Solaris, approvata licenza open

Via libera dall'OSI


Roma – L’Open Source Initiative ( OSI ) ha approvato in via definitiva la Community Development and Distribution License (CDDL) di Sun , una licenza che, secondo le indiscrezioni, il colosso dei server applicherà all’ imminente versione open source di Solaris .

Sun sottopose la CDDL al vaglio dell’OSI all’inizio dello scorso dicembre. La licenza, che s’ispira a quella adottata dalla Mozilla Foundation, non è compatibile con la GPL: ciò significa che gli sviluppatori non potranno mescolare il codice di Solaris con quello di Linux o di altre applicazioni Free Software.

Il 25 gennaio Sun dovrebbe discutere pubblicamente i suoi piani per il rilascio di Open Solaris.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    per antonio : www.magastore.it
    Ciao Antonio P.A.So che frequenti questo forum!Quei prodotti della draytek che cercavi li ho trovati sul sito www.mAgastore.it se hai problemi mandagli una emailsenno contattami in azienda.CiaoP.S.mi scuso con tutti per questo annuncio ...per contatto.
  • Anonimo scrive:
    hash ed2k
    Io ho un hash ed2k della registrazione completa (spero sia affidabile), ma non vedo fonti.ed2k://|file|serviziopubblico170105.rm|22200539|514f8660ed73966c62e0c50edd433296|qualcuno metta in share.... magari ci arrangiamo col search.
  • Anonimo scrive:
    Link eD2k
    ed2k://|file|serviziopubblico170105.rm|22200539|514F8660ED73966C62E0C50EDD433296|h=W7UGGNWOTZSQC42KIVJV7YVQJK6QQP2Z|/
  • Anonimo scrive:
    L'avevo sempre detto!!!!!
    :| Io lo avevo sempre sostenuto, ma nessuno mi ha mai dato retta!!!! Visto?
  • Anonimo scrive:
    La SIAE come redistribuisce ricchezza?
    La SIAE come redistribuisce la ricchezza ai vari autori?
    • Anonimo scrive:
      Re: La SIAE come redistribuisce ricchezza?
      - Scritto da: Anonimo
      La SIAE come redistribuisce la ricchezza ai
      vari autori?Cosa? Di cosa parli? Ma sei pazzo?
      • Anonimo scrive:
        Re: La SIAE come redistribuisce ricchezz
        In teoria in base al tristemente noto principio in base a quante copie uno vende, supponendo che più uno ha venduto più possibilità ci sono che sia legittimo papabile della riscossione del diritto di compensazione di copia.Già per le quote non assegnabili per errori burocratici e similia (e non son poche) mi pare operino così. Fomentando il principio che chi più ha sempre di più avrà e viceversa.Tuttavia visto che i regolamenti interni della siae sono noti a quasi nessuno la realtà potrebbe essere ben diversa, migliore o peggiore.
    • Macs scrive:
      Re: La SIAE come redistribuisce ricchezz
      L'unica risposta possibile la trovi in questo grandissimo servizio di report trasmessodiverso tempo fa:http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=82
  • Anonimo scrive:
    Un nuovo Tomba?
    A leggere la dichiarazione sembra quasi di rivedere Mai Dire TV con le interviste ad Alberto Tomba....
    • Anonimo scrive:
      Re: Un nuovo Tomba?
      - Scritto da: Anonimo
      A leggere la dichiarazione sembra quasi di
      rivedere Mai Dire TV con le interviste ad
      Alberto Tomba....Diaco voleva mettere il ditino e lui ci ha messo il ditone! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Un nuovo Tomba?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        A leggere la dichiarazione sembra quasi
        di

        rivedere Mai Dire TV con le interviste
        ad

        Alberto Tomba....
        Diaco voleva mettere il ditino e lui ci ha
        messo il ditone! :DDimenticavo, dopo l'intervista è piombato in studio coi cacchi in capo urlando "Strunz! Strunz!" come il Trap :D
  • reflection scrive:
    Il tutto a posteriori: calate le braghe!
    Il problema e' che la punizione e' sia a priori che a posteriori.Fuor da linguaggio burocratico funziona cosi': "Noi SIAE, ti facciamo pagare perche' potresti usare il supporto per copiare la "nostra" musica. Poi se lo fai, il governo ti sbatte in cella per 4 mesi con la condizionale se sei incensurato, altrimenti fino a 4 anni". Che poi SIAE e governo siano la stessa struttura e' un altro paro di maniche.Io invece vorrei capire una cosa: Paghiamo la gabella sui supporti vergini per la copia privata. Ma la possibilita' di copiare deriva dal pagamento della gabella, oppure la SIAE ha potuto introdurre la gabella per tassare un nostro diritto acquisito?
  • Anonimo scrive:
    ma gli italiani non sono fessi
    ma gli italiani non sono fessi, se li comprano all'estero i supporti.e intanto le vendite in italia dei supporti sono crollate.http://punto-informatico.it/p.asp?i=48917
    • Anonimo scrive:
      Re: ma gli italiani non sono fessi
      E a me che mi frega..meglio..possono morire di fame per quanto mi riguarda...hanno voluto l'europa?? nessuno mi vieta di comprare in UE con la stessa autonomia di comprare in ITalia...peccato che c'è ancora gente che paga 1 euro per un dvd vergine....
  • The_GEZ scrive:
    Re: La differenza tra scaricare e far sc
    Ciao Anonimo !
    Il concetto è che la tassa preventiva
    applica a chi scarica, ciò che
    è illegale è permttere ad
    altri di copiare il nostro.Hmmm ....Peccato che non c'erntri una colossale ... Mazza con l' argomento della discussione ....
  • Anonimo scrive:
    Campagna d'odio
    Questa è la classica campagna d'odio orchestrata ad arte dalla sinistra (Mantellini).Noi parliamo di amore, noi parliamo col cuore e loro ci rispondono con l'odio, il rancore, gli insulti.Le parole di Masi sono state totalmente fraintese, sono opera di un montaggio sinistro, di una macchinazione stalinista, figuriamoci se intendeva il significato che gli è stato attribuito, spero che venga democraticamente tolto quel pezzo dalla registrazione dell'intervento perché ne è stato fatto un uso criminoso.Voi siete dei turisti del diritto d'autore! DEI TURISTI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Campagna d'odio
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è la classica campagna d'odio
      orchestrata ad arte dalla sinistra
      (Mantellini).
      Noi parliamo di amore, noi parliamo col
      cuore e loro ci rispondono con l'odio, il
      rancore, gli insulti.
      Le parole di Masi sono state totalmente
      fraintese, sono opera di un montaggio
      sinistro, di una macchinazione stalinista,
      figuriamoci se intendeva il significato che
      gli è stato attribuito, spero che
      venga democraticamente tolto quel pezzo
      dalla registrazione dell'intervento
      perché ne è stato fatto un uso
      criminoso.
      Voi siete dei turisti del diritto d'autore!
      DEI TURISTI!!!Scusa, ma mi sembra che la campagna d'odio (il titolo è tuo) la stai cominciando tu dicendo cose a sproposito!
      • Anonimo scrive:
        Re: Campagna d'odio
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa, ma mi sembra che la campagna d'odio
        (il titolo è tuo) la stai cominciando
        tu dicendo cose a sproposito!Lei si contenga!!! Si contenga!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Campagna d'odio
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questa è la classica campagna
        d'odio

        orchestrata ad arte dalla sinistra

        (Mantellini).

        Noi parliamo di amore, noi parliamo col

        cuore e loro ci rispondono con l'odio,
        il

        rancore, gli insulti.

        Le parole di Masi sono state totalmente

        fraintese, sono opera di un montaggio

        sinistro, di una macchinazione
        stalinista,

        figuriamoci se intendeva il significato
        che

        gli è stato attribuito, spero che

        venga democraticamente tolto quel pezzo

        dalla registrazione dell'intervento

        perché ne è stato fatto
        un uso

        criminoso.

        Voi siete dei turisti del diritto
        d'autore!

        DEI TURISTI!!!

        Scusa, ma mi sembra che la campagna d'odio
        (il titolo è tuo) la stai cominciando
        tu dicendo cose a sproposito!Guarda che era una parodia del nano... :D
    • The_GEZ scrive:
      Re: Campagna d'odio
      Ciao Anonimo !
      Questa è la classica campagna d'odio
      orchestrata ad arte dalla sinistra
      (Mantellini).
      Noi parliamo di amore, noi parliamo col
      cuore e loro ci rispondono con l'odio, il
      rancore, gli insulti.
      Le parole di Masi sono state totalmente
      fraintese, sono opera di un montaggio
      sinistro, di una macchinazione stalinista,
      figuriamoci se intendeva il significato che
      gli è stato attribuito, spero che
      venga democraticamente tolto quel pezzo
      dalla registrazione dell'intervento
      perché ne è stato fatto un uso
      criminoso.
      Voi siete dei turisti del diritto d'autore!
      DEI TURISTI!!!Hai dimenticato di aggiungere .... CRIBBBIOOOO !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Campagna d'odio
        - Scritto da: The_GEZ
        Hai dimenticato di aggiungere ....
        CRIBBBIOOOO !!!Volevo aggiungere questo, riguardo al bollino io ho un'idea geniale.Anziché usare questo bollino grigio, triste, da prima repubblica che alla gente provoca antipatia e tristezza, perché non gli facciamo un restyling? Lo coloriamo di un rosso fiammante e lo chiamiamo "Ferrari Woman" o "Young Bollino"! Per me venderebbe anche all'estero. Per quanto riguarda gli artisti e i produttori che sono danneggiati dalla pirateria ho una soluzione semplicissima. Per esempio traformarli in infermieri. In Italia mancano gli infermieri. Ora non dico tutti e 1800, ma vuoi che non ce ne siano 10 o anche 40 che hanno fatto un corso di pronto soccorso, o che all´oratorio avevano la responsabilità dell´armadietto delle medicine? Quelli dell´armadietto dell´oratorio si prendono e si formano per sei mesi, anche un anno, dopodichè si reimmettono nel mercato del lavoro. In un paese come il nostro non saranno mica 1800 persone senza lavoro il problema
        • Sky scrive:
          Re: Campagna d'odio
          Il colore "giusto" secondo me sarebbe il blu chiaro... tendente un pò all'azzurro... ;)Anche perchè il grigio "dead mouse" metalizzato sa troppo di... cavalletto da macchina fotografica in alluminio... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Campagna d'odio
      http://tinyurl.com/4adhd
    • Anonimo scrive:
      Re: Campagna e montagna
      - Scritto da: Anonimo
      Questa è la classica campagna d'odio
      orchestrata ad arte dalla sinistra
      (Mantellini)....
      Voi siete dei turisti del diritto d'autore!
      DEI TURISTI!!!Meno male che quando c'era la sinistra al governo invece hanno smantellato la Siae, aperto il mercato alle compagnie private di tutela del diritto d'autore, e dato una vera svolta a internet in Italia! Ce lo conferma anche lo stesso Mantellini:http://punto-informatico.it/p.asp?i=36274"(...) gli esecutivi che si sono succeduti, dal governo Prodi in avanti, hanno prodotto moltissime parole e pochissimi fatti concreti per favorire l'ammodernamento tecnologico del paese, quasi che fosse sufficiente ammettere la centralità del problema, per vedere esaurito il proprio compito.Così, fra ministri delle comunicazioni di rara incompetenza e progetti faraonici spesso entusiasmanti ma di improbabile applicazione (come quello sull'e-government di Franco Bassanini), fra plenipotenziari per Internet in grado di proporre sempre la cosa sbagliata al momento sbagliato (vedasi la legge sul cybersquatting del senatore Passigli) e legislatori troppo sensibili alle esigenze dei poteri forti (penso alle recenti leggi sull'editoria e sul diritto d'autore), l'Italia ha lasciato nelle mani dell'industria delle telecomunicazioni gli orientamenti riguardanti lo sviluppo della rete Internet.(...)" Eh si, adesso abbiamo i nani al governo ma nel passato giganti che hanno prodotto solo aria. Un applauso anche loro se lo meritano.
  • reflection scrive:
    Re: Paghiamo? pagate
    - Scritto da: Anonimo
    Io i cd vergini li compero in germania.
    Siamo nella comunità europea, scelgo
    io a quale mercato rivolgermi.
    saluti.Seh, un paese dove Fujistu-Siemens deve aumentare di 12 dollari i prezzi dei pc per gli stessi motivi...
    • gatsu99 scrive:
      Re: Paghiamo? pagate
      quotoi cd/dvd so comprano in germaniawww.nierle.de==================================Modificato dall'autore il 19/01/2005 12.35.50
  • Anonimo scrive:
    Gabella o no???
    Ciao a tutti...Continuo a leggere post su post sul fatto che sia legale o meno l'acquisto di supporti vergini all'estero (UE)....Tenuto conto che nierle et similia insieme al collo consegnano anche la fattura.... tutto il discorso delle mancate imposte.. va a quel paese... poichè sulla fattura c'è ben scritto il corrispettivo di IVA pagata (nel caso di Nierle in Germania)...Le tasse quindi sono state pagate... a mio avviso la SIAE NON puo pretendere soldi.. in quanto l'iva risulta assolta nel paese di origine...Non sono un "fiscalista" ma a mio avviso dato che in Europa vige la libera circolazione dei beni e anche dei suoi cittadini... che un prodotto sia acquistato qui o in qualunque stato dell'Europa fa lo stesso ( a patto che nello stato di origine tutte le tasse siano pagate)Voi che ne pensate.... in definitiva per me è assolutamente legale...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gabella o no???
      - Scritto da: Anonimo
      Tenuto conto che nierle et similia insieme
      al collo consegnano anche la fattura....
      tutto il discorso delle mancate imposte.. va
      a quel paese... poichè sulla fattura
      c'è ben scritto il corrispettivo di
      IVA pagata (nel caso di Nierle in
      Germania)...

      Le tasse quindi sono state pagate... a mio
      avviso la SIAE NON puo pretendere soldi.. in
      quanto l'iva risulta assolta nel paese di
      origine...Verissimo. E la cosa ancora piu' divertente e' che poi quella fattura, chi ha partita iva, la mette tranquillamente in deduzione iva e recupera l'importo.Quindi si comprano i DVD in germania, si pagano di meno, non si paga la gabella SIAE, si paga l'IVA in germania, e poi si chiede il rimborso IVA in italia.Che goduria! Li si sodomizza per due volte...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gabella o no???
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Tenuto conto che nierle et similia
        insieme

        al collo consegnano anche la fattura....

        tutto il discorso delle mancate
        imposte.. va

        a quel paese... poichè sulla
        fattura

        c'è ben scritto il corrispettivo
        di

        IVA pagata (nel caso di Nierle in

        Germania)...



        Le tasse quindi sono state pagate... a
        mio

        avviso la SIAE NON puo pretendere
        soldi.. in

        quanto l'iva risulta assolta nel paese
        di

        origine...

        Verissimo. E la cosa ancora piu' divertente
        e' che poi quella fattura, chi ha partita
        iva, la mette tranquillamente in deduzione
        iva e recupera l'importo.

        Quindi si comprano i DVD in germania, si
        pagano di meno, non si paga la gabella SIAE,
        si paga l'IVA in germania, e poi si chiede
        il rimborso IVA in italia.

        Che goduria! Li si sodomizza per due volte...E poi fai l' intrastat, dichiarazione di acquisto in seno alla comunità europea. E ti sodomizzano loro.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Paghiamo? pagate
    - Scritto da: Anonimo
    Io i cd vergini li compero in germania.
    Siamo nella comunità europea, scelgo
    io a quale mercato rivolgermi.
    saluti.Lo paghi anche lì.... ha un costo diverso (sia il supporto che la gabella)... ma PAGHI.... anzi... paghi il mercato ESTERO.Può farti piacere o meno mandare i soldi fuori dall'Italia, ma rimane il fatto che non hai "evaso" alcunchè.Ciao
    • The_GEZ scrive:
      Re: Paghiamo? pagate
      Ciao Anonimo !
      Lo paghi anche lì.... ha un costo
      diverso (sia il supporto che la gabella)...
      ma PAGHI.... anzi... paghi il mercato
      ESTERO.E' vero.La gabella c'e' anche in Germania, azi li c'e' anche stata una proposta di mettere la gabella anche sulla vandita dei computer completi.E' pero' un dato di fatto che comperando in germania e pagando supporto+gabella+IVA+spese di spedizione i prodotti costano COMUNQUE la meta' che qui in Italia.Vogli dire la controparte tedesca della SIAE ha fatto si la stronza mettendo la gabella, ma almento e' stata meno ingorda, come al solito noi italioti siamo considerati solo come mucche da mungere, ogni giorno di piu' , e' vero lo sono i consumatori in tutto il mondo ma noi siamo mucche^2.Sempre il meglio ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Paghiamo? pagate

        E' vero.
        La gabella c'e' anche in Germaniasi? non mi importa. Intanto i cd costano meno della metà
        c'e' anche stata una proposta di mettere la
        gabella anche sulla vandita dei computer
        completi.questo e' un falso. Perche' era limitata ai computer completi di marca siemens. Non toccava gli assemblati.Ed e' stata cassata. Non come da noi che grazie al buon governo ed al buon urbani paghi la gabella su ogni singolo componente.
        E' pero' un dato di fatto che comperando in
        germania e pagando
        supporto+gabella+IVA+spese di spedizione i
        prodotti costano COMUNQUE la meta' che qui
        in Italia.Amen :-)
    • pikappa scrive:
      Re: Paghiamo? pagate
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Io i cd vergini li compero in germania.

      Siamo nella comunità europea,
      scelgo

      io a quale mercato rivolgermi.

      saluti.


      Lo paghi anche lì.... ha un costo
      diverso (sia il supporto che la gabella)...
      ma PAGHI.... anzi... paghi il mercato
      ESTERO.

      Può farti piacere o meno mandare i
      soldi fuori dall'Italia, ma rimane il fatto
      che non hai "evaso" alcunchè.
      Anche io li compro all'estero, comprese le spese di spedizione il prezzo dei supporti arriva a circa 0,30? non credo che ci siano tassi su questi supporti (che in italia paghi circa 0,80?)
  • gerry scrive:
    Ma è chiaro no?
    La tassa sui cd serve come antani in caso di copia che l'ha prematurata.Altrimenti l'economia postergata provoca un avallamento da sbilicudi e poi l'avete diritto come fa con lo scappelamento a destra?Per cui è evidente che la tassa sui supporti vergini serve ad evitare la situazione in cui la supercazzola l'ha prematurata. Non riesco proprio a capire come facciate a non capirlo...PS: http://www.hokutoaudioteca.it/film_drago_al/amici%20miei/supercazzola_vigile.wav==================================Modificato dall'autore il 19/01/2005 11.18.45
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è chiaro no?
      - Scritto da: gerry
      La tassa sui cd serve come antani in caso di
      copia che l'ha prematurata.
      Altrimenti l'economia postergata provoca un
      avallamento da sbilicudi e poi l'avete
      diritto come fa con lo scappelamento a
      destra?
      Per cui è evidente che la tassa sui
      supporti vergini serve ad evitare la
      situazione in cui la supercazzola l'ha
      prematurata.

      Non riesco proprio a capire come facciate a
      non capirlo...

      PS:
      www.hokutoaudioteca.it/film_drago_al/amici%20

      ==================================
      Modificato dall'autore il 19/01/2005 11.18.45Sbidigulla! Io ho inteso che la supercazzola al tarapia tapioco sta all'antani come con z di cappotto con superscazzolamento triscappellato a destra/sinistra dei siae con diritto di blindatura del prematuramento centrale che stuzzica il mignolo alzato e anche abbassato con art.12 del dritto anale non prematuro ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Censurate le parole scomode di Masi
    alla facciaccia di tutti quelli che dicono che in italianon c'e' un problema nel mondo dell'informazioneperche' colui che controlla tutto si e' sempre comportato benetze
    • Anonimo scrive:
      Re: Censurate le parole scomode di Masi
      Casarini ha definito i suoi disobbedienti, e illo ne ha aprofittato per farvi confluire tanti altri gruppi diversi...
  • TPK scrive:
    Re: La differenza tra scaricare e far sc
    Si, ma siccome devi fare "upload per profitto" (e non penso che una manciata di crediti dagli altri client sia un gran profitto), secondo me la SIAE ha detto:"facciamo sta legge cosi' magari qualcuno si spaventa e in piu' mettiamo una tassa sui supporti, con la quale guadagneremo un sacco di soldi"
  • Anonimo scrive:
    Re: Censurate le parole scomode di Masi
    già! siamo in Italia, per usare le parole di Marco Travaglio: siamo in un "Regime mediatico" insomma non servono i manganelli se si possono controllare tutti i media, ricordiamoci che se una notizia non viene citata dai media, la notizia non esiste.
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Censurate le parole scomode di Masi
      - Scritto da: Anonimo
      ...ricordiamoci che se una notizia non
      viene citata dai media, la notizia non
      esiste.Quindi anche questa censura non esisterà e tutti guarderemo belli e tranquilli i 6 telegiornali nazionali: Tg123 TG567...
      • Anonimo scrive:
        Re: Censurate le parole scomode di Masi
        Esatto , se avete una parabola provate a guardare i telegiornali spagnoli (anche se non sapete lo spagnolo qualcosa si capisce :-) tanto per rendervi conto della differenza delle notizie date.PSLo sapevate che il termine "Dissobedienti" è stato imposto ai giornalisti (inutile chiedersi da chi)? cioè "I pacifisti" sono diventati "Dissobedienti".Che tristezza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Censurate le parole scomode di Masi
          - Scritto da: Anonimo
          Esatto , se avete una parabola provate a
          guardare i telegiornali spagnoli (anche se
          non sapete lo spagnolo qualcosa si capisce
          :)    tanto per rendervi
          conto della differenza delle notizie date.

          PS
          Lo sapevate che il termine "Dissobedienti"
          è stato imposto ai giornalisti
          (inutile chiedersi da chi)? cioè "I
          pacifisti" sono diventati "Dissobedienti".

          Che tristezza...Finalmente la neolingua :D:D:D:D:D:D
        • Anonimo scrive:
          Re: Censurate le parole scomode di Masi
          - Scritto da: Anonimo
          Lo sapevate che il termine "Dissobedienti"
          è stato imposto ai giornalisti
          (inutile chiedersi da chi)? cioè "I
          pacifisti" sono diventati "Dissobedienti".Veramente mi sembra che Casarini & C. si siano autodefiniti tali..... Orgogliosamente, pure...
          Che tristezza...davvero !
    • The_GEZ scrive:
      Re: Censurate le parole scomode di Masi
      Ciao Anonimo !
      già! siamo in Italia, per usare le
      parole di Marco Travaglio: siamo in un
      "Regime mediatico" insomma non servono i
      manganelli se si possono controllare tutti i
      media, ricordiamoci che se una notizia non
      viene citata dai media, la notizia non
      esiste.Chi controlla il passato controlla il futuro.Chi controlla il presente controlla il passato.
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Censurate le parole scomode di Masi
        - Scritto da: The_GEZ
        Chi controlla il passato controlla il futuro.
        Chi controlla il presente controlla il
        passato.Frase molto interessante...;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Censurate le parole scomode di Masi
          - Scritto da: Sandro kensan

          - Scritto da: The_GEZ


          Chi controlla il passato controlla il
          futuro.

          Chi controlla il presente controlla il

          passato.

          Frase molto interessante...;)se ben ricordo George Orwell - 1984, poi ripresa in una canzone anche dai Rage Against The Machine :)
  • Anonimo scrive:
    Paghiamo? pagate
    Io i cd vergini li compero in germania.Siamo nella comunità europea, scelgo io a quale mercato rivolgermi.saluti.
  • Sandro kensan scrive:
    Censurate le parole scomode di Masi
    Hanno tagliato quello che ha detto il pezzo grosso del ministero dalla registrazione che è sul sito de Il Sole 24 ore.Come già detto nel post di Demon2K più sotto, la registrazione ora dura mezz'ora mentre la risposta di Masi parte dopo la mezz'ora. Sul sito di Mantellini www.mantellini.it trovate tutto, il commento, il link alla registrazione originale e di quella censurata.Questo è interessante per capire il livello di democrazia che c'è nei paesi occidentali, per capire come in casi più seri si possa arrivare a costruire le prove per fare la guerra ad una nazione e di come in generale siano manipolabili i media e tutti quelli che credono nell'autorevolezza tout-curt di una trasmissione, di una rete, di un tg o di un personaggio televisivo.Forse è meglio la "confusione" di internet piuttosto che credere a un autorevole commentatore della maggiore rete.
  • the_speck scrive:
    E allora si va fuori dall'Italia
    Una volta tanto l'assenza di dogane torna utile anche ai privati: si vada a comprare all'estero. E siccome e' troppo facile pestare i tasti di una testiera senza dire niente, ecco dove compro io: www.nierle.it. Guardate i prezzi e trasecolate...-- Ciao,Speck
    • The_GEZ scrive:
      Re: E allora si va fuori dall'Italia
      Ciao the_speck !
      Una volta tanto l'assenza di dogane torna
      utile anche ai privati: si vada a comprareE' incredibile la miopia italiana in certi settori, pur di favorire la solita lobby sono disposti a mandare la macero un intero settore commerciale.Ah, poi vuoi uleriormente ingrossarti il fegato :http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=82
      all'estero. E siccome e' troppo facile
      pestare i tasti di una testiera senza dire
      niente, ecco dove compro io: www.nierle.it.
      Guardate i prezzi e trasecolate...Io ho comperato qui www.dvd99.de , tutto ok, spediscono con UPS in pochi giorni.
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora si va fuori dall'Italia
      - Scritto da: the_speck
      Una volta tanto l'assenza di dogane torna
      utile anche ai privati: si vada a comprare
      all'estero. E siccome e' troppo facile
      pestare i tasti di una testiera senza dire
      niente, ecco dove compro io: www.nierle.it.
      Guardate i prezzi e trasecolate...

      --
      Ciao,
      SpeckIo sto evangelizzando l'ufficio. Si sono formati parecchi gruppi di acquisto, uno comprende una decina di colleghi;)
      • Facoccero scrive:
        Re: E allora si va fuori dall'Italia
        Idem anche da me: aquistiamo de nierle in 5 0 6 cosi risparmiamo anche le spese di spedizione che cmq sono contenute. D' altrocanto pagare 1,50 ? o + x un dvd vergine mi sembra un esagerazione !!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora si va fuori dall'Italia
          - Scritto da: Facoccero
          Idem anche da me: aquistiamo de nierle in 5
          0 6 cosi risparmiamo anche le spese di
          spedizione che cmq sono contenute. D'
          altrocanto pagare 1,50 € o + x un dvd
          vergine mi sembra un esagerazione !!!!Ma che dici! Non è un'esagerazione, un furto semmai
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora si va fuori dall'Italia
      - Scritto da: the_speck
      Una volta tanto l'assenza di dogane torna
      utile anche ai privati: si vada a comprare
      all'estero. E siccome e' troppo facile
      pestare i tasti di una testiera senza dire
      niente, ecco dove compro io: www.nierle.it.
      Guardate i prezzi e trasecolate...

      --
      Ciao,
      SpeckGiusto ieri pomeriggio mi è arrivato da Nierle il pacco che ho ho ordinato la settimana scorsa... Comodo e conveniente, tutto in perfetto ordine.:D:D:D:D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora si va fuori dall'Italia
        Io ho comprato presso CD Horlinge ( www.cdrohlinge24.de ) un paio di volte...i prezzi mi sembrano allineati a quelli di nierle.presso Nierle quanto si paga di Vat e spese di spedizione??
  • Anonimo scrive:
    Dove sbaglio ?
    Premesso che nessuno vuole "incitare" la pirateria, ma mi sorge una riflessione.Se pago una "tassa" sul masterizzatore, pago poi una "tassa" sul software per masterizzare, pago una "tassa" sul supporto magnetico (Hd + Cd), tutto sommato mi sento autorizzato a copiare musica e films ? O sbaglio ?AlterEgo
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sbaglio ?
      - Scritto da: Anonimo
      Premesso che nessuno vuole "incitare" la
      pirateria, ma mi sorge una riflessione.
      Se pago una "tassa" sul masterizzatore, pago
      poi una "tassa" sul software per
      masterizzare, pago una "tassa" sul supporto
      magnetico (Hd + Cd), tutto sommato mi sento
      autorizzato a copiare musica e films ? O
      sbaglio ?

      AlterEgoAssolutamente no.Hai ragione al 100% . Se mi puniscono perchè POTREI commettere un reato, avendo già scontato la punizione, posso sentirmi libero di commettere il reato stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dove sbaglio ?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Premesso che nessuno vuole "incitare" la

        pirateria, ma mi sorge una riflessione.

        Se pago una "tassa" [...] tutto sommato mi

        sento autorizzato a copiare musica e films ? O

        sbaglio ?



        AlterEgo

        Assolutamente no.
        Hai ragione al 100% . Se mi puniscono
        perchè POTREI commettere un reato,
        avendo già scontato la punizione,
        posso sentirmi libero di commettere il reato
        stesso.La tua similitudine non sta in piedi, la punizione del reato come lo intendi tu è basata su leggi morali, perchè se tu uccidessi qualcuno gli hai fondamentalmente tolto il diritto alla vita. Se rubi, crei un danno. Se copi dopo aver pagato una "tassa", le cose sono due: TI LASCIANO SCARICARE/COPIARE (NON vale per tutti i prodotti) perchè paghi già gli utili oppure TOLGONO LA TASSA CHE IO PAGO ANCHE PER ARCHIVIARE I MIEI DATI (cosa che preferirei).
        • Anonimo scrive:
          Re: Dove sbaglio ?
          E invece ti sbagli:la tassa non esclude (perlomeno a livello formale) il divieto di dupplicazione illecità, bensì è l'imposta dovuta per la duplicazione ad uso personale di qualcosa che già si ha. Cioè il suo intento sarebbe: ti compri il cd, te ne vuoi fare una copia da sentire in auto per non rovinare l'originale? Bene, allora ci devi tot (la tassa) per avere il diritto di farlo.Tutto ciò perlomeno a livello strettamente teorico.
  • Celeborn scrive:
    Contro le censure
  • Anonimo scrive:
    Traduzione
    "La tassa c'è eccome. Vorremo punire chi trasgredisce la legge ma è impossibile. Allora è stato deciso di colpire tutti indistintamente prima che commettano il fatto. Ovviamente è un ripiego, ma intanto incassiamo, e questi non sono teorie ma fatti. Avete idee migliori? Comunque io non ne so nulla di preciso sulla questione dei soldi, se vengano effettivamente usati bene o no, non incasso mica io, orpo! Noi supponiamo che i supporti di memoria vengano usati per commettere potenzialmente delitti contro proprietà intellettuali, e quindi questo significa Siae. Si effettivamente mi tocca ammettere che anche la Siae è lo stato, cioè in teoria risponde al governo, ma al tempo stesso è autonomo e non è dato sapere agli italiani come viene amministrato questo flusso di denaro. Al momento non saprei a chi chiedere tali informazioni, però anche lei a farmi domande così su due piedi, ma non si vergona a voler sapere queste cose senza lasciamri preparare per bene? E poi, crede forse che possa dire che le tasse sono ingiuste e che abbatterò da solo la Siae a colpi di inchieste parlamentari?".
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduzione
      :-)))traduzione eccezionale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduzione
      BRAVO (al traduttore)BUUUHHHH a Masi:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduzione
      Il primo traduttore politichese/italiano della storiaManca un passaggio: "E poi, vuoi proprio che venga a dire a te cosa fa un'azienda pubblica per la quale ero commissario straordinario?"
      • Anonimo scrive:
        Re: Traduzione
        - Scritto da: Anonimo
        Il primo traduttore politichese/italiano
        della storia

        Manca un passaggio: "E poi, vuoi proprio che
        venga a dire a te cosa fa un'azienda
        pubblica per la quale ero commissario
        straordinario?"Aggiungerei "Mica voglio finire in galera";)
  • Anonimo scrive:
    MA CHE CLACSON STA DICENDO?
    Quindi, a questo punto, avrei il diritto di scaricare quello che voglio, dato che gli artisti hanno un guadagno sui cd e dvd che uso per i backup qui in ufficio. Quindi, non chi scarica non è un pirata, dato che versa del denaro alle casse dello stato. Che poi gira alla SIAE.Che chiaviche..
    • Anonimo scrive:
      Re: MA CHE CLACSON STA DICENDO?
      esatto...infatti con itunes dopo aver comprato legalmente musica puoi farne quante copie vuoi....
      • Anonimo scrive:
        Re: MA CHE CLACSON STA DICENDO?
        ma su itunes tu paghi la canzone. Il problema è a monte. E' sul cd che si paga qualcosa che serve per il mancato guadagno. A questo punto, visto che il mancato guadagno non sussiste più, tutti sono liberi di mettere su cd qualunque cosa, posseduta o meno. Si paga il disturbo della SIAE con il dazio su cd. E ci guadagnano direi MOLTO dato l'alto numero di supporti che si usano per un'infinità di cose. Più che sui cd musicali che si acquistano. :@
  • Anonimo scrive:
    QUANTE FALSITA'
    Sia nell'articolo che nei commenti. La legge permette di fare copie per uso personale di brani audio e video, e non richiede il possesso dell'originale. Punto. Andate a controllare.Mi sono un pò stufato di ripetere sempre le stesse cose.CYA
    • Anonimo scrive:
      Re: QUANTE FALSITA'
      - Scritto da: Anonimo
      Sia nell'articolo che nei commenti. La legge
      permette di fare copie per uso personale di
      brani audio e video, e non richiede il
      possesso dell'originale. Punto. Andate a
      controllare.

      Mi sono un pò stufato di ripetere
      sempre le stesse cose.

      CYASi, quello che richiede il possesso della copia originale e' la copia personale.La copia personale e' diversa dalla copia privata.
      • Anonimo scrive:
        Re: QUANTE FALSITA'
        la copia privata la tieni dentro casa?quella personale la ascolti anche in giro? (auto, walkmen etc?)
  • Anonimo scrive:
    Stipendio...
    Sarei proprio curioso di sapere quanto prende questo IGNORANTE...sarebbe interessante saperlo.
  • Anonimo scrive:
    il negozio dei cd/dvd di razorback..
    http://www.dvdrohlinge24.com/catalog/default.phptutto tranquillo, tutto regolare (vendono supporti vergini), guardate i prezzi :)
    • teddybear scrive:
      Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
      - Scritto da: Anonimo
      www.dvdrohlinge24.com/catalog/default.php

      tutto tranquillo, tutto regolare (vendono
      supporti vergini), guardate i prezzi :)Beh, mi pare che rispetto a Nierle abbiano prezzi leggermente superiori e scelta di prodotti nettamente inferiore.Certo, sono i prezzi che si trovano in qualsiasi centro commerciale oltre confine.
    • Anonimo scrive:
      Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..

      tutto tranquillo, tutto regolare (vendono
      supporti vergini), guardate i prezzi :)Non solo loro. Il problema è che i crucchi si fregano le mani (giustamente, l'avete voluta l'europa unita?) e i nostri rivenditori di cd/dvd sono alla canna del gas, ma non perché siano dei ladri, ma solo perchè chi ha stabilito l'"equo compenso" da noi è un ingordo...E noi intanto ingrassiamo i tedeschi (che già sono ricchi)... bel modo di aiutare la precarissima economia italiota.PS: non voglio l'autarchia intendiamoci, molti rivenditori di varie merceologie nostrani sono proprio dei ladri, e si meritano che la gente li punisca comprando in tedesconia (esempio: i robot da cucina. I modelli di punta kenwood costano la metà o quasi)
      • Anonimo scrive:
        Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
        - Scritto da: Anonimo

        tutto tranquillo, tutto regolare
        (vendono

        supporti vergini), guardate i prezzi :)

        Non solo loro. Il problema è che i
        crucchi si fregano le mani (giustamente,
        l'avete voluta l'europa unita?) e i nostri
        rivenditori di cd/dvd sono alla canna del
        gas, ma non perché siano dei ladri,
        ma solo perchè chi ha stabilito
        l'"equo compenso" da noi è un
        ingordo...
        E noi intanto ingrassiamo i tedeschi (che
        già sono ricchi)... bel modo di
        aiutare la precarissima economia italiota.Tanto questo bel governo l'hanno votato i negozianti, mica i poveracci. Adesso che soffrano un po' anche loro :)
        • Anonimo scrive:
          Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          tutto tranquillo, tutto regolare

          (vendono


          supporti vergini), guardate i
          prezzi :)



          Non solo loro. Il problema è che
          i

          crucchi si fregano le mani (giustamente,

          l'avete voluta l'europa unita?) e i
          nostri

          rivenditori di cd/dvd sono alla canna
          del

          gas, ma non perché siano dei
          ladri,

          ma solo perchè chi ha stabilito

          l'"equo compenso" da noi è un

          ingordo...

          E noi intanto ingrassiamo i tedeschi
          (che

          già sono ricchi)... bel modo di

          aiutare la precarissima economia
          italiota.

          Tanto questo bel governo l'hanno votato i
          negozianti, mica i poveracci. Adesso che
          soffrano un po' anche loro :)
          Mi dispiace MOLTO contraddirti, ma la maggior parte di voti questo governo lo ha raccolto dal popolo bue e disperato ( vedi TUTTO il nostro sud, che si è poi accorto della caxxata, tipo la puglia, e adesso stà allegramente prendendo a calci il polo .... ).Anche perchè i negozianti, nel caso non te ne sia accorto, quasi non esistono più : sono i padroni degli iper che fanno il prezzo, e quelli indovina chi votano ......
          • Anonimo scrive:
            Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..

            accorto della caxxata, tipo la puglia, e
            adesso stà allegramente prendendo a
            calci il polo .... ).bene ora che hai fatto il tuo comizio torna pure nella sede più vicina a giocare a carte. Chissà perchè anche in Emilia e in Umbria sono pieni di centri commerciali...e li mi pare che non votino il Polo...ahhh...già...ma l'ipercoop e compagnia non conta...
          • Anonimo scrive:
            Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
            - Scritto da: Anonimo


            accorto della caxxata, tipo la puglia, e

            adesso stà allegramente
            prendendo a

            calci il polo .... ).

            bene ora che hai fatto il tuo comizio torna
            pure nella sede più vicina a giocare
            a carte. Chissà perchè anche
            in Emilia e in Umbria sono pieni di centri
            commerciali...e li mi pare che non votino il
            Polo...ahhh...già...ma l'ipercoop e
            compagnia non conta...Alè, un altro furbo: per tua informazione io non ho detto che le ipercoop votano polo. Ho detto che sappiamo chi votano i padroni degli iper.E' solo la tua disinformazione che dà per scontato che non si sappia per chi votano le ipercoop, che sono nate dalle costole delle coop rosse. Ma sappiamo anche per chi votano, e chi appoggiano, esselunga e compagnia belle, nevvero ???
          • Anonimo scrive:
            Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            accorto della caxxata, tipo la
            puglia, e


            adesso stà allegramente

            prendendo a


            calci il polo .... ).



            bene ora che hai fatto il tuo comizio
            torna

            pure nella sede più vicina a
            giocare

            a carte. Chissà perchè
            anche

            in Emilia e in Umbria sono pieni di
            centri

            commerciali...e li mi pare che non
            votino il

            Polo...ahhh...già...ma
            l'ipercoop e

            compagnia non conta...


            Alè, un altro furbo: per tua
            informazione io non ho detto che le ipercoop
            votano polo. Ho detto che sappiamo chi
            votano i padroni degli iper.
            E' solo la tua disinformazione che dà
            per scontato che non si sappia per chi
            votano le ipercoop, che sono nate dalle
            costole delle coop rosse.
            Ma sappiamo anche per chi votano, e chi
            appoggiano, esselunga e compagnia belle,
            nevvero ???Temo che volesse essere ironico, mo' ti spieghiamo:i rossi sono contrari agli ipermercati tranne a quelli delle coop.Anche in Liguria abbiamo ipermercati solo coop, gli altri col cavolo che riescono ad avere l'autorizzazione, col risultato che oltre una certa cifra preventivata per gli acquisti conviene andare in Piemonte, dove gli iper si fanno vera concorrenza e convengono molto di più.
        • Anonimo scrive:
          Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..

          Tanto questo bel governo l'hanno votato i
          negozianti, mica i poveracci. Adesso che
          soffrano un po' anche loro :)E invece no. Sembra incredibile, ma i "poveracci" hanno votato spesso questo governo. E non so nemmeno se si siano accorti dell'errore...
          • Anonimo scrive:
            Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
            - Scritto da: Anonimo

            Tanto questo bel governo l'hanno votato
            i

            negozianti, mica i poveracci. Adesso che

            soffrano un po' anche loro :)

            E invece no. Sembra incredibile, ma i
            "poveracci" hanno votato spesso questo
            governo. E non so nemmeno se si siano
            accorti dell'errore...Forse si sono accorti dei favori che faceva Prodi alle multinazionali, alla SIAE, alla FIAT, alla lobby dei giornalisti e a quella degli avvocati (con leggi astruse che moltiplicano il numero e la durata delle cause) e hanno cercato di cambiare.Purtroppo molte di queste lobby sono politicamente trasversali, per prima la SIAE, e si ritrovano chi gli fa i servizietti con qualsiasi governo, ma almeno l'industria pesante è troppo compromessa con la sinistra per poter chiedere più di tanto al Berlusca (ci provano, ma dato che è più forte di loro e qualsiasi cosa dicano traspare che lo considerano una merdaccia, giustamente lui più di tanto non gli concede).
        • Anonimo scrive:
          Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          tutto tranquillo, tutto regolare

          (vendono


          supporti vergini), guardate i
          prezzi :)



          Non solo loro. Il problema è che
          i

          crucchi si fregano le mani (giustamente,

          l'avete voluta l'europa unita?) e i
          nostri

          rivenditori di cd/dvd sono alla canna
          del

          gas, ma non perché siano dei
          ladri,

          ma solo perchè chi ha stabilito

          l'"equo compenso" da noi è un

          ingordo...

          E noi intanto ingrassiamo i tedeschi
          (che

          già sono ricchi)... bel modo di

          aiutare la precarissima economia
          italiota.

          Tanto questo bel governo l'hanno votato i
          negozianti, mica i poveracci. Adesso che
          soffrano un po' anche loro :)
          Ti sbagli, molti negozianti sai cosa votano? Rifondazione.La conclusione che meritano di soffrire per il loro voto, comunque, resta valida lo stesso :D
      • Anonimo scrive:
        Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..

        Non solo loro. Il problema è che i
        crucchi si fregano le mani (giustamente,
        l'avete voluta l'europa unita?)E fanno bene. Urbani lo abbiamo votato noi e ce lo cucciamo.
        e i nostri
        rivenditori di cd/dvd sono alla canna del
        gas, ehm. scusa.. saro' ignorante... ma mi dici un rivenditore italiano solo di cd e dvd? :-P
        ma non perché siano dei ladri,
        ma solo perchè chi ha stabilito
        l'"equo compenso" da noi è un
        ingordo...no. e' un rappresentante degli italiani. La prossima volta scelgano meglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
          - Scritto da: Anonimo

          Non solo loro. Il problema è che
          i

          crucchi si fregano le mani (giustamente,

          l'avete voluta l'europa unita?)

          E fanno bene. Urbani lo abbiamo votato noi e
          ce lo cucciamo.Mica tutti, per quel che mi riguarda a destra mi piace quel matto di Sgarbi e anche se sulle sue sparate bisogna sempre fare un po' di tara, della sua opinione su Urbani mi fido al 100%.


          e i nostri

          rivenditori di cd/dvd sono alla canna
          del

          gas,

          ehm. scusa.. saro' ignorante... ma mi dici
          un rivenditore italiano solo di cd e dvd? :p


          ma non perché siano dei ladri,

          ma solo perchè chi ha stabilito

          l'"equo compenso" da noi è un

          ingordo...

          no. e' un rappresentante degli italiani. La
          prossima volta scelgano meglio.Già cominciato alle Europee, come molti altri ho "punito" FI senza che però se ne avvantaggiasse l'Ulivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
      Si ma quando li importi in Italia devi pagare il compenso alla SIAE. Vedi anche il sito della SIAE
      • JRoger scrive:
        Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
        - Scritto da: Anonimo
        Si ma quando li importi in Italia devi
        pagare il compenso alla SIAE. Vedi anche il
        sito della SIAEEh, no.... :p Io da loro mi sono gia' servito, e quello che ho pagato e' stato solo il conguaglio IVA, per andare in pari con la legge Italiana.Ora, che alla SIAE piaccia credere e far credere di avere tali diritti da poter esigere prebende anche sul commercio con l'estero, lo posso capire.Pero' non la bevo.
      • wishyou scrive:
        Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
        - Scritto da: Anonimo
        Si ma quando li importi in Italia devi
        pagare il compenso alla SIAE. Vedi anche il
        sito della SIAELa norma parla di importatore, rivenditore o suo mandatario. Io non sono un importatore, ma un acquirente. Quindi, se io compro all'estero cd, dvd o similia, non devo la gabella (e avrei anche dubbi sull'aggiustamento dell'Iva che fanno. Se compro all'interno dell'UE è sufficiente che paghi l'Iva locale).Se sono un nengoziate, invece, la gabella la devo.
      • Anonimo scrive:
        Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
        - Scritto da: Anonimo
        Si ma quando li importi in Italia devi
        pagare il compenso alla SIAE. Vedi anche il
        sito della SIAESe non sbaglio anche il prezzo crucco comprende un "equo compenso", ma molto meno esoso del pizzo per i Riina e i Badalamenti della SIAE
    • Anonimo scrive:
      Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
      già che siamo in tema dove si possono comprare i masterizzatori sempre in germania? Hanno prezzi migliori?
      • Anonimo scrive:
        Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
        - Scritto da: Anonimo
        già che siamo in tema dove si possono
        comprare i masterizzatori sempre in
        germania? Hanno prezzi migliori?Per l'hardware mi fornisco quìhttp://www.jes-computer.de/Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..

          Per l'hardware mi fornisco quì

          www.jes-computer.de /non ho trovato masterizzatori dvd
          • Anonimo scrive:
            Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..
            - Scritto da: Anonimo

            Per l'hardware mi fornisco quì



            www.jes-computer.de /

            non ho trovato masterizzatori dvdhttp://www.jes-computer.de/index.php?cat=176_152
          • Anonimo scrive:
            Re: il negozio dei cd/dvd di razorback..


            non ho trovato masterizzatori dvd

            www.jes-computer.de/index.php?cat=176_152 :$:$:$:$:$:$:$:$:$:$:$:$:$
  • Anonimo scrive:
    solo io ho ascoltato l'audio interamente
    ?almeno fin'ora :)sono rimasto incuriosito della mancanza della parte dell'intervista dove era intervenuto il "mario da roma".ci sono rimasto parecchio male, ho perso oltre 35 minuti della mia vita + una scansione accelerata per scoprie la censura e successivamente cercare sul sito "http://www.mantellini.it/" da dove diamine avevano trascritto la registrazione... c'è una sorpresa, una censura alla registrazione. molto bella l'italia, eh? :)
    • demon2k scrive:
      Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
      mi sono anche registrato così non sono completamente anonimo :)p.s.perché punto-informatico non invia una mail a "serviziopubblico@radio24.it" e "diaco@radio24.it" ?vediamo cosa rispondono?
    • Anonimo scrive:
      Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
      - Scritto da: Anonimo
      ?

      almeno fin'ora :)

      sono rimasto incuriosito della mancanza
      della parte dell'intervista dove era
      intervenuto il "mario da roma".
      ci sono rimasto parecchio male, ho perso
      oltre 35 minuti della mia vita + una
      scansione accelerata per scoprie la censura
      e successivamente cercare sul sito
      "www.mantellini.it /" da dove diamine
      avevano trascritto la registrazione...
      c'è una sorpresa, una censura alla
      registrazione. molto bella l'italia, eh? :)Ti spiegheresti meglio?Quello che hanno trascritto non é tutto?Cosa macherebbe? (se si sa?)
      • Anonimo scrive:
        Re: solo io ho ascoltato l'audio interam

        Ti spiegheresti meglio?
        Quello che hanno trascritto non é
        tutto?
        Cosa macherebbe? (se si sa?)anche io non avevo capito bene il messaggio cui rispondi.sono andato a vedere sul sito di mantellini, http://www.mantellini.it/ .allora, copioincollo da quel sito:"Il file disponibile adesso in rete e' di 35 minuti (le castronerie di Masi iniziavano al minuto 37) quello che era online ieri, e che risiede placido nel mio hard disk, dura invece 59 minuti."cioè, per farla breve, hanno tagliato dalla registrazione che si può scaricare l'intervento di Masi oggetto dell'articolo che commentiamo...prima c'era, Mantellini ha fatto in tempo a scaricare la versione completa. qualcuno ci ha fatto l'articolo, qualcun altro avrà fatto un salto sulla sedia, ha telefonato a radio24 e gli avrà detto "per carità cancellate tutto!".ascoltando la registrazione che adesso è disponibile, quella censurata, non c'è l'intervento di Masi...capito ora? :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
          - Scritto da: Anonimo
          prima c'era, Mantellini ha fatto in tempo a
          scaricare la versione completa. qualcuno ci
          ha fatto l'articolo, qualcun altro
          avrà fatto un salto sulla sedia, ha
          telefonato a radio24 e gli avrà detto
          "per carità cancellate tutto!".Ecco ecco... nessuno che ha il file completo fa una bella release e posta il link ? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: solo io ho ascoltato l'audio interam

            Ecco ecco... nessuno che ha il file completo
            fa una bella release e posta il link ? :DPUSILLANIMI!
        • Anonimo scrive:
          Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
          - Scritto da: Anonimo

          Ti spiegheresti meglio?

          Quello che hanno trascritto non é

          tutto?

          Cosa macherebbe? (se si sa?)

          anche io non avevo capito bene il messaggio
          cui rispondi.

          sono andato a vedere sul sito di mantellini,
          www.mantellini.it / .

          allora, copioincollo da quel sito:

          "Il file disponibile adesso in rete e' di 35
          minuti (le castronerie di Masi iniziavano al
          minuto 37) quello che era online ieri, e che
          risiede placido nel mio hard disk, dura
          invece 59 minuti."

          cioè, per farla breve, hanno tagliato
          dalla registrazione che si può
          scaricare l'intervento di Masi oggetto
          dell'articolo che commentiamo...

          prima c'era, Mantellini ha fatto in tempo a
          scaricare la versione completa. qualcuno ci
          ha fatto l'articolo, qualcun altro
          avrà fatto un salto sulla sedia, ha
          telefonato a radio24 e gli avrà detto
          "per carità cancellate tutto!".

          ascoltando la registrazione che adesso
          è disponibile, quella censurata, non
          c'è l'intervento di Masi...

          capito ora? :)e ora sappiamo qualcosa anche su radio24... del resto dopo aver seguito un po' di trasmissioni con Diaco .......:-P
          • Sandro kensan scrive:
            Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
            - Scritto da: Anonimo

            e ora sappiamo qualcosa anche su radio24...
            del resto dopo aver seguito un po' di
            trasmissioni con Diaco .......

            :pChe c'entra radio24? La radio è una delle tante ben inserita nel nostro mondo, una radio famosa e autorevole. Hanno fatto solo quel che gli è stato chiesto di fare come si farebbe in una buona famiglia di gente importante :) :)Il Povero Diaco è stato messo la a parare i fulmini, ce la prendiamo col parafulmine? O con la radio? Meglio prendersela con chi ha responsabilità più grosse e muove i fili dei media che ci danno le notizie vere...;)
        • Anonimo scrive:
          Sul mulo !!
          Buttalo sul mulo, che lo scarichiamo subito....
    • Anonimo scrive:
      Re: solo io ho ascoltato l'audio interamente
      Lo ascoltato .. ho voluto farmi del male..... :s
      • Anonimo scrive:
        Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
        - Scritto da: Anonimo
        Lo ascoltato .. ho voluto farmi del
        male..... :s
        Hai fatto del male anche all'Italiano
    • EvolutionCrazy scrive:
      Re: solo io ho ascoltato l'audio interam
      rellate please ^_'magari rellate solo quella parte... diritto di cronaca....si può riportare una parte no?==================================Modificato dall'autore il 19/01/2005 12.59.56
  • Anonimo scrive:
    Scarichiamo_ce_li!
    Nel primo articolo di PI di oggi ho letto l'esortazione "Scarichiamoli", riferita ai files non + coperti da diritti...Adesso aggiungo: "Scarichiamoceli" di dosso... 'sti politici!Se proprio vogliono continuare a dire cose senza senso, almeno potrebbero farlo in italiano correggiuto! :$Il bello è che poi vogliono anche far vedere quanto gli faccia schifo usare un inglesismo come "download"....Per carità... inquina il loro bell'Italiano!
    • Anonimo scrive:
      Re: Scarichiamo_ce_li!
      - Scritto da: Anonimo
      Nel primo articolo di PI di oggi ho letto
      l'esortazione "Scarichiamoli", riferita ai
      files non + coperti da diritti...
      Adesso aggiungo: "Scarichiamoceli" di
      dosso... 'sti politici!

      Se proprio vogliono continuare a dire cose
      senza senso, almeno potrebbero farlo in
      italiano correggiuto! :$

      Il bello è che poi vogliono anche far
      vedere quanto gli faccia schifo usare un
      inglesismo come "download"....
      Per carità... inquina il loro
      bell'Italiano!si ma questo solo ex antum
    • Anonimo scrive:
      Re: Scarichiamo_ce_li!

      Il bello è che poi vogliono anche far
      vedere quanto gli faccia schifo usare un
      inglesismo come "download"....
      Per carità... inquina il loro
      bell'Italiano!Non è vero che fa loro schifo parlare in inglese.Magari ce ne fossero di politici che fanno un po' di guerra all'inglesismo dilagante (d'altra parte non vogliamo essere veramente Italiani, vero?).Abbiamo persino un ministero con nome inglese welfare, chiamarlo ministero per le politiche sociali pareva provinciale, magari in Grna Bretagna lo rinomineranno in Italiano convincendoci che sia uno scambio culturale .E' solo un appunto, in effetti i problemi dell'Italia sono altri, però almeno difendere la nostra lingua dovrebbe essere un obbligo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scarichiamo_ce_li!
        Infatti non ho detto che è una bella cosa che l'italiano si stia riempiendo di parole inglesi!Dire ministro del welfare non è mai piaciuto nemmeno a me!!!Stavo solo dicendo che mi fa rabbia che una persona che già parla male in italiano (hai letto l'intervista o no?!?) voglia poi fare la sofisticata!!!E poi, scusa, ma per alcune parole l'inglese è d'obbligo!Te come lo chiami il mouse del computer? Topo?!?E Router come lo traduci???L'home page è la pagina casa?E i compact disc???Naturalmente vale lo stesso per spaghetti, cappuccino e pizza, che invece sono parole italiane, usate ovunque!Quando invece sento parlare di welfare, o di isegnante tutor allora sono pienamente d'accordo con te!
  • Skaven scrive:
    IPSE DIXIT
    rotfl! sembra di rivedere il Trap al vecchio mai dire Gol!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: IPSE DIXIT
      Veramente ROTFL. Dalla chiarezza con cui si esprime traspare quanto sia motivata la tassa sui supporti vergini.
  • Anonimo scrive:
    Non sta in piedi
    Che cosa significa che il legislatore prende atto della situazione, che è quella che è?Scaricare opere protette da diritto d'autore oggi come oggi può portare al *carcere*Non esiste che tu mi applichi una tassa preventiva su un qualcosa che è punito molto severamente!E poi questi non hanno capito che chi ci va di mezzo sono i nostri rivenditori! Io no, perchè ne compro pochi di cd vergini, ma chi deve fare grande scorta li compra all'estero, risparmiando tantissimo!Masi dovrebbe girare uno spot a Berlino, dove gira per strada e tutti i rivenditori di supporti gli dicono "danke!"L'economia gira con noi! COME SI FA a non essere ottimisti!!!Puah
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sta in piedi
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sta in piedi
      "Non esiste che tu mi applichi"OVVOVE! VACCAPVICCIO!
    • Brontoleus scrive:
      Re: Non sta in piedi
      - Scritto da: Anonimo
      E poi questi non hanno capito che chi ci va
      di mezzo sono i nostri rivenditori! Io no,
      perchè ne compro pochi di cd vergini,
      ma chi deve fare grande scorta li compra
      all'estero, risparmiando tantissimo!Ci sta anche chi li compra in Italia da rivenditori che importano in proprio, non fanno fatture e non fanno pagare né IVA né SIAE... ovvio, illegale, ma più sicuro perché ci vai di persona nel negozio e non devi andare oltre confine ;)Poi beh ci sono sempre i privati su eBay (che guardacaso li comprano tutti dove li compro io e poi rivendono aggiungendo un 10 centesimi in più a supporto :D), la maggioranza sono più che affidabili, anche se sono dei ladri lo stesso, solo che da loro è legale perché tra privati non sei obbligato per legge a fare fattura/scontrino (=legalmente, chi evade le tasse, non è chi compra dal privato).
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sta in piedi
        - Scritto da: Brontoleus

        Poi beh ci sono sempre i privati su eBay
        (che guardacaso li comprano tutti dove li
        compro io e poi rivendono aggiungendo un 10
        centesimi in più a supporto :D), la
        maggioranza sono più che affidabili,
        anche se sono dei ladri lo stesso, solo che
        da loro è legale perché tra
        privati non sei obbligato per legge a fare
        fattura/scontrino (=legalmente, chi evade le
        tasse, non è chi compra dal privato).E te dove acquisti? Su nierle? :) Se hai un nuovo sito di acquisto faccelo sapere :D
        • Brontoleus scrive:
          Re: Non sta in piedi
          - Scritto da: Anonimo
          E te dove acquisti? Su nierle? :) No, in un luogo qui a Napoli, ovviamente non dico dove, che vende le campane di DVD Verbatim (+R e -R, MCC originali e certificati 8x) a 50 centesimi a disco.Inutile dire che so (con fonti certe) che questo negozio è frequentato dalla maggioranza dei venditori privati di supporti su eBay che infatti (guardacaso) sono tutti di queste parti.
          Se hai un nuovo sito di acquisto faccelo sapere :D Nessun sito, le spese di spedizione mi peserebbero troppo, non mi converrebbe più e poi un pacco postale lascia sempre traccia... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sta in piedi
            50 centesimi è un'assurdità!! A Napoli li trovi anche a 20......e di ottima qualità ovviamente... (tralasciamo Princo & company che fanno pena..)
          • Brontoleus scrive:
            Re: Non sta in piedi
            - Scritto da: Anonimo
            50 centesimi è un'assurdità!!
            A Napoli li trovi anche a 20......e di
            ottima qualità ovviamente...
            (tralasciamo Princo & company che fanno
            pena..)Premessa, sto parlando di DVD+/-R e non di CD-R.50 centesimi i Verbatim, che sono i migliori e che altrove trovi a non meno di 90. I That's write fanno schifo stanno 32 centesimi... i Quixo pure... i Princo poi stanno 20 centesimi come dici tu... Verbatim a 20 centesimi non ne ho mai visti...Tu forse parli di CD, allora sì ti rispondo che Verbatim e TDK a 20 centesimi si trovano ma ormai sono passato ai DVD perché i CD non convengono (col prezzo di meno di 3 CD-R prendi 1 DVD-R che come capienza è 7 volte tanto). Per usi "temporanei" (tipo lettura sul portatile) bastano i CD-RW.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sta in piedi

      Masi dovrebbe girare uno spot a Berlino,
      dove gira per strada e tutti i rivenditori
      di supporti gli dicono "danke!"in merito a germania e spot, mi e' capitato di vederne uno su di un canale tedesco, un ragazzino che viene portato in cella passando in mezzo a gaglioffi che se lo guardano come se fosse una "merendina" alla fine il messaggio che dice che la pirateria ti porta in carcere...
  • Anonimo scrive:
    Tristezza...
    E' un'ulteriore conferma della pochezza di chi ci governa, senza distinzione di fazione. Ci vogliono persone capaci, no questi fanfaroni.
    • rumenta scrive:
      Re: Tristezza...
      - Scritto da: Anonimo
      E' un'ulteriore conferma della pochezza di
      chi ci governa, senza distinzione di
      fazione. Ci vogliono persone capaci, no
      questi fanfaroni.ma LOL..... le persone capaci fanno carriera, NON politica.... quella la lasciano agli incapaci :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Tristezza...
        - Scritto da: rumenta
        ma LOL..... le persone capaci fanno
        carriera, NON politica.... quella la
        lasciano agli incapaci :DHai tremendamente ragione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tristezza...
          No, no, le persone capaci lavorano in trincea, sia carriera che politica le fanno i paracuxi e gli incompetenti. Digiamogelo
      • Rex1997 scrive:
        Re: Tristezza...
        - Scritto da: rumenta

        - Scritto da: Anonimo

        E' un'ulteriore conferma della pochezza
        di

        chi ci governa, senza distinzione di

        fazione. Ci vogliono persone capaci, no

        questi fanfaroni.

        ma LOL..... le persone capaci fanno
        carriera, NON politica.... quella la
        lasciano agli incapaci :DBeh, a pensarci bene già nel '700 un filosofo francese di cui ora non ricordo il nome, scrisse la seguente massima:Chi sa , fa.Chi non sa, insegna.Chi non sa insegnare, dirige.Chi non sa dirigere, coordina.Chi non sa coordinare, supervisiona.Coloro che non sanno, che non sanno insegnare,che non sanno dirigere, che non sanno coordinare,che non sanno supervisionare,quelli sono MINISTRI .
    • wishyou scrive:
      Re: Tristezza...
      - Scritto da: Anonimo
      E' un'ulteriore conferma della pochezza di
      chi ci governa, senza distinzione di
      fazione. Ci vogliono persone capaci, no
      questi fanfaroni.La Siae è stata commissariata nel 1998 al 2003 (causa problemi di bilancio) e sai chi era il commissario? Masi. Messo lì dal governo di centrosx.Informarsi prima di commentare.Quando si parla di Siae i colori politici sono solo deboli sfumatore sullo sfondo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Tristezza...
        Infatti nel testo di partenza c'è scritto
        senza distinzione di fazione. che io ho interpretato proprio nel senso che tu hai avuto bisogno di specificare, ossia indipendentemente dalla parte politica.Io sinceramente sono convinto che sono tutti uguali e, più passa il tempo, più me ne convinco. Tutta la classe dirigente italiana, sindacati compresi, vivono, grazie agli stipendi che lo stessi si attribuiscono, in un mondo talmente diverso dal resto della gente comune da non percepirne necessità ed urgenze e, soprattutto, si ritrovano tutti con lo stesso modo di vivere che li rende molto simili anche se apparentemente su barricate contrapposte.Il fatto stesso che le polemiche tra i poli non siano MAI sui contenuti (del tipo "tu hai fatto così, secondo me era più giusto fare colì") dovrebbe far pensare tutti a quanto misere e inesistenti siano le differenze tra di loro. E questo, purtroppo, non è qualunquismo ma la triste realtà di un paese ed una cultura in declino
    • Anonimo scrive:
      Re: Tristezza...
      - Scritto da: Anonimo
      E' un'ulteriore conferma della pochezza di
      chi ci governa, senza distinzione di
      fazione. Ci vogliono persone capaci, no
      questi fanfaroni.considerando che ultimamente hanno messo un macellaio capo dell'antitrust ed, andando indietro nel tempo, troviamo umanisti al ministero dell'innovazione tecnologica e delle telecominicazioni, un ingegnere alla giustizia... capisci bene che quello che conta e' la poltrona, il resto e' contorno.
Chiudi i commenti