Sony e Panasonic per i dischi del futuro

Un nuovo formato ottico, con l'obiettivo specifico di facilitare l'archiviazione a lungo termine di grosse quantità di dati digitali. 300 GB per disco, entro il 2015

Roma – Prolungando un rapporto in forze da anni e che ha già dato origine allo standard Blu-ray, Sony e Panasonic annunciano ora un accordo di massima (“basic agreement”) per lo sviluppo di un nuovo formato di storage ottico, una tecnologia studiata per l’archiviazione a lungo termine che certamente non mancherà di servire un mercato sempre più affamato di spazio nell’audiovisivo e non solo.

Lo sviluppo del nuovo supporto ottico “next-gen” darà i suoi frutti entro la fine del 2015, spiega il comunicato congiunto delle due corporation nipponiche, e tra i requisiti minimi c’è una capacità di registrazione dati di “almeno” 300 Gigabyte per disco/strato .

Al momento si è ancora in fase di discussione in merito alle specifiche del formato, spiegano Sony e Panasonic, e le due aziende non mancano di rimarcare le qualità dei supporti ottici in chiave di archiviazione digitale su lungo periodo grazie alle loro “eccellenti” proprietà nel proteggere i dati contro polvere e acqua, escursioni termiche e umidità.

Blu-ray Sony e Panasonic rimarcano il loro contributo – a dir poco fondamentale – nello sviluppo dei dischi Blu-ray, un formato vecchio di un lustro e che col tempo si è evoluto raggiungendo una capacità di archiviazione massima da 128 Gigabyte – contro i 25 Gigabyte per strato (50 su dischi dual-layer) dei primi supporti.

Ma il mercato è in continua evoluzione e i due colossi dell’elettronica “riconoscono” la necessità, per i dischi ottici, di “adattarsi a volumi molto superiori negli anni a venire considerando l’attesa crescita futura nel mercato dell’archiviazione” di dati digitali.

L’annuncio della nuova partnership cita i prodotti realizzati da Sony e Panasonic per il mercato dell’archiviazione e del broadcasting professionale, sistemi a cartuccia contenente diversi dischi ottici per Gigabyte e Terabyte di storage. Anche il futuro formato verrà indirizzato al mercato professionale, e resta indubbio il fatto che dischi ottici in grado di ospitare 300 Gigabyte di dati saranno un toccasana anche per l’home video e le esigenze di storage “personali” quando le trasmissioni e la distribuzione di contenuti UltraHD/4K (dove un film di 52 minuti come TimeScapes occupa 160 Gigabyte) saranno divenute di pubblico dominio.

Un altro punto a favore dei nuovi supporti da 300 GB è la mancanza di un contendente al titolo di formato ottico next-gen: viste le mutate condizioni di mercato, lo scoppio di una nuova “guerra dei formati” come la storica contesa che ha coinvolto Blu-ray (Sony, Panasonic) e HD-DVD (Toshiba) è al momento improbabile.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sophie scrive:
    grirouce
    Fate più preoccupazione per l'applicazione di prestito di denaro, perché, come sono un contadino la maggior parte di coloro che dicono che i finanziatori sono tutti ... sto guardando il prestito è otto mesi mi sono truffato per generi.Ma ho visitato un annuncio prestito di sito tra particolare seriamente in tutto il mondo e ho conosciuto una gran signora, il nome della signora Rose nazionalità francese che aiuta ogni persona che vive in Francia, Martinica, Guadalupa, Reunion, Nuova Caledonia, Honolulu, Polinesia e altri facendo prestiti e mi ha conXXXXX un finanziamento di 165.000 che devo pagare indietro più di 35 anni con un basso interesse da parte sua o 2% sul mio periodo di prestito e lì la mattina dopo ho ricevuto il denaro senza protocollo. Hai bisogno di credito personale, la vostra banca non vi darà un prestito, siete CDI e other're parlare con lui e si stringe soddisfatto ma fate attenzione voi Ecco la sua e-mail :: sophiegirouce@yahoo.com
  • Luca Bum scrive:
    Help
    Ciao ragazziNon sono ferrato con i vpn perciò vi spiego a cosa mi servono. In poche parole scommettendo succede che i bookmaker online si XXXXXXXno e ti chiudono i conti. Così se tu ti reiscrivi loro ti chiudono subito perché ti vedono l ip. Ho quindi comprato i vpn per 1 anno ma mi accorgo ora che ho a disposizione 8 server da cui connettermi. Quando vincerò e mi chiuderanno i conti per 8 volte, cosa dovrò fare? Posso domandare dei server nuovi?
  • buon senso scrive:
    faciloneria vc complotto
    Riporto le citazioni che seguono, certo di fare cosa gratita e utile ai lettori, ai commentatori (in particolare: il sig. pre ciso e il sig. Malerba) e, <i
    last but not least </i
    , alla redazione (in particolare: al più simpatico e cortese dei redattori...).La <b
    fonte </b
    è lo stesso <b
    sito ufficiale di Hotspot Shield </b
    (software/servizio prodotto da AnchorFree, Inc, AnchorFree GmbH e/o Affiliate). <b
    <i
    Privacy page </i
    </b
    <http://www.anchorfree.com/privacy.php
    Citazioni LETTERALI: <i
    <b
    We cannot </b
    , however, <b
    ensure or warrant </b
    that the safeguards will be uninterrupted or effective, or <b
    that any information you transmit to AnchorFree Hotspot Shield will remain secure </b
    [...].However, please note that [qui si riferisce ai loro "impegni" a favore della privacy] <b
    this is not a guarantee that such information may not be accessed, disclosed, altered, or destroyed by breach </b
    of any of our physical, technical, or managerial safeguards.AnchorFree <b
    allows other companies </b
    [...] to serve advertisements within Hotspot Shield. These third-party ad servers or ad networks use technology <b
    to send, directly to your browser </b
    , the advertisements and links that appear on the Hotspot Shield. <b
    Any third parties including advertisers may automatically receive the virtual IP Address assigned by AnchorFree </b
    . [...] <b
    How third parties handle and use your personal information related to their sites and services is governed by their security, privacy and other policies, if any </b
    [...]. </i
    <b
    <i
    Terms of Service </i
    </b
    <http://www.anchorfree.com/terms-of-service.php
    Citazioni LETTERALI: <i
    It <b
    is AnchorFree's policy to respond to notices of alleged copyright infringement that company with the Digital Millennium Copyright Act </b
    . You may <b
    not </b
    (and may not allow a third party to): (a) <b
    reverse engineer, decompile, disassemble or attempt to reconstruct, identify or discover any source code </b
    [...].If You are accessing the Service from any region with laws or regulations governing personal data collection, use, and disclosure, that differ from United States laws, please be advised that through <b
    your continued use of the Hotspot Shield Software and Service, which are governed by U.S. law and this Agreement, you may be transferring your personal information to the United States and you consent to that transfer </b
    . </i
    Con buona pace delle anime semplici che, a vario titolo, confondono il "complottismo" con la competenza, l'esperienza, la saggezza e il comune buon senso.
    • che ridere scrive:
      Re: faciloneria vc complotto
      ah aha ahhha ;-)ma non sarà tutto un complotto di Hotspot Shield per far fare una figuraccia a annunziata?
      • Emoticon e video scrive:
        Re: faciloneria vc complotto
        - Scritto da: che ridere
        ah aha ahhha ;-)

        ma non sarà tutto un complotto di Hotspot Shield
        per far fare una figuraccia a
        annunziata?ma chi è 'sto annunziata? (newbie)
        • annunziato scrive:
          Re: faciloneria vc complotto
          - Scritto da: Emoticon e video
          - Scritto da: che ridere

          ah aha ahhha ;-)



          ma non sarà tutto un complotto di Hotspot
          Shield

          per far fare una figuraccia a

          annunziata?

          ma chi è 'sto annunziata? (newbie)Ma non è Lucia Annunziata, una giornalista del tg3 o robe simili? (newbie)
    • polmone scrive:
      Re: faciloneria vc complotto
      Giusto per la cronaca riporto per intero ciò che c'è scritto su http://www.hotspotshield.com/privacy: <b
      <u
      Our Commitment to User Privacy </u
      </b
      :AnchorFree does not collect any personally identifiable information on Hotspot Shield. Hotspot Shield automatically collects certain non-personally identifiable information from Users That is used in the aggregate only. AnchorFree does not collect, store, or share any permanent identifiers of Users, including IP addresses. Please note that only Enables Hotspot Shield encrypts user privacy and Internet sessions When it is turned ON. Having Hotspot Shield on the desktop, without turning it ON does not do anything. Unless Users turn Hotspot Shield ON and opt into the service, Hotspot Shield will be completely idle. <b
      <u
      Our Commitment to Web Security </u
      : </b
      Hotspot Shield encrypts every page visited by our Users, thus protecting communications between each user and the Internet. AnchorFree Hotspot Shield employs certain physical, managerial, and technical safeguards to preserve the integrity and security of any information collected. We can not, However, That Ensure or warrant the safeguards will be uninterrupted or effective, or That any information you transmit to AnchorFree Hotspot Shield will remain secure, and you do so at your own risk. Once we receive your transmission of information, AnchorFree employs certain techniques and technologies to Ensure the security of our systems. However, please note that this is not a guarantee That longer available information may not be accessed, disclosed, altered, or destroyed by breach of any of our physical, technical, or managerial safeguards.If AnchorFree learns of a security systems breach, we may post a notice on the website to notify AnchorFree Users. Please note that Hotspot Shield helps secure your Internet session, not your computer. Hotspot Shield does not protect your computer from viruses or malware. We recommend getting anti-virus/anti-malware solutions from one of our reputable partners Also in order to help secure your computer.The Information Hotspot Shield Collects:"Cookies" Information. When you use Hotspot Shield, we may send one or more cookies - a small text file containing a string of alphanumeric characters - to your computer. Hotspot Shield uses both session cookies and persistent cookies. A persistent cookie remains after you close your browser and may be used by your browser on Subsequent use of Hotspot Shield. These persistent types of cookies can be removed, but each web browser is a little different, so please look through your browser "Help" file to learn the correct way to modify your cookies set-up."Automatically Collected" Information. When you use the Hotspot Shield, we automatically record certain information from your web browser by using different types of proprietary technology, including cookies. The automatically-collected information does not personally identify a User, and AnchorFree only uses the automatically collected information in the aggregate for various purposes, including but not limited to monitoring the advertisements displayed on the Hotspot Shield.The Way Uses Information Collected from AnchorFree Hotspot Shield:AnchorFree may use automatically-collected information in the aggregate to monitor the advertisements displayed on the Hotspot Shield, and for purposes of research or analysis. Please note that by having Hotspot Shield on your computer, but not turned on, no information is collected by AnchorFree. Anonymous web information may only be collected when you finish a turn Hotspot Shield ON.When Discloses Information Collected from AnchorFree Hotspot Shield:AnchorFree may share anonymous data with a variety of third parties, including its affiliates, advertisers, and other current and prospective business partners. AnchorFree may use anonymous data collected for website administration, advertising, and promotional purposes, and may share longer available information with various affiliated and unaffiliated entities for purposes longer available.AnchorFree may also enter into agreements with outside companies possess That Technology That Allows us to customize the advertising and marketing messages Users receive while using the Hotspot Shield, and outside Those companies may have access to anonymous data we collect from That Hotspot Shield users.AnchorFree may disclose automatically collected and other aggregate non-personally-identifiable information with interested third parties longer available to assist parties in understanding the usage, viewing, and demographic patterns for certain programs, content, services, advertisements, promotions, and / or functionality on the Hotspot Shield.Third-party Advertisers, Links to Other Sites on the Hotspot Shield:AnchorFree Allows other companies, called third-party to servers or ad networks, to serve advertisements Within Hotspot Shield. These third-party to servers or ad networks use technology to send, Directly to your browser, the advertisements and links That Appear on the Hotspot Shield. Any third parties including advertisers may automatically receive the virtual IP Address assigned by AnchorFree. Your original IP address will not be collected or provided to any third parties by AnchorFree. Advertisers may also use other technologies (such as cookies, JavaScript, or Web Beacons) to measure the effectiveness of Their Their advertisements and to personalize advertising content. AnchorFree Hotspot Shield's Privacy Policy does not apply to, and we can not control the activities of, other advertisers longer available or other web sites visited by Users. Please note that this Privacy Policy will not apply to your activities or any information you disclose while using any third-party products or services or otherwise interacting with third parties. How third parties handle and use your personal information related to Their sites and services is Governed by Their security, privacy and other policies, if any, and not this Privacy Policy. AnchorFree has no responsibility for any third party's policies, or any third party's compliance with them.Anyone may opt out of the cookies as directed by NAI opt-out page, Which is currently located at http://www.networkadvertising.org/managing/opt_out.asp </u
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: faciloneria vc complotto
      quindi in pratica stai leggendo che hss dice che non garantisce nulla in caso di violazione dei sistemi, che il suo sistema ha dei limiti, li comunica in chiaro, e che rispetta la legge degli USA (dove opera)grazie, illuminante
      • Nome e cognome scrive:
        Re: faciloneria vc complotto
        - Scritto da: Luca Annunziata
        quindi in pratica stai leggendo che hss dice che
        non garantisce nulla in caso di violazione dei
        sistemi, che il suo sistema ha dei limiti, li
        comunica in chiaro, e che rispetta la legge degli
        USA (dove
        opera)

        grazie, illuminanteMa che gli rispondi a fare a questi trolletti? (troll4)
      • pino saulo scrive:
        Re: faciloneria vc complotto
        - Scritto da: Luca Annunziata
        quindi in pratica stai leggendo che hss dice che
        non garantisce nulla in caso di violazione dei
        sistemi, che il suo sistema ha dei limiti, li
        comunica in chiaro, e che rispetta la legge degli
        USA (dove opera)vabbé che oggi promuovono anche i più "asini"... ma per chi proprio l'inglese non lo capisce, nel sito hss c'è scritto CHIARO CHIARO che:- che hss non garantisce nulla in OGNI CASO, a prescindere da violazioni o no dei suoi sistemi- che è possibile che terzi possano accedere in modo indesiderato ai dati degli utilizzatori, compresi- che hss stessa PEMETTE a terzi di accedere ai dati degli utilizzatori, compreso l'acXXXXX diretto VIA BROWSER dell'utilizzatore, e che se ne frega di cosa poi facciano questi terzi- che hss è pronta a sXXXXXXXre quasisi utilizzatore non appena una qualsiasi "autorità" lo chieda- che se provi a verificare cosa realmente fa il soro software ti fanno un c..o così- che hss passa in automatico tutti i dati personali degli utilizzatori al governo USA (= CIA/NSA/FBI...)ma si sa: non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire... e solo i più stolti non riconoscono mai i propri errori...e infine, nel caso il sig. Annunziata non se ne fosse accorto, ultimamente si fa un gran parlare di datagate: sarà mica tutta una invenzione dei complottisti? un altro dei sogni a occhi aperti di qualche scimmia volante?
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: faciloneria vc complotto
          l'importante, oltre a superare l'esamino di inglese, è anche sapere leggere <em
          this is not a guarantee that such information may not be accessed, disclosed, altered, or destroyed by breach of any of our physical, technical, or managerial safeguards </em
          detto ciò, venire a fare qui la lezioncina sul datagate, visto che pubblichiamo sul tema almeno 1 articolo al giorno da quando il guardian ha fatto lo scoop, è quantomeno ingenuobuona giornata
  • sbrotfl scrive:
    Moccia
    E cosi' anche voi di PI vi siete messi a giocare coi lucchetti :(
  • old is better scrive:
    lo sconcerto è totale
    <i
    Ma chi ci garantisce che nessuno, tra coloro che offrono "hot spot free" sniffi, a nostra insaputa, il traffico che effettuiamo?[...]È per questo che consigliamo, a coloro che si connettono (o si connetteranno) spesso ad access point la cui gestione non è "certa", di installare <b
    Hotspot Shield </b
    [...].Si tratta di un'applicazione gratuita (nella versione Free soffre di alcune limitazioni) che, <b
    in maniera del tutto trasparente all'utente, crea una VPN (rete privata virtuale) con i server della software house che lo produce </b
    [...] </i
    allora, riepiloghiamo...problema: evitare che chi offre "hot spot free" possa sniffarci il trafficosoluzione proposta: installare Hotspot Shield, un software proprietario (=non si sa cosa fa) che crea una VPN <i
    con i server della software house che lo produce </i
    (che potrebbe a sua volta sniffare il nostro traffico, se non fare molto ma molto di peggio dato che sulla nostra macchina c'è il loro stesso software...)insomma, dalla padella alle braci dell'inferno!!!non se l'abbia a male PI... ma a questo punto lo sconcerto è totale!sembra quasi che PI voglia consapevolmente farsi beffe dei suoi lettori...davvero, non ci sono parole
    • Nome e cognome scrive:
      Re: lo sconcerto è totale
      Si ma le critiche devono essere costruttive.Tu cosa proponi al posto di Hotspot Shield?
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: lo sconcerto è totale
        - Scritto da: Nome e cognome
        Si ma le critiche devono essere costruttive.

        Tu cosa proponi al posto di Hotspot Shield?OpenVPN + una generica VPN qualsiasi...
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: lo sconcerto è totale
      dietro di te, una scimmia a tre teste che guida un aereo che produce scie chimiche!
      • sgabbio scrive:
        Re: lo sconcerto è totale
        01/10
      • pre ciso scrive:
        Re: lo sconcerto è totale
        - Scritto da: Luca Annunziata
        dietro di te, una scimmia a tre teste che guida
        un aereo che produce scie chimiche!guarda che proprio non fa ridere...
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: lo sconcerto è totale
          stessimo parlando di un servizio nuovo... hotspotshield è sulla piazza da una vita, naturalmente ci sono alternative e non è detto che non ne parleremo in futuro, ma fino ad allora la polemica a chi giova? nessuno: chi sa quale vpn scegliere la scelga, gli altri possono optare per provare questa...
          • thebecker scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Luca Annunziata
            stessimo parlando di un servizio nuovo...
            hotspotshield è sulla piazza da una vita,
            naturalmente ci sono alternative e non è detto
            che non ne parleremo in futuro, ma fino ad allora
            la polemica a chi giova? Magari qualche acXXXXX in più al sito e un numero maggiore di commenti :)nessuno: chi sa quale
            vpn scegliere la scelga, gli altri possono optare
            per provare
            questa...l'importante e che non arrivino gli utenti/troll che dicono che VPN, rete TOR.ecc.. vengono usati da criminali e chi è onesto non drovebbe nascondersi dietro l'anonimato.. :D
          • ben detto scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            Oltretutto Hotspot Shield, anche in versione free, è VELOCE.Vorrei proprio vedere la VPN del trolletto qui sopra che strabilianti performance ha!
          • pre ciso scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Luca Annunziata
            stessimo parlando di un servizio nuovo...
            hotspotshield è sulla piazza da una vita,
            naturalmente ci sono alternative e non è detto
            che non ne parleremo in futuro, ma fino ad allora
            la polemica a chi giova? a chi magari si rende conto della fregatura ed evita di usarlo?
            nessuno: chi sa quale
            vpn scegliere la scelga, gli altri possono optare
            per provare questa...appunto: magari gli "altri" dovrebbero anche essere informati che usare servizi come questo NON SIGNIFICA certo proteggere la loro privacy
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            hai delle indicazioni specifiche che hotspotshield viola la privacy degli utenti o è solo trolling diffamatorio classico?
          • pre ciso scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Luca Annunziata
            hai delle indicazioni specifiche che
            hotspotshield viola la privacy degli utenti o è
            solo trolling diffamatorio classico?hai possibilità di dimostrare con certezza che il client hotspotshield NON compromette i pc dei *clienti* e che hotspotshield NON "sniffa" il traffico dei *clienti* sui suoi server che gestiscono le vpn... o è solo inconsapevolezza facilona classica?
          • Mario Rossi scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: pre ciso
            hai possibilità di dimostrare con certezza che il
            client hotspotshield NON compromette i pc dei
            *clienti* e che hotspotshield NON "sniffa" il
            traffico dei *clienti* sui suoi server che
            gestiscono le vpn... o è solo inconsapevolezza
            facilona
            classica?Ho debuggato e disassemblato, il comportamento è corretto, non commette nulla di illecito.I server non puoi sapere quello che fanno neppure coi programmi open source, quindi torna in caverna
          • Wincag8 scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Mario Rossi
            - Scritto da: pre ciso

            hai possibilità di dimostrare con certezza
            che
            il

            client hotspotshield NON compromette i pc dei

            *clienti* e che hotspotshield NON "sniffa" il

            traffico dei *clienti* sui suoi server che

            gestiscono le vpn... o è solo
            inconsapevolezza

            facilona

            classica?
            Ho debuggato e disassemblato, il comportamento è
            corretto, non commette nulla di
            illecitoAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!Ma cosa vuoi avere "debuggato e disassemblato", a ridicolo! Ma tu non sai neanche cosa significhi il reverse engineering! Credi che per fare il reverse engineering di un programma e capire cosa fa bastino quel paio d'ore che tu vorresti farci credere di aver passato a fare il reverse engineering di questo programma! Il reverse engineering di un programma è un'operazione che richiede un tempo superiore di gran lunga all'analisi dei sorgenti privi di commenti nel codice, e tu credi che capire i sorgenti di un programma complesso per sapere essattamente cosa fa sia una cosa elementare!? Ma falla finita, l'informatica è una cosa seria, non da bimbiminkia che millantano di fare il reverse engineering di un programma in quattro e quattr'otto! A ridicolo!
          • utonto scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            ma cos'è sto revers engiainering? (cylon)
          • Wincag8 scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: utonto
            ma cos'è sto revers engiainering? (cylon)(rotfl)Cioè ma ti rendi conto, questo legge un thread su un programma e due ore dopo dice di aver fatto il reverse engineering di tutto il programma e di aver verificato che fa solo ed esattamente quello che dice! XXXXX, questo sì che lo dovrebbero assumere all'NSA! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • due punto zero scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            Beh potrebbe anche averlo analizzato un mese fa, che ne sai che lo ha fatto in due ore?Io uso HSS da anni e mi trovo molto bene, però, non fidandomi mai di niente e nessuno, lo uso solo su virtual machine e solo per siti "non sensibili"; per intenderci non mi loggo mai su nessun sito, tantomeno uso l'home-banking.Un po' di analisi sul software comunque la faccio periodicamente:- non vengono installati driver (forse qualche rootkit chissà..... O)).- utilizza openvpn "dietro le quinte".- analizzando il traffico non ci sono mai connessioni a server "strani" diversi da quelli necessari per la VPN (questo è un aspetto marginale ovviamente, tanto una volta aperta la VPN vanno dove vogliono).- ho analizzato anche gli accessi del client a registry e file system, anche qui nulla di anomalo (escludendo eventuali rootkit che mi siano sfuggiti).La mia <b
            <u
            personale </u
            </b
            idea è che dietro ad un servizio gratuito con quella qualità ci possa solo essere un governo......fate vobis.....
          • pre ciso scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: due punto zero
            Beh potrebbe anche averlo analizzato un mese fa,
            che ne sai che lo ha fatto in due
            ore?

            Io uso HSS da anni e mi trovo molto bene, però,
            non fidandomi mai di niente e nessuno, lo uso
            solo su virtual machine e solo per siti "non
            sensibili"; per intenderci non mi loggo mai su
            nessun sito, tantomeno uso
            l'home-banking.

            Un po' di analisi sul software comunque la faccio
            periodicamente:
            - non vengono installati driver (forse qualche
            rootkit chissà.....
            O)).
            - utilizza openvpn "dietro le quinte".
            - analizzando il traffico non ci sono mai
            connessioni a server "strani" diversi da quelli
            necessari per la VPN (questo è un aspetto
            marginale ovviamente, tanto una volta aperta la
            VPN vanno dove
            vogliono).
            - ho analizzato anche gli accessi del client a
            registry e file system, anche qui nulla di
            anomalo (escludendo eventuali rootkit che mi
            siano
            sfuggiti).

            La mia <b
            <u
            personale </u

            </b
            idea è che dietro ad un servizio
            gratuito con quella qualità ci possa solo essere
            un governo......fate
            vobis.....finalmente un commento sensato
          • Mario Rossi scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Wincag8
            Ma cosa vuoi avere "debuggato e disassemblato", a
            ridicolo! Ma tu non sai neanche cosa significhi
            il reverse engineering! Credi che per fare il
            reverse engineering di un programma e capire cosa
            fa bastino quel paio d'ore che tu vorresti farci
            credere di aver passato a fare il reverse
            engineering di questo
            programma!Dimostrami che ho torto, indicami dove vengono compiute azioni illecite, oppure torna a cuccia
            Il reverse engineering di un programma è
            un'operazione che richiede un tempo superiore di
            gran lunga all'analisi dei sorgenti privi di
            commenti nel codice, e tu credi che capire i
            sorgenti di un programma complesso per sapere
            essattamente cosa fa sia una cosa elementare!?Dimostrami che ho sbagliato e trova queste sezioni spia all'interno del programma, altrimenti copriti con un velo pietoso
            Ma
            falla finita, l'informatica è una cosa seria, non
            da bimbiminkiaQuindi siamo sicuri che non è il tuo lavoro...Su, su, meno ciance e più fatti
          • pre ciso scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Mario Rossi
            - Scritto da: Wincag8

            Ma cosa vuoi avere "debuggato e
            disassemblato",
            a

            ridicolo! Ma tu non sai neanche cosa
            significhi

            il reverse engineering! Credi che per fare il

            reverse engineering di un programma e capire
            cosa

            fa bastino quel paio d'ore che tu vorresti
            farci

            credere di aver passato a fare il reverse

            engineering di questo

            programma!
            Dimostrami che ho torto, indicami dove vengono
            compiute azioni illecite, oppure torna a
            cuccia


            Il reverse engineering di un programma è

            un'operazione che richiede un tempo
            superiore
            di

            gran lunga all'analisi dei sorgenti privi di

            commenti nel codice, e tu credi che capire i

            sorgenti di un programma complesso per sapere

            essattamente cosa fa sia una cosa
            elementare!?
            Dimostrami che ho sbagliato e trova queste
            sezioni spia all'interno del programma,
            altrimenti copriti con un velo pietosochi esprime un dubbio - fondato, motivato e ragionevolissimo - non deve dimostrare una mazzaal contrario: sei tu (con altri diversamente competenti) che hai tutte le certezze in tasca, che devi dimostrare che il programma non impesta il pc dell'utente e che il traffico non viene sniffato sui server

            Ma

            falla finita, l'informatica è una cosa
            seria,
            non

            da bimbiminkia
            Quindi siamo sicuri che non è il tuo lavoro...

            Su, su, meno ciance e più fattiecco, appunto: dimostra le cose che dici (prima magari studia un pochino e ripassati anche cosa significano logica e buonsenso)
          • Mario Rossi scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: pre ciso
            chi esprime un dubbio - fondato, motivato e
            ragionevolissimo - non deve dimostrare una
            mazza

            al contrario: sei tu (con altri diversamente
            competenti) che hai tutte le certezze in tasca,
            che devi dimostrare che il programma non impesta
            il pc dell'utente e che il traffico non viene
            sniffato sui
            serverDovrei mostrarti dove non c'è il codice malevolo? Se ci fossero queste funzioni basterebbe indicarle all'interno del programma, quindi, questo è un compito che dovresti fare tu, visto ciò che sostieni...
            ecco, appunto: dimostra le cose che diciSei tu a sostenere che ci sono funzioni malevole, quindi, riportale.
          • pre ciso scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Mario Rossi
            - Scritto da: pre ciso

            hai possibilità di dimostrare con certezza
            che
            il

            client hotspotshield NON compromette i pc dei

            *clienti* e che hotspotshield NON "sniffa" il

            traffico dei *clienti* sui suoi server che

            gestiscono le vpn... o è solo
            inconsapevolezza

            facilona

            classica?
            Ho debuggato e disassemblato, il comportamento è
            corretto, non commette nulla di illecito.lo dice il produttore, lo dici tu... ma chi vi conosce? perché mai ci si dovrebbe fidare?
            I server non puoi sapere quello che fanno appunto
            neppure coi programmi open source, cosa c'entrano i programmi open source?come tu steso dici, sul lato server NON puoi sapere IN OGNI CASO che succede... quindi closed o open per me non cambia un ca..o
            quindi torna in cavernaperché non provi a imparare l'educazione, sempre che ti sia rimasta qualcosa dentro la scatola cranica...
          • Mario Rossi scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: pre ciso
            perché non provi a imparare l'educazione, sempre
            che ti sia rimasta qualcosa dentro la scatola
            cranica...Con i troll non sarò mai educato
      • Enzo Malerba scrive:
        Re: lo sconcerto è totale
        - Scritto da: Luca Annunziata
        dietro di te, una scimmia a tre teste che guida
        un aereo che produce scie chimiche!Signor AnnunziataNon ritiene che, a fronte di un commento di un lettore in cui si esprimono (argomentando in modo sensato e pacato) delle perplessità su un vostro articolo, sia quantomeno inopportuno rispondere con uno sbeffeggio (per quanto goffo e scarsamente incisivo) senza neanche far finta di entrare nel merito della questione che è stata posta?Ritiene che questo sia un modo di comportarsi confacente a un professionista o, semplicemente, a una persona adulta intelligente e con un minimo di educazione?Il suo datore di lavoro approva questi suoi modi?Saluti
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: lo sconcerto è totale
          Gentile Enzo,Quali argomentazioni "sensate" le pare ci siano dietro una semplice supposizione complottista sulla presunta violazione delle comunicazioni personali dentro un servizio VPN ideato appositamente per la loro protezione?Ritiene sia saggio, senza prove documentali oggettive, sostenere una posizione del genere in pubblico? Suggerendo al contempo la malafede dei produttori del software e della testata per la quale lavoro?Ciò detto, una battuta è una battuta.L'ironia è un'arma potente, e concorderà con me che bisogna usarla con moderazione: ma il buon senso impone anche di non fare affermazioni sulla onestà altrui senza aver prima valutato le conseguenze di quanto si è pronti a scrivere.buon prosieguoL
          • Enzo Malerba scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Luca AnnunziataGent.mo Annunziata
            Quali argomentazioni "sensate" le pare ci siano
            dietro una semplice supposizione complottista
            sulla presunta violazione delle comunicazioni
            personali dentro un servizio VPN ideato
            appositamente per la loro protezione?Potrei risponderle che ci sono le stesse argomentazioni e le stesse supposizioni complottiste per cui nell'articolo si dice: <i
            Ma chi ci garantisce che nessuno, tra coloro che offrono "hot spot free" sniffi, a nostra insaputa, il traffico che effettuiamo? </i
            Potrei risponderle che l'affermazione che viene fatta nell'articolo, che trattasi di <i
            un servizio VPN ideato appositamente per la loro [degli utilizzatori] protezione? </i
            è, in realtà, una <i
            semplice supposizione </i
            priva di qualsiasi riscontro.Potrei risponderle che il cosiddetto "principio di precauzione" è comunemente considerato lagramente "sensato", soprattutto in campi "sensibili" quali la privacy e la sicurezza informatica.
            Ritiene sia saggio, senza prove documentali
            oggettive, sostenere una posizione del genere in
            pubblico? Ritengo che la posizione sostenuta esprima un più che leggittimo dubbio, oggettivamente supportato dall'essere il software client di natura "chiusa" (e ben difficilmente "verificabile" dai più) nonché dall'essere il servizio vpn interamente gestito "lato server" da un soggetto privato (risultanto quindi impossibile da "verificare").Ritengo che esprimere un siffatto dubbio non solo sia saggio ma, trattandosi di privacy e la sicurezza informatica, sia anche molto opportuno... soprattutto per una testata come la vostra, che non dovrebbe certo "aspettare" i commenti dei lettori per evidenziare questo genere di criticità.Piuttosto, lei ritiene sia saggio o anche solo opportuno suggerire ai lettori l'uso di un software e di servizio vpn la cui affidabilità è IMPOSSIBILE da accertare in modo documentalmente oggettivo, senza nel contempo esplicitare chiaramente questa circostanza?
            Suggerendo al contempo la malafede dei
            produttori del software e della testata per la
            quale lavoro?Mi pare pacifico che il commento "incriminato" si limiti a contemplare la *possibilità* (vi di dice: "potrebbe") di comportamenti inappropriati da parte del software/servizio, cosa del tutto legittima (soprattutto in un contesto di privacy e sicurezza) e che è ben diversa dal suggerire la malafede.Riguardo la testata, il commento riporta: "sembra quasi che PI voglia consapevolmente farsi beffe dei suoi lettori...", che a me pare essere, con tutta evidenza, un paradosso iperbolico, un "artificio" dialettico per rafforzare l'argomentazione...
            Ciò detto, una battuta è una battuta.Ecco, appunto... una battuta: possono farle anche i lettori che commentano o sono esclusiva della vostra redazione?
            L'ironia è un'arma potente, e concorderà con me
            che bisogna usarla con moderazione: ma il buon
            senso impone anche di non fare affermazioni sulla
            onestà altrui senza aver prima valutato le
            conseguenze di quanto si è pronti a scrivere.Concordo con lei. Ma mi permetta, Annunziata, di farle osservare, in primo luogo, che nel commento in questione, come già detto, più che fare "affermazioni" si contemplano piuttosto determinate possibilità (che peraltro non possono minimamente essere escluse) e che, in secondo luogo, anche lei potrebbe essere rivolta la stessa "accusa" che porta al lettore: in quanto il senso e contenuto delle affermazioni di quest'ultimo non appaiono così chiaramente essere quello che lei personalmente ha inteso (tant'è che, per esempio, io come mi pare anche altri lettori, le hanno intese in tutt'altro modo).
            buon prosieguoAltrettanto.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            quindi, per il rasoio di occam, è più probabile che hotspotshield che è sulla piazza da anni sia un agente dell'nsa sotto mentite spoglie, o che qualcuno decida di fare lo spiritoso in una wifi pubblica?
          • Enzo Malerba scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            - Scritto da: Luca Annunziata
            quindi, per il rasoio di occam, è più probabile
            che hotspotshield che è sulla piazza da anni sia
            un agente dell'nsa sotto mentite spoglie, o che
            qualcuno decida di fare lo spiritoso in una wifi
            pubblica?Gentile AnnunziataE' più probabile che Microsoft/Skype che è sulla piazza da anni collabori con NSA o che qualcuno decida di fare lo spiritoso in un canale IRC tipo freenode?Come ha ben evidenziato un altro lettore, non è per nulla inverosimile che HotspotShield sia in qualche modo "controllata" da un governo, e - se così fosse - agli utilizzatori di questo software/servizio credo importino ben poco sia il rasoio di occam che i calcoli probabilistici di cui lei parla.Ma ora lei sta spostando la questione, "sviando" rispetto al punto, che è un altro. Siccome - e in questo concordo con il lettore che ha posto il problema - non è materialmente possibile escludere che software/servizi come HotspotShield possano agire in modo inappropriato (cosa peraltro anche abbastanza verosimile), ritengo personalmente che sarebbe stato senz'altro più saggio e opportuno da parte vostra evidenziare questa circostanza nell'articolo, così come sarebbe stato meglio ringraziare il lettore per l'osservazione fatta (in modo anche argomentato e tutto sommato garbato (ripetto anche al tono di molti dei commenti che talvolta si leggono anche qui).Saluti
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            non è inverosimilecertonon è inverosimile neppure che gli usa abbiano "finto" di andare sulla luna, girando tutto in studioma sono tutte ipotesi prive di alcun riscontro oggettivoquando ci saranno le prove, allora ne parleremofino ad allora, la scimmia a tre teste che guida un aereo che semina scie chimiche mi pare decisamente più concreta
          • sgabbio 2.0 scrive:
            Re: lo sconcerto è totale
            03/10
Chiudi i commenti