SpaceX e i razzi X-Wing

Elon Musk, l'imprenditore innamorato dello spazio, annuncia che SpaceX ha fatto crescere le ali al razzo-vettore Falcon 9, e prepara un ammaraggio morbido con chiatte che si muovono autonomamente
Elon Musk, l'imprenditore innamorato dello spazio, annuncia che SpaceX ha fatto crescere le ali al razzo-vettore Falcon 9, e prepara un ammaraggio morbido con chiatte che si muovono autonomamente

La fucina di idee del solito Elon Musk si arricchisce di nuove trovate “spaziali”, a cominciare da nuove propaggini all’estremità dei vettori Falcon 9R pensate per favorire la stabilizzazione e il sicuro ritorno a terra dei razzi riciclabili.

Il paragone con Star Wars è dello stesso Musk: le quattro alette “cresciute” sui Falcon 9R ricordano gli X-Wing e sono progettate per attivarsi dopo la partenza del razzo dal suolo, si possono orientare in maniera indipendente l’una dall’altra e dovranno garantire, assieme ai motori per la propulsione, la manovrabilità del razzo e un atterraggio sicuro dopo aver lanciato il proprio carico nello spazio.

Un’altra novità in arrivo da SpaceX – presentata da Musk assieme ai Falcon in versione X-Wing – è rappresentata da una serie di piattaforme costruite a partire dai motori “ricondizionati” di vecchie piattaforme petrolifere, strutture in grado di mantenersi in equilibrio costante sul livello dell’acqua anche nelle peggiori condizioni atmosferiche e prevedibilmente destinate a raggiungere autonomamente il luogo di atterraggio dei suddetti Falcon 9R, dovunque esso si trovi.

Buone notizie per il futuro della corporation spaziale di Musk arrivano infine dalla Air Force statunitense, che per bocca di un funzionario di alto profilo si dichiara “piuttosto ottimista” sulla possibilità che SpaceX si guadagni la certificazione necessaria a lanciare i satelliti militari USA in orbita.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 11 2014
Link copiato negli appunti