Suona bene il flautista robot

Dopo oltre dieci anni studi, la nuova versione dimostra di essere sulla strada giusta per poter emulare un suonatore in carne e ossa. Sviluppato in Giappone, l'automa flautista suscita curiosità e riscuote consensi

Roma – Continua la rincorsa della robotica volta a creare meccanismi in grado di emulare – e forse un giorno sostituire – gli umani e le loro più complesse abilità. Non solo in campo medico o militare : da tempo alcuni ricercatori sviluppano robot votati alla musica. Così all’università giapponese di Waseda nasce WF-4RIV , ultimo arrivato di una serie decennale di automi musicisti. L’automa è il nuovo nato di una famiglia di flautisti, e riesce ad interpretare con discreto successo uno dei grandi classici, che richiede una notevole dose di tecnica.

Waseda Flutist No.4 Refined IV La nuova versione di WF-4RIV ( Waseda Flutist No.4 Refined IV ), presentata al BioRob 2008 , riprende le forme antropomorfe introdotte nelle versioni più recenti, a discapito dello stile “scaffale metallico” che caratterizzava i primi esemplari. Comodamente adagiato su uno sgabello, col piglio di un professionista ormai avvezzo ai grandi palcoscenici e cappello da jazzista, il robot è un concentrato di tecnologia dalla testa in giù: gli occhi sono dotati di due sensori CCD che permettono all’automa di vedere e, magari, di interagire con il pubblico.

Molto più complesso il sistema della bocca, sviluppato per riprodurre in tutto e per tutto le movenze e le varie tecniche di utilizzo del fiato adottate dagli umani: le labbra sono state disegnate in modo da riprodurre l’elasticità e la flessibilità di quelle vere, mentre la lingua è in grado di riprodurre la tecnica del double tonguing , utile ad eseguire serie di note in rapida successione.

Nella gola meccanica è presente anche un sistema per il vibrato e più in basso due polmoni artificiali, al cui interno è sigillato ermeticamente un mantice controllato da un meccanismo che permette all’aria di uscire e di entrare. Ultimi, gli arti superiori, suddivisi in braccia e dita: il flauto è saldamente ancorato nella mano destra dell’automa, e ogni dito può muoversi liberamente variando la pressione esercitata sul tasto. Ogni braccio ha in tutto 7 gradi di libertà ( DOF ), di cui 4 nell’avambraccio.

Per poter eseguire un qualsiasi brano, il flautista è accompagnato da un sistema di tre computer: uno serve a controllare il robot, un altro serve a generare i dati MIDI di accompagnamento ed un terzo è utilizzato per processare i dati dei sensori oculari. Per poter lavorare insieme, tutto il sistema è connesso via MIDI, utilizzando tale segnale per sincronizzare le varie parti.

Certo, per quanto sofisticato sia il sistema, attualmente non ci si può aspettare un’esecuzione perfetta, ma WF-4RIV dimostra di saperci fare, interpretando in maniera accettabile Il volo del calabrone di Rimskij-Korsakov. Nonostante le possibili critiche dei musicofili, il progetto è tutt’altro che concluso: nei piani degli sviluppatori c’è quello di renderlo sempre più completo e vicino alle potenzialità di esecuzione umana.

Di sicuro non è la prima volta che un robot si cimenta con uno strumento musicale a fiato: un esempio su tutti è il robot trombettista ideato da Toyota, le cui esibizioni ufficiali sono goffamente messe a disposizione degli utenti senza audio , per garantire che i diritti non vengano violati. Un bel paradosso per un trombettista, umano o robotico che sia.

Vincenzo Gentile

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    A qualcuno rode parecchio il didietro...
    Paolo80, Leonardo Marzano e quell'ignorante di Antonio Gualtieri (torna alle elementari e impara a scrivere in Italiano, grazie), e tutti quelli che in generale rispondono mesi dopo la notizia, tanto per essere sicuri che nessuno gli risponda. A tutti costoro quanto gli rode? TAAAAAAAANTOOOOOOOOO...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 gennaio 2010 03.17-----------------------------------------------------------
  • leonardo marzano scrive:
    laura ti rispondo
    laura mi hanno colpito molto le tue parole e anch'io sono d'accordo con te!!!!!! Spero solo che i giovani capiscano.............comunque LAURA.........6 GRANDE...............T.V.T.T.T.T.T.T.B.
  • ANTONIO GUALTIERI scrive:
    LAURA SN CN TE!!
    LAURA HA XFETTAMENTE RAGIONE!!!I CNTANTI LAVORANO SODO,HANNO FATTO LA GAVETTA X ESSERE CANTANTI DOCCM LAURA!!!E VOI CN UN KOLPO D KLIK DEL PC SCARIKATE!!!NN è GIUSTO!!LORO CM GUADAGNANO SPENDONONO NEL LORO LAVORO!!!XI MIGLIORARSI E TTT!!!POI V BASTA SOLO DI AH!è BRAVA M PIACE!!
  • Alessandro Andro scrive:
    consiglio
    Certo di andare in parte controcorrente, vorrei proporre alla pausini(che forse invidia colleghi più "scaricati") di imparare a fare buona musica (al di là delle sue indiscusse doti vocali).Insomma, dopo che "marco se n'è andato e non ritorna più", forse lei sta ancora aspettando che marco ritorni...
    • Paolo80 scrive:
      Re: consiglio
      Non ti preoccupare,Laura Pausini non ha bisogno dei tuoi amorevoli consigli.Considerando il successo planetario e il consenso commerciale mondiale che ottiene da quasi sedici anni,che le fa superare tutti i cantanti italiani e una parte di colleghi stranieri,credo abbia individuato la formula musicale giusta molto prima e meglio di te.Chi sarebbero questi colleghi più scaricati di lei? Chi dovrebbe invidiare,quando chi viene scaricato illegalmente non guadagna un ghello da questa operazione? Una bella beffa:mentre gli altri vengono scaricati,lei vende e stravende,vincendo premi su premi e registrando il tutto esaurito nei suoi concerti.
  • marko scrive:
    commento
    ciaoooooooo laura ti amo, 6 la mia ntante preferita!!!!
  • Enry scrive:
    c'è poco da fare, ha ragione.
    Purtroppo il discorso della Pausini non fa una piega e ha ragione. L'industria tra poco non riuscirà più a gestire "la musica", gli artisti che oggi inneggiano al gratis per farsi conoscere domani non sapranno di che campare, perchè molti, troppi, saranno abituati ad averli gratis... c'è da chiedersi con quali soldi si compreanno l'attrezzatura, o con quali faranno i loro contratti per affittare un palazzetto e la promozione per i loro spettacoli, diffonendo gratuitamente la loro musica su myspace? ahi ahi ahi..... il problema è che c'è una cultura radicata fatta di ragazzini viziati e con poco cervello che sta venendo su credendo che le cose sia giusto averle gratis, sempre però che non siano "loro" a dare, altrimenti il discorso cambia... cervello pieno di mp3 e ipod e 100 euro in tasca senza considerare che i loro genitori, quei 100 euro, li hanno guadagnati. Loro invece pensano che myspace, facebook o youtube li salveranno dalla solitudine. E allora eccoli tutti in massa ad abbassarsi i pantaloni, così si viene notati prima, la scemenza arriva prima, appunto... la scemenza.... La musica ha bisogno di fondi, l'industria e gli artisti non meritano di venir derubati in continuazione e questo è un concetto che deve partire proprio dai "fans" degli artisti stessi. Pagare il prezzo dovuto per il loro lavoro non è differente da pagare il meccanico per la revisione. Ognuno fa il proprio lavoro... ma scommetto che nessun imbecille con le orecchie piene di mp3 si presenterebbe dal meccanico pretendendo di portar via la macchina senza averne pagato la revisione.... allora perchè farlo con le canzoni....Enry
  • mary frau scrive:
    foto
    ciao laura io sono una tua fans sprero un giono di incontrarti ti seguo tutti i giorni ti voglio tanto bene ciao laura
  • ILBaK scrive:
    L'ipocrisia di questa gente...
    Ma dopo qualche giorno si è organizzata un concerto in piena piazza di Spagna per la promozione del suo nuovo disco... E meno male che i soldi mancano...Come scrissi sul blog: Quanta ipocrisia...
  • luca scrive:
    Laura Pausini, mai così falsa!
    Che dispiacere sentire tali parole da parte di un artista che si arricchisce a spese dei suoi fan! Per lei nn è rubare vendere un prodotto digitale a 9,90 euro? o un cd a 20,00 euro e più? non guarda le tasche sciupate degli italiani? e chi spesso ne paga più le spese sono i giovani appassionati, che s'innamorano della sua musica, e che lei vuole spennare, nn gli basta quello che paghiamo per vedere un suo concerto? oramai cantanti affermati come lei nn penso hanno problemi a riempire uno stadio, ma a lei nn basta, apprezzo allora di più la teoria di un Prince che regala, veramente, un cd in allegato al giornale! nn come fanno in italia regalo il cd col sovraprezzo in copertina! Prince ha deciso che il cd è un supporto pubblicitario soltanto, guadagnierà i soldi dai concerti e dal merchandise, invece la Pausini vuole succhiarci + sangue possibile! quando capiranno che il loro successo lo devono a noi, ma la cosa più assurda sapete qual'è? la presa in giro dei fans suoi stessi, si perchè lei mette in vendita in formato digitale una settimana prima che il suo disco esca nei negozi, così che i fans più accaniti compreranno il suo disco prima sotto formato digitale e poi come supporto cd, sbaglio teoria? perchè nn farli uscire in contemporanea per dare la possibilità di scegliere? Laura Pausini VERGOGNIATI!
  • Ana. P. scrive:
    CONFORMISTI!!!
    Salve!!mi sento un pò stupida..ho paxato un'intera mattinata a leggere i vostri commenti, x i quali sinceramente ho poki aggettivi..ma potete anche immaginare di ke genere!!!il forum è stato aperto sulle parole della Pausini, su qll ke lei definisce reato o no..invece vd ke l'argomento qui sì è concentrato su qnt la Pausini sia una lagnosa, stupida, brutta, ignorante, ecc..ho già espresso il mio parere sulle sue parole e ora mi sembra giusto, da fan, oltre ke da persona cn un pizzico di giudizio anche nei confronti di se stexa..contrariarvi in qualcosa!!parto cn una domanda.. ma voi, siete tnt bravi nei fatti cm ke nelle parole??no, xk qui vd persone ke capiscono di musica eppure a parere mio, si sbagliano!!io nn parlo di invidia, anche se.. parlo solo nei confronti di qll persone ke parlano e nn conoscono, parlo a ki sembra puntare sempre più in alto nella musica e si ricerca cantanti ke magari nemmeno conosce, parlo a ki segue le mode, cm qll di Vasco Rossi o altri, ma soprattutto parlo a ki giudica in base al giudizio degli altri e qnt è bello sparlare dll Pausini sl xk siete ttt dei conformisti idioti, ke si basano sugli altri e ke pretendono di capire qnd invece nn capiscono nemmeno di ki stanno parlando!!eppure dc ke tnt vlt, ripenso a qnt persone cm voi dovrò incontrare nella mia vita ed ho sl 14 anni...a 14 anni guardo il mondo a modo mio e spero di crescere in un mondo ke fcc lo stexo!!ma ho avuto la prova ke ce ne sn di pesone migliori al mondo, me ne sn accorta a San Siro dv c'erano 70.000 persone e difronte a gente cm voi, ke dire, mi metto l'anima in pace!!!!un consiglio, anche se è un pò strano dare dei consigli di vita a 14 anni..PRIMA DI GIUDICARE, ASCOLTATE ATTENTAMENTE!!W LAURA PAUSINI E W L'ANTICONFORMISMO!!!!
    • 01234 scrive:
      Re: CONFORMISTI!!!
      noto però che anche tu t concentri sulla P invece che sull'argomento....conformista?
    • naXma scrive:
      Re: CONFORMISTI!!!
      Già dopo 4 righe il tuo messaggio mi ha stufato...Ma come si può pensare di esprimere le proprie ideescrivendo in quel modo??A scuola non insegnano più l'italiano?'L'smsessese' è il modo più idiota di esprimersi, possoprovare a concepirlo per un cellulare, ma avendo una tastiera sotto le dita è veramente inaccettabile.P.S.La Pausini già non mi piaceva, fa canzoni di una banalità esagerata, proprio come esagerato è il suo fondoschiena.Dopo queste affermazioni mi piacerebbe ancor di più finisse nel dimenticatoio, dove già dovrebbe stare da un pezzo.
  • Ana. P. scrive:
    voglio almeno una risposta!
    io nn mi sento di giustificare Laura Pausini, nn essendo io persona giusta..sono pienamente daccordo cn qll ke lei definisce reato e credo ke ognuno di noi, al suo posto ne risentirebbe..cosa dv fare??? spingere a continuare a scaricare illegalmente?? beh...sarebbe un pò stupido e cmq conoscendo, anke se sl una pikkolxima parte dl campo musicale, credo ke anche la musica stexa potrebbe avere un crollo!! è certo..!!xò pensiamo anche a ki ama la musica, ma ke nn riesce qs nemmeno a sfamarsi...penso ke nn butterebbe via 30 euro, se nn di più x un cd!! e anche lui cs dovrebbe fare?? rinunciare ad ascoltarla??io pns ke nessuno di noi debba x forza appoggiare qlc, xk ttt noi sappiamo ke a vlt pur avendo la poxibilità di comprare un cd, preferiamo scaricarlo ILLEGALMENTE!!!!qndi vi kiedo sl di nn buttare m***a sulla Pausini xk ognuno di noi si salvaguarda le sue cs!!!qndi nn facciamo i buoni sammaritani, qnd sappiamo beniximo di dire cazzate!!!grz! ciao!
    • 01234 scrive:
      Re: voglio almeno una risposta!
      io non sono d'accordo, secondo me 1) la flessione di vendite è dovuta principalmente a a ltri fattori (prezzi alti, cartello dei prezzi, crisi economica, altre forrme di distribuzione)2) gli ISP vendono connettività, sarebbe come dire che siccome per fare le rapine si usano anche le auto allora le industrie, la società autostrade etc sono conniventi3) condividere e scaricare NON è rubare, e se davvero hai letto i commenti, i miei perché li conosci giàquanto alle cazzate mi sovviene un pezzo di "caro diario": "VOI urlavate cose tremende e VOI siete invecchiati male, io dicevo cose giuste e adesso sono uno splendido quarantenne" :-Dps: ma una calmata no? :-)
    • Zoolander scrive:
      Re: voglio almeno una risposta!
      Tu sei un pirata della lingua italiana...... ma come c...o scrivi?!?!?
    • paolo.f scrive:
      Re: voglio almeno una risposta!
      ma come cazzo scrivi!!!!
    • Alessandro scrive:
      Re: voglio almeno una risposta!
      io i cd degli artisti che mi piacciono li compro. Se i suoi fans se li scaricano vuol dire che non è una grande artista come crede/credono.
  • fabio b scrive:
    chi scarica ruba agli artisti!?
    Lasciamo per un attimo da parte chi ruba piratando e fatemi sapere come dovrei chiamare quegli artisti che mi fanno pagare 70/80/100 euro e anche più per vedere un loro concerto con quei soldi dovrebbero pure darmi un cd ed invece... si lamentano si sentono derubati poverini.... la loro musica? confezionata bene costruita per vincere le classifiche un grande lavoro forse per questo costano tanto, per ingrassare il conto corrente, la musica come arte è fine ormai da secoli,e allora a morte i pirati e viva gli artisti che per avere più soldi in tasca prendono residenza nei paradisi fiscali
  • lucas scrive:
    ne sta soffrendo tantissimo
    immagino che non arrivi alla fine del mese ...
  • Vocina scrive:
    E le cover?
    E come la mettiamo adesso con le cover? Che spacci per un nuovo album? E hai anche il coraggio di dare a noi, si insomma, a chiunque scarichi musica anche mettiamo da downlovers, dei ladri. Vergogna. Oddio, non che prima tu fossi molto varia...
  • Upgrade scrive:
    Il viale del tramonto
    Brutta bestia la notorietà, quando scopri che nessuno ti scarica più, che fai notizia solo perche aumenti di peso e non per le tue canzoni...allora per tutto questo c'è la lotta alla pirateria.da wikipedia "Un cantante è un musicista che usa la propria voce come strumento musicale e professionale"scusa ma tu stai alla musica come berlusconi alla giustiziaAscolta me credi nella reincarnazione magari se ti va di culo nella prossima vita ti reincarni in quancuno che canta veramente.
    • angioletto76 scrive:
      Re: Il viale del tramonto
      MA QUANTE STRONZATE HAI SCRITTO?INVIDIOSO DEI MIEI STIVALI!MA QUANTO TI RODE KE LA PAUSINI è FAMOSA è AMATA IN TUTTO IL MONDO MENTRE TE SEI UN PERFETTO SCONOSCIUTO?MA Và A ZAPPARE LA TERRAW LAURA
      • picard12 scrive:
        Re: Il viale del tramonto
        mi pare che roda più a te..che centra la notorietà?Le castronerie la dette comunque... dimostrando poca maturità ed intelligenza..ma va bene, tira acqua al suo mulino..
    • Paolo80 scrive:
      Re: Il viale del tramonto
      Certo che di fantasia ne hai da vendere.
  • Ivi scrive:
    ma lei qua..
    ...non è quella che era ai box della Ferrari nel gp del Brasile e che ci ha fatto perdere il mondiale con le sue fo****e gufate?! Si fotta, lei e chi non ce la manda!
    • Massi cadenti scrive:
      Re: ma lei qua..
      - Scritto da: Ivi
      ...non è quella che era ai box della Ferrari nel
      gp del Brasile e che ci ha fatto perdere il
      mondiale con le sue fo****e gufate?!Ma no, quella sarà stata una che le somiglia, una certa Pausina o una cosa del genere... (rotfl)
    • di passaggio scrive:
      Re: ma lei qua..
      CI? ah lavori in ferrari?
  • picard12 scrive:
    pausini come è finita in basso..
    _Le ultime trovate geniali di una cantante lagnosa:1:augura un guasto tecnico ad hamilton(complimenti per il senso sportivo.. e chissà poi come mai sugli stadi si menano una domenica si ed una si..)2: chi scarica musica è cattivo e demoniaco..invece chi pretende delle royalty per 75 ( e fra un pò 100) su una canzone è un santo!!!!Esempio:Sono un falegname e faccio un mobile oggi, e pretendo con la sua vendita di camparci 100 anni, invece di dover continuamente produrre mobili... Questa è la vera aberrazione!!!!Se per molti musicisti questa diventa un lavoro, non è giusto che su 1 solo loro prodotto campino 100 anni... allora la cosa deve valere per tutti..Però fa comodo campare di rendita, vedi i nostri politici, e produrre sempre musica penosa senza contenuto e del scarso valore artistico.Lo sapevano bene Mozart e Co che se non scrivevano non mangiavano, mica hanno vissuto di rendita..Se sei bravo vai avanti se no cambi lavoro.Mi pare che sia la cosa che tutte le persone normali ed oneste facciano dalla mattina alla sera!!O anche noi dobbiamo produrre una casa sola, un quadro solo, un frigorifero solo, una torta sola, un farmaco solo, una penna sola, un cesso solo, una bicicletta sola, una matita sola,un numero solo di un giornale solo, una lampadina sola, un mattone solo, un aereo solo.... continuate voi..A piccola cosuccia:ma da quando si trovano i cd a 9,90? forse della musica classica o di album di 200 anni fa... Giusto sto fine settimana passato ho giusto dato un'occhiata se trovavo un cd che mi interessava... bhè sarò andato nel posto più caro al mondo, ma ho visto prezzi molto vicini al numero 20 e non sotto al 10... chissà su quale pianeta vive la simpatica cantante lagnosa.. però mi fa un pò pena.. sarà stata costretta dalla sua casa discografica..
    • anonny scrive:
      Re: pausini come è finita in basso..
      Immagino si riferisse ai prezzi degli album acquistati online.
    • Massi cadenti scrive:
      Re: pausini come è finita in basso..
      - Scritto da: picard12
      Se per molti musicisti questa diventa un lavoro,
      non è giusto che su 1 solo loro prodotto campino
      100 anni...Ma magari solo 100, sono 70 dopo la morte dell'autore. Cioè ci dovrebbero mangiare anche gli eredi. Ma de che? Allora io voglio la pensione dei miei nonni, sono morti meno di 70 anni fa... a differenza mia non erano musicisti, ma che c'entra? Hanno lavorato duro tutta una vita, perché io non devo percepire i soldi per il lavoro dei miei nonni?
    • very scrive:
      Re: pausini come è finita in basso..
      infatti proprio ieri ho comprato il cd della pausini, "io canto" a 9,50... ma guarda un po' !!!
      • picard12 scrive:
        Re: pausini come è finita in basso..
        peccato che non ve ne siano molti a quel prezzo.. solo la roba scadente che nessuno caga da tempo...tipo quello della pausini...E comunque con il tuo commentino simpatico pensi di aver dimostrato che ci sono gli album a 9,50?ridicolo..
  • Paolo Pizzolongo scrive:
    fondamentalmente...
    di ciò che pensa la Pausini e gli altri del settore me ne frego totalmente. Ho problemi più importanti che farmi problemi a scaricare musica dal p2p.
    • Osvaldo scrive:
      Re: fondamentalmente...
      - Scritto da: Paolo Pizzolongo
      di ciò che pensa la Pausini e gli altri del
      settore me ne frego totalmente. Ho problemi più
      importanti che farmi problemi a scaricare musica
      dal p2p.Vero. Ameno fin quando certi a cui invece interessa che scarichi musica dal p2p non si interesseranno di te... :-)ipotesi percentualmente risibile, ma sapessi noi del pubblico impiego quanto ci mettiamo a fare partire accertamenti, a volte uno è tranquillo ma prima dello scadere dei 5 anni... gli arrivano avvisi a casa.E se hai dei beni, non pagarli non conviene.Io un po' mi preoccuperei, se non altro perché si sa che in rete di anonimo c'è poco.
    • Paolo80 scrive:
      Re: fondamentalmente...
      Si si,come no.Hai problemi talmente così importantida risolvere che trovi del tempo da perdere a scrivere commenti su internet.Come questo a cui sto rispondendo io.
  • M.R. scrive:
    Quanto incassa la Pausini....
    ....da tutti quei "pirati" che comprano cd, dvd, masterizzatori, videoregistratori, lettori mp3, videocamere, videocassette, memorie usb, memorie varie, hard disk..... e qualunque altro tipo di strumento tecnologico atto a memorizzare o essere usato per memorizzare che venga acquistato in Italia grazie alla TASSA (RAPINA) SIAE?Quanta gente hanno mandato a casa rendendo di fatto più conveniente rivolgersi all' estero per l' acquisto dei supporti (vedi le fabbriche di cd che hanno chiuso in italia)?Imparare qualcosa sulle nuove tecnologie prima di "sparare" sentenze no,eh?
    • Osvaldo scrive:
      Re: Quanto incassa la Pausini....
      - Scritto da: M.R.
      ....da tutti quei "pirati" che comprano cd, dvd,
      masterizzatori, videoregistratori, lettori mp3,incassa quello che non incassa per le cose che indichi sopra usate per le copie pirata...
      videocamere, videocassette, memorie usb, memorie
      varie, hard disk..... e qualunque altro tipo di
      strumento tecnologico atto a memorizzare o essere
      usato per memorizzare che venga acquistato in
      Italia grazie alla TASSA (RAPINA) SIAE?e tu fagli un dispetto: non acquistarli... :-)sulla SIAE c'è una trasmissione di Report di anni fa che fa rizzare i capelli. Ma come vedi non interessa a nessun politico, né illuminato né al buio
      Quanta gente hanno mandato a casa rendendo di
      fatto più conveniente rivolgersi all' estero per
      l' acquisto dei supporti (vedi le fabbriche di cd
      che hanno chiuso in italia)?Questo che dici è un argomento serio e fondato su cui non faccio battute.Comunque se si vuole affrontare seriamente il problema dello scarico illegale non si può non pensare a sanzioni.
  • sroig scrive:
    esageratamente O.T.
    Monsieur Duball, ti sei inventato un nick troppissimo esageratamentissimamente fico! :)))))))))
  • Osvaldo scrive:
    Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
    Ma come, un'icona della sinistra (scommetto che ovviamente avrà detto che era per Obama...) più volte da Fazio, tira fuori un"chi scarica di fatto ruba"?Censura, sconfessione, crocifissione!!!, lei di sinistra? Ma se non sà nemmeno dire "volemose bene, li mortacci".Fuor di metafora: brava Laura, non capisco cosa c'è da stupirsi: quando dice "chi scarica di fatto ruba" non dice altro che la pura verità. Che poi si possa discutere se sia giusto punire con la disconnessione perpetua, la prigione, le multe da 1 milione, è un altro discorso. Ma quello è il succo, pane al pane finalmente. Solo partendo da qui si possono poi fare ragionamenti seri.
    • ilmassi scrive:
      Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
      io non comprerei mai 50gb di mp3...non potrei permettermelo. Quindi come la mettiamo..? non è forse diffusione di cultura? Non ho mai visto artisti famosi fare la fame...al massimo rinunceranno al terzo yacht.
      • Osvaldo scrive:
        Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
        - Scritto da: ilmassi
        io non comprerei mai 50gb di mp3...non potrei
        permettermelo. Quindi come la mettiamo..?La mettiamo come col fatto che non puoi comprarti una Ford Focus ma solo una Fiat Panda. Non è un diritto avere una Focus. E nemmeno una Panda, se è rubata
        non è forse diffusione di cultura?Ma che stai a dì! Hai parecchia confusione mi pare (perché ti conviene averla, ovviamente...).A cominciare dal semplice fatto che comunque chi produce una cosa ha il diritto di farne l'uso che ritiene e cederla al prezzo che ritiene equo. Ci mancherebbe che se - per uscire dal troppo facile campo dei beni facilmente copiabili di cui stiamo discutendo - ti fai fare un mobile da un falegname, fossi tu a volerne stabilire il prezzo.Ma in questo periodo questo ultimo tipo di concetto per la verità va molto in voga (vedi i consumatori ed Epifani che vorrebbero suggerire i prezzi a panai, benzinai, banche ecc. ecc. Oh, che ci crediate o no io adesso sono un dipendente pubblico, però è vero che ho lavorato in proprio - e mi facevo il sangue marcio e non guadagnavo da campare). Ciao
    • Lorenzo scrive:
      Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
      Ancora con sto chi scarica ruba ... c'è tanta di quella musica libera da scaricare ed e' perfettamente lecito !
      • Osvaldo scrive:
        Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
        - Scritto da: Lorenzo
        Ancora con sto chi scarica ruba ...
        c'è tanta di quella musica libera da scaricare ed
        e' perfettamente lecito!Ma ci sei o ci fai? Ovviamente lo scaricare è rubaresolo quando si tratta di musica NON libera. Ma dai...
    • Massi cadenti scrive:
      Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
      - Scritto da: Osvaldo
      Fuor di metafora: brava Laura, non capisco cosa
      c'è da stupirsi: quando dice "chi scarica di
      fatto ruba" non dice altro che la pura verità.[img]http://i28.tinypic.com/2m7xd85.jpg[/img]
    • 01234 scrive:
      Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
      partire da qui per ragionamenti seri che neghino ciò che hai detto ;-)
    • Gix scrive:
      Re: Povera Pausini, adesso mai più da Fazio?
      - Scritto da: Osvaldo
      Ma come, un'icona della sinistra (scommetto che
      ovviamente avrà detto che era per Obama...) più
      volte da Fazio, tira fuori
      un
      "chi scarica di fatto ruba"?
      Censura, sconfessione, crocifissione!!!, lei di
      sinistra? Ma se non sà nemmeno dire "volemose
      bene, li
      mortacci".
      Fuor di metafora: brava Laura, non capisco cosa
      c'è da stupirsi: quando dice "chi scarica di
      fatto ruba" non dice altro che la pura verità.
      Che poi si possa discutere se sia giusto punire
      con la disconnessione perpetua, la prigione, le
      multe da 1 milione, è un altro discorso. Ma
      quello è il succo, pane al pane finalmente. Solo
      partendo da qui si possono poi fare ragionamenti
      seri.chi va da fazio è un icona della sinistra? solo nel tuo cervelletto malato. allora Baglioni?
  • di passaggio scrive:
    tutti grandi...
    esperti di musica... mamma mia che gente di bassissimo livello che esiste... soprattutto dal punto di vista di apertura mentale, ma anche x altri aspetti..ovviamente tutto ciò ke nn ci piace è pupù e chi invece lo gradisce è un povero sfigato o chissà cos'altro...inoltre poi arriva il GIUSTO di turno a dire che scaricando nn fa reato xkè magari poi lo compra... sì, esistono quelli che fanno così, ma saranno il 5-10%... senza contare tutto un discorso di ipocrisia di fondo e di invidia verso chi è stato capace nella vita di garantirsi lauti guadagni senza rubare.
    • di passaggio scrive:
      Re: tutti grandi...
      per la cronaca, io ascolto di tutto... e nn sn un fan sfegatato di laura pausini, anche se mi piace abbastanza... ma dopo laura ascolto magari gli stratovarius, dopo gli stratovarius passo ad enya, e poi magari a pop/disco anni 80...e nn sto a dire che chi ascolta roba che nn piace a me è 1 malato di mente, o nn offendo di certo gli autori.
    • Massi cadenti scrive:
      Re: tutti grandi...
      - Scritto da: di passaggio
      inoltre poi arriva il GIUSTO di turno a dire che
      scaricando nn fa reatoCerto che scaricare è reato. E' reato come è reato in Cina essere dissidenti contro il governo. E' reato come è reato in USA dichiararsi comunisti (o almeno fino a pochi anni fa lo era). E' reato come è reato in molte parti dell'Africa praticare l'omosessualità. Cioè è frutto di una legge che protegge gli interessi di pochissimi (le major: non gli artisti, che guadagnerebbero probabilmente molto di più se non ci fosse, ma LE MAJOR). Agli altri non frega nulla, oppure tollerano, o comunque non trovano giusto sia un reato, oppure lo violano comunque in maniera più o meno deliberata e consapevole.Se domani fanno una legge che vieta nelle case private di bere o fumare o giocare a tombola diventa reato bere o fumare o giocare a tombola, anche a casa tua. E' giusto? No ma è comunque un reato. Che fai, lo violi? Certo che lo fai. Perché non lo trovi giusto, perché lo ritieni completamente assurdo, perché per tutelare gli interessi di pochi (es.se fumi e la polizia deve irrompere in casa i poliziotti che entrano respirano la tua puzza e possono ammalarsi, ma potrebbero trovare altre 100 scuse ridicole come questa per i casi che ho detto e mille altri).Benvenuti in democrazia, dove chi ha i soldi si fa le leggi per proteggere i propri interessi, e dove il divario tra i pochi ricchi e i tanti poveri si fa sempre più ampio.E' un discorso politico ancora prima che di ideali.Questo al di là del fatto che comunque un artista vero (che sa DAVVERO cantare o recitare) i soldi non li perde perché se è in grado va sul palco e guadagna lo stesso... ma sono pochi.Chiamalo disobbedienza civile, chiamalo esproprio proletario, chiamalo come cavolo ti pare. Ma non è un furto (perché non hai nessuna prova che in mancanza del download uno avrebbe comprato l'originale, e l'originale resta comunque lì per eventuali i*******i che vogliano pagarlo) e tantomeno una cosa da punire legalmente (addirittura con il carcere, ma che scherziamo? Danno al massimo 6 mesi agli spacciatori di droga e danno 4 anni a chi si scarica una canzone? A sto punto diamo la pena di morte a tutti quelli che scaricano, così quando l'intera popolazione sarà morta rimarranno solo loro e avranno la certezza che nessuno comprerà più nulla, e non andrà neanche ai concerti ovviamente, visto che sono tutti morti...).E perché questi signori si prendono i soldi dell'equo compenso e vogliono anche che sia considerato illegale? Se prendono i soldi e non puoi metterci materiale coperto da copyright allora perché si prendono questi soldi, visto che non spettano a loro? E perché se li pago e riterrei giustamente che se loro prendono soldi devo (non posso, DEVO) metterci le loro canzoni e film?Al mio paese questo si chiama appropriazione indebita...PS Non mi stupirò se non avrò risposta.
      • di passaggio scrive:
        Re: tutti grandi...
        scusa cosa c'entra con quello che ho esposto io?e nn ho letto tutto quello che hai scritto perchè già dal primo paragrafo si vede come sei andato subito fuori argomento con ciò di cui parlavo...poi, se rispondi su cose passate o su cose scritte altrove è un altro discorso...ma nn si fa così... è una regola di buon senso come il quotare.
      • Paolo80 scrive:
        Re: tutti grandi...
        Scusa Masse Cadenti,ma tutta questa polemica che hai intessuto non ha attinenza con la realtà di fatto.Scaricare musica al di fuori delle modalità previste dalla legge è reato,punto.Un reato tributario.E questo è il codice penale che lo dice,non Laura Pausini.Che ti piaccia o no,le cose stanno così.Laura può benissimo aver strumentalizzato questa cosa per difendere i propri interessi di settore(o tirare l'acqua al suo mulino,come qualcuno ha scritto.Lo farei anch'io al suo posto,tutti voi no? Non ci credo),ma non ha sparato castronerie,e non si è inventata niente.Ha detto la verità pura e semplice.
    • Tommy scrive:
      Re: tutti grandi...
      Alla pausini gli rode solo di fare 10 milioni di euro invece di 20.Scarico certa musica e certa altra la compro, perchè gli do un valore e non sempre se una cosa la voglio ascoltare ha il giusto valore per essere comperata.FANNO COSI ANCHE LORO, altrimenti non venderebbero le canzoni a 99cent su iTunes.
  • via col vento scrive:
    immaginiamo un mondo ideale
    in cui il P2P non esiste, non esiste internet, non esistono registratori analogici, ma solo:1) player di CD o file solo ed esclusivamente originali, blindati, incopiabili e frubili solo se legalmente acquistati;2) radio RAI, più n con n grande radio private;3) n, con n grande, canali audio di sky;4) presumibilmente in futuro n, con n grande, canali audio sul digitale terrestre.Bene, non si può più scaricare, l'alternativa è comprare musica o ascoltarla gratis da uno dei letteralmente migliaia di canali disponibili pagati da qualche pubblicità...MA A SEGUITO DI QUALE INCOMMENSURABILE PECCATO DI ORGOGLIO la brava Laura pensa che il mondo intero si precipiterebbe a comprare i suoi CD, invece di ascoltare le sue canzoni, inframmezzate ad altre simili, da trasmittenti tematiche legali (non riesco ad immaginare un ascoltatore "monomandatario" della Pausini!)Il problema della diminuzione delle vendite di CD dipende dall'aumento dell'offerta di soluzioni alternative gratuite (nel senso di comprese nel costo della pubblicità delle cose che quotidianamente acquistiamo), ed il P2P, in ultima analisi, danneggia più la Pasta Barilla che la Laura Pausini!!!!Sveglia, è cambiato il modello di business, è cambiato il modello distributivo dei contenuti, la musica dovreste metterla gratis in rete e ringraziare se chi la ascolta si appassiona a voi al punto da venire ai vostri concerti, sarà anche faticoso fare i concerti, ma pare che per guadagnare occorra lavorare, e credo che mediamente dai concerti la brava Laura ricavi qualcosina in più rispetto ad una altrettanto professionale nel suo campo, che so, tornitrice!!!
    • er pecoraro scrive:
      Re: immaginiamo un mondo ideale

      MA A SEGUITO DI QUALE INCOMMENSURABILE PECCATO DI
      ORGOGLIO la brava Laura pensa che il mondo intero
      si precipiterebbe a comprare i suoi CD,:D
  • Luke scrive:
    Chi invece scarica la Pausini...
    Se qualcuno che scarica musica dal P2P sia un ladro questo non lo so, però quello che è certo è che se la musica scaricata è quella della Pausini allora è un malato di mente...
  • Die Sonne scrive:
    Rammstein
    Questa e' musica che vale la pena comprare. Pausini... non sul mio hard disk... grazie.
  • paolo scrive:
    Siete ricchi abbastanza
    Come da oggetto. Non fate le vittime se scarichiamo le vostre canzonette da 4 soldi. Vi arricchite abbastanza con quello che vi passa la SIAE.O forse anche tu Laura Pausini devi campare con 800 euro al mese? EH?
    • angioletto76 scrive:
      Re: Siete ricchi abbastanza
      NON HAI CAPITO PROPRIO NIENTE DEL DISCORSO FATTO DA LAURA..SEI PARTITO COME IN TANTI PREVENUTOSOLTANTO PERCHè NON TI PIACE LA SUA MUSICAQUANTA SUPERFICIALITàQUANTA INVIDIA
      • lucas scrive:
        Re: Siete ricchi abbastanza
        Immagino che Laura con quello che guadagna non se la passi male... che sia viziata è un'altro discorso.
  • william Sapuppo scrive:
    Laura Pausini
    Mi piacerebbe sapere se sareste contenti se i protagonisti degli scippi musicali foste voi....State giustificando un reato bello e buono,ma chissa' com'è non mi meraviglio..Molto probabilmente giustificherete anche chi entra in casa vostra a derubarvi delle vostre cose,oppure giustificherete un qualsiasi furto online sul vostro conto bancario...Si perche' è di questo che stiamo parlano,in musica si produce si inventa si suona e tutto cio' non lo si fa per nulla gratis....Ma siamo in Italia quindi non mi stupisco di certe dichiarazioni da parte vostra....WiLLy
    • Tommy scrive:
      Re: Laura Pausini
      - Scritto da: william Sapuppo
      State giustificando un reato bello e buono,ma
      chissa' com'è non mi
      meraviglio..E' vero ed è assiomatico, ma è questo quello che hanno voluto le Major.15 euro devono andare:SIAE: un forfait pagato dalla casa di produzione che non superi una certa percentuale dell COSTO del disco.STATO: basta tasse, gabelle e controtasse, prendetevi l'IVA sul venduto e BASTA.CANTANTE, AUTORI e PRODUTTORE: si dividono il resto come meglio credono e si accontentano di una cifra ONESTA che non supera i 12 EURO (ma volevo mettere 10)
    • Massi cadenti scrive:
      Re: Laura Pausini
      - Scritto da: william Sapuppo
      Mi piacerebbe sapere se sareste contenti se i
      protagonisti degli scippi musicali foste
      voi....
      State giustificando un reato bello e buono,ma
      chissa' com'è non mi
      meraviglio..
      Molto probabilmente giustificherete anche chi
      entra in casa vostra a derubarvi delle vostre
      cose,oppure giustificherete un qualsiasi furto
      online sul vostro conto bancario... :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o[img]http://i28.tinypic.com/2m7xd85.jpg[/img]
    • Paolo80 scrive:
      Re: Laura Pausini
      Ti straquoto,Willy.Ma anche Tommy non ha torto.
  • pippozzo scrive:
    di Carmen Consoli, invece...
    ...ho scaricato quasi tutto, metà di quello che ho scaricato faceva pettare per quanto era mal rippato, e alla fine mi sono comprato uno a uno tutti i CD, di cui uno, prestato e mai restituito, DUE VOLTE!!!Vabbè, è anche vero che nel caso di C.C. stiamo parlando di "UNA CANTANTE"!
    • Tommy scrive:
      Re: di Carmen Consoli, invece...
      - Scritto da: pippozzo
      Vabbè, è anche vero che nel caso di C.C. stiamo
      parlando di "UNA
      CANTANTE"!casomai, Cantautrice. ;)
    • angioletto76 scrive:
      Re: di Carmen Consoli, invece...
      HAHAHHACARMEN CONSOLI COSA SAREBBE?MA SE QUANDO CANTA SEMBRA KE ABBIA MAL DI PANCIACON TANTO DI DIARREA AL SEGUITOHAHAHAHA
      • Gix scrive:
        Re: di Carmen Consoli, invece...
        - Scritto da: angioletto76
        HAHAHHA
        CARMEN CONSOLI COSA SAREBBE?
        MA SE QUANDO CANTA SEMBRA KE ABBIA MAL DI PANCIA
        CON TANTO DI DIARREA AL SEGUITO
        HAHAHAHAquoto. davvero insopportabile. neanche la pausini è così fastidiosa. è il brutto è che ha pure l'aurea di essere una cantautrice di qualità. ma per carità, cha vada a zappare la terra...
    • Paolo80 scrive:
      Re: di Carmen Consoli, invece...
      Nel caso di Carmen Consoli stiamo parlando di una pecorona che bela invece di cantare.Le sue cosiddette canzoni sono musicate da cani e testualmente ridicole e insensate.Non mi stupisco del suo scarso seguito.
  • sroig scrive:
    Se si sente tanto offesa dalla pirateria
    può tranquillamente cambiare lavoro, si trovi un posto in un call-center e vedrà che nessuno più la deruba!!
    • sono arrabbiato scrive:
      Re: Se si sente tanto offesa dalla pirateria
      Si, magari il datore di lavoro non gli segna tutti i contratti adsl che riesce a fare ed a fine mese dunque prende di meno.
  • Tommy scrive:
    Perchè?
    Perchè, vendere un disco fatto all'80% di cover non è rubare?Perchè, far pagare un cd oltre i 15 euro non è rubare ?Perchè, lamentarsi che scaricare è rubare agli artisti e non esserlo non è rubare ?Perchè, pagare metà del CD alla siae non è rubare ?Perchè, pagare alla siae gabelle sui supporti vergini con tassi altissimi non è rubare?Perchè, tassare illimitatamente qualsiasi cosa permetta di ottenere musica pirata (contratti ADSL, Masterizzatori, supporti) non è rubare?Perchè, vendere i DVD DEI CONCERTI a 70 EURO non è rubare ?Perchè, pagare i biglietti dei concerti 50 euro non è rubare ?Vorrei che la signora Pausini rispondesse ad almeno una di queste domande.IO ho dato 270 euro a chi produce i (3) cofanetti extended del Signore degli Anelli e ne sono fiero, almeno il prodotto è notevole, originale (escludendo la storia) e ben fatto.Lei si lamenta dei pirati quando canta la canzone insieme ad uno che è la cover di un'altro che negli anni sessanta era già cover di una canzone americana, cover a sua volta di una canzone più vecchia che proviene dal ghetto che a sua volta blah blah blah...
  • VivaXp.com scrive:
    E i concerti ?
    Mi pare OVVIOche TUTTI i cantanti devono lavorare, se vogliono mangiare :DEVONO FARE CONCERTI COME E' GIUSTO CHE SIA.Mica possono fare soldi sdraiati sul divano,mentre i fessi pagano i cd ???
  • zzz scrive:
    Il mercato della musica non è in crisi
    Piano piano stanno spostando tutto online, licenziando gli addetti alla vecchia distribuzione man mano che la smantellano.La colpa non è dei pirati, ma del mercato.
  • Ivan scrive:
    E il balzello voluto dalla siae??
    Carissima Pausini, non dare dei ladri a chi paga la tassa alla siae per cd, dvd, hd, e qualunque supporto di registrazione, ti ricordo che questo compenso va in tasca alla siae anche se sul cd ci registro i miei artistici rutti!!quindi prima di dare del ladro a chi scarica da internet, giustificato da questa tassa assurda che ha oltretutto mandato in crisi i produttori e rivenditori italiani di cd e dvd vergini. guarda prima in casa tua dove si nascondono i ladri!!con affetto Ivan
    • 01234 scrive:
      Re: E il balzello voluto dalla siae??
      lo citassero mai, 'sto balzello, i virtuosi difensori della legalità....e se glielo fai notare, semplicemente non rispondono...MAH
  • Tgfe scrive:
    Non si preoccupi
    Anche quando ti sento alla radio cambio canale! Figurati se ti scarico...
    • quoto scrive:
      Re: Non si preoccupi
      Ormai scaricare la pausini è proprio da sfigatelli... e infatti si rivolge ai regazzini delle elementari...La scuola sta cadendo proprio in basso se non si insegna neanche piu musica :(- Scritto da: Tgfe
      Anche quando ti sento alla radio cambio canale!
      Figurati se ti
      scarico...
  • lucente scrive:
    solita "canzone"..
    ... questi "artisti" invece di auspicare una mediazione, auspicano la repressione.... ma come al solito dimenticano che è il pubblico a fare le loro fortune.ps. cara laura le tue canzoncine per teenagers disperati non me le son mai filate... per cui stai tranquilla, non ti "ruberò" mai niente.
  • zzz scrive:
    Laura Pausini guadagna 260mila €
    E' quanto riportato da un lettore di punto informatico, che ha opportunamente citato la fonte.Redazione: Inutile censurare la discussione, mostrate un minimo di professionalità (e di decenza), e aggiornate l'articolo.
  • Funz scrive:
    Differenza tra 9,99 € e gratis
    tra un album originale a 9,99 euro e uno uguale a gratis Uguale un corno, quello a pagamento è limitato e DRM-ato, quello gratis è totalmente e liberamente fruibile.
    • 3mpty scrive:
      Re: Differenza tra 9,99 € e gratis
      - Scritto da: Funz
      tra un album originale a 9,99 euro e uno
      uguale a
      gratis

      Uguale un corno, quello a pagamento è limitato e
      DRM-ato, quello gratis è totalmente e liberamente
      fruibile.Quotone, conviene in tutti i sensi scaricare da internet purtroppo...Un esempio lampante è Spore: Nei forum in cui gente posta di problemi con il gioco viene consigliato di scaricare la versione crackata per poter cancellare degli eseguibili senza renderlo non giocabile.
    • Teo_ scrive:
      Re: Differenza tra 9,99 € e gratis
      - Scritto da: Funz
      tra un album originale a 9,99 euro e uno
      uguale a
      gratis

      Uguale un corno, quello a pagamento è limitato e
      DRM-ato, quello gratis è totalmente e liberamente
      fruibile.Gli unici album e brani che ho preso su iTunes erano plus (senza DRM) e non suonano affatto male.Ho anche un lettore DVD Audio e SACD ma ho scoperto troppo tardi che per godersi a pieno un brano lo si deve sentire dal vivo.
  • bwahahahaha scrive:
    Non ti preoccupare cara
    Cara Laura, non ti preoccupare: io non ti ho mai rubato nemmeno un centesimo perche`... ...non ho e non ho mai avuto la minima intenzione di scaricare la robaccia che porta il tuo nome :D
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Non ti preoccupare cara
      Quoto, tranne che per la "robaccia".Io la Pisiuni manco l'ho mai sentita di striscio o per sbaglio, quindi non posso giudicare che roba tira fuori la "cantantessa" in oggetto :-DP.S.Non è un artista. Neil Young è un artista, una cantantessa popp è una mera esecutrice di creatività altrui. Cioè vuoto a perdere. Intercambiabile. Amen :-P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 17.12-----------------------------------------------------------
      • 3mpty scrive:
        Re: Non ti preoccupare cara
        Tranquillo, se hai un minimo di cultura musicale posso confermarti che non ti perdi niente.
        • Massi cadenti scrive:
          Re: Non ti preoccupare cara
          - Scritto da: 3mpty
          Tranquillo, se hai un minimo di cultura musicale
          posso confermarti che non ti perdi
          niente.E io da musicista confermo. Faccia acqua e sapone (ma peggiorata con gli anni), buona voce (le BELLE voci sono altre), intonata. Le qualità finiscono lì. Per quanto riguarda le canzoni, sentita una sentite tutte. I testi sono sempre gli stessi, parlano sempre delle stesse cose, e le musiche sia dal punto di vista armonico che melodico sono talmente banali da far venire il latte alle ginocchia.
          • Paolo80 scrive:
            Re: Non ti preoccupare cara
            Masse Cadenti,visto che fai tanto il saccente e l'esperto musicale autodefinendoti un musicista e usi questa presunta preparazione per tentare di sminuire Laura Pausini,dimmi:come mai,dall'alto della tua cultura, non ti conosce nessuno? Come mai Laura Pausini,che tu consideri così banale e anonima,si è costruita una carriera di tutto rispetto? Perchè oggi come oggi la questione si può osservare proprio dal punto di vista del tempo.Laura sono sedici anni che canta e supera spietatamente tutti i suoi i colleghi italiani(molti dei quali piacciono tanto anche a me)e una discreta parte di quelli stranieri,in termini di vendite e acclamazioni.Non stiamo più parlando della febbre momentanea per un'artista emergente che sembra carina e interessante.Appena tre anni fa ha portato a casa il secondo Grammy assegnato all'Italia a quarantotto anni di distanza dal primo.Il presidente Ciampi l'ha insignita del titolo di Commendatore della Repubblica italiana per la bella immagine che ha dell'Italia di fronte al mondo.E tanto altro ancora.Sei proprio sicuro che la banalità sarebbe passata inosservata per così tanto tempo? Tu e quelli che si esprimono come te credete di avere la verità in tasca,a dispetto dei dati di fatto? Un po' di presunzione in meno non guasterebbe.
      • Ryu scrive:
        Re: Non ti preoccupare cara
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Quoto, tranne che per la "robaccia".

        Io la Pisiuni manco l'ho mai sentita di striscio
        o per sbaglio, quindi non posso giudicare che
        roba tira fuori la "cantantessa" in oggetto
        :-D

        P.S.Non è un artista. Neil Young è un artista,
        una cantantessa popp è una mera esecutrice
        di creatività altrui. Cioè vuoto a perdere.
        Intercambiabile. Amen
        :-PAmen fratello!
    • Paolo80 scrive:
      Re: Non ti preoccupare cara
      Laura non si preoccupa affatto.Lei i dischi li vende,la gente li compra,non li scarica.I dati e i numeri parlano chiaro.I suoi concerti fanno il pienone,a differenza delle probabili schifezze che ascolti tu sul tuo regale hard disk!
  • ciao scrive:
    è così
    beh ragazzi...un minimo di ragione laura pausini ce l'ha.se poi vi sta antipatica quello è un altro discorso...rubare è reato. punto.
    • Alex scrive:
      Re: è così
      Io la amo ma quando uno ha torto ha torto!Facile parlare quando hai milioni nel conto corrente e ti ci puo comprare tutti i cd e tutto quello che vuoi! Il difficile è parlare quando hai il conto prosciugato come il mio e avresti voglia di ascoltare musica. Cmq laquestione è lunga, è proprio tutto il sistema che è sbaglia.La musica dovrebbe essere gratis e accessibile a tutti. Il loro lavoro è di fare concerti e vendere ai concerti.Io i palchi x i concerti li monto; ma lo sai che ogni volta che la Pausini viene nella tua citt x cantare due ore si prende + di 40.000!Fiorello il mese scorso x 2 ore si dpetacolo ha preso il 50% dell'incasso cioe 37.000 x aver fatto due ore di spettacolo.
      • Max scrive:
        Re: è così
        Grande!!!!!!!!!!Questa notizia la dovresti divulgare a tutt' Italia, così la smettono di rompere le p***e io 37.000 euro li guadagno in due anni!!
    • Massi cadenti scrive:
      Re: è così
      - Scritto da: ciao
      beh ragazzi...un minimo di ragione laura pausini
      ce
      l'ha.
      se poi vi sta antipatica quello è un altro
      discorso...rubare è reato.Se trovi per terra una banconota da 50 euro senza nessun modo di sapere chi l'ha perduta e te la tieni/la spendi, è reato anche quello.Eppure sfido chiunque a fare quello che la legge prevede (consegnarla alle forze dell'ordine).Secondo me cosa succederebbe se dopo aver perso 50 euro mettessi i cartelli per strada dicendo "Ho perso 50 euro il giorno X alle ore Y alla via Z, a chi me li porta gli dò 10 euro di ricompensa"? Qualcuno verrebbe davvero a portarmi i miei 50 euro per averne 10 in cambio?
    • 01234 scrive:
      Re: è così
      rubare è reato ma che scaricare sia rubare è ben lontano dall'essere dimostrabile: alcuni dei perché scaricare/copiare NON sia rubare li vedi nei post prima (miei e di altri)ognuno ha le sue idee, però razionalmente l'argomento permissivista mi pare più solido, quello proibizionista semplicemente più facile perché difende lo status quoe se ci fai caso spesso è così anche per altri temips: scusate l'autocitazione, ma secondo me ci stava
  • InveceNo scrive:
    scaricare è rubare
    io so che scaricare è rubare non capisco perchè ve la prendete tanto sono consapevole di prelevare gratis una cosa che dovrei avere a pagamento sia film che musica Laura semplicemente si sente derubata del suo lavoro su cui investe insieme ad altre persone cosa c'è di male deve dire si vai scarichiamo tutti w la pirateria? se voi faceste i cantanti preferireste essere bravi e darla via gratis la musica oppure remunerati per la vostra opera? certo con i concerti i gadget e tutto l'ambaradan che ha intorno lei non ci rimette quanto tanti sconosciuti che non possono emergere perchè nessuno investe su di loro il periodo è difficile io scarico e ascolto più musica prima non compravo nulla e mi accontentavo della radio e di farmi svenare ogni tanto per un paio di cd all'anno ma non me la prendo certo perchè mi chiamano ladra brutte sentirselo dire ma è la pura verità possiamo star qui a questionare sulla major che rubano pure loro certo come ogni impresa sulla terra allora mettiamoci a rubare tutto no? è comodo è facile è gratis scaricare la musica e lo facciamo tutti consapevoli di rubare punto prendersela con la Pausini perchè non vi piace magari come cantante o sentirvi dire la verità è una pataccata
    • Gix scrive:
      Re: scaricare è rubare
      - Scritto da: InveceNo
      io so che scaricare è rubare non capisco perchè
      ve la prendete tanto sono consapevole di
      prelevare gratis una cosa che dovrei avere a
      pagamento sia film che musica

      Laura semplicemente si sente derubata del suo
      lavoro su cui investe insieme ad altre persone
      cosa c'è di male deve dire si vai scarichiamo
      tutti w la pirateria? se voi faceste i cantanti
      preferireste essere bravi e darla via gratis la
      musica oppure remunerati per la vostra opera?

      certo con i concerti i gadget e tutto l'ambaradan
      che ha intorno lei non ci rimette quanto tanti
      sconosciuti che non possono emergere perchè
      nessuno investe su di loro

      il periodo è difficile io scarico e ascolto più
      musica prima non compravo nulla e mi accontentavo
      della radio e di farmi svenare ogni tanto per un
      paio di cd all'anno ma non me la prendo certo
      perchè mi chiamano ladra brutte sentirselo dire
      ma è la pura verità possiamo star qui a
      questionare sulla major che rubano pure loro
      certo come ogni impresa sulla terra allora
      mettiamoci a rubare tutto no? è comodo è facile è
      gratis scaricare la musica e lo facciamo tutti
      consapevoli di rubare punto prendersela con la
      Pausini perchè non vi piace magari come cantante
      o sentirvi dire la verità è una
      pataccatapuò essere illecito ma non è "rubare".
    • Massi cadenti scrive:
      Re: scaricare è rubare
      - Scritto da: InveceNo
      io so che scaricare è rubare[img]http://i28.tinypic.com/2m7xd85.jpg[/img]Avanti il prossimo.
    • 01234 scrive:
      Re: scaricare è rubare
      alcuni dei perché scaricare/copiare NON sia rubare li vedi nei post prima (miei e di altri)ognuno ha le sue idee, però razionalmente l'argomento permissivista mi pare più solido, quello proibizionista semplicemente più facile perché difende lo status quoe se ci fai caso spesso è così anche per altri temi
  • Mr. X scrive:
    Non l'ho mai sopportata..
    ..quando canta alzando la voce inutilmente. Figuriamoci poi chi se la scarica, solo ragazzine e pochi altri.Tra 5 anni sarò ancora impegnato a scaricare brani degli anni 60 e 70 per poi decidere quale disco vale la pena acquistare (in vinile, s'intende).
    • Debugger scrive:
      Re: Non l'ho mai sopportata..

      Tra 5 anni sarò ancora impegnato a scaricare
      brani degli anni 60 e 70 per poi decidere quale
      disco vale la pena acquistare (in vinile,
      s'intende).QUOTO![img]http://www.geekculture.com/geekculturestore/webstore/webstoreimages/tubesrock/tubesTwhite.gif[/img] 8)
  • alessandro2 96 scrive:
    Dov'è l'errore della Pausini
    L'errore che compie la signora Pausini sta nella frase " derubano gli artisti". Artista è chi con suo ingegno ed il suo talento produce opere d'arte. L'artista fa arte per il piacere puro che solo produrre un'opera può dare. Colui che invece produce per vendere, quello è un ARTIGIANO, un lavoratore che mette la sua capacità sul mercato pubblico in cambio di danaro. L'artista vive un estasi creativa che appartiene a pochi e le sue opere ed il suo nome, se validi, vengono ricordati nel tempo. L'artigiano fa commercio del suo lavoro come la maggior parte di noi ed una volta avuto il danaro la sua opera resta legata a chi l'ha acquistata (ad esempio posso comprare un cd della Pausini e metterlo in un orinatoio senza problemi, mentre se provo ad orinare sul David mi arrestano. Quindi l'artigiana Pausini può sentire la mancanza di danaro per il suo lavoro e lamentarsene (e spesso commercio e avidità vanno a braccetto, ricordate cosa disse qualcuno a proposito di un cammello e di una cruna d'ago?). Ciò che di certo non può fare è definirsi Artista. E' una commerciante, non un'artista.
    • di passaggio scrive:
      Re: Dov'è l'errore della Pausini
      e cosa c'è di male? ciò nn toglie che possa avere le sue ragioni.
    • angioletto76 scrive:
      Re: Dov'è l'errore della Pausini
      è un artista con la A maiuscola...perchè è spesso autrice,produttrice dei suoi brani!Canta da bambina,è riuscita con passione e dedizione a esportare con grande successo la propria musica anke fuori dall'Italia.Smettetela di sminuire ed attacare(spesso in maniera volgare e fuori luogo)una brava cantante ke ha espresso semplicemente un suo parereNON HA UCCISO NESSUNO!
  • IamSomber scrive:
    Try & Buy (...forse)
    Era Pre-Internet:Quando andavo a scuola (più di 10 anni fà oramai) ordinavamo i cd dai cataloghi (Nannucci mi è rimasto impresso per i prezzi da ladro e i tempi biblici di consegna ma era di moda...).Aspettavamo un mese e magari il disco dopo il primo ascolto lo lasciavi a marcire sotto la polvere...a me è capitato svariate volte anche con titoli che acquistavo per le ottime recensioni.Ora:Quando esce un cd lo scarico (anche per intero!) ascolto le tracce e se almeno un paio mi piacciono di solito lo ordino, perchè sono un appassionato di metal ed i cd mi piace averli originali...Spendo così intorno ai 20 massino ogni 3, 4 mesi...anche per edizioni digipak o limitate.La morale...? Che la spazzatura oramai resta sugli scaffali perchè credo siano molti quelli che fanno come me e valutano se spendere o meno per un disco...e le schifezze sono il 70% delle nuove uscite IMHO.
    • 3mpty scrive:
      Re: Try & Buy (...forse)
      70% ?Aumenta pure và...(Sarà che ascoltando prog metal mi riesce difficile trovare materiale veramente buono... tutte imitazioni :( )
  • Massi cadenti scrive:
    Laura, sei tu la ladra! RIDAMMI I SOLDI!
    Quando compro un HDQuando compro i CD-R su cui ci metto musica *MIA*Quando compro DVD-R su cui ci metto i video dei *MIEI* concertii soldi li hai presi tu e tutti i tuoi amichetti mafiosi della SIAEQUESTO E' UN FURTO!!! LADRA!!!! MI HAI RUBATO DEI SOLDI!!!VERGOGNATI!!!Finché non mi ridarai tutti i soldi che mi hai ****INDEBITAMENTE RUBATO ERRE U BI A TI O **** non potrai nemmeno PERMETTERTI MINIMAMENTE di criticare ciò che IO faccio con canzoni che peraltro manco sono tue (perché tu sei solo un idol, manco le scrivi le canzoni), anzi dovresti inginocchiarti davanti a me e baciarmi i piedi che ti faccio il favore di ascoltarle, ma non preoccuparti se la cosa ti darà fastidio non ti ascolterò più e se mi capiterai in radio o in TV cambierò canale o frequenza.Ma tu guarda questa. Che schifo.P.S. Redazione è troppo comodo mettere un articolo e non concedere il diritto (dovere in questo caso) di replica ad un Artista che si sente quotidianamente DEFRAUDATO da questa gente.P.P.S. E tre. Vediamo chi si stanca prima.
  • peter parker scrive:
    problemi più seri per i giovani
    Ma scoraggiare i ragazzini a drogarsi , no?
    • Reolix scrive:
      Re: problemi più seri per i giovani
      Come fanno i cantanti a dire non drogatevi, studiate per arrivare o le cose importanti sono altro quando la loro stessa esistenza è la prova del contrario? Si drogano, fanno soldi senza fare un ciufolo mattino e sera, hanno auto milionarie..l'esempio insegna si, ma quale esempio?
  • Debugger scrive:
    @ viky, la dotta sapiente

    se la conosci perchè ha cantato cn elio e le storie tese ti commenti
    da solo...pensa a che livello culturale arrivi!un commento del genere invece evidenzia molto bene il tuo limitatissimo livello culturale.Fatti una cultura, e quando riuscirai a capire anche solo 1% dei testi di Elio allora capirai da sola quanto vale la tua pausella: =Z-E-R-O= Arrivederci, buona permanenza nella mediocrità :)
    • Zarbon scrive:
      Re: @ viky, la dotta sapiente
      - Scritto da: Debugger

      se la conosci perchè ha cantato cn elio e le
      storie tese ti commenti


      da solo...pensa a che livello culturale arrivi!

      un commento del genere invece evidenzia molto
      bene il tuo limitatissimo livello
      culturale.

      Fatti una cultura, e quando riuscirai a capire
      anche solo 1% dei testi di Elio allora capirai da
      sola quanto vale la tua
      pausella:

      =Z-E-R-O=



      Arrivederci,
      buona permanenza nella mediocrità :)Di certo uno non è acculturato per conoscere una come Laura Pausini....anzi... C'è da preoccuparsi se uno piuttosto conosce la Pausini e non Elio e le storie tese...
      • Francesco Minniti scrive:
        Re: @ viky, la dotta sapiente
        Vorrei capire che cosa c'entra sta diatrica con l'argomento IT.
        • 3mpty scrive:
          Re: @ viky, la dotta sapiente
          - Scritto da: Francesco Minniti
          Vorrei capire che cosa c'entra sta diatrica con
          l'argomento
          IT.Il fatto è che (giustamente) gli EelST non si toccano, MAI!Uno tra i pochi gruppi "pop" (che poi pop non sono) Italiani che meritano, che hanno capito che si guadagna dai live e che sono indipendenti dalle case discografiche.Ti registri al loro sito e per tipo 10 al mese puoi fare il download legale di molte canzoni loro... anche se lo fai per un mese solo.
        • 01234 scrive:
          Re: @ viky, la dotta sapiente
          nel merito nulla, ma resta che l'utente(ssa?) V ha dei toni mooolto off...off topic e off netiquette
  • Massi cadenti scrive:
    Laura, sei tu la ladra! RIDAMMI I SOLDI!
    Quando compro un HDQuando compro i CD-R su cui ci metto musica *MIA*Quando compro DVD-R su cui ci metto i video dei *MIEI* concertii soldi li hai presi tu e tutti i tuoi amichetti mafiosi della SIAEQUESTO E' UN FURTO!!! LADRA!!!! MI HAI RUBATO DEI SOLDI!!!VERGOGNATI!!!Finché non mi ridarai tutti i soldi che mi hai ****INDEBITAMENTE RUBATO ERRE U BI A TI O **** non potrai nemmeno PERMETTERTI MINIMAMENTE di criticare ciò che IO faccio con canzoni che peraltro manco sono tue (perché tu sei solo un idol, manco le scrivi le canzoni), anzi dovresti inginocchiarti davanti a me e baciarmi i piedi che ti faccio il favore di ascoltarle, ma non preoccuparti se la cosa ti darà fastidio non ti ascolterò più e se mi capiterai in radio o in TV cambierò canale o frequenza.Ma tu guarda questa. Che schifo.P.S. Redazione è troppo comodo mettere un articolo e non concedere il diritto (dovere in questo caso) di replica ad un Artista che si sente quotidianamente DEFRAUDATO da questa gente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 14.37-----------------------------------------------------------
    • djechelon scrive:
      Re: Laura, sei tu la ladra! RIDAMMI I SOLDI!
      Straquoto in pieno, anche se non sono un artista.PS compriamoci CD HD e DVD all'estero...
  • Simone Zedda scrive:
    LAURA PAUSINI
    Ragazzi non stiamo un po confondendo le idee.....laura ha ragione..infondo per ogni brano scaricato sono osldi in meno che entrano nelle tasche sue e dei suoi collaboratoi...Laura pausini per chi non lo sapesse è una Cantautrice.......e compone anche ogni tanto le musiche per le sue canzoni sempre con l'aiuto delle altre persone...laura ha studiato pe run sacco di anni stumenti musicali....quindi qualcosina ne saà
    • Massi cadenti scrive:
      Re: LAURA PAUSINI
      - Scritto da: Simone Zedda
      Ragazzi non stiamo un po confondendo le
      idee.....laura ha ragione..infondo per ogni brano
      scaricato sono osldi in meno che entrano nelle
      tasche sue e dei suoi collaboratoi...Laura
      pausini per chi non lo sapesse è una
      Cantautrice.......e compone anche ogni tanto le
      musiche per le sue canzoni sempre con l'aiuto
      delle altre persone...laura ha studiato pe run
      sacco di anni stumenti musicali....quindi
      qualcosina ne
      saàAnche Gigi D'Alessio dice di essere diplomato in pianoforte al conservatorio poi bisogna vedere come se l'è preso sto diploma, io da pianista posso dirti che Gigi D'Alessio sa suonare il pianoforte come io so suonare la chitarra (cioè zero o quasi).
      • Francesco Minniti scrive:
        Re: LAURA PAUSINI
        Permane il fatto che se scarichi invece di comprare derubi un artista del suo lavoro. Magari tu non scaricheresti mai i brani di Laura Pausini e ciò ti fa onore, nemmeno a me piace molto, ma al di la dei tuoi gusti personali, che con l'argomento ci azzeccano poco o nulla, appropriarsi di un prodotto, sebbene sia immateriale, è come derubare qualcuno dell'impegno che ci ha messo a produrlo. Se poi fa schifo che lo scarichi a fare ? il problema non si pone.Se poi il prezzo è alto allora i cd non li compri.Del resto se un artista vede che i suoi cd non sono acquistati e che la pirateria non e' la causa di questo quali altre motivazioni avrebbe da addurre ? Nessuna.
        • 01234 scrive:
          Re: LAURA PAUSINI
          - Scritto da: Francesco Minniti
          Permane il fattofatto, eh? mah che se scarichi invece di
          comprare derubi un artista del suo lavoro.derubare....mh...proprio perché non è obbligatorio avere un suo cd in casa, se copiassi un suo cd dal p2p in realtà non toglierei nulla alla P in quanto cmq non li avrei mai comperati...è una pelosissima questione di principio, questama allora principio per principio,io pago una tassa su ogni supporto e ogni lettore che va alla siae (e viene ripartita tra gli editori e gli autori più famosi)...come la mettiamo? io la metto che ho già pagato, al limite. E quindi per adesso la persina cui hanno tolto soldi (che hanno derubato?) sono io...
          tu non scaricheresti mai i brani di Laura Pausini
          e ciò ti fa onore, nemmeno a me piace molto, ma
          al di la dei tuoi gusti personali, che con
          l'argomento ci azzeccano poco o nulla,questo sì
          appropriarsi di un prodotto, sebbene sia
          immateriale, è come derubare qualcuno
          dell'impegno che ci ha messo a produrlo.ripeto, al di qua del principio, bisognerebbe dimostrare che - se non ci fosse stato il p2p - il cd sarebbe stato comperatoin realtà i dati economici (fonte PI) ci dicono che la flessione delle vendite dei CD e DVD è molto minore dell'aumento del traffico p2p, un po' perché le major cominciano a vendere tramite download, un po' perché molti utilizzano il p2p come anteprima per poi comperare, avendone i soldi...ma chi non ce li ha non avrebbe comperato in ogni caso, e torniamo al principioche poi il morto di fame magari poi riesce a uscirne e se conosce la P dopo comincia a comperare, anche perché tra un mp3 e un wav la differenza c'è e non ci vuole un super orecchio... Se poi
          fa schifo che lo scarichi a fare ? il problema
          non si
          pone.

          Se poi il prezzo è alto allora i cd non li compri.ALT!!! questo è giocare su due tavoli!!! prima metti avanti la questione di principio (smontabile a mio avviso come sopra) ora ti butti sull'economico...se il prezzo è alto, oltre ogni ragionevole profitto, di principio questi so' disonesti e fanno pure cartelloAllora uno cerca di procurarselo diversamente...che poi secondo me meglio il p2p dove uno che compra condivide con altri gratis, che comperare i cd venduti per originali ma al prezzo giusto che però spesso sono fonte di lucro per malavita organizzata (e poi io sono contro di principio allo sfruttamento della creatività altrui per lucro, e però ci metto anche siae e major, vd la puntata di report)
          Del resto se un artista vede che i suoi cd non
          sono acquistati e che la pirateria non e' la
          causa di questo quali altre motivazioni avrebbe
          da addurre ?
          Nessuna.pure ora. il p2p NON è pirateria
    • pinco pallino scrive:
      Re: LAURA PAUSINI
      - Scritto da: Simone Zedda
      Ragazzi non stiamo un po confondendo le
      idee.....laura ha ragione..infondo per ogni brano
      scaricato sono osldi in meno che entrano nelle
      tasche sue e dei suoi collaboratoi...Laura
      pausini per chi non lo sapesse è una
      Cantautrice.......e compone anche ogni tanto le
      musiche per le sue canzoni sempre con l'aiuto
      delle altre persone...laura ha studiato pe run
      sacco di anni stumenti musicali....quindi
      qualcosina ne
      saàSi, certo, tutti quelli che scaricano avrebbero comprato la sua musica.Si, rimanine convinto a vita di questa sciocchezza.Peraltro la Pausini è storia vecchia, per cui chi vuoi che ascolti più la sua musica?
      • angioletto76 scrive:
        Re: LAURA PAUSINI
        HAHHA LA PAUSINI è STORIA VECCHIA?è KI HA RIEMPITO UN ANNO Fà LO STADIO SAN SIRO?KI HA VINTO UN GRAMMY 48 ANNI DOPO MODUGNO?DI CERTO NON TU..IGNOTO E SEMPLICE COMMENTATORE!
        • pinco pallino scrive:
          Re: LAURA PAUSINI
          - Scritto da: angioletto76
          HAHHA LA PAUSINI è STORIA VECCHIA?
          è KI HA RIEMPITO UN ANNO Fà LO STADIO SAN SIRO?
          KI HA VINTO UN GRAMMY 48 ANNI DOPO MODUGNO?
          DI CERTO NON TU..IGNOTO E SEMPLICE COMMENTATORE!Certamente chi scarica da internet degli mp3 non va a vederla di persona e non avrebbe mai comprato i suoi dischi (a mio avviso pessimi, ma comprendo che è una questione di gusti).
    • Reolix scrive:
      Re: LAURA PAUSINI
      - Scritto da: Simone Zedda
      Ragazzi non stiamo un po confondendo le
      idee.....Le tue forse
      laura ha ragione..Per te e per leggi fatte su ordinazione
      infondo per ogni brano
      scaricato sono soldi in meno che entrano nelle
      tasche sue e dei suoi collaboratori...Aspetto da te o dalla SIAE che questo mi venga PROVATO con dati reali, richiesta fatta ai diretti interessati che si son guardati bene dal presentarmi risposte esaurienti ma numeri fittizi basati su LORO previsioni...
      Laura pausini per chi non lo sapesse è una
      Cantautrice.......e compone anche ogni tanto le
      musiche per le sue canzoni sempre con l'aiuto
      delle altre persone...laura ha studiato per un
      sacco di anni stumenti musicali....quindi
      qualcosina ne
      saàStudiare per anni non è sinonimo di conoscenza. Perchè non li suona visto che li conosce? Risparmierebbe i soldi su un membro della band.....
    • Zarbon scrive:
      Re: LAURA PAUSINI
      - Scritto da: Simone ZeddaLaura
      pausini per chi non lo sapesse è una
      Cantautrice.......e compone anche ogni tanto le
      musiche per le sue canzoni sempre con l'aiuto
      delle altre persone...laura ha studiato pe run
      sacco di anni stumenti musicali....quindi
      qualcosina ne
      saàAncora peggio.. vedendo i frutti delle canzoni..direi studio sprecato...
  • Massi cadenti scrive:
    Laura, sei tu la ladra! RIDAMMI I SOLDI!
    Quando compro un HDQuando compro i CD-R su cui ci metto musica *MIA*Quando compro DVD-R su cui ci metto i video dei *MIEI* concertii soldi li hai presi tu e tutti i tuoi amichetti mafiosi della SIAEQUESTO E' UN FURTO!!! LADRA!!!! MI HAI RUBATO DEI SOLDI!!!VERGOGNATI!!!Finché non mi ridarai tutti i soldi che mi hai ****INDEBITAMENTE RUBATO ERRE U BI A TI O **** non potrai nemmeno PERMETTERTI MINIMAMENTE di criticare ciò che IO faccio con canzoni che peraltro manco sono tue (perché tu sei solo un idol, manco le scrivi le canzoni)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 14.33-----------------------------------------------------------
  • Tonfa sul CD scrive:
    Download: falso problema
    Ancora non hanno capito che lo "scaricare" musica da internet è un falso problema, o forse cercano di far pagare qualcuno per le perdite che stanno subendo a causa del loro sistema di marketing vecchio come il mondo e oramai sorpassato. Non è necessario scaricare per ascoltare la musica: esiste la radio, sia in FM che in shoutcast. Non è più necessario scaricare proprio un bel niente: ci sono miliardi di radio in internet, tutte gratis e di certo non infrangono nessuna legge. Siete fuori dal tempo e anche dallo spazio. Combattete pure lo "scaricone", sarà del tutto inutile.
  • Disokkupato scrive:
    Ci sono un sacco di licenziati???
    Perche' il mercato della musica e' in crisi? Per colpa degli scaricatori?Oh Laura, ma un corsetto di economia? La gente viene licenziata da un bel po' sai? La benzina per un pezzo e' andata alle stelle, il gas pure, del pane non se ne parla, elettricita' meglio starsi zitti, ecc. ecc.Soooorpresona, le persone stanno tirando cinghia e tra fare la spesa e ascoltare un tuo cd preferiscono, o sciocchi temerari, fare la spesa.Fai una bella cosa, piglia insieme ai tuoi colleghi il 20% dei guadagni e (a proposito invoco aiuto chi ha le listone dichiarazioni redditi, presumibilmente un bel po' false ma mica si puo' evadere tutto di vedere quanto se la passano male i principali cantanti italiani) girarli a fonici, grafici ecc. tutti quelli insomma che sono gli schiavi del mondo della musica e che avete spedito a casa. Mi sa che non sbaglio di troppo, loro vanno a casa perche' voi guadagnate una infinita' e si sa, non ce n'e' per tutti.E poi tranquilla Laure', se gli piaci appena fa un po' di grano ne spende 50 per venire al concerto. Vedrai che recuperi.
  • asd scrive:
    Ma parla lei che gli scrivon le song?
    Ma guarda manco fosse chissa' chi, gli scrivono le canzoni e ci viene pure a dire cosa non bisogna fare?beh io non scarico da molto e di sicuro non scaricavo la pausini, preferisco l'underground a quella merda che vi danno tutti i giorni commerciale
    • Zarbon scrive:
      Re: Ma parla lei che gli scrivon le song?
      - Scritto da: asd
      Ma guarda manco fosse chissa' chi, gli scrivono
      le canzoni e ci viene pure a dire cosa non
      bisogna
      fare?

      beh io non scarico da molto e di sicuro non
      scaricavo la pausini, preferisco l'underground a
      quella merda che vi danno tutti i giorni
      commercialeconcordo in pieno!! ci sono un sacco di artisti che si ammazzano suonando,componendo... e questa qui si prende il merito per canzoni che non ha scritto neppure lei (non che ci voglia molto a fare quei testi scontati)
  • Alex scrive:
    Pausini = Buffona
    Non ti preoccupare, la tua mer-a non la scarichiamo!
  • H5N1 scrive:
    Il coro
    ...di coloro che mandano la Pausini a c****e è molto più musicale della sua produzione canora.:)
  • ffaga scrive:
    fagsg
    ma sapete ke siete proprio idioti? non ve l ha mai detto nessuno? ^^
  • asvero.panc iatici scrive:
    Si tranquillizzi....
    ... mai scaricato una sola nota di cotanta schifezza.
  • robert scrive:
    E chi se la scarica questa quì !!?
    Ma che stia tranquilla e vada a lavorare piuttosto.Che impari cosa vuol dire guadagnarsi la pagnotta.
  • pier scrive:
    Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
    Si tende troppo a moralizzare, e non si tende però in primis da parte degli artisti, a risolvere il reale problema alla base.I PREZZI ECCESSIVI!!!20 per un cd di una decina di canzoni, è un furto!!! dati i costi di produzione.Un vinile a 10 che contine al massimo 6 canzoni è un regalo! dato i costi di produzione.Sul vinile però producono solo gli appassionati.i conti non tornano vero? I costi in piu sui cd dove vanno?Gli artisti non si preoccupano di questo, in quanto ci guadagnano indirettamente anche loro!!!
  • Denis scrive:
    Pausiniii
    vai a cagare
  • Raffaele V scrive:
    Speriamo che mandino a casa anche lei
    Che dire, l'articolo si commenta da sé
  • mago blin blin scrive:
    a laura..
    pero' ti piace incassare i soldi dell'equo compenso eh.rifletti.
  • Humer scrive:
    Ma era quella che sperava che H s'ammazz
    Ma Domenica non era quella che dai box Ferrari sperava che Hamilton scivolasse o s'ammazzasse per far vincere il mondiale a Massa ?
    • Zarbon scrive:
      Re: Ma era quella che sperava che H s'ammazz
      - Scritto da: Humer
      Ma Domenica non era quella che dai box Ferrari
      sperava che Hamilton scivolasse o s'ammazzasse
      per far vincere il mondiale a Massa
      ?Da una con quell'"intelligenza" ci si può aspettare questo e altro...bell'esempio di tifo italiano...
  • N3m3s1s scrive:
    A LAURA...con AFFETTO
    Prova....ad essere per una VOLTA ORIGINALE...cacchio.......che mi fai 10 branetti da 3 minuti...con le solite sotirelle cazzatelle....e poi pretendi che spediano 15 euro per sentirlo...beh!! Ciccia!!Allora io con 15 euro compro 3 album USED NEW su amazon..mi arrivano SI dopo 1 mese....ma ho 3 Titoli originali dei MIEI artisti preferiti. Renditi conto che siete ridicoli...voi cantanti italiani Venduti ma soprattutto togliete spazio agli emergenti...voi e tutte le radio che pagate per far passar eil Vs. singolo del momento..magari APPUNTO sotto periodo natalizio....o perchè no sperare che un regista (SEMPRE ITALIANO) prenda la tua canzone e ci faccia un film (TI SCATTERO' UNA FOTO docet)........rimboccatevi le maniche....e LAVORATE a ideologie e soluzioni alternative....Ma stai tranquilla cara pausini...il tuo CD non l'ho scaricherò mai!Con affetto...!
    • vicky scrive:
      Re: A LAURA...con AFFETTO
      boh io imparerei a scrivere prima...
    • rock3r scrive:
      Re: A LAURA...con AFFETTO
      - Scritto da: N3m3s1s
      Prova....ad essere per una VOLTA
      ORIGINALE...cacchio.......che mi fai 10 branetti
      da 3 minuti...con le solite sotirelle
      cazzatelle....e poi pretendi che spediano 15 euro
      per sentirlo...beh!! Ciccia!!Allora io con 15
      euro compro 3 album USED NEW su amazon..mi
      arrivano SI dopo 1 mese....ma ho 3 Titoli
      originali dei MIEI artisti preferiti.oppure 2-3 album nuovi su play.com (spedizione inclusa). peraltro posso dire che, se molte cose non le comprerei mai (e quindi non c'è alcun mancato guadagno), alcune cose che scarico mi piacciono e allora vado ai concerti, compro i cd, il merchandising... non mi pare una cosa in perdita, si tratta di avere 0 (senza che li conosca scaricandoli) oppure poco meno (non compro album a 21 come è la media ormai, ma solo sotto i 15... e ho fatto un'unica eccezione sinora.)ps: il giorno in cui in italia troverò i cd novità a 9.99 (e di conseguenza il catalogo a 4-7) non dovrò più piratare quasi nulla.pps: fatevi un giro su jamendo.com e ascoltate un po' di sana musica sotto licenza creative commons. sono stato positivamente sorpreso!
    • ama zon scrive:
      Re: A LAURA...con AFFETTO
      - Scritto da: N3m3s1s
      Prova....ad essere per una VOLTA
      ORIGINALE...cacchio.......che mi fai 10 branetti
      da 3 minuti...con le solite sotirelle
      cazzatelle....e poi pretendi che spediano 15 euro
      per sentirlo...beh!! Ciccia!!Allora io con 15
      euro compro 3 album USED NEW su amazon..mi
      arrivano SI dopo 1 mese....ma ho 3 Titoli
      originali dei MIEI artisti preferiti.


      Renditi conto che siete ridicoli...voi cantanti
      italiani Venduti ma soprattutto togliete spazio
      agli emergenti...voi e tutte le radio che pagate
      per far passar eil Vs. singolo del
      momento..magari APPUNTO sotto periodo
      natalizio....o perchè no sperare che un regista
      (SEMPRE ITALIANO) prenda la tua canzone e ci
      faccia un film (TI SCATTERO' UNA FOTO
      docet)........rimboccatevi le maniche....e
      LAVORATE a ideologie e soluzioni
      alternative....

      Ma stai tranquilla cara pausini...il tuo CD non
      l'ho scaricherò
      mai!

      Con affetto...!ah ahhh pure io compro gli usati su amazon maketplacecd sempre impeccabili anche a 1 dollaro!e mica i cd del "trio pakai".e con meno di 7 dollari di spedizione arriva il tuo CDdagli usa el giro di 2 settimane.ho finito di pagare a prezzo pieno !sevedemu
  • ugo deughi scrive:
    se non avesse..
    .. due zucche così e la faccia da corista di sagrestia.. non saprei che c'è!! così come avrei smesso di ascoltare musica in privato 20 anni fà se non avessi potuto scovarne di nuova e interessante in rete oltre a poter seguire le gesta di gruppi e musicisti con gli attributi che spesso, per fortuna nostra, devono girare continuamente il mondo per sopravvivere
  • flamer scrive:
    Contributi pubblici
    Non so se sia il caso della Pausini ma, in linea generale, e' bene sottolineare un aspetto. In Itaglia molte produzioni "artistiche" (anche alcune assolute vaccate cinematografiche) vengono sfornate anche (e soprattutto) grazie a ricchi contributi statali. Quindi molti di noi hanno gia' dato il proprio obolo mediante le tasse agli "artisti" coinvolti, cosi' come lo hanno dato ai giornali, ecc. ecc.
  • Felipe scrive:
    Ahhhhhhh ecco perchè .......
    "Marco se n'è andato e non ritorna più",la lauretta l'ha beccato nella sua cameretta a scaricare canzonette, e lei giustamente l'ha denunciato per furto... ....adesso lui è un latitante..... :D :D :D :D
  • SignorG scrive:
    Dai Laura!
    Se come cantante non sfondi, hai un futuro come comica.
    • Debugger scrive:
      Re: Dai Laura!
      - Scritto da: SignorG
      Se come cantante non sfondi, hai un futuro come
      comica.oppure ad amsterdam, zona rossa (anonimo)
  • jank scrive:
    Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
    E stupendo che OGNI VOLTA si parla di questi argomenti, scrive il tipo che è in possesso di uno o più di questi requisiti:1) Non ha Sky2) Non ha il digitale terrestre3) Non ha la TV4) Non compra cd/dvd da anni5) Ascolta SOLO la radio6) Usa il pc solo per lavoro 7) Non utilizza MAI internet al lavoro8) ......e soprattutto ce lo deve far sapere per farsene un vanto dell'essere un virtuosoAOH.... CHE PAAAALLLEEEE
    • Sax scrive:
      Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
      - Scritto da: jank
      E stupendo che OGNI VOLTA si parla di questi
      argomenti, scrive il tipo che è in possesso di
      uno o più di questi
      requisiti:
      1) Non ha Sky
      2) Non ha il digitale terrestre
      3) Non ha la TV
      4) Non compra cd/dvd da anni
      5) Ascolta SOLO la radio
      6) Usa il pc solo per lavoro
      7) Non utilizza MAI internet al lavoro
      8) ......

      e soprattutto ce lo deve far sapere per farsene
      un vanto dell'essere un
      virtuoso

      AOH.... CHE PAAAALLLEEEEGiusto x precisare...lavoro fuori da un ufficio e quindi non ho internet,uso il pc per guardare film e musica e pochissimo per lavoro.Per giocare ho una Ps2,la radio la ascolto in macchina.Sapevo di poter scatenare una polemica,manonpensavo che sarebbe stato cosi divertente leggerne i risultati.QUasi cambio lavoro e faccio il TROLL di professione1
      • jank scrive:
        Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
        Ma guarda, ti dirò che certamente ho preso spunto da quello che hai scritto, ma la mia era anche una considerazione in generale perchè, quando si parla di p2p o musica in generale c'è SEMPRE quello che dice che lui non compra cd dal 1978 e che la musica dopo quell'anno è solo m... (cacca) e che al massimo ascolta i vinili o la radio (di cui non ti nascondo sono anche io un fan, ma che nemmeno questa è la perfezione), e che la TV non la guarda mai o (come te) non l'ha nemmeno a casa. Ti dirò, certamente non sarà il tuo caso, ma non sempre credo a tutte queste persone.Altro esempio è quando si parla di giochi tipo lotto, superenalotto o schedine, ecc, ecc. Sii sicuro che ci sarà quello che ti dice che non gioca nemmeno la tombola con i parenti perchè l'unico modo di guadagnare è il lavoro (vero eh, figurati) e quindi giocando si fanno solo gli interessi dello stato o si rovinano intere famiglie, come se il giocare 10 euro solo per sognare un po' ti deve far sentire un uomo stupido.Ecco, diciamo che pur potendo essere d'accordo con alcune considerazioni, gli eccessi mi danno fastidio...Ah, a proposito, io scarico se leggo di qualche cantante/gruppo/musicista che potrebbe piacermi e poi eventualmente acquisto il cd su qualche sito estero o usato ;-)
        • rezha scrive:
          Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
          se non avete la tv la ps2 a cosa la attaccate?
          • La SIAE in miniera scrive:
            Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
            monitor eizo HD 2442Wla tv non ce l'ho e sto da dio
          • jank scrive:
            Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
            - Scritto da: La SIAE in miniera
            monitor eizo HD 2442W

            la tv non ce l'ho e sto da dioMa il tuo "stare da Dio" significa che vivi in casa sua?Senza tv e senza affitto, BEATO te, ti invidio........
  • Riccardo Rossi scrive:
    Per me ha ragione...
    Per me ha davvero ragione, questo settore è in crisi e se nessuno comprerà più album di consegunza anche i negozi chiuderanno (Cosa già vista), penso che la musica non esisterà più se si continua cosi...
    • smaramba scrive:
      Re: Per me ha ragione...
      e quindi? non vedo il problema. se non c'è domanda il settore si contrae. o vorresti gli aiuti di stato pure tu? e no, quelli sono riservati alle banche!
    • Debugger scrive:
      Re: Per me ha ragione...

      penso che la musica non esisterà più se
      si continua
      cosi...Sarebbe anche ora! :)La "musica" delle major è buona solo per i polli e le ragazzine, voglio gente che prende in mano degli strumenti e mi mostra cosa sa fare, e non gallinacee più o meno seminude su di un palco che strarnazzano canzonette su basi generate da un computer da pattern su di un orbifold!
      • robert scrive:
        Re: Per me ha ragione...
        - Scritto da: Debugger

        penso che la musica non esisterà più se

        si continua

        cosi...

        Sarebbe anche ora! :)

        La "musica" delle major è buona solo per i polli
        e le ragazzine, voglio gente che prende in mano
        degli strumenti e mi mostra cosa sa fare, e non
        gallinacee più o meno seminude su di un palco che
        strarnazzano canzonette su basi generate da un
        computer da pattern su di un
        orbifold!Parole sante
    • il_dito o la_luna scrive:
      Re: Per me ha ragione...
      - Scritto da: Riccardo Rossi
      vista), penso che la musica non esisterà più se
      si continua
      cosi...Certo! E la colpa è di chi scarica, non di di quei dirigenti che pubblicano fotocopie sempre uguali di canzonette mediocri per non rischiare nulla e portare a casa qualche spicciolo da sempre gli stessi gonzi.E poi si lamentano se la gente compra sempre meno.Una volta queste cose si chiamavano con il loro nome: oligopolio e restrizione dell'offerta ("O mangiate stà minsetra o saltate la finestra"). Oggi si rigira la frittata e si urla "al lupo al lupo". E c'è pure chi ci crede.Se si finanziano sempre i gusti del gruppo di consumatori più grande, beh è libero mercato. Se si finanziano SOLO i prodotti destinati al gruppo più grande di consumatori, si perde una parte del mercato. E se per qualche ragione quel gruppo diminuisce (magari perchè qualcuno cresce e diventa più sofisticato, al BigMAc e patatine fritte preferisce le lasagne e la fiorentina) finisce che si grida alla crisi. Se poi alla riduzione reale del reddito diminuiscono i consumi, la colpa non è dell'inattività del denaro accumulato da pochi in "inveestimenti" di carta, è di chi deve scegliere cosa tagliare tra i suoi consumi ormai non più sostenibii.Non è colpa di chi non è capace a capire l'evoluzione del mercato, è il mercato che non li capisce, che li deruba. E vuoi pure reggergli la coda?Ma va' a studiare un po' di teoria di marketing, e magari un po' di economia poffarbacco!
    • Max Cald scrive:
      Re: Per me ha ragione...
      E dove lo trovi un cd decente a 9,99??Per ascoltare tutta la musica in modo legale devi farti un mutuo!
    • Massi cadenti scrive:
      Re: Per me ha ragione...
      - Scritto da: Riccardo Rossi
      Per me ha davvero ragione, questo settore è in
      crisi e se nessuno comprerà più album di
      consegunza anche i negozi chiuderanno (Cosa già
      vista), penso che la musica non esisterà più se
      si continua cosi...Forse in questo modo la gente saprà distinguere la Musica, quella che persone come Bach, Mozart, Beethoven, Chopin hanno fatto ben prima del fonografo, dalla musica (che dovrebbe ridicolmente guadagnare dei soldi -ma a che titolo???- per registrazioni artefatte e corrette in studio).Se uno è bravo deve dimostrarlo dal vivo, non in un disco. Se uno è bravo solo nei dischi non vale niente, come per gli attori nel cinema. Troppo facile ripetere 100 volte un passaggio musicale o un ciak, vedi che in 100 volte ce ne sarà una decente, molto più difficile è farlo dal vivo davanti ad un pubblico su un palcoscenico, sia musica sia recitazione.Servono le doti, serve il talento e servono anni di preparazione artistica, perché non ci si improvvisa musicisti o attori. Se sei bravo, allora, avrai il calore del pubblico e la moneta sonante per *QUELLA* singola esibizione. Se vuoi guadagnare altri soldi, dovrai esibirti ancora, e ancora. Non è che ti esibisci una volta e poi guadagni in eterno. Troppo comodo. Il muratore che fa, costruisce un palazzo e poi prende lo stipendio a vita? No, prende i soldi per quel palazzo. Vuole altri soldi? Deve lavorare ancora. E così fino alla pensione. Perché mai un cantante o un attore dovrebbero vedere più o meno soldi a vita per un singolo lavoro? Devono lavorare come tutti, continuamente, a contatto col loro pubblico, che se meriteranno i soldi sarà ben lieto di pagare.Il disco o il film, se esistono, devono essere considerati promozione di quello che quella persona può fare dal vivo. Un modo per farsi conoscere. E come promozione (=pubblicità) non possono essere fatti pagare. Chi ti conosce? Tu vuoi farti conoscere e perché mai dovrei darti i soldi per farti conoscere? Prima ti fai conoscere, GRATIS, e poi se meriti i miei soldi vengo al concerto o alla rappresentazione. Oggi invece ci troviamo con divi di Hollywood milionari che prendono soldi da tutto il mondo pur non essendoci neanche mai stati fisicamente. Ma chi ti conosce? Chi ti ha mai visto? Ma dovrei pagare per che cosa, stiamo scherzando? Se vuoi i miei soldi devi alzare quel sederone e te li vieni a prendere qui da me, sudando, lavorando, e lo devi fare davanti a me, che decido se applaudirti o lanciarti pomodori in base a come reciti o canti.Beh, ovviamente non tutti ne sono capaci, ci saranno delle persone che dovranno trovarsi un lavoro a cominciare dalle persone ignobili come i discografici che dovranno capire che non possono vivere alle spalle del lavoro altrui, ma gli Artisti, quelli veri, continueranno a guadagnare senza problemi. Sempre che lo siano.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 14.53-----------------------------------------------------------
    • robert scrive:
      Re: Per me ha ragione...
      - Scritto da: Riccardo Rossi
      Per me ha davvero ragione, questo settore è in
      crisi e se nessuno comprerà più album di
      consegunza anche i negozi chiuderanno (Cosa già
      vista), penso che la musica non esisterà più se
      si continua
      cosi...Abbassare i prezzi dei cd no eh?!!Non sia mai detto; fare una proposta simile equivale ad essere considerati eretici. Vale a dire eretici nei confronti del Dio mercato.
  • MrAhUa scrive:
    roflmaotime
    Stfu noob :)
  • Debugger scrive:
    E questa chi è?
    l'unica cosa che so di questa laura pausella è che ha cantato una volta con Elio E Le Storie Tese. Chi caspita è questa, chi l'ha mai sentita? (newbie)
    • Zarbon scrive:
      Re: E questa chi è?
      - Scritto da: Debugger
      l'unica cosa che so di questa laura pausella è
      che ha cantato una volta con Elio E Le Storie
      Tese.

      Chi caspita è questa, chi l'ha mai sentita?
      (newbie)Ti prego non accostare i grandi Elio e le storie tese (tra l'altro tutti ottimi musicisti) con quella.....quella cosa li!!!
      • Debugger scrive:
        Re: E questa chi è?
        - Scritto da: Zarbon
        - Scritto da: Debugger

        l'unica cosa che so di questa laura pausella è

        che ha cantato una volta con Elio E Le Storie

        Tese.



        Chi caspita è questa, chi l'ha mai sentita?

        (newbie)
        Ti prego non accostare i grandi Elio e le storie
        tese (tra l'altro tutti ottimi musicisti) con
        quella.....quella cosa
        li!!!In Cicciput Elio ha collaborato...anzi, Elio ha permesso che la pausini lavorasse con Lui.In Pagàno , più precisamente :)
        • Zarbon scrive:
          Re: E questa chi è?
          - Scritto da: Debugger
          - Scritto da: Zarbon

          - Scritto da: Debugger


          l'unica cosa che so di questa laura pausella è


          che ha cantato una volta con Elio E Le
          Storie


          Tese.





          Chi caspita è questa, chi l'ha mai sentita?


          (newbie)

          Ti prego non accostare i grandi Elio e le storie

          tese (tra l'altro tutti ottimi musicisti) con

          quella.....quella cosa

          li!!!

          In Cicciput Elio ha collaborato...anzi,
          Elio ha permesso che la pausini lavorasse
          con
          Lui.
          In Pagàno , più precisamente :)Si purtroppo lo so :P
    • vicky scrive:
      Re: E questa chi è?
      se la conosci perchè ha cantato cn elio e le storie tese ti commenti da solo...pensa a che livello culturale arrivi!
  • pier scrive:
    la majoer ruban, siae complice
    Sono daccordissimo con quello che dice la pausini, e sono daccordissimo, con chi, come lei, si lamenti della pirateria musicale.I costi di un cd? un cd da "stampare" costa molto meno di un cd vergine che acquistiamo noi. Daccordo il resto dei soli vanno all'artista.NO! qui ci si mettono di mezzo le major, che vedono nell'italia un buon posto dove fregare, complici con la signora siae, quindi si ha che per comprare un cd, REGALI, soldi allo stato, che invece di incentivare le forme artistiche, non fa altro che tartassarle di tasse, la siae che TUTELA i propri diritti ad incassare (sul borderò sbagli una lettere l'artista non percepisce piu niente) le major discografiche, che vedono un ottimo mercato di frega frega qui in italia, dove si pensa piu a combattere la pirateria - e qui ammazzi il mercato musicale, ma sul serio dato che comprarsi un cd originale è diventato un lusso - e non si pensa, a far in modo che essa possa nascere!Ci rendiamo conto che un dvd (dove la siae mette ben poco le mano guarda caso...) in proporzione cosata meno di un cd! eppure i costi per produrre un film, sono ben oltre i costi di produzione di un cd!Un videogioco, costa in proporzione meno di un cd musicale, ed anche li i costi solo elevati, e lavorano incessantemente alla sua produzione i programmattori, giorno e notte!La pausini che si lamenta tanto, mi dispiace che dica certe cose, xkè a me come artista piace, invece di lamentarsi, per la pirateria in italia, tornasse a produrre in italia.Morale della favola? LAMENTIAMOCI DEI PREZZI e gli artisti si lamentassero che potrebbero guadagnare di piu, e non per colpa della pirateria.Ma si sa, in italia si preferisce sempre colpire la parte piu vulnerabile, che mettersi contro ai colossi che rubano in modo legalizzato
  • Fabrizio Cinti scrive:
    Un'altro megafono delle pulciose major
    Dai Laura, dicci dove le CENTINAIA di persone hanno perso il posto di lavoro.Capisco che le major per ingrassare mantenendo il diritto di proibire, devono usare gli artisti come megafoni, però dovrebbero dargli dei copioni meno stupidi e falsi da recitare nei comunicati stampa.Perché anche volendo fare un torto all'intelligenza della Pausini, i dati di crescita del mercato musicale li conosciamo tutti. E francamente di cosa accade alle major private non frega niente a nessuno, così come a nessuno di loro frega niente se io perdo il posto di lavoro per obsolescenza.E poi scusino lor signori, ma tutti le gabelle che paghiamo per i supporti su cui memorizziamo dati vanno a loro fondo, anche senza che ci sia una merdosa canzone di una qualsiasi squinternata "artista".Questo non è furto, sig.ra Pausini? Se compro un CD per memorizzare il MIO lavoro pago dei soldi anche a lei, sa?E' cosciente che ogni operaio che fatica ad arrivare alla fine del mese contribuisce alle sue ville anche se lei non canterà mai più una canzone, signora Pausini?Lei certo non sarà una ladra per questo, ma se permette io lo vedo solo come un pizzo da pagare, di cui lei è complice; così come è complice quello che vede il ladro che ruba un'auto e non chiama la polizia. E quando penso alla gente che sta guadagnando sul mio lavoro sudato, senza far nulla, mi sta molto sul cazzo.Usare artisti milionari, "i più famosi e amati dal pubblico", per difendere il diritto di proibire da parte di altri milionari, è pietoso da parte delle major. Alle auguro francamente di fallire come ringraziamento per considerarmi un ladro a priori.Sarà giusto? Sarà sbagliato? Non lo so, ma per me quella lì come tanti altri suoi colleghi hanno due o tre generazioni economicamente "sistemate", perciò potrebbe anche andare a lavorare in fonderia, per quanto mi riguarda.
  • pippopluto scrive:
    hanno mandato a casa centinaia di person
    si', della distribuzione forse. Giusto, sono vecchi, ed e' ora di svecchiare il sistema
  • Lorenzo scrive:
    Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
    Ahem ... forse prima di parlare bisognerebbe leggerle le leggi ... scaricare NON e' reato , lo e' IMMETTERE opere protette dal diritto d'autore e lo e' se lo si fa per profitto , poi bisogna anche vedere cosa si intende per profitto , va bene che nel 2005 e' stato sotituito di nuovo con scopo di lucro quindi si capisce meglio ...Che poi ci sia associata una sanzione amministrativa stratosferica e sproporzionata e' un altro paio di maniche.
  • alex67 scrive:
    Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
    pienamente d'accordo! (ma si sa, essere d'accordo con te significa trollare...)
  • Andrea scrive:
    appunto
    Se deruba glia artisti è un problema che non la riguarda assolutamente visto ceh non lo è :D
  • Gianluca70 scrive:
    Cambiate il modello di business
    1. Scaricare è illegale2. fare pagare un MP3 0.99 è un FURTO legalizzato, per la qualità palesemente inferiore ad un brano WAV campionato a 16bit/48KHz3. Proporre diversi costi per diverse qualità può mitigare il problema, es: 0.99 brano WAV, 0.19 MP3, abbonamenti annuali per scaricare l'intera produzione di un'artista o di una squadra di artisti della stessa casa, etc.Un po' di inventiva, suvvia, e vedrete che i soldi arriveranno ugualmente...
    • AranBanjo scrive:
      Re: Cambiate il modello di business
      Ciao.A me fa sorridere chi mi viene a dire che un MP3 è palesemente inferiore al WAV.Siamo d'accordo che MP3 è un formato compresso a perdita, ma vorrei vedere qualcuno che riesce a trovare la differenza tra la stessa canzone in MP3 a 128k 16 bit stereo e un wav su un impianto hifi medio sia in casa che in auto.Se mi parli di impianti professionali posso anche pensare che la differenza si senta, ma non penso che ci siano tante persone ad avere robe del genere in casa.Per quanto riguarda i modelli di business concordo che dovrebbero trovarne sicuramente di diversi, personalmente se qualcosa che mi piace non è alla portata delle mie tasche semplicemente non lo compro.Ciao
      • Lorenzo scrive:
        Re: Cambiate il modello di business
        128k si sente eccome la differenza ... gia' a 192 e' diverso in genere a 128k la differenza ascoltando i due brani si sente specie per la musica classica .
      • someone scrive:
        Re: Cambiate il modello di business
        - Scritto da: AranBanjo
        Ciao.

        A me fa sorridere chi mi viene a dire che un MP3
        è palesemente inferiore al
        WAV.
        Siamo d'accordo che MP3 è un formato compresso a
        perdita, ma vorrei vedere qualcuno che riesce a
        trovare la differenza tra la stessa canzone in
        MP3 a 128k 16 bit stereo e un wav su un impianto
        hifi medio sia in casa che in
        auto.
        Se mi parli di impianti professionali posso anche
        pensare che la differenza si senta, ma non penso
        che ci siano tante persone ad avere robe del
        genere in
        casa.

        Per quanto riguarda i modelli di business
        concordo che dovrebbero trovarne sicuramente di
        diversi, personalmente se qualcosa che mi piace
        non è alla portata delle mie tasche semplicemente
        non lo
        compro.

        Ciaola differenza si sente anke a 192k forse solo a 320 la qualità può essere definita ottima e vicina allo wav
        • 3mpty scrive:
          Re: Cambiate il modello di business
          - Scritto da: someone
          la differenza si sente anke a 192k forse solo a
          320 la qualità può essere definita ottima e
          vicina allo
          wavQuesto discorso (e quello di altri) non sta in piedi...La qualità del wav dipende da che frequenza di campionamento è stata utilizzata e quanti bit usa per campione.
          • someone scrive:
            Re: Cambiate il modello di business
            - Scritto da: 3mpty
            - Scritto da: someone

            la differenza si sente anke a 192k forse solo a

            320 la qualità può essere definita ottima e

            vicina allo

            wav

            Questo discorso (e quello di altri) non sta in
            piedi...
            La qualità del wav dipende da che frequenza di
            campionamento è stata utilizzata e quanti bit usa
            per
            campione.so di cosa parlo quando parlo di wav nn preoccuparti... poi è logico che se il mio wav è in mono a bassa qualità anke un file mp3 a 64k va bene -.-" ma qui si parla di canzoni commerciali (recenti) vendute sugli store...
          • 3mpty scrive:
            Re: Cambiate il modello di business
            In tal caso ritiro la mia affermazione :)
          • someone scrive:
            Re: Cambiate il modello di business
            - Scritto da: 3mpty
            In tal caso ritiro la mia affermazione :)ok ;)
      • Sax scrive:
        Re: Cambiate il modello di business
        - Scritto da: AranBanjo
        Ciao.

        A me fa sorridere chi mi viene a dire che un MP3
        è palesemente inferiore al
        WAV.
        Siamo d'accordo che MP3 è un formato compresso a
        perdita, ma vorrei vedere qualcuno che riesce a
        trovare la differenza tra la stessa canzone in
        MP3 a 128k 16 bit stereo e un wav su un impianto
        hifi medio sia in casa che in
        auto.
        Se mi parli di impianti professionali posso anche
        pensare che la differenza si senta, ma non penso
        che ci siano tante persone ad avere robe del
        genere in
        casa.

        Per quanto riguarda i modelli di business
        concordo che dovrebbero trovarne sicuramente di
        diversi, personalmente se qualcosa che mi piace
        non è alla portata delle mie tasche semplicemente
        non lo
        compro.

        CiaoFanno tanto i pulciari per la qualita un mp3(tra la ltro quelli di iTunes hanno un ottima codifica,ascoltati tramite ampli da ipod) e poi hanno l impianto audio da 7000 euro solo di casse e via discorrendo...il discorso che se non puoi avere non lo compri non funziona...ti dirann sempre che hanno il diritto di avere tutto e subito e senza pagare un euro!
    • pier scrive:
      Re: Cambiate il modello di business
      si, conoscendo l'italia, aumenteranno il prezzo del wawe :D cosi non ci lamentiamo che le qualità non vengono pagate
    • 01234 scrive:
      Re: Cambiate il modello di business
      mi autocito (ahimé) "il falso in bilancio non lo è. come la mettiamo?"sui prezzi alti sono d'accordo, e questi mettono molti suilla strada - per me niente affatto disdicevole - del p2presta che nessuno abbassa i prezzi fanno tutti cartello...e allora....
      • pier scrive:
        Re: Cambiate il modello di business
        se fanno tutti cartello, alla fine chi perderà realmente in guadagni saranno gli artisti, dato che, con la crisi finziariache che c'è nel mondo intero ormai, nessuno comprerà piu dischi se si continua cosi, e non per volere proprio, ma xkè non ci saranno piu le monete per farlo!gli artisti dovrebbero essere i primi ad eliminare questo sistema che non fa altro che strozzare l'economia!!!però rimane sempre il fatto che, prendersela con quei poveracci che per ascoltare musica ricorrono al p2p perchè non hanno soldi, è molto piu facile che andare contro alle major...La pausini ha la casa discografica sua non in italia, ed i cd costano di piu, rispetto a tanti altri...Su questo non ci si lamenta nessuno
    • umh scrive:
      Re: Cambiate il modello di business
      - Scritto da: Gianluca70
      1. Scaricare è illegale
      2. fare pagare un MP3 0.99 è un FURTO
      legalizzato, per la qualità palesemente inferiore
      ad un brano WAV campionato a
      16bit/48KHz
      3. Proporre diversi costi per diverse qualità può
      mitigare il problema, es: 0.99 brano WAV, 0.19
      MP3, abbonamenti annuali per scaricare l'intera
      produzione di un'artista o di una squadra di
      artisti della stessa casa,
      etc.
      Un po' di inventiva, suvvia, e vedrete che i
      soldi arriveranno
      ugualmente...se una cosa si può avere a costo zero, la massa si dirigerà a poco a poco sempre verso la direzione più convenienteè una legge umana di conservazione... molto simile alla teoria di darwinchi decide i prezzi dei CD e degli MP3 queste cose le sa bene, altrimenti avrebbe abbassato i prezzi ancora primaaggiungo infine che se un oggetto fisico o astratto (come un file) costasse pochissimo, la gente scaricherebbe aggratis ancora di più, poichè (psicologia) se una cosa costa pochissimo, allora vale poco e comunque rubarla è un reato piccolissimo, come il prezzo
    • gerry scrive:
      Re: Cambiate il modello di business
      - Scritto da: Gianluca70
      3. Proporre diversi costi per diverse qualità può
      mitigare il problema, es: 0.99€ brano WAV, 0.19€
      MP3, abbonamenti annuali per scaricare l'intera
      produzione di un'artista o di una squadra di
      artisti della stessa casa,Fissare i prezzi per legge non ha mai funzionato.10 anni di diritti dalla pubblicazione (non dalla morte dell'autore): chi rientra dei costi bene, chi non rientra vada a lavorare che è meglio.
  • Daniel Jackson scrive:
    Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto

    Scaricare é reato(leggetevi la legge sul dirittoVorrei che lo fosse anche T-R-O-L-L-A-R-E.
    • Debugger scrive:
      Re: Mi sa che non abbiamo capito il concetto
      - Scritto da: Daniel Jackson

      Scaricare é reato(leggetevi la legge sul diritto

      Vorrei che lo fosse anche T-R-O-L-L-A-R-E.se così fosse PI avrebbe chiuso nel '97 (anonimo)
  • Daniel Jackson scrive:
    I guadagni di Laura Pausini
    Vorrei che all'articolo della Pausini fosse allegata la sua dichiarazione dei redditi o almeno l'indicazione dei compensi che riceve dalla SIAE.Vedremmo quanto guadagna lei e potremmo confrontarlo con lo stipendio della maggioranza della popolazione italiana.Lei fa un lavoro che regala soddisfazioni e viene retribuito fin troppo, inoltre incassa anche a lavoro ultimato e quand'anche non faccia altro.Non direi che chi scarica le tolga nulla, quindi.
    • krane scrive:
      Re: I guadagni di Laura Pausini
      - Scritto da: Daniel Jackson
      Vorrei che all'articolo della Pausini fosse
      allegata la sua dichiarazione dei redditi o
      almeno l'indicazione dei compensi che riceve
      dalla
      SIAE.

      Vedremmo quanto guadagna lei e potremmo
      confrontarlo con lo stipendio della maggioranza
      della popolazione
      italiana.

      Lei fa un lavoro che regala soddisfazioni e viene
      retribuito fin troppo, inoltre incassa anche a
      lavoro ultimato e quand'anche non faccia
      altro.

      Non direi che chi scarica le tolga nulla, quindi.C'era in giro il file con le dichiarazioni dei redditi degli italiani no ?Qualcuno cel'ha ?
      • Daniel Jackson scrive:
        Re: I guadagni di Laura Pausini

        C'era in giro il file con le dichiarazioni dei
        redditi degli italiani no
        ?
        Qualcuno cel'ha ?Ho trovato un thread più su.Guadagna più della maggior parte di noi quindi il suo articolo è PRIVO DI SENSO.
  • isuris scrive:
    CANTO....le mani in tasca e canto....
    ...la pausini prima di chiedere agli altri di pagare le sue canzoni, dovrebbe smetterla di cantarle (sempe le canzoni degli altri ovviamente)
  • Mauro C scrive:
    Scaricare la Pausini...
    Ma c'è gente che ha il coraggio di mettersi pure a scaricare la roba che esce dalle tonsille della Pausini...Siamo proprio messi male...Cmq Grazie Pausini che hai portato sfiga alla ferrari... Ti vogliamo ai box a tutti i GP!!!
  • alex67 scrive:
    Ha ragione
    Sicuramente la pausini è parte in causa e difende pure gli interessi suoi...Con tutto questo secondo me non ha torto: chi scarica gratis(musica o programmi) ruba!Se non sei disposto a spendere + di 15 euro per un cd va bene, ma l'alternativa è non comprarlo; insomma la solita legge della domanda e dell'offerta...io vado matto per le ferrari ma non me le posso permettere, non è che per questo le vado a prendere da qualcuno che se le è prese da qualche garage incustodito!!se un prodotto costa troppo non si acquista ma nn possiamo decidere noi clienti quale è il prezzo giusto e una volta deciso che non è giusto, prendercelo e basta! Non vuoi farti derubare (giustamente!) e allora rubi tu ?Vorrei vedere se in un negozio di abbigliamento prendo una giacca di pelle senza pagare perchè ho deciso che costa troppo!Siamo i soliti italiani, rubiamo e dobbiamo trovare pure delle giustificazioni per questo, non lo sopporto... Almeno diciamo onestamente che lo facciamo perchè tanto nn ci beccano...sento molti commenti dove si ironizza sulla ricchezza in termini di soldi della pausini: ma sotto sotto non è che scaricate per invidia, così nn gli date altri soldi ?
    • Daniel Jackson scrive:
      Re: Ha ragione

      Con tutto questo secondo me non ha torto: chi
      scarica gratis(musica o programmi)
      ruba!Chi scarica duplica, non ruba.Altro spazio sprecato nei poveri hard disk di Punto Informatico.Bisognerebbe fare una FAQ o scrivere sotto al box di invio "scaricare significa duplicare non sottrarre quindi non è rubare", pensate quanti post inutili frutto della disinformazione delle case discografiche risparmieremmo :)
      io vado matto per le ferrari ma non me le posso
      permettere, non è che per questo le vado a
      prendere da qualcuno che se le è prese da qualche
      garage
      incustodito!!La Ferrari è un bene fisico: se la sottrai il proprietario resta senza. Un MP3 è un bene immateriale: se lo DUPLICHI non sottrai nulla e se non eri comunque interessato all'acquisto nessuno ci rimette.
      • sario scrive:
        Re: Ha ragione
        - Scritto da: Daniel Jackson

        Con tutto questo secondo me non ha torto: chi

        scarica gratis(musica o programmi)

        ruba!

        Chi scarica duplica, non ruba.
        Altro spazio sprecato nei poveri hard disk di
        Punto
        Informatico.il problema del rubare consiste nel togliere qualcosa a qualcuno, qualcosa che gli tocca di dirittose tu scarichi una canzone della pausini, gli stati rubando il guadagno che avrebbe leggittimamente ottenuto, se tu avessi invece comrato il libronon mi pare quindi il caso di giocare con le parole, non ci vuole intelligenza per capire il significato umano della parola "rubare", e non il significato etimologicodetto questo, scaricare di certo non è un gran reato, ma se pur piccolo è una azione non consentita dalla legge sul diritto d'autore, non è acqua, è leggepoi ognuno fa quello che vuole, perche tanto si sa che nessuno finirà in galera, se non qualche disgraziato preso per capo espriatorio, un gioco che vale la candelain fondo i cantanti vivono di concerti...okabbiamo però la dignità di tacere, anzichè pretendere pure di avere ragionebye
        • alex67 scrive:
          Re: Ha ragione
          Finalmente una persona onesta...Condivido tutto quello che hai detto!l'italia è quello che è perchè, com poche eccezioni, siamo tutti furbetti del quartierino sin da ragazzetti, salvo poi lamentarci dei potenti (per invidia, non per voglia di giustizia)
    • Edo P scrive:
      Re: Ha ragione
      Se tu andassi da quello che ha la ferrari e solo GUARDANDOLA te ne facessi una copia identica, nessuno ci rimetterebbe niente, e alla fine è quello che fai con gli MP3
  • savage empire scrive:
    pino scotto
    come direbbe pino scotto "ma chi te se 'nc**a a brutta cu**na!"
  • eu scrive:
    Non la conosco....
    Non la conosco, figuriamoci se mi metto a scaricare la sua "musica"
  • pulce scrive:
    La mia bustapaga
    Sono sicuro che se la Pausini vedesse la mia bustapaga, mi concederebbe la possibilità di scaricare musica...sono sicuro...lei è buona in fin dei conti...io non posso permettermi di acquistare musica... prima penso ai beni di primaria importanza e la musica non lo è.
    • Monsieur Duball scrive:
      Re: La mia bustapaga
      - Scritto da: pulce
      Sono sicuro che se la Pausini vedesse la mia
      bustapaga, mi concederebbe la possibilità di
      scaricare musica...sono sicuro...lei è buona in
      fin dei conti...io non posso permettermi di
      acquistare musica... prima penso ai beni di
      primaria importanza e la musica non lo
      è.Guarda che con la testa che si ritrova certa gente, potrebbe obiettare che con i 20 euro che paghi la linea ADSL, potresti comprare un cd al mese! :/
  • enola scrive:
    Chi evade le tasse ?
    ciao!
  • Facoccero scrive:
    Senza parole !!!!!!!!!
    http://www.laura4u.com/ date un occhiata qui e guardate i prezzi per iscriversi. Poverina lei e chi la gestisce, devono chiedere soldi ai fan perchè con la pirateria non riescono più a mangiare !!
  • Mr. lo Pesce scrive:
    Suggerimento per le case discografiche
    La prossima volta che mandate qualcuno a lamentarsi che la sua attività artistica viene danneggiata, assicuratevi che questo qualcuno sia conosciuto proprio per la sua attività artistica e non per il "Marco se ne è andato non ritorna più" di 20 anni prima...
  • Politecnico scrive:
    sfigati?
    Ma non è proprio cosi.. Diciamo che se mi beccano ad ascoltare musica della Pausini mi danno dello sfigato. E hanno ragione...
  • lol scrive:
    parla senza sapere quello che dice
    parla senza sapere quello che dice, le hanno detto quattro fesserie e le ripete a pappagallo, emerge il non conoscere chi scarica, coem si scarica e perché lo fa.
  • ziolla scrive:
    a laura....
    ti hanno fatto il lavaggio del cervello.... apri gli occhi, guarda veramente chi sono le major, guarda anche quello che toccano a te, guarda a quanto potrebbe costare un cd senza le major..e comunque... se non hai voglia di informarti e di vedere bene come vanno le cose.... ma chi ti gaga....
  • Jena Plissken scrive:
    cazzate
    A parte il fatto che la Pausini meriterebbe un bel soggiorno gratis in un gulag per la musica di merda con cui infesta le orecchie degli italiani,il suo discorso è la solita marea di cazzate.Io ho piu' di 400 cd originali,amo la musica e sono disposto a spendere però non sono disposto a farmi derubare.Negli ultimi due anni mi sono rivolto quasi principalmente ad ebay e a i dischi in offerta per acquistare cd originali.Internet mi ha permesso di conoscere un sacco di artisti con cui altrimenti non sarei MAI arrivato a contatto (grazie anche ai media che trasmettono solo immondizia per gonzi come la Pausini) e sopratutto mi ha permesso di evitare un sacco di "sole".Non sono disposto a spendere piu' di 15 euro per un cd originale e sopratutto non sono disposto a farmi derubare acquistando un mp3.Se uno ama davvero la musica è ben felice di acquistare a prezzo equo l'originale.Se la gente scarica e non compra ringraziate i discografici che hanno smesso di pensare alla musica come una forma d'arte e che invece hanno puntato tutto sulle schifezze prive di qualsivoglia spessore e profondità che si dimenticano in 5 minuti.Credo che in proporzione con i download se lo prenda molto piu' nel sedere la Pausini che qualsiasi gruppo underground.Saluti.
    • xxxxxxxxxx scrive:
      Re: cazzate
      Sostanzialmente d'accordo.
    • alex67 scrive:
      Re: cazzate
      Sicuramente la pausini è parte in causa e difende pure gli interessi suoi...Con tutto questo secondo me non ha torto: chi scarica gratis(musica o programmi) ruba!Se non sei disposto a spendere + di 15 euro per un cd va bene, ma l'alternativa è non comprarlo; insomma la solita legge della domanda e dell'offerta...io vado matto per le auto di lusso ma non me le posso permettere, non è che per questo le vado a prendere da qualcuno che se le è prese da qualche garage incustodito!!se un prodotto costa troppo non si acquista ma nn possiamo decidere noi clienti quale è il prezzo giusto e una volta deciso che non è giusto, prendercelo e basta! Non vuoi farti derubare (giustamente!) e allora rubi tu ?Siamo i soliti italiani, rubiamo e dobbiamo trovare pure delle giustificazioni per questo, non lo sopporto... Almeno diciamo onestamente che lo facciamo perchè tanto nn ci beccano...
      • VisualC scrive:
        Re: cazzate
        chi scarica non ruba per il semplice fatto che non sottrae nessun bene, pensare che se io mi scarico un brano della pausini equivale a sottrare guadagni alla pausini è sbagliato!!!Posso scaricarmi 700gb di robba ma non significa che aquisterei originale 700gbL'artista dovrebbe lavorare, quindi fare concerti, presenze no lavorare 2 mesi e godersi i frutti per 70 anni è un modello di business che non regge più.P.S.anche nel software le cose stanno cambiando, le aziende che producono software tendono sempre di più a regalare il software e vendere l'assistenza/servizi (la stessa microsoft sta spingendo sempre più in questa direzione) la musica dovrà fare lo stesso se vuole sopravvivere, bisognerà lavorare sul serio, i margini di guadagno saranno sicuramente più bassi perche per fare un concerto è richiesta più manodopera, più lavoro, più tecnici etc...
        • alex67 scrive:
          Re: cazzate


          anche nel software le cose stanno cambiando, le aziende

          che producono software tendono sempre di più a regalare

          il software e vendere l'assistenza/servizi (la stessa

          microsoft sta spingendo sempre più in questa direzione)hai ragione, però le aziende lo fanno solo perchè la pirateria è un dato di fatto e così minimizzano le perdite;in altre parole sono costrette a fare così...

          Posso scaricarmi 700gb di robba ma non significa che

          aquisterei originale 700gbho 41 anni, da 20 uso il computer, possibile che in 20 anni ancora ci sono queste scuse e questa disonestà ?se una cosa non ti interessa non la scarichi, punto!un cantante guadagna su quello che vende!allora non faccio danno se al negozio di pc mi frego un monitor 24 pollici, tanto se era da pagare non l'avrei mai comprato...
          • The_GEZ scrive:
            Re: cazzate
            Ciao alex67 !
            ho 41 anni, da 20 uso il computer, possibile cheBravo !Ed in 41 anni non hai ancora capito la differenza tra rubare un auto (detto tu, eh), un monitor (sempre detto tu, eh) e COPIARE un file !Facciamo così domani vengo a casa tua e ti rubo la macchina, il monitor del pc ... e mi faccio anche una copia degli MP3 che hai sull' HD.Poi vediamo come ti senti.
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            copiare significa non acquistare un prodotto fatto da qualcuno, quindi è rubare!
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            no....copiare significa che qualcuno all'inizio ha comperato (a parte i film 'merecani a volte trafugati da giornalisti eroi) e secondo me ha tutto il diritto di farci ciò che vuole se non ci lucrae cosa fa? condividequindi chi scarica ha il permesso di chi ha comperato. Non dell'editore? cicciache poi la legge sia manifestamente fatta per difendere gli editori straricchi è caso particolare della legge come espressione di chi comanda, cosa nota peraltro da lungo tempo :-)
          • Jena Plissken scrive:
            Re: cazzate
            Alex,se rubare significa non acquistare un prodotto fatto da qualcuno allora è rubare anche ascoltare un disco originale prestato da un amico o prendere a prestito un libro da una biblioteca.Personalmente l'mp3 mi piace vederlo appunto come una grande biblioteca,un modo per venire in contatto con realtà differenti...se un disco mi è piaciuto l'ho sempre comprato originale,se trovato a un prezzo onesto.Senza internet probabilmente avrei 20 dei CD originali che invece possiedo.La libera circolazione dei dati insieme a una ricerca artistica e una concezione dell'opera non solo in termini monetari ma sopratutto estetici e intellettuali (cosa assolutamente evitata dalle major) comporta MAGGIORI GUADAGNI per l'artista,le inculate se le prendono solo i venditori di fumo come la Pausini,appunto.
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            sono d'accordo con te sulla libera circolazione dei dati...certo c'è differenza tra prendere un libro in biblioteca e comprarlo però, mi chiedo perchè nessuno nn restituisce i libri della biblioteca o le automobili prese a noleggio...forse prchè è più facile essere beccati ? :)
          • Debugger scrive:
            Re: cazzate
            - Scritto da: alex67
            copiare significa non acquistare un prodotto
            fatto da qualcuno, quindi è
            rubare!Ho appena copiato il tuo post.Ti manca qualcosa? No.Hai appena imparato la differenza tra *copiare* e *rubare*.
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            io non perdo soldi se tu copi il mio post, la pausini (o qualunque cantante che ti piace) si...
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            lì è un altro dei tuoi errorichi copia non è detto avrebbe comperato in mancanza della copiaper pochi soldi o chissà quale altra ragionetanto che infatti le vendite dei cd sono diminuite molto meno dell'aumento del traffico p2panzi è vero il copntrario a volte, conosco attraverso il p2p e poi compro
          • Debugger scrive:
            Re: cazzate
            - Scritto da: alex67
            io non perdo soldi se tu copi il mio post, la
            pausini (o qualunque cantante che ti piace)
            si...Ma questo non cambia la realtà[code]copiarerubare[/code]non è cambiando il senso delle parole che si ha ragione.
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            non c'è nessun senso da cambiare...
          • Debugger scrive:
            Re: cazzate
            - Scritto da: alex67
            non c'è nessun senso da cambiare...Allora inventati la tua lingua e usala solo tu.Poi pèerò non ti lamentare se la gente ti ignora o non capisce le tue "idee".
          • The_GEZ scrive:
            Re: cazzate
            Ciao alex67 !
            non c'è nessun senso da cambiare...Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.adesso mi dimostri con un ragionamento logico e sensato ed in particolare AL DI LA' DI OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO che se io (o chi per me) non avessimo scaricato l' album X dal P2P l' autore di X avrebbe guadagnato più e in che modo questo gli arrecato un danno.Se la spiegazione come detto non sarà RAZIONALE ed OGGETTIVAMENTE AL DI LA' DI OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO sarà la dimostrazione che quello che scrivi sono panzane.
          • Reolix scrive:
            Re: cazzate
            Nun se pò 8) come non lo fanno le major che quantificano danni diversi per la stessa cosa....
          • Gix scrive:
            Re: cazzate
            - Scritto da: alex67
            copiare significa non acquistare un prodotto
            fatto da qualcuno, quindi è
            rubare!copiare non significa affatto non acquistare un prodotto perché ci sono cose che si scaricano che mai si acquisterebbero e anche perché si scarica cose che si è già acqusitato (per esempio ho u film in vhs ma voglio avere il film sul pc, idem per la musica).balle, chiacchiere... cialtronate
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            ma così lui non ce l'ha più!!!mentre coi bit è come accendere una candela con un'altra...alla fine ci sono 2 candele acceseovvio che se non interessa non lo scarichi...ma secondo me se acquisto un cd a 20E e poi lo voglio condividere dovrei esserne libero, tanto le persone che lo copiano non l'avrebbero comperato in ogni caso....non aggiungo né tolgo nullatra l'altro la P è stramiliardarissima, stesse poco a scassare....
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            per rispondere nn posso che dirti di rivedere la mia risposta che ho dato a visualC (che tra l'altro hai usato per rispondere!!)
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            hai finto di risponderecol materiale se prendo tu non hai più, coll'immateriale abbiamo entrambie poi ripeto in genere si prende da chi ha comperato e condivide, mica vado a casa della pausini a prelevare (rubare) o copiare i master :-)
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            è vero però la distinzione tra materiale e immateriale la fai tu, la legge non fa distinzione tra materiale e immateriale e per me giustamente perchè un disco o un sw da creare richiede costi e sforzi che è giusto vadino ripagati.. per questo anche condividere per me è sbagliato perchè significa dare gratis a ad altri un prodotto che è costato sforzo a chi lo ha fatto... poi se è ingiusto che un cantante (o un calciatore, perchè nessuno ne parla male ?) guadagni così tanto, se ne può parlare...
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            - Scritto da: alex67
            è vero però la distinzione tra materiale e
            immateriale la fai tu, ed è giusta o sbagliata?e poi: i costi sono gli stessi? la legge non fa
            distinzione tra materiale e immateriale e per me
            giustamente perchè un disco o un sw da creare
            richiede costi e sforzi che è giusto vadino
            ripagati.. la produzione è un costo a preventivo, quindi poi tirando x copie il costo di ogni copia è costo P/x...certo poi bisogna vedere se le copie vendono, ma ripeto mi pare che la flessione delle vendite sia ben inferiore al volume presunto di scarico p2p (fonte PI)quindi 20euro sono un po' troppi quando sento 100000 copie vendute (o un milione, come per la pausini)per questo anche condividere per me è
            sbagliato perchè significa dare gratis a ad altri
            un prodotto che è costato sforzo a chi lo ha
            fatto... no aspetta, io il cd lo pago e stiamo apposto...chi copia, mette i bit su un HD o un CD su cui ha pagato una tassa del 10% che va alla siae, una vera estorsione preventivasicché stiamo a posto direi :-)poi se è ingiusto che un cantante (o un
            calciatore, perchè nessuno ne parla male ?)
            guadagni così tanto, se ne può
            parlare...no no, quello va bene o cmq non è questa la sede, è che copiare non toglie né aggiunge nulla a gente che peraltro è straricca
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            copiare TOGLIE eccome, un cantante qualunque guadagna su quello che vende, punto! la distinzione tra materiale e immateriale nn la devo fare ne io ne te, la fa la legge, se la giudichiamo ingiusta cerchiamo di cambiarla, ma fregarsene della legge solo perchè non ti becca è immorale (se non un reato)Se la pausini guadagna tanto fattene una ragione, dai non ho mai visto un cantante o un calciatore che rinuncia alla carriera perchè guadagnerebbe troppo, è ipocrita...E visto che ci siamo chiariamo un equivoco che forse si sta creando: chi non ha mai copiato un mp3 o un sw ?Ma almeno non cerchiamo di darne una motivazione di giustizia contro l'ingiustizia, si copia perchè nn si viene beccati punto!
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            spiegami come io copiando un brano o un album dal p2p tolgo soldi all'autoredimostrami come io avrei per forza comperato se non ci fosse stato il p2pe ti darò ragionesono scettico sulla tua riuscita e fino ad allora per me sei tu che ti arrampichi sugli specchi
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate

            spiegami come io copiando un brano o un album dal p2p

            tolgo soldi all'autoredimostrazione: all'autore del testo va l'8% per del guadagno per album venduto, alla casa discografica il 40% (il resto non lo so...)
            dimostrami come io avrei per forza comperato se non ci

            fosse stato il p2pci fai o ci sei ? quando le cose si possono prendere gratis si prendono senza il bisogno di una reale necessitàAnche io nn comprerei una ferrari se non ci fosse il modo di averla gratis...
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            e allora prendendola gratis non fai un soldo di danno...peccato che la ferrari non la puoi condividere/copiare e fniresti per rendere quella che prendi indisponibile a chi invece vorrebbe acquisirla comprandolainvece - ma ci fai o ci sei? - questo NON è il caso delle copie informatiche di libri/film/musicae stacci!!! :-)
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            ma io credo di aver capito: tu ne vuoi fare una questione di principioperché puoi darmi tutte le % che vuoi, ma resta il fatto che p2p o meno, la P o chi per lei i miei soldi al momento non li vede neppure col binocolo, tranne che per l'iniquo compenso, tassa preventiva su lettori e supporti, che già da sola mi autorizzerebbe alla copia!!!quindi DI FATTO per l'"artista" che io copi o meno è ESATTAMENTE la stessa cosa (anzi vista la tassa, fesso io se non copio...)per il principio io penso che se compro una cosa poi questa è mia, a quei prezzi poi... (perché ce lo scordiamo, ma quasi sempre la quantità E' qualità) e quindi se lo voglio condividere lo posso fare...legalmente non è così, però qui stiamo confrontando idee...se poi sei uno di quelli per cui le leggi sono tutte giuste per me stai bene dove stai :-)io continuo a sentire rumore di unghie sul vetro...
          • La SIAE in miniera scrive:
            Re: cazzate
            ho capito come raioni!Dunque, tu ti sei comprato un trapano, tuo fratello te lo chiede in prestito per far qualche buco in casa e tu gli rispondi di andarselo a comprare altrimenti il produttore ci rimette. E' come se rubassi fratè!Secondo me ti riempe di mazzate e poi ti sputa!
          • alex67 scrive:
            Re: cazzate
            se mio fratello mi chiede il trapano glielo dò con il mio consenso, se sarichi un brano nn chiedi il consenso a chi l'ha fatto, è una grossa differenza...
          • 01234 scrive:
            Re: cazzate
            infatti no, lo chiedo a chi l'ha comperato... :-)
          • gerry scrive:
            Re: cazzate
            - Scritto da: alex67
            è vero però la distinzione tra materiale e
            immateriale la fai tu, la legge non fa
            distinzione tra materiale e immateriale Cavolata, la legge fa distinzione eccome.Dopo 70 anni dalla morte dell'autore il copyright decade, il diritto di proprietà di un bene fisico non decade mai.Oppure tu sostieni che dopo 70 dalla morte di chi ha costruito casa tua posso legalmente cacciarti di casa in quanto il diritto di proprietà è scaduto.La legge ha sempre trattato il diritto d'autore con regole a parte. Queste regole non sono divine, possono essere discusse e possono essere cambiate, ma di una cosa sono certo: chi dice che sono le stesse che per il furto dice una falsità.
      • 01234 scrive:
        Re: cazzate
        ancora m'aristai al furto dotto'?c'era un professore di estetica (Garroni) che parlava di "non-propriamente-pensato": questo è il tipico esempiovoglio credere insomma che tu scriva queste cose come "riflesso", intercettando e facendo tuo un "comune sentire" che poi tanto comune non è, ma è quello che viaggia sui mediaperché se invece sei davvero convinto, beh....
      • max59 scrive:
        Re: cazzate
        - Scritto da: alex67
        Siamo i soliti italiani, rubiamo e dobbiamo
        trovare pure delle giustificazioni per questo,
        non lo sopporto...
        Almeno diciamo onestamente che lo facciamo perchè
        tanto nn ci beccano...il costo dell'auto di lusso è giustificato da tutto il lavoro che c'è dietro, infatti non se ne può fare una "copia"non altrettanto è per il cd
      • Sanghino scrive:
        Re: cazzate

        io vado matto per le auto di lusso ma non me le
        posso permettere, non è che per questo le vado a
        prendere da qualcuno che se le è prese da qualche
        garage
        incustodito!!Hai comunque la possibilità di acquistare un'utilitaria, ti piacerà meno, ma ti trasporta lo stesso .... una canzone penosa costa quanto una buona .... non c'è scelta.
    • exMetallica scrive:
      Re: cazzate
      Grande Jena (o Snake?) la penso come te mi avevi già convinto al titolo : cazzate !
    • Andrea scrive:
      Re: cazzate
      Sono d'accordissimo, il download permette di scoprire gruppi di cui si ingora completamente l'esistenza, se mi piace ciò che ascolto poi me lo compro e vado ai concerti, al gruppo x conviene che nessuno ascolti la sua musica oppure che grazie al download la musica che fa venga ascoltata, con la possibilità ceh se è buona la gente va ai cocnerti o magari compra anceh l'abum? Pensateci nessuno compra il loro cd però chi scarica li va a vedere dal vivo e può spingere altri a comprare il cd se buono o comprarlo lui stesso.
    • Francesco Minniti scrive:
      Re: cazzate
      Questo e' un signor commento. Punto centrato alla perfezione. Evitate di scaricare. Rivolgetevi agli used new che vi permettono acquisti di originali cosi' rimanete nel legale, non date altri soldi alle major, e avete il vostro CD da ascoltare quando volete.
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: cazzate
        - Scritto da: Francesco Minniti
        Rivolgetevi
        agli used new che vi permettono acquisti di
        originali cosi' rimanete nel legale, non date
        altri soldi alle major, e avete il vostro CD da
        ascoltare quando
        volete.Costano poco perchè la domanda è bassa. Se tutti acquistassero usato, chi razzo si becca il cetriolo del nuovo, per poi rivenderlo a pochi ?
  • korova scrive:
    E pensare che me la stavo sposando!!
    _E pensare che me la stavo sposando!!Ma che vada a lavare le scale.Non è affatto un'artista, è una semplice esecutrice di brani altrui!! Insomma un pò karaoke!!! :D(anonimo) @^(amiga)[/img] :-o :$[/pv](cylon) :
    • GoldenBoy scrive:
      Re: E pensare che me la stavo sposando!!
      con tutte le belle donne che ci sono...proprio la pausini?! asd .Almeno ti sei ripreso al photofinish...hahaha
  • 200 OK scrive:
    Attenzione!
    Da alcuni commenti non sembra che la notizia sia confermata.Qualcuno ha una fonte certa?
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Attenzione!
      avrà preso dal diversamente onesto..."c'è stato un fraintendimento" "mai dette quelle parole" :-D :-D :-D .
  • anonymous scrive:
    allora
    la pubblicità illegale con ospitate tv e passaggi in radio al di là della decenza dei cantanti di certe etichette si configura come pubblicità illegale ?la tassa sui supporti vergini si configura come estorsione ?il prezzo dei cd si configura come cartello ?il tutto si può traccogliere sotto l'accusa di turbativa di mercato, concorrenza sleale e associazione a delinquere ?per quel che mi riguarda comunque tranquilla laura, le tue canzoni non le voglio neanche gratis, mi spiace solo quando stanno per uscire o sono appena usciti i tuoi cd di dovermele sentire volente o nolente a meno di spengere la radio
    • 01234 scrive:
      Re: allora
      già, il cartello!!!!tutti i cd e i dvd costano lo stesso prezzo!!!! ma guarda un po'...
    • Cthulhu scrive:
      Re: allora
      - Scritto da: anonymous
      volente o nolente a meno di spengere la
      radioQuoto in toto e aggiungo un consiglio: ascolta Virgin Radio... la Pausini non si sognano nemmeno di passarla!!! :D
  • Roberto scrive:
    Pensa a cantare e abbassare i prezzi
    Pausini ha detto : I provider consentono agli utenti di condividere e scaricare illegalmente brani musicali protetti da diritto d'autore, sono complici dei downloader, e quindi parlare di associazione a delinquere non è sbagliato. Allora sono complici dei criminali chi vende coltelli, pistole, spranghe, passamontagna. Poi le banche sono complici di chi ricicla denaro e permette speculazioni in borsa. Chi vende alcolici è complice di chi si ubriaca e uccide. Infine i cantanti sono complici dei pirati perche vendono musica a prezzi esorbitanti e istigano alla violazione dei diritti di autore.Forse è meglio che la pausini pensi a cantare e vendere cd a prezzi ridotti vista la crisi mondiale che ci attanaglia. 1 cd vergine costa 5cent alla produzione.
    • Daniel Jackson scrive:
      Re: Pensa a cantare e abbassare i prezzi

      complici dei downloader, e quindi parlare di
      associazione a delinquere non è sbagliato.Mi piacerebbe che l'AIIP la chiamasse a rispondere delle sue parole.
    • 01234 scrive:
      Re: Pensa a cantare e abbassare i prezzi
      quoto appassionatamente
    • Massi cadenti scrive:
      Re: Pensa a cantare e abbassare i prezzi
      - Scritto da: Roberto
      1 cd vergine costa 5cent alla produzione.Per quanto riguarda la sola duplicazione, un CD-R (non stampato) alla produzione costa circa quella cifra. Un CD stampato con etichetta normale (non colorata) costa in realtà ancora meno (circa 3 centesimi); tra booklet, etichetta colorata e altro si arriva a non più di 6 centesimi compresa custodia. Questo per 10.000 copie circa, ovviamente se è di meno i prezzi salgono (anche di molto) fino a non risultare convenienti sotto le 500 copie in cui il CD-R fatto in casa diventa più conveniente (come costi) del CD stampato.In realtà questi sono prezzi fortemente dipendenti dalla quantità: presumo quindi che le major -di cui fa parte anche la Pausini- abbiano costi ancora più bassi di quelli che fanno ai comuni mortali che si limitano a non più di 10.000 copie) ed è quindi probabile che per quantitativi alti (milioni di copie) si scenda anche sotto i 4 centesimi di costo vivo compreso confezionamento (booklet, cellophane ecc.). Questo perché le major di solito stampano in proprio quindi non hanno da pagare chi fa la duplicazione.Ovviamente poi ci sono i costi accessori: diritti, bollino siae, distribuzione ecc.
  • Maurizio B. scrive:
    poverina
    ma che se ne vada a lavorare.ipocrita.M.
  • gcf scrive:
    ahahahah
    gia' che fa cagare come cantante non ha voce in capitolo.
  • Testazza scrive:
    Re: Facciamo chiarezza
    Per Laura spendo volentieri un sputazzo, fa pena, col suo mieloso canticchiare e gli sguardi seri come se stesse per stramazzare a terra dal dolore, ma va fan..."Pausozza, io non ho mai scaricato roba tua, solo su commessa un paio di volte, ma mi è venuto il rigurgito, giuro non lo farò mai più."
  • secondo me scrive:
    Visti i prezzi dei CD originali
    i veri ladri non so chi siano...
    • 01234 scrive:
      Re: Visti i prezzi dei CD originali
      diciamo "ladri" colle virgolette, così evitiamo che qualche benpensante ci ritorca contro le ns stesse accuse :-) (a me è successo di scordarle e zac: in questo forumo ce ne sono alcuni ormai noti)ma di certo un cd, coi suoi costi ormai irrisorii, non può costare certo 20 e passa euro. E credo manco 10.Quanto al download "legale" poi...vabbeh...i costi per le infrastrutture dipendono dal tempo e solo secondariamente dalla quantità di traffico (altrimenti saremmo al paradosso che più vendono più il singolo pezzo gli costa) per cui i prezzi dovrebbero essere ulteriormente ribassatima perché? meglio mangiarci di più, no?
  • Davide Casero scrive:
    Zitta e Canta!!
    Non sapevo che la pausini avesse una laurea in legge.Come al solito c'è qualcuno che non riesce a vendere e quindi se la prende con gli utenti.Laura, Il cliente ha sempre ragione!!! Mettitelo in testa se vuoi andare in pensione come mus.. no pardon, cantante. ;)
  • babelzeta scrive:
    La ghigliottina!!!
    L'unica soluzione efficace contro certi cantanti miliardari che non han mai faticato in vita loro!
    • GoldenBoy scrive:
      Re: La ghigliottina!!!
      dovrebbero fare questo alle case discografiche e ai loro manager...sono loro che scovano questi artisti da quattro soldi!Ormai se non per 2-3 stazioni, le radio non si possono sentire, fanno musica di me*da!!!
    • pausini laura scrive:
      Re: La ghigliottina!!!
      la tua e solo invidia
  • Testazza scrive:
    NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
    Che vada a tirare la cariola.I soldi se li guadagnerà come faceva ludovico van o volfango, con i concerti, le pubblicità, le partecipazioni, i diritti a radio televisioni ecc.., per i quali state pur sicuri, guadagnerà cifre tali che non morirà di certo di fame.Tutto il resto è demagogia, questa è gente che non fa fatica ad arrivare a fine mese, pur lavorando una briciola rispetto alla gente normale, e godendo di privilegi esclusivi e una vita "dorata".Senza di lei si starà benissimo, non è niente di speciale e oltretutto in cd la voce è schifosamente ritoccata dagli effetti.Basta con questi piagnucolosi cantanti:NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI ha scassato.
    • Sergio Gollino scrive:
      Re: NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
      Comprare CD della pausini? nn c'è pericolo... non li scarico nemmeno tanto fa skifo XDCmq è sempre la solita storia danno la colpa al P2P del male che affligge la musica senza rendersi conto che il diritto d'autore come lo intendevano loro è morto e sepolto da tempo. Sono finiti i tempi d'oro dove tutti vendevano musica di merda a prezzi assurdi (che per la cronaca sono 19.90 a cd e non 9.90!) ora vivranno solo i musicisti seri... addio pausini.
      • paola fraaaaaaaa scrive:
        Re: NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
        senti brtutto scemo mi spiegi k cazzo sei tu x dire k la pausini fa skifo????ma oh e il rispetto x le persone lo aBBIamo messo nel culo????ma vattene tu e ql sfigato del tuo contante preferito!
    • GoldenBoy scrive:
      Re: NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
      mai comprato un cd della pausini, piuttosto mi sparo nelle pa**e!!!
    • Max scrive:
      Re: NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
      Ma cosa dici? Ma hai bevuto? Leggete bene l'articolo prima di parlare.... Laura non fa assolutamente riferimento ai suoi guadagni!!! Non è una stupida... conosce perfettamente la sua popolarità (al contrario di te)!!! Il problema è sulle persone che fanno musica e vorrebbero emergere!!!!!!
    • Riccardo Rossi scrive:
      Re: NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
      Che cazzata...comunque penso che uno che la pensa cosi non l'avrebbe acquistato lo stesso...
    • pausini laura scrive:
      Re: NON COMPRATE + CD DELLA PAUSINI
      e tu non uscire più di casa
  • Asolo scrive:
    Artisti? Dove sono?
    Gli artisti sono quelli che ti fanno sentire o comunicano emozioni. Troppi "artisti", da troppo tempo, ti fanno sentire solo l'emozione di voler lanciare il loro disco il più lontano possibile, su, tra le nubi.
  • nattu_panno_dam scrive:
    Ha ragione.
    Anche chi registra, anche per puro caso, le sirene bitonali da 110dB e passa di ogni casa munita di antifurti con funzionamento randomico per poi pubblicare il registrato, dovrebbe essere denunciato per pirateria! :@
  • XYZ scrive:
    Bah..
    La Pausini non è un artista, non lo è mai stata in effetti, lo è alla stessa maniera in cui lo è uno studente con qualche anno di conservatorio.. Senza contare che poi non è altro che la stregua di un prodotto commerciale parlante, che, come ovvio, difende chi l'ha inventato.Ecco dice che la "pirateria" fà male alla musica, mentendo, per altro.
    • 01234 scrive:
      Re: Bah..
      non è un furto anche perché resta da dimostrare che in mancanza della copia il bene sarebbe stato acquistatoe quindi in quel senso non aggiunge né toglie alcunché
  • Biggus Dikkus scrive:
    Metallica e Pausini
    I Metallica sono stati i primi a rivelarsi una banda di stronzi (però rispetto alla Pausini non sono male). Da allora sono stati seguiti da un lungo codazzo di frignoni miliardari. Guardacaso sono sempre quelli che girano con le Limousine placcate oro a lamentarsi e non i piccoli che tutti fingono di voler difendere.Le majors sono inutili come coloro che lavorano per loro. La vera musica si compra direttamente da chi la fa ormai!Avete finito di fare i sultani e di farci pagare coi cd le vostre comparsate in TV e i vostri infiniti giri in radio!
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Metallica e Pausini
      - Scritto da: Biggus Dikkus
      I Metallica sono stati i primi a rivelarsi una
      banda di stronzi (però rispetto alla Pausini non
      sono male ).(rotfl)
      • Biggus Dikkus scrive:
        Re: Metallica e Pausini
        - Scritto da: nattu_panno_dam
        - Scritto da: Biggus Dikkus

        I Metallica sono stati i primi a rivelarsi una

        banda di stronzi (però rispetto alla Pausini
        non

        sono male ).

        (rotfl)non sono male da ascoltare, ma umanamente sono dei secchi di feci (quando hanno scoperto che ad Abu Grahib usavano i loro album a tutto volume per torturare la gente hanno scritto alla Difesa dicendosi ONORATI.
  • Giggi Mini scrive:
    La pausini non ha torto ma...
    Dubito che la Pausini sappia leggere uno spartito musicale. Ed esprimo delle riserve sul fatto che la suddetta Pausini possa ergersi a paladina della categoria degli artisti, visto che vi non appiartiene. Gli artisti sono un'altra cosa. Quello che fa lei è prostituire la voce ad una major discografica in cambio di un ricco compenso. Major discografica che nonostante quello che si dica sul fatto che lo sharing uccide musica e cinema, a me sembra che va tutto avanti tranquillamente. E poi parlare di essere derubati quando si è miliardari senza fare un cacchio dalla mattina alla sera è irrispettoso nei confronti di chi si fa il culo per 1000 euro o di chi viene derubato veramente.Epic fail...Io comunque non ce l'ho con la pausini (non lei in particolare, ma con la sua "categoria"), ma con chi la fa parlare e mette in giro tali chicche di saggezza. (-__-)"
    • 01234 scrive:
      Re: La pausini non ha torto ma...
      invece secondo me ha torto. puntorubare è ben altro
    • vicky scrive:
      Re: La pausini non ha torto ma...
      ma che ne sai tu se sa leggere uno spartito nn sapete nulla a parlate ma vi pregooo solo perchè nn l'hai mai vista suonare uno strumento nn significa che nn lo sappia fare! e in più nn è un burattino che dice le cose che le vengono suggerite! fate dei commenti costruttivi altrimenti meglio star zitti no?
      • 01234 scrive:
        Re: La pausini non ha torto ma...
        costruttivi che significa, scusa? secondo me ha torto e lo avrebbe avuto anche fosse stata mozart (je piacesse)
  • vyiv scrive:
    e tu non derubi???
    anche chi fa pagare 22 un cd di cacca deruba i ragazzini.
  • vday scrive:
    Ahi, ahi, ahi Pausini...
    Mi sa che a far così i fan li perde!Inoltre mi sà che è un po' troppo prevenuta visto che ha fatto condannare a 10 mesi di carcere PER MOLESTIE ( :|) un suo fan innamorato solo perchè alcune volte l'ha aspettata fuori del cancello di casa sua (poveraccio!!!!) ed una volta è riuscito a farle recapitare attraverso la sorella di lei UN MAZZO DI FIORI!!!!BEL RINGRAZIAMENTO!!!!Cara Laura i tuoi cd e brani tienteli pure!!!!Un tuo NON-fan!!!(rotfl)
  • vistabuntu. wordpress. com scrive:
    ma sta laura menopausini
    chi caxxo e'? quella con una finestra gigante tra i due incisivi? ma fa la cantante?
  • treikketrak ke scrive:
    Rimedio: Internet a CONSUMO
    scarichi 10 paghi 10scarichi 100 paghi 100 e vedi come si lbera la bandaaaaaaaaaaaaaavedi che la piantano di scaricare a scrocco Grande Paausini ha ragione in pieno.
    • gisp scrive:
      Re: Rimedio: Internet a CONSUMO
      giusto! giustissimo!E cosi le aziende dovrammo pagare vagonate di per lavorare.E cosi un privato che si vuole scaricare 5 distro linux, pagherà vagonate di .Chi vorraà vedersi un trailer in HD, via con badilate di .oh-oh... forse la tua soluzione è frutto di un indigestione?
      • le tette di laura scrive:
        Re: Rimedio: Internet a CONSUMO
        sono le tette di laura che parlano, è vero anche lei nel 1999 napster time ha scaricato degli mp3 ............ lo confermo!!
      • Genoveffo il terribile scrive:
        Re: Rimedio: Internet a CONSUMO
        - Scritto da: gisp
        ..............

        oh-oh... forse la tua soluzione è frutto di un
        indigestione?No .. trollaggine o ironia.
    • Sky scrive:
      Re: Rimedio: Internet a CONSUMO
      Poi li paghi te tutti i bit di pubblicità che sono costretto a scaricare per visitare un sito?
    • krane scrive:
      Re: Rimedio: Internet a CONSUMO
      - Scritto da: treikketrak ke
      scarichi 10 paghi 10
      scarichi 100 paghi 100 e vedi come si lbera la
      bandaaaaaaaaaaaaaa
      vedi che la piantano di scaricare a scrocco
      Grande Paausini ha ragione in pieno.E il telelavoro lo buttiamo via, invece di andare in quella direzione continuiamo a sprecare idrocarburi.E i servizi avanzati su internet li buttiamo via, tutti in coda allo sportello.Proprio una buona idea, se sei un hamish.
  • Stever scrive:
    e le gabelle sui cd/dvd ?
    come ha già detto qualcun altro tante volte:ed io che non scarico nulla (non perchè sia un puro ma perchè non avrei il tempo di vedere film o ascoltare musica...al massimo sento i vecchi cd acquistati regolarmente quando di tempo ne avevo di più in un negozio di cd musicali usati regolarmente chiuso anni fa perchè pare non si potesse fare) perchè quando compro i cd/dvd per registrare dati (foto, filmini di mia moglie/figli) mi tocca pagare la tassa sui supporti ottici istituita a compensazione dei diritti d'autore piratati ? :-(((
    • gisp scrive:
      Re: e le gabelle sui cd/dvd ?
      e non solo! su ogni supporto DVD paghi circa7/8 cent alla cordata philips/toshiba (se non ricordo male) per il solo fatto di averli pensati e realizzati...è la stessa cosa del diritto intellettuale legato alla musica. solo che la plastica non si scarica dal mulo...
    • Aftermath scrive:
      Re: e le gabelle sui cd/dvd ?
      - Scritto da: Stever
      come ha già detto qualcun altro tante volte:
      ed io che non scarico nulla (non perchè sia un
      puro ma perchè non avrei il tempo di vedere film
      o ascoltare musica...al massimo sento i vecchi cd
      acquistati regolarmente quando di tempo ne avevo
      di più in un negozio di cd musicali usati
      regolarmente chiuso anni fa perchè pare non si
      potesse fare) perchè quando compro i cd/dvd per
      registrare dati (foto, filmini di mia
      moglie/figli) mi tocca pagare la tassa sui
      supporti ottici istituita a compensazione dei
      diritti d'autore piratati ?
      :-(((Magari fosse così ... paghi ogni qual volta acquisti un supporto multimediale, ovvero se ti compri una qualsiasi memoria di massa, di qualsiasi tipo, tu paghi perchè potresti conservarci sopra materiale coperto da diritto d'autore.
  • Uno scrive:
    La pausini
    La pausini e un na scarico di sicuro l'è una lagna... invece la caricherei volentieri!
  • Giovanni Buonaluce scrive:
    Il tempo di Mozart
    Mozart era musicista di corte solo a Salisburgo, poi e' andato a Vienna a fare il musicista "free-lance" pur non esistendo ancora i diritti d'autore
    • Zarbon scrive:
      Re: Il tempo di Mozart
      - Scritto da: Giovanni Buonaluce
      Mozart era musicista di corte solo a Salisburgo,
      poi e' andato a Vienna a fare il musicista
      "free-lance" pur non esistendo ancora i diritti
      d'autoreMozart faceva musica... la componeva lui...faceva e fa vivere emozioni... la Pausini scrive al massimo i testi...tutti uguali e tutti incentrati sullo stesso argomento solo per attirare le ragazzine in calore tristi da storie d'amore finite o che iniziano...
  • campanellin oo scrive:
    Peccato che io non abbia ...
    ... mai comprato o scaricato nemmeno una conzaone della Pausini.Se lo avessi fatto adesso potrei smettere, come ho fatto per i libri gialli di un noto ex-comico che aveva cominciato a scrivere cose carine.Poi pero' ha fatto il testimonial contro la "pirateria" ed ha rivelato il suo vero volto.
    • La SIAE in miniera scrive:
      Re: Peccato che io non abbia ...
      Stai parlando di questo? he he hehttp://www.inventati.org/ricordibastardi/iouccido.htmleh, magari diffonderlo non sarebbe una cattiva idea no?
  • Lemon scrive:
    Non ha tutti i torti
    soprattutto quando dice che i provider ci hanno mangiato alla grande... mi ricordo io certe pubblicità che slogan avevanoInoltre ha ragione anche su un'altra cosa: ormai chi compra è considerato sfigato, tipico atteggiamento italiota dove è considerato più furbo chi non paga le tasse, chi non paga la musica, chi non fa la fila ecc ecc.Ma io oggi per la prima volta voglio dare la mia soluzione al problema: tutto nasce dal fatto che vorremmo ascoltare tanta musica ma non avremmo comuqnue i soldi per comprarla tutta, bene, allora, anzichè comprare i dischi, compriamo abbonamneti a pacchetto, del tipo 200 euro e puoi scaricare 5000 canzoni, 100 euro e ne scarichi 2000, 50 euro e ne scariche 800... le major dovrebbero rivedere le loro politiche perchè comunque avranno meno introiti, gli artisti invece continueranno a guadagnare con i concerti. Cosa ne dite?
    • Laura Soldoni scrive:
      Re: Non ha tutti i torti
      Dico: basta mettere una pulciosissima tassa sull'adsl di chi vuole scaricare.15 euro al mese e scarichi quello che vuoi.Moltiplica 15*milioni di utenti con adsl.sai quanti soldi prenderebbero le major senza dover più rompere le balle a chicchessia? ;)
      • Lemon scrive:
        Re: Non ha tutti i torti
        - Scritto da: Laura Soldoni
        Dico: basta mettere una pulciosissima tassa
        sull'adsl di chi vuole
        scaricare.
        15 euro al mese e scarichi quello che vuoi.
        Moltiplica 15*milioni di utenti con adsl.

        sai quanti soldi prenderebbero le major senza
        dover più rompere le balle a chicchessia?
        ;)Appunto! magari un pò meno dai...
        • msdead scrive:
          Re: Non ha tutti i torti
          io avevo proposto una cosa del genere ma la risposta è stata che non sarebbe quantificare quanto dare ad uno o all'altro artista o autore.In parole povere a ripartire i diritti a chi di dovere.
          • Msdead scrive:
            Re: Non ha tutti i torti
            io avevo proposto una cosa del genere ma la risposta è stata che non sarebbe *possibile quantificare quanto dare ad uno o all'altro artista o autore.In parole povere a ripartire i diritti a chi di dovere.(scusate il doppio post)
  • m00f scrive:
    Chi parla davvero?
    Con quelle tette può dire quel che vuole :DAnche se credo che l'accoppiata donna bella = deficiente sia respettata anche in questo caso :(Probabilmente il suo agente gli ha detto di dire così per attirare l'attenzione benevola delle major.E lei come un'oca ben addestrata l'ha detto senza pensarci su due volte.
  • zzz scrive:
    Album originale a 9.99€ ??!...
    Si vede che lei la musica la scarica, invece che comprarla !..
    • AranBanjo scrive:
      Re: Album originale a 9.99€ ??!...
      Veramente costano così su iTunes ^^
      • Genoveffo il terribile scrive:
        Re: Album originale a 9.99€ ??!...
        - Scritto da: AranBanjo
        Veramente costano così su iTunes ^^E sarebbero album originali???9.99 per file compressi?? ALLA LARGA!
        • AranBanjo scrive:
          Re: Album originale a 9.99€ ??!...
          Eggià... la differenza si sente in maniera stratosferica, come se fossero campionati a 9.6khz mono 8 bit. Ma per piacere...
          • The_GEZ scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            Ciao AranBanjo !
            Eggià... la differenza si sente in maniera
            stratosferica, come se fossero campionati a
            9.6khz mono 8 bit. Ma per
            piacere...La differenza è quel pezzo di plastica che devi produrre poi c'è quell' altro cerchietto con il buco in mezzo che devi stampare poi quel libricino che devi impaginare e stampare, poi devi assemblare il tutto, trasportarlo, gestistirlo, poi quando finalmente lo vendi c'è un tizio che lo tira giù dallo scaffale te lo da ecc ... Per ogni copia venduta ricomincia da capo. E se poi non li vendi tutti ? Azz, altro problema !Per il 9.99 ... elimina tutto quanto sopra, GUADAGNO ALLO STATO PURO.Poi comunque per 9.99 compro COMUNQUE qualcosa di inferiore, sia chiaro io non distinguo un MP3 a 128Kb/s da un CD, ma dato che lo devo pagare allora la cosa comincia a ricoprire una certa importanza ... dato che se facciamo due conti (con le dita, niente di più complicato) io pago si e no la metà per un prodotto che vale si e no 1/10 di un' altro.
          • MeX scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            the GEZ allora progetta un software solido come iTunes che giri su Windows e Mac, offri supporto agli utenti, mantieni rapporti commerciali con le case discografiche e mantieni la contabilitá dei paesi di tutto il mondo e rifistrubuisci i guadagni puntualmente a fine mese.Imbastisci anche una bella server farm scalabile e paga la banda per fare scaricara una canzone in pochi secondi, e poi mi dici se hai avuto qualche costo...
          • The_GEZ scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            Ciao MeX !
            the GEZ allora progetta un software solido come
            iTunes che giri su Windows e Mac, offri supporto
            agli utenti, mantieni rapporti commerciali con le
            case discografiche e mantieni la contabilitá dei
            paesi di tutto il mondo e rifistrubuisci i
            guadagni puntualmente a fine
            mese.
            Imbastisci anche una bella server farm scalabile
            e paga la banda per fare scaricara una canzone in
            pochi secondi, e poi mi dici se hai avuto qualche
            costo...Non arrampicarti sugli specchi.Impara a fare i conti, anzi fai una cosa da domani, SOSTITUISCI COMPLETAMENTE le tue email con la normale posta, e per gli allegati spedisci CD, e vediamo come vanno le tue finanze.
          • MeX scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            se sostituisco le email quindi non ho bisogno di pagare:40 al mese di ADSLe posso rivendere il mio pc a 700 per un anno direi che sono coperto
          • Sgabbio scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            Ciò non toglie che i brani che vende iTunes, sono comunque compressi e di qualità inferiore rispetto ad un CD audio.
          • MeX scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            ció non togli che il CD-Audio ha una qualitá audio inferiore ad un master DAT o ad un Vinile
          • 01234 scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            e costa più di quanto costava un vinile a suo tempo mi pare....no guarda, l'infrastruttura per itunes costerà, ma gli mp3 sono replicabili all'infinito con costi tendenti a zero c'è poco da fare...10E per un album di mp3 (che si sentono ben diversamente, per un orecchio funzionante) è davvero troppo...ma tanto fanno cartello...
          • Aftermath scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            - Scritto da: MeX
            the GEZ allora progetta un software solido come
            iTunes che giri su Windows e Mac, offri supporto
            agli utenti, mantieni rapporti commerciali con le
            case discografiche e mantieni la contabilitá dei
            paesi di tutto il mondo e rifistrubuisci i
            guadagni puntualmente a fine
            mese.
            Imbastisci anche una bella server farm scalabile
            e paga la banda per fare scaricara una canzone in
            pochi secondi, e poi mi dici se hai avuto qualche
            costo...Posso farti notare una cosuccia?Apple:Creazione software + installazione server farm = costi una tantumbanda larga + supporto + elettricità + update software + tasse + discografici = costi periodiciSony:installazione toast machines + cdprinter + stampanti = costi una tantumelettricità + inchiostro + custodie + cd vergini + smistamento + trasporto + tasse + diritti gli autori = costi periodicise supponiamo che i costi una tantum sono uguali (e così non è) e che siano equivalenti le spese dell'energia elettrica, abbiamo che:/|spese di sony

            spese di apple|
          • MeX scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            ma infatti mi sembra che il prezzo massimo su iTunes di un album APPENA PUBBLICATO é 9.99 i CD invece quanto costano?
          • Aftermath scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            - Scritto da: MeX
            ma infatti mi sembra che il prezzo massimo su
            iTunes di un album APPENA PUBBLICATO é 9.99 i CD
            invece quanto
            costano?come puoi notare dal sistema sopra scritto se su itunes costano 10 euro in un negozio di dischi li paghi 20 (quelli di alcuni gruppi per bimbi-minkia anche 25/30 ma sinceramente non mi toccano); tuttavia mi pare assurdo pagare 1/2 del prezzo per 1/10 della qualità (senza contare i DRM).
          • 01234 scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            un cd MAI più di 10, un album di mp3 MAI più di 5poi vediamo se le vendite aumentanomy 2 cents
          • La SIAE in miniera scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...

            Poi comunque per 9.99€ compro COMUNQUE qualcosa
            di inferiore, sia chiaro io non distinguo un MP3
            a 128Kb/s da un CD, ma dato che lo devo pagare
            allora la cosa comincia a ricoprire una certa
            importanza ... dato che se facciamo due conti
            (con le dita, niente di più complicato) io pago
            si e no la metà per un prodotto che vale si e no
            1/10 di un'
            altro.Senza voler assolutamente fare il figo o l'audiofilo, posso dire che la differenza tra un mp3 a 128 e un cd la sento. A 192 già non mi lamento più.A parte questo sarebbe un ottima cosa se sempre più persone utilizzassero e diffondessero il formato OGG. Che tra l'altro a parità di bitrate è più leggero.Oltretutto ci sono un sacco di player che lo leggono.Fatevi un giretto qui http://www.fsf.org/resources/formats/playogg
          • La SIAE in miniera scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            Lista di player che supportano OGG nativamentehttp://wiki.xiph.org/index.php/PortablePlayers
          • Reolix scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...

            Senza voler assolutamente fare il figo o
            l'audiofilo, posso dire che la differenza tra un
            mp3 a 128 e un cd la sento. A 192 già non mi
            lamento
            più.Tu senti la differenza che fà il riproduttore, tecnicamente parlando potresti non percepire niente. La qualità di un file MP3 dipende dalla qualità della codifica e dalla difficoltà con il quale il segnale deve essere codificato. Buoni codificatori hanno una buona qualità da 128 grazie alla psicoacustica e per capire la differenza su buone apparecchiature serve orecchio allenato che non tutti possiedono.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Album originale a 9.99€ ??!...
            Dipende anche come è codificato il file appunto.Se non erro, su PI si era parlato di un negozio on line che vendeva musica in formato Lossless!
  • Pausino scrive:
    La pausini fa schifo e puzza
    e le sue canzoni fanno cacare
    • tatoone scrive:
      Re: La pausini fa schifo e puzza
      Dubito che puzzi ma sinceramente le sue canzoni fanno veramente pena, non so come si faccia a spendere un solo euro per comprarle e sprecare un solo byte per scaricarle.
  • Antonio Macchi scrive:
    cantare e' un lavoro?
    cantare e' un piacere, non puo' essere considerato un lavorose si dividesse equamente il lavoro -non gratificante- tra tutti, potremmo lavorare tutti molto meno, e avere tutto il tempo libero per cantare, scrivere software, o prendere il sole al maread oggi molti di noi sono come animali, costretti a dover dedicare le giornate a procacciarsi il cibo e un riparoscaricare e' anche una forma di lotta di classe.
    • treikketrak ke scrive:
      Re: cantare e' un lavoro?
      fare il calciatore? e un piacere..pero kaka credo prenda 10 milioni per anno...etc...pagati bene per divertirsi
      • The_GEZ scrive:
        Re: cantare e' un lavoro?
        Ciao treikketrak ke !
        fare il calciatore? e un piacere..pero kaka credo
        prenda 10 milioni per
        anno...
        etc...pagati bene per divertirsiE quindi ?Guarda che non penso che qui ci sia qualcuno che pensi che quei soldi siano giusti e/o meritati !
    • pier scrive:
      Re: cantare e' un lavoro?
      ma al dila del concetto di classe, se si continua cosi anche il cosiddetto "riccho" tra un po vedrà la musica come un lusso!Quindi parliamo di abbassare i prezzi, è diventato troppo facile mettersi la pirateria in bocca
  • marco scrive:
    Ma vai ...
    a lavorare ... non hai ancora capito una mi@@@ia di internet !!!!!
  • Nilok scrive:
    DISINFORMAZIONE
    Notizia FALSA.La Pausini non ha mai detto NULLA che nemmeno si avvicina ad una cosa del genere.La DIMOSTRAZIONE?Questo articolo non è NEMMENO FIRMATO!A prestoNilok
    • le tette di laura scrive:
      Re: DISINFORMAZIONE
      basta con ste coise di disinformazione , cose scientology smettila per favore........sempre caxxatestaia dire
  • Laura Soldoni scrive:
    REDDITO di Laura Pausini ;)
    260.559 AnnuiDUECENTOSESSANTAMILA E ROTTI!significa 21.600 al mese!!!VENTUMILAeSEICENTO euro mensili... ma vostro padre che fa il metalmeccanico e rischia la vita per 800 al mese che ne pensa?E voi?bella la vita dei cantanti :)260.559Fonte:http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=258652Chiaro, si parla del "famoso" 2005, perchè a distanza di tre anni, la cifra non sarà certo rimasta immobile...Laura quando hai bisogno di qualche spicciolo per promuovere la tua attività di Commendatore (le onorificenze ai disgraziati che "scaricano" e lavorano 10 ore al giorno per 800 non le danno, ma ai cantanti si :) ) oppure per acquistare abiti alla moda, facci un fischio eh! ;)
    • Schiena rotta scrive:
      Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
      Si ma lei riesce a mettere insieme tante belle parole con un contorno musicale, quindi è giusto che guadagni molto di piu di uno che si spacca la schiena 10 ore al giorno :|
      • Musicotto scrive:
        Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
        - Scritto da: Schiena rotta
        Si ma lei riesce a mettere insieme tante belle
        parole con un contorno musicale, quindi è giusto
        che guadagni molto di piu di uno che si spacca la
        schiena 10 ore al giorno
        :|Stockhausen era bravo, lei fa cagare!
      • babelzeta scrive:
        Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
        neanche quelle perchè è una cantante non un'autrice.
      • Debugger scrive:
        Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
        - Scritto da: Schiena rotta
        Si ma lei riesce a mettere insieme tante belle
        parole con un contorno musicale...No, per quello c'è ORBIFOLD e marchingegni simili.Non crederai che sia la pausella a comporre la musica!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • zzz scrive:
      Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
      Quelli sono i soldi che dichiara. Mandiamole la finanza !..(che probabilmente le farà una multa minore che ha uno che si è scaricato 200 canzoni)
    • treikketrak ke scrive:
      Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
      infatti lei parla dei dipendenti delle case musicali che potrebbero essere segrearie,tecnici etcetereama chiederti di leggere ua notizia primadi commentarla echiederti troppooooooooooooooo
      • The_GEZ scrive:
        Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
        Ciao treikketrak ke !
        infatti lei parla dei dipendenti delle case
        musicali che potrebbero essere segrearie,tecnici
        etceterea
        ma chiederti di leggere ua notizia primadi
        commentarla
        e
        chiederti troppoooooooooooooooGià ... un pò come chiedere a te di pensare ...Se le case discografiche sono in crisi (BWHAHAHAHAHA !!!!) e questi poveri multimigliardari che spesso e volentieri si scopre pure che sono evasori fiscali (questi, si, che sono da METTERE A MORTE) certo non è per il fatto che la gente non arriva a fine mese, e sicuramente il "nuovo" fenomeno italiano dei "Working Poor" non c'entra una mazza con il fatto che la gente non compera CD ... è tutta colpa dei piratoni ... BUUUU ! I Pirati ! BUUUU !!!Ma mi Facci, il piacere ... Mi Facci !
    • Uno scrive:
      Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
      Credeo di più... guarda.. l'è sonaa ma l'è discretoccia via...
      • FridayChild scrive:
        Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
        La nota stonata e' che prima di licenziare la carne da cannone le major potrebbero cominiciare a ridurre gli emolumenti agli artisti, ma la Pausini si guarda bene dal sollevare l'argomento. Per una riduzione dell'1% delle sue royalties quanti dei licenziati (ammesso che davvero siano stati licenziati) potrebbero ancora avere un lavoro?
    • GoldenBoy scrive:
      Re: REDDITO di Laura Pausini ;)
      dovrebbe andare a zappare la terra, li, forse, l'ascoltano...
  • jobb scrive:
    la cremeria
    pausi' ma chi te ascolta...per me potresti scarica' te...la frutta...per quello che canti...c hai un sedere che pare un caretto di cocomeri...te cantando me derubi il gusto critico...torna da luca e la cremeria.
    • Electric Sun scrive:
      Re: la cremeria
      - Scritto da: jobb
      pausi' ma chi te ascolta...per me potresti
      scarica' te...la frutta...per quello che
      canti...c hai un sedere che pare un caretto di
      cocomeri...te cantando me derubi il gusto
      critico...torna da luca e la
      cremeria.ahahahhahahagrandeah pausini...ma chi te se in****?????
  • Gix scrive:
    Scaricare non è rubare
    rubare è sottrarre qualcosa a qualcuno. scaricando non sottrai niente a nessuno, anzi moltiplichi un bene.
    • asdf scrive:
      Re: Scaricare non è rubare
      - Scritto da: Gix
      rubare è sottrarre qualcosa a qualcuno.Chi scarica è un ladro di diritti.
      • Lorenzo scrive:
        Re: Scaricare non è rubare
        Chi scarica ? Non cominciano a mischiare capre e cavoli ...chi scarica materiale coperto da copyright puo' anche darsi ... anche se per ogni cd che compro per distribuire documenti e materiale vario pago la tassa perche' sono un pirata a priori e quindi tendo anche a giustificare chi scarica allegramente materiale protetto ... tanto o lo fai o non lo fai sempre da pirata passi.Per chi se lo fosse perso, in rete la musica "libera" sta dilagando e chi scarica quella e' perfettamente in regola
      • Gix scrive:
        Re: Scaricare non è rubare
        - Scritto da: asdf
        - Scritto da: Gix

        rubare è sottrarre qualcosa a qualcuno.

        Chi scarica è un ladro di diritti.i diritti non possono essere "rubati". possono essere violati semmai, o aboliti. o violarli per abolirli come si dice, la "forza abrogatrice della consuetudine".quando la maggioranza di cittadini violano un divieto che ritengono ingiusto: si chiama democrazia.
      • 01234 scrive:
        Re: Scaricare non è rubare
        a parte la grossolana imprecisione linguistica, anche nel merito non è vero...chi scarica materiale protetto da CR in realtà non aliena nessun diritto (non toglie nulla ad alcuno), semmai il problema riguarda chi condivide all'inizio della catena ma secondo me chi lo fa, lo fa in base all'aver comperatoquanto agli altri, ti ricordo l'iniquo compenso su tutti i lettori e supporti di memorizzazione,vera tassa preventiva a presunzione di colpevolezza, cosa assurda e aberrante, che però poi non può e non deve farci sentire in colpa se copiamo roba con CR...
    • Schiena rotta scrive:
      Re: Scaricare non è rubare
      Concordo. Ed aggiungo che la musica secondo me non puo essere protetta dal diritto d'autore in quanto sono suoni e parole di libero utilizzo. Il cantante o il musicista non fa altro che unirli insieme. Non inventano nulla di nuovo, e quindi soggetto a copyright.
    • AranBanjo scrive:
      Re: Scaricare non è rubare
      Sempre il solito discorso per "pulirsi" la coscienza...Se io facessi un software/canzone/film con lo scopo di venderlo e qualcuno lo scaricasse gratis, mi girerebbero molto e penso anche a te.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Scaricare non è rubare
      Il discorso è delicato, ma sommariamente mi trovo d'accordo con te: Rubare: togliere ingiustamente l'altrui roba mobile per cagione di Lucro. Fonte: http://www.etimo.it/?term=rubarein effetti chi scarica non sta sottraendo alcunchè a nessuno, salvo che non si prenda per buono il concetto di "mancato guadagno", a mio avviso assolutamente assurdo perchè presuppone che, se non si avesse avuta la possibilità di scaricarlo, lo si sarebbe comprato.D'altronde, se io amo un artista ho tutto il piacere di comprare e conservare i suoi dischi, come ho sempre fatto. Chi scarica lo fa per i seguenti motivi:1) Non ha i soldi per comprare i dischi, in questo caso non si configura alcun mancato guadagno, dato che comunque non sarebbe stato in grado di spendere soldi per comprare.2) E' incuriosito da quell'album/artista, ma non al punto di andare a spendere soldi per qualcosa che potrebbe non piacergli, quindi anche qui nessun mancato guadagno, anzi, qualora l'artista fosse di suo gradimento, niente di strano che il disco originale se lo va pure a comprare.3) Per fare il figo e dire "io c'ho 1000 dischi e non ho pagato nulla", idiozia pura ma non penso che 1000 dischi li avrebbe comprati comunque...Restano i siti legali dove comprare gli mp3, a patto che non ci sia nemmeno l'ombra del drm.TAD
      • AranBanjo scrive:
        Re: Scaricare non è rubare

        Rubare: togliere ingiustamente l'altrui roba
        mobile per cagione di
        Lucro. Mi sa che dovrebbero rivedere la definizione :)
        Chi scarica lo fa per i seguenti motivi:
        2) E' incuriosito da quell'album/artista, ma non
        al punto di andare a spendere soldi per qualcosa
        che potrebbe non piacergli, quindi anche qui
        nessun mancato guadagno, anzi, qualora l'artista
        fosse di suo gradimento, niente di strano che il
        disco originale se lo va pure a
        comprare.Per questo c'è radio, webradio, tv, preview via web.
        3) Per fare il figo e dire "io c'ho 1000 dischi e
        non ho pagato nulla", idiozia pura ma non penso
        che 1000 dischi li avrebbe comprati
        comunque...concordoDirei che chi scarica spesso lo fa perché "tanto ho pagato la linea per cui devo assolutamente sfruttarla al massimo" che è come dire "ho il water nuovo, per cui mangio di continuo per esserci sempre sopra".
        Restano i siti legali dove comprare gli mp3, a
        patto che non ci sia nemmeno l'ombra del
        drm.Concordo, anche se personalmente acquisto comunque da iTunes senza tanti problemi.Ciao !
        • 01234 scrive:
          Re: Scaricare non è rubare
          mmmm mi sa che non m'hai convinto :-)ps: spiace ma il voacabolario quello dice...e se no da domani non ci capiamo più :-)scusa ma non passa
      • 01234 scrive:
        Re: Scaricare non è rubare
        straquoto
  • LMC scrive:
    Servizio socialmente utile
    Come da subject, un servizio offre la Pausini.Visto e considerato ce gli unici esseri che ascoltano quella roba sono 13-14enni decerebrate, per scaricare la sua spazzatura imparano ad usare un minimo il pc.Altro che le istituzioni, pausini e ramazzotti ci vogliono, per informatizzare gli adolescenti.Saluti
  • ... scrive:
    Fossi in lei o...
    ...in Eros Ramazzotti o vasco rossi o uno qualsiasi dei cantanti ormai famosi manderei a cagare le major e pubblicherei le mie canzoni per conto mio vendondo i cd a 7 euro ciascuno. Il problema ce l'hanno solo i giovani che non hanno i soldi e sono sconosciuti e per forza di cose devono affidarsi a questi squali.Poi se la Pausini per l'ingordigia si è aperta una casa discografica e quindi con un intermediario di meno e vende i cd allo stesso prezzo sono affari suoi... vuol dire che è troppo ingorda e si becca le copie pirata.Non hanno ancora capito come funzionano oggi le cose, bisogna guadagnare sulla quantità e non contare sul singolo pezzo.Il caffè a 0,50 euro che da una settimana di offerta è diventato definitivo ne è l'esempio lampante.
    • anonimo scrive:
      Re: Fossi in lei o...
      - Scritto da: ...
      ...in Eros Ramazzotti o vasco rossi o uno
      qualsiasi dei cantanti ormai famosi manderei a
      cagare le major e pubblicherei le mie canzoni per
      conto mio vendondo i cd a 7 euro ciascuno.

      Quando dice che per molti ragazzi delle medie comprare cd è da pirla dice una cosa vera. Quindi tra diversi anni quando saranno adulti li potrai vendere anche a 7 euro, ma non li compreranno.
    • AranBanjo scrive:
      Re: Fossi in lei o...
      Anche se si vendessero CD ad 1 euro, stai sicuro che la stragrande maggioranza della gente li scaricherebbe perché "1 euro? su internet è gratis".
      • The_GEZ scrive:
        Re: Fossi in lei o...
        Ciao AranBanjo !
        Anche se si vendessero CD ad 1 euro, stai sicuro
        che la stragrande maggioranza della gente li
        scaricherebbe perché "1 euro? su internet è
        gratis".Ok, dimmi dove sono questi CD ad 1 euro che li compro io !Dai fatelo, per provare, tanto non vendere per non vendere ..Come ?Non ci sono ?ah ...No, ma prego, continuiamo pure a fare esempi del genere eh ?
        • AranBanjo scrive:
          Re: Fossi in lei o...
          L'euro era ovviamente un esempio.In ogni caso trovi spesso offerte negli iper di DVD/CD e giochi a prezzi irrisori.Ciaohttp://blog.ponchio.it/2008/11/06/scaricare-e-uguale-a-rubare/
          • The_GEZ scrive:
            Re: Fossi in lei o...
            Ciao AranBanjo !
            In ogni caso trovi spesso offerte negli iper di
            DVD/CD e giochi a prezzi
            irrisori.A cosa ti riferisci agli avanzi di magazzino che si trovano nei cestoni o a quelle super offerte dove per 10 tu porti a casa un album vecchio di 10-15 anni (e che quindi ha già guadagnato tutto il guadagnabile) ed in più sono presentati in una edizione penosa con CD di scarsissima qualità e senza libretto ?
            Ciao
            http://blog.ponchio.it/2008/11/06/scaricare-e-uguaRi-Ciao http://it.youtube.com/watch?v=qmXv3naV_IQ
    • 01234 scrive:
      Re: Fossi in lei o...
      che poi...i giovani...in realtà1) la produzione ormai costa meno nel senso che le apparecchiature anche di qualità costano meno per via del digitale - certo per la massima qualità possibile no, ma davvero ormai per una cosa passabile basta quasi un pc e una camera anecoica (che si allestisce facilmente)2) la siae non li tutela, se andate a vedere la famosa puntata di reportil nodo è la distribuzione, e quella è tosta, ma esistono anche realtà musicali che all'inizio campano solo di concerti e usano il cd come promo
  • Sergio scrive:
    I nostri "artisti" dovrebbero fare......
    I nostri "artisti" dovrebbero fare un piccolo sforzo per comprendere una realtà che mistificano intenzionalmente. Una maggiore riflessione permetterebbe alla Pausini di scoprire che la condivisione aumenta i suoi fan e la schiera di coloro che comprano i suoi dischi. Continuare ad esser i meri megafoni della majors non solo equivale ad abdicare alla propria intelligenza, ma anche al dovere di onesta intellettuale nei confronti dei propri fan.
    • ._. scrive:
      Re: I nostri "artisti" dovrebbero fare......
      E la supercazzola?
      • Alessandro scrive:
        Re: I nostri "artisti" dovrebbero fare......
        Non riesco a capire cosa ci facciano le parole "Pausini" ed "intellettuale" nella stessa frase... !??
        • TheBodyGuar d scrive:
          Re: I nostri "artisti" dovrebbero fare......
          Probabilmente c'è una negazione in mezzo che non si vede:P
        • Zarbon scrive:
          Re: I nostri "artisti" dovrebbero fare......
          - Scritto da: Alessandro
          Non riesco a capire cosa ci facciano le parole
          "Pausini" ed "intellettuale" nella stessa
          frase...
          !??Mah...io non capisco neppure cosa ci faccia la parola "Pausini" con affianco "Artista"...
    • Osvaldo scrive:
      Re: I nostri "artisti" dovrebbero fare......
      - Scritto da: Sergio
      Una maggiore riflessione
      permetterebbe alla Pausini di scoprire che la
      condivisione aumenta i suoi fan e la schiera di
      coloro che comprano i suoi dischiMagari ti fa comodo crederlo... tu intanto li paghi o li scarichi?
  • MaryPerSemp re scrive:
    Ma questa qui sa quel che dice?
    Associazione a delinquere?MANVEDIDEANNÈAPIJARTELOANDERCUxO!!
  • Mau scrive:
    Angioletto 76 hai scassato la minchia
    Come da oggetto. Ti lamenti per le offse verso la pausini e tu offendi chi scrive in ogni tuo intervento.Urli, perchè il capslock SIGNIFICA URLARE o ignorante che non sei altro.Parli come se visto che una fa 2 concerti all'estero allora bisogna stare zitti perchè è l'unica italiana che qualcuno si fila fuori dall'Italia.Sai cosa me ne frega ? Zero. Sono fiero che bocelli e pavarotti piacciono fuori dall'Italia, ma se domani sparasse (pace all'anima dell'altro) cazzate una dopo l'altra non gli darei ragione di certo. Ho la mia testa e penso con quella.Oltretutto, io sono un utente medio normale quindi anche io uso il p2p, ma non ho mai scaricato una canzone del mio gruppo preferito che non fosse disponibile per l'acquisto legale. MAI. Sono sempre andato ai loro concerti in Italia. Se questo mi rende illegale, bè, fiero di esserlo
  • Gustavo Dandolo scrive:
    De che se lamenta?
    Canta canzoni di merda e poi, visto che nessuno (giustamente) compra i suoi dischi, se la prende con la pirateria. I provider comunque una parte di torto ce l'hanno: dovrebbero impedire l'accesso alla roba della Pausini, per il bene di tutti. Il discorso vale anche per Ramazzotti.
    • Testazza scrive:
      Re: De che se lamenta?
      Aggiungerei:Vasco, Baglioni, Ligabue, Venditti, e soprattutto Sugar "I spit in your mouth" Plagio Fornaciari.E ovviamente Jovanotti e tutti quelli che adesso non mi vengono in mente, lasciamo poi perdere gli "stranieri": anche lì la lista è infinita.
      • BIMBA INCAVOLTA scrive:
        Re: De che se lamenta?
        Mi hai dato uno spunto per scrivere una cosa... perchè non andiamo a chiedere a tutti i cantanti che hai elencato e poi vediamo quanti rispondono come la Pausini? Voglio vedere quelli che poi si metteranno a criticare Vasco Rossi o LIgabue se dovessero dire come lei, e poi scusate, certo che per farvi schifo la pausini ne parlate parecchio e l'articolo l'avete letto. A me se una persona mi sta sulle scatole non la considero neanche!!!!!
    • Riccardo Rossi scrive:
      Re: De che se lamenta?
      Io non sono un suo fan ma vatti a leggere i dati, è lei che vende di più in Italia o in altri paesi del mondo.
  • littlegauss scrive:
    jamendo
    io metto radio JAMENDO sul genere che più mi aggrada e mene sbatto di ste storie, vedremo se un giorno, quando la maggiorparte faranno come me, se laura non dovrà alzare la pala per quadagnarsi da vivere.Cultura musicale zero, innovazione zero, contributo all'evoluzione zero. Laura sei inutile. Perchè-una-vita-non può-bastare-per-dimenticare-una-storia-che-vale...
    • Ale scrive:
      Re: jamendo
      - Scritto da: littlegauss
      io metto radio JAMENDO sul genere che più mi
      aggrada e mene sbatto di ste storie, vedremo se
      un giorno, quando la maggiorparte faranno come
      me, se laura non dovrà alzare la pala per
      quadagnarsi da
      vivere.
      Cultura musicale zero, innovazione zero,
      contributo all'evoluzione zero. Laura sei
      inutile. Perchè-una-vita-non
      può-bastare-per-dimenticare-una-storia-che-vale...come non quotarti , basta vedere anche vasco , nel 96 aveva dichiarato che quell'album fosse l'ultimo , ma dico io perchè non si è fermato visto gli aborti che ha creato , e ciò a portato a farmelo scadere visto le canzoni che fà
  • bellali scrive:
    Cara Pausini non hai capito che...
    ...tanti lavori sono cambiati grazie alla tecnologia e ad internet, ci sono molti esempi di gente che ha "perso" lavoro per via dello sviluppo tecnologico: e' naturale e fisiologico. Succede dal medioevo: sai quanti servi della gleba hanno perso lavoro?Anche gli artisti devono farsi un esame di coscienza e cambiare modello di business, al posto di stare a casa e vedersi arrivare vagonate di soldi conviene che smuovano il sedere e imparino a farsi un sacco di date dal vivo e vendere un sacco di merchandising. Vi ricordate quando avevano inziato a propinarci cd a quasi 50Euro e continuavano a dirci che quello era il giusto prezzo?
  • Nome e cognome scrive:
    X la REDAZIONE
  • Farlocco scrive:
    Tra 5 anni scaricheremo musica libera
    Chi scarica non ruba agli artisti ma si riprende quello che le case discografiche hanno rubato in tanti anni.
    • Ale scrive:
      Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
      - Scritto da: Farlocco
      Chi scarica non ruba agli artisti ma si riprende
      quello che le case discografiche hanno rubato in
      tanti
      anni.GiustissimoMa fra l'altro finchè i soldi andassero tutti o la maggiorparte agli artisti sarei anche daccordo.Ma visto che all'artista và a malapena 1-5% col cazzo che li compro.Compro solo ai concerti , quando sò che quello che và alla siae è davvero poco e visto che i prezzi sono onestissimi
    • ... scrive:
      Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
      e questa musica libera gratis chi la scriverà, suonerà e canterà (gratis)? tu forse?
      • Farlocco scrive:
        Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
        La scriveranno gli artisti veri, quelli che scrivono suonano cantano perché hanno qualcosa da dire non per far soldi.Quelli per cui si paga volentieri il biglietto per un concerto o si compra il cd dopo aver scaricato gli mp3 perché questi sono piaciuti davvero e li si vuol premiare.
      • er pecoraro scrive:
        Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
        Ma scusa, la musica si è fatta per millenni, mica è nata con il vinile! Anche quando non si facevano soldi a palate c'è sempre stato chi ha fatto musica, teatro, scultura, pittura eccIl sistema di vendita che ha funzionato negli ultimi 60(?) anni comincia a mostrare i segni dell'eta'che ci vogliamo fare? La possibilita' di scaricare musica è un fatto, fermiamo il progresso tecnologico per garantire i guadagni di pochi?Io credo che, visti i margini di profitto, questi cosiddetti *creativi* dovrebbero investire per trovare metodi nuovi per mantenere i loro guadagni, cosi' come dovrebbe fare qualsiasi azienda.
        • m c scrive:
          Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
          Ma teatri e simili erano "doni" del re/duca di turno. Lo stesso mozart, per campare, era il "musicista di corte", ruolo per cui percepiva paga e con questa sosteneva la famiglia e quindi poteva, di mestiere, scrivere musica.
          • Giovanni Buonaluce scrive:
            Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
            Mozart era musicista di corte solo a Salisburgo, poi e' andato a Vienna a fare il musicista "free-lance" pur non esistendo ancora i diritti d'autore
          • er pecoraro scrive:
            Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera

            Ma teatri e simili erano "doni" del re/duca di
            turno. Lo stesso mozart, per campare, era il
            "musicista di corte", ruolo per cui percepiva
            paga e con questa sosteneva la famiglia e quindi
            poteva, di mestiere, scrivere
            musica.Certamente, in quel momento il modello di business era quello, ora è diverso, un domani sarà diverso ancora.O stai al passo oppure beh, quella è l'isola dei famosi :D
          • Farlocco scrive:
            Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
            Forse tra 5 anni avremo più musicisti come Mozart e meno come la Pausini.Non è poi una prospettiva così brutta.
      • Gix scrive:
        Re: Tra 5 anni scaricheremo musica libera
        - Scritto da: ...
        e questa musica libera gratis chi la scriverà,
        suonerà e canterà (gratis)? tu
        forse?mai sentito parlare di software libero? chi lo scrive?e mettici che spesso non c'è neanche la gloria che invece ha un musicista oltre che farsi pubblicità, ovviamente.quando non esistevano leggi sul diritto d'autore non esisteva la musica?
  • WilP2P scrive:
    Chi è la Pausini?
    Perchè la Pausini non va a lavorare invece di sparare stronzate del tipo il voler campare di rendita in eterno per una canzonetta idiota?C' è qualcuno che spende qualche centesimo per le canzonette della Pausini o che le scarica per sbaglio da internet?Se qualcuno le scarica è sicuramente per sbaglio.Ormai siamo ai livelli che un qualsiasi pirla che strimpella un paio di note vanta diritti e royalties. Ma che andassero a lavorare.
    • ... scrive:
      Re: Chi è la Pausini?
      Lei strimpella col microfono e tu con le dita sulla tastieraTu non rivendichi i diritti sul frutto del tuo lavoro?La pausini canta canzoni che piacciono ai giovanissimi e ai latino americani. A me non piace, ma non mi metto ad insultarla gratuitamente. Gli rimprovero solo di essere anacronista come tutti coloro che si scagliano alla cieca contro la pirateria senza cercare di combatterla con nuovi metodi di distribuzione (ed eliminando figure oramai inutili come la SIAE) che gli consentano di guadagnare meno sul singolo pezzo ma venderne molti di più.
      • Massi cadenti scrive:
        Re: Chi è la Pausini?
        - Scritto da: ...
        Lei strimpella col microfono e tu con le dita
        sulla
        tastiera

        Tu non rivendichi i diritti sul frutto del tuo
        lavoro?Io no, tutto quello che scrivo (musica compresa) è sotto Creative Commons, tutti devono poterne usufruire gratis, perché non troverei mai giusto che una persona che fatica ad arrivare a fine mese debba pagare dei soldi per accedere a quello che faccio. Anzi io sono solo contento. Hai apprezzato? Buon per te. Vuoi davvero ricompensarmi? Organizza un concerto, oppure vieni a un concerto, e suonerò e canterò proprio per te e per quelli che saranno venuti a sentirmi.E trovo ignobile che ci siano artisti che non la pensano come me.
  • E.purator scrive:
    Boicottare violentemente la Pausini
    La Pausini attacca ingiustamente il P2P? Ritiene che "scaricare == rubare" ?Bene, da ora in avanti OGNI consumatore ha il DOVERE di boicottare la summenzionata, finchè non si SCUSERA' per quello che ha detto.
    • Afasol scrive:
      Re: Boicottare violentemente la Pausini
      - Scritto da: E.purator
      La Pausini attacca ingiustamente il P2P? Ritiene
      che "scaricare == rubare"
      ?

      Bene, da ora in avanti OGNI consumatore ha il
      DOVERE di boicottare la summenzionata, finchè non
      si SCUSERA' per quello che ha
      detto.Guarda, a me 'sta puzzona ha sempre fatto talmente schifo istintivamente, come tutta la musica melodica italiota, che la sto boicottando da sempre
  • AlexdelVier o scrive:
    poco da dire
    e' ovvio che sia da quella parte, non solo e' "cantante" maha pure parte della casa discografica quindi...Cmq pausini non ti preoccupare , io non le scarico le tue porcherie! le tue canzoni sarebbero pure carine (ovvio avendo la casa discografica le meglio te le prendi per te) ma la tua voce gracchiante e urlante rovina tutto.Visto che hai fatto tantissimi soldi senza saper cantare, dando un pezzo di pane a chi scrive le canzoni, penso che dovresti lasciare ad altri queste dichiarazioni.Saluti
    • angioletto76 scrive:
      Re: poco da dire
      SCARICATI LA FERRERIè POI MI DIRARI QUALKOSA SULLA VOCEANDIAMOOOCI VUOLE CORAGGIO A OFFENDERE UNA DELLE VOCI PIù BELLE KE ABBIAMO IN ITALIAANKE TE SARAI UN ALTRO MANCATO CANTANTEROSICONE!DATTI ALL'IPPICA!
      • ErGringo scrive:
        Re: poco da dire
        - Scritto da: angioletto76
        SCARICATI LA FERRERI
        è POI MI DIRARI QUALKOSA SULLA VOCE
        ANDIAMOOO
        CI VUOLE CORAGGIO A OFFENDERE UNA DELLE VOCI PIù
        BELLE KE ABBIAMO IN
        ITALIA
        ANKE TE SARAI UN ALTRO MANCATO CANTANTE
        ROSICONE!DATTI ALL'IPPICA!MAVAALAURÀ! PISTOLA!
    • littlegauss scrive:
      Re: poco da dire
      sono perfettamente d'accordo.Non ti preoccupare laura, noi non le scarichiamo neanche se ci paghi le tue canzoni.Braccia rubate all'agricoltura...
  • angioletto76 scrive:
    LAURA HAI RAGIONE!
    Leggo in fondo a questa notizia,nell'apposito spazio dove scrivere un commento una lista con degli avvisi..tra cuiPRIMA DI PUBBLICARE UN TUO COMMENTO ASSICURATI NON SIA OFFENSIVO,CALUNNIOSO."La redazione con i controlli a campione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policyMI CHIEDO ALLORA COME MAI CI SONO IN BELLA VISTA INDISTURBATI TUTTI STì COMMENTI SQUALLIDI è FUORI LUOGO?Vergogna a gli autori...è sopratutto a ki gestisce questo sito!Questi non sono pareri o commenti,queste sono soltanto volgarità,ke provengono da gente fallita e frustata gelosa del talento e del successo di un grande artista come LAURA PAUSINI!
    • er pecoraro scrive:
      Re: LAURA HAI RAGIONE!
      vergognati tu, stupratore dell'italiano
      • angioletto76 scrive:
        Re: LAURA HAI RAGIONE!
        ER PECORARO..GIà IL NICK DIC TUTTO...MA DA DOVE SEI USCITO ROSICONE E DEMENTE KE NON SEI ALTRO?SPARISCI
        • Trucidone scrive:
          Re: LAURA HAI RAGIONE!
          - Scritto da: angioletto76
          ER PECORARO..GIà IL NICK DIC TUTTO...
          MA DA DOVE SEI USCITO ROSICONE E DEMENTE KE NON
          SEI
          ALTRO?
          SPARISCICAFONE e MALEDUCATO.
    • AlexdelVier o scrive:
      Re: LAURA HAI RAGIONE!
      chi ha offeso in modo pesante dovrebbe far le sue scuseperche non e' proprio il caso.Chi come me ha detto che quest'artista fa schifo non ha offeso ma espresso una condivisa opinione piuttosto veritiera.
    • Zaccaria scrive:
      Re: LAURA HAI RAGIONE!
      - Scritto da: angioletto76
      Vergogna a gli autori...è sopratutto a ki
      gestisce questo sito!Questi non sono pareri o
      commenti,queste sono soltanto volgarità,ke
      provengono da gente fallita e frustata gelosa del
      talento e del successo di un grande artista come
      LAURA
      PAUSINI!MAVAALAURÀ. BAMBA!
    • littlegauss scrive:
      Re: LAURA HAI RAGIONE!
      non capisco che è un commento sarcastico il tuo...
    • let me log in scrive:
      Re: LAURA HAI RAGIONE!
      ...sei ironico, vero?no perchè se no rido più forte ahahahahahahahah!!!
    • Dr.House scrive:
      Re: LAURA HAI RAGIONE!
      - Scritto da: angioletto76
      Leggo in fondo a questa notizia,nell'apposito
      spazio dove scrivere un commento una lista con
      degli avvisi..tra
      cui
      PRIMA DI PUBBLICARE UN TUO COMMENTO ASSICURATI
      NON SIA
      OFFENSIVO,CALUNNIOSO.
      "La redazione con i controlli a campione si
      riserva di cancellare qualsiasi contenuto
      ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla
      policy
      MI CHIEDO ALLORA COME MAI CI SONO IN BELLA VISTA
      INDISTURBATI TUTTI STì COMMENTI SQUALLIDI è FUORI
      LUOGO?
      Vergogna a gli autori...è sopratutto a ki
      gestisce questo sito!Questi non sono pareri o
      commenti,queste sono soltanto volgarità,ke
      provengono da gente fallita e frustata gelosa del
      talento e del successo di un grande artista come
      LAURA
      PAUSINI!Primo, è l'una passata magari qualcuno dorme anche...Secondo, quale parte di "controlli a campione" non hai capito ?Terzo, impara ad essere educato e civile tu prima di pretendere lo stesso dagli altri. 32 anni buttati nel cesso, cafone.
  • er pecoraro scrive:
    Che razza di pretese
    'sta gente non solo guadagna in un anno piu' di quanto guadagni una persona normale in tutta la vitanon solo offende i propri clienti tacciandoli di essere ladri se non comprano le 4 cazzte con cui si sono arricchitima ha anche la pretesa di continuare a fare soldi -e tanti!- sfruttando un modello di business che semplicemente non funziona piu'!Pausini, aripijiate!! Se vuoi continuare a fare la bella vita vedi di darti da fare e trova qualche nuovo modo di guadagnare con la musica, datti da fare come facciamo tutti!
    • angioletto76 scrive:
      Re: Che razza di pretese
      MA DATTI DA FARE TUCHI SEI PER GIUDICARE UNA GRANDE ARTISTA ITALIANAAMATA E CONOSCIUTA IN TUTTO IL MONDOMI Sà KE SEI UNO DI QUEI ROSICONIMA RASSEGNATI LA PAUSINI PIACE è ANKE TANTOSE A TE NON PIACE VAI A SCRIVERE SCEMENZE DA UN ALTRA PARTE
      • er pecoraro scrive:
        Re: Che razza di pretese
        1 usare il caps lock equivale a urlare, è scortese e cafone2 non canto, non suono, non rosico3 chi sono? sono un cliente4 cerca di parlare in italiano non si capisce quello che scrivi
    • BIMBA INCAVOLTA scrive:
      Re: Che razza di pretese
      Sicuramente sul fatto che guadagnano parecchi soldi, troppi, hai ragione...Però quando si parla di calcio per esempio... allora tutto va bene... cerchiamo di farle valere per tutte le categorie di lavoratori le cose e non solo per le persone che non ci stanno simpatiche...
      • Massi cadenti scrive:
        Re: Che razza di pretese
        - Scritto da: BIMBA INCAVOLTA
        Sicuramente sul fatto che guadagnano parecchi
        soldi, troppi, hai
        ragione...
        Però quando si parla di calcio per esempio...
        allora tutto va bene... cerchiamo di farle valere
        per tutte le categorie di lavoratori le cose e
        non solo per le persone che non ci stanno
        simpatiche...Infatti i soldi di un giocatore dovrebbero basarsi sul suo rendimento. Se rende male (attenzione, non se la squadra perde, il che è possibile, ma se il giocatore non rende al meglio) non solo non si prende un centesimo ma ci paga pure una penale pari al doppio dello stipendio.Quanti giocatori l'accetterebbero? Ben pochi. Il problema è che a meno di non trovare un accordo a livello di FIFA (o almeno a livello UEFA) la situazione non cambierebbe perché se anche tutte le società si mettessero d'accordo in questo senso i giocatori che non ci starebbero farebbero presto ad andare all'estero.
      • er pecoraro scrive:
        Re: Che razza di pretese

        Però quando si parla di calcio per esempio...
        allora tutto va bene... cerchiamo di farle valere
        per tutte le categorie di lavoratori le cose e
        non solo per le persone che non ci stanno
        simpatiche...ALTOLA' lo stipendio di un calciatore è il risultato di un accordo fra privati, un privato ad un altro puo' dare quello che vuole, la situazione dei musicisti invece è una sorta di protezionismo, qui vengono discusse e approvate leggi per tutelare i guadagni di quattro privati
  • DrSlump scrive:
    Giusto!
    Per chiunque condivida la musica della Pausini ci vorrebbero pene corporporali!Chi invece viene beccato ad acquistarla, beh non c'è più nulla da fare, è ormai incurabile e andrebbe internato in un istituto psichiatrico.Per i temerari untori che addirittura spargono la musica della Pausini in luoghi pubblici, andrebbe addirittura prevista la pena capitale!"Hanno già mandato a casa centinaia di persone"Aggiungo io: ma te a casa, quando ci vai?Più che ad una intervista assomiglia al post di un Troll, o ignorante che dir si voglia.
    • DrSlump scrive:
      Re: Giusto!
      P.s.Cara MENOPAUSINI, tu chiedi "cosa scaricheranno tra 5 anni"?Ed io ti rispondo: "www.jamendo.com" e tutti quei luoghi virtuali e non dove regna la cultura.E ora fai un piacere al mondo tutto: ritirati in clausura per sempre.
  • msdead scrive:
    Suo Fan, ma non d'accordo!
    io la Pausini non l'ho mai scaricata, ho sempre acquistato i suoi dischi.Purtroppo mi trova fermamente contrario a questo discorso e a queste accuse...E' inutile...l'ignoranza c'è ovunque...anche tra i grandi nomi famosi...(magari manovrati)Volevo comprare il suo album ma...dopo questa credo non lo prendo ne al supermarket, ne dal web!
    • angioletto76 scrive:
      Re: Suo Fan, ma non d'accordo!
      MA KE DICI SE SARESTI DAVVERO SUO FAN COMPRESTI IN MODO LEGALEIL SUO ALBUM NEI NEGOZI.SENZA ATTACARLA...SENZA CRITICARLA
    • anonimo scrive:
      Re: Suo Fan, ma non d'accordo!
      - Scritto da: msdead
      Volevo comprare il suo album ma...dopo questa
      credo non lo prendo ne al supermarket, ne dal
      web!Ricordati che punto-informatico estrapola le frasi e riporta tutto secondo la sua morale. A me il discorso delle medie sembra veritiero, anzi parlando con molti ragazzi delle superiori ti guardano come un marziano quando parli di comprare musica, non capiscono proprio il perché uno debba farlo indipendentemente dal prezzo.Uno mi ha detto: capisco i film che è bello avere la confezione originale anche da esporre in casa, ma i cd che te ne frega di avere l'originale?In effetti un tempo col vinile il disco aveva una sua fisicità e la copertina del disco, siccome era più grande, aveva un suo perché.
    • Debris scrive:
      Re: Suo Fan, ma non d'accordo!
      Anche io sono un fan,e fin dall'inizio,di Laura.Ho poche cose sue ma originali,e non per "farle un favore!!" od per "incrementare il suo reddito! od perchè abbia milioni,e neppure centinaia di euro...Gente si lavora per vivere! Il lavoro di una cantante si fà con la voce,la presenza sulla scena ed il marketing!Un grande cantante guadagna e tanto...Non ci vedo nulla di strano in questo. Concordo con lei su questa frase: "Oggi un sacco di ragazzini delle scuole medie - scrive - se vedono che acquisti legalmente dal web una canzone ti guardano come se fossi uno sfigato". Ma è un attegiamento da bambini delle medie..a quell'età il mondo è strano. Ben diverso è il problema di chi - e forse su questo Laura dovrebbe riflettere - pur avendo i mezzi - continua pur da adulto a piratare quel che gli pare e piace..anche se non ne avrebbe assolutamente bisogno..."solo perchè lo si può fare" Ma davvero si può vietare tutto come crede e dice?? Spiacente non solo non è possibile,è assurdo. Il mondo è cambiato.Il sistema industriale musicale è cambiato.Questo è il punto.Il disco era già in crisi prima dell'avvento del Web che gli ha dato la mazzata finale ma il problema è che le Major vogliono mantenere il controllo del mondo dei diritti e degli artisti,esattamente come era prima,infischiandosene dei cambiamenti a costo di creare montagne di menziogne che si auto perpetuano http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=20216 Il punto non sono i ragazzini.Su un numero di due sabati fà di Donna c'era uno speciale dedicato alla Musica,fra gli articoli uno dedicato al nuovo organizzatore dei concerti di Madonna,italo americano.Questa società gestirà interamente Madonna che guadagnerà una montagna di soldi dai suoi live e dai gadget..è una via che tanti altri artisti seguiranno.L'esperienza dei Live è unica.Il Merchandising,i live sono il vero reddito dei cantanti oggi.Non certo i CD.La gente ovviamente in tempi di crisi può spendere meno per un CD ma non rinuncia ad un Live,risparmia per un Live L'industria Musicale si deve rimodellare.Quella USA e quella italica.
    • giagia scrive:
      Re: Suo Fan, ma non d'accordo!
      Povera milionaria, apriamo un cc per aiutare laura..
    • BIMBA INCAVOLTA scrive:
      Re: Suo Fan, ma non d'accordo!
      Bè, allra sei proprio un suo fan, complimenti!!!!!!Questo te lo dice una fan della pausini e della legalità...Soprattutto cercate di non fare quelli che sono dalla parte del torto e vogliono avere ragione!!!!!
      • Ma basta... scrive:
        Re: Suo Fan, ma non d'accordo!
        I bambini a letto! Dovrebbero vietare l'uso del Pc e di internet prima della maggiore età! (quantomeno cerebrale..)
  • lukazo scrive:
    PUTTANA BALDRACCA!
    COME DA OGGETTO
    • Telcofreedom scrive:
      Re: PUTTANA BALDRACCA!
      nemmeno io sono daccordo, ha fatto delle uscite evidentemente pilotate. Comunque sia sei fuori luogo
    • bellali scrive:
      Re: PUTTANA BALDRACCA!
      Hai ragione...gli e' scoppiato il cervello poverina...se fosse per lei adesso il prezzo dei cd sarebbe 50Euro.
  • alobama scrive:
    odio eterno alla culona moderna!
    culona del cazzo!magna tortelin!
  • Draken scrive:
    Meglio scaricare che farmi rubare i sold
    come da oggettoMeglio scaricare che farmi rubare i soldi per un cd con 2 canzoni buone e 5 orribili
    • . . scrive:
      Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
      che cazzata
      • Sgabbio scrive:
        Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
        Bhe, non ha tutti i torti....perchè francamente grazie al p2p, si prendono meno cantonate.
        • The_GEZ scrive:
          Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
          Ciao Sgabbio !
          Bhe, non ha tutti i torti....perchè francamente
          grazie al p2p, si prendono meno
          cantonate.Probabilmente è questo il fatto che fa più paura a questi "artisti" se così li vogliamo chiamare, il P2P è calato come una mannaio su quei meravigliosi album con 1 canzone bella (suonata da tutte le radio 20000 volte al giorno) e poi 9 cagate, ora questo giochino non funge più ... e quindi giù a piangere !
      • Draken scrive:
        Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
        mi dispiace se non tutti la pensano come te...o meglio, per fortuna
    • anonimo scrive:
      Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
      - Scritto da: Draken
      come da oggetto

      Meglio scaricare che farmi rubare i soldi per un
      cd con 2 canzoni buone e 5
      orribiliPuoi comprare i singoli tramite internet. Mi pare che ci siano siti legali che vendono senza DRM.Sentite diciamo le cose come stanno: se uno compra musica si sente un pirla, perché sa di poterla avere gratis senza rischiare niente. Punto e basta non stiamo lì a girarci in torno facendo discorsi retorici.Poi la musica sarà cara e quello che vuoi, ma è questo il motivo per cui la gente scarica.Io sinceramente da quando c'è last.fm non sento il bisogno di scaricare nulla. Last.fm è perfetto mi fa sentire la musica che mi piace, ma mi fa scoprire anche quella che non conosco. Però alla fine non compro niente. Quindi se facessero tutti come me last.fm chiuderebbe una settimana dopo. Anche se a dire il vero le poche volte che ho cliccato per comprare la canzone (clic fatto solo per curiosità) mi portava su amazon e mi faceva vedere una serie di tracce dell'artista, ma non quella che volevo io. Se dovessi comprare un CD sarebbe solo musica classica che compressa perde parecchio.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
        - Scritto da: anonimo

        Puoi comprare i singoli tramite internet. Mi pare
        che ci siano siti legali che vendono senza
        DRM.Vero, ma non è questo il succo del discorso.
        Sentite diciamo le cose come stanno: se uno
        compra musica si sente un pirla, perché sa di
        poterla avere gratis senza rischiare niente.No, si sente pirla perchè compra roba che ha paletti assurdi, come il DRM (eccezioni a parte ovviamente), che limitano in maniera assurda l'utilizzo dei brani legalmente acquistati. Basta anche vedere i casi, dei clienti inferociti contro MSN music e Yhaoo! music, dove hanno perso la loro licenza, perchè quest'ulimi avevano chiuso i battenti è non potevano più "valitare on line" ciò che avevano ONESTAMENTE COMPRATO. Ma il succo del discorso non è quello.
        Punto e basta non stiamo lì a girarci in torno
        facendo discorsi
        retorici.
        Poi la musica sarà cara e quello che vuoi, ma è
        questo il motivo per cui la gente
        scarica.La gente scarica muscia non perchè vuole tutto "agggggratissss", ma semplicemente per curiosare su nuova musica che non ha mai sentito, oppure per evitare di buttare via i soldi su eventuale fuffa mediatica. C'è gente che usa il p2p, ma compra lo stesso i CD e affini, incredibile vero ?
        Io sinceramente da quando c'è last.fm non sento
        il bisogno di scaricare nulla. Last.fm è perfetto
        mi fa sentire la musica che mi piace, ma mi fa
        scoprire anche quella che non conosco. Però alla
        fine non compro niente. Quindi se facessero tutti
        come me last.fm chiuderebbe una settimana dopo.
        Anche se a dire il vero le poche volte che ho
        cliccato per comprare la canzone (clic fatto solo
        per curiosità) mi portava su amazon e mi faceva
        vedere una serie di tracce dell'artista, ma non
        quella che volevo io.Last.FM non ha quello che cerco, per me. Per non parlare che alcuni brani, non sono nemmeno interi, ma solo degli spezzoni....
        Se dovessi comprare un CD sarebbe solo musica
        classica che compressa perde
        parecchio.Flac, ape, wav ? :D Comunque se compro un CD è perchè apprezzo un dato artista o gruppo musicale :D
    • BIMBA INCAVOLTA scrive:
      Re: Meglio scaricare che farmi rubare i sold
      Se non ti vanno bene le canzoni che scrivono e inseriscono nei cd, non li compri e non spendi i soldi e magari eviti di sparare cavolte come quelle che hai scritto...
  • tuba scrive:
    lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
    nevvero? oppure l'ha fatto anche lei? no perchè io sinceramente ci credo poco che sia immacolata...
    • anonimo scrive:
      Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
      figurati...non credo che sappia usare un pc
      • ... scrive:
        Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
        ...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • MegaJock scrive:
        Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
        Seee, perchè solo i supergeni che postano su PI sanno usare un PC.Sveglia, nerdini, saper usare un PC è una cosa triviale. Le vostre "conoscenze tecniche" sono buffonate. Non siamo più negli anni '80.C'è un motivo per cui siete disoccupati. :)
        • xWolverinex scrive:
          Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
          - Scritto da: MegaJock
          Seee, perchè solo i supergeni che postano su PI
          sanno usare un
          PC.

          Sveglia, nerdini, saper usare un PC è una cosa
          triviale. Le vostre "conoscenze tecniche" sono
          buffonate. Non siamo più negli anni
          '80.

          C'è un motivo per cui siete disoccupati. :)Si, gli idioti che si credono "hacker" perche' sanno accendere un pc. Hai ragione.
        • vday scrive:
          Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
          - Scritto da: MegaJock
          Seee, perchè solo i supergeni che postano su PI
          sanno usare un
          PC.

          Sveglia, nerdini, saper usare un PC è una cosa
          triviale. Le vostre "conoscenze tecniche" sono
          buffonate. Non siamo più negli anni
          '80.

          C'è un motivo per cui siete disoccupati. :)Guarda che di ignoranti informatici in giro ce ne sono più di quanto pensi!!!(rotfl)
    • xWolverinex scrive:
      Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
      - Scritto da: tuba
      nevvero? oppure l'ha fatto anche lei? no perchè
      io sinceramente ci credo poco che sia
      immacolata...Quando ho fatto una domanda simile ad Enzo Mazza mi sono sentito rispondere qualcosa simile a "il concetto è tutti ladri nessun ladro, vero?". Pero' non mi ha risposto :( Il vero discorso è... chi controlla i controllori ?
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
      - Scritto da: tuba
      nevvero? oppure l'ha fatto anche lei? no perchè
      io sinceramente ci credo poco che sia
      immacolata...Lo dice anche:" Oggi un sacco di ragazzini delle scuole medie - scrive - se vedono che acquisti legalmente dal web una canzone ti guardano come se fossi uno sfigato " :
      • Sgabbio scrive:
        Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
        Bhe, se compri un brano con DRM che non ti fa scoltare quanto comprato, come vuoi tu, potrei ben capire.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
          - Scritto da: Sgabbio
          Bhe, se compri un brano con DRM che non ti fa
          scoltare quanto comprato, come vuoi tu, potrei
          ben
          capire.Frega quattro a loro. Alla Pausini interessa le tue saccoccie, non la morale.
      • Massi cadenti scrive:
        Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
        - Scritto da: nattu_panno_dam
        " Oggi un sacco di ragazzini delle scuole medie
        - scrive - se vedono che acquisti legalmente dal
        web una canzone ti guardano come se fossi uno
        sfigato "E hanno ragione. Perché mai dovrebbero pagare per una cosa che non è nemmeno la voce al naturale ma una cosa artefatta creata ripetendo centinaia di volte un passaggio? Se così non fosse, per fare un disco ci vorrebbe poco più di un'ora (e allora non rompessero, i guadagni per 74 minuti di lavoro sono superiori a quelli di un calciatore che almeno gioca 90 minuti), invece ci impiegano di più. Chissà come mai (newbie)
    • rezha scrive:
      Re: lei non ha mai scaricato un mp3 piratato
      si pulirà il culo cui biglietti da 100 euro, piange tanto il morto per i suoi cd caccolosi ma le apparzioni in tv, i concerti, le serate, gli sponsor, di soldini gliene danno abbastanza, figurati se ha bisogno di scaricare qualcosa, chiede al maggiordomo di andarle a comprare il cd alla virgin altro che scaricare. sono anche d'accordo con chi dice che non è capace, ma lo ritengo un motivo secondario
  • tizio caio scrive:
    Telecomandata
    chissà lei quanti soldi guadagna e fà pure le ramanzina.Tutta roba telecomandata dalla SIAE!!Laura evita di andare a vedere la F1 che porti rogna!!!
    • Ferrarista scrive:
      Re: Telecomandata
      Anchio pensavo la stessa cosa !!!!Vuoi mettere ai box la Pausini contro quella delle Pussycat Dolls ? Era chiaro che una portava rogna e l'altra no.E si e' visto chi ha vinto !! ;-)
      • Schiena rotta scrive:
        Re: Telecomandata
        Buoni ragazzi che ha l'avvocato facile...
        • Mauro scrive:
          Re: Telecomandata
          Avrei pagato per vedere la sua faccia all'ultima curva di Hamilton! Goduria assoluta.
        • Massi cadenti scrive:
          Re: Telecomandata
          - Scritto da: Schiena rotta
          Buoni ragazzi che ha l'avvocato facile...L'avvocato può anche spiegare perché non s'è vinto il mondiale piloti quando lei era al box Ferrari? Ha le prove che senza di lei le cose in pista sarebbero andate diversamente? Perché io sostengo che la Pausini porti sfortuna alla Ferrari, e mi baso sul fatto che quando c'è stata lei ai box la Ferrari ha perso il mondiale piloti; ora se ci sono le prove del contrario benissimo, l'avvocato le tiri fuori, se non ci sono le prove del contrario mi dispiace ma fino a prova contraria ho ragione io.
      • BIMBA INCAVOLTA scrive:
        Re: Telecomandata
        Certo che di gente maleducata in giro ce ne è parecchia.. ma speriamo vi facciano causa davvero almeno guadagna un altro pò di soldi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        • someone scrive:
          Re: Telecomandata
          - Scritto da: BIMBA INCAVOLTA
          Certo che di gente maleducata in giro ce ne è
          parecchia.. ma speriamo vi facciano causa davvero
          almeno guadagna un altro pò di
          soldi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!lol ma smettila...
    • BIMBA INCAVOLTA scrive:
      Re: Telecomandata
      ALLORA, INNANZITTUTTO.. ABBASSIAMO LA CRESTA PERCHè TE CHE SCRIVI NON SEI DALLA PARTE DELLA RAGIONE, SE LA PAUSINI PARLA DI QUESTE COSE FORSE è PERCHè NE SA PIù DI TE CHE SCRIVI TANTO PER SCRIVE...IN SECONDO LUOGO SE HAMILTON è STATO PIù FURBO, BRAVO, INTELLIGENTE DI QUELLO DELLA FERRARI AFFARI VOSTRI... (SCRIVO AFFARI VOSTRI PERCHè NON SI POSSONO INSERIRE PAROLACCE, PURTROPPO)IMPARATE A PERDERE!!!!!!!
      • Ryu scrive:
        Re: Telecomandata
        - Scritto da: BIMBA INCAVOLTA
        ALLORA, INNANZITTUTTO.. ABBASSIAMO LA CRESTA
        PERCHè TE CHE SCRIVI NON SEI DALLA PARTE DELLA
        RAGIONE, SE LA PAUSINI PARLA DI QUESTE COSE FORSE
        è PERCHè NE SA PIù DI TE CHE SCRIVI TANTO PER
        SCRIVE...
        IN SECONDO LUOGO SE HAMILTON è STATO PIù FURBO,
        BRAVO, INTELLIGENTE DI QUELLO DELLA FERRARI
        AFFARI VOSTRI... (SCRIVO AFFARI VOSTRI PERCHè NON
        SI POSSONO INSERIRE PAROLACCE,
        PURTROPPO)
        IMPARATE A PERDERE!!!!!!!Impara a scrivere minuscolo.Impara a scrivere in italiano.Da come scrivi avrai 12-14 anni scarsi (almeno me lo auguro per te), quindi pensa a crescere, studia e diventa un filo più civile. Quando studierai di più, saprai che c'è il diritto al libero pensiero ed alla libera espressione (no, non trovi nulla del genere sui fumetti).
      • 01234 scrive:
        Re: Telecomandata
        mado' che trollonciona :-D
      • Ma basta... scrive:
        Re: Telecomandata
        ???? E tu da dove salti fuori? ma chi sei, la sorella della Pausini???? Ma levati và! Il fatto di essere una fan non ti da il diritto di essere tonta... Apri gli occhi invece di urlare a vanvera. E scegli POPPANTE INCAVOLATA come nick, si adatta meglio.... bah!
  • ... scrive:
    Solo i provider???
    Via... Direi che in questa "associazione a delinquere" ci possano entrare allora tranquillamente anche: ENEL + Produttori dei PC con cui i Pirati scaricano musica + Software (inclusi sistemi operativi) che i Pirati utilizzano per scaricare musica. + ...(ghost)
    • francososo scrive:
      Re: Solo i provider???
      - Scritto da: ...
      Via... Direi che in questa "associazione a
      delinquere" ci possano entrare allora
      tranquillamente anche: ENEL + Produttori dei PC
      con cui i Pirati scaricano musica + Software
      (inclusi sistemi operativi) che i Pirati
      utilizzano per scaricare musica. +
      ...

      (ghost)Ecco appunto beata ignoranza ! (ghost)Poi ci vorrebbe fegato a scaricare la discografia della Pausini ! (anonimo)
      • angioletto76 scrive:
        Re: Solo i provider???
        FEGATO A SCARICARE LA DISCOGRAFIA DELLA PAUSINI?AOOO MA QUANTO TI RODE IL SUO SUCCESSO?MI Sà KE SEI UN MANCATO CANTANTE!DATTI ALL IPPICA!W LAURA!
        • Zoccola scrive:
          Re: Solo i provider???
          - Scritto da: angioletto76
          FEGATO A SCARICARE LA DISCOGRAFIA DELLA PAUSINI?
          AOOO MA QUANTO TI RODE IL SUO SUCCESSO?
          MI Sà KE SEI UN MANCATO CANTANTE!DATTI ALL IPPICA!
          W LAURA!W STO PACO DI LUMINI!
    • Tano Basetta scrive:
      Re: Solo i provider???
      Dimentichi i produttori di modem.:)
    • Osvaldo scrive:
      Re: Solo i provider???
      - Scritto da: ...
      Via... Direi che in questa "associazione a
      delinquere" ci possano entrare allora...Mah, il ragionamento della Pausini su questo punto è un tantino ardito, ma non completamente infondato. Mi interesserebbe il parere di un giudice.Del resto in Italia abbiamo il reato di "associazione esterna alla mafia" (forse non è così di preciso) che assomiglia un po', ed a me pare sia una certa vaccata... per cui non escluderei altre vaccate.
  • Bic Indolor scrive:
    Cosa scaricheremo fra 5 anni?
    Be vediamo.. cinque anni fa io scaricavo distro linux, aggiornamenti, free software e contenuti a licenza libera...Oggi scarico... più o meno come 5 anni fa. Anzi di più, visto il successo delle creative commons.Tra cinque anni? Difficile dirlo, tutto sembra spostarsi in direzione cloud computing, quindi alla fruizione online, "scaricare" sarà diverso da come concepito adesso... ma la sostanza è la stessa.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Cosa scaricheremo fra 5 anni?
      Tra 5 anni potremo al massimo scaricare delle cassette di pomodori.Si torna ad un vecchio formato, la cassetta, ma con contenuti nettamente diversi :D
      • let me log in scrive:
        Re: Cosa scaricheremo fra 5 anni?
        :D !
      • xxxxxxxxxx scrive:
        Re: Cosa scaricheremo fra 5 anni?

        Tra 5 anni potremo al massimo scaricare delle
        cassette di
        pomodori.Ma ROTFL! :-D
      • Zarbon scrive:
        Re: Cosa scaricheremo fra 5 anni?
        - Scritto da: Nome e cognome
        Tra 5 anni potremo al massimo scaricare delle
        cassette di
        pomodori.
        Si torna ad un vecchio formato, la cassetta, ma
        con contenuti nettamente diversi
        :Ddi sicuro è molto più utile una cassetta di bei pomodori che una canzone della pausini
    • rezha scrive:
      Re: Cosa scaricheremo fra 5 anni?
      se fra 5 anni non ci saranno più cagate che i ragazzini comprano/scaricano perchè bombardati mediaticamente e socialmente allora il mondo sarà un posto migliore. per me potete andare a casa veramente tutti, i veri artisti non vanno in giro in ferrari e "non fanno soldi loro con le canzoni come te" (cit.) e canteranno e scriveranno sempre, anche dovessero farlo di notte dopo 8 ore di lavoro. quanta gentilezza a preoccuparsi per il nostro futuro sig.ra pausini, così nessuno potrà erroneamente pensare che, invece, sia preoccupata solo si mantenere ben pieno il suo portafoglio, ben fatto.
  • maisentital apausini scrive:
    maisentitalapausini
    miseriaccia...ci vuole coraggio davvero :asd:chi scarica la pausini merita di sottoposto ad audioshock tramite sonde infilate nei timpani con audio delle "eteree leggiadrie della suddetta"...c'è anche la vanga...eh.
Chiudi i commenti