Sony brevetta il videogioco degradabile

La nuova idea di demo consiste in una versione completa i cui elementi con il passare del tempo si iniziano a degradare. Se non si vuole che la spada si trasformi in uno stecchino bisogna acquistare la versione completa

Roma – Pre chi è abituato a rimanere insoddisfatto da demo troppo limitate, per chi è costantemente deluso dal primo quadro di un gioco che lascia solo l’amaro in bocca e che non fa capire poi molto della sostanza del gioco, Sony sembra aver pensato ad un’alternativa. E l’ha brevettata .

Il nuovo sistema di demo per videogiochi pensato da Sony, infatti, consiste nel divulgare il gioco “in assaggio” per intero, ma temporaneamente: non si bloccherà arrivati sul più bello, ma piano piano, gli elementi inizieranno a degradarsi , le armi a rimpicciolirsi o depotenziarsi, le strade da percorrere ad essere limitate e i personaggi giocabili a ridursi. Ma anche più sottilmente: con i suoni che diventeranno più bassi e ovattati e i colori meno brillanti o più scuri.

Il degrado sarà azionato dal passare del tempo giocato e dovrebbe spingere il giocatore a comprare le versione completa. Sempre se non vuole continuare a giocare con quelle condizioni limitanti o se non ci si è già annoiati.

Oltre, idealmente, a garantire la giocabilità della demo, il nuovo sistema avrebbe il vantaggio di essere distribuito con supporti rigidi a sè stanti che possono diventare definitivi inserendo semplicemente un codice.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lorenzo1 scrive:
    valore
    Oggi al-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 marzo 2010 19.41-----------------------------------------------------------
  • The Real Gordon scrive:
    Mmmm...
    A me questo cloud computing non convince e non convincerà mai. Quale azienda processerebbe quotidianamente i propri dati su un hardware di terzi?
    • pippo75 scrive:
      Re: Mmmm...
      - Scritto da: The Real Gordon
      A me questo cloud computing non convince e non
      convincerà mai. Quale azienda processerebbe
      quotidianamente i propri dati su un hardware di
      terzi?Dipende da molte cose.Potresti usarlo come backup.Metti solo i dati che devono essere condivisi da remoto ( se hai vari rappresentanti ).Servizi on-line particolari.Altro, comunque in Italia credo che ci vorrà ancora molto ( ma molto tempo ).p.s.Oggi Microsoft Cammina sulle nuvole.Da Sempre: Microsoft moltiplica bug e falle.:)
    • Ittiointerp rete scrive:
      Re: Mmmm...
      - Scritto da: The Real Gordon
      A me questo cloud computing non convince e non
      convincerà mai. Quale azienda processerebbe
      quotidianamente i propri dati su un hardware di
      terzi?Infatti Windows Azure è una piattaforma che si può implementare anche in proprio.
  • stefano ballamerda scrive:
    Bravi bravi...
    METTETE I DATI SUI SERVER DI M$ E M$ VE LO METTERA' NEL...[img]http://www.sessoesex.com/Gallery/anal/anal6g.jpg[/img][img]http://www.sessoesex.com/Gallery/anal/anal1g.jpg[/img][img]http://www.sessoesex.com/Gallery/anal/anal9g.jpg[/img]
  • albertobs88 scrive:
    occhio all'uragano
    Occhio all'uragano Ballmer... che magari arriva anche lì e ti fa cadere dalle tue belle "nuvolette"
  • orco ipod scrive:
    certo certo
    però lui è la e tu qua a sparare razzate... almeno l' umiltà di ammetterlo... no, non l' avrai mai... tra l' altro da quando è salito lui microsoft non ne sta sbagliando una... questo è furbo altroche...
    • albertobs88 scrive:
      Re: certo certo
      - Scritto da: orco ipod
      però lui è la e tu qua a sparare razzate...
      almeno l' umiltà di ammetterlo... no, non l'
      avrai mai...

      tra l' altro da quando è salito lui microsoft non
      ne sta sbagliando una... questo è furbo
      altroche...Bhe non è che avesse un gran che di meglio da fare. Con vista le cose poteva solo migliorarle.Win mobile 6 iniziava ad avere i suoi annetti come struttura e andava rifatto per clonare i vari smartphone di altre aziende.Sta abbandonando il supporto a tutti quelli che hanno xp (quindi circa mezzo mondo) forzandoli quindi a comprare un OS sup....(dio mio non ce la faccio a scrivere "superiore" (rotfl) ) e sta facendo quello che gli riesce meglio: mentire per fare marketing.Da come la vedo io, non sta facendo un buon lavoro...
      • albertobs88 scrive:
        Re: certo certo
        Dimenticavo...Tu forse usi ancora hotmail o usi gmail?
        • aaa scrive:
          Re: certo certo
          io non sono un fanboy microsoft, uso il cervello e trovo che microsoft si sia svegliata e per la prima volta nella storia stia sfornando ottimi prodotti, hotmail non lo ho mai usato e mai lo userò, gmail tutta la vita... ma cosa ha a che fare con ballmer???
          • ma va la scrive:
            Re: certo certo
            - Scritto da: aaa
            io non sono un fanboy microsoft, uso il cervello
            e trovo che microsoft si sia svegliata e per la
            prima volta nella storia stia sfornando ottimi
            prodotti,e quali sarebbero questi ottimi prodotti dato che sei uno dei pochi che li conosce? hotmail non lo ho mai usato e mai lo
            userò, gmail tutta la vita... ma cosa ha a che
            fare con
            ballmer???
    • ma va la scrive:
      Re: certo certo
      cero certo le ha azzecate tutte: ci fa la lista dato che anche tu a sparar XXXXXXX non sei secondo a nessuno?
    • collione scrive:
      Re: certo certo
      si certo l'abbiamo visto dall'impennata di windows mobile e soprattutto dalla diffusione schiacciante di bingo-bongo :D
    • ruppolo scrive:
      Re: certo certo
      - Scritto da: orco ipod
      tra l' altro da quando è salito lui microsoft non
      ne sta sbagliando una... questo è furbo
      altroche...Quindi le quote di mercato e il titolo in borsa che scendono è perché non ne sta sbagliando una? Allora Steve Jobs sta facendo errori madornali, visto che le quote aumentano ininterrottamente da 10 anni e le azioni hanno raggiunto quota 220 dollari, quasi il triplo di un anno e mezzo fa...
      • aaa scrive:
        Re: certo certo
        scusa ma cosa te ne frega del titolo in borsa? stiamo parlando di INFORMATICA, se sei azionista eppol vai a vantarti su un sito che tratta borsa ed affini... per lo share è normale che un pò diminuisca, quando raggiungi il massimo puoi solo tenere la posizione fluttuando...
      • Lorenzo1 scrive:
        Re: certo certo
        Oggi al Nasdaq Microsoft vale $ 28,7.
  • jfk scrive:
    Speriamo...
    "Steve Ballmer, che in un discorso tenuto presso l'Università di Washington ha dichiarato che la sua azienda è pronta a scommettere il proprio futuro sulla cloud."Speriamo che lo facciano davvero, cosi' finalmente che li togliamo dalle balle.
    • albertobs88 scrive:
      Re: Speriamo...
      - Scritto da: jfk
      "Steve Ballmer, che in un discorso tenuto presso
      l'Università di Washington ha dichiarato che la
      sua azienda è pronta a scommettere il proprio
      futuro sulla
      cloud."

      Speriamo che lo facciano davvero, cosi'
      finalmente che li togliamo dalle
      balle.Ci vuole tempo per fare le cose da zero (rotfl). Sai.... copiare gli altri sarà un lavoro duro :p
      • iRoby scrive:
        Re: Speriamo...
        È vero M$ arriva sempre dopo perché gli altri inventano, partono rischiano, poi arriva lei a mercato avviato, copia e invade con le sue schifezze, e i boccaloni abboccano. E se sono abbastanza idioti, credono anche che quella cosa l'abbia inventata lei...
  • iRoby scrive:
    Lock-in su Windows
    Finché il suo cloud necessiterà di Windows come sistema operativo client e il suo browser Explorer, se lo possono tenere, e non ha alcun senso!Il cloud computing è pensato per l'ubiquità ma anche l'indipendenza dal device e dal sistema operativo usato.Quasi tutti i prodotti di Microsoft che danno servizi web sia in intranet aziendali che sul web, quando si usano con Firefox, Opera, Chrome o qualsiasi browser diverso da Internet Explorer, hanno funzioni disabilitate o problemi.Che razza di cloud computing è quello dove devo avere obbligatoriamente un prodotto Microsoft per usufruirne anche da remoto?
    • Eretico scrive:
      Re: Lock-in su Windows
      Leggendo l'articolo, il primo principio del cloud computing enunciato da Ballmer riporta:" Le opportunità consistono anche nella semplicità con cui gli sviluppatori di software possono raggiungere un bacino potenzialmente enorme di clienti, ciò senza doversi più preoccupare della distribuzione delle applicazioni o del tipo di piattaforma hardware e software utilizzata dagli utenti finali. ".Percio...P.S.Chiaramente poi bisogna vedere se manterranno quanto detto.
      • iRoby scrive:
        Re: Lock-in su Windows
        Ah le famose promesse di M$... :$
        • Palloskydat tifoco scrive:
          Re: Lock-in su Windows
          - Scritto da: iRoby
          Ah le famose promesse di M$... :$Beh puoi sempre tenerti il tuo imbutone ( che come piattaforma cloud è totalmente dipendente da imbutu) e non rompere le balle con le tue insulsaggini qui...
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            A prescindere da facili insulti e attacchi personali, gradirei tu riflettessi sulla questione: perché devo comprare un prodotto con un lock-in? Questo non impedirà alla concorrenza di proporre prodotti alternativi e quindi rendere possibile all'utilizzatore finale la scelta di una vasta gamma di prodotti in competizione tra loro? Il motore del mercato capitalista *dovrebbe* essere la concorrenza, senza di essa il progresso stagna... In sostanza farebbe comodo a tutti, a prescindere dall'OS usato.
          • mava scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            - Scritto da: Nedanfor non loggato
            A prescindere da facili insulti e attacchi
            personali, gradirei tu riflettessi sulla
            questione: perché devo comprare un prodotto con
            un lock-in?Ma se Ms nell'articolo dice che nn ci sarà alcun lock in. Questo non impedirà alla concorrenza
            di proporre prodotti alternativi e quindi rendere
            possibile all'utilizzatore finale la scelta di
            una vasta gamma di prodotti in competizione tra
            loro? Il motore del mercato capitalista
            *dovrebbe* essere la concorrenza, senza di essa
            il progresso stagna... In sostanza farebbe comodo
            a tutti, a prescindere dall'OS
            usato.Ben vengano prodotti alternativi, ma qua si dicono cose contrarie a ciò che si leggono negli articoli. Che li leggete a fare gli articoli? Il Cloud di Ms è cross platform
          • collione scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            ma dove l'hai letto? è praticamente sicuro che ficcheranno activex e quindi altro che cross platform
          • panda rossa scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            - Scritto da: mava
            - Scritto da: Nedanfor non loggato

            A prescindere da facili insulti e attacchi

            personali, gradirei tu riflettessi sulla

            questione: perché devo comprare un prodotto con

            un lock-in?
            Ma se Ms nell'articolo dice che nn ci sarà alcun
            lock in.Anche l'oste dice che il suo vino e' buono.Solo che, a differenza della M$, qualche volta l'oste ci azzecca.
          • ma va la scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            Anche perché l'oste almeno sa cosa vende, MS no.
          • collione scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            ma datti foco va :Dp.s. povero disadattato (troll)
    • the_m scrive:
      Re: Lock-in su Windows
      - Scritto da: iRoby
      Finché il suo cloud necessiterà di Windows come
      sistema operativo client e il suo browser
      Explorer, se lo possono tenere, e non ha alcun
      senso!Quoto, parole sante!
    • James Kirk scrive:
      Re: Lock-in su Windows
      Il cloud computing NON E' specificamente pensato per essere indipendente dal SO ma è un modo per affidare all'esterno taluni servizi normalmente sulla rete locale o sui singoli PC. Se poi i servizi di cloud sono indipendenti da OS, applicativi e Browser tanto meglio.E' poi chiaro che se Microsoft vuole convincere le persone (o le aziende) a comprare Office (è Office qui più che windows ad entrare in ballo) deve dare un sistema migliore che non, ad esempio, Google Docs.E, da quanto vedo con Office 2010beta, i risultati sembrano promettenti.
      • collione scrive:
        Re: Lock-in su Windows
        - Scritto da: James Kirk
        Il cloud computing NON E' specificamente pensato
        per essere indipendente dal SO ma è un modo per
        affidare all'esterno taluni servizi normalmente
        sulla rete locale o sui singoli PC. Se poi i
        servizi di cloud sono indipendenti da OS,
        applicativi e Browser tanto
        meglio.
        veramente uno degli scopi è usare formati e strumenti aperti per rendere il cloud indipendente dal sistema operativochiaramente a microsoft questa cosa va di traverso e così hanno tirato fuori l'ennesimo web service usabile solo con ie e windowsinsomma, l'ennesimo flop made in redmond
        E, da quanto vedo con Office 2010beta, i
        risultati sembrano
        promettenti.spero che la gente apra gli occhi e lasci perdere officeper fortuna openoffice avanza e in sempre più piccole e medie imprese ne vedo l'adozioneper fortuna il futuro sembra roseo
        • uomo scimmia scrive:
          Re: Lock-in su Windows

          per fortuna openoffice avanza e in sempre più
          piccole e medie imprese ne vedo
          l'adozionenon appoggio certamente office, ma se le nostre speranze risiedono in quell'accrocchio java, poveri noi...
          • collione scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            cos'è ti brucia il .net? :D
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            Mah, per quello che ho potuto constatare, Ruby-on-Rails si sta diffondendo piuttosto bene ed è già usato per una vasta gamma di web-service... E RoR è indipendente dalla piattaforma, ad esempio. Poi se i layout venissero fatti in HTML5, si usassero codec liberi, venissero privilegiati i protocolli più diffusi (e magari più sicuri, ad esempio XMPP per le chat) allora qualche speranza c'è. Il .NET e le ActiveX sono facilmente sostituibili, l'importante è che non vengano utilizzate. Poi spero vivamente che Oracle metta un po' di ordine nel Java, ma vabbeh, sperare non nuoce.
        • Palloskydat tifoco scrive:
          Re: Lock-in su Windows
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: James Kirk

          Il cloud computing NON E' specificamente pensato

          per essere indipendente dal SO ma è un modo per

          affidare all'esterno taluni servizi normalmente

          sulla rete locale o sui singoli PC. Se poi i

          servizi di cloud sono indipendenti da OS,

          applicativi e Browser tanto

          meglio.Pablosky Abbi il coraggio di postare col tuo nick



          veramente uno degli scopi è usare formati e
          strumenti aperti per rendere il cloud
          indipendente dal sistema
          operativo

          chiaramente a microsoft questa cosa va di
          traverso e così hanno tirato fuori l'ennesimo web
          service usabile solo con ie e
          windows

          insomma, l'ennesimo flop made in redmond



          E, da quanto vedo con Office 2010beta, i

          risultati sembrano

          promettenti.

          spero che la gente apra gli occhi e lasci perdere
          office

          per fortuna openoffice avanza e in sempre più
          piccole e medie imprese ne vedo
          l'adozione

          per fortuna il futuro sembra roseo
          • collione scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            (troll)(troll1)(troll2)
          • Ridicolo scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            - Scritto da: collione
            (troll)(troll1)(troll2)Ecco bravo datti del troll, ormai ti ha sgamato, sei pablosky
          • ma va la scrive:
            Re: Lock-in su Windows
            Clonetto abbi il coreggio di postare anche tu col tuo nick
    • CCC scrive:
      Re: Lock-in su Windows
      - Scritto da: iRoby
      Finché il suo cloud necessiterà di Windows come
      sistema operativo client e il suo browser
      Explorer, se lo possono tenere, e non ha alcun
      senso!

      Il cloud computing è pensato per l'ubiquità ma
      anche l'indipendenza dal device e dal sistema
      operativo
      usato.

      Quasi tutti i prodotti di Microsoft che danno
      servizi web sia in intranet aziendali che sul
      web, quando si usano con Firefox, Opera, Chrome o
      qualsiasi browser diverso da Internet Explorer,
      hanno funzioni disabilitate o
      problemi.

      Che razza di cloud computing è quello dove devo
      avere obbligatoriamente un prodotto Microsoft per
      usufruirne anche da
      remoto?per chi intende fare soldi a danno della libertà e della privacy degli utenti, questo cloud computing è della razza migliore possibile
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Lock-in su Windows
      - Scritto da: iRoby
      Finché il suo cloud necessiterà di Windows come
      sistema operativo client e il suo browser
      Explorer, se lo possono tenere, e non ha alcun
      senso!Windows Azure non necessità di client Windows.
      Quasi tutti i prodotti di Microsoft che danno
      servizi web sia in intranet aziendali che sul
      web, quando si usano con Firefox, Opera, Chrome o
      qualsiasi browser diverso da Internet Explorer,
      hanno funzioni disabilitate o
      problemi.Tutti i nuovi prodotti funzionano bene con IE, FF e Safari (ufficialmente supportati da Microsoft). E parliamo anche di Exchange, Sharepoint, Office per Web.
      Che razza di cloud computing è quello dove devo
      avere obbligatoriamente un prodotto Microsoft per
      usufruirne anche da
      remoto?Infatti non è così.
  • ruppolo scrive:
    La marketta quotidiana
    Ballmer ha appunto la testa tra nuvole.
    • non so scrive:
      Re: La marketta quotidiana
      - Scritto da: ruppolo
      Ballmer ha appunto la testa tra nuvole.ma lascia perdere, che ti piaccia o no, non vali un millesimo di una falange di quell'uomo
      • ruppolo scrive:
        Re: La marketta quotidiana
        - Scritto da: non so
        - Scritto da: ruppolo

        Ballmer ha appunto la testa tra nuvole.

        ma lascia perdere, che ti piaccia o no, non vali
        un millesimo di una falange di
        quell'uomoQuell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che ha.
        • ruttolo scrive:
          Re: La marketta quotidiana
          ...tu invece per quello di giullare del forum di PI sei perfetto
          • ma va la scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            Ma tu li batti tutti, non v'è dubbio.Quanti clonetti hai usato oggi?
          • golasecca scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: ruttolo
            ...tu invece per quello di giullare del forum di
            PI sei
            perfettono lui e il giullare di apple :)loldella serie regalatevi un mac:http://www.lockerz.com/signup/4BxTvcaDYSXpfwYljUZVDSIPKkWB-6CwA0aMOb0i7DlpcnlwykP75eT3g
        • non so scrive:
          Re: La marketta quotidiana
          - Scritto da: ruppolo
          Quell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare
          nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che ha.Certo è un uomo qualunque tra i più ricchi del mondo e amministratore delegato di una delle più ricche aziende mai esistite. Ce ne sono a bizzeffe così e ti sarà facile ora dimostrare che vali di più.
          • ma va la scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: non so
            - Scritto da: ruppolo

            Quell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare

            nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che
            ha.

            Certo è un uomo qualunque tra i più ricchi del
            mondo e amministratore delegato di una delle più
            ricche aziende mai esistite. Ce ne sono a
            bizzeffe così e ti sarà facile ora dimostrare che
            vali di
            più.Da quando la misura del valore di una persona viene presa in base alla ricchezza e al fatto di essere AD di una ditta oltretutto monopolista?Senza offesa, ma risparmiarci queste tue XXXXXXX.
          • non so scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: ma va la
            Da quando la misura del valore di una persona
            viene presa in base alla ricchezzaÈ una persona che non conosciamo, per cosa la vuoi valutare per il colore degli occhi? È un dato di fatto che è una persona di sucXXXXX.
            e al fatto di essere AD di una ditta oltretutto monopolista?Il fatto di essere AD indica ancora una volta un certo sucXXXXX e certe capacità, il problema del monopolio è un altro e non riguarda la sua persona.
            Senza offesa, ma risparmiarci queste tue XXXXXXX.Io non mi offendo, però auspico commenti più intelligenti. Provaci la prossima volta.
          • bibop scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            il valore lo giudichi da quello che fa e da quello che dice .... professionalmente parlandoossiawindows vista (il peggior os di microsoft da windows me)le prese per il XXXX a iphone per poi trasformare windmobile 7 in uno scimmiottamento di iphone osle infinite dichiarazioni di spocchiail trend di crescita... ops... di decrescita del marketshare di windows costantemente in discesae una infinita serie di altri motivi per i quali si puo' giudicare sto individuo .... se lo giudichi per quanto guadagna allora c'e' gente che guadagna di piu'... i trafficanti di droga... sul fatto che sia ceo di microsoft e' tutto fuorche' un plusvalore...
          • ma va la scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: non so
            - Scritto da: ma va la

            Da quando la misura del valore di una persona

            viene presa in base alla ricchezza

            È una persona che non conosciamo, per cosa la
            vuoi valutare per il colore degli occhi? È un
            dato di fatto che è una persona di
            sucXXXXX.
            E in base a cosa di grazia? CI illumini.

            e al fatto di essere AD di una ditta oltretutto
            monopolista?

            Il fatto di essere AD indica ancora una volta un
            certo sucXXXXX e certe capacità, il problema del
            monopolio è un altro e non riguarda la sua
            persona.Scendi dal mirtillo o dobbiamo scrollare la pianta?


            Senza offesa, ma risparmiarci queste tue
            XXXXXXX.

            Io non mi offendo, però auspico commenti più
            intelligenti. Provaci la prossima
            volta.Bene! se li auspichi allora dovresti evitare di postarci i tuoi perché paiono piÙ parole in libertà che commenti intelligenti.Segui i tuoi consigli.
          • palle scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: ma va la
            - Scritto da: non so

            - Scritto da: ruppolo


            Quell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare


            nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che

            ha.



            Certo è un uomo qualunque tra i più ricchi del

            mondo e amministratore delegato di una delle più

            ricche aziende mai esistite. Ce ne sono a

            bizzeffe così e ti sarà facile ora dimostrare
            che

            vali di

            più.

            Da quando la misura del valore di una persona
            viene presa in base alla ricchezza e al fatto di
            essere AD di una ditta oltretutto
            monopolista?Da quando abbiamo un personaggio simile a capo del governo italiano

            Senza offesa, ma risparmiarci queste tue XXXXXXX.Allora deve tacere anche Emilio Fede... ;)
          • bibop scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            e certamente e' su quell apoltrona per meriti... povero illuso
          • non so scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: bibop
            e certamente e' su quell apoltrona per meriti...
            povero illusoSe non merita di essere lì spiegaci secondo te come mai è lì, mi interessa.
          • bibop scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            no spiegaci tu quali grandi achievement ha raggiunto come ceo... poi chiediti perche' sta li forse perche' e' amico di gates? e' un socio di microsoft dal 1980... e' una delle cariatidi piu' potenti di tutta la struttura di potere interna a ms?
          • rotfl scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: non so
            - Scritto da: ruppolo

            Quell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare

            nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che
            ha.

            Certo è un uomo qualunque tra i più ricchi del
            mondo e amministratore delegato di una delle più
            ricche aziende mai esistiteForse sarebbe il caso di elencare quale siano state le opere, le scoperte, le invenzioni, le creazioni, etc, invece di dire "e' ricco quindi e' un grande".
          • panda rossa scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: non so

            - Scritto da: ruppolo


            Quell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare


            nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che

            ha.



            Certo è un uomo qualunque tra i più ricchi del

            mondo e amministratore delegato di una delle più

            ricche aziende mai esistite

            Forse sarebbe il caso di elencare quale siano
            state le opere, le scoperte, le invenzioni, le
            creazioni, etc, invece di dire "e' ricco quindi
            e' un
            grande".Be', e' soprattutto merito suo se l'umanita' ha potuto godere di winsozz vista.Bisogna riconoscerlo.
          • ma va la scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            Breve ma conciso, come il sucXXXXXne di vista :-D
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: La marketta quotidiana


            Forse sarebbe il caso di elencare quale siano

            state le opere, le scoperte, le invenzioni, le

            creazioni, etc, invece di dire "e' ricco quindi

            e' un

            grande".

            Be', e' soprattutto merito suo se l'umanita' ha
            potuto godere di winsozz
            vista.
            Bisogna riconoscerlo.Embè!? Che c'è?Per tutti quelli che erano stitici cronici sVista è stata una manna!E per quelli che ancora non lo hanno piallato lo è tuttora.(rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: panda rossa
            Be', e' soprattutto merito suo se l'umanita' ha
            potuto godere di winsozz
            vista.
            Bisogna riconoscerlo.Suo di chi? Ballmer? Balmer non c'entra un fico.
          • panda rossa scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Be', e' soprattutto merito suo se l'umanita' ha

            potuto godere di winsozz

            vista.

            Bisogna riconoscerlo.

            Suo di chi? Ballmer? Balmer non c'entra un fico.Non c'entra un fico dici?Era lui al comando della baracca, quando gli hanno detto: "Capo, non possiamo far uscire questa porcheria!"E lui, con la lingua di fuori: "Scrivete sulla scatola 'Disponibile anche al profumo di XXXXX!' e maggioratelo di 5$"
          • non so scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: rotfl
            Forse sarebbe il caso di elencare quale siano
            state le opere, le scoperte, le invenzioni, le
            creazioni, etc, invece di dire "e' ricco quindi
            e' un grande".No no, attento io non ho detto che è grande. Io non lo conosco, non so se è una buona persona e per dirla tutta per quello che ho visto in alcune sue apparizioni e per alcune sue sparate non mi piace tanto. Però è un dato di fatto innegabile che sia un uomo di sucXXXXX, quindi se qualcuno lo sminuisce o lo prende per i fondelli, in modo particolare se è qualcuno che perde il suo tempo scrivendo in questo forum di rampolli gli faccio notare che è fuori luogo. Tutto qui.
          • ruppolo scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: non so
            - Scritto da: ruppolo

            Quell'uomo è un uomo qualunque e non mi pare

            nemmeno troppo adatto a svolgere il ruolo che
            ha.

            Certo è un uomo qualunque tra i più ricchi del
            mondo e amministratore delegato di una delle più
            ricche aziende mai esistite.Ricevuta in eredità.
            Ce ne sono a
            bizzeffe così e ti sarà facile ora dimostrare che
            vali di
            più.Non mi metto certo a confronto con uno che fa lo scemo sul palcoscenico.
          • non so scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: ruppolo
            Ricevuta in eredità.Non diciamo eresie, Bill Gates non è morto e la sua posizione in MS non gli spetta come erede. Ha cominciato come dipendente in MS ed è arrivato ad esserne il CEO. più che erede mi sembra il coronamento del sogno americano. Non che mi interessi, comunque lui l'ha fatto.
            Non mi metto certo a confronto con uno che fa lo
            scemo sul palcoscenico.Dovresti. Il tuo è un pregiudizio. Anche a me non piace il suo modo di fare arrogante a americano. Ciò non toglie che non perde il suo tempo scrivendo su PI e gli a giovato..
      • ma va la scrive:
        Re: La marketta quotidiana
        tu rappresenti l'orifizio di Ballmer?
      • uomo scimmia scrive:
        Re: La marketta quotidiana

        ma lascia perdere, che ti piaccia o no, non vali un millesimo di una falange di quell'uomo[yt]e8M6S8EKbnU[/yt]see this, wat do?
        • non so scrive:
          Re: La marketta quotidiana
          Cioè se tu dovessi scegliere di essere Ballmer o Ruppolo, sceglieresti Ruppolo? :-)
    • nome e cognome scrive:
      Re: La marketta quotidiana
      - Scritto da: ruppolo
      Ballmer ha appunto la testa tra nuvole.I due articoli su ueppolz presenti nella stessa pagina ti sono sfuggiti? L'ennesima palla su iassorbente e la storia dei giochini che forse verranno sviluppati anche per macachintosh? Niente marchetta li?
      • ma va la scrive:
        Re: La marketta quotidiana
        Solita postata di pattume IT eh
      • bibop scrive:
        Re: La marketta quotidiana
        e quando parlano di apple ti viene sempre la bava alla bocca qualunque sia l'argomento trattato... acriticamente spargi stupidaggini spero per te che tu non ci rimetta in salute ogni volta che danno notizia di un suo nuovo sucXXXXX... perche' e' fatto noto... la cosa nn cambiera' in futuro... pi che da notizie sui successi commerciali di una azienda e tu che beceri stupidaggini... ti consiglio di intraprendere una dieta sana e farti una scorta di antiacido
        • Palloskydat tifoco scrive:
          Re: La marketta quotidiana
          - Scritto da: bibop
          e quando parlano di apple ti viene sempre la bava
          alla bocca qualunque sia l'argomento trattato...
          acriticamente spargi stupidaggini spero per te
          che tu non ci rimetta in salute ogni volta che
          danno notizia di un suo nuovo sucXXXXX... perche'
          e' fatto noto... la cosa nn cambiera' in
          futuro... pi che da notizie sui successi
          commerciali di una azienda e tu che beceriQua le stupidaggini le dice solo quel frustrato di tuo compare sgruttolo ora tornate ad affilarvi le unghie e non rompete le balle.
          stupidaggini... ti consiglio di intraprendere una
          dieta sana e farti una scorta di
          antiacido
          • collione scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            ti brucia il bucio eh!?! :D
          • palloskydat tifoco scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: collione
            ti brucia il bucio eh!?! :DTu torna ad affilarti le unghie con le ricompilazioni del kernel, pablosky.
          • collione scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            lo farei se fossi pabloskyho compilato 2 volte il kernel di ubuntu e ho solo ottenuto una cosa che non partiva, non penso di esserne capace :D
          • palloskydat tifoco scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            - Scritto da: collione
            lo farei se fossi pablosky

            ho compilato 2 volte il kernel di ubuntu e ho
            solo ottenuto una cosa che non partiva, non penso
            di esserne capace
            :Dnon fare finta di non essere pablosky, perche' ormai (oltre che troll) sei stato pure sgamato.
          • ma va la scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            certo certo clonetto
          • bibop scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            ecco l'altro frustrato...
          • ma va la scrive:
            Re: La marketta quotidiana
            Oltre alle stupidate cosa ci fai leggere oggi?
Chiudi i commenti