Switch powerline ad alta velocità da Netgear

La nuova tecnologia permette un rendimento sei volte maggiore rispetto a quella precedente


Milano ? Netgear ha annunciato l’intenzione di lanciare sul mercato i nuovi prodotti della famiglia powerline ad alta velocità .

Tra i primi che spunteranno sul mercato vi è il Netgear XE 104, lo switch Ethernet a 85 Mbps per rete elettrica. Lo switch in questione offre un throughput sei volte maggiore rispetto alle vecchie specifiche del protocollo HomePlug 1.0.
Lo switch è inoltre dotato di quattro porte integrate per il collegamento di diversi dispositivi alla rete. Il nuovo prodotto di Netgear è basato sulla tecnologia Intellon che lo rende compatibile con la tecnologia HomePlug.

Lo switch Ethernet funziona con tutte le prese da 220 volt ed è compatibile con qualsiasi periferica dotata di uscita Ethernet 10/100 . La comodità di questo switch è data dalla possibilità di poter usufruire della corrente per creare una rete con dispositivi posizionati in stanze diverse. Inoltre, un circuito di controllo permette di evitare i picchi di tensione che rischierebbero di danneggiare il dispositivo.

Disponibile, entro breve, anche sul mercato italiano, non ne sono stati ancora forniti i prezzi di riferimento.

Dario Panzeri

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    "Ufficialmente" bloccato
    USA, bloccato il patriot act.Questa è la notizia ufficiale, ma noi sappiamo quanto siano mascherate e mendaci le dichiarazioni del governo americano.Il grande occhio continuerà a scrutare in silenzio, mentre le pecore continueranno a fissare il vuoto.
  • Anonimo scrive:
    ... e io che pensavo...
    ... di essere su punto INFORMATICO...
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e io che pensavo...
      - Scritto da: Anonimo
      ... di essere su punto INFORMATICO...su, sentiamo cosa non è informatico secondo te.
  • Cavallo GolOso scrive:
    un sospiro di sollievo! :)
    Sarà anche solo una mossa superficiale, di facciata... ma è qualcosa.Un bell'antivirus mondiale contro questo male , che arrivi anche in tutta l'asia ... sarà meraviglioso :)Torno a sognare...
  • Anonimo scrive:
    SAGGIA DECISIONE DEL SENATO USA
    Forse, e sottolineo FORSE, è l' inizio dell' inversione di tendenza degli USA all' appoggio alla politica internazionale sciagurata e di terrore di Bush.C' è da sperare che questa tendenza venga confermata in modo che si possa tornare alla legalità, al rispetto da parte degli USA del Diritto Internazionale, ed alla normalità delle relazioni Internazionali.Il TERRORISMO si può sconfiggere solo con la forza della LEGALITA' e della ragione, e del rispetto del Diritto Internazioanle.Non certo con altro TERRORISMO di Stato come ha fatto e sta ancora facendo Bush che non sta altro facendo che alimentare terrorismo, paura, e continue violazioni del Diritto Internazionale, dei Diritti Umani, e restrizioni delle libertà individuali da stato dittatoriale.Bush ha fallito su tutti i fronti.
    • Anonimo scrive:
      Re: SAGGIA DECISIONE DEL SENATO USA
      Il terrorismo... anch'io penso che il modo più efficace di comabatterlo è diventare MIGLIORI, che non significa calare le braghe, la reazione dev'essere dura, ma mai ingiusta, scomposta e imbarbarita, altrimenti diamo ai terroristi proprio ciò che vogliono.E nei casi limitati in cui ci si debba sporcare le mani, ci vuole qualcuno meno goffo di Dubya.
Chiudi i commenti