Skype 5.0, anche per Mac

Il noto client di messaggistica e VoIP aggiunge la videochiamata di gruppo anche sui computer Apple. Servizio Premium che strizza l'occhio all'utenza business
Il noto client di messaggistica e VoIP aggiunge la videochiamata di gruppo anche sui computer Apple. Servizio Premium che strizza l'occhio all'utenza business

La versione Mac di Skype recupera finalmente terreno sul client Windows, con l’uscita della release 5.0 stabile, che introduce la video chiamata di gruppo. Grazie al servizio Premium è possibile prendere parte ad un meeting virtuale con un massimo di 5 account collegati insieme, a seconda della velocità di connessione.

Inizialmente sarà possibile provare la videochat di gruppo in maniera completamente gratuita, per una settimana intera. Per proseguire bisognerà però acquistare un pass giornaliero, al costo di 3,49 euro, o un abbonamento mensile da 5.99 euro. Alla multi-conversazione Mac possono ovviamente partecipare anche gli utenti PC che hanno installato l’apposito aggiornamento.

Le differenze con la versione PC di Skype, arrivata alla release 5.1, non mancano. Ad esempio, nel client per i computer di Cupertino l’aspetto della GUI strizza l’occhio ad iTunes, con gli avatar dei contatti da sfogliare in modalità Cover Flow , e la rubrica indirizzi del Mac è completamente integrata con l’applicazione.

Tra le caratteristiche confermate, già anticipate dalla Beta, si trova poi la barra di controllo in cima alle pagine web, per gestire le chiamate senza tornare su Skype, la possibilità di inviare messaggi di testo anche quando il destinatario risulta offline e quella di ricercare una parola digitata all’interno della chat, per risalire ad una vecchia conversazione.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 01 2011
Link copiato negli appunti