Steve Ballmer: da Developers a Toilets è un attimo

Steve Ballmer: da Developers a Toilets è un attimo

Da Microsoft ai Los Angeles Clippers, da 'Developers, Developers, Developers' a 'Toilets, Toilets, Toilets': il buon Steve Ballmer non perde il vizio.
Da Microsoft ai Los Angeles Clippers, da 'Developers, Developers, Developers' a 'Toilets, Toilets, Toilets': il buon Steve Ballmer non perde il vizio.

Oltre 18.000 posti a sedere e 1.500 bagni per Intuit Dome, la nuova arena dei Los Angeles Clippers pronta per la stagione 2024-25. La realizzazione dell'impianto costerà circa 2 miliardi di dollari, una cifra del tutto simile a quella sborsata qualche anno fa da Steve Ballmer per diventare proprietario della squadra NBA. Ad annunciare il progetto è stato lo stesso ex CEO Microsoft, con il suo inconfondibile stile.

Toilets, Toilets, Toilets: la nuova ossessione di Ballmer

Nel corso della presentazione, il magnate (secondo Bloomberg l'ottava persona più ricca al mondo) ha dichiarato di voler garantire che i tifosi non debbano perdere le azioni chiave delle partite poiché in fila per entrare in bagno. La sua nuova ossessione? Toilets. Anzi, Toilets, Toilets, Toilets. Qui sotto il filmato (minuto 49:58).

Ricorda qualcosa? Il riferimento è ovviamente al celebre Developers, Developers, Developers ripetuto ossessivamente come un mantra dallo stesso Ballmer sul palco di un evento Microsoft nel 2000, per incitare la community di sviluppatori, a pochi mesi di distanza dalla sua elezione a CEO del gruppo come successore di Bill Gates.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 09 2021
Link copiato negli appunti