Telecom, abuso di posizione dominante?

Istruttoria Antitrust avviata su denuncia di Fastweb e Wind. In ballo le procedure di pasasggio ad operatori alternativi. E i prezzi praticati dall'incumbent per le offerte di unbundling

Roma – L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato punta Telecom Italia: la più grande telco italiana è stata denunciata da Fastweb e Wind e di conseguenza l’antitrust ha aperto un’ indagine per violazione dell’articolo 102 del TFUE (Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea).

Secondo l’accusa Telecom avrebbe innanzitutto cercato di escludere i concorrenti ostacolando e ritardando in modo strumentale le attivazioni di servizi all’ingrosso richiesti dagli operatori concorrenti. Maggiormente interessati al così detto “boicottaggio tecnico” (questa la definizione nella denuncia di Wind) sarebbero stati gli utenti interessati a passare a un altro operatore: nel momento della richiesta di passaggio Telecom in alcuni casi avrebbe rallentato o ostacolato la procedura di nuova attivazione adducendo “motivazioni tecniche o burocratiche” poi rivelatesi pretestuose o infondate .

Come prova del fatto, dice l’accusa, l’elevato numero di rifiuti di attivazione rispetto al totale delle richieste. E il fatto che, ad una successiva analisi di Wind, in molti casi si sarebbero rivelate ingiustificate. “Wind ha effettuato un’analisi delle causali tecniche di tutti i rifiuti al fine di dimostrare come alcuni di essi abbiano giustificazioni pretestuose mentre altri riflettano l’uso scorretto di causali il cui utilizzo dovrebbe essere circoscritto a precisi eventi”, si legge nell’istruttoria. “In altri casi, infine, Wind sostiene che alcuni rifiuti derivino dalla mancata o incompleta implementazione da parte di Telecom Italia di procedure e controlli che, ove fossero stati effettuati, avrebbero condotto all’immediata attivazione dei servizi”.

Tra le causali più gettonate “cliente irreperibile” o “rinuncia cliente”, usate, secondo Wind, ogni qual volta fosse stato necessario, nel corso dell’attivazione, contattare il cliente stesso.

Inoltre Telecom avrebbe abusato della sua posizione dominante attuando politiche di prezzo particolarmente aggressive nelle aree dove i concorrenti devono accedere alla Rete tramite unbundling , cioè l’affitto dell’ultimo miglio: con sconti elevati (dal 33 al 69 per cento) rispetto ai listini ufficiali e anche ai prezzi praticati dalla stessa Telecom nelle aree meno esposte alla concorrenza, e a prezzi inferiori ai costi sostenuti all’ingrosso dai concorrenti per l’ unbundling . In un caso, addirittura , a prezzi inferiori anche “ai soli costi di rete” nel momento in cui doveva proporre un’offerta al Comune di Firenze.

Telecom avrebbe in questo modo ostacolato sensibilmente gli operatori alternativi soprattutto nell’offerta di servizi alla clientela finale, con evidenti ripercussioni negative anche per quest’ultima. Tanto che il Codacons “appoggia pienamente l’azione dell’Antitrust” e auspica , qualora vengano accertati illeciti, pesanti sanzioni e la possibilità per gli utenti di chiedere eventuali rimborsi.

Già avviate le prime ispezioni , effettuate dall’Agcom in collaborazione con le Unità Speciali della Guardia di Finanza. Da parte sua, Telecom Italia ha fatto sapere di aver intenzione di collaborare con l’autorità “per fornire tutta la documentazione e le informazioni necessarie allo svolgimento dell’istruttoria e dimostrare la totale infondatezza delle lamentele su presunti comportamenti illegittimi avanzate da operatori alternativi”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Noc77 scrive:
    L'analisi mi sembra troppo pessimista
    Secondo me i guadagni sono molto piu' alti, non e' possibile che apple dia 22 centesimi alle carte di credito...
    • iome scrive:
      Re: L'analisi mi sembra troppo pessimista
      - Scritto da: Noc77
      Secondo me i guadagni sono molto piu' alti, non
      e' possibile che apple dia 22 centesimi alle
      carte di
      credito...anche a me questa dei 20cent a transazione mi sembra una panzata.. non li pago io, con un semplice canone mensile, figurati loro!con le app a 0,79 ci rimettono (0,79*0,30 = 0,237). quindi o è sbagliata la tariffa o danno il 70% AL NETTO dei costi di transazione..
  • vivo scrive:
    Le grandi bugie
    Ecco smascherata un'altra delle tanti grandi bugie di Apple: l'AppStore. Sarebbe la grande occasione per gli sviluppatori, la grande fonte di guadagno. Ricordate i vari troll pagati da Apple che frequentano senza vergogna questo forum? Dicevano che Apple ci guadagnava miliardi e che conoscevano tante persone che si erano arricchiti grazie ad AppStore.Cosa scopriamo ora? Che i numeri sono ridicoli, pari a quella di una media SW House.Verifichiamo:a- n. download = 4 miliardib- % download a pagamento = 19% (la maggior parte degli acquirenti sono sfigati scrocconi che caccia meno di 10 per le applicazioni)c- % guadagno per Apple = 14%d- % guadagno per lo sviluppatore = 70%e- costo medio dell'applicazione = 1.49 $ (facciamo una colletta: costa di più un gelato)Ricavi totali di Apple = a*b*c*e = circa 158 milioni di dollari in 3 anni (non si comprano nemmeno Kaka e C. Ronaldo con questi spiccioletti)Ricavi totali per gli sviluppatori = a*b*c*d = meno di 800 milioni di dollari: e parliamo di migliaia di sviluppatori!Inoltre questi poveri sviluppatori sono limitati dal poter usare solo Mac per sviluppare, un unico linguaggio (per altro usato pochissimo).I nodi vengono al pettine: nel giro di un mese e mezzo tutte le mie "profezie" (che poi profezie non erano: erano semplici e realistiche analisi di mercato) si sono avverate.Mi aspetto un'ulteriore intensificazione delle attività di maggior riuscita di Apple: il marketing virale (centinaia di migliaia di troll che esaltano con false promesse i prodotti Apple e sparano FUD sulla concorrenza) e il patent trolling (di cui Apple è campione mondiale noncé inventore).
    • Rover scrive:
      Re: Le grandi bugie
      Se, come sembra, MS in futuro sembra valutare di mettere in condizione gli sviluppatori di rendere disponibili applicazioni scritte per iphone aanche al suo WM, un paio di conti del genere se li devono essere fatti anche a Redmond.
    • Spinoza scrive:
      Re: Le grandi bugie
      Il mondo su PI è sempre in bianco e nero vero?
    • Sergio scrive:
      Re: Le grandi bugie
      secondo me ti fai troppe pippe mentali
    • bibop scrive:
      Re: Le grandi bugie
      ma hai mai pensato di proporti come redattore capo per winsupersite.it thurrott sarebbe fiero di te
  • Luca scrive:
    Sinergie
    Inoltre se Apple si copre i costi di investimento e gestione dell'App Store riesce ad avere infrastrutture e connettività già pagati anche per altri utilizzi
    • ruppolo scrive:
      Re: Sinergie
      - Scritto da: Luca
      Inoltre se Apple si copre i costi di investimento
      e gestione dell'App Store riesce ad avere
      infrastrutture e connettività già pagati anche
      per altri
      utilizziInfatti così è stato, per AppStore. iTunes Store nacque anni prima.
  • pinco pallino scrive:
    Se non fosse per l'appstore ...
    ...sarebbe morta da tempo. Anche se l'appstore portasse nulla alle casse di apple è quella che le consente di sopravvivere alla grande. Quel software, per apple, altro non è che pubblicità positiva ai suoi prodotti. E Jobs, questo si, lo sa benissimo.... dovrebbe ancora capire come fare a ritagliarsi la fetta di mercato di android, ma non ci riuscirà mai avendo tolto dei servizi essenziali (come lo scambio di file via bluetooth) dai suoi telefoni.
    • ruppolo scrive:
      Re: Se non fosse per l'appstore ...
      - Scritto da: pinco pallino
      ...sarebbe morta da tempo.Si si, sono 25 anni che sento questo ritornello.
      Anche se l'appstore
      portasse nulla alle casse di apple è quella che
      le consente di sopravvivere alla grande. Quel
      software, per apple, altro non è che pubblicità
      positiva ai suoi prodotti. E Jobs, questo si, lo
      sa benissimo.... dovrebbe ancora capire come fare
      a ritagliarsi la fetta di mercato di android, ma
      non ci riuscirà mai avendo tolto dei servizi
      essenziali (come lo scambio di file via
      bluetooth) dai suoi
      telefoni.Scambio file via Blutooth servizio essenziale??? HAHAHAHHAHH (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Fatto ridere altamente!Sembra di essere ai tempi dei computer che si scambiano file via modem e arriva Internet... 15 anni fa, Italia. Ecco, tu sei quello che afferma che lo scambio diretto è essenziale.
      • AranBanjo scrive:
        Re: Se non fosse per l'appstore ...
        Uso Mac da un po' di anni e iPhone da quando è uscito in Italia e osso dire che indietro non tornerei.Ma, caro Ruppolo, in effetti alcune robette sarebbero da rivedere.Prendiamo l'esempio del BT citato.Mi chiedo ancora il motivo del perché non mi permette di inviare file, foto, contatti ad un altro telefono. Tu mi dirai: "usa le mail!" E io di rispondo: come faccio ad inviare una mail ad uno che non ha un telefono con la mail impostata? Non rispondermi: "Che se la imposti o si prenda un iPhone".La risposta più semplice sarebbe l'invio via BT che è possibile anche sui cellulari più di m.... che si trovano in giro.Quindi un po' di obiettività non sarebbe male: se c'è una mancanza, non è necessario trovare mille scusanti ad essa.Ciao :D
        • Enjoy with iRuttolo scrive:
          Re: Se non fosse per l'appstore ...

          Quindi un po' di obiettività non sarebbe male: se
          c'è una mancanza, non è necessario trovare mille
          scusanti ad essa.stai parlando con ruppolo... :(
          • AranBanjo scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            Di solito non rispondo a quanto scrive, ma quando è palese è palese.Anche a me piacciono i prodotti della Apple, ma l'obiettività non penso di averla persa.:D
          • vivo scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            Non ha perso obiettività: è un venditore Apple, quindi è onesto e sincero. Lui mentirà fino alla morte per l'azienda che lo paga (molto poco, ma lo paga). Dobbiamo riconoscergli l'onestà di dirlo.
          • pinco pallino scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            - Scritto da: vivo
            Non ha perso obiettività: è un venditore Apple,
            quindi è onesto e sincero. Lui mentirà fino alla
            morte per l'azienda che lo paga (molto poco, ma
            lo paga). Dobbiamo riconoscergli l'onestà di
            dirlo.Ma neanche un venditore apple arriverebbe a dire certe sciocchezze. Ho comprato anch'io un iPad e ne sono felice ma questo ruppolo credo non viva in questo mondo!
        • DarkOne scrive:
          Re: Se non fosse per l'appstore ...
          - Scritto da: AranBanjo
          Quindi un po' di obiettività non sarebbe male: se
          c'è una mancanza, non è necessario trovare mille
          scusanti ad
          essa.
          Dio sia lodato...un utente Apple pensante!
        • Aleph72 scrive:
          Re: Se non fosse per l'appstore ...
          - Scritto da: AranBanjo
          Uso Mac da un po' di anni e iPhone da quando è
          uscito in Italia e osso dire che indietro non
          tornerei.

          Ma, caro Ruppolo, in effetti alcune robette
          sarebbero da
          rivedere.
          Prendiamo l'esempio del BT citato.
          Mi chiedo ancora il motivo del perché non mi
          permette di inviare file, foto, contatti ad un
          altro telefono. Tu mi dirai: "usa le mail!" E io
          di rispondo: come faccio ad inviare una mail ad
          uno che non ha un telefono con la mail impostata?
          Non rispondermi: "Che se la imposti o si prenda
          un
          iPhone".
          La risposta più semplice sarebbe l'invio via BT
          che è possibile anche sui cellulari più di m....
          che si trovano in
          giro.

          Quindi un po' di obiettività non sarebbe male: se
          c'è una mancanza, non è necessario trovare mille
          scusanti ad
          essa.

          Ciao :DMa tu davvero pensi che Apple non sia capace di far scambiare files via BT? Davvero davvero? Eppure il chip è sempre quello, usato in quasi tutti gli smartphone...Per come la vedo io, la cosa più probabile è che quando Apple è andata dalle varie major per proporre iTunes, le abbiano detto "ok, ti diamo le nostre canzoni a 0,99$, però tu blocchi qualsiasi possibilità di scambiarle agli utenti".Non c'è alcun motivo tecnico per cui il BT debba essere bloccato in questo modo, sono solo scelte commerciali spesso dovute a compromessi.Poi se per te il BT è una cosa così importante, ovviamente sceglierai un telefono che lo supporta pienamente, mentre per me l'iPhone va più che bene. Entrambi saremo felici e contenti.... ah no... tu vuoi convincermi che l'iPhone fa schifo...
          • AranBanjo scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            E' palese che è una mancanza lato software ^^
          • pinco pallino scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            - Scritto da: Aleph72[CUT]
            Per come la vedo io, la cosa più probabile è che
            quando Apple è andata dalle varie major per
            proporre iTunes, le abbiano detto "ok, ti diamo
            le nostre canzoni a 0,99$, però tu blocchi
            qualsiasi possibilità di scambiarle agli
            utenti".
            Non c'è alcun motivo tecnico per cui il BT debba
            essere bloccato in questo modo, sono solo scelte
            commerciali spesso dovute a
            compromessi.

            Poi se per te il BT è una cosa così importante,
            ovviamente sceglierai un telefono che lo supporta
            pienamente, mentre per me l'iPhone va più che
            bene. Entrambi saremo felici e contenti.... ah
            no... tu vuoi convincermi che l'iPhone fa
            schifo...Mi chiedo se siete drogati da apple o semplicemente paranoici.Chi ca...zo ha detto che iphone o apple fa schifo??Tanto per la cronaca: solo tu e ruppolo forse l'ha pensato.Nokia e Sony Ericsson sono anni che impediscono di inviare certi file via bluetooth tramite blocchi software, ma certamente non le foto scattate con il telefono! Quindi la tua teoria non ha validità pratica.
          • Aleph72 scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            - Scritto da: pinco pallino
            - Scritto da: Aleph72
            [CUT]

            Per come la vedo io, la cosa più probabile è che

            quando Apple è andata dalle varie major per

            proporre iTunes, le abbiano detto "ok, ti diamo

            le nostre canzoni a 0,99$, però tu blocchi

            qualsiasi possibilità di scambiarle agli

            utenti".

            Non c'è alcun motivo tecnico per cui il BT debba

            essere bloccato in questo modo, sono solo scelte

            commerciali spesso dovute a

            compromessi.



            Poi se per te il BT è una cosa così importante,

            ovviamente sceglierai un telefono che lo
            supporta

            pienamente, mentre per me l'iPhone va più che

            bene. Entrambi saremo felici e contenti.... ah

            no... tu vuoi convincermi che l'iPhone fa

            schifo...

            Mi chiedo se siete drogati da apple o
            semplicemente
            paranoici.
            Chi ca...zo ha detto che iphone o apple fa
            schifo??
            Tanto per la cronaca: solo tu e ruppolo forse
            l'ha
            pensato.

            Nokia e Sony Ericsson sono anni che impediscono
            di inviare certi file via bluetooth tramite
            blocchi software, ma certamente non le foto
            scattate con il telefono! Quindi la tua teoria
            non ha validità
            pratica.Mi pare che stessi rispondendo a AranBanjo.Per quanto riguarda il resto, io ovviamente non posso sapere quali siano le ragioni che hanno portato Apple a non abilitare quella funzione, ma una ragione ci sarà, no?Visto che io posso fare a meno di scambiare foto via BT, per me l'iPhone va benissimo.Ovvio che il giorno che quella funzione diventi anche una mia necessità, vaglierò acquisti di altre marche.Quello che dico io è semplice: io compro quello che voglio, e non cerco di convincere nessuno che il mio acquisto sia migliore di quello di altri, cosa che invece qui fanno in molti, siano fan di questa o quella marca.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            - Scritto da: Aleph72
            Per come la vedo io, la cosa più probabile è che
            quando Apple è andata dalle varie major per
            proporre iTunes, le abbiano detto "ok, ti diamo
            le nostre canzoni a 0,99$, però tu blocchi
            qualsiasi possibilità di scambiarle agli
            utenti".Scambiarsi una canzone via bluetooth? l'ultima volta che c'ho provato, alla fine mi sono ritrovato la barba più lunga...
          • Aleph72 scrive:
            Re: Se non fosse per l'appstore ...
            - Scritto da: il solito bene informato
            Scambiarsi una canzone via bluetooth? l'ultima
            volta che c'ho provato, alla fine mi sono
            ritrovato la barba più
            lunga...Eh lo so... cercavo solo di trovare una giustificazione plausibile.Non ci credo che Apple non sappia implementare una cosa del genere o non lo faccia "perché no".
        • valerivs scrive:
          Re: Se non fosse per l'appstore ...
          Ti straquoto.Da apple fanboy dichiarato, ammetto che il discorso del mancato invio file via BT è una lacuna che non ha ragion d'essere.
      • lol scrive:
        Re: Se non fosse per l'appstore ...

        Scambio file via Blutooth servizio essenziale???
        HAHAHAHHAHHLo faceva il mio siemens c25(rotfl)
      • pinco pallino scrive:
        Re: Se non fosse per l'appstore ...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: pinco pallino

        ...sarebbe morta da tempo.

        Si si, sono 25 anni che sento questo ritornello.Beh, sono si e no 4 anni che si è risollevata dal baratro. Prima era diventata un XXXXX, poi l'ha ripresa in mano Jobs ed è cambiato un po' tutto.

        Anche se l'appstore

        portasse nulla alle casse di apple è quella che

        le consente di sopravvivere alla grande. Quel

        software, per apple, altro non è che pubblicità

        positiva ai suoi prodotti. E Jobs, questo si, lo

        sa benissimo.... dovrebbe ancora capire come
        fare

        a ritagliarsi la fetta di mercato di android, ma

        non ci riuscirà mai avendo tolto dei servizi

        essenziali (come lo scambio di file via

        bluetooth) dai suoi

        telefoni.

        Scambio file via Blutooth servizio essenziale???
        HAHAHAHHAHH
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Fatto ridere altamente!

        Sembra di essere ai tempi dei computer che si
        scambiano file via modem e arriva Internet... 15
        anni fa, Italia. Ecco, tu sei quello che afferma
        che lo scambio diretto è
        essenziale.Sei arrivato al punto di non ammettere l'evidenza. Cioè secondo te uno per traferire una foto dal suo cellulare ora per essere "moderno" deve andare a casa, accendere il pc assicurarsi che itunes sia attivo trasferire via bluetooth al pc la foto copiare nella cartella foto di itunes la foto appena scattata, collegare iphone sincronizzare il dispositivo.Ti ricordo che gli altri telefoni in questo pianeta una volta scattata una foto consentono con un semplice click sul comando invia e selezionando il dispositivo destinatario di inviare una foto.
        • il solito bene informato scrive:
          Re: Se non fosse per l'appstore ...
          - Scritto da: pinco pallino
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: pinco pallino


          ...sarebbe morta da tempo.



          Si si, sono 25 anni che sento questo ritornello.

          Beh, sono si e no 4 anni che si è risollevata dal
          baratro. Prima era diventata un XXXXX, poi l'ha
          ripresa in mano Jobs ed è cambiato un po'
          tutto.4 anni? mi sa che hai dormito per 8-9 anni (non consecutivi) :-D
  • bertuccia scrive:
    consentire a tutti di ritagliarsi...
    non proprio tutti O)(anonimo) @^(ghost)(geek)(newbie) p)(cylon)(rotfl)
Chiudi i commenti