SQL Server gratis sui cellulari

Microsoft sta lavorando su una versione del proprio database SQL Server ottimizzata per dispositivi mobili Windows-based, primi tra tutti gli smartphone. Il software potrà essere utilizzato gratuitamente


San Francisco (USA) – Mirando al mercato dei database embedded, un settore dove negli ultimi anni si sono moltiplicati i prodotti open source, Microsoft ha in progetto di rilasciare una versione ai minimi termini del suo celebre SQL Server.

SQL Server Everywhere , questo il nome della nuova edizione del database, è stato pensato soprattutto per essere inglobato nelle applicazioni mobili, ed in particolare quelle progettate per smartphone, PDA e altri dispositivi mobili. Il software sarà tuttavia in grado di funzionare anche sulle normali versioni di Windows, rendendolo così adatto all’uso sugli Ultra-Mobile PC.

Ad incoraggiare Microsoft in questa direzione è stato il successo di SQL Server 2005 Express Edition, una versione gratuita del proprio server di database che da novembre a oggi è stata scaricata oltre due milioni di volte. Il big di Redmond confida che l’edizione Server Everywhere possa fare anche meglio del suo fratello maggiore.

“Sono molti gli sviluppatori che ci hanno chiesto un database piccolo e leggero che, sotto forma di file unico, potesse essere inglobato in un’applicazione mobile”, ha affermato Illya Bukshteyn, SQL Server Marketing director di Microsoft. “Abbiamo così creato una versione di SLQ Server ultra compatta che, nonostante le sue dimensioni e la sua leggerezza, integra funzionalità di reporting e business intelligence”.

Microsoft ha spiegato che SQL Server Everywhere richiede solo uno o due megabyte di spazio di archiviazione . Il software può essere utilizzato gratuitamente da chiunque, ma l’accesso da un’altra edizione di SQL Server necessita di un’apposita licenza.

La prima community technology preview (CTP) di SQL Server Everywhere è stata pianificata per la fine dell’estate, mentre la release finale dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    virus cross-platform...
    Algoritmo:Arriva via mail, chiede all'utente di avviare l'eseguibile, diverso a seconda del sistema operativo.Il virus si auto-invia ad altri indirizzi email poi cancella tutta la cartella utente.Non difficile da implementare, funziona su tutti i sistemi operativi.Gli utonto-based virus sono i migliori ed i piu' pericolosi.
  • Anonimo scrive:
    I virus per Linux non sono una novità
    http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=VirusThreats&num=100&sort=date:D:L:d1&output=xml_no_dtd&proxystylesheet=default_frontend&client=default_frontend&getFields=description&ie=UTF-8&oe=UTF-8&filter=0&partialfields=type%3aVirus%7ctype%3aTrojan%7ctype%3aInternet+Worm%7ctype%3aMalwareci sono centinaia di pagine con virus per linux
  • Anonimo scrive:
    Linari, dov'è la vostra presunta sicurtà
    Ah linari!Avete sempre sbandierato contro win, e adesso che i virus li avete pure voi, come la mettiamo?L'ultima cosa che rimaneva utile di linux, cioè la sicurezza, è stata devastata in men che non si dica!Rido se penso al vostro tasso di rosik in costante aumento yeah!
    • Anonimo scrive:
      Re: Linari, dov'è la vostra presunta sic
      1. Si dice sicurezza2. Leggiti l'articolo, non il titolo3. Ocio che mentre scrivevi ti sono entrati 20 virus e 40 spywareP.S. Non uso linux
    • MeDevil scrive:
      Re: Linari, dov'è la vostra presunta sic
      - Scritto da: Anonimo
      Ah linari!Ah winzozziani...
      Avete sempre sbandierato contro win, e adesso che
      i virus li avete pure voi, come la mettiamo?Abbiamo virus? da quando?
      L'ultima cosa che rimaneva utile di linux, cioè
      la sicurezza, è stata devastata in men che non si
      dica!Quando? scusami, non mi sono accorto che un virus mi cancellava il contenuto della partizione...

      Rido se penso al vostro tasso di rosik in
      costante aumento yeah!Rosik? che è un nuovo gioco?E poi perchè dovremmo essere noi a rosicare? voi xgl mica potete permettervelo... (ok, la smetto di fare a chi c'è l'ha + lungo...)Saluti, MeDevil
      • Anonimo scrive:
        Re: Linari, dov'è la vostra presunta sic
        - Scritto da: MeDevil
        Abbiamo virus? da quando?http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=VirusThreats&num=100&sort=date:D:L:d1&output=xml_no_dtd&proxystylesheet=default_frontend&client=default_frontend&getFields=description&ie=UTF-8&oe=UTF-8&filter=0&partialfields=type%3aVirus%7ctype%3aTrojan%7ctype%3aInternet+Worm%7ctype%3aMalware
  • Anonimo scrive:
    La vera verità
    Ma guarda un po!! Ecco come sono andate le cose: linux si diffonde sempre più anche in ambito desktop, quindi tremano le case produttrici di un prodotto che potrebbe diventare quasi inutile. Questo per un motivo ben preciso: non è così semplice scrivere virus per sistemi derivati unix.. allora le stesse case di antivirus cosa fanno (cosa per altro fanno da SEMPRE)?? Semplicemente incominciano a scrivere codice dannoso - solamente in parte per ora- , ma che comunque 'insegna', o melgio indica la strada, a tanti virus writer che iniziano così a prendere confidenza con tecniche per minare questi sistemi. certo, non si potrà mai raggiungere il traguardo di botnet con migliaia di utenti, perchè la sicurezza di sistemi unix è certamente superiore, ma comunque qualche fastidio lo si potrà avere...
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera verità
      - Scritto da: Anonimo
      perchè la sicurezza di sistemi unix è certamente
      superiorea giudicare dal numero di falle che escono ogni giorno per linux, non direi
      • Anonimo scrive:
        Re: La vera verità
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        perchè la sicurezza di sistemi unix è certamente

        superiore

        a giudicare dal numero di falle che escono ogni
        giorno per linux, non direiConfrontale con quelle di Windows, soprattutto quelle unpatched e quelle che non sai che ci sono perché il codice è chiuso, e capirai.
        • Anonimo scrive:
          Re: La vera verità
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          perchè la sicurezza di sistemi unix è
          certamente


          superiore



          a giudicare dal numero di falle che escono ogni

          giorno per linux, non direi

          Confrontale con quelle di Windows, soprattutto
          quelle unpatched e quelle che non sai che ci sono
          perché il codice è chiuso, e capirai.Qualcuno l'ha fatto e Linux ha più falle ed è patchato con maggiore lentezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: La vera verità
            - Scritto da: Anonimo
            Qualcuno l'ha fatto e Linux ha più falle ed è
            patchato con maggiore lentezza.Che burlone! Davvero un barzellettiere con i fiocchi :-)Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: La vera verità
      - Scritto da: Anonimo
      Ma guarda un po!! Ecco come sono andate le cose:
      linux si diffonde sempre più anche in ambito
      desktop, Ah sì? Nessuno se n'è accorto mi pare.
  • mda scrive:
    di parte ?
    Un virus che farebbe 2 danni in Linux (se lo lasci fare) e distruzione totale in Windows !Che poi, probabilmente, distruggerebbe il sistema anche con TC ?Perchè non scrivete tutta la verità ?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: di parte ?
      - Scritto da: mda
      Un virus che farebbe 2 danni in Linux (se lo
      lasci fare) e distruzione totale in Windows !
      Che poi, probabilmente, distruggerebbe il sistema
      anche con TC ?

      Perchè non scrivete tutta la verità ?

      Ciao


      ma in italiano che volevi dire?
      • Anonimo scrive:
        Re: di parte ?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: mda

        Un virus che farebbe 2 danni in Linux (se lo

        lasci fare) e distruzione totale in Windows !

        Che poi, probabilmente, distruggerebbe il
        sistema

        anche con TC ?



        Perchè non scrivete tutta la verità ?



        Ciao






        ma in italiano che volevi dire?"Sono un integralista. Linux è grande".
  • Ubu re scrive:
    Il profeta consiglia
    "Frantzen profetizza l'avvento di malware capaci di diffondersi attraverso tutte le principali piattaforme, e per questa ragione invita gli utenti di Linux, Unix e Mac OS X "a non pensare che il proprio computer prediletto sia invulnerabile alla minaccia dei virus" e ad adottare fin da ora un software antivirus."Come dire: intanto compra (anzi adotta che è più fine) anche se non ti serve a niente.Che abbia degli interessi a profetizzare ciò?A proposito invinto gli utenti a non pensare che potranno camminare con le proprie gambe per sempre e compr.. "adottare" fin da ora una sedia a rotelle o delle protesi per gli arti inferiori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il profeta consiglia
      Bisogna vedere per chi lavora questo profeta. Comunque gli antivirus esistono pure gratuiti e spesso sono pure meglio di quelli a pagamento.
  • Anonimo scrive:
    Come funziona?
    C'è qualcuno in grado di spiegarmi come fa un file ad essere contemporaneamente eseguibile su entrambe le piattaforme senza usare nessuna VirtualMachine?Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Come funziona?
      ..lo dice nella notizia: è scritto in assembler...
      • Anonimo scrive:
        Re: Come funziona?
        E allora? Mica posso scrivere in linguaggio macchina e sperare che giri dovunque. Ogni SO è in grado di interpretare gli eseguibili solo in un determinato formato. Comunque, anche se fosse, come fa a rendersi conto in quale SO sta girando? E quindi sapere che tipo di chiamata fare al SO per modificare i vari file?Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Come funziona?
        - Scritto da: Anonimo
        ..lo dice nella notizia: è scritto in assembler...e beh?!lo devi cmq assemblare prima di farlo girare!!e devi assemblarlo per linux E (ripeto: E) per windowsdue eseguibili distinti, che partono dallo stesso sorgentelo puoi fare anche in C..
    • Flavioweb scrive:
      Re: Come funziona?
      Guarda qui:http://madchat.org/vxdevl/vxsrc/Win32/Win32.Winux/Win32.Winux.asmE' il codice sorgente di un virus PE/ELF infector del 2001.La bellezza di 5 ( CINQUE!!! ) anni fà...E' sempre bello vedere cosa viene definito -novità- dagli -esperti- ... :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Come funziona?
        Grazie, memorizzato! :)Però non ho capito bene. Quello vecchio è praticamente diviso in due, ogni volta che copia se stesso copia sia la parte Windows che quella Linux e attiverà una delle due a seconda se sta infettando un file elf, o un file pe.Io ho capito che quello nuovo, invece, ha un unico codice in grado di capire su quale SO sta girando e di comportarsi di conseguenza. (un po' come fanno i programmi per Windows che in Dos mostrano un messaggio e in Windows partono)In questo caso come fa a capire dove si trova? Oppure ho capito male e i virus multipiattaforma non sono altro che virus doppi?grazie
        • Flavioweb scrive:
          Re: Come funziona?
          Quello nuovo... precisamente non so...-Vado- di pura teoria:Il linguaggio assembly con cui vengono scritti i virus è lo stesso con il quale vengono scritti i vari sistemi operativi. Un emulatore di architettura virtuale serve solo per "far credere" ad un software di avere a disposizione tutto (attenzione: TUTTO) l'hardware di un ipotetica macchina costruita su un'architettura (x86, PPC, 680X0, ecc...) e non certo per eseguire più di un -task- sulla stessa macchina. Probabilmente utilizzando particolari e ben selezionate istruzioni assembly, è possibile costruire un virus con un "loader" in grado di funzionare sia come PE che come ELF e, sempre ipotizzando, che sia in grado attraverso alcune chiamate eseguite direttamente al BIOS attraverso qualche interrupt, di rendersi conto di quale kernel sia in esecuzione e dirottare la propria esecuzione di conseguenza.Comunque basta aspettare qualche tempo tenendo d'occhio i siti giusti per trovare qualche codice sorgente -proof of concept- che faccia quanto ipotizzato...
  • Anonimo scrive:
    AHAHAH VirusBug
    Cari linari, anche l'ultima cosa utile del vostro altrimenti inutile SO è scomparsa: la sicurezza.
    • Giambo scrive:
      Re: AHAHAH VirusBug
      - Scritto da: Anonimo
      Cari linari, anche l'ultima cosa utile del vostro
      altrimenti inutile SO è scomparsa: la sicurezza.Se lo dice Anonimo che non ha neppure letto l'articolo, allora deve essere vero :D !
      • Anonimo scrive:
        Re: AHAHAH VirusBug

        Se lo dice Anonimo che non ha neppure letto
        l'articolo, allora deve essere vero :D !Quoto! Pussa via trollone! Anzi vatti a leggere l'articolo che è meglio!
  • corrado1972 scrive:
    "ora c'e' chi teme nuove epidemie"
    Redazione vi segue quotidianamente, dò il mio minuscolo contributo nei forum ove possibile, vi sostengo e parlo di voi a chiunque mi chieda dove poter trovare una buona e-zine ma, davanti a sottotilo come questi, rimango sempre basito. :| I toni sensazionalistici e allarmanti di certi titoli/sottotili gonfiano inutilmente la notizia... o la NON notizia ;)Ciao a tutti, buona settimana ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: "ora c'e' chi teme nuove epidemie"

      I toni sensazionalistici e allarmanti di certi
      titoli/sottotili gonfiano inutilmente la
      notizia... o la NON notizia ;)"Gli esperti affermano che il suo codice possa costituire la base di partenza per virus cross-platform più prolifici e dannosi. Un timore condiviso anche da Swa Frantzen, del SANS Internet Storm Centre, che in questo post sostiene come in futuro i virus multipiattaforma siano destinati a crescere di numero."Cosa non ti e' chiaro?
      • corrado1972 scrive:
        Re: "ora c'e' chi teme nuove epidemie"
        - Scritto da: Anonimo
        "Gli esperti affermano che il suo codice possa[CUT]
        Cosa non ti e' chiaro?Hai quotato una parte di articolo che non c'entra col mio post: io parlavo di TITOLO/SOTTOTITOLINon concordo con l'uso di vocaboli "forti" come "nuove epidemie" nel sottotitolo, al di là poi del contenuto della notizia.Ciao
  • iced scrive:
    Ma dov'è la NOTIZIA!!?!?
    Uno legge, TITOLO:"Windows e Linux accomunati da un virus"Uno pensa: azz, che cavolo! Uno legge, SOTTOTITOLO:"Negli scorsi giorni è stato scoperto un nuovo virus cross-platform capace di prendere di mira sia i sistemi Windows che quelli Linux. Ora c'è chi teme nuove epidemie"Uno pensa: azz azz azz! Ma possibile?? Poi uno legge tutto l'articolo, e la minaccia più seria alla sua linux box è scritto sulla frase:"Bi.a non si trova attualmente in circolazione, tuttavia gli esperti affermano che il suo codice possa costituire la base di partenza per virus cross-platform più prolifici e dannosi."ummmmm... molto generico... e poi come esempio:"un worm che sfrutta il Microsoft Intermediate Language (MSIL) del MS.NET Framework per diffondersi sia sui PC con Windows che sui dispositivi mobili con Windows Mobile"MA CHE CAVOLO?? Windows + Windows Mobile?!??!?! E io mi preoccupo di linux!?!?!?Qualcuno mi spiega dov'è la notizia???? A me sembra tanto pubblicità al proprio antivirus...
    • xander2k scrive:
      Re: Ma dov'è la NOTIZIA!!?!?
      - Scritto da: iced
      Uno legge, TITOLO:
      [..]
      ummmmm... molto generico... e poi come esempio:

      "un worm che sfrutta il Microsoft Intermediate
      Language (MSIL) del MS.NET Framework per
      diffondersi sia sui PC con Windows che sui
      dispositivi mobili con Windows Mobile"

      MA CHE CAVOLO?? Windows + Windows Mobile?!??!?! E
      io mi preoccupo di linux!?!?!?

      Qualcuno mi spiega dov'è la notizia???? Forse hai saltato la riga che diceva "Durante il fine settimana è stata scoperta un'altra minaccia anch'essa definibile, pur se in senso più restrittivo, cross-platform..." e hai associato due notizie distinte? Mi sa di si.
      • iced scrive:
        Re: Ma dov'è la NOTIZIA!!?!?

        Forse hai saltato la riga che diceva "Durante il
        fine settimana è stata scoperta un'altra minaccia
        anch'essa definibile, pur se in senso più
        restrittivo, cross-platform..." e hai associato
        due notizie distinte? Mi sa di si.Ok ok, ho tagliato troppo la notizia (non volevo riportarla tutta, sennò mi si allungava troppo il post!). Ma il senso resta: titoli una notizia con linux eppoi mi fai un esempio di virus "cross platform" con 2 versioni di windows... vabbeh, una è per "mobile", ma arrivare a tirare dentro linux in tutto questo serve un quadruplo salto mortale carpiato avvitato rovesciato... che ne dici???
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma dov'è la NOTIZIA!!?!?

          che ne
          dici???Non chiederlo a xander, è un troll registrato.
        • MeDevil scrive:
          Re: Ma dov'è la NOTIZIA!!?!?
          - Scritto da: iced

          Forse hai saltato la riga che diceva "Durante il

          fine settimana è stata scoperta un'altra
          minaccia

          anch'essa definibile, pur se in senso più

          restrittivo, cross-platform..." e hai associato

          due notizie distinte? Mi sa di si.

          Ok ok, ho tagliato troppo la notizia (non volevo
          riportarla tutta, sennò mi si allungava troppo il
          post!). Ma il senso resta: titoli una notizia con
          linux eppoi mi fai un esempio di virus "cross
          platform" con 2 versioni di windows... vabbeh,
          una è per "mobile", ma arrivare a tirare dentro
          linux in tutto questo serve un quadruplo salto
          mortale carpiato avvitato rovesciato... che ne
          dici???Il problema rimane sempre che hai collegato due notizie differenti che non c'entrano nulla...La prima notizia riguarda quella di un virus cross-platform che potrebbe infettare sia windows che linux, la seconda riguarda un virus che invece si basa sul MSIL e che può infettare qualsiasi os che abbia il runtime installato (quindi qualsiasi versione di windows, sia tablet pc, che enterprise server).Saluti, MeDevil
  • Anonimo scrive:
    MacOSX rulez
    CDO
    • Anonimo scrive:
      Re: MacOSX rulez
      - Scritto da: Anonimo
      CDOUn sistema operativo per ebeti...A casa uso Linux da anni, per lavoro spesso mi trovo a dovermi intossicare coi vari Win2000 e XP, e da qualche tempo devo lavorare con MacOSX.Sono di una produttività praticamente dimezzata rispetto a Win e 1/3 di quella che avevo con Linux.Il lavoro è l'organizzazione e catalogazione di migliaia di immagini e fotografie per la creazione di un archivio catastali e architettonici. Ma spesso faccio lo stesso anche con clipart e foto per applicazioni web e pubblicità cartacea.Il Mac ha un file manager dispersivo e semplificato utile solo all'utente comune che deve copiare e spostare un file ogni tanto.Sto disperatamente cercando file manager specie quelli a doppia finestra tipo diskmaster, norton commander per intenderci.Per fortuna che ogni tanto c'è la BASH anche qui che mi da una mano. Ma utility a linea di comando come electronic eyes o xview me li sono dovuti installare a manina.Su Win il file manager Esplora Risorse già è molto meglio di quella zozzeria che ha il Mac ma ancora non è il massimo.Su Linux con KDE è semplicemente fantastico. Konqueror ha una miriade di funzioni di visualizzazione e utilità come lo staccare i tab che mostrano una directory e renderla automaticamente una nuova finestra da affiancare alla precedente per i confronti.Ma veniamo al più bello. Le cose si complicano quando le foto sono di provenienza straniera, ebraica, russa, cinese. I nomi dei file e dei dischi sono nei caratteri stranieri.Con il Mac ho avuto problemi minori con alcune lingue ma tutto sommato mi ha gestito tutto bene.Con Linux tutto ok dopo messo il parametro iocharset=utf8 in /etc/fstab che mi fa riconoscere automaticamente tutti i caratteri stranieri quando monto dei volumi. E con apt mi installo immediatamente qualsiasi carattere stranieri mi serva.Ma con Win è stato un calvario. Trovare i font farglieli associare, lavorare con quei nomi di file fatti di quadratini e menate varie.Poi i device. Dato che tutte queste immagini le teniamo su dischi esterni su box USB, con Mac non si capisce perché molti modelli devono avere alcune porte USB 2.0 e alcune 1.1 e perché esteticamente non le distingui e devi leggere nel manuale quali sono.Ma anche col 2.0 le prestazioni nei trasferimenti non sono granché.Con Win il Win2000 e l'XP vanno pacciati perché altrimenti lo USB 2.0 te lo scordi o va una merda.Con Linux ancora tutto ok, tranne che i dischi preferiamo formattarli in ext2 perché è molto performante, viene visto anche da MacosX e c'è il dirver anche per Winsuck.Il FAT fa semplicemente schifo sia per prestazioni che per strane corruzioni di dati ma soprattutto per il supporto ad UTF8 e i set di caratteri stranieri.Linux è stato il sistema più completo e più performante per lavori intensivi con i dischi e migliaia di file. E per la produttività.
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX rulez
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CDO


        Un sistema operativo per ebeti...mi se che l'unico sei tu... studia studia che tutto quello che puoi fare con linux puoi farlo con OSX, più tutta una serie di cose che puoi fare solo con OSXdalle cartelle smart, alle multiviste...a leggerti si capisce che stai usando OSX come useresti windows (anzi peggio) parli male di una cosa e poi si scopre che non la sai usare...bel tipo che sei...studia studia che ti conviene(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX rulez
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          CDO





          Un sistema operativo per ebeti...

          mi se che l'unico sei tu... studia studia che
          tutto quello che puoi fare con linux puoi farlo
          con OSX, più tutta una serie di cose che puoi
          fare solo con OSX
          dalle cartelle smart, alle multiviste...

          a leggerti si capisce che stai usando OSX come
          useresti windows (anzi peggio) parli male di una
          cosa e poi si scopre che non la sai usare...

          bel tipo che sei...studia studia che ti conviene

          (apple)Ma al posto di farti grande con "studia studia" non facevi prima a dire come fare quelle cose? Così magari anche io (che uso win e lin) mi sarei interessato di più al macosx.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez

            Ma al posto di farti grande con "studia studia"
            non facevi prima a dire come fare quelle cose?
            Così magari anche io (che uso win e lin) mi sarei
            interessato di più al macosx.guarda che eri un troll si capiva da lontano un miglio, e ti hanno scoperto:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1419501&tid=1418830&p=1&r=PI#1419501senza prolungarmi troppo ti dico che:1) qualche dritta te l'ho data (smart folder e finder multivista) hai una guida utente; consultala2) tutto quello che fai con linux lo puoi fare con OSX, il terminale è amico tuo3) se devi solo confrontare documenti o immaggini forse perdere mezz'ora di tempo su Applescript o Automator magari vale la pena4) versiontracker.com hai molti gestori file alternativi su OSX oltre il finder e ci sono molti freeware che magari ti vengono utili quando gestisci grandi archivi (da synch e rename di file)5) sei stato troppo vago e con critiche che rasentano lo stile di Emilio Fede per chiedere di avere risposte più precise6) Spotlight (c@77o) + automator/applescript e hai un controllo che sugli altri OS te lo sogni7) i consigli si chiedono per cortesia, se vieni qui a trollare che un OS ti fa schifo perchè tu non lo sai usare non meriti risposte(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo


            Ma al posto di farti grande con "studia studia"

            non facevi prima a dire come fare quelle cose?

            Così magari anche io (che uso win e lin) mi
            sarei

            interessato di più al macosx.

            guarda che eri un troll si capiva da lontano un
            miglio, e ti hanno scoperto:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1419

            senza prolungarmi troppo ti dico che:

            1) qualche dritta te l'ho data (smart folder e
            finder multivista) hai una guida utente;
            consultala

            2) tutto quello che fai con linux lo puoi fare
            con OSX, il terminale è amico tuo

            3) se devi solo confrontare documenti o immaggini
            forse perdere mezz'ora di tempo su Applescript o
            Automator magari vale la pena

            4) versiontracker.com hai molti gestori file
            alternativi su OSX oltre il finder e ci sono
            molti freeware che magari ti vengono utili quando
            gestisci grandi archivi (da synch e rename di
            file)

            5) sei stato troppo vago e con critiche che
            rasentano lo stile di Emilio Fede per chiedere di
            avere risposte più precise

            6) Spotlight (c@77o) + automator/applescript e
            hai un controllo che sugli altri OS te lo sogni

            7) i consigli si chiedono per cortesia, se vieni
            qui a trollare che un OS ti fa schifo perchè tu
            non lo sai usare non meriti risposte

            (apple)Non farti troppi giri mentali, ti fanno male: io non sono il tipo delle 10:37.Se scrivevi direttamente un messaggio come questo era meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez

            Non farti troppi giri mentali, ti fanno male: io
            non sono il tipo delle 10:37.se lo scrivevi direttamente era meglio...
            Se scrivevi direttamente un messaggio come questo
            era meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo

            Non farti troppi giri mentali, ti fanno male: io

            non sono il tipo delle 10:37.

            se lo scrivevi direttamente era meglio...Se capivi quello che avevo scritto era meglio...



            Così magari anche io (che uso win e lin) mi sarei



            interessato di più al macosx.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Non farti troppi giri mentali, ti fanno male:
            io


            non sono il tipo delle 10:37.



            se lo scrivevi direttamente era meglio...

            Se capivi quello che avevo scritto era meglio...
            se fosse stato comprensibile quello che scrivi....non stareste a dibattere sul nulla...lui ha fatto la sua parte,da parte tua invece che argomenti tecnici hai messo sul tavolo?





            Così magari anche io (che uso win e lin) mi
            sarei




            interessato di più al macosx.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Non farti troppi giri mentali, ti fanno
            male:

            io



            non sono il tipo delle 10:37.





            se lo scrivevi direttamente era meglio...



            Se capivi quello che avevo scritto era meglio...



            se fosse stato comprensibile quello che
            scrivi....non stareste a dibattere sul nulla...Se tu non ti considerassi così superiore da dare del troll a chi chiede...
            lui ha fatto la sua parte,
            da parte tua invece che argomenti tecnici hai
            messo sul tavolo?Ho fatto la richiesta di spiegazioni, te lo sei già scordato?





            Così magari anche io (che uso win e lin) mi

            sarei





            interessato di più al macosx.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez

            3) se devi solo confrontare documenti o immaggini
            forse perdere mezz'ora di tempo su Applescript o
            Automator magari vale la penaMezz'ora ... mi fai sbracare macaco! (rotfl)
            4) versiontracker.com hai molti gestori file
            alternativi su OSX oltre il finder e ci sono
            molti freeware che magari ti vengono utili quando
            gestisci grandi archivi (da synch e rename di
            file)Certo, certo. Programmini di terze parti. Quando sono gli altri a usarli, giù a dar del pirla che tanto il macaco ce li ha nel system, ma quando tocca a lui pezzare col freeware, allora diventa una ficata!
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo


            3) se devi solo confrontare documenti o
            immaggini

            forse perdere mezz'ora di tempo su Applescript o

            Automator magari vale la pena

            Mezz'ora ... mi fai sbracare macaco!vabbeh... che tu sei un incapace lo sapevamo, ma da un professionista che usa Linux per spostare i file da una cartella all'altra...
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez


            Mezz'ora ... mi fai sbracare macaco!

            vabbeh... che tu sei un incapace lo sapevamo, ma
            da un professionista che usa Linux per spostare i
            file da una cartella all'altra...Certo, certo, glu glu glu glu glu, ci beviamo tutto qua!
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo



            Mezz'ora ... mi fai sbracare macaco!



            vabbeh... che tu sei un incapace lo sapevamo, ma

            da un professionista che usa Linux per spostare
            i

            file da una cartella all'altra...

            Certo, certo, glu glu glu glu glu, ci beviamo
            tutto qua!...siamo macachi.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo



            Mezz'ora ... mi fai sbracare macaco!



            vabbeh... che tu sei un incapace lo sapevamo, ma

            da un professionista che usa Linux per spostare
            i

            file da una cartella all'altra...

            Certo, certo, glu glu glu glu glu, ci beviamo
            tutto qua!bere cosa?impara a leggere e capire....
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez

            se hai esigenze particolare e non ti piace il
            file manager ti rivolgi alle terze parti, io non
            l'ho mai fattoBene, io non ho esigenze particolari e mi tengo quello che uso adesso. Non cambio sistema a suon di "colpi d'ariete" dati da un macaco fanatico. Se vuoi diffondere il Mac Os, fai prima a dire al tuo guru di finirla con le puttanate stile "hardware superiore" e di rendere il suo system disponibile a tutti, invece di venire qua a cercare di tirarci tutti quanti dentro nel tuo mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo


            se hai esigenze particolare e non ti piace il

            file manager ti rivolgi alle terze parti, io non

            l'ho mai fatto

            Bene, io non ho esigenze particolari e mi tengo
            quello che uso adesso. Non cambio sistema a
            suon di "colpi d'ariete" dati da un macaco fanatico.Veramente i Mac sono tra le macchine più longeve, e solitamente sono i PC-isti che corrono sempre dietro alle ultime novità (scheda video da 513MB, masterizzatore 100x, PenziumVI da 3.96997GHZ)
            Se vuoi diffondere il Mac Os, fai prima a dire al
            tuo guru di finirla con le puttanate stile
            "hardware superiore" Che l'hardware sia "superiore" è dimostrato anche da test indipendentihttp://gearlog.com/blogs/gearlog/archive/2006/03/21/8212.aspx
            e di rendere il suo system
            disponibile a tutti, invece di venire qua a
            cercare di tirarci tutti quanti dentro nel tuo
            mondo.Ti sfugge una cosa molto semplice: Apple non è una software house...bye bye
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX rulez

          mi se che l'unico sei tu... studia studia che
          tutto quello che puoi fare con linux puoi farlo
          con OSX, più tutta una serie di cose che puoi
          fare solo con OSX
          dalle cartelle smart, alle multiviste...

          a leggerti si capisce che stai usando OSX come
          useresti windows (anzi peggio) parli male di una
          cosa e poi si scopre che non la sai usare...

          bel tipo che sei...studia studia che ti convieneChe io sappia su Mac OsX puoi avere una sola anteprima per volta. Poi esistono programmi terze parti per la gestione delle immagini.Comunque mi associo anch'io. Invece di fare lo sborone arrogante e dire studia studia, spiega come funzionano queste cose. Tu ricorda che su Mac Os siamo molto meno prevenuti di quanto voi pensate.Una partizioncina sul nostro HD sarà sempre disponibile per il sistema operativo della Apple. E' sufficiente che il tuo Dio Jobs spinga il ditino per far cadere l'ultimo chip che separa Mac Os dal resto del mondo, e poi vedrai che non mancheremo di provarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo


            mi se che l'unico sei tu... studia studia che

            tutto quello che puoi fare con linux puoi farlo

            con OSX, più tutta una serie di cose che puoi

            fare solo con OSX

            dalle cartelle smart, alle multiviste...



            a leggerti si capisce che stai usando OSX come

            useresti windows (anzi peggio) parli male di una

            cosa e poi si scopre che non la sai usare...



            bel tipo che sei...studia studia che ti conviene

            Che io sappia su Mac OsX puoi avere una sola
            anteprima per volta. Poi esistono programmi terze
            parti per la gestione delle immagini.
            se è per visualizzare le sole immagini ne hai anche nel system di programmi
            Comunque mi associo anch'io. Invece di fare lo
            sborone arrogante e dire studia studia, spiega
            come funzionano queste cose. Tu ricorda che su
            Mac Os siamo molto meno prevenuti di quanto voi
            pensate.forse, se vuoi proprio essere oggettivo, dovresti anche lamentarti del post fiume di critica del tuo compare linuxiano...
            Una partizioncina sul nostro HD sarà sempre
            disponibile per il sistema operativo della Apple.si si....
            E' sufficiente che il tuo Dio Jobs spinga il
            ditino per far cadere l'ultimo chip che separa
            Mac Os dal resto del mondo, e poi vedrai che non
            mancheremo di provarlo.ecco e con questa frase infelice dimostri i tuoi stupidi preconcetti....fai una cosa....cancellala quella partizione dedicata...è meglio che rimani con quanto usi ora
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez


            E' sufficiente che il tuo Dio Jobs spinga il

            ditino per far cadere l'ultimo chip che separa

            Mac Os dal resto del mondo, e poi vedrai che non

            mancheremo di provarlo.

            ecco e con questa frase infelice dimostri i tuoi
            stupidi preconcetti....fai una cosa....cancellala
            quella partizione dedicata...è meglio che rimani
            con quanto usi oraCerto, certo. Il fatto di non usare la tua logica da fanatico è un preconcetto adesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX rulez
        - Scritto da: Anonimo

        CDO

        Un sistema operativo per ebeti...Complimenti... mi ricordi qualcuno che ha dato del c0gli0n3 a circa metà italiani
        A casa uso Linux da anni, per lavoro spesso mi
        trovo a dovermi intossicare coi vari Win2000 e
        XP, e da qualche tempo devo lavorare con MacOSX.Al lavoro uso Windows da diversi anni, a casa Mac da almeno 15 anni, e talvolta mi capita (sia al lavoro che a casa, di dover incocciare con Linux)
        Sono di una produttività praticamente dimezzata
        rispetto a Win e 1/3 di quella che avevo con
        Linux.Strano... ci sono fior di statistiche indipendenti che dimostrano il contrario... ma tant'è... ovvio che poi ogni lavoro fa caso a se...
        Il lavoro è l'organizzazione e catalogazione di
        migliaia di immagini e fotografie per la
        creazione di un archivio catastali e
        architettonici. Ma spesso faccio lo stesso anche
        con clipart e foto per applicazioni web e
        pubblicità cartacea.Si può fare in molti modi... troppo generico quello che descrivi tu
        Il Mac ha un file manager dispersivo e
        semplificato utile solo all'utente comune che
        deve copiare e spostare un file ogni tanto.
        Sto disperatamente cercando file manager specie
        quelli a doppia finestra tipo diskmaster, norton
        commander per intenderci.www.versiontracker.comCmq la definizione di "file manager dispersivo" me la devi troppo dare, perché sà tanto di frase buttata lì per fare effetto, che però non significa nulla.PS: a proposito si copiare/spostare file, hai presente, vero, cosa sono le cartelle ad impulso di MacOS?PPS: a proposito di "cercare" file, sai cos'è Spotlight?
        Per fortuna che ogni tanto c'è la BASHeh già... che fortuna...
        Su Win il file manager Esplora Risorse già è
        molto meglio di quella zozzeria che ha il Mac ma
        ancora non è il massimo.ROTFL... sei veramente fantastico... hai guadaganto 100 punti trollPS: lo sai, vero come si può evidenziare conun solo click tutto il percorso si ogni finestra di MacOSX?PPS: sai cos'è Exposè?PPPS: un utilizzo intelligiente del dock?
        Su Linux con KDE è semplicemente fantastico.
        Konqueror ha una miriade di funzioni di
        visualizzazione e utilità come lo staccare i tab
        che mostrano una directory e renderla
        automaticamente una nuova finestra da affiancare
        alla precedente per i confronti.Mi sa che tu MacOS non lo sai proprio usare... è inutile che ti lamenti
        Ma veniamo al più bello. Le cose si complicano
        quando le foto sono di provenienza straniera,
        ebraica, russa, cinese. I nomi dei file e dei
        dischi sono nei caratteri stranieri.

        Con il Mac ho avuto problemi minori con alcune
        lingue ma tutto sommato mi ha gestito tutto bene.ovvio
        Con Linux tutto ok dopo messo il parametro
        iocharset=utf8 in /etc/fstab che mi fa
        riconoscere automaticamente tutti i caratteri
        stranieri quando monto dei volumi. Ah già... a chi non verrebbe in mente di mettere questo parametro?... sempicissimo e inutuitivo
        E con apt mi
        installo immediatamente qualsiasi carattere
        stranieri mi serva.Toh... MacOSX ce li ha già dentro (se vuoi...)
        Ma con Win è stato un calvario. Trovare i font
        farglieli associare, lavorare con quei nomi di
        file fatti di quadratini e menate varie.ovvio...
        Poi i device. Dato che tutte queste immagini le
        teniamo su dischi esterni su box USB, con Mac non
        si capisce perché molti modelli devono avere
        alcune porte USB 2.0 e alcune 1.1 e perché
        esteticamente non le distingui e devi leggere nel
        manuale quali sono.Eheee???
        Il FAT fa semplicemente schifo sia per
        prestazioni che per strane corruzioni di dati ma
        soprattutto per il supporto ad UTF8 e i set di
        caratteri stranieri.Sarà per questo che non si usa più, s enon in rari casi dove serve retrocompatibilità?
        Linux è stato il sistema più completo e più
        performante per lavori intensivi con i dischi e
        migliaia di file. E per la produttività. Peccato che hai detto di tutto (inutilmente) senza dire cosa ti serve davvero e perché un sistema è più "produttivo di un'altro... a meno che il tuo "lavoro di catalogazione" sia solo un triste copia e incolla di file in cartelle... se così fosse capisco la tua frustrazione che ti porta a certi sfoghi inutili, ma ti assicuro che potresti imparare molto di più da OSXPS: giudicare la produttività di un sistema in base a questo parametro è semplicemente ridicolo... spero ti renterai conto che il 99,9% delle persone è produttiva in altro modoPPS: consiglio vivamente la ricerca di utility per fare determinati lavori: ce ne sono a iosa che realizzano quello che ti serve molto meglio di ogni file managerbyePS: ti sei presentato male... molto male... ed hai proseguito peggio... il risultato? Hai semplicemente dimostrato di non saper usare gli strumenti che ti mette a disposizione il Mac, forse perché sei cocciutamente legato a voler fare necessariamente come in Linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX rulez

          www.versiontracker.com
          Cmq la definizione di "file manager dispersivo"
          me la devi troppo dare, perché sà tanto di frase
          buttata lì per fare effetto, che però non
          significa nulla.
          PS: a proposito si copiare/spostare file, hai
          presente, vero, cosa sono le cartelle ad impulso
          di MacOS?Certo, e posso dirti una cosa? Mi fanno proprio cacare!Trovo molto più pratico il taglia/incolla tra le cartelle. Ma qui è una questione di gusti. Tu però non dare per scontato che tutto quello che sta su mac sia una ficata acclamata a furor di popolo!
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez
            - Scritto da: Anonimo


            www.versiontracker.com

            Cmq la definizione di "file manager dispersivo"

            me la devi troppo dare, perché sà tanto di frase

            buttata lì per fare effetto, che però non

            significa nulla.

            PS: a proposito si copiare/spostare file, hai

            presente, vero, cosa sono le cartelle ad impulso

            di MacOS?

            Certo, e posso dirti una cosa? Mi fanno proprio
            cacare!
            Trovo molto più pratico il taglia/incolla tra le
            cartelle. Ma qui è una questione di gusti. Tu
            però non dare per scontato che tutto quello che
            sta su mac sia una ficata acclamata a furor di
            popolo!ma che bravo... hai buttato palate di m3rd@ e ti limiti a rispondere due righe? Torna a fare il copincolla dei tuoi files, che è meglio...
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX rulez
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CDO


        Un sistema operativo per ebeti...
        Visto che è *nix devi essere un ebete tu usando linux....dato che di abissali differenze non ve ne sono
        A casa uso Linux da anni, per lavoro spesso mi
        trovo a dovermi intossicare coi vari Win2000 e
        XP, e da qualche tempo devo lavorare con MacOSX.
        sei un ebete completo eh
        Sono di una produttività praticamente dimezzata
        rispetto a Win e 1/3 di quella che avevo con
        Linux.
        si certo...
        Il lavoro è l'organizzazione e catalogazione di
        migliaia di immagini e fotografie per la
        creazione di un archivio catastali e
        architettonici. Ma spesso faccio lo stesso anche
        con clipart e foto per applicazioni web e
        pubblicità cartacea.
        un professional eh
        Il Mac ha un file manager dispersivo e
        semplificato utile solo all'utente comune che
        deve copiare e spostare un file ogni tanto.usare degli script no? troppo complicato per un non ebete come te?
        Sto disperatamente cercando file manager specie
        quelli a doppia finestra tipo diskmaster, norton
        commander per intenderci.ah beh
        Per fortuna che ogni tanto c'è la BASH anche qui
        che mi da una mano. Ma utility a linea di comando
        come electronic eyes o xview me li sono dovuti
        installare a manina.
        eh beh quelle original al professional non piacciono
        Su Win il file manager Esplora Risorse già è
        molto meglio di quella zozzeria che ha il Mac ma
        ancora non è il massimo.
        si certo
        Su Linux con KDE è semplicemente fantastico.
        Konqueror ha una miriade di funzioni di
        visualizzazione e utilità come lo staccare i tab
        che mostrano una directory e renderla
        automaticamente una nuova finestra da affiancare
        alla precedente per i confronti.
        si certo
        Ma veniamo al più bello. Le cose si complicano
        quando le foto sono di provenienza straniera,
        ebraica, russa, cinese. I nomi dei file e dei
        dischi sono nei caratteri stranieri.
        eh beh...vuoi che imparino l'italiano per te ?
        Con il Mac ho avuto problemi minori con alcune
        lingue ma tutto sommato mi ha gestito tutto bene.
        ma va? ma non faceva schifo il file manager?
        Con Linux tutto ok dopo messo il parametro
        iocharset=utf8 in /etc/fstab che mi fa
        riconoscere automaticamente tutti i caratteri
        stranieri quando monto dei volumi. E con apt mi
        installo immediatamente qualsiasi carattere
        stranieri mi serva.
        eh beh se devi spippolare con /ect/fstab....è roba da tutti...da ebeti insomma...
        Ma con Win è stato un calvario. Trovare i font
        farglieli associare, lavorare con quei nomi di
        file fatti di quadratini e menate varie.

        Poi i device. Dato che tutte queste immagini le
        teniamo su dischi esterni su box USB, con Mac non
        si capisce perché molti modelli devono avere
        alcune porte USB 2.0 e alcune 1.1 e perché
        esteticamente non le distingui e devi leggere nel
        manuale quali sono.
        Ma anche col 2.0 le prestazioni nei trasferimenti
        non sono granché.

        Con Win il Win2000 e l'XP vanno pacciati perché
        altrimenti lo USB 2.0 te lo scordi o va una
        merda.

        Con Linux ancora tutto ok, tranne che i dischi
        preferiamo formattarli in ext2 perché è molto
        performante, viene visto anche da MacosX e c'è il
        dirver anche per Winsuck.

        Il FAT fa semplicemente schifo sia per
        prestazioni che per strane corruzioni di dati ma
        soprattutto per il supporto ad UTF8 e i set di
        caratteri stranieri.

        Linux è stato il sistema più completo e più
        performante per lavori intensivi con i dischi e
        migliaia di file. E per la produttività.
        solo perchè non sai fare di meglio con gli altri os...automator no?
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX rulez

          usare degli script no? troppo complicato per un
          non ebete come te?Ma smettila di fare il facilone e venire qua a cercare di vendere il tuo system come il peggiore dei piazzisti!Vuoi che usiamo Mac Os? No problema, fai una letterina a Steve e gli spieghi che a fronte delle nuove differenze che si sono venute a creare con la piattaforma pc (divenute pari allo ZERO), è insensato obbligare la gente a comprare macchine poco (per niente) personalizzabili. Tu gli spieghi che essendo tu chiaramente macaco (= utente mac fanatico), non verrà mai a mancare il tuo appoggio e la tua fede nell'hardware "superiore" della Apple. Quindi appoggiandosi ai chip fritz che silenziosamente stanno accompagnando i nuovi pc, il tuo guru potrebbe rendere sufficientemente a prova di copia il suo system, venderlo a tutti e farci tanti bei soldini. Ma lui no! Lui ci vuole tutti inchiodati al "suo" hardware. E allora a queste condizioni io dico affan(_I_)!Affan(_I_) voi e il vostro guru!
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX rulez
        se con linux ti senti a casa, installati fink su osx, con il quale puoi installare praticamente tutto il software che utilizzi con Gnu/Linux anche KDE se vuoi
    • Anonimo scrive:
      Re: MacOSX rulez
      - Scritto da: Anonimo
      CDOLeggili gli articoli ogni tanto, invece di fermarti al titolo e attivare subito la modalità "troll"!"Frantzen profetizza l'avvento di malware capaci di diffondersi attraverso tutte le principali piattaforme, e per questa ragione invita gli utenti di Linux, Unix e Mac OS X "a non pensare che il proprio computer prediletto sia invulnerabile alla minaccia dei virus" e ad adottare fin da ora un software antivirus."
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX rulez
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CDO

        Leggili gli articoli ogni tanto, invece di
        fermarti al titolo e attivare subito la modalità
        "troll"!

        "Frantzen profetizza l'avvento di malware capaci
        di diffondersi attraverso tutte le principali
        piattaforme, e per questa ragione invita gli
        utenti di Linux, Unix e Mac OS X "a non pensare
        che il proprio computer prediletto sia
        invulnerabile alla minaccia dei virus" e ad
        adottare fin da ora un software antivirus."io profetizzo l'avvento di virus che infettino il mio frigorifero, la lavatrice la mia automobile e tutti i distributori di benzina con i quali entra in contatto...ma cercare di usare il cervello? troppo complicato? questo tizio il cervello se lo è bevuto.... oppure non lo ha mai avuto...(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: MacOSX rulez

          io profetizzo l'avvento di virus che infettino il
          mio frigorifero, la lavatrice la mia automobile e
          tutti i distributori di benzina con i quali entra
          in contatto...

          ma cercare di usare il cervello? troppo
          complicato? questo tizio il cervello se lo è
          bevuto.... oppure non lo ha mai avuto...

          (apple)Certo, certo! Se lo è bevuto perchè ha osato mettere in dubbio la tua fede. (nolove)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez


            ma cercare di usare il cervello? troppo

            complicato? questo tizio il cervello se lo è

            bevuto.... oppure non lo ha mai avuto...



            (apple)

            Certo, certo! Se lo è bevuto perchè ha osato
            mettere in dubbio la tua fede.

            (nolove)ragiona: un virus per autopropagarsi deve avere permessi di administrator (come su Win) oppure deve sfuttare qualche bug per ottenerlisu Mac (e linux?) i permessi di admin li ottieni solo dando la password (anche se lo fai da un utente admin); mi spiego...il mio utente pippo è un administrator, se lancio un software che va a modificare le preferenze del sistema l'os mi chiede la mia password per conferma.adesso spiegami come secondo te protebbe nascere un virus multipiattaforma che srutti bugs di tutti gli os...è una follia, anzi è solo marketing della paura da parte delle software house di antivirus....(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: MacOSX rulez

            adesso spiegami come secondo te protebbe nascere
            un virus multipiattaforma che srutti bugs di
            tutti gli os...

            è una follia, anzi è solo marketing della paura
            da parte delle software house di antivirus....

            (apple)è quello che dico anche io. questi qua sono pazzi. io sono anni che non uso antiviruz e non ho mai preso niente. (win)
    • Anonimo scrive:
      Re: MacOSX rulez
      Senti maaa tra tutte le tecnoputtanate che macOSX c'e' la possibilita' di espandere una finestra a schermo intero?Noo?????Magari mi vieni a dire che non serve a un caraco..Tante figosita' chiccose, poi quanto a un macaco dici che con windows/linux clicchi il bottoncino vicino alla X e la finestra t iva automaticamente in full screen.. uuuUUuuu tecnologia dell'uomo bianco!!ROTL.
      • Anonimo scrive:
        Re: MacOSX rulez
        - Scritto da: Anonimo
        Senti maaa tra tutte le tecnoputtanate che macOSX
        c'e' la possibilita' di espandere una finestra a
        schermo intero?

        Noo?????

        Magari mi vieni a dire che non serve a un caraco..

        Tante figosita' chiccose, poi quanto a un macaco
        dici che con windows/linux clicchi il bottoncino
        vicino alla X e la finestra t iva automaticamente
        in full screen.. uuuUUuuu tecnologia dell'uomo
        bianco!!
        ROTL.
        scusa sul tuo PeeCee hai le smart folder? cioè delle cartelle (virtuali) che si autoaggiornano con i risultati della ricerca impostata ogni volta che la apri...per esempio "tutti i documenti word ed excel che sono stati creati/modificati dall'utente pincopallo negli ultimi 5 giorni sul server"...noo?? apriti le finestre in fullscreen... che io preferisco Exposé:http://www.apple.com/macosx/quicktours/(apple)
  • mosfet scrive:
    Basta guardarlo è ispira sicurezza....
    http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.jpgCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta guardarlo è ispira sicurezza..
      Lo sfondo, tutto il resto è la solita zuppa.E mentre tu guardi lo sfondo, et voilà, la tua home se ne va! :s - Scritto da: mosfet
      http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.j
      Ciao
  • Anonimo scrive:
    la verita' ....
    La verita' e' che le aziende che producono AntiVirus se la stanno facendo sotto, poiche' sistemi differenti da windows stanno piano piano prendendo piede e se mai dovessero un giorno prendere piede, queste aziende si ritroverebbero col sedere in aria senza piu' riuscire a sbolognare i loro ormai inutili softwareazzi !Allora ecco che iniziano a far cappeggiare il terrore tra gli utenti....ma per sfortuna loro, la gente degli altri SO non e' cosi' ingenua come lo e' l'utenza media di windows !Questo codice non potra' fare piu' danno di quello che le autorizzazioni dell'utente possano permettere .... e non e' di certo una novita, e' sempre stato cosi', e ancora lo sara'ciao
    • mosfet scrive:
      Re: la verita' ....
      - Scritto da: Anonimo
      La verita' e' che le aziende che producono
      AntiVirus se la stanno facendo sotto, poiche'
      sistemi differenti da windows stanno piano piano
      prendendo piede e se mai dovessero un giorno
      prendere piede, queste aziende si ritroverebbero
      col sedere in aria senza piu' riuscire a
      sbolognare i loro ormai inutili softwareazzi !

      Allora ecco che iniziano a far cappeggiare il
      terrore tra gli utenti....ma per sfortuna loro,
      la gente degli altri SO non e' cosi' ingenua come
      lo e' l'utenza media di windows !

      Questo codice non potra' fare piu' danno di
      quello che le autorizzazioni dell'utente possano
      permettere .... e non e' di certo una novita, e'
      sempre stato cosi', e ancora lo sara'


      ciaoQuoto.aggiungo che tutti quei tools che si usano per il registro di windows tremano pure.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita' ....

      Questo codice non potra' fare piu' danno di
      quello che le autorizzazioni dell'utente possano
      permettere .... e non e' di certo una novita, e'
      sempre stato cosi', e ancora lo sara'come dire che se ho le chiavi della tua macchina posso rubare solo la tua in un parcheggio con altre millegli altri 999 possessori di automobili saranno felicima tu???
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita' ....
        - Scritto da: Anonimo

        Questo codice non potra' fare piu' danno di

        quello che le autorizzazioni dell'utente possano

        permettere .... e non e' di certo una novita, e'

        sempre stato cosi', e ancora lo sara'

        come dire che se ho le chiavi della tua macchina
        posso rubare solo la tua in un parcheggio con
        altre mille
        gli altri 999 possessori di automobili saranno
        felici
        ma tu???dimentichi la cosa principale... dovrei dartele le chiavi... di persona...
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita' ....

          dimentichi la cosa principale... dovrei dartele
          le chiavi... di persona...a parte il fatto che ho detto "se avessi le tue chiavi"potevo dire "se rubassi solo la tua auto anche senza chiavi"...il discorso mi sembrava chiarosei tu che dimentichi la cosa principalese un virus puo' cancellare tutti i dati del mio utentenon me ne frega niente se gli altri utenti stanno in piedimagari si tratta di tutto il mio lavorosta storia "puo' fare solo cioe' che ha il permesso di fare l'utente" non reggeil mio utente puo' pulire la mia home e tutti i file creati da megia questo dovrebbe bastare per considerarlo un danno considerevolese poi pensi che la cosa piu' importante sia la salvaguardia del sistema inteso come "kernel che rimane attivo" buon per tesecondo te un utente di qualsiasi OS con cui si lavora senza avere per forza cognizioni sistemistiche (per esempio OSX con final cut) non sarebbe a rischio in un'eventualita del genere?e secondo te il fatto di sapere che il sistema operativo e' salvo lo consolerebbe?
      • Madder scrive:
        Re: la verita' ....
        hai ragione, il fatto che un virus cancelli solo la propria home non è che dia tanta tranquillità. In questa situazione però, è sufficiente un "tar" di tutta la tua cartalla e il salvataggio della stessa da qualche altra parte (anche sullo stesso sistema), dove il tuo utente non abbia l'accesso. Se fai partire il comando da cron con l'utente amministratore, sei tranquillo. Lo si può fare anche con altri sistemi, ma se un virus è in grado di spazzarti la macchina per intero, il backup lo devi fare su qualcosa che non sarà collegato al computer al momento che il virus colpisce. Insomma, il fatto che il sistema resta con una certa sicurezza "in piedi", significa che puoi implementare delle pratiche di backup semplici ed efficaci (fino a quando non ti si rompe fisicamente il disco). Madder
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita' ....
          #!/bin/bashrm -rf *Che bello ho scritto un virus... ma per piacere!
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita' ....
            - Scritto da: Anonimo
            #!/bin/bash
            rm -rf *


            Che bello ho scritto un virus... ma per piacere!che bello,per avviarsi ho bisogno della passwd di root.rimane il fatto che il problema della home è serio,si potrebbe implementare uno script che giornalmente effettua backup della home proteggendo il tutto con password,però c'è il problema dello spazio occupato
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita' ....
            - Scritto da: Anonimo
            #!/bin/bash
            rm -rf *


            Che bello ho scritto un virus... ma per piacere!Che bello hai scritto un virus che cancella solo i file nella cartella attuale...#!/bin/shrm -rf .*oppure#!/bin/shrm -rf /*
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita' ....
            Aggiungerei un chmod 777 ed un altro +s giusto per avere qualche sicurezza in più
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita' ....

          Insomma, il fatto che il sistema resta con una
          certa sicurezza "in piedi", significa che puoi
          implementare delle pratiche di backup semplici ed
          efficaci (fino a quando non ti si rompe
          fisicamente il disco). basta avere un ghost del sistema oeprativo e un backup dei datima questo esula dall'OS
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita' ....
      - Scritto da: Anonimo
      La verita' e' che le aziende che producono
      AntiVirus se la stanno facendo sotto, poiche'
      sistemi differenti da windows stanno piano piano
      prendendo piede e se mai dovessero un giorno
      prendere piede, queste aziende si ritroverebbero
      col sedere in aria senza piu' riuscire a
      sbolognare i loro ormai inutili softwareazzi !

      Allora ecco che iniziano a far cappeggiare il
      terrore tra gli utenti....ma per sfortuna loro,
      la gente degli altri SO non e' cosi' ingenua come
      lo e' l'utenza media di windows !
      Bisogna anche ammettere ch M$ si sta svegliando.
      Questo codice non potra' fare piu' danno di
      quello che le autorizzazioni dell'utente possano
      permettere .... e non e' di certo una novita, e'
      sempre stato cosi', e ancora lo sara'


      ciaoSu questo non concordo.Personalmente preferisco un virus che mi sputtana il sistema e mi lascia intatta la Home.Il sistema si puo sempre reistallare la home NO!
      • Anonimo scrive:
        Re: la verita' ....

        Su questo non concordo.
        Personalmente preferisco un virus che mi sputtana
        il sistema e mi lascia intatta la Home.

        Il sistema si puo sempre reistallare la home NO!mai sentito parlare di backup? l'ignoranza...
        • Anonimo scrive:
          Re: la verita' ....
          - Scritto da: Anonimo

          Su questo non concordo.

          Personalmente preferisco un virus che mi
          sputtana

          il sistema e mi lascia intatta la Home.



          Il sistema si puo sempre reistallare la home NO!

          mai sentito parlare di backup? l'ignoranza...Certo che faccio il backup dei dati.Ma per recuperare il lavoro di due giorni ci metto due giorni.A reistallare il sistema ci metto due ore (ad essere pessimista)!!!!!!!Quale dei due e' peggio.
          • gio140275 scrive:
            Re: la verita' ....
            se fai come precedentemoente postato (creare uno script, lanciato da cron che salva il backup con privilegi di root, in una cartella al di fuori della home), ci metti 5 minuti a ripristinare il lavoro di un mese...
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita' ....
            - Scritto da: gio140275
            se fai come precedentemoente postato (creare uno
            script, lanciato da cron che salva il backup con
            privilegi di root, in una cartella al di fuori
            della home), ci metti 5 minuti a ripristinare il
            lavoro di un mese...Quoto, per esperienza personale.Se il tizio di sopra non sa fare bene i backup, è colpa sua e dovrebbe provvedere al più presto ad imparare, per il suo bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita' ....
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: gio140275

            se fai come precedentemoente postato (creare uno

            script, lanciato da cron che salva il backup con

            privilegi di root, in una cartella al di fuori

            della home), ci metti 5 minuti a ripristinare il

            lavoro di un mese...

            Quoto, per esperienza personale.

            Se il tizio di sopra non sa fare bene i backup, è
            colpa sua e dovrebbe provvedere al più presto ad
            imparare, per il suo bene.Acc .....Ok vabbe' mi cerchero su google qualche script per un back-up incrementale.Onestamente su linux la cosa che mi proccupa di piu' e' la rottura dell'HD o qualche comado dato troppo alla leggiera.
          • Anonimo scrive:
            Re: la verita' ....

            Onestamente su linux la cosa che mi proccupa di
            piu' e' la rottura dell'HDQuesto può capitare con qualsiasi SO, purtroppo. Ragione in più per fare periodicamente i backup.
            o qualche comado dato
            troppo alla leggiera.Non dirlo a me! :D Ogni tanto mi è scappato un * di troppo per disattenzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita' ....
      - Scritto da: Anonimo
      ma per sfortuna loro,
      la gente degli altri SO non e' cosi' ingenua come
      lo e' l'utenza media di windows !Si, per fortuna ci sei tu che sei un intelligentone
    • Anonimo scrive:
      Re: la verita' ....
      - Scritto da: Anonimo
      La verita' e' che le aziende che producono
      AntiVirus se la stanno facendo sotto, poiche'
      sistemi differenti da windows stanno piano piano
      prendendo piede La verità è che non è vero.
  • Anonimo scrive:
    linguaggio assembler
    è più corretto linguaggio assemblyhttp://en.wikipedia.org/wiki/Assembly_languageassembler è l'assemblatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: linguaggio assembler
      - Scritto da: Anonimo
      è più corretto linguaggio assembly
      http://en.wikipedia.org/wiki/Assembly_language

      assembler è l'assemblatore.quoto
    • Anonimo scrive:
      Re: linguaggio assembler
      - Scritto da: Anonimo
      è più corretto linguaggio assembly
      http://en.wikipedia.org/wiki/Assembly_language

      assembler è l'assemblatore.a me alle superiori (istituto tecnico perito informatico) e all'università (ingegneria informatica) hanno sempre detto linguaggio assembler.
      • Anonimo scrive:
        Re: linguaggio assembler
        - Scritto da: Anonimo

        a me alle superiori (istituto tecnico perito
        informatico) e all'università (ingegneria
        informatica) hanno sempre detto linguaggio
        assembler.A te alle superiori (istituto tecnico perito informatico) e all'università hanno sempre detto cose sbagliate.Assembler è l'assemblatore, non il linguaggio.
  • Anonimo scrive:
    OT: a proposito di linari e windosiani
    O come altro vengano definiti solitamente qui.ma imparate l'italiano! Italiani medi (verso il basso) dotatidi un vocabolario costituito da massimo 100-120 vocaboli.Iniziamo dalla cose facili, partire da:utilizzatori di windowsutilizzatori di linux.E' inutile offendere o arrabbiarsi; dall'ignoranza si "guarisce".Se proprio avete la pigrizia congenita...http://www.etimo.it/?cmd=id&id=8452&md=549057733477c396b728103bd28914d9http://www.etimo.it/
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: a proposito di linari e windosia
      - Scritto da: Anonimo
      O come altro vengano definiti solitamente qui.
      ma imparate l'italiano! Italiani medi (verso il
      basso) dotati
      di un vocabolario costituito da massimo 100-120
      vocaboli.

      Iniziamo dalla cose facili, partire da:

      utilizzatori di windows
      utilizzatori di linux.

      E' inutile offendere o arrabbiarsi;
      dall'ignoranza si "guarisce".
      Se proprio avete la pigrizia congenita...
      http://www.etimo.it/?cmd=id&id=8452&md=54905773347

      http://www.etimo.it/
      Tu dovresti studiare a lungo il significato di questa espressione:"fogna di troll"
      • Anonimo scrive:
        Re: OT: a proposito di linari e windosia
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        O come altro vengano definiti solitamente qui.

        ma imparate l'italiano! Italiani medi (verso il

        basso) dotati

        di un vocabolario costituito da massimo 100-120

        vocaboli.



        Iniziamo dalla cose facili, partire da:



        utilizzatori di windows

        utilizzatori di linux.



        E' inutile offendere o arrabbiarsi;

        dall'ignoranza si "guarisce".

        Se proprio avete la pigrizia congenita...


        http://www.etimo.it/?cmd=id&id=8452&md=54905773347



        http://www.etimo.it/



        Tu dovresti studiare a lungo il significato di
        questa espressione:
        "fogna di troll"Egregio...tale espressione e' inesistente;Inoltre -con tutta probabilita' - ai tempi in cui io apprendevo il significato del termine "troll",tu succhiavi il latte dal seno della mamma.Ora impara questo di termine:TrottareSi "trotta" quando non sapendo cosa rispondere ad un post si finisce per entrare nel panico, insultando, scrivendo stupidaggini e simili. [omissis]Ma tu te lo puoi leggere con calma qui:http://www.rhadamanth.net/doc_usenet.php
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: a proposito di linari e windosia
      - Scritto da: Anonimo
      Se proprio avete la pigrizia congenita...
      http://www.etimo.it/?cmd=id&id=8452&md=54905773347

      http://www.etimo.it/
      ti sto denunciando ad adsense.google per comportamento illecito. bye
  • Anonimo scrive:
    Che noia
    Ancora con sti VIRUS che "colpirebbero" LINUX....Solita paccottiglia da 4 soldi.I VIRUS sono un business e di solito colpiscono i TONTOLONI che usano sistemi micosoft che fanna a gare ad appesantire i loro sistemi con continui aggiornamenti dei database dei VIRUS.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che noia

      Ancora con sti VIRUS che "colpirebbero" LINUX....
      Solita paccottiglia da 4 soldi.
      I VIRUS sono un business e di solito colpiscono i
      TONTOLONI che usano sistemi micosoft che fanna a
      gare ad appesantire i loro sistemi con continui
      aggiornamenti dei database dei VIRUS.colpiscono i tontolonipuntofine della frase
  • Anonimo scrive:
    I linari non hanno bisogno di un AV
    Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli fatto scegliere UN sistema operativo (e non un giocattolo travestito da sistema operativo) li tiene al riparo dal cliccare su qualsiasi cosa gli si pari davanti. Inoltre non usano Internet Explorer.Se proprio non possono fare a meno di un AV, poi c'è ClamAV (e KlamAV per chi non può fare a meno di una GUI), senza bisogno di impantanarsi in roba closed source, costosa e di cui fidarsi e bene ma non fidarsi e molto meglio.
    • carobeppe scrive:
      Re: I linari non hanno bisogno di un AV
      - Scritto da: Anonimo
      Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli
      fatto scegliere UN sistema operativo (e non un
      giocattolo travestito da sistema operativo) li
      tiene al riparo dal cliccare su qualsiasi cosa
      gli si pari davanti. Inoltre non usano Internet
      Explorer.

      Se proprio non possono fare a meno di un AV, poi
      c'è ClamAV (e KlamAV per chi non può fare a meno
      di una GUI), senza bisogno di impantanarsi in
      roba closed source, costosa e di cui fidarsi e
      bene ma non fidarsi e molto meglio.del resto se c'è gente che si logga come root come ho visto fare a molti e si becca qualche troiaio che gli cancella anche sua mamma se la cerca proprio
      • Anonimo scrive:
        Re: I linari non hanno bisogno di un AV
        - Scritto da: carobeppe

        - Scritto da: Anonimo

        Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli

        fatto scegliere UN sistema operativo (e non un

        giocattolo travestito da sistema operativo) li

        tiene al riparo dal cliccare su qualsiasi cosa

        gli si pari davanti. Inoltre non usano Internet

        Explorer.



        Se proprio non possono fare a meno di un AV, poi

        c'è ClamAV (e KlamAV per chi non può fare a meno

        di una GUI), senza bisogno di impantanarsi in

        roba closed source, costosa e di cui fidarsi e

        bene ma non fidarsi e molto meglio.

        del resto se c'è gente che si logga come root
        come ho visto fare a molti e si becca qualche
        troiaio che gli cancella anche sua mamma se la
        cerca proprioBeh, se usi Linux esclusivamente come root, non sei affatto un linaro.
        • Anonimo scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV

          Beh, se usi Linux esclusivamente come root, non
          sei affatto un linaro.E se navighi come utente con il quale gestisci i documenti sei un linaro deficente
      • Maiale scrive:
        Re: I linari non hanno bisogno di un AV
        - Scritto da: carobeppe

        - Scritto da: Anonimo

        Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli

        fatto scegliere UN sistema operativo (e non un

        giocattolo travestito da sistema operativo) li

        tiene al riparo dal cliccare su qualsiasi cosa

        gli si pari davanti. Inoltre non usano Internet

        Explorer.



        Se proprio non possono fare a meno di un AV, poi

        c'è ClamAV (e KlamAV per chi non può fare a meno

        di una GUI), senza bisogno di impantanarsi in

        roba closed source, costosa e di cui fidarsi e

        bene ma non fidarsi e molto meglio.

        del resto se c'è gente che si logga come root
        come ho visto fare a molti e si becca qualche
        troiaio che gli cancella anche sua mamma se la
        cerca proprioIo con windows ho solo il profilo principale di amministratore e anche collegandomi in internet questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.Mi sa che la paranoia spopola.
        • Anonimo scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV
          - Scritto da: Maiale
          Io con windows ho solo il profilo principale di
          amministratore Gia', proprio il modo giusto e sensato di usare un sistema operativo, bravo, proprio un'ottima furbata.Immagino tu ti chieda ogni tanto per quale strano motivo si e' inventata la multiutentza.CLAP CLAP, un applauso al furbone !
          • Maiale scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Maiale


            Io con windows ho solo il profilo principale di

            amministratore

            Gia', proprio il modo giusto e sensato di usare
            un sistema operativo, bravo, proprio un'ottima
            furbata.

            Immagino tu ti chieda ogni tanto per quale strano
            motivo si e' inventata la multiutentza.

            CLAP CLAP, un applauso al furbone !Fai bene ad applaudire, 0 virus in 5 anni.Perchè dovrei cambiare ?Tanto vale che mi faccio anche il vaccino per il vaiolo seguendo in tuo ragionamento, adesso chiuditi nel cesso con le finestre abbassate e con il fucile in mano potrebbe entrare un ladro.==================================Modificato dall'autore il 10/04/2006 0.41.15
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Maiale
            Fai bene ad applaudire, 0 virus in 5 anni.
            Perchè dovrei cambiare ?
            Tanto vale che mi faccio anche il vaccino per il
            vaiolo seguendo in tuo ragionamento, adesso
            chiuditi nel cesso con le finestre abbassate e
            con il fucile in mano potrebbe entrare un ladro.Rimane una cattiva abitudine a prescindere !C'e' gente che corre e fa sorpassi azzardati in macchina senza che gli sia mai accaduto nulla, ma questo non implica che comportarsi in quella maniera sia pericoloso per se e per gli altri !!!Ciao
          • Maiale scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Maiale

            Fai bene ad applaudire, 0 virus in 5 anni.

            Perchè dovrei cambiare ?

            Tanto vale che mi faccio anche il vaccino per il

            vaiolo seguendo in tuo ragionamento, adesso

            chiuditi nel cesso con le finestre abbassate e

            con il fucile in mano potrebbe entrare un ladro.

            Rimane una cattiva abitudine a prescindere !

            C'e' gente che corre e fa sorpassi azzardati in
            macchina senza che gli sia mai accaduto nulla, ma
            questo non implica che comportarsi in quella
            maniera sia pericoloso per se e per gli altri !!!

            CiaoSon tante le cattive abitudini, sorpassare i limiti di velocità, bere, mangiare i grassi, fumare, trombare con belle sconosciute.Però sono sicuro che se invece di Windows usi Trustix con tutte le precauzioni sia molto più sicuro, così come non sorpassare mai i limiti di velocità, non mangiare i grassi,non bere, non fumare, non trombare con belle sconosciute.
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            Sarebbe piu' che sufficiente iniziare da usare windows con utente facente solo parte del gruppo Users e aggiungere la negazione di scrittura nella root principale di c: (cioe', c:).Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            Parlo per esperienza personale, riguardo all'uso di un utente con privilegi limitati:1) su OS X o Linux: nessun problema, tutti i programmi funzionano;2) su Windows: molti programmi non funzionano se non si è amministratore di sistema (e questo è colpa dei programmatori, non tanto di windows, che stavolta è "innocente")Credo sia uno dei motivi per cui la gente tiene con win solo utenti amministratori.
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV

            2) su Windows: molti programmi non funzionano se
            non si è amministratore di sistema (e questo è
            colpa dei programmatori, non tanto di windows,
            che stavolta è "innocente")Questa è proprio un tro|4ta degli sviluppatori che fanno si che i programmi in esecuzione scrivano i file temporanei nella cartella del programma o in quella di winz o in temp invece che in una tmp della home dell'utente. Non dovrebbe proprio esistere che uno inserisca nel gruppo administrator locale un utente comune solo per fargli avviare un programma
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV


            Io con windows ho solo il profilo principale di

            amministratore

            Gia', proprio il modo giusto e sensato di usare
            un sistema operativo, bravo, proprio un'ottima
            furbata.
            Immagino tu ti chieda ogni tanto per quale strano
            motivo si e' inventata la multiutentza.
            CLAP CLAP, un applauso al furbone !È anche vero che da come è fatto col culo Windows e i programmi che ci girano sopra - spesso costosissimi - o sei amministratore, oppure da normal user ci avvii forse il campo minato e basta...Per cui alla fine qualunque versione di Windows si riconduce giacoforza alle (in)sicurezze di Windows 98 e ciao rosina.
          • xander2k scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo


            Io con windows ho solo il profilo principale
            di


            amministratore



            Gia', proprio il modo giusto e sensato di usare

            un sistema operativo, bravo, proprio un'ottima

            furbata.

            Immagino tu ti chieda ogni tanto per quale
            strano

            motivo si e' inventata la multiutentza.

            CLAP CLAP, un applauso al furbone !

            È anche vero che da come è fatto col culo Windows
            e i programmi che ci girano sopra - spesso
            costosissimi - o sei amministratore, oppure da
            normal user ci avvii forse il campo minato e
            basta...Sarò l'unico fortunato, ma io uso egregiamente Windows XP Home con l'utente normale e vado che è una meraviglia con TUTTI i miei programmi, sia professionali che non.Quando installo nuove applicazioni passo temporaneamente ad amministratore e appena ho finito torno al normal user.Sarò sicuramente l'unico fortunato.Saluti
          • teddybear scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: xander2k
            Sarò l'unico fortunato, ma io uso egregiamente
            Windows XP Home con l'utente normale e vado che è
            una meraviglia con TUTTI i miei programmi, sia
            professionali che non.

            Quando installo nuove applicazioni passo
            temporaneamente ad amministratore e appena ho
            finito torno al normal user.

            Sarò sicuramente l'unico fortunato.Non credo proprio che se l'unico fortunato. Visto che nelle aziende (perlomeno nella mia) tutti gli utenti usano profili limitati... tanto limitati che non vedono neanche il pannello di controllo, non vedono il disco C, non possono accedere alla shell (il cmd.exe), non possono usare il tasto destro su molte applicazioni (neanche sul desktop)... altro che user standard di Windows. Eppure utilizzano tutto quello che devono usare. Office, Web Applications, VoIP applications, teminali su server unix/linux, winserver e as/400 ... e se diamo l'abilitazione alle risorse internet, riescono anche ad usare Yahoo Messenger e/o MSN.L'account management di Windows farà pure schifo, rispetto a quello di un qualsiasi sistema unix (ed includo anche linux), ma certo se lo si sa usare e amministrare si capisce come usare sempre "administrator" è perfettamente inutile (oltre che estremamente rischioso, ma questo è un altro discorso)
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            Come al solito la "solita" lagna tra windows e linux....se me lo permettete, ci sono degli snap-in in windows che ti permettono di configurare se accedere al cdrom in modalità user o admin; in tutte e due i casi sono configurabilissimi ed accessibili da strumenti di amministrazione. La mia è solo informazionePaolo
        • Alessandrox scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV
          - Scritto da: Maiale
          Io con windows ho solo il profilo principale di
          amministratore e anche collegandomi in internet
          questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho
          preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...
          A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al
          giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.
          Mi sa che la paranoia spopola.Controlla bene..... usa piu' di un prodotto per controllare sia mai che qualche spyware ti si e' piantato nel sistema e non te ne sei mai accorto; tempo fa controllai il portatile di un professionista (che lo usa molto) con 4-5 prodotti diiversi, nessuno DA SOLO mi ha scovato tutto quello che c' era da scovare (tra virus, troyans, spyware ecc.) e ancora ho il dubbio che qualosa sia rimasto.: alche lui aveva l' abitudine di usare sempre l' utente con diritti admin....Ma la cosa che piu' mi ha lasciato perplesso e' che una situazione simile, anche se meno grave, e' capitata ad uno che usava sempre un utente poweruser.
          • Maiale scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Alessandrox
            - Scritto da: Maiale

            Io con windows ho solo il profilo principale di

            amministratore e anche collegandomi in internet

            questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho

            preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...

            A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al

            giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.

            Mi sa che la paranoia spopola.

            Controlla bene..... usa piu' di un prodotto per
            controllare
            sia mai che qualche spyware ti si e' piantato
            nel sistema e non te ne sei mai accorto; tempo fa
            controllai il portatile di un professionista
            (che lo usa molto) con 4-5 prodotti diiversi,
            nessuno DA SOLO mi ha scovato tutto quello che c'
            era da scovare (tra virus, troyans, spyware ecc.)
            e ancora ho il dubbio che qualosa sia
            rimasto.: alche lui aveva l' abitudine di usare
            sempre l' utente con diritti admin....
            Ma la cosa che piu' mi ha lasciato perplesso e'
            che una situazione simile, anche se meno grave,
            e' capitata ad uno che usava sempre un utente
            poweruser. Antivirus principale Kaspersky : non rileva nulla. Antivirus secondario Bitdefender free 8 : non rileva nulla. Antispyware Spyboot S&D : non rileva nulla Antispyware AD-Aware : non rileva nulla. Antimalware/antitrojan Ewido : non rileva nulla.Analisi del log di HijackThis : nulla da rilevare.Miracolo? Non credo proprio.==================================Modificato dall'autore il 10/04/2006 12.10.25
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Maiale
            - Scritto da: Alessandrox

            - Scritto da: Maiale


            Io con windows ho solo il profilo principale
            di


            amministratore e anche collegandomi in
            internet


            questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho


            preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...


            A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al


            giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.


            Mi sa che la paranoia spopola.



            Controlla bene..... usa piu' di un prodotto per

            controllare

            sia mai che qualche spyware ti si e' piantato

            nel sistema e non te ne sei mai accorto; tempo
            fa

            controllai il portatile di un professionista

            (che lo usa molto) con 4-5 prodotti diiversi,

            nessuno DA SOLO mi ha scovato tutto quello che
            c'

            era da scovare (tra virus, troyans, spyware
            ecc.)

            e ancora ho il dubbio che qualosa sia

            rimasto.: alche lui aveva l' abitudine di usare

            sempre l' utente con diritti admin....

            Ma la cosa che piu' mi ha lasciato perplesso
            e'

            che una situazione simile, anche se meno grave,

            e' capitata ad uno che usava sempre un utente

            poweruser.

            Antivirus principale Kaspersky : non
            rileva nulla.
            Antivirus secondario Bitdefender free 8 :
            non rileva nulla.
            Antispyware Spyboot S&D : non rileva nulla
            Antispyware AD-Aware : non rileva nulla.
            Antimalware/antitrojan Ewido : non rileva
            nulla.
            Analisi del log di HijackThis : nulla da
            rilevare.

            Miracolo? Non credo proprio.Guada che con tutti quegli "anti" installato e' abbastanza normale...
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV

            Guada che con tutti quegli "anti" installato e'
            abbastanza normale...E lo spero proprio!Peccato che Xp, senza tutta quella roba, cada sotto i primi colpi.
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Maiale
            - Scritto da: Alessandrox

            - Scritto da: Maiale


            Io con windows ho solo il profilo principale
            di


            amministratore e anche collegandomi in
            internet


            questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho


            preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...


            A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al


            giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.


            Mi sa che la paranoia spopola.



            Controlla bene..... usa piu' di un prodotto per

            controllare

            sia mai che qualche spyware ti si e' piantato

            nel sistema e non te ne sei mai accorto; tempo
            fa

            controllai il portatile di un professionista

            (che lo usa molto) con 4-5 prodotti diiversi,

            nessuno DA SOLO mi ha scovato tutto quello che
            c'

            era da scovare (tra virus, troyans, spyware
            ecc.)

            e ancora ho il dubbio che qualosa sia

            rimasto.: alche lui aveva l' abitudine di usare

            sempre l' utente con diritti admin....

            Ma la cosa che piu' mi ha lasciato perplesso
            e'

            che una situazione simile, anche se meno grave,

            e' capitata ad uno che usava sempre un utente

            poweruser.

            Antivirus principale Kaspersky : non
            rileva nulla.
            Antivirus secondario Bitdefender free 8 :
            non rileva nulla.
            Antispyware Spyboot S&D : non rileva nulla
            Antispyware AD-Aware : non rileva nulla.
            Antimalware/antitrojan Ewido : non rileva
            nulla.
            Analisi del log di HijackThis : nulla da
            rilevare.

            Miracolo? Non credo proprio.Infatti non è un miracolo, ma pura e semplice _perdita di tempo_ usare 2 antivirus, 2 antispy, 1 antimalware&trojana ed un analizzatore di log.Usa il sistema al posto di controllarlo.
          • teddybear scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo
            Usa il sistema al posto di controllarlo.Molta gente non si rende conto che il principio di Heisenberg è applicabile (con le opportune variazioni) anche ai sistemi informatici...
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            Chi ? Cuggino di Murphy ?
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV

            Antivirus principale Kaspersky : non
            rileva nulla.
            Antivirus secondario Bitdefender free 8 :
            non rileva nulla.
            Antispyware Spyboot S&D : non rileva nulla
            Antispyware AD-Aware : non rileva nulla.
            Antimalware/antitrojan Ewido : non rileva
            nulla.
            Analisi del log di HijackThis : nulla da
            rilevare.

            Miracolo? Non credo proprio.
            Io uso Win Xp pro, mi loggo come amministratore, ho F-Secure antivirus (versione leggerissima ed efficientissima) e Windows Defender che per quanto mi riguarda lavorano per conto loro e io neanche me ne accorgo.Navigo nella pagine più zozze del web e si, i virus mi vengono segnalati, ma non sono mai stato infettato.Questo mese Win su questo mio P4 3Ghz compie 3 anni e non è mai stato reinstallato.Molla tutti quegli "anti" e installane 2 di seri. punto.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV

            Antivirus principale Kaspersky : non
            rileva nulla.
            Antivirus secondario Bitdefender free 8 :
            non rileva nulla.
            Antispyware Spyboot S&D : non rileva nulla
            Antispyware AD-Aware : non rileva nulla.
            Antimalware/antitrojan Ewido : non rileva
            nulla.
            Analisi del log di HijackThis : nulla da
            rilevare.

            Miracolo? Non credo proprio.il miracolo sarebbe ottenere quel risultato senza tutti questi anti* :D
          • Alessandrox scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Maiale

            che una situazione simile, anche se meno grave,

            e' capitata ad uno che usava sempre un utente

            poweruser.

            Antivirus principale Kaspersky : non
            rileva nulla.
            Antivirus secondario Bitdefender free 8 :
            non rileva nulla.
            Antispyware Spyboot S&D : non rileva nulla
            Antispyware AD-Aware : non rileva nulla.
            Antimalware/antitrojan Ewido : non rileva
            nulla.
            Analisi del log di HijackThis : nulla da
            rilevare.
            Miracolo? Non credo proprio.IO ci metterei anche un po' di buon culo
        • Madder scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV
          Che io sappia, i virus per Windows (e penso per gli altri sistemi) possono entrare con/da:- buchi nel sistema -
          una bella firewall (magari un router) e aggiornamenti del software.- e-mail -
          fondamentalmente basta farci attenzione e magari usare thunderbird.- crack/porcate varie, screensaver "gratuiti" -
          software originale (meglio ancora se open source)- IE -
          firefoxIo tenevo AVG attivo per sicurezza, ma né lui né netstat hanno mai rilevato cose strane. Ora uso un Mac e una Gentoo, windows più che altro resta per i 2-3 giochi (WoW gira benone anche sul Mac) tipo C&C Generals e Need For Speed. Madder
        • Anonimo scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV

          Io con windows ho solo il profilo principale di
          amministratore e anche collegandomi in internet
          questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho
          preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...
          A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al
          giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.
          Mi sa che la paranoia spopola.Idem. Anzi, io non ho *mai* preso virus (eccetto una volta, volontariamente, sotto dos6, anni e anni fa quando tra il virus e la corrispondente patch di "clean.exe" passavano settimane ma io avevo bisogno di ripulire in fretta un sistema.)Ma tanto siamo noi gli anormali...
        • Anonimo scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV

          .....
          Io con windows ho solo il profilo principale di
          amministratore e anche collegandomi in internet
          questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho
          preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...
          A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al
          giorno invece sono fermo a 0 dal 2001....Sei proprio sicuro di non essere prieno di virus, worm, trojan, keylogger? .....
        • frank72 scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV
          evidentemente I virus ti si sono insediati in modo così profondo e stabile che l'antivirus è stato ridotto in schiavitù dall'oligarchia dei virus, e costretto a fornirti sempre risposte confortanti ;-)
        • Ubu re scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV

          - Scritto da: carobeppe



          - Scritto da: Anonimo


          Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli


          fatto scegliere UN sistema operativo (e non un


          giocattolo travestito da sistema operativo) li


          tiene al riparo dal cliccare su qualsiasi cosa


          ...

          del resto se c'è gente che si logga come root

          come ho visto fare a molti e si becca qualche

          troiaio che gli cancella anche sua mamma se la

          cerca proprio


          - Scritto da: Maiale
          Io con windows ho solo il profilo principale di
          amministratore e anche collegandomi in internet
          questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho
          preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...
          A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al
          giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.
          Mi sa che la paranoia spopola.Signori,sono ad avvertirvi che questo post in realtà non è stato scritto Maiale, ma da un virus insediato nel suo computer che fa del social enginering per indurre altri utenti ad abbassare le difese e io non sono Ubu re, ma un antivirus che sta cercando di neutralizzarne gli effetti.Grazie per l'attenzione.
        • Anonimo scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV

          Io con windows ho solo il profilo principale di
          amministratore e anche collegandomi in internet
          questo profilo in questi ultimi 5 anni non ho
          preso un virus/worm/trojan/keylogger ecc...
          A sentire certi dovrei prenderne almeno 300 al
          giorno invece sono fermo a 0 dal 2001.
          Mi sa che la paranoia spopola.Shhhtt! Zitto che in questo forum va di moda spalare mer*a su windows. Assecondali, digli che lavori con l'esorcista di fianco, altrimenti vedono crollare le loro certezze e rischiano una crisi (un pò come Fox Mulder quando in una puntata di X Files scopre che gli alieni a cui ha dato caccia per tutta la vita, in realtà non esistono e si lascia andare ad un pianto disperato)!
      • Anonimo scrive:
        Re: I linari non hanno bisogno di un AV
        Il virus distruttivo per Linux allora esisteva già da molto tempo:#!/bin/bashecho "Scrivi la password di root per avviare l'installazione"sudo su -c rm -rf /Funzionamento garantito al 100%...
        • mosfet scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV
          VeroIo da quando uso linux finalmente navigo tranquillo .Meno stress piu' sorrisi......Uso clamav per windows,per lo scanner ed il mio 3vx quando capita ma sappiate che quando faccio queste operazioni stacco fisicamente il router.Ecco il mio gioiello:http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.jpgCiao==================================Modificato dall'autore il 10/04/2006 1.10.51
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: mosfet
            http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.jUn erroruccio nel tuo menu':"masterizzazioe di CD/DVD" ^^^^:)Ciao
          • mosfet scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: mosfet


            http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.j

            Un erroruccio nel tuo menu':

            "masterizzazioe di CD/DVD"
            ^^^^
            :)

            CiaoSai non l'avevo mai notato ..Corretto Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            Troppe tette distraggono... javascript:void(0);:) - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: mosfet


            http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.j

            Un erroruccio nel tuo menu':

            "masterizzazioe di CD/DVD"
            ^^^^
            :)

            Ciao :)
          • Alessandrox scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: mosfet
            Vero
            Io da quando uso linux finalmente navigo
            tranquillo .
            Meno stress piu' sorrisi......
            Uso clamav per windows,per lo scanner ed il mio
            3vx quando capita ma sappiate che quando faccio
            queste operazioni stacco fisicamente il router.
            Ecco il mio gioiello:
            http://img115.imageshack.us/img115/9331/linux0jw.jScusa da dove li prendi quegli sfondi?TnKs :D
    • Anonimo scrive:
      Re: I linari non hanno bisogno di un AV

      Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli
      fatto scegliere UN sistema operativo (e non unil buon senso prescinde dall'os
      giocattolo travestito da sistema operativo) li
      tiene al riparo dal cliccare su qualsiasi cosa
      gli si pari davanti. Inoltre non usano Internet
      Explorer.
      esitono alternative anche per windows a explorer
      Se proprio non possono fare a meno di un AV, poi
      c'è ClamAV (e KlamAV per chi non può fare a meno
      di una GUI), senza bisogno di impantanarsi in
      roba closed source, costosa e di cui fidarsi e
      bene ma non fidarsi e molto meglio.esistono antivirus e antispyware gratis anche per windows
      • Anonimo scrive:
        Re: I linari non hanno bisogno di un AV
        in effetti i virus, con windows, entrano meglio se hai installato l'antivirus, sembra strano, ma a me xp dura di piu' senza antivirus. Poi inevitabilmente, a forza d'installare giochi craccati e programmi inutili, ad un certo punto crolla, comincia ad andare lento, e alla fine e' meglio formattare. Morale della favola, xp con 4-5 giochi e Linux per il resto.
        esistono antivirus e antispyware gratis anche per
        windowsma non GPL, che io sappia, e' questo e' un male :)
    • Anonimo scrive:
      Re: I linari non hanno bisogno di un AV
      Questa assurda guerra di religione tra utenti Windows e Linux è ormai patetica.Non è meglio prendersela con sti deliquenti che si divertono a costruire virus ???
      • Anonimo scrive:
        Re: I linari non hanno bisogno di un AV
        - Scritto da: Anonimo
        Questa assurda guerra di religione tra utenti
        Windows e Linux è ormai patetica.
        Non è meglio prendersela con sti deliquenti che
        si divertono a costruire virus ???Già. Ma poi i bambini come si divertono?
    • Anonimo scrive:
      Re: I linari non hanno bisogno di un AV
      - Scritto da: Anonimo
      Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli
      fatto scegliere UN sistema operativo (e non un
      giocattolo travestito da sistema operativo) Quindi nella tua affermazione è implicito che con Windows Vista sarà difficile prendersi un virus, come lo è ora con linux?
      • mosfet scrive:
        Re: I linari non hanno bisogno di un AV
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Hanno già il buon senso, che oltre ad avergli

        fatto scegliere UN sistema operativo (e non un

        giocattolo travestito da sistema operativo)

        Quindi nella tua affermazione è implicito che con
        Windows Vista sarà difficile prendersi un virus,
        come lo è ora con linux?Linux è sicuro e libero.Vista sara' sicuro ed al sicuro dall'utente visto che farà cio' che vogliono gli altri.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: I linari non hanno bisogno di un AV
          - Scritto da: mosfet
          Vista sara' sicuroOk, grazie era questo che volevo sapere. Avevo pensato di passare a linux, ma ora che Vista è in grado di competere con Linux, direi che quando uscirà mi sa che mi compro Windows Vista (la basic dovrebbe costare relativamente poco)
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: mosfet

            Vista sara' sicuro

            Ok, grazie era questo che volevo sapere. Avevo
            pensato di passare a linux, ma ora che Vista è in
            grado di competere con Linux, direi che quando
            uscirà mi sa che mi compro Windows Vista (la
            basic dovrebbe costare relativamente poco)Bah, io adesso uso Xp, ma con l'arrivo della coppia TCPA + Vista, mi sa che migrerò su Linux pure io.Le guerre di religione che si giocano "in casa" non mi toccano più di tanto (considera che poi Linux è gratuito). Ma quando oltre a tirarti dentro ad un sistema operativo, vogliono tirarti su una piattaforma hardware in mano ad una sola multinazionale ... allora in quel caso mando affan(_I_)!
          • Anonimo scrive:
            Re: I linari non hanno bisogno di un AV
            - Scritto da: Anonimo
            Bah, io adesso uso Xp, ma con l'arrivo della
            coppia TCPA + Vista, mi sa che migrerò su Linux
            pure io.Next-Generation Secure Computing Base architecture was abandoned for Windows Vista.[1] Some aspects of the NGSCB initiative, such as support for Trusted Platform Module chips, are still present, though its role is now limited to being a provider of cryptographic functions which will support BitLocker Drive Encryption.
Chiudi i commenti