Sun regala un tool di sviluppo

A disposizione dei developer un ambiente per la realizzazione di applicazioni per Solaris e Linux che supporta sia i processori UltraSPARC che quelli x86
A disposizione dei developer un ambiente per la realizzazione di applicazioni per Solaris e Linux che supporta sia i processori UltraSPARC che quelli x86


Santa Clara (USA) – Tra i prodotti a costo zero rilasciati da Sun si è aggiunto Studio 11, un ambiente di sviluppo che comprende compilatori per i linguaggi C, C++ e Fortran e strumenti per l’analisi delle performance.

Il nuovo tool introduce il supporto ai processori multicore ed è particolarmente ottimizzato per girare su Solaris 10 e i neonati chip UltraSPARC T1 . Il software supporta tuttavia anche le distribuzioni Linux di Red Hat e Novell e le CPU x86 a 32 e a 64 bit.

In precedenza, Sun Studio veniva venduto al non modico prezzo di 3.000 dollari a licenza, ma oggi la società di Santa Clara ritiene più proficuo distribuirlo gratis: in questo modo spera infatti di incentivare gli sviluppatori a creare applicazioni per il proprio hardware, che è poi il suo vero core business. Non a caso Sun ci tiene a sottolineare come Studio 11 permetta di sfruttare a fondo l’architettura multicore dell’UltraSPARC T1, un processore su cui nutre grandi ambizioni.

Oltre che distribuirlo come applicazione stand-alone, Sun integrerà Studio 11 in Solaris 10 e nella propria piattaforma middleware Java Enterprise System.

Di recente Sun ha azzerato i costi di altri due tool per sviluppatori: Java Studio Enterprise, per lo sviluppo di applicazioni Java professionali, e Java Studio Creator, utilizzato per creare applicazioni e interfacce Java basate sul Web.

Studio 11 può essere scaricato da qui previa registrazione gratuita al sito di Sun.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 11 2005
Link copiato negli appunti