Speciale/ Red Hat Linux va in pensione

Per focalizzarsi unicamente sul più lucroso mercato enterprise, Red Hat si appresta a lasciar perdere le distribuzioni di Red Hat Linux, e arriva a consigliare Windows per i desktop. Ma la reazione all'annuncio è tutt'altro che positiva

Releigh (USA) – Con una mossa timidamente preannunciata all’inizio dell’anno, Red Hat si prepara a mandare in pensione quella famiglia di sistemi operativi, Red Hat Linux , nata nel lontano 1994 come distribuzione di Linux per uso generale e poi progressivamente spinta verso il mercato consumer.

Negli scorsi giorni l’azienda dal cappello rosso ha notificato ai propri utenti registrati le date in cui cesserà il supporto e l’aggiornamento di Red Hat Linux , precisando inoltre che non verranno rilasciate nuove versioni del prodotto.

La manutenzione e la correzione della famiglia di sistemi operativi Red Hat Linux verrà interrotta a partire dal 31 dicembre 2003 per le versioni 7.x e 8.0 e a partire dal 30 aprile 2004 per la versione 9. In questo arco di tempo le versioni gratuite di queste distribuzioni rimarranno disponibili per il download, mentre le versioni a pagamento – le stesse che Red Hat vende su CD ad un prezzo compreso fra i 40 e i 150 dollari – verranno progressivamente ritirate dal mercato.

L’obiettivo di Red Hat è quello di focalizzare ogni suo sforzo nello sviluppo e nel supporto della propria linea di soluzioni enterprise , la stessa che di recente ha visto l’arrivo di Red Hat Enterprise Linux 3 . È questa la piattaforma verso cui Red Hat spera ora di spingere buona parte di quegli utenti business che oggi utilizzano una qualche versione della propria distribuzione mainstream. Per facilitare la migrazione dei propri utenti la società ha creato il Red Hat Linux Migration Resource Center e ha lanciato una promozione, valida fino alla fine di febbraio, che prevede lo sconto del 50% sull’acquisto di Red Hat Enterprise Linux WS o ES Basic.

Per tutti coloro che non sono disposti a saltare verso una distribuzione il cui costo, per la versione base, è di poco inferiore ai 200 dollari, Red Hat propone il passaggio a Fedora , un giovane progetto finanziato dalla stessa società di Releigh con lo scopo di costruire una distribuzione completa, general purpose e completamente basata su applicazioni free software. Per l’azienda dal cappello rosso Fedora, di cui è stata appena rilasciata la release Core 1 , ha un duplice compito: quello di offrire agli “esuli” di Red Hat Linux un’erede naturale della propria distribuzione mainstream, e quello di dar vita ad un bacino di tecnologie e talenti a cui eventualmente attingere per migliorare la propria famiglia di sistemi operativi enterprise.

La mossa di Red Hat, però, non sembra piacere a tutti: ecco perché. Diversi utenti, gridando al tradimento, hanno accolto la mossa di Red Hat fra i fischi.

“Gli utenti di Red Hat meno preparati (all’annuncio di Red Hat, N.d.R.) sembrano scioccati dall’idea”, si legge in un post apparso su NewsForge.com.

“Abbiamo diverse installazioni Red Hat nella mia azienda – scrive Federico “BFish” a Punto Informatico – e ne stavamo preparando una ventina con Red Hat Linux 9.0, più Samba 3.0 e LDAP, per sostituire Novell. Potete immaginare il nostro stato d’animo nell’apprendere la decisione di Red Hat. E adesso chi si fida più a installare una distribuzione se poi diventa tutto a pagamento?”.

L’altro interrogativo molto frequente fra coloro che hanno scritto a PI è “cosa faccio ora dei miei server con Red Hat Linux?”.

Fedora, sostengono in molti, non può essere considerata un’alternativa a Red Hat Linux, e questo sia perché non è ufficialmente supportata da Red Hat – e dunque nessuno può garantire la necessaria tempestività nello sviluppo delle nuove versioni e nel rilascio delle patch – sia perché attualmente va ancora considerata in fase di sviluppo.

Queste sono alcune delle ragioni che nei prossimi mesi potrebbero spingere un non trascurabile numero di utenti di Red Hat Linux verso distribuzioni alternative come Mandrake, Debian, Slackware o Gentoo .

Se dunque nella comunità di Linux c’è chi boccia senza appello la nuova politica di Red Hat, gli analisti sembrano invece lodarne le strategie di marketing: in particolare, questi ricordano come la scelta di Red Hat di focalizzarsi sul mercato enterprise l’abbia portata, alla fine dello scorso anno, a registrare i suoi primi profitti in bilancio. Al contrario, – fanno notare gli stessi osservatori – quelle aziende che fino ad oggi hanno scommesso tutto sul mercato desktop di massa hanno dovuto rinunciare ai propri progetti, ridimensionarli drasticamente o diversificare il proprio business: è questo ad esempio il caso di MandrakeLinux che, per rimediare ad una situazione finanziaria critica , dallo scorso anno ha cominciato a vendere versioni server del proprio sistema operativo. È altrettanto vero, tuttavia, che con il recente rilascio della versione 9.2 di MandrakeLinux, la società parigina abbia introdotto un’edizione, la Discovery, specificamente dedicata agli utenti consumer.

A differenza di MandrakeSoft, Xandros, Ximian, Lindows.com e altre società che stanno cercando di spingere Linux sul mercato consumer, Red Hat sembra convinta del fatto che per il Pinguino non c’è ancora spazio nei salotti. Questa convinzione traspare cristallina da alcune recenti dichiarazioni dello stesso CEO e president di Red Hat, Matthew Szulik.

Matthew Szulik “Devo dire che per il mercato consumer Windows continua probabilmente ad essere la linea di prodotti più adatta”, ha affermato Szulik. “È mia opinione che per il classico consumatore, prendendo in considerazione i driver di periferica e forse anche altre funzionalità tradizionali, la tecnologia di Linux debba maturare ancora un po’”.

Szulik ha fatto l’esempio del padre novantenne che dovesse andare ad acquistare in un negozio un computer con Linux.

“So bene cosa succederebbe”, ha detto il boss di Red Hat. “Tenterebbe di installarlo e, o non ne avrebbe un’esperienza positiva, o finirebbe per mettere un bel po’ sotto pressione il servizio di assistenza”.

La ritirata di Red Hat dal mercato di massa potrebbe lasciare campo libero a Novell , un colosso che grazie all’ acquisizione di Ximian e a quella , imminente, di SuSE, sembra avere risorse sufficienti per riproporre l’assalto a Windows anche nel settore consumer.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Linus Torvald
    Magari è il primo imputato, che ne dite? :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Linus Torvald
      - Scritto da: Anonimo
      Magari è il primo imputato, che ne dite? :-DVista la giornata non ho molta voglia di impegolarmi in dibattiti. Quindi vado dritto al sodo: sei un coglione !
    • Anonimo scrive:
      Re: Linus Torvald
      - Scritto da: Anonimo
      Magari è il primo imputato, che ne dite? :-DPotrebbe anche essere.
  • Anonimo scrive:
    ma cosa state dicendo!
    ora che la sicurezza assoluta non esista è un fatto che non si discute...che gli utenti facciano molto del loro per prendersi i virus è vero...ma come si fa a dire che tanto vale usare windows..?.io uso linux proprio perchè nessun pazzo mi sviluppa un browser e un s.o. con i quali far partire DA UNA PAGINA WEB!!!! un worm con buchi nella sicurezza di tecnologie proprietarie e sviluppate da M$...siete riusciti a ridurre il problema di tecnologie messe su alla bene e meglio ai permessi di amministrazione!!!!!!il problema è che con windows per prendersi un bel virus non c'è alcun bisgono di entrare come root e che se windows sta cercando di diventare un s.o. serio è vero non da parecchi anni come scrive qualcuno ma da poco tempo proprio per la concorrenza del pinguino...non scordate poi che il punto di forza degli s.o. microsoft è sempre stato il facile aggiramento dell'architettura del sistema che ha permesso ad applicativi critici ma inutili (i giochi) di fare quello che volevano e ai produttori di hardware di fare prodotti che tanto poi s'aggiustavano via software... e questi sono ancora gli unici due veri punti di forza di windows...una politica industriale che ti fa vendere tonnellate di s.o. non la cambi certo per qualcuno che si prende un virus... soprattutto se nessuno ti fa concorrenza...la dimostrazione è la taglia piuttosto che un cambio di strategia... se poi inizia la concorrenza e la domanda di sicurezza aumenta cominci a farti due conti....ma non mi sembra che a microsoft importi molto della sicurezza del suo sistema... come le major preferisce la risposta repressiva che quella di mercato.... e finchè la gdf preferisce perseguire uno che non paga una licenza piuttosto che ritirare dal mercato le copie difettose di un s.o. (perchè se mi prendo un virus navigando in internet su una pagina web per un baco di un'architettura proprietaria è come se mi stessi mangiando un alimento adulterato!!!!) la microsoft non cambierà strategia....tanto può anche contare sui media e sull'appoggio delle persone come .NET che avrebbero tutto l'interesse a chiedere spiegazioni piuttosto che biasimare i poveri utonti... tanto tocca a tutti .NET prima o poi.... io ho preso un solo virus in vita mia, 15 anni fa col caro vecchio DOS grazie a mia sorella che di nascosto infilò un dischetto comprato in una bancarella.... ma non me la sono presa con lei... mi sono convinto che il problema l'avevo avuto io e che dovevo risolverlo....spero di averlo risolto ma anche se ho linux e opero generalemente a un livello di privilegio nullo mi preoccupo che la rincorsa all'usabilità mi porti via la tanto agognata sicurezza (non è con tutta questa allegria che inserisco in mandrake la mia password di root per installare qualcosa se sono entrato come utente normale... a me 'sta cosa mi puzza e mi sto ancora documentando per conoscere tutti i rischi....)saluti
  • Anonimo scrive:
    è così che credono...
    ...di aggiustare le cose? Gates Gates... cosa mi combini??:)
  • Anonimo scrive:
    Ottimo!
    Era ora ... 'sti virus writer danneggiano milioni di persone non esperte ed e' ora che vengano trattati come i delinquenti comuni. Benvengano taglie e provvedimenti penali!Vale la pena di ricordare che a volte mettono a repentaglio anche dati importanti per la vita stessa delle persone (posso citare dei casi in ospedale).Ed anche se mi sono sempre protetto efficacemente sarei stanco di fare assistenza da amici e parenti colpiti, lo sappiamo tutti che per quanto si cerca di spiegare agli amici coem difendersi, alla fine si finisce a perdere ore a tirarli fuori dai pasticci.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo!
      - Scritto da: Anonimo
      Era ora ... 'sti virus writer danneggiano
      milioni di persone non esperte ed e' ora che
      vengano trattati come i delinquenti comuni.
      Benvengano taglie e provvedimenti penali!

      Vale la pena di ricordare che a volte
      mettono a repentaglio anche dati importanti
      per la vita stessa delle persone (posso
      citare dei casi in ospedale).
      è vero, sono cose che non si sentono tutti i giorni, ma molta gente è finita in ospedale a causa di virus...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo!



      Vale la pena di ricordare che a volte

      mettono a repentaglio anche dati
      importanti

      per la vita stessa delle persone (posso

      citare dei casi in ospedale).
      Il problema sta nella disinformazione. M$ è tanto conosciuta perchè, l'unica cosa che sa fare non è gli OS, ma la pubblicità.Per quanto mi riguarda, negli ospedali, ecc.., sarebbe opportuno mettere personale preparato anche nell'uso di linux, in quanto, così, si eviterebbero Virus e lamerate simili.
  • Anonimo scrive:
    Re: Medioevo no...
    - Scritto da: Anonimo
    Medioevo no, sólo Far-West.

    Non deve sorprenderci se quest'iniziativa
    viene da un paese dove si inventó la legge
    di Lynch (qui si chiama il linciaggio), dove
    ci si dedica a friggere sulla sedia
    elettrica persone che erano minorenni cuando
    commisero un delitto, dove si fanno guerre
    arbitrarie e paranoiche chiamate
    "preventive" e dove in generale é ancora
    vigente la mentalitá del puro Far-West.Ma voi comunisti non state mica bene se almeno una notizia al giorno non la strumentalizzate ? :(
    E poi, pensandoci ancor meglio.... UHMMM,
    UHMMM... per 500.000 dollari cuasi cuasi
    scrivo un virus pure io e poi mi auto
    denuncio alla Microsoft.Ma guarda un po'...un comunista che usa le c al posto delle k...peccato lo faccia quando e' cq sbagliato...meraviglie...:s
  • Anonimo scrive:
    Giusto
    E' solo un modo di costringere qualche buon programmatorea lavorare per la Microsoft, sotto minaccia della galera...Ah, dimenticavo... e di fare bella faccia di fronte alle autoritàamericane ;)
  • Anonimo scrive:
    Lo sapevo, lo sapevo, lo sapevo, lo sape
    vo..................................Inizia la NUOVA "caccia alle streghe"....................................
  • Anonimo scrive:
    Re: Medioevo no...
    - Scritto da: Anonimo
    E poi, pensandoci ancor meglio.... UHMMM,
    UHMMM... per 500.000 dollari cuasi cuasi
    scrivo un virus pure io e poi mi auto
    denuncio alla Microsoft.Prima pero' impara a scrivere "quasi" :D
  • Anonimo scrive:
    Evviva !!!
    Con tutti i soldi che la Microsoft sta buttando al vento voglio vedere tra una ventina d'anni se non vanno a vendere caciotte altro che taglie su chi scrive virus . . . bravi continuate cosi !!!!
  • Anonimo scrive:
    Medioevo
    succedono cose assurde in questo 2003....ma siamo tornati al mediovevo?? o al tempo dei babilonesi?tu pesti un piede a un riccone e io ti torturo con ogni mezzo...ma dai..il software lo hanno scritto loro..si prendano le proprie responsabilità!
    • Anonimo scrive:
      Re: Medioevo

      siamo tornati al mediovevo?? o al tempo dei
      babilonesi?siamo sempre stato li quindi
      tu pesti un piede a un riccone e io ti
      torturo con ogni mezzo...che ridere;)se non fosse cosi tragico;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Medioevo
      e se le prendono! se ti becchi un virus che ti cancella tutto poi ti pagano! mica come con il sw open sorcio, che non è di nessun'azienda e quindi non garantisce nulla in caso di danni.- Scritto da: Anonimo
      succedono cose assurde in questo 2003....ma
      siamo tornati al mediovevo?? o al tempo dei
      babilonesi?
      tu pesti un piede a un riccone e io ti
      torturo con ogni mezzo...ma dai..il software
      lo hanno scritto loro..si prendano le
      proprie responsabilità!
      • Anonimo scrive:
        Re: Medioevo
        - Scritto da: Anonimo
        e se le prendono! se ti becchi un virus che
        ti cancella tutto poi ti pagano! mica come
        con il sw open sorcio, che non è di
        nessun'azienda e quindi non garantisce nulla
        in caso di danni.
        e allora paga il prodotto open, ti costerà sempre meno di quello proprietario;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Medioevo
        - Scritto da: Anonimo
        e se le prendono! se ti becchi un virus che
        ti cancella tutto poi ti pagano! Ti prego,dammi una referenza per questa tua affermazione che non sia un libro di fiabe.Nel frattempo continuo a spanciarmi,ok ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Medioevo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          e se le prendono! se ti becchi un virus
          che

          ti cancella tutto poi ti pagano!

          Ti prego,dammi una referenza per questa tua
          affermazione che non sia un libro di fiabe.
          Nel frattempo continuo a spanciarmi,ok ?si anche io. Tra l'altro la vedo dura con un BSD o un Linux predere virus (non che sia impossibile) ma eventualmente, anche se fosse, lui preferisce perdere tutto e poi (LOL) farsi risarcire. Complimenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Medioevo
        E invece bisogna punirli i virus writers!Non è possibile che qualcuno possa usare qualche tipodi mezzo pacifico (e per questo anche imperfetto) per fareil divertimento della serata.Giusto no?!
        - Scritto da: Anonimo

        succedono cose assurde in questo
        2003....ma

        siamo tornati al mediovevo?? o al tempo
        dei

        babilonesi?

        tu pesti un piede a un riccone e io ti

        torturo con ogni mezzo...ma dai..il
        software

        lo hanno scritto loro..si prendano le

        proprie responsabilità!
        • Anonimo scrive:
          Re: Medioevo
          - Scritto da: Anonimo
          E invece bisogna punirli i virus writers!
          Non è possibile che qualcuno possa usare
          qualche tipo
          di mezzo pacifico (e per questo anche
          imperfetto) per fare
          il divertimento della serata.
          Giusto no?!Guarda se c'è qualcuno da punire quella è Microsoft che vende un OS di cui c'è ben poco di cui vantarsi e pure a caro prezzo.
  • Anonimo scrive:
    No Virus?
    tp://www.openqnx.com/ciao
  • Anonimo scrive:
    sono stato io !!!!
    e adesso Bill caccia li soldi !!!!:D
  • Anonimo scrive:
    Far West? no USA
    La taglia ...strumento barbaro da far west?..si io penso che lo sia....ma non molti la pensano cosi tant'e' che negli USA e' tuttora usata, anzi cosi usata da aver fatto evolvere il "bounty killer" da bandito che decide di passare a una pseudo-legalitàa grandi aziende con alle dipendenze criminologi e sociologiche valutano il criminale a seconda del suo profilo psicologicoil crminale socialmente a rischio quindi non omicidi passionali..viene fatto uscire di galera su cauzione...e sorvegliato invogliato a delinquere e protetto dalla cattura finche la taglia non raggiunge un buon livello allora viene ricatturato...insomma bussines is bussiness :-)bill gates tornando alla notizia non e' un bandito da far west...ma uno yankee abbastanza conservatore e considera la taglia un modo per reprimere il crimine..e lui la usa...si tende purtroppo a dare a M$ la colpa di essere un'azienda capitalisticamente efficente o di essere integrata alla perfezione in un sistema brutale come quello usaM$ non la difendo ma non difendo oracle o ibm che han fallito l'obiettivo monopolisticoPerche pagare taglie e non programmatori?be M$ come dico da sempre e' un'azienda capitalistica il cui obiettivo e' il profitto, battere la concorrenza e NON e' fare un buon prodotto, questo viene fatto solo se e' necessario al profitto...(alla favola che lo scopo delle aziende sia fare un buon prodotto e portare progresso all'umanita e alla tecnologia credono solo i tecnici puri e idealisti....qualche filosofo del mercato(che non si occupa di cose pratiche) e un po di ingenui martellati da media e potere)che vantaggi ha questa scelta (la taglia)?costa relativamente poco in termini di risorse umane,finanziarie e di tempoe' VISIBILE ("ah finalmente qualcuno fa qlcs contro i virus..e' proprio bravo questo B.G.")e quindi da immediato ritorno di immaginerende mediaticamente SICURO windows...ovvero se chiami i programmatori nella migliore delle ipotesi NON ha risonanza mediatica se ce l'ha puo essere negativo per l'utente medio(magari un manager) che puo pensare "ma non potevano farlo prima che quel virus la mi rovinasse tutto? aveva ragione mio nipote che capisce di computer che windows fa schifo e non e' sicuro se era sicuro mica lo aggiustavano"invece la taglia ha sicura risonanza mediatica e fa dire all'utente di prima " il windows e' sicuro ma ci son questi delinquenti acher che fanno i virus perche vogliono male al bill gates ...e' proprio vero che l'invidia fa brutti scherzi al bill gates al berlusconi...."quindi perche programmare per migliorare win? per quello esiste il MARKETING mascherato anche da caccia al cattivoneOpenCurcio*** Ne con lo Stato , Ne con le "Nuove BR" ***
    • Anonimo scrive:
      Re: Far West? no USA
      - Scritto da: Anonimo

      invece la taglia ha sicura risonanza
      mediatica e fa dire all'utente di prima " il
      windows e' sicuro ma ci son questi
      delinquenti acher che fanno i virus perche
      vogliono male al bill gates ...e' proprio
      vero che l'invidia fa brutti scherzi al bill
      gates al berlusconi...."
      OpenCurcio
      *** Ne con lo Stato , Ne con le "Nuove BR"
      ***E mi pareva che da un coglione che si firma OpenCurcio e che scrive "Nè con lo stato Nè con le nuove BR" non potesse non uscire un riferimento a Berlusconi anche fuori contesto.Moderatore, per favore, uno che scrive "Nè con lo stato, nè con le nuove BR" (per di più sgrammaticato perché non mette l'accento) è autore di un post violento e offensivo. Vogliamo crocettare, please?
    • Anonimo scrive:
      Re: Far West? no USA
      - Scritto da: Anonimo


      OpenCurcio
      *** Ne con lo Stato , Ne con le "Nuove BR"
      ***Moderatore, per favore, uno che scrive "Nè con lo stato, nè con le nuove BR" (per di più sgrammaticato perché non mette l'accento) è autore di un post violento e offensivo. Vogliamo crocettare, please? Oppure sei d'accordo pure tu?
      • Anonimo scrive:
        Re: Far West? no USA

        Moderatore, per favore, uno che scrive "Nè
        con lo stato, nè con le nuove BR" (per di
        più sgrammaticato perché non mette
        l'accento) è autore di un post violento e
        offensivo. Vogliamo crocettare, please?
        Oppure sei d'accordo pure tu?Non e' offensivo per nessuno e non e' nemmeno violentoinfatti non dichiaro di stare con le nuove br e non faccio apologia di terrorismo o lotta armata semplicemente prendo le distanze dalle "nuove br"(perche quelle vecchie sono smantellate e non ha senso prenderne distanza) senza pero entrare nella retorica della difesa delle istituzioni e del governo che legittimamente contesto ..ovvero condanno la "legge 30" che il governo chiama "legge biagi" senza pero legittimare gli assassini di biagi, essendoci nel governo e anche nell'opposizione personaggi che teorizzano che chiunque sia in disaccordo con biagi sia d'accordo con gli assassini io non ci sto a questa equazione folle percio io come gia fece LEONARDO SCIASCIA non sto "Nè con lo Stato Nè Con Le BR" ...se il moderatore non mi bolla come violento non e' perche' d'accordo con me (puo anche esserlo ma non e' questo il problema) ma perche in quella frase vie e' un categorico rifiuto della violenza cieca e inutile portata avanti dal "Nuove BR" ma non vi e' l'ipocrisia di chi per combattere il terrorismo nega il conflitto sociale poiche e' il conflitto sociale a sconfiggere il terrorismo, le prime BR nacquero in risposta all'immobilismo (visto come tradimento) del PCI e della CGIL in una fase di rischio di deriva autoritaria(2 tentati Golpe in Italia e 2 riusciti in Cile e Indonesia)(be il rischio c'era ma la situazione non era cosi drammatica come pensava Curcio) cosi queste BR sono rinate in fase di assenza di conflitto sociale(1999) con una "sinistra" moderata che fa la guerra e taglia i diritti ai lavoratori e una sinistra radicale o rivoluzionaria impotente e incapace di creare vero conflitto insomma dal "tradimento" dei DS e dall'impotenza del PRCOpenCurcio*** Contro Le BR Contro il CAPITALISMO ***
    • Anonimo scrive:
      Re: Far West? no USA
      - Scritto da: Anonimo
      galera su cauzione...e sorvegliato
      invogliato a delinquere e protetto dallaCerto, gli danno una pistola e lo accompagnano nei negozi a fare le rapine. Colpa del complesso militare industriale dei massoni illuminati con la piramide e l'occhio sui biglietti da un dollaro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Far West? no USA
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo


        galera su cauzione...e sorvegliato

        invogliato a delinquere e protetto dalla

        Certo, gli danno una pistola e lo
        accompagnano nei negozi a fare le rapine.
        Colpa del complesso militare industriale dei
        massoni illuminati con la piramide e
        l'occhio sui biglietti da un dollaro.non proprio cosi ma diciamo che magari facilitano certi incontri...e' un bussiness...tutto e' lecito fuorche diventare i mandanti...l'etica? una balla...
  • cla scrive:
    [OT] Logo
    Disegnino fantastico ... ragazzi vi state superando!Cla!
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: [OT] Logo
      - Scritto da: cla
      Disegnino fantastico ... ragazzi vi state
      superando!
      Cla!ehehe ma che disegnino guarda che sono vere, hanno gia' fatto le carte coi ricercati ;) ao gli americani so' organizzati, mica come da noi eh!8)LucaS
  • Anonimo scrive:
    Far West
    Nel Far West la legge non riusciva a contrastare l'illegalita' a causa della mancanza di risorse, cosi` son nate le taglie sui banditi: a un bandito conveniva rapinare una banca o consegnare il proprio complice allo sceriffo? Con una taglia adeguatamente alta la seconda ipotesi.Questo mio discorso vole porre l'attenzione sul fatto che in Microsoft (e solo in MS) non sono in gradi di fermare questa ondata di smanettoni che utilizza sviste dei loro programmatori per creare danni. Beneinteso che non sto dalla parte dei "banditi", ma nemmeno dalla parte di una casa software che cerca spioni, non per correggere i proprio errori di progettazione, ma per coprirli.L'unico modo che avrebbe MS per migliorare Windows e' semplificarne il codice e ridurre le possibilita' di errore, e invece di fornire mille servizi integrati, per lo piu' inutili, fornirne 100 ma fatti meglio e disinstallabili.PS. Non prendete il mio esempio per oro colato, non calza alla perfezione, lo so, e` solo una provocazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Far West
      e' la stessa cosa che ho pensato io: e questo sarebbe il paese che pretende di fare da esempio al resto del mondo: una tribu' di bovari senza cultura con la differenza che adesso invece della colt e del cavallo sono in groppa a portaerei e razzi nucleari...bella storia...:
    • ryoga scrive:
      Re: Far West
      io la vedo sotto un'altro punto di vista.Un virus-writer, e' un criminale.Su cio' non si discute.Non vedo differenze tra un talebano che dirotta un'aereo e lo fa precipitare ( ovunque esso sia ) e un virus writer che fa precipitare le azioni in borsa di un'azienda in modo da metterla in crisi ( una qualsiasi azienda e non sono M$ ).Il talebano, viene ricercato dalla polizia, FBI, CIA etc.etc. con taglie enormi.Il virus-writer, viene ricercato dalla casa che distribuisce software-house.In entrambi i casi, ci sono dei premi in $$$ a chi porta la testa dei criminali.( Comunque questi "premi", ci sono in tutto il mondo e non solo in USA )Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Far West
        - Scritto da: ryoga
        io la vedo sotto un'altro punto di vista.il mondo e` bello perche` vario, giusto? =)
        Un virus-writer, e' un criminale.
        Su cio' non si discute.
        Non vedo differenze tra un talebano che
        dirotta un'aereo e lo fa precipitare (
        ovunque esso sia ) e un virus writer che fa
        precipitare le azioni in borsa di un'azienda
        in modo da metterla in crisi ( una qualsiasi
        azienda e non sono M$ ).La differenza la fanno un centinaio di cadaveri, scusa se per te non contano, per me sono la vera differenza.Se un'azienda, poi, perde punti in borsa per un virus forse dovrebbe rivedere i suoi sistemi di sicurezza e il suo amministratore di rete. Non voglio parlare di MS, di cui non me ne frega un cippo, ma di una qualsiasi azienda che subisce danni da un virus. Se la sua attivita' e` cosi` critica verso i virus (visto che per presupposto perde punti in borsa come conseguenza) e` normale che si premunisca in modo da non subire attacchi di virus. Altrimenti vuol dire che il mercato fa bene a punirla: prove alla mano, dopo il virus, l'azienda non lavora bene.Inoltre non sostengo la legalita` di uno scrittore di virus, ma vista la facilita` con cui si possono creare su piattaforma MS e` facile che l'80% dei virus sia scritto da ragazzini che vogliono fare uno scherzo ad un amico o ad un nemico e non pensano alle conseguenze. Vuoi fare come il giudice di E. Bennato e mandarli "tutti quanti in galera?" E` il modo corretto di risolvere la situazione? Chiudiamoli tutti in un buco in cui vengano maltrattati e picchiati, se non peggio. In fondo cosa sono? Degli -BIP- spammatori di virus che fanno perdere un 1% a 10 aziende americane.
        Il talebano, viene ricercato dalla polizia,
        FBI, CIA etc.etc. con taglie enormi.
        Il virus-writer, viene ricercato dalla casa
        che distribuisce software-house.

        In entrambi i casi, ci sono dei premi in $$$
        a chi porta la testa dei criminali.
        ( Comunque questi "premi", ci sono in tutto
        il mondo e non solo in USA )Non per questo mi devono piacere, per esempio non mangio sterco anche se piace a tutte le mosche. Trovo inoltre che mettere una taglia sia una dichiarazione di incapacita` nel risolvere in altro modo una situazione creata da una programmazione "leggera e svampita" del codice di un sistema operativo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Far West

          Pensa ai giapponesi, che se sbagliano una
          procedura si lanciano dai grattacieli.i giapponesi avrebbero bisogno di una liberazione socialeche li liberi dal loro ecessivo senso del dovere e dell'onore
          Pensa ai tantissimi lavoratori che perdono
          il posto a causa di un attacco
          informatico.....
          e quelli che lo perdono a causa di una speculazione?io son d'accordo nel devinire i virus writer criminali..tu che ne pensi di considerare tali anche gli speculatori e rendere la speculazione impossibile tramite tasse sulle transazioni

          Se un'azienda, poi, perde punti in borsa
          per

          un virus forse dovrebbe rivedere i suoi

          sistemi di sicurezza e il suo
          amministratore

          di rete.

          Hai ragione, ma tu, se qualcuno ti ruba in
          casa, metti in galera il padrone di casa che
          non ha saputo difenderla o il ladro che ci
          e' entrato?
          dipende se il virus fa perdere punti a ms.... sarebbe come direche un'azienda di antifurti per casa perde punti in borsa perche e' girata la notizia che e' facilmente aggirabile o disattivabile e che molti ladri abbiano usato questi difetti di fabbrica...l'azienda fa causa al ladro dicendo che se nessuno provava a disattivarli con quel metodo sarebbero stati sicuri...

          Altrimenti vuol

          dire che il mercato fa bene a punirla:
          prove

          alla mano, dopo il virus, l'azienda non

          lavora bene.

          Non il mercato...un criminaleno l'azienda fornisce un sw sicuro da attacchi un worm sfrutta una vulnerabilità l'azienda non ha fatto il suo lavoro...il criminale nn doveva intrudersi? vero...ma il sw sicuro non serve a proteggersi dagli onesti
          Affatto. Il crimine non paga e credo che
          mettere una taglia sulla testa dei virus
          writer, e' anch'esso un sistema di
          protezione verso gli utenti del sistema
          operativonon credo... anzi io cercherei di farlo fallire somergendolo di false segnalazioni e non escludo che venga promossa una campagna in tal senso vedi io non amo i virus writer ma nemmeno l'invito alla delazione che fa appello all'avidita e non al senso civico infatti la mafia nel periodo in cui era in ritirata non lo era per i pentiti o i delatori ma per la solidarieta, perche nessuno(ove vi e' stata reazione) beveva insieme a un mafioso, perche vi e' stato chi come PEPPINO IMPASTATO o PIO LA TORRE denunciava pubblicamente il malaffareOpenCurcio
          • ryoga scrive:
            Re: Far West
            Solo 2 righe che vado di fretta e non posso rispondere punto punto....Ma secondo te esiste un codice protetto?Cioe'... esiste un programma che non ha falle o buchi o come vuoi chiamarli tu?Io credo di no, in quanto la perfezione non e' ancora stata raggiunta da NESSUNO.Quindi, non punire chi sfrutta le falle per creare disordine e caos, per me e' un segno negativo in una societa', e continuare in questo senso, puo' portare solo ad un incentivo a fare peggio ( domani i dipendenti M$ si mettono a scrivere malware su Linux, dopodomani quelli di Linux su quelli del Mac etc.etc )Bisogna punire i criminali e ricercarli in ogni modo.Come vengono cercati i talebani, cosi devono esser cercati i virus writer.Chi se lo ricorda il ciccione virus writer che piangeva e la mamma diceva che era stupido?
          • Anonimo scrive:
            Re: Far West
            - Scritto da: ryoga
            Solo 2 righe che vado di fretta e non posso
            rispondere punto punto....ok
            Ma secondo te esiste un codice protetto?
            Cioe'... esiste un programma che non ha
            falle o buchi o come vuoi chiamarli tu?Certo che no, sono scritti da esseri umani.
            Io credo di no, in quanto la perfezione non
            e' ancora stata raggiunta da NESSUNO.E per fortuna, altrimenti altro che monopolio, una noia mortale!
            Quindi, non punire chi sfrutta le falle per
            creare disordine e caos, per me e' un segno
            negativo in una societa', e continuare in
            questo senso, puo' portare solo ad un
            incentivo a fare peggio ( domani i
            dipendenti M$ si mettono a scrivere malware
            su Linux, dopodomani quelli di Linux su
            quelli del Mac etc.etc )Non credo, opinione mia.
            Bisogna punire i criminali e ricercarli in
            ogni modo.
            Come vengono cercati i talebani, cosi devono
            esser cercati i virus writer.Secondo me prima gli assassini, poi un sacco di altra gente, poi gli scrittori di virus, poi ancora un sacco di altra gente.
            Chi se lo ricorda il ciccione virus writer
            che piangeva e la mamma diceva che era
            stupido?Io me lo ricordo. Secondo te e` giusto mandarlo in galera? Punirlo quando magari basta tendergli una mano? E' una persona per forza cattiva? O forse facendo un virus cercava solo di farsi notare e di lasciare una traccia su quasto mondo come tutti noi?E' proprio necessario avere sempre dei nemici? Non potremmo cercare di capire che cosa li rende differenti e cercare di accetterli? La MS non sa come non perdere la faccia e cerca di dare TUTTA la colpa agli scrittori di virus e di non prendersi la sua parte. E' giusto? E' SOLO colpa degli scrittori di virus?
      • Anonimo scrive:
        Re: Far West
        - Scritto da: ryoga
        io la vedo sotto un'altro punto di vista.

        Un virus-writer, e' un criminale.
        Su cio' non si discute.perchè? chi sei dio?io posso scrivere quello che voglio... poi se lo uso per farmici le sexhe a te che te ne frega... criminale è altro...
        Non vedo differenze tra un talebano che
        dirotta un'aereo e lo fa precipitare (
        ovunque esso sia ) e un virus writer che fa
        precipitare le azioni in borsa di un'azienda
        in modo da metterla in crisi ( una qualsiasi
        azienda e non sono M$ ).si e tra poco non vedrai nemmeno differenza tra chi usa una bomba atomica e un bambino che si piscia nei pantaloni..difendile ideologicamente le aziende.. vedrai tra 10 o 20 anni come ti ringrazieranno....è un virus writer che fa precipitare le azioni in borsa secondo te? allora se divento virus writer potrei addirittura comandare l'esercito americano? oppure spostare la luna dalla sua orbita? e poi ovviamente diventare pamela anderson? 'azzo e valgo solo 500 mila?nananana
        Il talebano, viene ricercato dalla polizia,
        FBI, CIA etc.etc. con taglie enormi.
        Il virus-writer, viene ricercato dalla casa
        che distribuisce software-house.si certo.. sei tu che stabilisci chi come dove quando e perchè si viola la legge e poi ti fai anche giustizia da solo.. così ti inventi la legge anti pannolone e spari a tutti i bambini che hanno il pannolone...come gli americani.. che prima finanziano i talebani.. poi li bombardano.. poi li arrestano (chi hanno arrestato? non si sa e mai lo si saprà) poi magari li ammazzano e nessuno ha capito perchè... ah sì.. perchè ryoga è bello duro, l'americano è bello duro e se loro dicono che sei un criminale lo sei...e nemmeno ti arresterà più la polizia.. ma ryoga in tenuta azzurrina stile windowsxp microsoft...crimine? hai scritto.. hai creato... non hai usato office... usi linux che è criminale secondo alcuni americani perchè droga il mercato....e sei come un talebano...ma sommo tagliatore di teste e se il virus writer non fosse responsabile della sua distribuzione? lo vuoi uccidere perchè ha scritto un programma?e quando la gpl verrà considerata criminale verrai ad arrestarmi tu?ti aspetto :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Far West
      - Scritto da: Anonimo
      Nel Far West la legge non riusciva a
      contrastare l'illegalita' a causa della
      mancanza di risorse, cosi` son nate le
      taglie sui banditi: a un bandito conveniva
      rapinare una banca o consegnare il proprio
      complice allo sceriffo? Con una taglia
      adeguatamente alta la seconda ipotesi.

      Questo mio discorso vole porre l'attenzione
      sul fatto che in Microsoft (e solo in MS)
      non sono in gradi di fermare questa ondata
      di smanettoni che utilizza sviste dei loro
      programmatori per creare danni. Beneinteso
      che non sto dalla parte dei "banditi", ma
      nemmeno dalla parte di una casa software che
      cerca spioni, non per correggere i proprio
      errori di progettazione, ma per coprirli.Il tuo discorso è analogo a chi sostiene che un violentatore è un po' meno criminale se la donna portava la minigonna e le calze autoreggenti, perché palesemente più disponibile o orientata allo scopamento di una donna meno scollacciata.Metteresti la taglia sul violentatore o consiglieresti alla donna un paio di jeans o una gonna lunga?
      • Anonimo scrive:
        Re: Far West
        - Scritto da: Anonimo

        Il tuo discorso è analogo a chi sostiene che
        un violentatore è un po' meno criminale se
        la donna portava la minigonna e le calze
        autoreggenti, perché palesemente più
        disponibile o orientata allo scopamento di
        una donna meno scollacciata.

        Metteresti la taglia sul violentatore o
        consiglieresti alla donna un paio di jeans o
        una gonna lunga?Chiunque, dal mio punto di vista, puo` fare cio` che vuole e per questo non deve subire molestie ne` tanto meno violenze. Una donna ha il diritto di andare in giro in minigonna, quando e quanto le piace. Per i molestatori e i violentatori NON CI SONO SCUSE. Qui, pero`, vorrei mettere un punto fermo: distinguo nettamente i crimini commessi a cose e quelli commessi a persone. Per un criminine sulle persone le pene devono essere severissime. Diverso e` il discorso per un danno ad una azienda se questo e` solo un danno monetario ed al limite di immagine. Confrontare un violentatore con uno scrittore di virus e` come confrontare un elusore fiscale ad un assassino. Percui rigetto le tue accuse nel modo piu` completo.Quello che invece volevo sostenere e` che la MS ha fallito nella progettazione del suo sistema operativo perche` a fare le tempistiche di programmazione e ad inventare le nuove feature non e` il reparto creativo/informatico (nel senso di progettisti software), ma il reparto marketing. Quando capiranno che il marketing deve chiedere al reparto sviluppo cosa puo` vendere e non il contrario faranno un sistema operativo migliore e con meno bachi. Per questi motivi ritengo la MS incapace di innovare: quello che fa adesso e` rispondere alle richieste dell'utenza in modo passivo e tardivo, per me, innovare significa precorrere i tempi e anticipare il mercato. Il signor Ford ha anticipato e innovato, tutti gli altri hanno copiato.
        • lattenero scrive:
          Re: Far West

          Qui, pero`, vorrei mettere un punto fermo:
          distinguo nettamente i crimini commessi a
          cose e quelli commessi a persone. Per un
          criminine sulle persone le pene devono
          essere severissime. Diverso e` il discorso
          per un danno ad una azienda se questo e`
          solo un danno monetario ed al limite di
          immagine. Confrontare un violentatore con
          uno scrittore di virus e` come confrontare
          un elusore fiscale ad un assassino. Percui
          rigetto le tue accuse nel modo piu`
          completo.Ti ricordi del nostro amico ex ministro della sanità de Lorenzo che ha semplicemente truffato i cittadini prendendo tangenti per certificare farmaci che non avevano avuto alcun tipo di sperimentazione (tra le altre cose...) ?Lui non ha fatto niente, cimine contro le cose in fondo, giusto? Sì, insomma, truffa burocratica in cambio di un "pò di grana", giusto? Rifletti invece un pò su quanti poveri cristi sono magari poi morti per aver assunto proprio quei farmaci... E poi fai un passetto in più, rifletti un pò a cosa può portare un attacco informatico in una società come la nostra, con i suoi eventuali effetti a cascata... Aereoporti, centrali, dighe! Guarda, guarda un pò più in là del tuo naso, ti prego!
          • Anonimo scrive:
            Re: Far West
            - Scritto da: lattenero

            Ti ricordi del nostro amico ex ministro
            della sanità de Lorenzo che ha semplicemente
            truffato i cittadini prendendo tangenti per
            certificare farmaci che non avevano avuto
            alcun tipo di sperimentazione (tra le altre
            cose...) ?
            Lui non ha fatto niente, cimine contro le
            cose in fondo, giusto? Sì, insomma, truffa
            burocratica in cambio di un "pò di grana",
            giusto?
            Rifletti invece un pò su quanti poveri
            cristi sono magari poi morti per aver
            assunto proprio quei farmaci...
            E poi fai un passetto in più, rifletti un pò
            a cosa può portare un attacco informatico in
            una società come la nostra, con i suoi
            eventuali effetti a cascata... Aereoporti,
            centrali, dighe!

            Guarda, guarda un pò più in là del tuo naso,
            ti prego!De Lorenzo non ha fatto un danno alle sole cose. Uno che ruba un auto lo fa, uno che ruba un'auto e investe un passante no.Non mi risulta che nessun virus, per il momento, abbia mai fatto cadere un aereo, fatto esplodere centrali nucleari o fatto tracimare dighe. Semmai sono stati terroristi, cattiva manutenzione, progettazioni fatte male e lucro criminale. Volete mettere alla gogna gli scrittori di virus, per me sta bene, solo che prima ci sarebbero quelli del Vajont, quelli di piazza Fontane, Bologna, Ustica, assassini, stupratori, ladri di banche, scippatori, ecc...Come vedi le fette di prosciutto (mi piace piu' del salame) non ce le ho. Mettere la taglia su un grassone poco intelligente non mi sembra il modo di far smettere gli scrittori di virus.
          • Anonimo scrive:
            Re: Far West

            E poi fai un passetto in più, rifletti un pò
            a cosa può portare un attacco informatico in
            una società come la nostra, con i suoi
            eventuali effetti a cascata... Aereoporti,
            centrali, dighe!

            Guarda, guarda un pò più in là del tuo naso,
            ti prego!ma siete tutti quanti un po' forcaioli 'sto periodo?hai mai visto un ragazzino portare attacchi che hanno causato vittime o feriti?e se questo fosse successo impiccare il ragazzino ti avrebbe aiutato la prossima volta? no... perchè da mettere in galera sarebbe stato il responsabile per la sicurezza delle persone morte per l'attacco....se casca un ascensore me la prendo con il manutentore al limite col costruttore non con il ragazzino che gioca coi pulsanti e all'ennesimo su e giù fa cascare l'ascensore....tanto cascava lo stesso...ma siete talmente drogati di schifezze ideologiche che pur di difendere bill gates e i 40 ricconi mettereste al rogo un ragazzino piuttosto che ammettere la vostra ignoranza e quella di chi ha progettato i programmi che usate...cancellare è meglio che vedere quello che non ci piace....e siamo in tempi in cui possiamo sbattere un ragazzino creativo in carcere per essere fieri della nostra mediocrità...vergogna...e quando arriva il cattivo vero? che fai lo minacci con killbill e black mamba? quello ti frega i soldi ma tu sei tutto contento perchè il ragazzino l'hai sbattuto in galera....vergogna 2....guardare lontano dal naso....che schifo di perbenismo e conformismo che gira da un po' di tempo.... non vediamo una trave nell' occhio e ci preoccupiamo del naso degli altri?ma per favore....ci sono responsabili di dialers INSTALLATI DA PAGINE WEB che non possono essere legalmente perseguiti perchè ti fanno vedere un disclaimer che neanche capisci.... sono ricchi.... UN RAGAZZINO che si è scritto un programma per vedere i SUOI DVD COMPRATI A CARO PREZZO su linux stava per finire in galera....per colpa di idee conformiste e perbeniste... affittate a poco prezzo da un qualunque rivenditore mediatico al soldo di qualche multinazionale... che schifo...non ci voglio vivere in uno schifo del genere...schifo... mi fa schifo questo andazzo...
  • Anonimo scrive:
    IO denuncio un mio amico..poi dividiamo!
    Abbiamo deciso di prendere i soldi di SoBigIo denuncio un mio amico ... lui prende massimol'arresto domiciliare.... poi dividiamo 500.000,00euro!!!!!!!!!!!:D
    • Anonimo scrive:
      Re: IO denuncio un mio amico..poi dividiamo!
      ricordati di sparare alla corda quando lo impiccano!- Scritto da: Anonimo
      Abbiamo deciso di prendere i soldi di SoBig
      Io denuncio un mio amico ... lui prende
      massimo
      l'arresto domiciliare.... poi dividiamo
      500.000,00
      euro!!!!!!!!!!!:D
    • Anonimo scrive:
      Re: anche io!!!
      Ottima idea!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • net scrive:
    Veramente non capisco...
    Allora, MS propone una cosa giusta, anche se a mio parere poco sensata, e tutti subito a dire che dovrebbe fare in modo di usare quei soldi per tappare i buchi...Allora, innanzitutto che buchi volete che tappi con 500k$?? Non ci paga nemmeno due sviluppatori seri per un anno fra poco, figuriamoci un team di sviluppo che si debba occupare di revisionare i buchi.Secondo poi, MS ha già (se non sbaglio) l'80% del suo budget impegnato in R&D, 500k in piu o in meno non cambierebbero nulla visto l'ammontare del budget in questione. Ah, evitate per favore reply del tipo "e con tutti quei soldi non riescono a tappare le falle? lol stralol", grazie!Terzo, che cosa caspita centrano i buchi di windows?Passi per il blaster (per la quale ricordo che la patch è uscita e funziona... le discussioni sull'applicabilità di patch o meno, poi, sono già state fatte ed evito di tirarle in mezzo ....), ma sobig è un virus normalissimo, perchè non dovete perdere occasione per dimostrare un po di buon senso?Cosa credete, che se uscisse un client di posta _schifoso_ (perchè è orribile, non ci si può fare niente...) ma facile da usare come outlook express su linux, e se qualche persona disinformata ("utonto", come lo chiamate voi....) facesse partire un eseguibile (ovviamente si è loggato come root) non succederebbe la stessa cosa anche sotto linux, l'incredibile "sistema esente da virus"???Vorrei proprio che me la spiegaste questa faccenda del sistema esente da virus perchè non ci arrivo: il fatto che non ci siano virus scritti per quell'SO non vuol dire che ne sia esente, se è una persona disinformata ad utilizzarlo!bye.NET
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente non capisco...
      Sono d'accordo, spesso vengono negate due evidenze:1) Non c'è alcun motivo per giustificare i virus-writers o per essere indulgenti nei loro confronti;2) L'utente poco preparato e molto imprudente è il maggior fattore che gioca a favore del proliferare dei worm (lo dico da convinto sostenitore ed utilizzatore di Linux). Sinceramente penso anche io che i sistemi Unix-like siano culturalmente più orientati alla ricerca della sicurezza, ma è bene non perdere il senso delle proporzioni tra le diverse cause del fenomeno. Quello che invece mi sempra preoccupante è il ruolo giocato da un'azienda privata nel proporre una cultura della taglia da film western, oltre al pericoloso precedente di un rapporto troppo stretto tra la azienda in questione e gli organi di pubblica sicurezza (in questo caso il rapporto mi sembra spingersi oltre rispetto ad una fruttuosa cooperazione).Saluti, Francesco
      • net scrive:
        Re: Veramente non capisco...

        Quello che invece mi sempra preoccupante è
        il ruolo giocato da un'azienda privata nel
        proporre una cultura della taglia da film
        western, Beh non mi sembra preoccupante, in passato è gia stato fatto altre volte, solo che è sempre stato il governo a proporre le taglie, invece di un privato. Io comunque da privato sono liberissimo di porre una taglia per la cattura di qualcuno che mi ha fatto danno, non mi sembra ci siano legislazioni in merito (non sono ferrato in materia, quindi aspetto una smentita nel caso)
        oltre al pericoloso precedente di
        un rapporto troppo stretto tra la azienda in
        questione e gli organi di pubblica sicurezza
        (in questo caso il rapporto mi sembra
        spingersi oltre rispetto ad una fruttuosa
        cooperazione).Mi interessa questo punto: come mai dice che si spinge oltre ad una fruttuosa collaborazione? bye.NET
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente non capisco...
          La mia preoccupazione è dovuta ad un'impressione: mi sembra un tentativo di forzare la cattura di un qualche capro espiatorio funzionale ad una strategia di immagine della Microsoft, e non alla soluzione del problema. La priorità deve essere il lavoro sui codici, anche riconoscendo l'impreparazione di molti utenti come causa primaria.Anche io non sono un tecnico giuridico, e non so se la "taglia" sia accettata nei diversi ordinamenti, personalmente non mi piace il "salto di qualità" dalla denuncia alla proposta di un incentivo economico.Saluti, Francesco
          • net scrive:
            Re: Veramente non capisco...

            La mia preoccupazione è dovuta ad
            un'impressione: mi sembra un tentativo di
            forzare la cattura di un qualche capro
            espiatorio funzionale ad una strategia di
            immagine della Microsoft, e non alla
            soluzione del problema. Secondo me (IMVHO... ma veramente very :)), non è tanto la cattura del capro espiatorio che conta (a MS dubito che interessi piu di tanto) quanto l'effettiva possibilità di assoldare queste persone... MS ha già fatto questo genere di giochi, prendendo persone da MAC ed anche dal mondo Linux, e non mi stupirei se alla base di tutto questo ci fosse la volontà di aumentare il proprio organico...Con gli assegni che riesce a firmare MS, dubito che qualsiasi virus writer non si converta a MS writer :)bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente non capisco...
            Altra ipotesi più che plausibile. Tra l'altro secondo me una non esclude l'altra. La seconda, pur rimanendo discutibile nei modi, è più dalla parte di una soluzione pragmatica a livello tecnico che non dalla parte di una mera strategia di immagine.Saluti, Francesco
    • net scrive:
      Re: Veramente non capisco...

      è qui che ti sbagli, al contrario di
      windows, in linux (quasi) nessuno si logga
      come root per leggere la posta! E qui non mi sbaglio, perchè anche in windows NESSUNO che abbia un briciolo di conoscenza della piattaforma si logga come Administrator.Peccato che invece tutti gli altri lo facciano perchè non vogliono ovviamente riloggarsi se devono installare un gioco, installare un programma, far partire un dialer...Ammetto che windows ogni tanto ha dei problemi (_non_ ammetto che non ne abbia anche linux però...), ma il problema, ripeto, non è di windows in questo caso, ma di chi lo usa.L'unica vera forza di linux da questo punto di vista è la consapevolezza dei permessi, il fatto che parte tutto blindato.Ma prova a fare una versione per l'utente medio che parta blindata e con un utente senza permessi: avrai i call-center intasati di quegli stessi utenti che chiedono come fare ad installare una stampante o come fare ad installare un font. Tu glielo dici, loro entrano sempre come administrator e la volta dopo si fanno installare il dialer...Soprattutto, prova a dare la consapevolezza dei permessi ad un utente medio, e poi torna qui a dirmi com'è andata....Poi leggo nel thread su redhat che la gente propone di vendere i PC con preinstallato linux. Perfetto, e con che cosa li fate partire? con un utente a permessi ridotti? E la prima volta che deve installare qualcosa il cuoco di nocera od il nonno di milano cosa fanno? Chiamano l'assistenza? Oppure li preinstallate con root, così loro vanno a casa, aprono la posta, fanno partire uno dei nuovi virus per linux che usciranno non appena questo sarà esposto al mondo consumer e tac, esploderà il mito del sistema sicuro?bye.NET
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente non capisco...
      Solo una cosa, senza entrare nel merito delle argomentazioni..500k$ non sono quasi un miliardo di lire? forse ne riesco a pagare 10 di sviluppatori, non due......o mi è sfuggito qualcosa?
      • net scrive:
        Re: Veramente non capisco...

        500k$ non sono quasi un miliardo di lire?
        forse ne riesco a pagare 10 di sviluppatori,
        non due...
        ...o mi è sfuggito qualcosa?Beh, conta che uno sviluppatore che mette le mani nel codice di windows deve avere anni di esperienza alle spalle, due controco***ni così ed anche un palmo di pelo sullo stomaco, nonchè pazienza da vendere (malgrado sia soddisfatto di windows, immagino quali cose ci siano nascoste dentro :)).Una figura di questo genere non la paghi meno di 300euro al giorno, altrimenti quello ti saluta...fai anche 300 al giorno, per un dipendente significa circa 80.000 euro l'anno. Per la società, facendo cifra tonda, fanno circa 160.000 euro l'anno.Ne pagano 3, non due :)bye.NET
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente non capisco...

          Una figura di questo genere non la paghi
          meno di 300euro al giorno, altrimenti quello
          ti saluta...

          fai anche 300 al giorno, per un dipendente
          significa circa 80.000 euro l'anno. Per la
          società, facendo cifra tonda, fanno circa
          160.000 euro l'anno.
          Ne pagano 3, non due :)Da ciò che dici, credo di intuire che non sei molto addentrato nel mondo del lavoro...Mi permetto di farti notare alcune cose:il costo di 300 al giorno che indichi valgono per un consulente per brevi attività spot. In caso di contratto quadro o di attività lunghe (mesi) la cifre scende abbastanza.Questo ragionamento non è minimamente applicabile ad un dipendente! Secondo te un azienda paga un programmatore, per bravo che sia, 160.000.000 di lire l'anno?!?! In rapporto, quanto dovrebbe prendere allora un dirigente della stessa società?? Gli stipendi medi dei programmatori girano tra i 1.400 euro e i 2.500 euro netti al mese in media che fanno circa 18.000/32.000 netti l'anno. Questo è ciò che ho visto nelle aziende in cui ho girato (sono un consulente da poco dimesso da dipendente). Qualcuno ha esperienze diverse?
    • stevie scrive:
      Re: Veramente non capisco...
      - Scritto da: net
      Cosa credete, che se uscisse un client di
      posta _schifoso_ (perchè è orribile, non ci
      si può fare niente...) ma facile da usare
      come outlook express su linux, e se qualche
      persona disinformata ("utonto", come lo
      chiamate voi....) facesse partire un
      eseguibile (ovviamente si è loggato come
      root) non succederebbe la stessa cosa anche
      sotto linux, l'incredibile "sistema esente
      da virus"???Ullallaaaà! Da quando in qua in Linux ci sono gli eseguibili?
      Vorrei proprio che me la spiegaste questa
      faccenda del sistema esente da virus perchè
      non ci arrivo: il fatto che non ci siano
      virus scritti per quell'SO non vuol dire che
      ne sia esente, se è una persona disinformata
      ad utilizzarlo!I virus per Windows non funzionano su Linux.Fosse anche che qualche idiota cominciasse a scriverne, in quante ore pensi che verrebbe buttata fuori la patch? Credo non più di 4-5, da dopo l'annuncio sulla lkml. Mica mesi, come qualcun'altro.
  • Anonimo scrive:
    che il mondo M$ fosse un far-west...
    ...era ormai chiaro.Non rimane che aspettare la cavalleria Linuxiana
    • Anonimo scrive:
      Re: che il mondo M$ fosse un far-west...
      - Scritto da: Anonimo
      ...era ormai chiaro.

      Non rimane che aspettare la cavalleria
      Linuxiana
      Più che cavalleria mi sembra che si possa definire come marmaglia di irregolari che vanno a difendere il malfattore.
      • Anonimo scrive:
        Re: che il mondo M$ fosse un far-west...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...era ormai chiaro.



        Non rimane che aspettare la cavalleria

        Linuxiana


        Più che cavalleria mi sembra che si possa
        definire come marmaglia di irregolari che
        vanno a difendere il malfattore.tu invece sembri prossimo a esser denunciato per calunnia e diffamazione
        • Anlan scrive:
          Re: che il mondo M$ fosse un far-west...
          - Scritto da: Anonimo

          tu invece sembri prossimo a esser denunciato
          per calunnia e diffamazioneBUUUUUUMMMMMMMMM !!!:D:D:D:D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: che il mondo M$ fosse un far-west...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...era ormai chiaro.



        Non rimane che aspettare la cavalleria

        Linuxiana


        Più che cavalleria mi sembra che si possa
        definire come marmaglia di irregolari che
        vanno a difendere il malfattore.Quello che il conte chiama BANDITO il contadino chiama EROEQuello che il conte chiama UOMO D'ORDINE il contadino chiama SBIRROil virus writer non e' un eroe....ma lo sbirro non lo aiutoP.Cavallero*** 40 di 40 not a S.Vitur a ciapa i bot ma mi ma mi mi sun de quei che parlen NO ***
  • Anonimo scrive:
    Autodenuncia, dunque!
    O si tratta di una semplice "caccia all'esperto" destinata ad elevare la media aziendale?
  • Anonimo scrive:
    nuova taglia
    offro 5 euro a chi scopre chi e' l'autore/gli autori del piu' scalcinato, buggato, crakkabile sistema operativo della galassia happy blaster
  • fDiskolo scrive:
    se non sanno tappare windows...
    l'unica cosa che gli rimane è sperare di comprare le persone.Direi che è interessante, perché indirettamente è l'ammissione di M$ di non sapere fare un sistema operativo immune ai virus.
    • Anonimo scrive:
      Re: se non sanno tappare windows...
      Il fatto che windows presenta buchi lo sappiamo oramai tutti, però non credo sia una giustificazione nei confronti dei virus writer. E' come dire facciamo porte blindate nelle case più sicure perchè i ladri sono diventati più bravi. E ti sembra un concetto corretto??? Non sarebbe meglio che non ci fossero i ladri ed avere porte normali nelle abitazioni???Trent'anni fa si poteva quasi lasciare la porta aperta...Quindi, sistema operativo a parte, caccia ai virus writer...se non ci fossero sarebbe meglio x tutti....
      • Anonimo scrive:
        Re: se non sanno tappare windows...
        concordo che senza Virus si starebbe meglio,ti dico pero' anche che personalmente mi sembra una mossa del tipo:" accidenti abbiamo dei buchi enormi e vendiamo un prodotto che dovrebbe essere sicuro... ora che facciamo per rimediare alla figuraccia??? *Idea*! mettiamo una taglia sui virus Writer :D"beh diciamo che magari una sistematina al codice non sarebbe male :Dciaooocri
      • Phoenix_pasteur scrive:
        Re: se non sanno tappare windows...
        Beh qui non si tratta di lasciare aperta o chiusa la porta... si tratta di non essere capaci di programmare.Una software house seria deve produrre del codice che non presenti bachi indipendentemente dal fatto che esistano delle persone che cerchino di sfruttarli.Direi che l'unica cosa che può fare la Mircosft sia quello di rimmediare il più velocemente possibile ai bachi rilevati e fornire agli utenti l'assitenza necessaria con tanto di scuse.Scusate perchè non c'eravamo accorti che c'era un errore di programmazione... è tanto difficile da dire??
        • Zeross scrive:
          Re: se non sanno tappare windows...
          - Scritto da: Phoenix_pasteur

          Una software house seria deve produrre del
          codice che non presenti bachi
          indipendentemente dal fatto che esistano
          delle persone che cerchino di sfruttarli.Allora, applicando questa chiosa, se ne deduce che al mondo non esistono software house serie...Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: se non sanno tappare windows...

      l'unica cosa che gli rimane è sperare di
      comprare le persone.

      Direi che è interessante, perché
      indirettamente è l'ammissione di M$ di non
      sapere fare un sistema operativo immune ai
      virus.Ma dimmi tu qual'è un sistema immune da virus................. Il problema di Windows è che lo usa tanta gente ignorante, basta pensare alla gente che si fa fregare dai dialer...non ci vuole questa grande scienza per fare virus che colpiscono gente del genere...
      • Anonimo scrive:
        Re: se non sanno tappare windows...
        - Scritto da: Anonimo

        Ma dimmi tu qual'è un sistema immune da
        virus.................un sistema qualsiasi non prodotto da Microsoft
        • Anonimo scrive:
          Re: se non sanno tappare windows...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          Ma dimmi tu qual'è un sistema immune da

          virus.................

          un sistema qualsiasi non prodotto da
          Microsoft
          certo che stai portando proprio bene la bandiera del pinguino...torna a giocare lamerone !
      • Skaven scrive:
        Re: se non sanno tappare windows...
        - Scritto da: Anonimo
        Ma dimmi tu qual'è un sistema immune da
        virus................. Tutti gli unix e derivati! I virus si sconfiggono facilmente usando nel modo corretto la multiutenza. Se il virus non è in grado di girare con privilegi di root/amministratore il virus fa danni mooolto limitati!In Windows la multiutenza c'è, ma usare un account limitato è molto poco pratico (visto che l'utente windows medio installa un nuovo programma ogni 20 minuti! :P), cosi (quasi) tutti usano quello di admin!
        • Zeross scrive:
          Re: se non sanno tappare windows...
          - Scritto da: Skaven

          Tutti gli unix e derivati! I virus si
          sconfiggono facilmente usando nel modo
          corretto la multiutenza. Se il virus non è
          in grado di girare con privilegi di
          root/amministratore il virus fa danni
          mooolto limitati!No, attenzione: è falsa sicurezza!!Non affidarti solo alla multiutenza, sarebbe un errore gravissimo: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=474499Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: Zeross
            No, attenzione: è falsa sicurezza!!
            Non affidarti solo alla multiutenza, sarebbe
            un errore gravissimo:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?midl'abbiamo letta la tua menata, zeross.e ti ricordiamo che un utente che può farsi un backup rimedia ai danni disastrosi di cui parlil'uso di linux risulta sempre più sicuro
          • Anonimo scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: Anonimo

            l'uso di linux risulta sempre più sicuro
            Solo perché finora nessuno ha scritto virus per Linux. Perché le vulnerabilità ci sono anche in Linux, e pure in numero superiore. Ma nessuno le utilizza.
          • Anonimo scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: Anonimo
            Perché le vulnerabilità ci sono
            anche in Linux, e pure in numero superiore.Complimenti per il coraggio.
          • BSD_like scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            Dovè che Linux ha vulnerabilità in numero superiore?Bè certo se confronti una distro RH o Mdk (bada non ti prendo Debian o Slack, perchè è ovvio che sono destinate a esperti anche cmq nell'ambito server non sono per sysadmin junior, come invece capita ai o.s. win*, fatto di cui la M$ se ne fà un pregio), che hanno almeno nel tot. 10 Gb di sw per ogni ultima rel. che tirano fuori, davanti a meno di 1Gb scarno di win*, SI!Però confronta il N° di bug per quantità di Mb di sw; e allora le cose cambiano.Oppure metti dentro la tua rel. win* tanti sw scritti esterni a M$, come Adobe, Corel, etc.
          • BSD_like scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            Che ne dici di un M.A.C. (Mandatory Access Control), che a win manca?
          • Zeross scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: BSD_like
            Che ne dici di un M.A.C. (Mandatory Access
            Control), che a win manca?Mancava, per la precisione...Windows Server 2003 ha introdotto il Role Based Access Control, che immagino tu sappia essere un tipo di Mandatory Access Control di concezione più recente rispetto al M.A.C. classico.Sarà parte integrante immagino anche della prossima versione desktop di Windows. Non so al momento se verrà eventualmente aggiunto da un qualche SP. Mi devo informare.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: Zeross....
            No, attenzione: è falsa sicurezza!!
            Non affidarti solo alla multiutenza, sarebbe
            un errore gravissimo:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?midCome al solito racconti le cose a metà.... è vero quello che dici, ma trascuri il fatto che con la multiutenza e le permission ottieni:1) salvi i dati degli altri utenti2) salvi i tuoi dati che per la loro importanza decidi di utilizzare con un altro utente apposito piuttosto che con l'utente che usi per cazzeggiare su internet3) eviti la compromissione del sistema, che si ritrova di conseguenza a diventare un nuovo focolaio di diffusione del viruse non mi sembrano cose da poco.....
          • Zeross scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: Anonimo

            Come al solito racconti le cose a metà....Non mi pare... dove?
            è vero quello che dici, ma trascuri il fatto
            che con la multiutenza e le permission
            ottieni:Non l'ho trascurato, ma oggettivamente ritieni l'utilizzo della multiutenza, seppure importante, alla portata della massa?Io nutro seri dubbi al riguardo...
            1) salvi i dati degli altri utenti

            2) salvi i tuoi dati che per la loro
            importanza decidi di utilizzare con un altro
            utente apposito piuttosto che con l'utente
            che usi per cazzeggiare su internet

            3) eviti la compromissione del sistema, che
            si ritrova di conseguenza a diventare un
            nuovo focolaio di diffusione del virus

            e non mi sembrano cose da poco.....Dove ho detto che non lo sono??Quello che ho detto è che non sono la panacea di tutti i mali.Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: se non sanno tappare windows...
          È esattamente quello che cercavo di dire: il problema non risiede soprattutto nel sistema, ma nell'utente medio che non è abile a configurare e proteggersi. Se già per default si attivassero determinate protezioni (come in win .net server) l'utente non sarebbe più in grado nemmeno di navigare in internet.- Scritto da: Skaven

          - Scritto da: Anonimo

          Ma dimmi tu qual'è un sistema immune da

          virus.................

          Tutti gli unix e derivati! I virus si
          sconfiggono facilmente usando nel modo
          corretto la multiutenza. Se il virus non è
          in grado di girare con privilegi di
          root/amministratore il virus fa danni
          mooolto limitati!

          In Windows la multiutenza c'è, ma usare un
          account limitato è molto poco pratico (visto
          che l'utente windows medio installa un nuovo
          programma ogni 20 minuti! :P), cosi (quasi)
          tutti usano quello di admin!
        • Anonimo scrive:
          Re: se non sanno tappare windows...
          - Scritto da: Skaven
          In Windows la multiutenza c'è, ma usare un
          account limitato è molto poco pratico (visto
          che l'utente windows medio installa un nuovo
          programma ogni 20 minuti! :P), cosi (quasi)
          tutti usano quello di admin!e quindi di chi sarebbe la colpa ?pensi che con il pinguino le cose andrebbero diversamente ?ma vi rendete conto di quanto siete contradditori voi linareschi?
          • Anonimo scrive:
            Re: se non sanno tappare windows...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Skaven


            In Windows la multiutenza c'è, ma usare un

            account limitato è molto poco pratico
            (visto

            che l'utente windows medio installa un
            nuovo

            programma ogni 20 minuti! :P), cosi
            (quasi)

            tutti usano quello di admin!

            e quindi di chi sarebbe la colpa ?Dell'utente. Solo che un sistema che non setta di default alcuna permission, che non permette agevolmente di cambiare utente (almeno fino a Win 2000) e che se non usi un utente privilegiato alcuni applicativi non funzionano di certo non aiuta...
            pensi che con il pinguino le cose andrebbero
            diversamente ?Con il 'pinguino' tutte le cose che ho elencato non succedono....
    • Anonimo scrive:
      Re: se non sanno tappare windows...
      - Scritto da: fDiskolo
      Direi che è interessante, perché
      indirettamente è l'ammissione di M$ di non
      sapere fare un sistema operativo immune ai
      virus.immune da virus ??? Quindi invulnerabile ??? ma ch'è Dio?.azzo dici linaro !
  • Anonimo scrive:
    Bravi!
    Clap clap clap. Brava Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    sabotatori del cyberspazio
    cito dall'articolo le parole di uno dei dirigenti microsoft: " I danni provocati dai sabotatori del cyberspazio"...ora che ha studiato al corso di comunicazione per manager è evidente...se si ricordasse che la sua azienda agli albori snobbò per politiche commerciali (pensate a quanto sono illuminati) la rete rimanendone quasi fuori e spendendo poi migliaia di miliardi per rientrarci, forse eviterebbe di ammiccare a chi ne sa poco col termine cyberspazio...forse la vulnerabilità di alcuni prodotti microsoft è dovuta non tanto al fatto che ci sono dei cattivoni pronti ad approfittare degli illuminati demiurghi di redmond ma alla visione del tanto amato cyberspazio come una miniera a cielo aperto, o un campo a sfruttamento intensivo da razziare con prodotti che sembrano belli, semplici da usare, "che permettono di fare di più in meno tempo" e che invece sono prodotti commerciali alieni alla rete (non ci ha mai creduto la microsoft in internet), chiusi (proprietari) e fatti in tempi da marketing invece che da sviluppo software...la trovata del reward, fbi e forze di polizia in tutto il mondo che lavorano per loro (quando dovrebbero lavorare per tutti, e allora sequestrare tutte le copie di un software se è provato che è difettoso e non cercare chi non paga una licenza) è ancora più aliena alla originaria filosofia della rete... e anche se in qualche post ho letto che della vecchia internet non rimane più niente non crediate: la filosofia di redistribuzione e libertà è insita nella tecnologia...poi se mi dite che proprio per questo stanno cercando di affossarla la tecnologia (guardatevi gli articoli su chi deve gestire i nomi dei domini, i protocolli proprietari che tentano di farci passare come indispensabili, le tecnologie di tracciatura e controllo che impediscono talvolta addirittura di fruire liberamente di molti servizi, le compagnie telefoniche che tentano di incamerare e inglobare qualcosa con cui nemmeno loro c'entravano niente) allora alzo le mani...però... per riprendere una notizia di questo sito: "salviamoli gli hacker".. sono loro che ci hanno dato internet... i criminali mettiamoli dentro certo... ma il ragazzino norvegese che ha scritto il decss vi sembrava un criminale? e i 500mila dollari varrebbero anche per lui magari dati dalle major di hollywood....saluti
  • Anonimo scrive:
    vendere l'anima
    pussa via
  • Anonimo scrive:
    Corro ad autodenunciarmi...
    Per 500.000$ questo ed altro! ;-)
  • samu scrive:
    pubblicita'
    ennesima trovata di ms per farsi pubblicita', specie ora chein california e' appena partita una causa contro ms per i suoi sistemi operativi poco sicuri e le cui patch sono piu' informazioniper cracker e virus writer che per gli utenti .
  • Anonimo scrive:
    Questa è veramente il massimo!
    Perché non investire tutto quel danaro in una sana revisione del codice di WIndows (e relativi fratellini, leggasi IE, Outlook Express, ecc...), magari pensando ad un sistema, se non immune, almeno più resistente (come TUTTI gli altri s.o.) all'attacco di virus, worm, e compagnia bella?Veramente pensano che scovando un paio di criminali (perché tali, comunque, restano i virus writers) risolveranno il problema dei virus?E perché poi acquistare per poi togliere dal mercato una delle più promettenti (a mio modo di vedere) ditte di antivirus per server multi piattaforma (RAV)?E la lista potrebbe durare a lungo...Grazie per i vostri commenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa è veramente il massimo!
      - Scritto da: Anonimo
      Perché non investire tutto quel danaro in
      una sana revisione del codice di WIndows (e
      relativi fratellini, leggasi IE, Outlook
      Express, ecc...), magari pensando ad un
      sistema, se non immune, almeno più
      resistente (come TUTTI gli altri s.o.)
      all'attacco di virus, worm, e compagnia
      bella?Evidentemente neanche i miliardi di Bill Gates sono sufficienti a mettere a posto windows :-)E poi questa trovata non gli costa niente, sa gia' che il colpevole e' introvabile, e si fa un po' di pubblicita' (negativa, ma sempre pubblicita')
      Veramente pensano che scovando un paio di
      criminali (perché tali, comunque, restano i
      virus writers) risolveranno il problema dei
      virus?IMHO sperano solo di terrorizzare quelli troppo curiosi...
      E perché poi acquistare per poi togliere dal
      mercato una delle più promettenti (a mio
      modo di vedere) ditte di antivirus per
      server multi piattaforma (RAV)?Soldi ?
      E la lista potrebbe durare a lungo...
      Grazie per i vostri commentiCiao Pippo
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa è veramente il massimo!
      Il problema vero sono gli utonti, non il sistema operativo. Facendo correttamente tutti gli update e configurando in modo decente il pc si evitano con relativa facilità le infezioni.
      • Fiamel scrive:
        Re: Questa è veramente il massimo!
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema vero sono gli utonti, non il
        sistema operativo. Facendo correttamente
        tutti gli update e configurando in modo
        decente il pc si evitano con relativa
        facilità le infezioni.Caro bimbo,un giorno di Agosto mi sono trovato a dover riformattare il PC a causa di un brutto scherzo di un dialer che mi ha bloccato completamente il PC mentre scriveva sulla FAT.Al riavvio successivo mi ha dato numerosi problemi così ho deciso di ripartizionare l'HD e metterci su un bel Win2000 al posto di Me.Ripartiziono, formatto, installo, faccio tutti gli aggiornamenti MS (da casa con modem 56K) ed inspiegabilmente (nonostante mi sia connesso solo al sito windowsupdate.microsoft.com), dopo circa 3 minuti di connessione il PC mi diceva che svchost.exe aveva eseguito un'operazione non valida.Cerca nella Knoledgebase, trova soluzioni a problemi simili, sbatti la testa contro il muro... cosa avrò fatto si sbagliato? Un errore di scrittura sul disco?Riformatta, reinstalla, riaggiorna, ritira qualche santa Madonna ed il problema c'è ancora. Cerca e finalmente trovo il mio stesso errore su Google e c'è scritto che è colpa di un virus. Scarica l'antivirus, scanna, scaricalo anche per gli altri 2 PC di casa (che erano in rete, quindi possibili infetti) e perdi un sacco di altro tempo.Totale: più di 50 ore perse in 5 giornate (e nottate) di ferie che sono diventate di lavoro.Ho il diritto di incaxxarmi?Ti assicuro che se la MS becca il virus writer, in prigione ce lo porto io.Non sto difendendo MS, che la sua parte di responsabilità ce l'ha, ma il virus-writer ha sicuramente fatto la sua parte.Comunque sto convincendo mia moglie ad usare Linux.E con questo ho detto tutto.Saluti con le occhiaie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa è veramente il massimo!
          - Scritto da: Fiamel

          - Scritto da: Anonimo

          Il problema vero sono gli utonti, non il

          sistema operativo. Facendo correttamente

          tutti gli update e configurando in modo

          decente il pc si evitano con relativa

          facilità le infezioni.

          Caro bimbo,
          un giorno di Agosto mi sono trovato a dover
          riformattare il PC a causa di un brutto
          scherzo di un dialer che mi ha bloccato
          completamente il PC mentre scriveva sulla
          FAT.
          Al riavvio successivo mi ha dato numerosi
          problemi così ho deciso di ripartizionare
          l'HD e metterci su un bel Win2000 al posto
          di Me.
          Ripartiziono, formatto, installo, faccio
          tutti gli aggiornamenti MS (da casa con
          modem 56K) ed inspiegabilmente (nonostante
          mi sia connesso solo al sito
          windowsupdate.microsoft.com), dopo circa 3
          minuti di connessione il PC mi diceva che
          svchost.exe aveva eseguito un'operazione non
          valida.
          Cerca nella Knoledgebase, trova soluzioni a
          problemi simili, sbatti la testa contro il
          muro... cosa avrò fatto si sbagliato? Un
          errore di scrittura sul disco?
          Riformatta, reinstalla, riaggiorna, ritira
          qualche santa Madonna ed il problema c'è
          ancora. Cerca e finalmente trovo il mio
          stesso errore su Google e c'è scritto che è
          colpa di un virus. Scarica l'antivirus,
          scanna, scaricalo anche per gli altri 2 PC
          di casa (che erano in rete, quindi possibili
          infetti) e perdi un sacco di altro tempo.
          Totale: più di 50 ore perse in 5 giornate (e
          nottate) di ferie che sono diventate di
          lavoro.

          Ho il diritto di incaxxarmi?

          Ti assicuro che se la MS becca il virus
          writer, in prigione ce lo porto io.

          Non sto difendendo MS, che la sua parte di
          responsabilità ce l'ha, ma il virus-writer
          ha sicuramente fatto la sua parte.

          Comunque sto convincendo mia moglie ad usare
          Linux.
          E con questo ho detto tutto.

          Saluti con le occhiaie.Una domanda: Windows 2000 dove l'hai ottenuto? Perché Microsoft è ormai da un bel po' di tempo che fa uscire i CD già con la service pack applicata (e quindi la pezza per il tuo virus).Comunque se la tua copia non è piratata, potevi chiamare Microsoft al numero che trovi sulla documentazione acclusa al Windows e chiedere che le patch ti venissero inviate su CD via posta. Funziona bene e non costa nulla, perché è pure un numero verde. Provare per credere.In questo modo non avresti fatto la fesseria di metterti su internet senza protezione.Il perché sia poi ormai un dato acquisito che se per strada uno ti spara "così per fare qualcosa di fico" viene arrestato mentre se lo fai su internet sei pure uno "cool", è una cosa che non capirò mai. E' come dire: vivo in Italia ma quando sono su internet devo comportarmi come se vivessi a Bagdad. E' come se tutte le mattine tu dovessi uscire con l'auto blindata. Pazzesco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa è veramente il massimo!

            Comunque se la tua copia non è piratata,
            potevi chiamare Microsoft al numero che
            trovi sulla documentazione acclusa al
            Windows e chiedere che le patch ti venissero
            inviate su CD via posta. Funziona bene e non
            costa nulla, perché è pure un numero verde.
            Provare per credere.
            Non è vero che non costa nulla. Mi spiego: non costa nel senso che non lo paghi, ma devi dedicare tempo per l'aggiornamento. In ogni caso, se nel frattempo hai perso dei dati che riguardano il tuo lavoro ... hai perso o no dei soldi?
            E' come dire: vivo in Italia ma quando sono su
            internet devo comportarmi come se vivessi a
            Bagdad. E' come se tutte le mattine tu
            dovessi uscire con l'auto blindata.
            Pazzesco.È pazzesco. Ma se non facessimo paragoni tra un sistema operativo e la brutale uccisione di esseri umani sarebbe anche gradito.grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa è veramente il massimo!


            È pazzesco. Ma se non facessimo paragoni tra
            un sistema operativo e la brutale uccisione
            di esseri umani sarebbe anche gradito.

            graziebrutale uccisione? e la brutale uccisione di migliaia di iracheni? i 13 soldati morti sono invasori uccisi dalla resistenza nazionalista...per quanto non ami il Ba'th non so non fare distinzione tra bambini e soldati tra occupanti e resistenti...Zaitsev
          • Anonimo scrive:
            Re: Questa è veramente il massimo!
            - Scritto da: Anonimo




            È pazzesco. Ma se non facessimo paragoni
            tra

            un sistema operativo e la brutale
            uccisione

            di esseri umani sarebbe anche gradito.



            grazie
            brutale uccisione? e la brutale uccisione di
            migliaia di iracheni? i 13 soldati morti
            sono invasori uccisi dalla resistenza
            nazionalista...per quanto non ami il Ba'th
            non so non fare distinzione tra bambini e
            soldati tra occupanti e resistenti...


            ZaitsevEhm ... sinceramente neanche io ... ma perché vuoi darne una lettura politica? Io ho parlato di brutale uccisione di esseri umani e basta. Di fronte a una tragedia umana, il fatto che portino o meno una divisa sinceramente passa in secondo piano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questa è veramente il massimo!
          - Scritto da: Fiamel

          Ripartiziono, formatto, installo, faccio
          tutti gli aggiornamenti MS (da casa con
          modem 56K) ed inspiegabilmente (nonostante
          mi sia connesso solo al sito
          windowsupdate.microsoft.com), dopo circa 3
          minuti di connessione il PC mi diceva che
          svchost.exe aveva eseguito un'operazione non
          valida.
          Cerca nella Knoledgebase, trova soluzioni a
          problemi simili, sbatti la testa contro il
          muro... cosa avrò fatto si sbagliato? Un
          errore di scrittura sul disco?
          Riformatta, reinstalla, riaggiorna, ritira
          qualche santa Madonna ed il problema c'è
          ancora. Cerca e finalmente trovo il mio
          stesso errore su Google e c'è scritto che è
          colpa di un virus. Scarica l'antivirus,
          scanna, scaricalo anche per gli altri 2 PC
          di casa (che erano in rete, quindi possibili
          infetti) e perdi un sacco di altro tempo.
          Totale: più di 50 ore perse in 5 giornate (e
          nottate) di ferie che sono diventate di
          lavoro.
          ecco un tipico caso di utonza estrema... beh, più che un pinguino per te ci vorrebbe un bel cagnolino da portare in giro nei giardini... magari ci guadagni anche in salutelascialo stare il PC... non fa per te
  • Anonimo scrive:
    beh ?
    dove è finita tutta la tecnologia di M$ delle forze dell'ordine per rintracciare chi diffonde virus ? possibile che sia necessario ricorrere ai cacciatori di taglie ? roba da far west...
  • Anonimo scrive:
    Con 500.000 $
    Non potrebbe invece assumere programmatori decenti che tappino le falle dei suoi OS?
    • opazz scrive:
      Re: Con 500.000 $
      Beh, una volta tanto una domanda trollosa, potrebbe essere invece la cruda realtà.. Investire tutti quei dollari in sicurezza (oltre a quanto fanno) non sarebbe male..Però ho un idea.. Forse li vogliono assumere una volta trovati?P.S.Dovrebbero pagare la GDF x aver trovato l'autore di Zelig.
    • Anonimo scrive:
      Re: Con 500.000 $
      Assurdo!!Il più grande portatore di virus al mondo che offre soldi per debellare praticamente se stesso...
    • Anonimo scrive:
      Re: Con 500.000 $
      - Scritto da: Anonimo
      Non potrebbe invece assumere programmatori
      decenti che tappino le falle dei suoi OS?Perche non ne basterebbero il doppio ? :-)E poi se nessuno prende il colpevole, BG non paga niente. Ma allora mi chiedo, come fa BG a essere cosi' sicuro che il colevole non saltera' fuori ? E' stato lui !!! :DPippo
    • Anonimo scrive:
      Re: Con 500.000 $
      E per tappare le falle nel cervello dell'utonto medio come facciamo? (io Blaster non l'ho preso su nessun pc, sarà fortuna o sarà perchè opero con cognizione di causa?)- Scritto da: Anonimo
      Non potrebbe invece assumere programmatori
      decenti che tappino le falle dei suoi OS?
      • Anonimo scrive:
        Re: Con 500.000 $
        - Scritto da: Anonimo
        E per tappare le falle nel cervello
        dell'utonto medio come facciamo? (io Blaster
        non l'ho preso su nessun pc, sarà fortuna o
        sarà perchè opero con cognizione di causa?)
        Per le falle nel tuo facciamo prima a cambiarlo... prima di parlare informati, per beccarsi Blaster non è necessario fare nulla di particolare a parte avere un collegamento Internet ed il giusto servizio attivo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Con 500.000 $

          Per le falle nel tuo facciamo prima a
          cambiarlo... prima di parlare informati, per
          beccarsi Blaster non è necessario fare nulla
          di particolare a parte avere un collegamento
          Internet ed il giusto servizio attivo.Vuoi anche la password di Administrator?
          • Anonimo scrive:
            Re: Con 500.000 $

            Vuoi anche la password di Administrator?Nel caso specifico non sono sicuro che sia necessario avere anche l'accesso come Administrator in quanto Blaster sfrutta un bug di RPC che gira come servizio quindi penso ne erediti i diritti.Comunque nei vari XP o 2000 casalinghi quanti sono gli utenti che secondo te sanno appunto creare utenti e gruppi ed assegnare loro i vari diritti?Del resto lo stesso XP nell'installazione chiede gli utenti da creare per poi associarli al gruppo Administrators!
Chiudi i commenti