Symbian OS 9 uccide Cabir

La nuova versione del re dei sistemi operativi per smartphone fa l'occhiolino al mercato di massa e, nello stesso tempo, corteggia gli utenti business. Ad entrambi i tipi d'utenza promette poi maggiore protezione contro i virus


Londra – Spingere gli smartphone sul mercato di massa e sventare sul nascere le minacce alla sicurezza degli utenti mobili. Queste le speranze che Symbian ripone nella nuova versione 9 del proprio sistema operativo per smartphone.

Symbian OS 9 apparirà sul mercato durante il secondo trimestre dell’anno e, stando all’azienda, aiuterà i produttori a tagliare i costi e progettare nuovi modelli di telefono cellulare in minor tempo. In particolare, Symbian spera che il proprio nuovo sistema operativo possa saltare a bordo di smartphone capaci di competere sul piano dei costi con i videofonini oggi basati su sistemi operativi meno avanzati.

Il nuovo Symbian OS è stato ottimizzato per sfruttare a fondo le caratteristiche dei nuovi processori mobili ARM, tra cui quelli di Intel, una caratteristica che dovrebbe incrementare le performance dei programmi e l’autonomia delle batterie. In questo Symbian è stata aiutata sia da Intel, che ha sviluppato una piattaforma di riferimento per i telefonini 3G basati su Symbian OS, sia da Arm, che ha rilasciato compilatori ad hoc.

Assecondando quell’evoluzione che vede gli smartphone trasformarsi in veri e propri computer palmari, Symbian OS 9 fornisce il supporto a periferiche USB, avanzate funzionalità di riproduzione e mixing audio, più complesse funzionalità grafiche 3D, display più ampi e risoluzioni video più elevate. Oltre a questo il nuovo OS supporta gli auricolari stereo Bluetooth, le cam multimegapixel e gli standard per la protezione dei contenuti varati dal consorzio MPEG e dell’ OMA .

Con l’emergere dei primi virus per i cellulari Symbian-based, e la conseguente pubblicità che il problema ha avuto sui media, Symbian non poteva certo permettersi di trascurare il fattore sicurezza. Nel suo nuovo OS sostiene di aver irrobustito le difese contro i codici malevoli, aver applicato policy di sicurezza più severe e, non per ultimo, aver varato un programma di certificazione delle applicazioni che girano su Symbian OS. In pratica i produttori di software potranno ottenere una firma digitale che, similmente a quella applicata da Microsoft ai driver certificati per Windows, garantirà l’affidabilità e il corretto funzionamento dei programmi col bollino. La firma digitale servirà anche per stabilire a quali funzionalità del telefono un’applicazione può accedere, come ad esempio le chiamate vocali, gli SMS, la rubrica, ecc.

A tal proposito Symbian è tornata a sottolineare come i trojan che oggi circolano per il suo OS, primi fra tutti Cabir e Skulls, non facciano leva su vulnerabilità del sistema ma, al contrario, sull’ingenuità di certi utenti: i codici malevoli, infatti, infettano il sistema solo dopo che l’utente li ha scaricati sul cellulare e ne ha espressamente autorizzato l’esecuzione. La società spera che i nuovi meccanismi di prevenzione integrati in Symbian OS 9 possano spuntare le armi ai creatori di malware.

Il rovescio della medaglia è costituito dal fatto che il nuovo Symbian OS non è più compatibile, a livello binario, con le precedenti versioni: ciò significa che gli attuali programmi non funzioneranno più e gli sviluppatori dovranno riadattarli per la nuova piattaforma.

Se da un lato corteggia gli utenti consumer, dall’altro lato Symbian ha dotato il suo nuovo sistema operativo di maggiori strumenti per le aziende. Symbian OS 9 migliora infatti il supporto al protocollo di posta IMAP, supporta le notifiche e gli inviti creati con Lotus Notes o Microsoft Outlook e sposa gli standard JTWI e Personal Information Management promossi dal Java Community Process.

Symbian ha dato poi agli operatori di telefonia la possibilità, ovviamente dietro autorizzazione dell’utente, di amministrare e configurare da remoto uno smartphone: questo caratteristica potrà ad esempio essere utilizzata per configurare servizi, installare giochi o programmi e risolvere eventuali problemi tecnici.

Symbian OS possiede la maggiore quota del mercato dei sistemi operativi per smartphone. La società che lo sviluppa è posseduta per quasi il 48% da Nokia e, in ordine descrscente, da Ericsson, Sony-Ericsson, Panasonic, Siemens e Samsung. Fra i maggiori clienti di Symbian vi sono, oltre ad alcune delle aziende citate, Sendo, Fujitsu, NTT DoCoMo, LG, Mitsubishi, Sharp e Motorola.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • castigo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo


    grazie radicali per avere la
    libertà


    di divorziare


    grazie radicali per avere la
    libertà


    di abortire



    wow.... peccato siano cose ormai un

    tantinino datate.....

    eh già ma chissà se era per i
    cattocomunisti che si vedono oggi che fine
    facevanosono battaglie vecchie, fatte con ben altro spirito rispetto a quello di oggi.forse però tu non c'eri, e non puoi capire.e poi, che c'entrano i cattocomunisti?? brrrrr..... solo a nominarli mi si accappona la pelle :D



    grazie radicali per avere fatto un


    referendum contro una legge
    assurda sulla


    fecondazione artificiale

    certo, certo, come no......

    eh si anche questa è datata eh?no no, non volevo mica dire questo..... ma forse stai cercando di copiare dai compagni le tecniche della disinformazione, nella quale erano e sono tutt'ora maestri??


    o con la destra o con la sinistra o per

    conto loro..... complimenti davvero per
    la

    coerenza

    ah beh adesso diciamo pure che è
    meglio rimanere con i paraocchi di
    un'ideologia piuttosto che avere posizioni
    laiche sulle varie tematichemi pare che con i paraocchi ci sia solo tu, pronto a "credere" a tutti i costi, che ti rifiuti di vedere i compromessi ai quali scendono oggi i radicali.....

    io sono abituato a formare un'opinione sulle
    singole questioni non a seguire come una
    pecora le baggianate di gruppi tra che
    l'altro devono fare a patti con il diavolo
    per accontentare tutte le frange dei vari
    partitini, partitelli, correntine e
    correntone io più di te, a quanto pare.... pecora?? perchè, secondo te affermare che NON si discostano dai vari udc,ccd e pincopallo è da pecoroni?non fanno forse come i "rifondatori", che nella gad non entrano ma entrerebbero se gli offrissero abbastanza??

    su alcuni temi non sono neppure daccordo con
    le posizioni "ufficiali" dei radicali, wow.... addirittura non sei d'accordo su alcuni temi..... faglielo sapere, magari si ricredono :Dma
    sai cosa? non è un problema,
    perché si tratta solo di avere un
    approccio laico, cioé scevro da
    preconcetti, su tuttoe già, il famoso approccio laico, quello che ti fodera di prosciutto non solo gli occhi ma anche le orecchie, e che ti impedisce di sentire e vedere come si comportano oggi...li ho votati in passato, ma stai sicuro che non mi fregano più.


    :D

    non fai sorridere nessunotu invece mi fai solo sghignazzare, ma nemmeno troppo di gusto, perchè in fondo provo una gran pena :(
  • znarf scrive:
    Re: Ottimo
    - Scritto da: Anonimo
    Ma meglio stare sempre con gli occhi aperti
    e in campana.Daccordo.Si riparte dall'inizio, ma oggi c'e' una attenzione, una organizzazione e una presa di coscienza che non vi era nel passato. Si sono stretti legami e contatti con europarlamentari e partiti che ormai sono molto attenti a questi temi (almeno comunisti, verdi, radicali).Ora la Commissione, costretta ad accettare la richiesta del Parlamento, fara' ripartire una procedura di consultazione sulla base della quale stilera' una nuova proposta di direttiva. Occorre che societa' civile, associazioni di PME, comunita' siano parte attiva gia' da questa fase. Ricordiamo che il processo legislativo e' lungo e oscuro, (qui la descrizione aggiornata http://www.pdci-europa.org/campagne/fks/nelle-istituzioni.html ) ma ora e' ben conosciuto e abbiamo sperimentato che se ben organizzati e informati si puo' intervenire.PS. potrete trovare informazioni sempre aggiornate sul sito :http://www.pdci-europa.org/campagne/fks/fks-intro.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????


    grazie radicali per avere la libertà

    di divorziare

    grazie radicali per avere la libertà

    di abortire

    wow.... peccato siano cose ormai un
    tantinino datate.....eh già ma chissà se era per i cattocomunisti che si vedono oggi che fine facevano

    grazie radicali per avere fatto un

    referendum contro una legge assurda sulla

    fecondazione artificiale
    certo, certo, come no......eh si anche questa è datata eh?
    o con la destra o con la sinistra o per
    conto loro..... complimenti davvero per la
    coerenzaah beh adesso diciamo pure che è meglio rimanere con i paraocchi di un'ideologia piuttosto che avere posizioni laiche sulle varie tematicheio sono abituato a formare un'opinione sulle singole questioni non a seguire come una pecora le baggianate di gruppi tra che l'altro devono fare a patti con il diavolo per accontentare tutte le frange dei vari partitini, partitelli, correntine e correntone su alcuni temi non sono neppure daccordo con le posizioni "ufficiali" dei radicali, ma sai cosa? non è un problema, perché si tratta solo di avere un approccio laico, cioé scevro da preconcetti, su tutto
    :Dnon fai sorridere nessuno
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    quali comunisti?

    E il governo italiano che ha venduto
    servizi

    e infrastrutture essenziali per il
    nostro

    paese ad una ditta privata straniera, la

    quale ha definito comunisti tutti
    coloro che

    non accettano la sua ideologia, adesso
    e' il

    paladino delle vere liberta'?

    Mah, ero comunista e non lo sapevo.
    Pero'

    non e' cosi' male.


    Gli ultimi accordi della PA italiana (prima
    della liberalizzazione di Stanca dove ogni
    PA sceglie in base alle proprie esigenze, e
    speriamo che serva) con l'azienda di Bill
    Gates sono stati firmati da Prodi e Dalema quando erano al governo e al fianco vi era pure Bertinotti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    quali comunisti?
    E il governo italiano che ha venduto servizi
    e infrastrutture essenziali per il nostro
    paese ad una ditta privata straniera, la
    quale ha definito comunisti tutti coloro che
    non accettano la sua ideologia, adesso e' il
    paladino delle vere liberta'?
    Mah, ero comunista e non lo sapevo. Pero'
    non e' cosi' male.Gli ultimi accordi della PA italiana (prima della liberalizzazione di Stanca dove ogni PA sceglie in base alle proprie esigenze, e speriamo che serva) con l'azienda di Bill Gates sono stati firmati da Prodi e
  • castigo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo

    radicali??

    senti maaaa..... sono forse gli stessi

    radicali che attualmente stanno
    trattando

    con ENTRAMBE gli schieramenti
    politici?????

    perchè se sono gli stessi che
    qui si

    stanno comportando come cortigiane (e mi

    sono limitato, non voglio finire nelle X

    rosse ;) ) che si vendono al miglior

    offerente, siamo davvero in ottime

    mani......

    si, sono gli stessi che da decenni al posto
    di prendere posizioni ideologiche di partito
    ragionano con la loro testa e ci salvano da
    leggi liberticide

    grazie radicali per avere la libertà
    di divorziare
    grazie radicali per avere la libertà
    di abortirewow.... peccato siano cose ormai un tantinino datate.....
    grazie radicali per avere fatto un
    referendum contro una legge assurda sulla
    fecondazione artificiale

    grazie per prendere sempre delle posizioni
    fuori dal coro dei servilismi di partitocerto, certo, come no......o con la destra o con la sinistra o per conto loro..... complimenti davvero per la coerenza :D
  • Sky scrive:
    Re: Comunisti ????
    Beh, sai... mica sempre abbiamo fame... ;) :D
  • Sky scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Italiano
    Queste sono le PERSONE che fanno l'Europa!
  • znarf scrive:
    Re: Comunisti ????
    Questo e' il risultato di un lavoro congiunto e convergente di Comunisti (GUE), di Verdi, e di un gruppo eterogeneo di parlamentari che hanno lavorato insieme, senza cercare di prendersi il merito esclusivo, attenti al risultato, e che sopratutto hanno interagito e ascoltato la societa' civile, fondamentale e necessaria per vincere questa prima battaglia.Sul sito del gruppo di lavoro dei comunisti italiani sul libero sapere vi sono i link agli interventi di tutti i gruppi e alla storia dei procedimenti legislativi http://www.pdci-europa.org/campagne/fks/fks-intro.htmlhttp://www.pdci-europa.org/campagne/fks/nelle-istituzioni.htmlPS. Veramente i comunisti su questi temi non si stanno svegliando ora, ma sono in prima fila da anni al Parlamento Europeo , vedi l'archivio storico del '97http://www.pdci-europa.org/campagne/its4all/index.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????


    quali comunisti?

    quelli che mangiano i bambini !perché ci sono anche quelli che non li mangiano? :o
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    quali comunisti?quelli che mangiano i bambini !
  • Sky scrive:
    Re: Finalmente
    Il Mondo non lo sò... ma in Italia di sicuro c'è chi spera nell'Europa per rivedere un pò di "civiltà", di sensatezza, di "qualità" e di cose "ben fatte". Per il momento, a parte la fase iniziale (un pò di anni fa), abbiamo contribuito con tanta "creatività", molto anti-europeismo ed una vagonata di spocchia (ricordo con un brivido d'orrore il discorso del nostro "piccolo premier", all'inizio del semestre di presidenza italiano). :'( Per fortuna c'è anche chi la pensa diversamente, chi tiene ad una Europa Veramente Unita (LOL: dovremmo chiamarla EVU o VUE :D) e vuol stare bene in un'Europa di tutti.
  • Sky scrive:
    Re: La morale della storia
    Ben detto: non lasciamo spazio al facile qualunquismo. Se molte cose non "vanno come dovrebbero" è anche e soprattutto colpa di chi "lascia fare"... io queste colpe non le voglio: non voglio essere estremista ma il mio parere lo dico eccome. Se posso fare qualcosa, pro o contro determinati comportamenti, la faccio volentieri. Quanto meno "per non scoprire, in punto di morte, di non aver mai vissuto". ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Rappresentanti italiani :-(
    - Scritto da: Anonimo
    Ma quali rappresentanti italiani !!vorrei ricordare che la mozione votata ieri è stata presentata da....http://www.monicafrassoni.it/detail.php?id=771#non esageriamo quindi, con le attribuzioni generalizzate.Facciamo le giuste distinzioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    aggiungo pure che in tempi come questi dove sia a destra che a sinistra ci sono enormi ingerenze cattoliche, grazie al cielo ci sono loro a cercare di salvaguardare alcuni valori liberali ed il laicismo dello stato (quest'ultimo tipicamente cavallo di battaglia della sinistra che però ultimamente sembra essersi un pò disinteressata... sarà per il quieto vivere...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????

    radicali??
    senti maaaa..... sono forse gli stessi
    radicali che attualmente stanno trattando
    con ENTRAMBE gli schieramenti politici?????
    perchè se sono gli stessi che qui si
    stanno comportando come cortigiane (e mi
    sono limitato, non voglio finire nelle X
    rosse ;) ) che si vendono al miglior
    offerente, siamo davvero in ottime
    mani......si, sono gli stessi che da decenni al posto di prendere posizioni ideologiche di partito ragionano con la loro testa e ci salvano da leggi liberticidegrazie radicali per avere la libertà di divorziaregrazie radicali per avere la libertà di abortiregrazie radicali per avere fatto un referendum contro una legge assurda sulla fecondazione artificialegrazie per prendere sempre delle posizioni fuori dal coro dei servilismi di partito
  • castigo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo


    Ma i verdi che si sono dati tanto da
    fare in

    italia dove sono?

    Beh, a parte Cortiana, a livello europeo
    sono stati i Radicali i più attivi.
    Ti ricordo che il parlamento europeo
    è diverso da quello italiano! ;)
    I Radicali nelle vecchie elezioni europee
    avevano avuto un grosso successo, mi pare
    che riuscirono ad avere ben 7 seggi nel
    parlamento europeo, grazie al successo della
    Bonino, da lì riuscirono a fare un
    minimo di voce grossa. In particolare,
    ricordo che Marco Cappato si fece portavoce
    della "causa".
    Comunisti Italiani e Rifondazione furono gli
    altri due partiti italiani più attivi
    nel contrastare la direttiva, mentre la
    "sinistra" più moderata, tipo i DS,
    rimase un po' ai margini della cosa.
    Alle ultime elezioni, però, i
    radicali hanno faticato per eleggere un solo
    parlamentare! (mi pare Pannella) E' chiaro
    che non potranno continuare con la stessa
    battaglia.


    E questi comunisti, allora si stanno

    svegliando, meglio tardi che mai.

    Non si stanno svegliano ora... se vedi i
    risultati delle votazioni delle precedenti
    sessioni al parlamento europeo in cui si
    è discussa la cosa sono sempre stati
    pronti nel votare contro quando c'era
    bisogno, al contrario degli altri partiti,
    anche di sinistra. Tuttavia, la battaglia la
    portarono avanti i radicali in primo luogo.
    Ora i radicali non ci sono più,
    speriamo che i comunisti italiani e
    rifondazione (purtroppo non spero più
    nei ds...) abbiano voglia di portare avanti
    la battaglia.radicali??senti maaaa..... sono forse gli stessi radicali che attualmente stanno trattando con ENTRAMBE gli schieramenti politici????? perchè se sono gli stessi che qui si stanno comportando come cortigiane (e mi sono limitato, non voglio finire nelle X rosse ;) ) che si vendono al miglior offerente, siamo davvero in ottime mani......
  • Anonimo scrive:
    Re: Era l'ora....
    - Scritto da: Anonimo
    Grazie poloniaNon dimenticate Marcinsky , il ministro Polacco per l'innovazione e tecnologia (all'incirca) ed ex programmatore che blocco' intorno al 22 Dicembre i ltentativo piu' rischioso che ci fu, quella dove per un pelo la partita rimase aperta, prese di corsa l'aereo e si esco' sul posto per bloccare l'approvazione in extremis, una questione di poche ore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????

    Ma i verdi che si sono dati tanto da fare in
    italia dove sono? ma come? Se proprio la rappresentate dei verdi che abbiamo eletto al parlamento europeo ha fatto il diavolo a 4 per questa storia?Il problema e' che il potere di fermare il procedimento l'avevano in pochi e per l'Italia era Stanca, i parlamentari subentrano in caso di discussione con il parlamento altrimenti possono solo dare dei consigli o fare dichiarazioni pubbliche per chiarire la loro posizione;anche altri nostri parlamentari si erano dichiarati contrari, ma il problema fu l'astensione a Maggio 2004.
  • gerry scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Italiano
    - Scritto da: Anonimo
    Il mio intervento verterà soltanto
    sulla brevettabilita dei software. Ma voglio
    iniziare con un augurio di benvenuto davanti
    a questa commissione, comunicandoLe tutta la
    nostra simpatia, perché si trova a
    difendere un affare alquanto spiacevole.
    8 - Infine, la Commissione vuole considerare
    che è venuto il momento di ritirare
    il suo progetto e prepararsi a farne uno
    completamente nuovo?Ecco, uno che inizia e finisce così un discorso, io lo voterei al volo.Chi è e per chi lavora? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Alex¸tg

    - Scritto da: Anonimo




    5 - La Commissione intende
    convalidare

    le


    migliaia di brevetti OEB che

    riguardano...



    Cos'e` un brevetto OEB?

    office europeen des brevetsAh.Grazie. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali
    [cut]
    Vista la situazione le multinazionali
    avrebbero fatto qualunque cosa per far
    passare la direttiva visto che la posta in
    gioco e' addirittura doppia.Puoi togliere anche il condizionale visto che le multinazionali "hanno fatto qualcunque cosa".Ricordiamo il colpo di mano della presidenza di turno irlandese... il voltafaccia della rappresentanza tedesca alla votazione di maggio... la sordità del ministro olandese alle richieste del suo stesso Parlamento... i ripetuti tentativi di approvazione al consiglio su agricoltura e pesca...Per l'Europa adottare un sistema di brevetti all'americana mentre proprio negli USA si auspica una riforma sarebbe stato paradossale.Saremmo diventati una sorta di riserva di caccia per le multinazionali del settore.:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    Ma i verdi che si sono dati tanto da fare in
    italia dove sono? Beh, a parte Cortiana, a livello europeo sono stati i Radicali i più attivi. Ti ricordo che il parlamento europeo è diverso da quello italiano! ;)I Radicali nelle vecchie elezioni europee avevano avuto un grosso successo, mi pare che riuscirono ad avere ben 7 seggi nel parlamento europeo, grazie al successo della Bonino, da lì riuscirono a fare un minimo di voce grossa. In particolare, ricordo che Marco Cappato si fece portavoce della "causa".Comunisti Italiani e Rifondazione furono gli altri due partiti italiani più attivi nel contrastare la direttiva, mentre la "sinistra" più moderata, tipo i DS, rimase un po' ai margini della cosa.Alle ultime elezioni, però, i radicali hanno faticato per eleggere un solo parlamentare! (mi pare Pannella) E' chiaro che non potranno continuare con la stessa battaglia.
    E questi comunisti, allora si stanno
    svegliando, meglio tardi che mai.Non si stanno svegliano ora... se vedi i risultati delle votazioni delle precedenti sessioni al parlamento europeo in cui si è discussa la cosa sono sempre stati pronti nel votare contro quando c'era bisogno, al contrario degli altri partiti, anche di sinistra. Tuttavia, la battaglia la portarono avanti i radicali in primo luogo. Ora i radicali non ci sono più, speriamo che i comunisti italiani e rifondazione (purtroppo non spero più nei ds...) abbiano voglia di portare avanti la battaglia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ce la sparano quando si calmano le..
    - Scritto da: Anonimo
    ..acque? non c'e' nessuna democrazia ai
    vertici CEE,
    ci sono oligarchie economiche e amici degli
    amici,
    se non si capisce questo e si vive
    nell'illusione ne
    pagheremo salate conseguenze.no, stavolta non passa piu'
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali
    C'e la conferma della tesi che sostenevo circa un mese fa qui e sul forum di Cortiana, questa partita e' importantissima per le multinazionali perche' in America si sono resi conto che il sistema di brevetti non funziona e ci vorrebbero mettere mano, di conseguenza avrebbero atteso di vedere cosa faceva l'Eu in proposito per decidere come riformare la loro versione della legge.Vista la situazione le multinazionali avrebbero fatto qualunque cosa per far passare la direttiva visto che la posta in gioco e' addirittura doppia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Rappresentanti italiani :-(
    I notiziari italiani sono omologati, inoltra l'importanza dell'europa e' poco sentita in italia anche a causa delle continue forzature del governo che tende ad andare spesso contro le direttive quindi l'Eu ha un interesse limitato di fronte all'esigenza di fare audience a tutti i costi; ho visto saltuari interessanti serrvizi che parlavano delle attivita' del parlamento europeo girare sulle tv private, credo che ci dovremo addattare a questo.Eppure l'influenza dell'europa e' molto piu' forte di quanto si posa percepire.
  • eagleone scrive:
    Re: La morale della storia
    - Scritto da: Anonimo
    Vogliono farci credere che il sistema
    è definitivamente corrotto e che i
    nostri sforzi non contano nulla.
    Questa storia dimostra l'esatto contrario.
    Dimostra che l'ostinazione di tante persone
    comuni può sconfiggere la prepotenza
    di pochi potenti.
    Dimostra che anche il più grande
    impero economico teme la forza delle idee di
    una singola persona.
    Da cui nasce la necessità di
    reprimere e imprigionare le idee attraverso
    i brevetti.

    Scusate il tono melodrammatico, ma ci stava
    bene... :pTrovo il tuo intervento ottimo, troppo spesso sento gente dire "ma cosa vuoi fare..." quando si parla di far valere le proprie ragioni nei confronti di persone o enti che si presume abbiano più potere di noi, per esperienza personale so invece che spesso ne vale la pena di portarle avanti! ;)
  • The_GEZ scrive:
    Re: Non cantiamo vittoria!
    Ciao ultrotter !
    Sfortunatamente è presto per
    dichiararsi vittoriosi. E` vero che la[...]
    Quindi da qui la strada è tutta in
    salita... E` vero che abbiamo motivo di
    gioire perchè questa direttiva non
    è stata approvata, ma d'altro canto
    ci troviamo nella situazione di parenza, il
    che non è molto confortante... Da qui
    in avanti il cammino è irto di
    pericoli!Già !URBANI RULEZZZZZ !!!:'(
  • Anonimo scrive:
    La morale della storia
    Vogliono farci credere che il sistema è definitivamente corrotto e che i nostri sforzi non contano nulla.Questa storia dimostra l'esatto contrario.Dimostra che l'ostinazione di tante persone comuni può sconfiggere la prepotenza di pochi potenti.Dimostra che anche il più grande impero economico teme la forza delle idee di una singola persona. Da cui nasce la necessità di reprimere e imprigionare le idee attraverso i brevetti.Scusate il tono melodrammatico, ma ci stava bene... :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Rappresentanti italiani :-(
    ...tu cerchi notizie e informazione in tv? ...e su tg1?!?
  • Rex1997 scrive:
    Re: Non cantiamo vittoria!
    - Scritto da: ultrotter
    Sfortunatamente è presto per
    dichiararsi vittoriosi. E` vero che la
    proposta corrente è stata annullata,
    ma quello che dovrà succedere ora
    è comunque rischioso. Alla
    commissione spetta infatti redigere una
    "nuova" proposta (riusciranno a cambiare
    davvero qualcosa?) che dovrà essere
    passata in parlamento per una "nuova" prima
    lettura (quella in cui la scorsa volta
    passarono gli emendamenti... come
    andrà questa volta?) e dopo di che ci
    ritroveremo nuovamente al punto in cui
    "visti" (questa volta è stato
    "ignorati", e la prossima?) gli emendamenti
    del parlamento sarà redatta una
    nuova proposta da far approvare in consiglio
    europeo (dove siamo riusciti a fermarla
    questa volta) e successivamente in una
    seconda lettura dell'europarlamento, che
    sfortunatamente ha la possibilità di
    bocciarla solo con la maggioranza degli
    aventi diritto (condizione praticamente
    impossibile da ottenere).

    Quindi da qui la strada è tutta in
    salita... E` vero che abbiamo motivo di
    gioire perchè questa direttiva non
    è stata approvata, ma d'altro canto
    ci troviamo nella situazione di parenza, il
    che non è molto confortante... Da qui
    in avanti il cammino è irto di
    pericoli!
    Hai ragione però una picola speranza c'è: le persone comuni e non e la loro protesta. Sarà anche OT però la notizia di Repubblica di oggi sembra un inizio di "rivolta popolare" a certe forme di "idiozia".....:)http://www.repubblica.it/2003/g/sezioni/scienza_e_tecnologia/p2p/nouvelobs/nouvelobs.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    quali comunisti?Sembra chiaro che le lobby economiche per "comunista" intendono una persona dotata di buon senso...
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali

    Qui c'è la trascrizione tradotta in
    italiano dell'intervento determinante
    dell'On. Michel RocardGrazie 1KDiscorso esemplare.:)
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali
    - Scritto da: Alex¸tg
    - Scritto da: Anonimo


    5 - La Commissione intende convalidare
    le

    migliaia di brevetti OEB che
    riguardano...

    Cos'e` un brevetto OEB?office europeen des brevets
  • Anonimo scrive:
    Ottimo
    Ma meglio stare sempre con gli occhi aperti e in campana.
  • Anonimo scrive:
    Ce la sparano quando si calmano le..
    ..acque? non c'e' nessuna democrazia ai vertici CEE,ci sono oligarchie economiche e amici degli amici,se non si capisce questo e si vive nell'illusione nepagheremo salate conseguenze.
  • Baruch scrive:
    Re: Rappresentanti italiani :-(
    Infatti.Pero' distinguiamo tra Consiglio Europeo (con gli amici di Stanca & Co.) che stava per approvare la legge e Parlamento Europeo (il soggetto principale nell'articolo) che in questa fase poteva fare ben poco.I rappresentanti italiani del Consiglio Europeo sono stati zitti, con la coda tra le gambe, mentre la PMI e i liberi sviluppatori italiani stavano per trovarsi i brevetti software approvati, come il loro peggiore incubo.Il Consiglio ha persino tentato, come quasi tutti i lettori di PI sanno, di approvare la direttiva sui brevetti software al Consiglio per l'Agricoltura e la Pesca!!! Sembra un cartone di Disney :-| E non e' stato cosi' per un soffio, grazie alla delegazione polacca che si e' impuntata chiedendo una piu' approfondita valutazione degli effetti di questi brevetti sull'economia!!! (http://thankpoland.info/) A quanto pare solo i rappresentanti polacchi al Consiglio tengono agli interessi di tutti (e non solo della lobby economica delle multinazionali e delle grandi aziende).Non e' il caso quindi di stare troppo tranquilli.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Finalmente
    Si speriamo di ridiventare civile. Ho l'impressione che il mondo speri nell'europa per rivendicare un po' di civilta'.Non avrei mai detto una cosa del genere senza questo episodio. Oggi sono un pochino piu' ottimista.Grazie a tutti coloro che non vogliono sembrare stupidi.:)
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali
    Troppo fico, vorrei un po' di persone cosi' anche in italia.Mi ero scordato che un politico puo' non essere ignorante o non essere costretto a sembrarlo. Se fosse stato italiano sarebbe stato prima lapidato e poi cacciato dal governo perche' gli altri avrebbero creduto di essere insultati dalle sue parole!!:)Fico! ha il mio appoggio incondizionato. Grazie per la trascritraduzione.
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi ci riproveranno.....
    Ci riproveranno?E io continuero` a tenere pronti i pomodori...
  • Anonimo scrive:
    Re: Rappresentanti italiani :-(
    - Scritto da: Anonimo
    chissà se stavolta anche soltanto uno
    dei telegiornali più importanti
    darà la notiziaPuo` darsi che sia la volta buona.Ieri il TG1 parlava in qualche modo di qualcosa relativo alla Polonia: ho dato una pacca al televisore chiedendogli, come sempre senza risposta, se gia` che c'era gli venisse in mente qualcosa di relativo alla Polonia e alla brevettabilita` del software... macche`.Su Stanca sorvolo... qualsiasi mia opinione e` censurabile.
  • Anonimo scrive:
    Re: Intervento di Michel Rocard in Itali
    - Scritto da: Anonimo
    5 - La Commissione intende convalidare le
    migliaia di brevetti OEB che riguardano...Cos'e` un brevetto OEB?
  • ultrotter scrive:
    Non cantiamo vittoria!
    Sfortunatamente è presto per dichiararsi vittoriosi. E` vero che la proposta corrente è stata annullata, ma quello che dovrà succedere ora è comunque rischioso. Alla commissione spetta infatti redigere una "nuova" proposta (riusciranno a cambiare davvero qualcosa?) che dovrà essere passata in parlamento per una "nuova" prima lettura (quella in cui la scorsa volta passarono gli emendamenti... come andrà questa volta?) e dopo di che ci ritroveremo nuovamente al punto in cui "visti" (questa volta è stato "ignorati", e la prossima?) gli emendamenti del parlamento sarà redatta una nuova proposta da far approvare in consiglio europeo (dove siamo riusciti a fermarla questa volta) e successivamente in una seconda lettura dell'europarlamento, che sfortunatamente ha la possibilità di bocciarla solo con la maggioranza degli aventi diritto (condizione praticamente impossibile da ottenere).Quindi da qui la strada è tutta in salita... E` vero che abbiamo motivo di gioire perchè questa direttiva non è stata approvata, ma d'altro canto ci troviamo nella situazione di parenza, il che non è molto confortante... Da qui in avanti il cammino è irto di pericoli!
  • Anonimo scrive:
    Finalmente
    Forse la società civile non ha deciso ancora di arrendersi completamente di fronte a questi squali.... ci sono i primi segni di ripresa....
  • Anonimo scrive:
    Intervento di Michel Rocard in Italiano
    Qui c'è la trascrizione tradotta in italiano dell'intervento determinante dell'On. Michel Rocardhttp://kwiki.ffii.org/RocardJuri050202ItSignor CommissarioIl mio intervento verterà soltanto sulla brevettabilita dei software. Ma voglio iniziare con un augurio di benvenuto davanti a questa commissione, comunicandoLe tutta la nostra simpatia, perché si trova a difendere un affare alquanto spiacevole.Comincerò dall'inizio.La brevettabilita dei software è fonte di problemi. I nostri amici americani non hanno alcuna legislazione in merito. Pare che le loro agenzie responsabili abbiano accordato tra i 100'000 e i 200'000 brevetti, che in alcuni casi sono stati convalidati da tribunali in primo giudizio. Alcune denunce per violazione della Costituzione sono in attesa di giudizio presso la Corte Suprema; le pene in merito sono molto pesanti. La violazione della Costituzione sarebbe dovuta alla violazione della libertà di circolazione delle idee in quanto, dopo tutto, un software non sarebbe altro che una formula o un insieme di formule matematiche, e una formula matematica è un'idea espressa sotto forma [del linguaggio della] matematica; pare che la Corte Suprema sia in attesa della produzione del diritto europeo per decidere in merito. Siamo dunque in qualche modo investiti della responsabilità di legiferare per il mondo intero. Va ricordato che la posta in gioco è la salvaguardia della libertà di creazione e di utilizzo dei software da parte dei ricercatori individuali e delle PMI.Con lodevole intenzione, di fronte a questa situazione la Commissione europea che vi ha preceduto ha prodotto un progetto di direttiva. Il discorso introduttivo era buono: non permettere tutto, non legittimare certi eccessi americani. Ma il dispositivo del testo non riportava alcuna linea rossa giuridica che doveva separare quanto è brevettabile da quel che non lo è. Da ciò risultava che il testo della Commissione era permissivo senza alcun chiaro limite, cosa che innumerevoli esperti consultati dai vostri servizi e dai governi nazionali vi hanno già detto e scritto. Il nostro Parlamento si è commosso. Ha letto molto, ha lavorato e ascoltato. Si è risoluto a proporre che questa linea rossa sia il fatto che la produzione e la messa in opera del software in caso richiedano o non richiedano una spesa in energia o materiali richiedenti una compensazione finanziaria diretta, al di fuori del lavoro intellettuale del creatore. Abbiamo emendato il progetto della Commissione in questo senso, con le conseguenze collaterali che ne derivano, e così facendo abbiamo riunito la confortevole maggioranza di 361 voti, con 157 voti contrari e 28 astensioni, il 24 settembre 2003.Per produrre il suo progetto di direttiva revisionato in vista di una seconda lettura, che si suppone volesse tener conto della scelta del Parlamento, la Commissione ha atteso la sospensione per le elezioni. Ecco una prima ineleganza. E così, il 18 maggio 2004, senza aver aperto nuove consultazioni, né aver condotto studi sulla validità della posizione del Parlamento, né aver proceduto a delle audizioni pubbliche, la Commissione ha improvvisamente sottoposto al Consiglio una seconda versione della sua direttiva che ignora totalmente il lavoro del Parlamento, prendendo praticamente in contropiede su qualche punto persino la sua versione della prima lettura. Il Consiglio l'ha adottata dopo un dibattito molto breve in cui la posizione del Parlamento non è stata evocata. Seconda ineleganza. Occorreva finalizzare l'affare in termini giuridici e raccogliere formalmente i consensi. La presidenza Irlandese, riguardo alla quale non possiamo rimanere insensibili al fatto che il suo sito Web venga sponsorizzato da Microsoft, ha tentato di archiviare il dossier come punto A, pronto per essere adottato senza dibattito. E' stato sottoposto a 3 Consigli, dei quali due riguardavano la Pesca, dalla presidenza Irlandese e Olandese.Malgrado il silenzio dei governi olandese e tedesco, che nel frattempo hanno visto i loro parlamenti nazionali sollevarsi con forza contro l'orientamento dei loro governi su questo soggetto, i tre tentativi di far passare forzatamente come punto A questo argomento sono arenati, grazie al coraggio del governo polacco, e due giorni fa grazie ai governi polacco e danese. Procedere tre volte di seguito con queste manovre d'intimidazione è una terza ineleganza. Di fronte a questa situazione, comprenderete signor Commissario che il Parlamento europeo sente un cattivo odore salire al naso.Da quanto detto, ecco le mie domande in rapida successione:1 - La Commissione si è convinta che il suo testo non passerà più, e suggerirà al Consiglio dei Ministri di rimettere in cantiere la redazione di questa seconda versione ?2 - La Commissione può spiegarci in cosa i suggerimenti del Parlamento non sono pertinenti ai suoi occhi?3 - La Commissione continuerà a negare che il testo da essa sottoposto al Consiglio apre la possibilità di brevettare qualsiasi software? Che dice, dunque, dei risultati dell'audizione organizzata dal Governo Polacco in novembre 2004, in cui tutti gli industriali presenti erano convinti del contrario?4 - Come concilia, la Commissione, la posizione di coloro che difendono il suo secondo testo, i quali dicono che si limita a codificare la pratica dell'Ufficio Europeo dei brevetti, con quella di coloro che affermano che non permette la brevettabilità dei software?5 - La Commissione intende convalidare le migliaia di brevetti OEB che riguardano l'organizzazione delle memorie del computer, o i metodi commerciali e potenzialmente quelli pedagogici o chirurgici?6 - La Commissione può ammettere che la definizione di ciò che è "tecnico" nell'"impiego di mezzi tecnici" è perfettamente tautologico e non può aiutare a distinguere ciò che à brevettabile da ciò che non lo è?7 - Se il riferimento alla messa in opera delle forze della natura (energia, materia) non appare pertinente per costituire la base di questa distinzione, può la Commissione proporcene un'altra, visto che l'oggetto principale del nostro lavoro di legislazione è proprio quello di proporne una ?8 - Infine, la Commissione vuole considerare che è venuto il momento di ritirare il suo progetto e prepararsi a farne uno completamente nuovo?Michel Rocard
  • Anonimo scrive:
    Era l'ora....
    Grazie polonia
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    Mah, ero comunista e non lo sapevo. Pero'
    non e' cosi' male.infatti sei in compagnia di Montanelli, Biagi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    quali comunisti?E il governo italiano che ha venduto servizi e infrastrutture essenziali per il nostro paese ad una ditta privata straniera, la quale ha definito comunisti tutti coloro che non accettano la sua ideologia, adesso e' il paladino delle vere liberta'? Mah, ero comunista e non lo sapevo. Pero' non e' cosi' male.
  • Anonimo scrive:
    Re: Comunisti ????
    - Scritto da: Anonimo
    quali comunisti?Ma i verdi che si sono dati tanto da fare in italia dove sono? E questi comunisti, allora si stanno svegliando, meglio tardi che mai.
  • Anonimo scrive:
    Rappresentanti italiani :-(
    Ma quali rappresentanti italiani !!ma se non si sono fatti sentire mai in questi mesi.. tra l'altro neanche il caro ministro Stanca si è mosso una solo volta! non posso dimenticare che tutte le volte in cui si è parlato di questo argomento stavamo sempre a dire 'si aspetta una presa di posizione decisa da parte del nostro mondo politico' :-)Ora sono i primi a saltare sul carro dei momentanei vincitori!gli altri scrivono la lettera, loro si prendono i meriti agli occhi degli italiani..chissà se stavolta anche soltanto uno dei telegiornali più importanti darà la notizia
  • Anonimo scrive:
    Comunisti ????
    quali comunisti?
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi ci riproveranno.....
    E' sicuro, ma se prima potevano contare sull'ingoranza di molti parlamentari (complice la difficolta' della materia), stavolta li aspetta un bello sbarramento;chello che sta succedendo negli Usa e in India sta arrivando pian piano agli occhi di tutti ed e' un ottimo esempio dei problemi che ne verrebbero fuori se passasse una direttiva come questa.
  • Anonimo scrive:
    E poi ci riproveranno.....
    Se sono sicuro !Che birbanti ! :p
Chiudi i commenti