Skype, prossimamente pure su Web

Microsoft cerca sviluppatori per il lancio di una versione HTML5 del popolare servizio VoIP. Dalle indiscrezioni pare destinata a funzionare ovunque ci sia un browser a disposizione

Roma – A rivelarlo è stata una serie di annunci sulle bacheche digitali di Microsoft Carriers , quattro diverse offerte di lavoro nelle sedi di Praga e Londra. “La squadra di Skype cerca sviluppatori appassionati, motivati e adatti al lavoro di gruppo, per aiutarci a portare l’esperienza di Skype sul web”.

L’annuncio non ci gira intorno: il colosso di Redmond sembra proprio intenzionato a lanciare una versione web based del noto servizio VoIP acquisito nella scorsa primavera. L’esperienza di Skype senza applicazioni e client da installare, soltanto attraverso un comunissimo browser per la navigazione su Internet.

Gli unici dettagli provengono dalle offerte di lavoro pubblicate sul sito di BigM. Il team di Skype cerca sviluppatori software per una interfaccia grafica programmata in HTML5 e basata su linguaggio JavaScript . Si può quindi tirare subito un sospiro di sollievo, evitate soluzioni come Silverlight (proprio di Microsoft) e Adobe Flash.

La possibilità del lancio di una versione web di Skype non ha certo impressionato gli osservatori più attenti. Il gigante di Redmond ha già rilasciato gli equivalenti web based di popolari programmi da suite come Word e PowerPoint .

È poi ovvio che la nuova incarnazione del servizio VoIP non sarà integrata solo al social network Facebook, come ora accade per l’applicazione mobile . Ad un anno dall’acquisto per 8,5 miliardi di dollari, BigM ha già lanciato il client Skype per dispositivi Windows Phone. L’azienda di Redmond ha però intenzione di legarlo a tutti i suoi prodotti desktop : passando dal Web, per altro, non si corre il rischio di causare grattacapi in materia di concorrenza.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Il Cloud l'hanno suicidato!
    domani un pinco pallino qualsiasi mette un documento coperto da copirait e gli USA chiudono tutti gli account ... oramai il Cloud ha la credibilità di una pu**ana ...
    • PuntoH scrive:
      Re: Il Cloud l'hanno suicidato!
      A parte discriminare una categoria (quella delle professioniste, non quella dei servizi di file hosting), esistono statistiche di fedeltá di ex professioniste maritate: sono molto piú fedeli e in genere ricorrono meno al divorzio.http://www.the-idea-shop.com/papers/prostitution.pdfBeh, la ragione nel testo é che di fatto (per il diritto) sono sposate, ma in effetti "ignorano" la cosa.Il tema prostitute é tanto complesso e non banalizzabile, quanto la privacy di affidare file non criptati ad un'azienda privata.Per favore rivedi la tua idea. Se scrivevi "politici" eri piú credibile e meno offensivo.
  • The doctor scrive:
    SKYDRIVE
    Io ho provato da pochissimo skydrive e mi trovo benissimo. Lo usiamo in classe per condividere file dell'università. Ha le cartelle private e pubbliche e funziona come una vera e pripria cartella di rete. In più puoi scaricare una cartella con tutte le sue sottocartelle e il server te la fa scaricare in un unico file zippato...Veramente semplice e soprattuto con 25 GB free!!!Noi carichiamo perfino le registrazioni delle lezioni in MP3 Ciao
    • bye scrive:
      Re: SKYDRIVE
      25 Gb gratuiti? Forte! Si vede che vogliono fare concorrenza a Google e a Dropbox!
      • The doctor scrive:
        Re: SKYDRIVE
        E' molto comodo perchè basta trascinare i file su explore con il Drag&Drop e li carica. anche più di uno, li mette in coda di caricamento con delle barre di progressione che ti danno la stima della velocità e del tempo rimanente per l'upload...Poi poi cambiare le proprietà delle singole cartelle e decidere di condividerle in internet se vuoi. Proprio come un cartella che condividi in intranet aziendale
        • OldDog scrive:
          Re: SKYDRIVE
          Non è che usare Dropbox sia molto più complicato. :)Alla fine bisogna solo capire quanto per ogni servizio l'affidabilità e i tempi di upload/download, oltre alla sincronizzazione automatica, siano adatti alle proprie esigenze personali.Comunque meglio piu competitor che un monopolio.- Scritto da: The doctor
          E' molto comodo perchè basta trascinare i file su
          explore con il Drag&Drop e li carica. anche più
          di uno, li mette in coda di caricamento con delle
          barre di progressione che ti danno la stima della
          velocità e del tempo rimanente per
          l'upload...
          Poi poi cambiare le proprietà delle singole
          cartelle e decidere di condividerle in internet
          se vuoi. Proprio come un cartella che condividi
          in intranet aziendale
    • quota scrive:
      Re: SKYDRIVE
      - Scritto da: The doctor
      CiaoE' già uscito un client per mac e linux oltre che per windows? ero molto interessato ma l'ultima volta che ho provato era necessario l'uso esclusivo di un browser e sinceramente rispetto a DBox è un bel problema e una rogna non da poco e tra l'altro non sincronizza nulla, tiene tutto in the cloud e tu non hai una copia fisica su disco, al momento DBox è il top anche se gratis ti fornisce solo 2 GB
  • Francesco Menzera aka mrflanger scrive:
    Syncdocs
    Uso da oltre un anno Syncdocs che sfrutta il Google Data Protocol e praticamente mi permette di usare gli 80Gb di Google Documents come se fosse un hard disk virtuale, io ci metto roba dentro e lui sincronizza sul portatile, sul fisso e online... e quando voglio accedo dal mio iPhone con GoodReader... Per cui Google Drive la vedo come una evoluzione, ma non come una grandissima innovazione!
    • diego scrive:
      Re: Syncdocs
      - Scritto da: Francesco Menzera aka mrflanger
      Uso da oltre un anno Syncdocs che sfrutta il
      Google Data Protocol e praticamente mi permette
      di usare gli 80Gb di Google Documents come se
      fosse un hard disk virtuale, io ci metto roba
      dentro e lui sincronizza sul portatile, sul fisso
      e online... e quando voglio accedo dal mio iPhone
      con GoodReader... Per cui Google Drive la vedo
      come una evoluzione, ma non come una grandissima
      innovazione!Io pure utilizzo SyncDocs, e mi trovo benissimo, e sono d'accordo sul fatto che GDrive è un'evoluzione, che pero ha già perso troppo tempo e deve correre se vuole raggiungere i competitor come dropbox, e skydrive
  • Paolo Marani scrive:
    Google Drive o DropBox ?
    Penso che Mountain View si adeguerà allo standard de facto, e opterà per ACQUISTARE DROPBOX e renderlo un servizio google, piuttosto che aprire un servizio concorrente. Dropbox funziona troppo bene ed è troppo comodo.
    • XnX scrive:
      Re: Google Drive o DropBox ?
      - Scritto da: Paolo Marani
      Penso che Mountain View si adeguerà allo standard
      de facto, e opterà per ACQUISTARE DROPBOX e
      renderlo un servizio google, piuttosto che aprire
      un servizio concorrente. Dropbox funziona troppo
      bene ed è troppo
      comodo.E' la stessa identica cosa che ho pensato anche io,il problema è che solitamente queste cose si sanno prima e ad oggi non si ha nessuna notizia di questo acquisto.
  • Fabrizio87 scrive:
    servet 10 Tb
    Personalmente ho abbandonato tutte quelle cose visto che i dati stanno fuori da casa mia,uso l'acXXXXX remoto tramite VPN o FTP e ho acXXXXX al mio servet di casa con a bordo 10 Tb
    • trollo scrive:
      Re: servet 10 Tb

      uso l'acXXXXX remoto tramite VPN o FTP e ho
      acXXXXX al mio servet di casa con a bordo 10
      Tbcosto?
      • embe scrive:
        Re: servet 10 Tb
        Direi costo zero...Per l'IP ci si appoggia a servizi gratuiti stile no-ip...Il server FTP non costa nulla.. la VPN neanche...L'unico costo è sulla bolletta della luce in quanto necessiti di un PC che fa da server e quindi acceso 24/7
        • sisso scrive:
          Re: servet 10 Tb
          - Scritto da: embe
          L'unico costo è sulla bolletta della luce in
          quanto necessiti di un PC che fa da server e
          quindi acceso
          24/7mica pizza e fichi
        • . . scrive:
          Re: servet 10 Tb
          perchè invece gli hard disk da 2 o 3 tera son gratis... e quando se ne rompe uno ne arriva da solo uno gratis a casa :D
          • jackoverfull scrive:
            Re: servet 10 Tb
            - Scritto da: . .
            perchè invece gli hard disk da 2 o 3 tera son
            gratis... e quando se ne rompe uno ne arriva da
            solo uno gratis a casa
            :DNo, non lo sono, ma il vantaggio di avere un computer sempre raggiungibile a casa li rende convenienti.Dal 2006 ho un mac mini acceso 24 su 24 e raggiungibile tramite no-ip. Chiaramente lo uso anche come server interno (backup e musica, principalmente).Nel 2010 mi è morto il disco interno, da quando l'ho cambiato non ho più avuto problemi (e praticamente non ho perso nulla).
    • Mettiuz scrive:
      Re: servet 10 Tb
      Una soluzione pratica e alla portata di tutti...
    • devnull scrive:
      Re: servet 10 Tb
      Il tutto da uploadare con l'ADSL casalinga a 50 KB/secondo, ovviamente.
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: servet 10 Tb
      - Scritto da: Fabrizio87
      Personalmente ho abbandonato tutte quelle cose
      visto che i dati stanno fuori da casa
      mia,

      uso l'acXXXXX remoto tramite VPN o FTP e ho
      acXXXXX al mio servet di casa con a bordo 10
      TbPerò devi restare sempre a casa :-PLa velocità in Upload te la becchi 2 volte.La gioia e sincronizzare su macchine diverse in posti diversi, anche le foto sul telefono al parco, il file per l'uffico, il documento che vuoi portare all'estero, ecc.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2012 16.21-----------------------------------------------------------
  • ephestione scrive:
    Dropbox non offre "solo" 2GB
    Già in fase di registrazione si può arrivare a 2.75GB, rispondendo ad un invito di un altro dropboxer e facendo la condivisione di una cartella.Da un po' poi, lo spazio in regalo per i referrals è 500MB e non più 250GB.A farla breve, il mi account dropbox gratuitssimo è di 16GB.
    • sisso scrive:
      Re: Dropbox non offre "solo" 2GB
      - Scritto da: ephestione
      Già in fase di registrazione si può arrivare a
      2.75GB, rispondendo ad un invito di un altro
      dropboxer e facendo la condivisione di una
      cartella.
      Da un po' poi, lo spazio in regalo per i
      referrals è 500MB e non più
      250GB.
      A farla breve, il mi account dropbox gratuitssimo
      è di
      16GB.bravo. Mi dici che te ne fai di 16 gb? guarda che mettere file su DP o Gdrive non è come il copia/incolla sul PC, è pur sempre un upload via Internet,,,
      • ephestione scrive:
        Re: Dropbox non offre "solo" 2GB
        - Scritto da: sisso
        bravo.grazie! ;)
        Mi dici che te ne fai di 16 gb? guarda che
        mettere file su DP o Gdrive non è come il
        copia/incolla sul PC, è pur sempre un upload via
        Internet,,,Principalmente, gli affari miei :PComunque mi ricordi tanto "640k dovrebbero essere sufficienti per chiunque"Non appena ci sarà il modo di crittografare onthefly i file, come con EcnFS, su dropbox copierò la mia intera cartella documenti, e non credo che mi basteranno 16gb.
        • sisso scrive:
          Re: Dropbox non offre "solo" 2GB
          - Scritto da: ephestione
          Principalmente, gli affari miei :P
          Comunque mi ricordi tanto "640k dovrebbero essere
          sufficienti per
          chiunque"se è roba di lavoro E se non viene cifrato tutto una volta uploadato (in automatico dal server o dall'utente prima), credo sia abbastanza rischioso (in termini di privacy, non tecnici) aver tutto sul cloud. Ma il mio sesto senso mi fa pensare che buona parte dei tuoi GB siano pure e semplice cazzeggio...
          Non appena ci sarà il modo di crittografareecco, ne riparliamo poi.
          • ephestione scrive:
            Re: Dropbox non offre "solo" 2GB
            - Scritto da: sisso
            aver tutto sul cloud. Ma il mio sesto senso mi fa
            pensare che buona parte dei tuoi GB siano pure e
            semplice
            cazzeggio...meglio fare affidamento ai tuoi cinque sensi regolari allora :)
          • ma per favore scrive:
            Re: Dropbox non offre "solo" 2GB
            - Scritto da: sisso
            - Scritto da: ephestione

            Principalmente, gli affari miei :P

            Comunque mi ricordi tanto "640k dovrebbero
            essere

            sufficienti per

            chiunque"

            se è roba di lavoro E se non viene cifrato tutto
            una volta uploadato (in automatico dal server o
            dall'utente prima)Gazzo, geniale cifrare DOPO aver fatto l'upload, eh! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Massimo scrive:
    Qui ci sono altre immagini in esclusiva
    Mondoinformatico.info ha altre immagini in esclusiva di Google Drive:http://goo.gl/hvbLx
  • Bubanga scrive:
    Si ok,ma se...
    ...non si potrà condividere i file in stile Megaupload non servirà a niente. ;) ;) ;)
  • Bubanga scrive:
    Si ok,ma se...
    ...non si potrà condividere i file in stile Megaupload non servirà a niente. ;) ;) ;)
    • benkj scrive:
      Re: Si ok,ma se...
      piuttosto dovranno convincermi ad accantonare dropbox... lo spazio in piu' non e' sufficiente
    • becker scrive:
      Re: Si ok,ma se...
      - Scritto da: Bubanga
      ...non si potrà condividere i file in stile
      Megaupload non servirà a niente. ;) ;)
      ;)Con Google Documenti è possibile condividere pubblicamente un documento, i files, quindi perché Google Drive non dovrebbe fare lo stesso?
      • devnull scrive:
        Re: Si ok,ma se...
        Perchè le major lo farebbero chiudere dopo 5 minuti.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Si ok,ma se...
          contenuto non disponibile
          • devnull scrive:
            Re: Si ok,ma se...
            Alt, abbiamo detto condivisione pubblica stile megaupload. Quello che dici tu lo puoi fare con qualunque servizio che immagazzini dati, dalle webmail ai vari cloud privati.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Si ok,ma se...
            contenuto non disponibile
        • becker scrive:
          Re: Si ok,ma se...
          - Scritto da: devnull
          Perchè le major lo farebbero chiudere dopo 5
          minuti.Anche i documenti di testo possono essere coperti da Copyright ma come ho detto Google Documenti lascia liberi di condividere documenti di testo (qualcuno potrebbe usare Googledocs per far scaricare gratis ebook in commercio); forse gli editori non fanno paura come le Major del cinema?
          • devnull scrive:
            Re: Si ok,ma se...
            Probabilmente non c'è (ancora) lo stesso livello di pericolo, sia esso percepito o reale.
          • sbertuccia scrive:
            Re: Si ok,ma se...
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: devnull

            Perchè le major lo farebbero chiudere dopo 5

            minuti.

            Anche i documenti di testo possono essere coperti
            da Copyright ma come ho detto Google Documenti
            lascia liberi di condividere documenti di testo
            (qualcuno potrebbe usare Googledocs per far
            scaricare gratis ebook in commercio); forse gli
            editori non fanno paura come le Major del
            cinema?Aspetta che qualcuno si accorga della cosa, e faccia causa a Google!
        • Webber scrive:
          Re: Si ok,ma se...
          - Scritto da: devnull
          Perchè le major lo farebbero chiudere dopo 5
          minuti.Con Google è un po' più difficile la cosa.Se ne vuoi la prova, vai su youtube e cerca la frase "film completo" tra virgolette.Poi chiediti come mai hanno chiuso Megaupload, e non Youtube.
Chiudi i commenti