Tecnocasa copre una falla

Dopo la segnalazione di PI la pagina che faceva accedere alla Intranet è stata chiusa. Si temeva la possibilità di un defacement ai danni dell'azienda


Roma – Poter accedere al sistema di gestione dei contenuti di un portale è da lungo tempo uno degli obiettivi di molti smanettamenti di lamer, cracker e defacer di siti commerciali. Ed è quanto si è temuto potesse accadere con il portale di Tecnocasa.it .

L’allarme lo aveva lanciato a PI l’ormai celebre bug hunter Gabriele Zanoni , studente del Politecnico di Milano, che aveva giocato con le URL del portale della celebre catena dei servizi immobiliari.

In questo modo era stato possibile identificare una pagina dalla quale, effettuato un login, si poteva accedere al sistema di pubblicazione dei contenuti del sito in modalità “edit”. La password di accesso era di facile reperimento in quanto uguale ai codici delle diverse agenzie listate dal portale: inserendo quel codice in luogo della password era dunque possibile accedere all’edit delle pagine dedicate delle specifiche agenzie.

PI ha naturalmente contattato subito Tecnocasa per segnalare la cosa che, in un tempo record di poche ore, è stata sistemata. In una lettera pervenuta in redazione, l’azienda ha spiegato che “un nostro collaboratore per errore ha inserito la pagina segnalata (destinata ad uso interno e quindi presente solo nella intranet aziendale) nell’applicazione internet aperta al pubblico”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Bts Italia, un vecchio ricordo
    Putroppo mi pare che il progetto btsItalia sia stato ormai abbandonato. Peccato sia perché ho avuto modo di collaborare facendo varie segnalazioni, sia perché oggi si presenta proprio come un sito vecchio di tanti anni, con quei orribili sfondi e la grafica naif.Peccato.
  • MassimoDecimo scrive:
    Re: Radiazioni non ionizzanti
    ahahahahahhaahsvilupperemo la ferrite sulla pelle in modo da far rimbalzare le onde elettromagnetiche che così non potranno attraversare il norstro corpo !Geniale !:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Radiazioni non ionizzanti
    - Scritto da: AdessoBasta
    Prova a cercare meglio in internet e vedrai
    che c'è più di un messaggio
    allarmistico sulle microonde e qualcuno
    suffragato anche da studi seri (in ogni caso
    molto più seri di ogni semplicistica
    affermazione, come quella che hai fatto tu).Scusa tu li hai letti questi studi seri?E sei capace di distinguere un studio serio?altrimenti non sei serio tu.....
  • Sandro kensan scrive:
    Re: Radiazioni non ionizzanti
    - Scritto da: Anonimo
    Prova a stare 1 ora sotto una lampada UVA o
    dalle 12 alle 15 a ferragosto al sole senza
    protezione e poi dimmi se le radiazioni non
    ionizzanti non fanno male.Secondo me non hai detto l'essenziale, è da millenni che la nostra pelle sa proteggersi dal sole, anzi facciamo da milioni di anni, la melanina serve per fare in modo che il sole non ci faccia male, ho sentito dire che ci sono moltissimi meccanismi della pelle contro il sole e credo che molti di più siano sconosciuti per via della nostra immensa ignoranza (nulla di nuovo sotto il sole :))Insomma il nostro DNA non è stato a dormire, in milioni di hanno ha fatto un buon lavoro e adesso siamo al sicuro.Parliamo di altre radiazioni non ionizzanti? parliamo di microonde? Quelle dei cell UMTS? In un altro milione di anni ci adatteremo pure a quelle, diciamo nel 1002000, anno più, anno meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Radiazioni non ionizzanti
    prova a pensare quanta aria inquinata respiriamo ogni giorno ; altro che stazioni cellulari!
  • Anonimo scrive:
    Re: Radiazioni non ionizzanti
    Prova a stare 1 ora sotto una lampada UVA o dalle 12 alle 15 a ferragosto al sole senza protezione e poi dimmi se le radiazioni non ionizzanti non fanno male.
  • AdessoBasta scrive:
    Re: Radiazioni non ionizzanti

    Radiazioni non ionizzantiVero ma...- Scritto da: Anonimo
    che non fanno male per definizione....prova, per definizione......a infilare la testa nel forno a microonde......e riposa in pace
    amenProva a cercare meglio in internet e vedrai che c'è più di un messaggio allarmistico sulle microonde e qualcuno suffragato anche da studi seri (in ogni caso molto più seri di ogni semplicistica affermazione, come quella che hai fatto tu).Bye
  • Anonimo scrive:
    Radiazioni non ionizzanti
    che non fanno male per definizione.amen
Chiudi i commenti