Sun volta le spalle a Linux desktop

La società del Sole sembra ormai decisa ad abbandonare lo sviluppo di Java Desktop System e a rilasciarne il codice sul canale open source. E' Solaris 10 l'avanguardia Sun sul desktop


Roma – Sun non punterà più alcuna fiche su Linux desktop. Il colosso è infatti intenzionato a cessare lo sviluppo del proprio sistema operativo Java Desktop System (JDS), basato sulla distribuzione SuSE Linux, donandone eventualmente il codice alla comunità open source.

John Loiacono, executive vice president del software di Sun, ha ammesso che JDS ha avuto meno successo del previsto e, di conseguenza, l’azienda “ha leggermente cambiato i piani iniziali”.

Lanciato nel settembre del 2003, e da allora aggiornato varie volte, JDS è un sistema operativo specificamente pensato per gli utenti business che comprende diverse applicazioni desktop, tra cui la suite per l’ufficio StarOffice, il browser Mozilla, il client e-mail e calendar Evolution, alcuni player multimediali e vari programmi per la comunicazione e l’instant messaging. All’epoca, il prodotto venne lanciato da Sun come “il killer di Windows” e, secondo le previsioni dell’azienda, avrebbe dovuto conquistare 50 milioni di computer desktop entro il 2006.

Oggi, quando quel traguardo sembra assai lontano, Sun pare decisa ad abbandonare la piattaforma Linux per abbracciare, anche nel mercato desktop, il suo giovane Solaris 10. Questo sistema operativo, che ha sempre trovato la propria vocazione nel settore dei server, rimpiazzerà Linux come fondamenta di JDS.

Nelle scorse settimane Sun ha già iniziato a distribuire agli sviluppatori una versione desktop di Solaris 10 comprensiva di tool di sviluppo, StarOffice e altre applicazioni client.

“Gli utenti finali non si accorgeranno della differenza con l’attuale versione di JDS”, ha detto Simon Phipps, chief open source officer di Sun.

Alcuni analisti fanno notare come il parco di software desktop per Solaris sia molto più esiguo rispetto a quello per Linux. Sun spera probabilmente che il neonato progetto OpenSolaris incoraggi gli sviluppatori open source a lavorare sul porting delle principali applicazioni desktop verso la propria piattaforma.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    stamani...
    è entrato un cliente in negozio con un iPod bloccato... non si muoveva una mazza... s'era piantato :Dreset e via...mai visto un player Mp3 crashare così.... :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: stamani...
      - Scritto da: Anonimo
      è entrato un cliente in negozio con un iPod
      bloccato... non si muoveva una mazza... s'era
      piantato :D
      reset e via...

      mai visto un player Mp3 crashare così.... :D :D :Dprobabilmente lo aveva attaccato ad un Wincess...
      • Anonimo scrive:
        Re: stamani...
        - Scritto da: Anonimo
        probabilmente lo aveva attaccato ad un Wincess...certo... ora se si pianta un prodotto apple, è colpa di un prodotto microsoft.la demenza allo stato dell'arte.
        • Anonimo scrive:
          Re: stamani...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          probabilmente lo aveva attaccato ad un
          Wincess...

          certo... ora se si pianta un prodotto apple, è
          colpa di un prodotto microsoft.

          la demenza allo stato dell'arte.hai delle foto vero?eppoi genio ipod è indipendente dal fatto di avere un mac
          • Anonimo scrive:
            Re: stamani...
            - Scritto da: Anonimo
            hai delle foto vero?siete talmente abituati alle falsità che volete sempre prove materiali.
            eppoi genio ipod è indipendente dal fatto di
            avere un macnon se ne capisce la logica di certe sparate, e non sempre per limiti mentali... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: stamani...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            hai delle foto vero?

            siete talmente abituati alle falsità che volete
            sempre prove materiali.
            eh beh sao com'è di mio cuggino mio cuggino, visti sentiti e letti troppi....per cui se non ne vuoi far parte.

            eppoi genio ipod è indipendente dal fatto di

            avere un mac

            non se ne capisce la logica di certe sparate, e
            non sempre per limiti mentali... ;)se tu non capisci non vuol dire che non abbia senso...e se non hai capito la sua battuta precedente che ti ha fatto il tizio...evidentemente nel tuo caso sono palesi i limiti mentali....ti compatisco.
    • Anonimo scrive:
      Re: stamani...
      - Scritto da: Anonimo
      è entrato un cliente in negozio con un iPod
      bloccato... non si muoveva una mazza... s'era
      piantato :D
      reset e via...

      mai visto un player Mp3 crashare così.... :D :D :DMah... io ne ho visti molti crashati, soprattutto Philips e Sony... Di contro il mio iPod ha richiesto una sola volta un reset, in due anni di funzionamento.(cmq non è che ci voglia sta grande scienza a resettarlo... basta leggere le istruzioni)bye
  • Terra2 scrive:
    Non e fantastico tutto ciò?
    Lo so che Steve Jobs è uno stronzo calzato e vestito.Lo so che la Apple è una società commerciale e non un opera di beneficenza.Lo so che infondo sono tutti li per far soldi alla stessa maniera e che la loro prima preoccupazione non è farmi felice ma vuotarmi il conto in banca.Sta di fatto che la Apple non ha problemi a collaborare con una società che produce un software open che si pone in diretta concorrenza con un proprio prodotto strategico. E lo fa fino a rlasciare patch ad hoc per le quali viene ampiamente ringraziata.E visto che a me piace giudicare i fatti e non le chiacchiere, questo basta a farmi capire che c'è sempre una gran bella differenza rispetto "a quell'altra società" il cui solo pensiero mi fa provoca l'orticaria.
  • Anonimo scrive:
    Sto per comprare il mio primo MAC
    Uso i PC da oltre 15 anni ho finalmente deciso: come molti, mi voglio comprare un Macintosh da affiancare al mio laptop (dell) e al mio desktop (clone).. Tiger mi ha proprio convinto e in questi giorni mi sto guardando in giro decidendo che modello di apple comprare (probabilmente un mini, su cui montero' mouse e tastiera esistenti. Per il monitor, usero' un 15" che ho in casa). Sono stufo di patch, service pack e aggiornamenti continui.. Sono stufo di virus e worm. Sono stufo di trojan e attacchi di ogni tipo (il mio ZoneAlarm mi indica 44 attacchi giudicati "seri" in due mesi di uso della ADSL)Io compro un Apple.. da affiancare a miei IBM compatibili.. voglio proprio vedere quanti virus e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC, poi installero' Virtual PC)
    • Pinguin scrive:
      Re: Sto per comprare il mio primo MAC
      - Scritto da: Anonimo

      Uso i PC da oltre 15 anni ho finalmente deciso:
      come molti, mi voglio comprare un Macintosh da
      affiancare al mio laptop (dell) e al mio desktop
      (clone)..

      Tiger mi ha proprio convinto e in questi giorni
      mi sto guardando in giro decidendo che modello di
      apple comprare (probabilmente un mini, su cui
      montero' mouse e tastiera esistenti. Per il
      monitor, usero' un 15" che ho in casa).

      Sono stufo di patch, service pack e aggiornamenti
      continui..

      Sono stufo di virus e worm.

      Sono stufo di trojan e attacchi di ogni tipo (il
      mio ZoneAlarm mi indica 44 attacchi giudicati
      "seri" in due mesi di uso della ADSL)

      Io compro un Apple.. da affiancare a miei IBM
      compatibili.. voglio proprio vedere quanti virus
      e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC,
      poi installero' Virtual PC)
      Condivido in pieno, io ho già deciso che nel 2007 comprerò un bel PowerBook notebook Mac con su o Tiger o Leopard, il suo successore. Windows sarà sempre inferiore e pieno di bugs e service packs e palle varie, non c'è niente da fare.Mac OS X Tiger mi piace tantissimo :DE si può fare tutto con un Mac, le stesse cose, anzi di più e meglio che con Win, e senza rischio di virus o altri tipi di minacce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto per comprare il mio primo MAC

      Io compro un Apple.. da affiancare a miei IBM
      compatibili.. voglio proprio vedere quanti virus
      e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC,
      poi installero' Virtual PC)Virtual PC ti serve solo se devi far girare applicazioni (tipo access) per i file (doc,psd,dxf) non c'è alcun problema sono già tutti multi piattaforma.
    • eg scrive:
      Re: Sto per comprare il mio primo MAC
      anche io ho deciso di comprare un mac dopo 10 anni di pc IBM con vari Windows e distribuzioni linux...idea maturata grazie a Tiger che reputo il miglior os perdesktop attualmente in circolazione.E poi la Apple mi sta cominciando a stare simpatica:si stà spogliando di quell'aria snob e "pensa differente sempre e comunque"In questi anni ha saputo prendere decisioni coraggiose e tecnicamente valide nel campo software, riuscendo ad innovare dove altri si sono fermati...vedi Sun.Tutto questo è dovuto a precise scelte tecniche da parte degli ingegneri della Apple... completamente differenti da quelle fatte da altre grandi aziende...vedi Sun.Comunque penso di prendere un powerbook 15"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sto per comprare il mio primo MAC
        - Scritto da: eg
        anche io ho deciso di comprare un mac dopo 10
        anni di pc IBM con vari Windows e distribuzioni
        linux...

        idea maturata grazie a Tiger che reputo il
        miglior os per
        desktop attualmente in circolazione.

        E poi la Apple mi sta cominciando a stare
        simpatica:
        si stà spogliando di quell'aria snob e "pensa
        differente sempre e comunque"

        In questi anni ha saputo prendere decisioni
        coraggiose e tecnicamente valide nel campo
        software, riuscendo ad innovare dove altri si
        sono fermati...vedi Sun.

        Tutto questo è dovuto a precise scelte tecniche
        da parte degli ingegneri della Apple...
        completamente differenti da quelle fatte da altre
        grandi aziende...vedi Sun.

        Comunque penso di prendere un powerbook 15"...
        Tutti noi pensiamo di acquistare un mac, sei ridicolo.
        • eg scrive:
          Re: Sto per comprare il mio primo MAC

          Tutti noi pensiamo di acquistare un mac, sei
          ridicolo.non ho capito la battuta/offesa...che me stai a dì???
        • Anonimo scrive:
          Re: Sto per comprare il mio primo MAC
          in che senso "ridicolo" ?perche' avere un MAC, un Sistema Operativo stabile, affidabile, basato su Unix, avantazo, con tecnologie come Spotlight che trova sul disco fisso IN TEMPO REALE le cose che cerchiamo (non come quello di Win, che sul mio HD da 30 giga impiega 3 o 4 minuti...) oppure con teconologie come i "Widgets" che quando attivi arrivano sullo schermo con un effetto grafico pazzesco (simulano ai bordi della finestra delle "onde"su uno stagno, come se il desktop fosse fatto d'acqua, con lo stesso effetto di un sasso lanciato su uno stagno.....)..tutto questo sarebbe ridicolo?cosa c'e' di ridicolo?e cosa c'e' di ridicolo nel cercare un computer che, quando lo accendi, ti permetta di lavorare, e non di passare il tuo tempo a scaricare aggiornamenti, update, service pack, patch, nuove definizioni di antivirus etc etc ???Forse tu hai tempo da perdere, e ti diverti a "smanettare" sul tuo computer, installando e disintallando, facendo defrag, usando i vari programmi anti-trojan, anti-virus, anti-tutto... Io dal mio computer invece mi aspetto che una votla acceso sia subito produttivo, pronto a farmi fare le cose che IO ho bisogno di fare.. e non il contrario.. (cioe' passare il mio tempo a rendere il mio pc stabile e sicuro)Se a te non interessa avere in computer funzionante, senza virus, e che non faccia perdere tempo, tieniti il tuo PC. Io francamente, dopo 15 anni che uso i PC, MI SONO PROPRIO ROTTO ... e per questo ho deciso di cambiare
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto per comprare il mio primo MAC

      Io compro un Apple.. da affiancare a miei IBM
      compatibili.. voglio proprio vedere quanti virus
      e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC,
      poi installero' Virtual PC) Virtual PC lo devo ancora provare, però vorrei metterti in guardia sulla prestazioni..da quel che leggo in giro non è molto veloce..cmq forza mac(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto per comprare il mio primo MAC
      - Scritto da: Anonimo
      voglio proprio vedere quanti virus
      e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC,
      poi installero' Virtual PC)
      non esistono virus per mac, puoi far a meno di comperare l'antivirus, puoi anche far a meno di comperare il firewall che e' incorporato nell'OS. Aspetta anche a comperare virtual PC, prima verifica se veramente ti servira' far girare dei programmi windows
    • Anonimo scrive:
      Secondo me fai bene
      - Scritto da: Anonimo

      Uso i PC da oltre 15 anni ho finalmente deciso:
      come molti, mi voglio comprare un Macintosh da
      affiancare al mio laptop (dell) e al mio desktop
      (clone)..

      Tiger mi ha proprio convinto e in questi giorni
      mi sto guardando in giro decidendo che modello di
      apple comprare (probabilmente un mini, su cui
      montero' mouse e tastiera esistenti. Per il
      monitor, usero' un 15" che ho in casa).

      Sono stufo di patch, service pack e aggiornamenti
      continui..

      Sono stufo di virus e worm.

      Sono stufo di trojan e attacchi di ogni tipo (il
      mio ZoneAlarm mi indica 44 attacchi giudicati
      "seri" in due mesi di uso della ADSL)

      Io compro un Apple.. da affiancare a miei IBM
      compatibili.. voglio proprio vedere quanti virus
      e attachi avro'.. (per la compatibilita' coi PC,
      poi installero' Virtual PC)
      Fai bene. Il Mac è sempre una gran bella macchina. Se poi ti trovi bene, me lo fai sapere? (anche in privato se vuoi). Io ho sempre usato il PC, ma sono ormai due annetti che ogni tanto mi prende la voglia di cambiare completamente sistema... Ma poi, scusa, come fai per l'incompatibilità dei programmi tra Mac e PC?
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me fai bene
        - Scritto da: No-Logo

        come fai per
        l'incompatibilità dei programmi tra Mac e PC?Uso Virtual PC, che fa girare qualsiasi SO Microsoft sotto a MAC. (Io probabilmente ci insallero' Win2000, non XP, troppo pensante). Una volta installato Win2000, ci installo Office 2000, che attualmente e' sul mio PC desktop e un paio di altri (leggeri) software per PC e basta (altrimenti appesantisco troppo il nuovo mac). Il Mac MINI ha 30 Giga di disco, piu' che sufficiente per tutto questo. Io cmq ai 256 Mega di RAM con cui esce dalla fabbrica ci aggiungero' altri 256, perche' l'emulazione di Win2000 sotto Apple altrimenti non gira abbastanza veloce. E' da tempo che ci penso, e ormai ho deciso. Come vedi so gia' anche che software installare, che modifiche hardware fare etc... Ormai non torno piu' indietro.. la decisione e' presa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me fai bene
          - Scritto da: Anonimo

          come fai per

          l'incompatibilità dei programmi tra Mac e PC?

          Uso Virtual PC, che fa girare qualsiasi SO
          Microsoft sotto a MAC. (Io probabilmente ci
          insallero' Win2000, non XP, troppo pensante).

          Una volta installato Win2000, ci installo Office
          2000, che attualmente e' sul mio PC desktop e un
          paio di altri (leggeri) software per PC e basta
          (altrimenti appesantisco troppo il nuovo mac). Che senso ha, visto che Office esiste anche per Mac? (senza contare le alternative)Certo, posso capire se ti serve Access, ma proprio solo se ti serve Access in particolare, perché di DB alternativi (e migliori) ce n'è...
          Il Mac MINI ha 30 Giga di disco, piu' che
          sufficiente per tutto questo.Mhmmm... io sono uno che pasticcia poco, e i miei 40GB li sento ormai strettini
          Io cmq ai 256 Mega
          di RAM con cui esce dalla fabbrica ci aggiungero'
          altri 256, perche' l'emulazione di Win2000 sotto
          Apple altrimenti non gira abbastanza veloce. Secondo me ti conviene mettere la massima RAM possibile (anche se non usi VPC)
          E' da tempo che ci penso, e ormai ho deciso. Come
          vedi so gia' anche che software installare, che
          modifiche hardware fare etc...
          Ormai non torno piu' indietro.. la decisione e'
          presa...Aspetta un po' se vuoi il mini... IMHO è in aria di aggiornamento...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fai bene
            - Scritto da: Anonimo
            Che senso ha, visto che Office esiste anche per
            Mac?Office per Windows ce l'ho gia' (lo trasferisco dal PC al Mac).Office per Apple dovrei comprarlo...
            io sono uno che pasticcia poco, e i miei
            40GB li sento ormai strettinic'e' anche la versione con 80 giga ma mi sembrano uno spreco. Io ho il masterizzatore di DVD su USB2. Se devo svuotare il disco, masterizzo quel che mi serve su DVD....
            Secondo me ti conviene mettere la massima RAM
            possibile (anche se non usi VPC)non voglio spendere troppo per il mio primo MAc.Questa che faccio e' una prova... un primo "assaggio" delle potenzialita' della Apple.Se poi mi esalto, piu' in la trasferiro' tutto (anche il mio budget) su Apple.. e allora mi scatenero'.. ma per ora vado coi piedi di piombo..
            Aspetta un po' se vuoi il mini... IMHO è in aria
            di aggiornamento...Apple aggiorna tutti gli anni. Se dovessi seguire il tuo consiglio, non lo comprerei mai..Per esempio, e' gia' stato presentato il successore di Tiger, che uscira' l'anno prossimo. Che faccio, aspetto quello?3 mesi dopo averlo presentato, Steve Jobs presentera' ancora un'altra versione, successiva a quella. Dovessi aspettare la versione "ultima e definitiva", non comprerei mai..
            ciaoCiao. Te saludi.. (saluto milanese)
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fai bene
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Che senso ha, visto che Office esiste anche per

            Mac?

            Office per Windows ce l'ho gia' (lo trasferisco
            dal PC al Mac).
            Office per Apple dovrei comprarlo...Credo che facciano un cambio di licenza.Usare Office con un emulatore è da suicidio: piuttosto rivolgiti ad altre alternative (free o molto economiche)

            io sono uno che pasticcia poco, e i miei

            40GB li sento ormai strettini

            c'e' anche la versione con 80 giga ma mi sembrano
            uno spreco. Se inizi a pasticciare con iMovie e iDVD vanno via che neanche te ne accorgi (senza contare la musica di iTunes, le foto e le centiania di Widget che vorrai installare). Certo, poi dipende da come uno usa il computer.
            Io ho il masterizzatore di DVD su USB2. Se devo
            svuotare il disco, masterizzo quel che mi serve
            su DVD....Se pasticci con iMovie e iDVD ti serve spazio su disco...

            Secondo me ti conviene mettere la massima

            RAM possibile (anche se non usi VPC)

            non voglio spendere troppo per il mio primo MAc.
            Questa che faccio e' una prova... un primo
            "assaggio" delle potenzialita' della Apple.Ascolta uno scemo, che sarà scemo ma conosce il Mac (oltre a Windows e Linux) da una quindicina di anni: se vuoi sfruttare bene MacOSX e capire realmente le potenzialità di Apple, devi avere tanta RAM, visto che già il mini è un modello base.

            Aspetta un po' se vuoi il mini... IMHO è in aria

            di aggiornamento...

            Apple aggiorna tutti gli anni. Se dovessi seguire
            il tuo consiglio, non lo comprerei mai..Ovvio... ma visto che seguo il mercato abbastanza assiduamente, se ti fidi ti dico di aspettare un po' altrimenti fai quello che vuoi... a me cmq non ne viene in tasca niente.
            Per esempio, e' gia' stato presentato il
            successore di Tiger, che uscira' l'anno prossimo.Veramente non è stato presentato un bel niente: ne hanno solo annunciato il nome.
            Che faccio, aspetto quello?checcentra?
            3 mesi dopo averlo presentato, Steve Jobs
            presentera' ancora un'altra versione, successiva
            a quella.
            Dovessi aspettare la versione "ultima e
            definitiva", non comprerei mai..Fai quello che ti pare, basta che poi non vieni sul NG a "piangere"ciaoPS: per inciso, iBook e Mac-mini sono le macchine attualmente più "vecchie", e visto che sono stati presentati dei PPC nuovi, loro sono i migliori candidati all'aggiornamento (tantopiù che il Mac-mini, con la scheda grafica che si ritrova, non può nemmeno sfruttar ele potenzialità di Tiger)
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fai bene
            - Scritto da: Anonimo

            il Mac-mini, con la scheda grafica che si ritrova,
            non può nemmeno sfruttar ele potenzialità di
            Tiger)vabbene... mi hai convinto. Aspetto un po'... tanto uso PC da 15 anni... aspettare un paio di mesi ancora non fara' la differenza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fai bene
            - Scritto da: Anonimo

            Usare Office con un emulatore è da suicidio:
            piuttosto rivolgiti ad altre alternative (free o
            molto economiche)Va bene, scarichero' NeoOffice/J e poi gli affianchero' Pages, della suite iWork (costa solo 79 euro ed e' targato Apple...).
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me fai bene
          - Scritto da: Anonimo
          insallero' Win2000, non XP, troppo pensante). win xp appena avviato occupa 40 mega MENO di win2K.XP home ha meno servizi attivi di 2K quindi più snello.Il boot di XP è 3 volte più veloce.La gui di XP è uguale a quella di 2K.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fai bene


            insallero' Win2000, non XP, troppo pensante).


            win xp appena avviato occupa 40 mega MENO di
            win2K.
            XP home ha meno servizi attivi di 2K quindi più
            snello.
            Il boot di XP è 3 volte più veloce.
            La gui di XP è uguale a quella di 2K.sembra quasi vero da come lo dici:http://www.mediamente.rai.it/articoli/20011114a.aspsei un (troll)Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me fai bene
          io lavoro con dei MAC da1979, ho iniziato con il 128 K poi PLUS poi SE e cosi via fino al G4, utilizzo anche PC.Pertanto posso dirvi che il mac non lo supera nessuno. in tutti i sensi, estetica, intuizione, software hardware e quant'altro: Con MAC non mai avuto bisogno di assistenza ne Hardware ne softw. mentre con i PC e di marca ogni 3-4 mesi vanno in assistenza.Su 2 PC ho cambiato 3 hd perchè fusi in 8 mesi, su mac in 24 anni non è mai successo che si sia rotto qualcosa o che non funzionasse.Anche i mac possono ammalarsi ma raramente a differenza dei PC che devono essere costantemente controllati dal medico antivirus.Il MAC e come il primo AMORE non si scorda MAI
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me fai bene
        Poi se mi servira' qualsiasi altro software, lo comprero' della Apple.Per esempio iLife e' una suite di programmi fastastici per audio, video e DVD e come tutti i software Apple costa poco (solo 79 euro !!!!).Poi, piu' in la', per l'ufficio e la produttivita' comprero' iWork, che contiene Keynote e Pages, due programmi simili a Powerpoint e Word, ma molto piu' belli (per le presentazioni,ha effetti grafici che Powerpoint si sogna..).Entrambi i programmi sono compatibili con Office (salvi in formato Doc e Ppt).Anche questi software, come tutti quelli Apple, costano davvero poco (79 Euro !!). Vuoi mettere con i 500 e passa euro della Suite Office?? La maggior parte della gente che conosco, se non avesse il laptop aziendale, col cavolo che spenderebbe 500 euro per Office (ergo: lo copierebbero) E invece con questa politica di prezzi bassi, Apple invoglia la gente a comprare software originale.. Ti dico.. piu' imparo a conoscere la Apple, e piu' mi piace.. prima di tutto la filosofia di questa azienda (onesta', anche nei prezzi, serieta' etc). Gente davvero in gamba..
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me fai bene
        - Scritto da: No-Logo
        Ma poi, scusa, come fai per
        l'incompatibilità dei programmi tra Mac e PC?Definisci meglio questo concetto per favore...Ovvio che lo stesso eseguibile che gira su Win non girerà su MacOS, ma:1-se è un'applicazione diffusa probabilmente esiste la corrispondente versione Mac 2-se è un'applicazione di uso comune, anche se non esiste il corrispondente identico, esisteranno applicazioni alternative che fanno la stessa cosa3-se quello che intendi è scambiare documenti, ci sono formati standard che esulano dal sistema operativo (una JPG è sempre una JPG, su qualsiasi sistema, e un DOC o un XLS li apri tranquillamente anche su Mac, giusto per fare qualche esempio)ciao
      • Pinguin scrive:
        Re: Secondo me fai bene
        - Scritto da: No-Logo

        Ma poi, scusa, come fai per
        l'incompatibilità dei programmi tra Mac e PC?Esiste sempre una versione per Mac di qualunque programma e se non è creato proprio dallo stesso sviluppatore, avrà altri nomi, basta un po' di cultura Mac per sapere gli equivalenti, per esempio invece di Winzip si usa Stuff It Expander. ;)Al posto di Winamp basta semplicemente iTunes.:DPenso proprio che problemi di incompatibilità non ce ne siano, escludendo pochissimi casi limite, ma si trova sempre una soluzione.Volere è potere.(apple)==================================Modificato dall'autore il 06/07/2005 15.58.21
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me fai bene
          - Scritto da: Pinguin
          Esiste sempre una versione per Mac di qualunque
          programma e se non è creato proprio dallo stesso
          sviluppatore, avrà altri nomi, basta un po' di
          cultura Mac per sapere gli equivalenti, per
          esempio invece di Winzip si usa Stuff It
          Expander. ;)Veramente esistono anche MacZip e altri programmi in grado di gestire file .zip su Mac, senza considerare il fatto che puoi compattare e scompattare questi file direttamente da MacOSX, senza nessun altra utility.Inoltre Stuff It (che crea file .sit) esiste anche per Windows.PS: Stuff It Expander è solo lo scompattatore... Drop Stuff serve per creare i .sit
          Al posto di Winamp basta semplicemente iTunes.
          :DAnche qui: iTunes esiste anche per Windows, e oltre ad iTunes esistono una miriade di altri software in grado di gestire files musicali anche su Mac.
          Penso proprio che problemi di incompatibilità non
          ce ne siano, escludendo pochissimi casi limite,
          ma si trova sempre una soluzione.Quasi sempre...ciao
          • Pinguin scrive:
            Re: Secondo me fai bene
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Pinguin


            Esiste sempre una versione per Mac di qualunque

            programma e se non è creato proprio dallo stesso

            sviluppatore, avrà altri nomi, basta un po' di

            cultura Mac per sapere gli equivalenti, per

            esempio invece di Winzip si usa Stuff It

            Expander. ;)

            Veramente esistono anche MacZip e altri programmi
            in grado di gestire file .zip su Mac, senza
            considerare il fatto che puoi compattare e
            scompattare questi file direttamente da MacOSX,
            senza nessun altra utility.
            Inoltre Stuff It (che crea file .sit) esiste
            anche per Windows.
            PS: Stuff It Expander è solo lo scompattatore...
            Drop Stuff serve per creare i .sit


            Al posto di Winamp basta semplicemente iTunes.

            :D

            Anche qui: iTunes esiste anche per Windows, e
            oltre ad iTunes esistono una miriade di altri
            software in grado di gestire files musicali anche
            su Mac.


            Penso proprio che problemi di incompatibilità
            non

            ce ne siano, escludendo pochissimi casi limite,

            ma si trova sempre una soluzione.

            Quasi sempre...

            ciaoMagari in Tiger i files .zip e .sit sono gestiti automaticamente, chissà.Era solo per dire.Comunque userei iTunes come lettore software di mp3 su un Mac, mi ispira di più, il mio sesto senso mi dice così :pBye!
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me fai bene
            - Scritto da: Pinguin
            Magari in Tiger i files .zip e .sit sono gestiti
            automaticamente, chissà.Non i .sit... i .zip... e non solo in Tiger, anche prima
            Era solo per dire.Volevo solo dire che hai preso due esempi completamente cannati
            Comunque userei iTunes come lettore software di
            mp3 su un Mac, mi ispira di più, il mio sesto
            senso mi dice così :pSicuramente... ma anche qui volevo solo dire che hai sbagliato esempio: volevi proporre due software alternativi, esclusivi per le diverse piattaforme, ed invece hai preso ad esempio dei sw che esistono già per entrambi i sistemi...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto per comprare il mio primo MAC
      - Scritto da: Anonimo
      Sono stufo di patch, service pack e aggiornamenti
      continui.. puzzi di troll.è risaputo che i bug e i fix e le patch ci sono frequenti per TUTTI i sistemi operativi.CIALTRONE.(linux) (amiga) (c64)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sto per comprare il mio primo MAC
        - Scritto da: Anonimo

        Sono stufo di patch, service pack e

        aggiornamenti continui..

        puzzi di troll.
        è risaputo che i bug e i fix e le patch ci sono
        frequenti per TUTTI i sistemi operativi.Certo, solo che i bug che causano problemi di sicurezza e infiltrazioni di virus e worm sono sempre quelli di UinDOSbye
      • Anonimo scrive:
        Re: Sto per comprare il mio primo MAC
        - Scritto da: Anonimo


        CIALTRONE.cialtrone dillo a tuo fratello. Io lavoro da quando ho 16 anni. Mi sono sempre dovuto conquistare tutto quello che ho col sudore, perche' a me la famiglia non mi ha mai ne' pagato la scuola, ne' lavato i vestiti.. Tu mi suoni da ragazzino che vive ancora in casa con la mamma che ti fa da mangiare mentre tu scrivi ca##ate su internet (tipo dare del cialtrone alla gentre che non conosci),Io uso i PC da 15 anni, e in tutto questo tempo di patch e fix ne ho installati tanti che non mi ricordo piu'. In particoolare, da Win ME in poi, l'aumento e' stato esponenziale, e io non ne posso abbastanza piu'.. Io col PC prima di tutto ci lavoro,,, non mi faccio le s###e come te..

        (amiga) (c64)appunto,,,, l'ho detto che sei un moccioso che passa le giornate a giocare col computer e a scrivere cazzate..
        • Anonimo scrive:
          Re: Sto per comprare il mio primo MAC
          - Scritto da: Anonimo


          CIALTRONE.cialtrone dillo a tuo fratello.Io lavoro da quando ho 16 anni. Mi sono sempre dovuto conquistare tutto quello che ho col sudore, perche' a me la famiglia non mi ha mai ne' pagato la scuola, ne' lavato i vestiti.. Tu mi suoni da ragazzino che vive ancora in casa con la mamma che ti fa da mangiare mentre tu scrivi ca##ate su internet (tipo dare del cialtrone alla gentre che non conosci),Io uso i PC da 15 anni, e in tutto questo tempo di patch e fix ne ho installati tanti che non mi ricordo piu'. In particoolare, da Win ME in poi, l'aumento e' stato esponenziale, e io non ne posso abbastanza piu'..Io col PC prima di tutto ci lavoro,,, non mi faccio le s###e come te..

          amiga - C64appunto,,,, l'ho detto che sei un moccioso che passa le giornate a giocare col computer e a scrivere cazzate
  • Anonimo scrive:
    a quando ff 1.0.5 ????
    E' piu' di un mese e 1/2 che ff 1.0.4 e' "ufficialmente" vulnerabile nei frame multipli (lasciamo stare da quando lo si sa in reale), a quando il rilascio della nuova release pachata ????? (e non ditemi di scaricarmi la release nightly, lo so gia', ma un comune utente non sa nemmeno che esista .......).
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando ff 1.0.5 ????
      a parte il crosspost e l'off topic (non so come sarebbe andata a finire su un NG serio)... perché non contribuisci invece di lamentarti?
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando ff 1.0.5 ????
        - Scritto da: Anonimo
        a parte il crosspost e l'off topic (non so come
        sarebbe andata a finire su un NG serio)... perché
        non contribuisci invece di lamentarti?Be... forse non ne è in grado, e nemmeno io. Ma devo ammettere che Mozilla mi ha un pochetto deluso (oddio, quella vulnerabilità l'hanno anche Opera e IE), certo, sempre meglio dei tempi biblici o del mai di MSIE, ma almeno una patchettina 1.0.4.1, per capirci, visto che è urgente...
        • Anonimo scrive:
          Re: a quando ff 1.0.5 ????

          Be... forse non ne è in grado, e nemmeno io. Ma
          devo ammettere che Mozilla mi ha un pochetto
          deluso (oddio, quella vulnerabilità l'hanno anche
          Opera e IE), certo, sempre meglio dei tempi
          biblici o del mai di MSIE, ma almeno una
          patchettina 1.0.4.1, per capirci, visto che è
          urgente...Bah non urgente più di tanto... è MOLTO difficile se non impossibile sfruttare quella falla in maniera credibile, sarebbe necessaria una catena di coincidenze abbastanza notevole.
      • Anonimo scrive:
        Re: a quando ff 1.0.5 ????
        - Scritto da: Anonimo
        a parte il crosspost e l'off topic (non so come
        sarebbe andata a finire su un NG serio)... perché
        non contribuisci invece di lamentarti?Firefox non ha una direzione (o uno sviluppo) comunitaria, le patch ci sono già ma ovviamente sarebbe solo da rilasciare un aggiornamento.
        • Anonimo scrive:
          Re: a quando ff 1.0.5 ????
          ftp://ftp.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox/nightly/2005-06-20-04-aviary1.0.1/firefox-1.0.5.en-US.win32.installer.exeStabile e ti toglie il bug dei cross script multipli.
          • Anonimo scrive:
            Re: a quando ff 1.0.5 ????
            - Scritto da: Anonimo
            ftp://ftp.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox/nigh

            Stabile e ti toglie il bug dei cross script
            multipli.Bene se è stabile ma lo è solo per caso e gli utenti normali non conoscono le nightly builds
  • Anonimo scrive:
    apple, una succursale dell'oss più ipod
    Non mi dispiace che Apple diffonda progettioss come firefox o neoJoffice, o tantissimi altri,da gcc a samba a cups, etc.Anzi, piu il loro uso si allarga, meglio sarà per tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: apple, una succursale dell'oss più i
      Ora che sono passati a Intel è l'unico modo che hanno per combattere l'innominabile azienda di Redmond.
      • Anonimo scrive:
        Re: apple, una succursale dell'oss più i
        - Scritto da: Anonimo

        Ora che sono passati a Intel è l'unico modo che
        hanno per combattere l'innominabile azienda di
        Redmond.mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e Motion 2??? e OS X??????si vede che non sai di che diavolo stai parlando... Apple arriverà al 30% di share fra 5/6 anni e spero che sorgano altri competitor oltre a Microzzoz (che è già morta solo che Bill ancora non lo ammette)
        • Anonimo scrive:
          Re: apple, una succursale dell'oss più i

          mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e
          Motion 2??? e OS X??????No, ma mi incuriosice molto questa piattaforma... Non intendevo parlare male di Mac, mi hai frainteso! :)
          si vede che non sai di che diavolo stai
          parlando... Apple arriverà al 30% di share fra
          5/6 anni e spero che sorgano altri competitor
          oltre a Microzzoz (che è già morta solo che Bill
          ancora non lo ammette)Ma tanto lo sanno tutti che è finita la trippa x il DRAGA.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo


            mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e

            Motion 2??? e OS X??????

            No, ma mi incuriosice molto questa piattaforma...
            Non intendevo parlare male di Mac, mi hai
            frainteso! :)Guarda io uso tutti i giorni FinalCut, Motion e DVD Studio Pro per lavoro e la suite iLife per hobby sul Mac di casa e finche non le provi non puoi capire cosa ti perdi.Per non parlare dell'OS; navigare su internet senza timori di trojan o virus, senza blocchi di sistema, avendo un computer che fa tutto quello che vuoi "nella maniera più congeniale ed intuitiva" e non "alla Winzzoz"...Provalo! Ciao buonanotte
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i

            Per non parlare dell'OS; navigare su internet
            senza timori di trojan o virus, senza blocchi di
            sistema, avendo un computer che fa tutto quello
            che vuoi "nella maniera più congeniale ed
            intuitiva" e non "alla Winzzoz"...

            Provalo! Ciao buonanotteboh, se mettere nel cestino il cd per espellerlo è intuitivo (troll3)cmq, faccio le stesse cose con un pc con xp. se non lo aggiornate non è colpa di m$....
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i

            boh, se mettere nel cestino il cd per espellerlo
            è intuitivo (troll3)Vorrei farti notare che quando "prendi" l'icona del cd il cestino cambia nel simbolo di EJECT (fra l'altro lo stesso tasto è presente anche sulla tastiera)
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo


            Per non parlare dell'OS; navigare su internet

            senza timori di trojan o virus, senza blocchi di

            sistema, avendo un computer che fa tutto quello

            che vuoi "nella maniera più congeniale ed

            intuitiva" e non "alla Winzzoz"...



            Provalo! Ciao buonanotte


            boh, se mettere nel cestino il cd per espellerlo
            è intuitivo (troll3)

            cmq, faccio le stesse cose con un pc con xp. se
            non lo aggiornate non è colpa di m$....uhm... parlo da uno che si è comprato il mac da poco ma non ho MAI buttato il cd nel cestino... c'è l'apposito tasto sulla tastiera per espellere il cd.Ti assicuro che è 100 volte più comodo che non fare tasto destro-
            espelli su windows... oppure usare il tasto di eject sul lettore di una qualunque altra macchina non-Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            Tra l' altro si può anche mettere l' icona di espulsione disco nella barra dei menu, o premere mela+e. Lo spostare l' icona nel cestino è decisamente la via più lunga :)Ivan
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo
            Tra l' altro si può anche mettere l' icona di
            espulsione disco nella barra dei menu, o premere
            mela+e. Lo spostare l' icona nel cestino è
            decisamente la via più lunga :)
            Ivan
            Come si spelle con mac è una cosa da provare, vuoleadottarlo anche la federcalcio.
          • Masque scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo
            avendo un computer che fa tutto quello
            che vuoi "nella maniera più congeniale ed
            intuitiva" e non "alla Winzzoz"...

            Provalo! Ciao buonanottesai l'unica cosa che si può dire di mac os?che è palloso! voglio dire... prendi windows: c'è sempre qualcosa da fare! il defrag, lo scan con l'antivirus, un giretto di ad-aware e spybot, il giochetto che dall'ultima volta che l'hai lanciato, per qualche strana ragione, ora va lentissimo, ed allora giù a scaricare driver nuovi o tarocchi per la vga, e i bechmark, e provo ad alzare di un MHz la ram della VGA per vedere quanti punti in più mi da il 3dmark... epperò la gpu mi fa 70 gradi allora devo calare un po', oppure mettere un dissipatore a "panozzo" della thermaltake, sempre che non mi si spezzi la vga per il peso...linux: c'è sempre il programmetto nuovo strafico da provare, qualcosa da compilare per vedere se va più veloce, e il milione e mezzo di temi per gnome/kde/windowmaker/blackbox.insomma, gli altri sono s.o. che ti fanno passare il tempo... o gli devi stare dietro ed accudirli come dei tamagotchi, oppure ci giochi e smanetti...mac os invece... me lo vedo sempre lì, severo dietro al monitor, che sembra dire "beh?!? hai qualcosa da fare? bene, falla! sennò, per cosa mi hai acceso? per vedermi? per sapere come sto? guarda che so badare a me stesso, sai?! torna a lavorare, fancazzista!!" :Dstesso discorso con BeOS e Zeta...
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Masque
            - Scritto da: Anonimo

            avendo un computer che fa tutto quello

            che vuoi "nella maniera più congeniale ed

            intuitiva" e non "alla Winzzoz"...



            Provalo! Ciao buonanotte

            sai l'unica cosa che si può dire di mac os?
            che è palloso! voglio dire... prendi windows: c'è
            sempre qualcosa da fare! il defrag, lo scan con
            l'antivirus, un giretto di ad-aware e spybot, il
            giochetto che dall'ultima volta che l'hai
            lanciato, per qualche strana ragione, ora va
            lentissimo, ed allora giù a scaricare driver
            nuovi o tarocchi per la vga, e i bechmark, e
            provo ad alzare di un MHz la ram della VGA per
            vedere quanti punti in più mi da il 3dmark...
            epperò la gpu mi fa 70 gradi allora devo calare
            un po', oppure mettere un dissipatore a "panozzo"
            della thermaltake, sempre che non mi si spezzi la
            vga per il peso...
            linux: c'è sempre il programmetto nuovo strafico
            da provare, qualcosa da compilare per vedere se
            va più veloce, e il milione e mezzo di temi per
            gnome/kde/windowmaker/blackbox.
            insomma, gli altri sono s.o. che ti fanno passare
            il tempo... o gli devi stare dietro ed accudirli
            come dei tamagotchi, oppure ci giochi e
            smanetti...
            mac os invece... me lo vedo sempre lì, severo
            dietro al monitor, che sembra dire "beh?!? hai
            qualcosa da fare? bene, falla! sennò, per cosa mi
            hai acceso? per vedermi? per sapere come sto?
            guarda che so badare a me stesso, sai?! torna a
            lavorare, fancazzista!!" :D
            stesso discorso con BeOS e Zeta...hai ragione .. che palle il Mac, mai niente da fare, tutto funziona sempre come al solito, almeno facessero qualche virus..:)
          • carbonio scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i

            sai l'unica cosa che si può dire di mac os?
            che è palloso! voglio dire... prendi windows: c'è
            sempre qualcosa da fare! il defrag, lo scan con
            l'antivirus, un giretto di ad-aware e spybot, il
            giochetto che dall'ultima volta che l'hai
            lanciato, per qualche strana ragione, ora va
            lentissimo, ed allora giù a scaricare.......[cut]...
            ....mac os invece... me lo vedo sempre lì, severo
            dietro al monitor, che sembra dire "beh?!? hai
            qualcosa da fare? bene, falla! sennò, per cosa mi
            hai acceso? per vedermi? per sapere come sto?
            guarda che so badare a me stesso, sai?! torna a
            lavorare, fancazzista!!" :D
            stesso discorso con BeOS e Zeta...Tutto vero... :D ...pero' spero che con la mossa di passare al x86 non faccia la stessa triste fine degli ultimi due :(
        • Anonimo scrive:
          Re: apple, una succursale dell'oss più i
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Ora che sono passati a Intel è l'unico modo che

          hanno per combattere l'innominabile azienda di

          Redmond.

          mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e
          Motion 2??? e OS X??????va bene tutto ma non Motion... è un clone fatto maledi Combustion e After Effects dai... un pò come quelli che continuano a smenarla con Gimp... pochi ca##i. IL programma di fotoritocco è uno. photoshop.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo
            IL programma di fotoritocco è uno. photoshop.Sì, ma costa un puttanaio: te lo puoi tenere.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            photoshop elements 3 costa circa 90 euro ed è ottimo continente il motore del fratello maggiore CS e ci fai il 90% di quel che ti permette il maggiore. cioè il comunque il 120 % di quel che serve a un utente medio
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo
            photoshop elements 3 costa circa 90 euro ed è
            ottimo continente il motore del fratello maggiore
            CS e ci fai il 90% di quel che ti permette il
            maggiore. cioè il comunque il 120 % di quel che
            serve a un utente mediophotoshop elements 3 è copiato (male) da iPhoto che è parte della suite iLife (di cui parlavo prima) ed è GRATIS insieme ad ogni Mac ed OSX......parliamo di iSynch, iCall, iTunes, iDVD, iMovie e SoundTrack?
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo

            photoshop elements 3 costa circa 90 euro ed è

            ottimo continente il motore del fratello maggiore

            CS e ci fai il 90% di quel che ti permette il

            maggiore. cioè il comunque il 120 % di quel che

            serve a un utente medio

            photoshop elements 3 è copiato (male) da iPhoto
            che è parte della suite iLife (di cui parlavo
            prima) ed è GRATIS insieme ad ogni Mac ed OSX...Non diciamo fregnacce, per favore.Io sono un Mac utente, ed utilizzo sia iPhoto che Photoshop elemnts, e ti assicuro che sono due cose completamente differenti.iPhoto serve per catalogare, fare qualche ritocco di base (ora, con la versione 5, scordati di fare cose che vanno al di là del taglio, di una correzione della luminosità di un banale B&W con le versioni precedenti), fare presentazioni (anche d'effetto), creare album da mandare in stampa. punto.Photoshop Elements è di fatto un Photoshop a tutti gli effetti, salvo quegli strumenti indispensabili per chi lavora professionalmente. Con Photoshop Elements puoi lavorare coi livelli, con le maschere, applicare filtri ed effetti correggere selettivamente colori, mezzintoni, ecc... ecc... ecc... Certo, poi c'è anche una funzione che fa un lavoro simile ad iPhoto (forse solo nella versione 3 per Windows... non so, io uso la versione 2 per Mac), ma c'è molto altro di più. Se ben ricordo c'è stata anche una recensione qui su Punto Informatico, forse un'annetto fa.PS: altra cosa... va bene essere sostenitori Mac, ma iLife non è gratis: è dato gratuitamente insieme ad ogni Mac, ma quando esce la versione nuova, se la vuoi, te la devi comprare (e non è nemmeno inclusa in MacOSX... è proprio venduta a parte)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo

            mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e

            Motion 2??? e OS X??????

            va bene tutto ma non Motion... è un clone fatto
            male
            di Combustion e After Effects dai... un pò come
            quelli che continuano a smenarla con Gimp...
            pochi ca##i.
            IL programma di fotoritocco è uno. photoshop.Guarda che hai capito male, Motion non serve a fare compositing come combustion o AE, per quello ci sarebbe "Shake" (e scusa se è poco).Motion nasce come software di sostegno ai broadcaster che hanno necessità di lavorare in "real-time" e usano FinalCut o AVIDguardati i filmati e capirari cosa intendo:http://www.apple.com/finalcutstudio/motion/quicktours/Motion fa poco, vero... ma lo fa in una maniera semplice e real-time che nessun'altro riesce a fare...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i


            Guarda che hai capito male, Motion non serve a
            fare compositing come combustion o AE, per quello
            ci sarebbe "Shake" (e scusa se è poco).guarda che hai capito male tu... per fare Motion Graphic (non compositing in senso stretto) Motion è proprio una cippazza. After FX e Comb* gestiscono i moduli di motion graphic (paint, maschere, particle) in modo molto piu' potente e versatile di Motion( e da svariati anni)... guarda caso Motion permette di importare direttamente dentro i progetti di AfetrFX giusto per fare qualcosa di piu' interesante... ma guarda un pò...Shake continua a farmi venire idioscincrasie estreme... anche qua per il compositing "puro" preferisco Combustion visto anche che) soprattutto con la nuova versione) è sempre piu' simile ai fratelli maggior Flame e Smoke...
            Motion nasce come software di sostegno ai
            broadcaster che hanno necessità di lavorare in
            "real-time" e usano FinalCut o AVIDper il realt time broadcast di motion graphic ci sono gli hardware dedicati... Motion al massimo va bene per fare i dvd delle vacanze... ihmo ;)
          • Anonimo scrive:
            Motion e AE?
            - Scritto da: Anonimo




            Guarda che hai capito male, Motion non serve a

            fare compositing come combustion o AE, per
            quello

            ci sarebbe "Shake" (e scusa se è poco).

            guarda che hai capito male tu... per fare Motion
            Graphic (non compositing in senso stretto) Motion
            è proprio una cippazza. After FX e Comb*
            gestiscono i moduli di motion graphic (paint,
            maschere, particle) in modo molto piu' potente e
            versatile di Motion( e da svariati anni)...
            guarda caso Motion permette di importare
            direttamente dentro i progetti di AfetrFX giusto
            per fare qualcosa di piu' interesante... ma
            guarda un pò...

            Shake continua a farmi venire idioscincrasie
            estreme... anche qua per il compositing "puro"
            preferisco Combustion visto anche che)
            soprattutto con la nuova versione) è sempre piu'
            simile ai fratelli maggior Flame e Smoke...


            Motion nasce come software di sostegno ai

            broadcaster che hanno necessità di lavorare in

            "real-time" e usano FinalCut o AVID

            per il realt time broadcast di motion graphic ci
            sono gli hardware dedicati... Motion al massimo
            va bene per fare i dvd delle vacanze... ihmo ;)apri AE e fammi una scritta bianca su nero che zooma in avanti con fade-in (da sinistra a destra e con un flare tipo campanellino disney) fade-out, e track sulle lettere che aumenta...quanto ci metti? 3 minuti? no... per provare l'effetto fino ad arrivare ad un "buon movimento" ce ne metti almeno 7/8 se non di più, quanti click? una cinquantina?bene ora apri Motion, fai una decina di click un paio di drag'n'drop e sei a posto. non devi neanche renderare per vedere l'effetto, ...in AE invece si ed a ogni prova.capito Motion? se ne parli così è perche lo hai aperto una volta o due non l'hai capito e lo hai chiuso.Un po come ho fatto io con FinalCut 1.0, adesso uso solo quello e mano a mano che il tempo passa le stazioni AVID qui da me vanno tutte in pensione.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo

            Guarda che hai capito male, Motion non serve a

            fare compositing come combustion o AE, per

            quello ci sarebbe "Shake" (e scusa se è poco).

            guarda che hai capito male tu... per fare Motion
            Graphic (non compositing in senso stretto) Motion
            è proprio una cippazza. After FX e Comb*
            gestiscono i moduli di motion graphic (paint,
            maschere, particle) in modo molto piu' potente e
            versatile di Motion( e da svariati anni)...
            guarda caso Motion permette di importare
            direttamente dentro i progetti di AfetrFX giusto
            per fare qualcosa di piu' interesante... ma
            guarda un pò...Quando si dice "poche idee, ma confuse".Prima di parlare, se proprio non lo puoi provare, dai un'occhiata perlomeno a tutta la documentazione, le specifiche, e gli esempi che trovi sul sito Apple riguardo a Motion, e poi ci racconti se è la stessa cosa di AE...
            Shake continua a farmi venire idioscincrasie
            estreme... anche qua per il compositing "puro"
            preferisco Combustion visto anche che)
            soprattutto con la nuova versione) è sempre piu'
            simile ai fratelli maggior Flame e Smoke...il fatto che tu preferisce usare altro è ininfluente

            Motion nasce come software di sostegno ai

            broadcaster che hanno necessità di lavorare in

            "real-time" e usano FinalCut o AVID

            per il realt time broadcast di motion graphic ci
            sono gli hardware dedicati... Motion al massimo
            va bene per fare i dvd delle vacanze... ihmo ;)E' proprio questo il bello: un G5 con Motion (ben carrozzato di RAM) ti risolve il problema dell'hardware dedicato. Provare per credere.PS: per i DVD delle vacanze basta e avanza iLifebye
        • Anonimo scrive:
          Re: apple, una succursale dell'oss più i

          Apple arriverà al 30% di share fra 5/6 anni Non so su cosa ti basi in queste previsioni.Questi numeri a doppia cifra li puoi fare in paesidove esiste una tabula rasa, non dove tutto ègià consolidato. Dammi retta, qui e negli usasi sposta al massimo un 5%, a meno che nonsuccedano sconvolgimenti insospettabili o colpidi genio incredibili. Il 30% a livello mondiale losi puo fare solo conquistando i mercati dell'estremo oriente, ovvero cina e india, e non misembra che apple sia molto presente, al contrariodi Linux. Metti poi che in occidente si riesca inqualche modo a mettere fuori legge l'oss, aforza di brevetti e decreti, che succederà aapple che impiega centinaia di pacchetti sottolicenze aperte a livello persino di utility di sistema.Non è facile surrogare questa roba. Vedremo. Iocredo che lo slancio verrà da cambiamenti inestremo oriente, se ve ne saranno. Qualchecentinaio di milioni di installato in pochi annicambiano per forza tutta la situazione e tutto ilmercato (desktop).
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            LOL, così MS sarebbe morta? E' un'affermazione decisamente ridicola, considerando che il 90% dell'installato è MS... Come quando i MacUser oltranzisti dicevano che Intel era in declino tecnologico rispetto ai PPC. 80% del mercato processori e si parla di declino tecnologico. Poi Jobs fa lo switch improvviso. Con le previsioni non ci siamo proprio.PS: io uso OSX.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo
            LOL, così MS sarebbe morta? E' un'affermazione
            decisamente ridicola, considerando che il 90%
            dell'installato è MS... Come quando i MacUser
            oltranzisti dicevano che Intel era in declino
            tecnologico rispetto ai PPC. 80% del mercato
            processori e si parla di declino tecnologico. Poi
            Jobs fa lo switch improvviso.
            Con le previsioni non ci siamo proprio.
            PS: io uso OSX.
            Oggi è il giorno che è morta, domani sarà uno sporco monopolista, dopodomani arriverà alla frutta e fra tre giorni manteràà il suo 95% grazie a pratiche scorrette.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            LOL, così MS sarebbe morta? E' un'affermazione

            decisamente ridicola, considerando che il 90%

            dell'installato è MS... Come quando i MacUser

            oltranzisti dicevano che Intel era in declino

            tecnologico rispetto ai PPC. 80% del mercato

            processori e si parla di declino tecnologico.
            Poi

            Jobs fa lo switch improvviso.

            Con le previsioni non ci siamo proprio.

            PS: io uso OSX.


            Oggi è il giorno che è morta, domani sarà uno
            sporco monopolista, dopodomani arriverà alla
            frutta e fra tre giorni manteràà il suo 95%
            grazie a pratiche scorrette.no, no ... è proprio morta è solo questione di tempo:http://abcnews.go.com/Business/SiliconInsider/story?id=88655&page=1
        • marcoweb scrive:
          Re: apple, una succursale dell'oss più i
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Ora che sono passati a Intel è l'unico modo che

          hanno per combattere l'innominabile azienda di

          Redmond.

          mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e
          Motion 2??? e OS X??????

          si vede che non sai di che diavolo stai
          parlando... Apple arriverà al 30% di share fra
          5/6 anni e spero che sorgano altri competitor
          oltre a Microzzoz (che è già morta solo che Bill
          ancora non lo ammette)Io sto su windows...............................ma appena arrivano i mactelbye bye microzoz!!!!! :D:D:DProbabilemente avrà una diffusione simile a firefox, verrà acquistato da tecnici, grafici ecc. ovviamente i nubbie staranno sulla longhorn!:D
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i


            Io sto su windows...............................
            ma appena arrivano i mactel
            bye bye microzoz!!!!! :D:D:Dnon capisco il problema, che cosa cambia con l'arrivo dei mactel?se ti serve un mac compralo adesso, se te ne serve uno piu' potente, veloce etc, aspetta, ne uscira' sempre uno piu' veloce e potente in futuro, mactel o PPC che sia.Se per questo usciranno sempre dei wintel piu' potenti e veloci in futuro..
        • Anonimo scrive:
          Re: apple, una succursale dell'oss più i
          - Scritto da: Anonimo

          Ora che sono passati a Intel è l'unico modo che

          hanno per combattere l'innominabile azienda di

          Redmond.

          mai provato la suite iLife? e FinalCut HD?? e
          Motion 2??? e OS X??????

          si vede che non sai di che diavolo stai
          parlando... Apple arriverà al 30% di share fra
          5/6 anni e spero che sorgano altri competitor
          oltre a Microzzoz (che è già morta solo che Bill
          ancora non lo ammette)Guarda, sono un utente Mac convinto (a casa), costretto ad usare Windows (in ufficio).Il Mac, con tutti i vantaggi che ha, non potrà mai arrivare al 30% in 5 anni, per una lunga serie di motivi:1-Ho seri dubbi che il 30% degli attuali utilizzatori sappia cos'è un Mac e in cosa si differenzia da un normale PC-Win. Difficlmente uno compra un Mac senza sapere di preciso cos'è.2-Windows è molto più radicato di quanto credi: perché mai un'azienda dovrebbe buttare al vento migliaia di euro spesi in licenze MS-Win e Office per passare a MacOSX? Perché mai un'azienda dovrebbe rivoluzionare il proprio sistema di rete? Come la mettiamo con SAP, Oracle e altri strumenti simili utilizzati nelle grandi imprese? Più in piccolo, molti hanno sviluppato gestionali con Access o VisualBasic... nisba anche per loro? E chi disegna con AutoCAD? Per quando possa fare schifo, rappresenta uno standard di fatto, compresi i tools che utilizzano il "motore" AutoCAD per offrire strumenti specifici per il disegno arcitettonico, meccanico o elettrico. E così come AutoCAD, ci sono molti altri esempi di software specifici nei vari settori lavorativi (a partire dalle applicazioni della pubblica amministrazione)3-a titolo di esempio, qui nel mio "ufficio" siamo circa 30 persone. Di queste 30 persone, 1 (che poi sarei io) usa normalmente un Mac, 2 hanno avuto occasione di provarlo (uno dal fratello, e l'altro perché in passato ha avuto a che fare con reti miste), ma sono programmatori Win, quindi non se ne farebbero niente; 5 lo conoscono perché hanno visto il mio e di questi almeno 3 sarebbero interessati ad acquistarne uno (anzi, è probabile che uno di questi lo compri a breve), soprattutto se i Macintel permetterenno un dual boot con Windows; tutti gli altri non hanno idea di cosa sia un Mac (forse, e sottolineo _forse_, ne hanno sentito parlare). Nonostante ciò ci sono 6 iPod (2 "classici", 3 mini e uno shuffle). 4-lo dici tu a tutti quelli che si comprano un Mac che il 90% dei CD allegati alle riviste non funzionerà perché è Windows-only? Oppure paghi tu gli sviluppatori per farlo multiformato? Perché gli sviluppatori (elemento molto importante della catena) non sviluppano finché la % non è significativa, ma di contro la % non sale se mancano determinati software (e in questo caso non parlo dei CD allegati alle riviste ma di sw più "importanti")5-arrivare al 30% significa decuplicare la propria quota di share, e considerando l'espansione del mercato grossomodo significherebbe che Apple, tra 5 anni, dovrebbe produrre almeno 15 volte tanto il numero di computer che produce oggi, ovvero una crescita del 1500% (millecinquecentopercento). E' materialmente impossibile ottenere un risultato simile, a meno di ricorrere ai cloni o di rilasciare una versione di MacOSX che giri su ogni PC. La prima ipotesi (quella dei cloni) è attualmente impercorribile, e sarà proponibile solo quando Apple avrà significativamente aumentato la sua quota di mercato e mostrerà ancora evidenti segni di crescita: in altre parole, quando la domanda crescerà a tal punto che Apple non riuscirà a star dietro alle richieste. La seconda comporterebbe una rivoluzione nella struttura societaria che attualmente è impensabile: Apple produce un OS studiato ad hoc per le proprie macchine, e necessita di vendere hardware per fare fatturato: gli oltre 100 AppleStore aperti nel mondo non possono campare vendendo solo software e iPod... Apple non può certo permettersi di fare concorrenza diretta a MS-Windows sui normali PC: già altri illustri nomi in passato hanno fatto una brutta fine tentando questa strada (OS/2 e BeOS, giusto per citare i più famosi).Infine, da utente di nicchia, spero di rimanere sempre e comunque in una nicchia non troppo grande: magari un più ampia dell'attuale, tale da richiamare qualche software in più, ma non sufficientemente grande da attirare virus, worm, trojan e compagnia bella.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i

            Guarda, sono un utente Mac convinto (a casa),
            costretto ad usare Windows (in ufficio).
            Il Mac, con tutti i vantaggi che ha, non potrà
            mai arrivare al 30% in 5 anni, per una lunga
            serie di motivi:
            1-Ho seri dubbi che il 30% degli attuali
            utilizzatori sappia cos'è un Mac e in cosa si
            differenzia da un normale PC-Win. ti quoto tutto ma rifletti sul fatto che:1) in USA si parla molto di più di OSX di quanto non lo si faccia in italia (fidati che è così)2) i Macintel (specie se con dualboot) saranno un elemento di rottura importante i cui sviluppi ci è difficile prevedere3) conosco molti utenti PC che si sono comprati un Minimac per casa, figurati con il punto 2 a regime4) magari il 30% in 6 anni è troppo, facciamo 10?CiaoPS: Oracle gira anche su OSX e i progressi fatti in campo enterprise dalla Apple sono molti e tangibili, anche se in Italia come al solito....
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i

            PS: Oracle gira anche su OSX e i progressi fatti
            in campo enterprise dalla Apple sono molti e
            tangibili, anche se in Italia come al solito....anche kde gira sotto windows...il che non vuol dire che sia una soluzione stabile
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo


            PS: Oracle gira anche su OSX e i progressi fatti

            in campo enterprise dalla Apple sono molti e

            tangibili, anche se in Italia come al solito....

            anche kde gira sotto windows...
            il che non vuol dire che sia una soluzione stabilehttp://news.zdnet.com/2100-9584_22-5480045.html
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            in germania le universita' hanno un 50% linux, 30% mac e 20% windows...questo per dire che l'italia e' messa male, in quanto ad alfabetizzazione informatica...se la TV dovesse cominciare a parlare un po' di alternative (ah bhe se aspettiamo che levino il servizio sulla velina bionda per parlare di OSX stiamo freschi) qualcosa potrebbe muoversi...
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i

            l'italia e' messa male,l'italia è ultima in europa assieme alla greciaovvero prima al mondo nell'uso di windowse nella pirateria di windows
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo


            Guarda, sono un utente Mac convinto (a casa),

            costretto ad usare Windows (in ufficio).

            Il Mac, con tutti i vantaggi che ha, non potrà

            mai arrivare al 30% in 5 anni, per una lunga

            serie di motivi:

            1-Ho seri dubbi che il 30% degli attuali

            utilizzatori sappia cos'è un Mac e in cosa si

            differenzia da un normale PC-Win.

            ti quoto tutto ma rifletti sul fatto che:

            1) in USA si parla molto di più di OSX di quanto
            non lo si faccia in italia (fidati che è così)Lo so... ci sono stato diverse volte... e nonostante se ne parli molto di più la percentuale di diffusione non è più del doppio di quella che possiamo riscontrare nel vecchio continente: motivo in più per ritenere che Apple non arriverà mai al 30% (e sotto sotto ne sono anche contento).Peraltro, di contro, ci sono anche paesi in cui Apple non è conosciuta per niente: penso a certi paesi dell'est europeo o a certi paesi del sudamerica dove un operaio guadagna un terzo (o anche meno) rispetto ad un operaio italiano e un iPod costa il triplo di quanto lo paghiamo noi (ed è l'unica cosa marchiata Apple che puoi trovare)
            2) i Macintel (specie se con dualboot) saranno un
            elemento di rottura importante i cui sviluppi ci
            è difficile prevedereI Macintel, se non funzioneranno bene come gli attuali Mac-PPC potrebbero fare una brutta fine. Io sono tra quelli contenti della scelta (anche se avrei preferito un PB15" con G5 a 3GHz), ma riconosco che è rischiosa. Il dual boot sarebbe si un bello stimolo, ma non dipende "solo" da Apple: Apple si preoccuperà di far si che MacOSX non si possa installare sugli altri PC, ma il fatto che Windows si possa installare sui Macintel dipende "anche" (e soprattutto) da MS... e non è detto che MS abbia interesse a supportare questa cosa (sia a livello di marketing, che a livello tecnico se i Macintel dovessero presentare delle differenze rispetto ai PC-standard)
            3) conosco molti utenti PC che si sono comprati
            un Minimac per casa, figurati con il punto 2 a
            regimeAnch'io... ma questo non significa nulla: se fossero veramente così tanti la % di diffusione di MacOS dovrebbe essere aumentata di parecchio dall'inizio dell'anno, eppure non è così...
            4) magari il 30% in 6 anni è troppo, facciamo 10?10 anni è un tempo inimmaginabile informaticamente parlando. 10 anni fa usciva Win95 e io forse stavo ancora con l'LCII. In ogni caso, il 30% è comunque troppo; posso immaginare al massimo un 10%
            PS: Oracle gira anche su OSXSi... con le stampelle però (anche se ammetto di non aver visto le ultime novità).
            e i progressi fatti
            in campo enterprise dalla Apple sono molti e
            tangibili, anche se in Italia come al solito....Purtroppo per molte cose, tipo quelle che ti postavo nel messaggio precedente, ancora oggi non c'è nulla da fare; anzi, vedo molte sw-house più propense a sviluppare certe soluzioni per Linux, piuttosto che non per MacOSciao
          • Pinguin scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo

            Infine, da utente di nicchia, spero di rimanere
            sempre e comunque in una nicchia non troppo
            grande: magari un più ampia dell'attuale, tale da
            richiamare qualche software in più, ma non
            sufficientemente grande da attirare virus, worm,
            trojan e compagnia bella.

            ciaoAllora la sicurezza dei Mac è soltanto perché lo usano pochissime persone e nessuno crea virus? Strano. Io nel 2007 vorrei comprare un notebook Mactel ma con la sicurezza e affidabilità dei Mac attuali, altrimenti se diventano come Windows è tutto inutile...:|
          • Masque scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Pinguin
            Allora la sicurezza dei Mac è soltanto perché lo
            usano pochissime persone e nessuno crea virus?
            Strano.tranquillo... utenti rimba permettendo, è molto più difficile far entrare e far girare qualcosa di non voluto in osx che non in windows. per via della gestione dei diritti e degli utenti. né più né meno che non in una ubuntu... :)ovvero: come scrivere un post che potrebbe far innervosire contemporaneamente sia gli utenti windows che gli utenti linux :P
          • Anonimo scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Pinguin
            Allora la sicurezza dei Mac è soltanto perché lo
            usano pochissime persone e nessuno crea virus?"soltanto" no, ma sicuramente aiuta
            Io nel 2007 vorrei comprare un notebook Mactel ma
            con la sicurezza e affidabilità dei Mac attuali,
            altrimenti se diventano come Windows è tutto
            inutile...1-perché aspettare il 2007? Ci sono ottimi Notebook anche adesso, e il fatto di passare a Intel non li renderà certo migliori 2-dove sta scritto che diventaranno come Windows? Saranno sempre i soliti Mac, solo che invece di processori PPC avranno processori IntelPS: il virus attacca Windows, non il processore Intel. Con MacOSX sei al sicuro, a prescindere dal processore utilizzatobye
          • Pinguin scrive:
            Re: apple, una succursale dell'oss più i
            - Scritto da: Anonimo


            1-perché aspettare il 2007? Ci sono ottimi
            Notebook anche adesso, e il fatto di passare a
            Intel non li renderà certo migliori

            2-dove sta scritto che diventeranno come Windows?
            Saranno sempre i soliti Mac, solo che invece di
            processori PPC avranno processori Intel

            PS: il virus attacca Windows, non il processore
            Intel. Con MacOSX sei al sicuro, a prescindere
            dal processore utilizzato

            byeAspetto il 2007 perché avendo comprato un pc (con Windows purtroppo) nuovo nel 2003 lo sto ancora sfruttando ;) Posso attendere, anche se vorrei subito un Mac con Tiger.L'attesa sarà premiata, penso, con un bel PowerBook con Leopard :DGo Mac!
Chiudi i commenti