SpaghettiBrain.com/ Maretta in casa PHP-Nuke

di Claudio Erba. Il padre del celebre software costruisci-portali si divide da quelli di NukeAddon e annuncia che si dedicherà anche ad altro. Shock in my town


Web – Francisco Burzi (il creatore di PHPNuke, il più diffuso sistema di creazione di portali Open Source) ha fatto tremare la community dando due annunci shock.

Questi annunci riguardano la chiusura del CVS di sviluppo di PHPnuke che era appena stato aperto insieme al team di sviluppo di Nukeaddon e la riduzione dell’attività di sviluppo di PHPNuke da parte di Francisco che si dedicherà **anche** ad un progetto di gestione di contenuti grafici/multimediali in ambiente Linux.

Secondo Francisco la chiusura del CVS è dovuta al fatto che lui si trova meglio lavorando da solo e che ci sono stati problemi di coordinamento con il Team di NukeAddon capitanato da King Richard in quanto non si riusciva a definire un Leader del progetto. Subito dopo la chiusura del CVS King Richard ha annunciato, polemicamente, che il modulo Nukeaddon (Modulo PHP che aggiungeva funzionalità alla versione base di PHP-Nuke) sarebbe stato realizzato in una versione compatibile **solo** con PostNuke (Fork dell’originale progetto di Francisco Burzi). Da quel momento la pagina di download del famoso Kit Aggiuntivo per PHPNuke non è più visibile sul sito nukeaddon.com.

La community in generale si schiera con King Richard accusando Burzi di gestire un progetto Pseudo Open Source in quanto PHPNuke è distribuito sotto licenza GPL ma in effetti chi sviluppa è una solo persona. Francisco comunque tranquillizza la Community dicendo che PHPNuke sarà **sempre** free e utilizzarà **sempre** la licenza GPL.

Il secondo problema è strettamente legato alla contrazione del contesto economico del mercato Internet. Mandrakesoft, sponsor unico del progetto PHPNuke ha ridotto i fondi che consentivano a Francisco di dedicarsi al progetto PHPNuke “full time” costringendolo a rallentare l’attività di sviluppo per dedicarsi anche ad un progetto parallelo. Dice Burzi: “questo non significa assolutamente che smetterò di sviluppare questo “Mostro”, continuerò nell’attività di sviluppo e rilascerò nuove versioni nel futuro, sempre sotto licenza GPL”. Dunque sembra che il notissimo sistema di creazione di Portali continuerà a sopravvivere ed è lo stesso Burzi che ce ne dà segnale promettendo di rilasciare a giorni la versione 5.3 di PHPNuke con il supporto di ben 8 Database.

Dunque, nonstante questi segnali il famoso WebLog sopravviverà, con o senza Francisco Burzi. Non potrebbe essere altrimenti visto che oramai le varie community “Nuke Oriented” contano più di 50.000 sviluppatori iscritti ai vari portali di coordinamento e i Fork che stanno nascendo sono più di uno (oltre a postnuke.com segnaliamo anche myphpnuke.com).

Claudio Erba
webmaster
www.spaghettibrain.com
PHPNuke Italian Mirror

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti