Sony: chiuso il buco sul PS Network

La rete videoludica gestita dall'azienda soffriva di una grave vulnerabilità, ora risolta

Roma – Sony ha confermato una grave vulnerabilità di sicurezza emersa nelle scorse ore e che riguarda il PlayStation Network, la rete videoludica di riferimento per milioni di appassionati giocatori delle console dell’azienda. Una falla risolta poco fa da Sony.

Sony: chiuso il buco sul PS Network Da quanto emerso il buco avrebbe consentito in certe condizioni ad un aggressore di accedere agli account degli altri utenti e dunque di visualizzare e prendere possesso delle loro informazioni personali. Il cracker avrebbe anche potuto cambiare la password di accesso.

A mitigare la gravità della falla, attorno alla quale Sony manteneva un certo riserbo, il fatto che i dati della carta di credito dell’utente sarebbero sempre rimasti al sicuro.

Sony dopo aver sistemato la falla ha spiegato che “è possibile che le password di una piccola percentuale di utenti del PS Network siano state modificate attraverso un accesso non autorizzato”. L’invito agli utenti è di collegarsi al servizio e verificare che tutto sia in ordine.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Maurizio Rossi scrive:
    disattivare servizio disattivazione
    cosa devo fare?
  • anonimo scrive:
    telecom
    secondo me telecom deve pagare tutti i centri servizi che anno lavorato onestamente negli anni passati e meno male che agcom ha chiuso tutti i numeri a sovraprezzo da rete fissa cosi se l utente fa 1 chiamata ho 1000 chiamate e ha responsabilità di telecom no di tante ragazze che lavorano sui centri servizi e hanno la paura di non essere pagati dopo un mese di lavoro mi auguro che agcom fa una legge per sopra guadare i centri servizi perchè all ultimo ne pagano le conseguenze loro mi auguro che mi diate una risposta in merito grazie
Chiudi i commenti