Svelate le novità di SuSE Linux 8.2

Una delle distribuzioni più diffuse in Europa arriverà ad aprile in una nuova versione che offrirà tutti i pacchetti più aggiornati, nuovi applicativi (fra cui uno per il video-montaggio), oltre un migliaio di nuovi driver e altre novità


Castelnuovo Rangone (MO) – Dopo aver introdotto , lo scorso gennaio, la sua prima distribuzione specificamente pensata per l’ufficio, SuSE annuncia ora un importante aggiornamento alla propria distribuzione generica, SuSE Linux, che dopo 10 anni di sviluppo arriva alla versione 8.2.

Questa nuova versione di SuSE Linux utilizza come ambiente desktop di default la recente versione 3.1 del KDE ma, come tradizione, consente di scegliere come alternativa Gnome, qui presente nella sua versione 2.2.

Sul lato desktop, SuSE ha poi aggiornato la nota suite per l’ufficio OpenOffice.org, giunta alla versione 1.0.2, e ha rinnovato le funzionalità di installazione ed utilizzo dei sistemi ISDN: l’azienda ha spiegato che chi utilizza una scheda ISDN attiva con supporto CAPI può inviare fax grazie a YaST e un tool specifico in maniera semplice e veloce anche tramite la linea ISDN. Contemporaneamente i fax in entrata vengono inviati via e-mail al destinatario. Inoltre con YaST 2 è possibile impostare una segreteria telefonica per connessioni ISDN: le chiamate ricevute verranno automaticamente inoltrate via e-mail al destinatario sotto forma di file audio.

YaST, il noto tool di configurazione e amministrazione di sistema sviluppato dalla stessa SuSE, si presenta qui in una veste rinnovata che, secondo l’azienda tedesca, migliora la facilità d’uso pur non rinunciando alla sicurezza. Similmente a quanto già fanno altre distribuzioni, YaST offre la possibilità, già in fase di installazione, di controllare la presenza di aggiornamenti sul server di SuSE e integrarli nella routine di set up del sistema in modalità trasparente.

Per quanto riguarda gli utenti mobili, SuSE Linux 8.2 integra un profile manager per la gestione di diverse configurazioni di sistema: in questo modo diventa possibile attivare con un click del mouse stampanti, scanner e impostazioni di rete.

In aggiunta alla già corposa dotazione di software per l’intrattenimento, che include tool per la masterizzazione di CD e DVD, SuSE Linux 8.2 prevede un banco di mixaggio con sintetizzatore integrato e un programma per il videomontaggio, MainActor, che SuSE definisce “la prima soluzione di alto livello per la post-produzione a venire offerta in una distribuzione Linux”.

La nuova versione di SuSE Linux include anche un software per il riconoscimento del testo, Kadmos, che va ad integrarsi con Kooka, il programma di scansione fornito con KDE.

Sul lato della sicurezza, SuSE ha aggiunto al suo ultimo sistema operativo il supporto a S/MIME per la cifratura della posta elettronica e la possibilità di archiviare informazioni in un file criptato senza la necessità di creare nuove partizioni.

SuSE sostiene di aver ottimizzato sia il kernel 2.4.20 di Linux, a cui ha aggiunto oltre 1.200 driver, sia la versione 4.3 di XFree 86, a cui ha aggiunto il supporto verso un maggior numero di schede grafiche. La distribuzione include poi la pre-release di gcc 3.3 e l’ultima release di Java 2.

SuSE Linux 8.2 sarà disponibile a partire da metà aprile in due versioni: la Personal, che comprenderà 3 CD e costerà 49,90 euro, e la Professional, che includerà 5 CD, 2 DVD, guida utente e manuale di amministrazione, e oltre 90 giorni di assistenza all’installazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti