Telecom Italia, bonus ai provider per l'ADSL

Ennesima proroga delle offerte promozionali riservate agli operatori che rivendono la connettività ADSL dell'incumbent. Oltre all'ADSL flat, la campagna stavolta tocca anche l'ADSL 2 plus
Ennesima proroga delle offerte promozionali riservate agli operatori che rivendono la connettività ADSL dell'incumbent. Oltre all'ADSL flat, la campagna stavolta tocca anche l'ADSL 2 plus

Roma – Ancora una volta, Telecom Italia proroga la sua policy promozionale sulla connettività ADSL riservata alla clientela TLC, ossia operatori e provider che accedono alle offerte che l’incumbent propone sul mercato wholesale.

Fa appunto seguito alle promozioni precedenti (la prima, varata in marzo , è già stata rinnovata una volta a fine giugno ) la nuova iniziativa che Telecom Italia rivolge agli operatori alternativi legata alla connettività a banda larga, che si spalma su due fronti, l’ADSL “normale” (quella con velocità massima a 640 Kbps) e quella “super” (l’ADSL 2 plus da 20 Mbps).

Come per le promozioni precedenti, infatti, l’incumbent tende innanzitutto ad incentivare la migrazione dalle offerte a consumo (in cui il cliente paga in funzione del tempo di connessione fruito) a quelle flat, a canone mensile fisso. Una soluzione vantaggiosa per il cliente finale, che ha così la certezza di un costo a prescindere dall’uso che fa del servizio. Ma vantaggiosa è soprattutto per gli operatori, che conseguono la certezza di un ricavo costante, poiché non dipende dal consumo del cliente. Costante e di rilievo: secondo il Rapporto 2006 diffuso da Anfov , nel 2005 il 75% degli abbonamenti a Internet erano su contratti “flat”.

Un’ottima motivazione per cercare di spingere il 25% della restante clientela ad aderire a questa tipologia di servizio. La comunicazione diffusa da Telecom dice infatti: “In via promozionale è prevista l’erogazione di un “bonus” di ammontare pari ad un canone mensile (11,64 Euro IVA esclusa) per ogni accesso ADSL wholesale lite a 640 Kbit/s ? opzione flat che sarà ordinato nel periodo 1 ottobre ? 31 dicembre 2006. Sono inclusi nella promozione anche gli accessi per i quali, nello stesso periodo, verrà richiesta la trasformazione da ADSL Lite a consumo ad ADSL Lite flat.”

Ma, come detto sopra, anche la cosiddetta “super-ADSL” viene toccata dalla campagna promozionale, dato l’analogo comunicato pubblicato sempre tra le offerte wholesale: “In via promozionale è prevista l’erogazione di un “bonus” di ammontare pari ad un canone mensile (24,63 Euro IVA esclusa) per ogni accesso Managed IP che sarà ordinato nel periodo 1° ottobre ? 31 dicembre 2006.

Per entrambe le offerte è previsto che i bonus, che saranno erogati nel mese di febbraio 2007, vengano riconosciuti agli operatori sulla base degli accessi ADSL ordinati nel periodo promozionale e che risultino ancora attivi alla data del 31 gennaio 2007.

Dario Bonacina

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 09 2006
Link copiato negli appunti