Space Shelter: la sicurezza (non) è un gioco da ragazzi

Space Shelter: la sicurezza (non) è un gioco da ragazzi

Sali sulla tua astronave e dimostra di essere in grado di metterla in sicurezza dalle insidie che incontrerai: sicurezza online, verso l'Universo e oltre.
Sali sulla tua astronave e dimostra di essere in grado di metterla in sicurezza dalle insidie che incontrerai: sicurezza online, verso l'Universo e oltre.

La sicurezza online è un problema, si sa. Riuscire a distribuire le giuste informazioni a tutti è complesso, si sa. Si sa anche che soltanto una vera consapevolezza diffusa sulle principali minacce esistenti potrebbe comprimere gli spazi di manovra dei malintenzionati. Più difficile è però capire come raggiungere questo obiettivo, quale linguaggio usare per spiegare davvero a tutti in modo chiaro e inoppugnabile quali siano le nozioni da metabolizzare per stare al sicuro. Perché non provarci con un gioco, quindi?

Space Shelter

L'idea è firmata da Euroconsumer, Google e AltroConsumo: Space Shelter rappresenta la gamification dell'opera formativa con cui si tenta di creare una cultura tecnologica tale da consentire ai singoli di stare alla larga da phishing, spam, truffe e tutte le altre sfumature in cui i cyberattacchi sconfinano.

Il gioco è qui ed è così descritto dai proponenti:

Space Shelter è un gioco che ti porta in un viaggio tra le stelle: la tua missione è attraversare la galassia con l'astronave e attraccare in tutta sicurezza alla base Space Shelter. Per farlo, devi conoscere a fondo i sistemi di sicurezza della navicella, proteggere il codice di accesso, azionare gli scudi ed evitare i pirati spaziali.

Ti diamo il benvenuto a bordo, comandante. Mettiti alla guida dell'astronave, la sicurezza ti aspetta“. Si parte da qui per un viaggio pieno di insidie, nel quale bisognerà tenere la propria navicella lontano dalle insidie come succede ogni singolo giorno online con il proprio PC.

Space Shelter

Un gioco per tutti: per gli esperti, che vedranno confermate le proprie conoscenze, e per i meno informati, che potranno piacevolmente imparare cose nuove. Un gioco per bambini, anche: sono soprattutto i più giovani a dover riflettere per primi su queste problematiche durante i loro primi passi online.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 09 2021
Link copiato negli appunti