una più
        giovane di me, non sarebbe molto gradito.


        Quest'anno in Sardegna ho visto anche

        ragazzine senza ombra di dubbio minorenni

        in topless, il che ha suscitato
        l'attenzione

        di alcuni adulti, i quali hanno espresso
        il

        loro apprezzamento!
      • warrior666 scrive:
        Re: Realtà si, finzione no?
        La penso esattamente come te! Moralisti davanti alla tv, delle bestie in famiglia! Ma l'importante e trovare qualcuno con cui sacricarsi la coscienza....e non risolvere il problema alla base.
        • Anonimo scrive:
          Re: Realtà si, finzione no?
          - Scritto da: warrior666
          La penso esattamente come te! Moralisti
          davanti alla tv, delle bestie in famiglia!
          Ma l'importante e trovare qualcuno con cui
          sacricarsi la coscienza....e non risolvere
          il problema alla base.Non solo davanti alla TV, ma moralisti (ipocriti) in generale!Si chiama "tartufismo" ed è sempre stato un atteggiamento tanto caro ai bigotti (segaioli, e anche peggio!) che maledicono e disprezzano a gran voce quello che poi fanno in "camera caritatis".
  • BlueSky scrive:
    ottusità
    Quelle che ho letto in questo articolo mi sembrano solo delle ottusità. Ci sono ragazze che a 20 anni gliene daresti 14 e ragazze che a 14 gliene daresti 20. Se queste ragazze (sia chi sembra molto più giovane sia quelle che sembrano molto più grandi) si fanno fotografare, filmare, ecc. uno come fa a sapere l'età delle ragazze che guarda?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il punto (informatico) della questio
    - Scritto da: vegeta
    si vede che navighi poco sinceramente.io mi
    sono trovato in pagine che avevano link a
    siti del genere ma,la cosa peggiore è che
    per ogni finestra che chiudi, se nè aprono
    quattro...quindi........-io cercai la
    bellissima kidman e bam.cerco ragazze
    giovani e bam....chiaro che se cerchi solo
    cose informatiche non corri certi rischima, io uso internet dal 95, e tantissime ore al giorno, faccio migliaia di ricerche su google e ho navigato tantissimi siti pornografici, e non ho mai e ripeto mai visto una foto pedofila in vita mia...in compenso il prete del mio paese quando mio padre era ragazzino si incul**a i bambini, tutti lo sapevano, ma tutti stavano zitti... era normale...ecco il belpaese... mavaff
    • vegeta scrive:
      Re: Il punto (informatico) della questio

      ma, io uso internet dal 95, e tantissime ore
      al giorno, faccio migliaia di ricerche su
      google e ho navigato tantissimi siti
      pornografici, e non ho mai e ripeto mai
      visto una foto pedofila in vita mia...
      in compenso il prete del mio paese quando
      mio padre era ragazzino si incul**a i
      bambini, tutti lo sapevano, ma tutti stavano
      zitti... era normale...
      ecco il belpaese... mavaffbeh allora non hai mai cercato le foto di teenager(cioè la mia età)....abbi pazienza ma le porno dive di 40 anni mi fanno schifo e cerco le giovani....quindi bam ti ritrovi in certe situazioni.........il problema è ke poi ti freghi dalla paura.....behbella storiella quella del prete...in un piccolo paese le notizie girano e non penso che i padri avrebbero lasciato correre la cosa quindi bla bla blache l'ITalia sia una paese di merda non ci piove
  • Anonimo scrive:
    la pedofilia è solo un orientam.sesssule
    e non può essere reato se penso ad una bambina mentre mi masturbo sono solo ca$$i miei e non del governo, che invece vuole pure intromettersi non solo dentro la mia vita privata ma ora anche sotto le mie coperte....a poi parliamo dei talebani, ma per favore
    • Anonimo scrive:
      Re: invertendo la situazione...
      - Scritto da: Anonimo
      e non può essere reato se penso ad una
      bambina mentre mi masturbo sono solo ca$$i
      miei ti piacerebbe sapere che un uomo si tocca pensando a te?:|o gli diresti di pensare a chi lo ha generato?:@
      • Anonimo scrive:
        Re: invertendo la situazione...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e non può essere reato se penso ad una

        bambina mentre mi masturbo sono solo ca$$i

        miei

        ti piacerebbe sapere che un uomo si tocca
        pensando a te?:|non me ne potrebbe fregare di meno... la vita privata è tale proprio perché è privata e sicuramente non ho interesse io a pensare a chi pensa la gente quando si tocca, sia pamela andersson, la vicina di casa, la suora a messa, la bambina del vicino e che altro ne so io li possa eccitare... ognuno è liberissimo di avere il proprio orientamento sessulale se questo non comporta violenze su altre persone o animali.
        • Anonimo scrive:
          Re: invertendo la situazione...
          Infatti, nessuno ti fa niente se PENSI a qualunque persona vuoi.La lotta alla distribuzione di materiale pedopornografico c'è perché si pensa, forse giustamente, che tale materiale è capace di stimolare a compiere gli stessi atti che ci sono in foto e video.
          ognuno è liberissimo di avere il proprio
          orientamento sessulale se questo non
          comporta violenze su altre persone o
          animali.
          • shevathas scrive:
            Re: invertendo la situazione...
            - Scritto da: Anonimo
            Infatti, nessuno ti fa niente se PENSI a
            qualunque persona vuoi.
            La lotta alla distribuzione di materiale
            pedopornografico c'è perché si pensa, forse
            giustamente, che tale materiale è capace di
            stimolare a compiere gli stessi atti che ci
            sono in foto e video.
            Non sono assolutamente d'accordo sulle motivazioni della lotta.Per me la motivazione giusta è che ste porcate sono state create usando violenza a minori, altre motivazioni legate al gusto e/o al significato dell'immagine non le ritengo lecite, anzi essendo soggettive potrebbero dare addito a censure ingiustificate.la legge deve punire chi usa violenza ai minori non sindacare sull'eticità di disegni e/o look di maggiorenni.
          • The FoX scrive:
            Re: invertendo la situazione...
            - Scritto da: shevathas
            la legge deve punire chi usa violenza ai
            minori non sindacare sull'eticità di disegni
            e/o look di maggiorenni.Giustissimo!!!Ma questa norma non mi sembra che vada in quella direzione. Un The FoX che, sempre piu' schifato, ritiene che la liberta' di una persona si ferma solo quando va' a discapito della liberta' o dei diritti di un'altra... ==================================Modificato dall'autore il 11/11/2003 14.44.53
          • Anonimo scrive:
            Re: invertendo la situazione...
            - Scritto da: The FoX

            Un The FoX che, sempre piu' schifato,
            ritiene che la liberta' di una persona si
            ferma solo quando va' a discapito della
            liberta' o dei diritti di un'altra...Esatto!!!Questo e' il mio pensiero al 100%.Senza contare che queste leggi assurde non servona a nullaa bloccare i veri VIOLENTATORI, ma solo a creare unagrande confusione nella quale fare delle belle retate diqualche migliaia di persone tanto per far vedere cheaffrontanno il problema...Che tristezza...
          • vegeta scrive:
            Re: invertendo la situazione...
            che idiozia che dite!un conto è che una persona si masturbi pensando ad un bambino/a , un altro e che lo faccia con le foto di un bambino nudo.nel primo caso non fa male a nessuno nel secondo si......si perchè quel bambino non si è spogliato volontariamente e finquando ci sono persone che sono attratte da queste foto se ne faranno sempre.certo il pensiero non si può bloccare ma si deve limitare a quello punto e basta
          • The FoX scrive:
            Re: invertendo la situazione...
            - Scritto da: vegeta
            che idiozia che dite!
            un conto è che una persona si masturbi
            pensando ad un bambino/a , un altro e che lo
            faccia con le foto di un bambino nudo.
            nel primo caso non fa male a nessuno nel
            secondo si......
            si perchè quel bambino non si è spogliato
            volontariamente e finquando ci sono persone
            che sono attratte da queste foto se ne
            faranno sempre.
            certo il pensiero non si può bloccare ma si
            deve limitare a quello punto e bastaScusa, ma li hai letti bene i ns post?Non si direbbe... :(Il problema qui non sono foto reali (giustamente da perseguire) ma rappresentazioni "virtuali" (odio il termine ma qui sembra quello piu' utilizzato) quali disegni o immagini generate al computer, che nessun riferimento hanno con fatti reali.Forse qualcuno dovrebbe spiegarmi la differenza tra un manga erotico e il libro "Lolita".E magari anche alla Prestigiacomo...
        • Anonimo scrive:
          Re: invertendo la situazione...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          e non può essere reato se penso ad una


          bambina mentre mi masturbo sono solo
          ca$$i


          miei



          ti piacerebbe sapere che un uomo si tocca

          pensando a te?:|

          non me ne potrebbe fregare di meno... la
          vita privata è tale proprio perché è privata
          e sicuramente non ho interesse io a pensare
          a chi pensa la gente quando si tocca, sia
          pamela andersson, la vicina di casa, la
          suora a messa, la bambina del vicino e che
          altro ne so io li possa eccitare...
          ognuno è liberissimo di avere il proprio
          orientamento sessulale se questo non
          comporta violenze su altre persone o
          animali.pienamente d'accordo!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Puntalizziamo?!?!

    Non sarebbe forse meglio cercare di curare
    chi e' realmente malato di pedofilia (e' una
    malattia, almeno per la mia definizione) ???
    :@ :@
    E' un dubbio che e' venuto anche a me, in effetti.Andando avanti cosi' tra un paio d'anni obbligheremo i minori a girare col burka come le donne afghane, cosi' almeno a nessuno viene la tentazione di guardarli. :s
  • Anonimo scrive:
    Allora anche Playboy di questo mese!
    anche Playboy in edicola questo mese allora andrebbe ritirato e messi in gattabuia gli autori, visto che la tizia in copertina (non so cosa contenga all'interno in quanto l'ho visto dal giornalaio, ma solo la copertina) potrebbe anche sembrare minorenne.Notate bene che anche se come penso Playboy non contiene atti sessuali espliciti, ma la legge a cui fa riferimento questa proposta di legge, parla di condanna anche solo per visione lasciva di genitali!! quindi carissimi anche Playboy ci ricadrebbe in pieno, e cosa ha a che fare tutto cio con la vera lotta alla pedofilia? secondo me niente!
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora anche Playboy di questo mese!
      - Scritto da: Anonimo
      anche Playboy in edicola questo mese allora
      andrebbe ritirato e messi in gattabuia gli
      autori, visto che la tizia in copertina (non
      so cosa contenga all'interno in quanto l'ho
      visto dal giornalaio, ma solo la copertina)
      potrebbe anche sembrare minorenne.
      Notate bene che anche se come penso Playboy
      non contiene atti sessuali espliciti, ma la
      legge a cui fa riferimento questa proposta
      di legge, parla di condanna anche solo per
      visione lasciva di genitali!! quindi
      carissimi anche Playboy ci ricadrebbe in
      pieno, e cosa ha a che fare tutto cio con la
      vera lotta alla pedofilia? secondo me
      niente!no,playboy fa un sacco di soldi, si guardano bene dall'andarea riompergli le scatole... più facile punire il giornalaio o chi compra... aspettiamoci blitz delle forze dell'ordine anche dai giornalai...
    • Anonimo scrive:
      Re: Allora anche Playboy di questo mese!
      - Scritto da: Anonimo
      anche Playboy in edicola questo mese allora
      andrebbe ritirato Altroche', con un nome cosi'!Al limite, bisognerebbe chiamarlo PlayGrownUp.:)
  • Anonimo scrive:
    schoolgirl nipponiche hentai
    come fans dei delle schoolgirl nipponiche/hentai/non che manga non posso che essere daccordo con tutto senza contare che con questa legge i suddetti mercati saranno colpiti molto duramente (perche mai devo comprarmi un DVD Anime-Hentai censurato quando posso scaricarmelo da internet non censurato??),
    • Anonimo scrive:
      Re: Manga - Anime - Hentai
      Scusa, mi potresti chiarire la differenza tra Manga e Anime?E poi, Hentai è il nome del sito o cos' altro?Perdona la mia ignoranza, ma non sono un utente di fumetti.Thanks! :-)
      • The FoX scrive:
        Re: Manga - Anime - Hentai
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa, mi potresti chiarire la differenza
        tra Manga e Anime?Manga = fumettoAnime = cartone animato, o prodotto d'animazione piu' in generale
        E poi, Hentai è il nome del sito o cos'
        altro?Termine (gergale?) che letteralmente significa "perverso", utilizzato comunemente per indicare manga o anime erotici (o pornografici, ma questa distinzione in Giappone e' molto meno sentita che da noi...).Es.: manga hentai o anime hentai.
        Perdona la mia ignoranza, ma non sono un
        utente di fumetti.
        Thanks! :-)Prego. ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Manga, Anime, Hentai / Per The FoX
          Grazie, sei stato molto gentile a rispondermi.Adesso ho le idee più chiare.Ciao :-)Sergio
  • The FoX scrive:
    Addio "Lolita" e amati manga!!! :'(
    Se la legge passa cosi' com'e' possiamo dire addioal film di Kubrick e al libro da cui e' tratto.Nonche' ai fumetti giapponesi (in toto, non solo a quelli vietati ai minori).:'(E aggiungiamoci un paio di canzoni di Vasco e una di Dalla...E chissa' cos'altro finira' sotto la scure!!! :(E' solo un opera di censura e di omologazione culturale e morale.:@Altro che lotta alla pedofilia, quella vera (altro che virtuale!!!):@==================================Modificato dall'autore il 11/11/2003 12.18.50
    • Anonimo scrive:
      Re: Addio "Lolita" e amati manga!!! :'(
      Io non parlerei di opera di omologazione morale e culturale, parlerei piu' che altro di paura di chi e' "diverso" di chi non segue la morale "comune".E poi e' comodo dare l'impressione di fare qualcosa di importante pur senza farlo. Questo "giro di vite" non portera' proprio a nulla anzi, diminuira' la possibilita' di colpire questa gente perche' li fara' agire sempre piu' di nascosto.E' sacrosanto difendere i bambini dalla violenza, ma non credo che vietare di far vedere certe cose possa cambiare la testa dei pedofili. Troveranno un altro modo di scambiarsi porcherie, e chi ci va di mezzo e' la gente normale.
      • The FoX scrive:
        Re: Addio "Lolita" e amati manga!!! :'(
        - Scritto da: Anonimo
        Io non parlerei di opera di omologazione
        morale e culturale, parlerei piu' che altro
        di paura di chi e' "diverso" di chi non
        segue la morale "comune".
        E poi e' comodo dare l'impressione di fare
        qualcosa di importante pur senza farlo.
        Questo "giro di vite" non portera' proprio a
        nulla anzi, diminuira' la possibilita' di
        colpire questa gente perche' li fara' agire
        sempre piu' di nascosto.

        E' sacrosanto difendere i bambini dalla
        violenza, ma non credo che vietare di far
        vedere certe cose possa cambiare la testa
        dei pedofili. Troveranno un altro modo di
        scambiarsi porcherie, e chi ci va di mezzo
        e' la gente normale.
        Scusa, ma hai capito la portata del provvedimento?Io credo di no!!!In pratica va' a colpire cio' che fino ad ora non e' mai statoconsiderato pedofilia equiparandolo a vera pedofilia!!!Con le conseguenze del caso!!! :(E senza intaccare in alcun modo i veri (e non "virtuali"; che termine del menga che hanno usato) pedofili.Estendendo il loro ragionamento, tutto cio' che mostra o parla di violenza ed omicidi andrebbe vietato, in quanto potrebbe generare una generazione di assassini!!!Qui l'unica cosa realmente "virtuale" e' l'intelligenza di chi si e' inventata questa ennesima boiata, altro che i pedofili!!!
  • guy_81 scrive:
    giudizio arbitrario
    Ma scusate, a me sembra che il problema non persista proprio. Come faccio a giudicare se qualcuno vuole sembrare minorenne, se sembra per natura o se lo è?. A parte casi clamorosi, ho visto spesso ragazze di 20 anni che sembrano averne 17 e viceversa. A questo punto attacchiamo i cartelli con l'età alle pornodive... A voi la scelta di dove...
  • Anonimo scrive:
    succederà...
    ... che in una scuola media/superiore se a una studentessa sta sulle palle un professore , lo distrugga solamente dicendo che lui la guarda in modo 'strano'...
    • Anonimo scrive:
      Re: succederà...
      - Scritto da: Anonimo
      ... che in una scuola media/superiore se a
      una studentessa sta sulle palle un
      professore , lo distrugga solamente dicendo
      che lui la guarda in modo 'strano'...ci puoi giurare!
  • Anonimo scrive:
    Niente sesso, siamo europei
    La mia ragazza ha 26 anni,ma ne dimostra 17...Devo mettermi con una 40enneper poter "gioire" in santa pace?
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente sesso, siamo europei
      - Scritto da: Anonimo
      La mia ragazza ha 26 anni,
      ma ne dimostra 17...
      Devo mettermi con una 40enne
      per poter "gioire" in santa pace?si, perchè se vi becca la prestigiacomo vi prende a frustate tutti e due...
      • Anonimo scrive:
        Re: Niente sesso, siamo europei
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        La mia ragazza ha 26 anni,

        ma ne dimostra 17...

        Devo mettermi con una 40enne

        per poter "gioire" in santa pace?

        si, perchè se vi becca la prestigiacomo vi
        prende a frustate tutti e due...Potrebbe essere divertente....8) 8)-- (linux):):):)
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente sesso, siamo europei
      - Scritto da: Anonimo
      La mia ragazza ha 26 anni,
      ma ne dimostra 17...
      Devo mettermi con una 40enne
      per poter "gioire" in santa pace?La mia ne ha 29, e' alta un metro e cinquanta e dimostra 15 anni.. mi sa che devo lasciarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente sesso, siamo europei
      - Scritto da: Anonimo
      La mia ragazza ha 26 anni,
      ma ne dimostra 17...
      Devo mettermi con una 40enne
      per poter "gioire" in santa pace?Ho avuto lo stesso problema.Stavo con una 24enne che era alta 1,62 faccino da 15ennee seconda di reggiseno......Una volta siamo pure stati controllati dalla Polizia mentreeravamo in macchina a uhm... chiaccherare... :DIo ero bello calmo, lei se li e' sbranati vivi tutti e due :D :DComunque questo e il tipo di leggi che ci meritiamo per aver messo delle bigotte in un posto di potere.
      • toponzo scrive:
        Re: Niente sesso, siamo europei

        Comunque questo e il tipo di leggi che ci
        meritiamo per aver
        messo delle bigotte in un posto di potere.scusa l'ignoranza ma a chi ti riferisci?
        • Anonimo scrive:
          Re: Niente sesso, siamo europei
          - Scritto da: toponzo


          Comunque questo e il tipo di leggi che ci

          meritiamo per aver

          messo delle bigotte in un posto di potere.


          scusa l'ignoranza ma a chi ti riferisci?Oddio.... c'e' solo l'imbarazzo della scelta...:DDubito che tra le tante che sono succedute al governo (sia di Destra che di Sinistra) si riesca a cavarne una che abbiadimostrato un minimo di intelligenza...La Bindi, la Moratti, la Prestigiacomo..... piu' si va avanti piu' mi sembre che sta gente che sale al governo e che pretendedi stabilire delle regole di comportamento per il resto dellapopolazione vivano in un mondo tutto loro.Poi magari sono io che sbaglio, magari il resto dellapopolazione Italiana ste leggi le vuole ed e' contenta cosi'. Bho......
      • Anonimo scrive:
        Re: Niente sesso, siamo europei
        Anche se la tua ragazza con la quale stavi "parlando" ;) AVESSE AVUTO DAVVERO 15 anni, il fatto non costituiva in sè reato (art. 608 quater C.P)Al massimo avrebbero potuto portarvi in Questura per "Atti osceni in luogo pubblico", visto che dubito che avevate "[...] predisposto un opportuno sistema per bloccare la visuale dell'interno della vettura [...]). Questo è illegale. Continuo a ricordare a tutti voi (e chissà... anche alla Prestigiacomo, che sicuramente non lo sa) che in Italia fare sesso (purtroppo) con un minore degli anni 18 ma maggiore degli anni 14, consenziente, è ancora perfettamente legale, e sfido tutti voi a dimostrarmi il contrario(vi puo' aiutare http://www.interpol.int/Public/Children/SexualAbuse/NationalLaws/csaItaly.asp o anchehttp://www.ageofconsent.com )...)(è decaduta anche la vecchia legge sul "plagio di minore degli anni 16" da almeno una decina d'anni.Beh... forse gli agenti che ti hanno controllato volevano divertirsi un po'..... ;)ciau
  • Anonimo scrive:
    non in rete.........
    ma se un sito facesse pubblicità di disegni morbosi, spedendo a casa un CD, non si fa farebbe più reato in quanto non in rete... o no?se però mi incastrassero con un banner verso siti pedo, allora alla polizia postale ci andrei io, altrimenti passerei da compiacente, visto che il mio ip resterebbe cmq registrato
  • Anonimo scrive:
    Caccia alle streghe...
    Fermare i pedofili: giustissimo!!! Ma in uno stato di diritto.Attenzione alla caccia alle streghe, ai libri all'indice, alla censura, al boicottaggio...che spesso si risolvono nel massacro dei capri espiatori e degli agnelli sacrificali, come la storia ci ha ampiamente insegnato.Vedere un film è difficile che induca ad atti vergognosi, sempre che sia visto da chi è maturo per vederlo, quanto piuttosto il vivere in un mondo in cui la repressione secolare della sessualità ha trovato oggi sfogo in forme distorte e deviate, del tutto incontrollabili.Riflettiamo sulle cause vere dei nostri mali e non rifugiamoci nella orribile violenza della repressione a 360° che è sempre peggio del male che pretende di curare...Opporre Moloch a Satana è stato da sempre il grande errore dell'umanità...
    • Anonimo scrive:
      Re: Caccia alle streghe...
      - Scritto da: Anonimo
      Fermare i pedofili: giustissimo!!! Ma in uno
      stato di diritto.Giusto!
      Attenzione alla caccia alle streghe, ai
      libri all'indice, alla censura, al
      boicottaggio...che spesso si risolvono nel
      massacro dei capri espiatori e degli agnelli
      sacrificali, come la storia ci ha ampiamente
      insegnato.Anche giusto.
      Vedere un film è difficile che induca ad
      atti vergognosi, sempre che sia visto da chi
      è maturo per vederlo, quanto piuttosto il
      vivere in un mondo in cui la repressione
      secolare della sessualità ha trovato oggi
      sfogo in forme distorte e deviate, del tutto
      incontrollabili.Questo fa parte della repressione della sessualità tipica della nostra società, il sesso tra adulti è ammesso sotto certe condizioni ben precise (un tempo il matrimonio, oggi si è più liberi), e tra bambini è una cosa vietatissima.
      Riflettiamo sulle cause vere dei nostri mali
      e non rifugiamoci nella orribile violenza
      della repressione a 360° che è sempre peggio
      del male che pretende di curare...Nel momento in cui si possiedono dei principi morali che non si riesce a far rispettare (perchè troppo repressivi), si cede facilmente al panico e si tende a produrre leggi ancora più repressive per far sembrare i principi morali come la massima aspirazione degli uomini liberi.
      Opporre Moloch a Satana è stato da sempre il
      grande errore dell'umanità...Scusa ma non capisco bene quest'ultima frase. Non vedo chi stia opponendo Moloch a Satana, semmai stanno facendoli sembrare grandi amiconi mentre non ci si deve dimenticare che si trattava pur sempre di un Dio (Fenicio) che era rispettato dalla propria popolazione (anche se richiedeva il sacrificio dei bambini) così come tantissimi altri Dei di questo mondo. Satana invece è da sempre il demone degli inferi che sorveglia e punisce le anime dei dannati, cosa che Moloch non faceva a mia conoscenza.Non conosco però il corrispondente di Satana nella religione Fenicia.Scusa la mia ignoranza magari puoi ragguagliarmi in merito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caccia alle streghe...
        Non voglio iniziare a trattare questioni di antropologia in un forum di informatica, comunque...Moloch era sì una divinità adorata dai Fenici e dai Cartaginiesi, come Baal, e tra l'altro anche dai primi ebrei, che poi lo sostituirono con Geova (Jahveh), ma di fatto era una divinità il cui simulacro era fatto oggetto di pratiche sanguinarie, per usare un eufemismo...Dunque è un archetipo razziale dell'immolazione dell'innocenza, cosa che non deve assumere necessariamente un'accezione negativa purchè si sia in grado di porla subito dopo in equilibrio. Nel mio esempio mi riferivo all'errore di combattere un eccesso con un altro eccesso...Ogni forza squilibrata difficilmente può essere arginata con un esondazione incontrollata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caccia alle streghe...
        - Scritto da: Anonimo
        Non conosco però il corrispondente di Satana
        nella religione Fenicia.marduch
  • Anonimo scrive:
    Mettiamo le rughe e la barba alle 20 enn
    Mettiamo le rughe e la barba alle 20 enni in modo che non si possano scambiare per 14 enni...
  • Anonimo scrive:
    sesso sì, immagini no
    a parte l' assoluta illiberalità di queste leggi, e il fatto che sembrare minorenne è una considerazione del tutto soggettiva come è stato giustamente scritto da altri, ma mi è venuto in mente che in italia l' età del consenso per avere rapporti sessuali con chiunque è 14 anni: cioè puoi fare sesso con le ragazzine (o ragazzini, a seconda delle preferenze), ma non puoi guardare foto di maggiorenni che fanno finta di esserlo.... ehi, già che ci siete arrestate il re degli elfi: è il cattivone di matrix!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: sesso sì, immagini no
      - Scritto da: Anonimo
      a parte l' assoluta illiberalità di queste
      leggi, e il fatto che sembrare minorenne è
      una considerazione del tutto soggettiva come
      è stato giustamente scritto da altri, ma mi
      è venuto in mente che in italia l' età del
      consenso per avere rapporti sessuali con
      chiunque è 14 anni: cioè puoi fare sesso con
      le ragazzine (o ragazzini, a seconda delle
      preferenze), ma non puoi guardare foto di
      maggiorenni che fanno finta di esserlo....
      ehi, già che ci siete arrestate il re degli
      elfi: è il cattivone di matrix!!!!Che io sappia non é proprio così. Avere rapporti con un minore di 14 anni é sempre reato anche se il minore é conseziente. Ma se hai 17 anni e fai sesso con una quindicenne non é reato, se ne hai 20 si. Almeno così sapevo io. Qualcuno può confermare?
      • Anonimo scrive:
        Re: sesso sì, immagini no
        no, un mio amico di 20 anni ha messo incinta la sua ragazza di 14 e il padre sulle prime l' aveva denunciato, ma non gli hanno fatto niente perchè è tutto legale (e non si sono neppure sposati, ci vogliono 16 anni)
      • Anonimo scrive:
        Re: sesso sì, immagini no
        Ti sbagli.In italia fare sesso con qualunque minore consenziente che abbia compiuto i quattordici anni è sempre legale, qualsiasi età tu abbia.http://www.ageofconsent.comhttp://www.interpol.int/Public/Children/SexualAbuse/NationalLaws/csaItaly.asp ciau
  • Anonimo scrive:
    Anticostituzionalità
    Per me questa legge assurda, che non tenta di risolvere neanche marginalmente il problema (ma vi rendete conto che si andrebbe a condannare per una foto di una magari ventottenne solo perchè, poveretta lei, si ritrova con pochissimo seno ed ha le treccine!!) ma va addirittura a togliere risorse nella vera lotta all'angosciante piaga della pedofilia (che oltretutto, come già ricordato da altri, si manifesta spessisimo più fra le mura domestiche, che su internet), ritengo sia adirrittura anticostituzionale :|, in quanto dovrebbe essere previsto che (una volta maggiorenni, ok) non vi sia discriminazione di trattamento basata sull'età e figuriamoci sull'età apparente. Non mi vorrei poi mettere dalla parte di chi fa calendari osè, ma perchè una maggiorenne non può farne uno, rispetto ad un'altra con magari più seno e qualche ruga in più? non è una discriminazione questa?Poniamo poi l'assurdo caso di una o uno di 17 anni (e 11 mesi) che si trova suo malgrado a dimostrare 25 anni, allora tutte le ragazze (e ragazzi) dai 18 ai 24 anni che dimostrano meno anni sarebbero da censurare in quanto dimostrerebbero meno anni della tizia che è minorenne??I problemi di questa legge sono il fatto di essere basata esclusivamente sulla soggettività e di andare a concentrarsi su una cosa completamente diversa da quello che è il vero problema.
  • Anonimo scrive:
    Se tua figlia...
    Se tua figlia fosse violentata a scuola, o da un prete, o da un gruppetto di bambini e poi fotografata, messa su internet e intanto che piange qualcuno ci guadagna sopra, intanto che tu fai la predica pro stronzi, loro ridono e vanno in giro a violentarne altre che magari diventano professioniste sul serio e li fanno guadagnare di più.Ci ha mai pensato LUDDIST ?Gli stronzi come te meritano solo una cosa, che gli si tagli l'uccello se ce l'hanno e li si metta in piazza, magari con un bel falò alla hitler dei tui capolavori di merda.Attento a te, perchè io personalmente i vari cultori dell'arte li accoppo.P.C.C.
  • s. scrive:
    Come fare?
    Siamo tutti d'accordo nel riscontrare che le modalità con le quali il governo tenta di sconfiggere il pedoporno non sono le migliori.Secondo voi, invece?Se doveste essere voi a scrivere una Legge, cosa prevedereste?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come fare?

      Se doveste essere voi a scrivere una Legge,
      cosa prevedereste?
      I politici sono stati votati apposta per fare le leggi, quindi non sta a noi cittadini proporle (non e' del tutto vero, si possono fare leggi di iniziativa popolare, ma la "gente" ragiona in modo diverso dalla "persona"). Speravo pero' che quando si fa una proposta di legge si badasse meno all'"emozione" del momento ma si pensasse meglio a cosa si propone.
    • BlueSky scrive:
      Re: Come fare?

      Secondo voi, invece?
      Se doveste essere voi a scrivere una Legge,
      cosa prevedereste?La cosa non è semplice. Credo che si dovrebbe affrontare l'argomento con la consulenza di psicologi, sessuologi, pediatri, sociologi ed esperti di diritto.Anche perché i casi di pedofilia sono nella quasi totalità commessi in famiglia o da persone vicine ad essa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il punto (informatico) della questione..
    La medievale caccia alle streghe non e' poi cosi' lontana...Siii! Al rogo tutti i server!! Cosi' finalmente debelliamo la piaga della pedofilia PER SEMPRE e DEFINITIVAMENTE!!!In Gold We TrustBye
  • Anonimo scrive:
    al rogo anche i quadri pedofili
    e anche gli affreschi... io inizierei dalla cappella sistina con tutti quei bambini nudi con due ali ai lati, ogni anno queste sconcezze vengono visitate da milioni di pedofili e anche fotografate e quindi bisogna arrestate anche chi vede e diffonde quelle sconcezze, in galera editori, in galera edicolanti, in galera il papa, in galera i cardinali , bruciamo tutto e anzi reintroduciamo anche la santa inquisizione che ci fa solo bene Savonarola 1492 (quasi 1500)
  • JayMZ696 scrive:
    Terror propaganda?
    Legge giustissima, errore madornale consentire a persone come l'autore dell'articolo di scriverne in merito. "...Ma anche controllare il pensiero dei perversi..." è la frase che più mi ha colpito e che mi ha invogliato a scrivere due righe, frase in cui il banale qualunquismo quotidiano nulla può di fronte a cotanta bravura "giornalistica" figlia del politically correct e del ben più noto "volemose bene". Voglio essere più chiaro con un esempio: fanno proprio schifo quelle persone che scaricano centinaia di foto di ventenni che sembrano quindicenni! Meglio guardarsi gli ignobili palinsesti televisivi a base di letterine-veline-ecc. ventenni che giocano a fare... ops! le quindicenni. Lei magari considera anche questo perverso, ma ha preferito additare SOLO internet, il frutto del demonio, padre di nuove generazioni di perversi figli di perversi. E non la televisione, che è più diffusa (quindi più accettata) (quindi più apprezzata) (quindi politically correct). E non sto travisando (altro esempio): che una Merz Alessia venga a darla proprio a me è il top della virtualità concepibile da essere umano (e bisogna avere easy screensaver 3.0). Concludo chiedendole un suo "identikit del perfetto perverso" (scriva un libro, glielo comprerò. Devo far ridere un sacco di amici che non hanno internet): voglio evitare la prossima "caccia alle streghe" che gente come lei sta "muovendo" evitando di rivelare le mie più intime perversioni...
  • Anonimo scrive:
    Sembra una legge
    Secondo me la frase "sembrare minorenni" non vuol dire nulla.Daccordo che le persone pensano ragionano e sanno discriminare.Anche se queste cose non valgono certo per tutti, per esempio molti politici non le sanno fare.Però introdurre una legge caratterizzata da un alto grado di soggettività mi sembra una cazzata.Lungi da me voler difendere in qualsivoglia modo un'attività aberrante come la pedofilia, sia mai, pensare che ci sono persone che violenatno bambini e/o bambine la trovo una mostruosità.E proprio perchè la trovo una mostruosità che vorrei che si facesse qualcosa di concreto.sembra che la pedofilia esista da quando esiste internet, internet è la causa.Si dimentica che la maggior parte dei reati pare avvengo in famiglia (brr!).QUalche norma giusta l'hanno introdotta (come quella sul turismo sessuale, pratica vomitevole) ma mi sembra che la notizia in oggetto sia ridicola.Mi sembra che taluni siano un po' troppo bacchettoni, anche considerando il fatto che a16,17 anni le ragazze e i ragazzi non sono più bambini.Logicamente è giusto che si ponga un limite.Ma per fare sembrare una ragazza di 20 anni come una di 12 o 13 ce ne vuole.Ma non è questo il punto.Ripeto, il ridicolo sta nella parola sembrare, che non è oggettiva.A mio parere deve far riferimento l'anagrafe, anche se in molti casi è difficile se non impossibile da risalire.Però quel "sembrare" mi sembra evocheggi un clima di caccia alle streghe, che probabilmente non ha mai risolto nulla.Non vorrei che le forze si concentrassero sulle immagini di ragazze maggiorenni consenzienti che sembrano di minori e si dimentichino di bambini e bambine che da qualche parte, anche ora, stanno subendo violenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sembra una legge
      concordo in pieno:fermo restando il fatto che cercare e scaricare immagini di "ventenni con le treccine" coem ho letto da qualche parte mi sembra al limite del patetico, qualsiasi legge che contiene un grado cosi elevato di soggettività sia da dichiarasi nulla. Mi ricorda i vari Communication Decency Act in cui si puniscono le immagini che possono "turbare" qualcunoI figli di Smith si turbano con i crocefissi, allora?Io mi turbo quando vedo il logo Microsoft ! E anche la E di Internet Explorer !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sembra una legge
        - Scritto da: ishitawa
        Io mi turbo quando vedo il logo Microsoft !
        E anche la E di Internet Explorer !!Anche io! (linux)
  • shevathas scrive:
    Difesa dei minori dal pedoporno
    Non vorrei parlare della bontà della parte contro le rappresentazioni grafiche e fotografiche della legge, già magnificamente illustrata da luddist.;)Ma lodare anche la spinta all'innovazione tecnologica dei provider con i filtri antipedofilia.Sarei molto curioso di sapere come questi verranno implementati ? sarà il sistema di cui si è parlato in un vecchio PI, un semplice controllo sulle parole nella pagina ? un sofisticato sistema di intelligenza artificiale che riconosce l'argomento delle immagini ? ogni immagine che viene scaricata dovrà essere visionata da un'addetto che darà l'ok ?Devo ammettere che sono curioso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Difesa dei minori dal pedoporno
      no e' semplice.. il filtro e' umano, cioe' se il provider non monitora (cioe' non riesce a capire se una manciata di pixel presenti sul monitor e' illegale o meno) lo mettono in carcere
      • shevathas scrive:
        Re: Difesa dei minori dal pedoporno
        Yeah!ergo i provider o assumono qualche miliardo di persone per controllare :) o metteranno un filtro su immagini, filmati e file...passerà solamente il testo ASCII... :(Almeno finquando non troveranno un'immagine pedoporno in ASCII Art. :'(
  • Anonimo scrive:
    FANTASTICO!!!
    Semplicemente fantastico!Solo un maniaco potrebbe essere a favore con le VERE immagini raccapriccianti con protagonisti bambini, ma penso che il 90% degli uomini siano a favore delle immagini delle "lolite" (lolite inteso come il dizionario Garzanti descrive).La bellissima Alizee, Britney Spears, e molte altre, sono degli esempi di lolite che andrebbero censurate (Britney ormai no, ma le foto di qualche anno fa sì).Mi sembra che qua si stia cadendo veramente in basso. Per me è ok se si approvano leggi contro la diffusione di materiale schifoso e raccapricciante, ma siccome ci sono ragazze al mondo, MAGGIORENNI E CONSENZIENTI, che vogliono apparire più giovani di quello che sono, non vedo perché non possano farlo. Qualche nome? Tawnee Stone e Christine Young.Speriamo che queste leggi non finiscano per censurare il 90% del materiale cartaceo e televisivo che gira al giorno d'oggi, ma piuttosto che rimangano solo per sopprimere i veri casi di violenze.
    • Anonimo scrive:
      Re: FANTASTICO!!!
      Non stiamo parlando di bambine ma anche di 17 enni, se hai 40 anni lascia perdere non fai testo- Scritto da: Anonimo
      Semplicemente fantastico!
      Solo un maniaco potrebbe essere a favore con
      le VERE immagini raccapriccianti con
      protagonisti bambini, ma penso che il 90%
      degli uomini siano a favore delle immagini
      delle "lolite" (lolite inteso come il
      dizionario Garzanti descrive).
      La bellissima Alizee, Britney Spears, e
      molte altre, sono degli esempi di lolite che
      andrebbero censurate (Britney ormai no, ma
      le foto di qualche anno fa sì).
      Mi sembra che qua si stia cadendo veramente
      in basso. Per me è ok se si approvano leggi
      contro la diffusione di materiale schifoso e
      raccapricciante, ma siccome ci sono ragazze
      al mondo, MAGGIORENNI E CONSENZIENTI, che
      vogliono apparire più giovani di quello che
      sono, non vedo perché non possano farlo.
      Qualche nome?
      Tawnee Stone e Christine Young.
      Speriamo che queste leggi non finiscano per
      censurare il 90% del materiale cartaceo e
      televisivo che gira al giorno d'oggi, ma
      piuttosto che rimangano solo per sopprimere
      i veri casi di violenze.
      • Anonimo scrive:
        Re: FANTASTICO!!!
        Io, autore del post "FANTASTICO!!!" ho 17 anni.
        Non stiamo parlando di bambine ma anche di
        17 enni, se hai 40 anni lascia perdere non
        fai testo
  • ncrfgs scrive:
    Re: Secondo me....

    Ma fare argomentazioni come quelle fatte da Punto Informatico significa
    avere il cervello di un gallo credone in crisi di astinenza. E lo stesso vale
    per chi ha ideato/promosso/apllicato questa assurda legge. Un po' di tempo fa alcuni signori hanno inventato l'ironia, quel particolare modo di esprimersi che conferisce alle parole un significato contrario o diverso da quello letterale, con intento critico o derisorio.Luddist di Punto Informatico non appoggia affatto le argomentazioni di cui parli ma al contrario utilizza questo espediente retorico per criticarle e deriderle, di certo non le sostiene come "chi ha ideato/promosso/applicato questa assurda legge".Mi viene quasi il dubbio che tu stia semplicemente trolleggiando...Probabilmente ci sono cascato. =/
  • Anonimo scrive:
    CI SIAMO
    Orwell è sempre più vicino ragazzi !
    • Akiro scrive:
      Re: CI SIAMO

      Orwell è sempre più vicino ragazzi !Questa notizia mi rikorda più Ray Bradbury...==================================Modificato dall'autore il 11/11/2003 9.12.45
  • Anonimo scrive:
    lamentiamoci..
    Bravi! Lamentiamoci sempre, poi di opporsi non frega un cazzo a nessuno. Le leggi passano e rimangono in eterno, tutti a piangersi addosso, ma una seria protesta, no eh!?A settembre tutto questo diventerà legge. Potete piangere già fin da ora.
    • Anonimo scrive:
      Re: lamentiamoci..
      - Scritto da: Anonimo
      Bravi! Lamentiamoci sempre, poi di opporsi
      non frega un cazzo a nessuno. Le leggi
      passano e rimangono in eterno, tutti a
      piangersi addosso, ma una seria protesta, no
      eh!?

      A settembre tutto questo diventerà legge.
      Potete piangere già fin da ora.Beh, hai ragione: almeno la gente accendesse il cervello quando va a votare! Specie quando vota gente che dichiarò di pulirsi le chiappe con la bandiera italiana... s'è capito a quale personaggio politico mi riferisco? :p
      • Anonimo scrive:
        Re: lamentiamoci..

        Beh, hai ragione: almeno la gente accendesse
        il cervello quando va a votare! Specie
        quando vota gente che dichiarò di pulirsi le
        chiappe con la bandiera italiana... s'è
        capito a quale personaggio politico mi
        riferisco? :p
        Non e' questione di CHI si vota: quando sono la' i politici si esprimono al meglio solo quando ragionano come bambini di 5 anni.E comunque non farei una questione di schieramenti politici: uno puo' essere imbecille indipendentemente dal partito del quale ha la tessera.
    • Anonimo scrive:
      Re: lamentiamoci..
      - Scritto da: Anonimo
      Bravi! Lamentiamoci sempre, poi di opporsi
      non frega un cazzo a nessuno. Le leggi
      passano e rimangono in eterno, tutti a
      piangersi addosso, ma una seria protesta, no
      eh!?

      A settembre tutto questo diventerà legge.
      Potete piangere già fin da ora.Se reagisci publicamente rischi solo di farti inquisire per sospetta pedofilia.E se hai la malaugurata idea di finire in TV rischi pure di perdere il posto (il tuo capo deve pure tutelare il buon nome della ditta) oppure di dover traslocare (prova a sopportare gli sguardi preoccupati dei vicini, potresti prendertela con il loro figli).In pratica, nel momento in cui dici "state esagerando col problema della pedofilia", preparati a cambiare continente.
  • Anonimo scrive:
    Ma state scherzando?
    Far equivalere le foto di David Hamilton ed di qualsiasi altro artista solamente perchè fotografa anche soggetti adolescenti (vestiti o nudi che siano) con i pedofili?:@Ma che cavoli di discorsi sono?Sessuofobi e Guerrafondai del cavolo!L'erotismo fa parte della sessualità e la sessualità fa parte della natura umana!Non c'è quindi un solo tipo di erotismo!:sBravi,proprio bravi!Altro che pedoporno:questa è pedofobia!Ma almeno una volta nella vita ognuno di noi è stato/a bambino/a a meno di non essere alieni!
  • Anonimo scrive:
    Ma andate al diavolo!
    Cioè allora......bisognerebbe anche vietare i fumetti in cui qualcuno uccide con un colpo di pistola qualcun altro?Ma andatevene al diavolo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma andate al diavolo!
      - Scritto da: Anonimo
      Cioè allora......bisognerebbe anche vietare
      i fumetti in cui qualcuno uccide con un
      colpo di pistola qualcun altro?No, scherzi ?La violenza va benissimo, e' il sesso che va censurato. Solo che siccome si rischia di passare per bacchettoni moralisti se si vieta quello tra adulti i nostri bravi politici cercano di vietare quello tra 17enni.
  • Anonimo scrive:
    no comment
    Ogni volta che leggo queste cose mi chiedo dove andremo a finire, mi chiedo se un giorno qualcuno bussera' alla mia porta per arrestarmi per aver PENSATO qualcosa, o peggio, che vada a costituirmi io perche' penso d'aver pensato qualcosa che non avrei dovuto.Soprattutto, quello che mi preoccupa e' che queste iniziative servono solo a fare rumore e che "in soldoni" non servono a molto.. Chi e' che deve sobbarcarsi il lavoro di decidere se quella/o che sembra minorenne lo e' veramente? Come faranno con tutte quelle pubblicita', tipo Calvin Klein, in cui vediamo sti ragazzi in pose alquanto equivoche? Chi ci dice che siano maggiorenni?? Quella parte sulle immagini virtuali poi non merita nemmeno di essere commentata tanto e' assurda.Speriamo che almeno in tutta sta proposta di legge ci siano ANCHE delle leggi utili: e' sacrosanto che i minori vadano tutelati, pero' cerchiamo di evitare di tornare agli anni 60 quando in TV (visto poco fa su RAI3) perfino la parola "piedi" era vietata perche' considerata "poco fine" e non si poteva dire "parto" perche' "generava preoccupazione" o "paritetica".. per assonanze con "peripatetica"...
Chiudi i commenti