Signal: messaggi effimeri per tutte le chat

Signal: messaggi effimeri per tutte le chat

Signal consente di scegliere i messaggi effimeri (che si cancellano dopo un intervallo di tempo) come modalità predefinita per tutte le conversazioni.
Signal consente di scegliere i messaggi effimeri (che si cancellano dopo un intervallo di tempo) come modalità predefinita per tutte le conversazioni.

La software house fondata da Moxie Marlinspike ha annunciato un aggiornamento per una nota funzionalità di Signal. Gli utenti possono ora scegliere i messaggi effimeri come impostazione predefinita per tutte le conversazioni. Ci sono inoltre più opzioni per la durata del messaggio (quanto tempo rimane visibile prima della cancellazione). La versione più recente può essere scaricata dagli store di Apple e Google.

Messaggi effimeri per tutte le conversazioni

I cosiddetti “disappearing messages” sono stati introdotti a fine 2016. La funzionalità è utile in diverse circostanze per evitare che il messaggio rimanga nella cronologia e possa essere letto da persone diverse dal destinatario. Finora era necessario attivare il conto alla rovescia per ogni conversazione. Con la nuova versione dell'app è possibile scegliere i messaggi effimeri (noti anche come messaggi con auto-distruzione) come impostazione predefinita per tutte le conversazioni.

Signal ha inoltre aggiunto altre durate per il timer. Quelle preimpostate sono 30 secondi, 5 minuti, 1 ora, 8 ore, 1 giorno, 1 settimana e 4 settimane, ma gli utenti possono scegliere anche una durata personalizzata. Allo scadere del conto alla rovescia, il messaggio verrà eliminato sia dallo smartphone del mittente che da quello del destinatario.

Signal - messaggi effimeri

Ovviamente è sempre possibile scattare uno foto dello schermo, quindi la privacy non è garantita al 100%. Ecco perché Signal suggerisce l'uso della funzionalità per ridurre lo spazio occupato e limitare la cronologia delle conversazioni sul dispositivo (meno informazioni per ficcanasi). Il servizio di messaggistica ha recentemente approfittato del “fail” di WhatsApp, incrementando il numero di utenti in poche settimane.

Fonte: Signal
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 08 2021
Link copiato negli appunti