Sony pronta al lancio di PS2 Linux

Dopo una lunga fase di testing Sony è finalmente pronta a commercializzare, fra pochi mesi, il suo kit Linux per PS2 sui maggiori mercati mondiali, incluso quello europeo. Ecco cosa conterrà il kit
Dopo una lunga fase di testing Sony è finalmente pronta a commercializzare, fra pochi mesi, il suo kit Linux per PS2 sui maggiori mercati mondiali, incluso quello europeo. Ecco cosa conterrà il kit


Tokyo (Giappone) – Se ne parla dalla scorsa primavera, da quando cioè prima alcune voci e poi una nota ufficiale di Sony svelarono l’intenzione del colosso giapponese di sviluppare una versione di Linux per Playstation 2.

Dopo una lunga fase di beta testing in Giappone, che secondo Sony ha coinvolto quasi 8.000 persone, il colosso è ora pronto a rilasciare la versione 1.0 del suo PS2 Linux Kit.

Il kit verrà messo in vendita sul sito Web playstation.com a partire da maggio in Giappone e da giugno in USA ed Europa: il suo prezzo sarà rispettivamente di 188$, 199$ e 215$ (250 euro).

Sony ha spiegato che Linux per PS2 è stato progettato come “un ambiente di sviluppo per hobbisti” e che può essere utilizzato “non solo per far girare una grande varietà di applicazioni per computer scritte per Linux, ma anche per creare programmi originali ed applicazioni progettate per girare su Linux per PS2”.

La versione 1.0 del kit sarà distribuita su due DVD, si baserà sul kernel Linux 2.2.1 e conterrà gcc 2.95.2, glibc 2.2.2 e XFree86 3.3.6 con supporto al Playstation 2 GS.

Il kit includerà anche un hard disk interno da 40 GB, una scheda di rete Ethernet da 100 Mbit, una tastiera ed un mouse USB, ed un adattatore per monitor.

Sony afferma che sono più di 28.000 le persone che, attraverso sondaggi condotti dalle divisioni americana ed europea di Sony Computer Entertainment (SCE), avrebbero espresso interesse nell’acquisto del PS2 Linux Kit: questo avrebbe spinto il colosso dell’entertainment ad offrire il prodotto anche sui due mercati occidentali.

Qualche tempo fa SCE Europe ha lanciato un sondaggio on-line per tastare il polso agli utenti e conoscere quanti di essi sarebbero disposti ad acquistare il PS2 Linux Kit ad un “prezzo ragionevole”. Nel giro di circa sei mesi, il sondaggio ha raccolto oltre 10.000 risposte totali, l’86% delle quali di tipo affermativo.

Dal sondaggio si evince anche che il 71% degli utenti europei avrebbe intenzione di utilizzare il PS2 Linux Kit per hobby, il 10% per finalità didattiche ed il 7% per attività professionali. E’ interessante notare come oltre la metà di coloro che hanno partecipato al sondaggio, e precisamente il 56%, dichiari di possedere una connessione ad Internet a larga banda.

Come si ebbe modo di dire in passato, lo sbarco di Linux sulla PS2 apre la strada ad un’infinita gamma di nuove possibilità: Sony parla di applicazioni multimediali e persino di giochi, e gli utenti già pensano a tutto ciò a cui si può attingere da quel pozzo senza fine che è il mondo open source.

Sony ha recentemente inaugurato un sito, playstation2-linux.com , dove la comunità di utenti e di sviluppatori di Linux per PS2 potrà interagire e condividere progetti, software e documentazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 01 2002
Link copiato negli appunti