Skype, arriva la registrazione delle videochiamate

Da oggi è possibile registrare, salvare e condividere le videochiamate di Skype, su piattaforme desktop e mobile (non ancora su Windows 10).

È tempo di importanti e significativi cambiamenti per Skype: dopo aver recepito i feedback poco positivi legati alle nuove funzionalità social del software (Highlight su tutte), il team al lavoro sul servizio ha scelto di tornare al passato promettendone una semplificazione. Oggi dalla divisione di Microsoft che si occupa dello sviluppo arriva la conferma di un’importante novità introdotta con un update.

Skype: Start recording

Si tratta della registrazione delle videochiamate, caratteristica chiesta a gran voce dagli utenti per lungo tempo, in particolare da coloro che si affidano al software o all’applicazione in ambito professionale. Bastano ora pochi click, o tap sui dispositivi mobile, per ottenere una copia fedele e a buona qualità della conversazione, senza dover ricorrere all’impiego di soluzioni esterne. Si immagini dunque la possibilità di salvare e rivedere un meeting con i colleghi oppure la comodità di disporre di un file pronto per il montaggio nel caso di un’intervista condotta da remoto. Su computer desktop e laptop, tutto ciò che l’utente deve fare è premere il pulsante “+” posizionato nell’angolo inferiore destro dello schermo e selezionare la voce “Start recording”.

La registrazione delle videochiamate Skype su piattaforme desktop

Modalità del tutto simile anche su dispositivi mobile, con l’opzione mostrata sul display touch. Ovviamente, gli altri partecipanti alla videochiamata vengono immediatamente avvisati della registrazione attraverso la comparsa di una notifica ben visibile, così da permette loro eventualmente di interromperla a tutela della privacy.

La registrazione delle videochiamate Skype su dispositivi mobile

L’unico sistema operativo per il quale ancora non risulta disponibile la feature è, in modo quasi paradossale, proprio Windows 10 di Microsoft. Come sottolinea il team di Skype sul proprio blog, l’attesa si protrarrà per qualche settimana, fino al rilascio di un aggiornamento.

Le registrazioni delle videochiamate

La registrazione sfrutta le potenzialità dell’infrastruttura cloud: al termine della videochiamata una notifica viene mostrata all’interno della chat e una copia rimane disponibile per un periodo pari a 30 giorni. Prima dello scadere ognuno dei partecipanti è in grado di scaricarla nel proprio disco fisso o nella memoria interna del dispositivo mobile in formato MP4, così come di condividerla con uno qualsiasi dei suoi contatti, tramite un semplice inoltro. Maggiori informazioni sono consultabili sulle pagine del supporto.

Skype: le registrazioni delle videochiamate possono essere inoltrate ai propri contatti

La strada intrapresa da Skype passa dunque dalla già citata semplificazione, a livello di interfaccia e funzionalità, così come dall’integrazione di nuove caratteristiche studiate per andare a meglio rispondere alle esigenze degli utenti. Quella annunciata oggi si inserisce a pieno titolo in quest’ottica, con l’obiettivo di confermare una leadership di recente messa in discussione dalla virata social del software.

Fonte: Skype

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti