Smart City e Smart Mobility, un workshop al MISE

Investimenti e sostenibilità al centro del workshop su Smart City e Smart Mobility ospitato ieri dal Ministero dello Sviluppo Economico.
Investimenti e sostenibilità al centro del workshop su Smart City e Smart Mobility ospitato ieri dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Al primo appuntamento di dicembre ha fatto seguito la seconda edizione del workshop su Smart City e Smart Mobility ospitato nella giornata di ieri dal MISE e organizzato in collaborazione con AgID.

MISE: ieri un workshop su Smart City e Smart Mobility

L’appuntamento ha visto la partecipazione di rappresentanti di Ministero dell’Istruzione e Ministero dell’Innovazione, del mondo accademico e di undici comuni di tutto il paese: Bari, Catania, Cagliari, Matera, Roma, L’Aquila, Prato, Genova, Modena, Milano e Torino.

Focus sull’esigenza di coordinarsi a proposito degli investimenti in tecnologia destinata a centri urbani e mobilità, tenendo conto anzitutto delle esigenze in termini di sostenibilità. Questo il commento di Alessandra Todde, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico.

Il Governo intende avviare un piano per lo sviluppo di soluzioni innovative per la logistica e la mobilità che coniughi tecnologia, efficienza e rispetto dell’ambiente con la qualità della vita dei cittadini e la valorizzazione dei flussi commerciali e dei visitatori nei centri urbani che hanno aderito alla sperimentazione 5G.

Nell’intervento anche un riferimento al 5G, piattaforma tecnologica sulla quale costruire un nuovo ecosistema di servizi da destinare alla collettività, facendo leva su aspetti come l’elevata banda nella trasmissione dei dati e le latenze estremamente ridotte. Sulla stessa lunghezza d’onda le parole di Mirella Liuzzi, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico.

Questo intervento si pone in continuità con lo sforzo del MISE di promuovere la nascita ed il radicamento di tecnologie emergenti. La costituzione di modelli per la gestione della mobilità e della logistica delle comunità intelligenti sarà un fattore di sviluppo economico su tutto il territorio nazionale. È compito del MISE sostenerne la nascita e la diffusione, aiutando le PMI sul territorio anche attraverso la collaborazione con le amministrazioni locali.

Fonte: MISE
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti