Telecom: Olivetti vi stupirà

L'azienda conferma la propria intenzione di rilanciare il marchio per decenni al centro del computing europeo. Si parte dalle stampanti per riconquistare i consumatori italiani


Roma – Sono 200 milioni gli euro che Olivetti intende investire in Europa nel triennio 2005-2007, la metà dei quali saranno dedicati a ricerca e sviluppo , spese essenziali dunque per rilanciare il marchio Olivetti , per decenni sinonimo di innovazione ma ormai da tempo messo in difficoltà da un mercato, quello dell’informatica, che si evolve con una rapidità sorprendente.

Se da aprile 2005 Olivetti ha iniziato ad alzare il tiro con nuove offerte per privati e per aziende, ieri il brand che fa capo a Telecom Italia ha presentato alcune nuove stampanti , che ha definito “una nuova generazione di prodotti basati sulla tecnologia proprietaria ink jet”.

Le nuove stampanti multifunzione sono state disegnate da designer di fama internazionale e puntano – afferma l’azienda – su semplicità di utilizzo, “icone universali” e “linguaggio intuitivo”. Due le stampanti a getto di inchiostro presentate da Olivetti:
– Any_Way, disegnata da James Irvine e Alberto Meda , che da settembre 2005 sarà disponibile in quattro diverse versioni, comprensive anche di connettività Bluetooth e Wi-Fi;
– My_Way, una stampante fotografica portatile disegnata da IDEO che sarà anch’essa sul mercato a settembre e che può funzionare anche senza PC.

Immagini delle stampanti sono disponibili qui . Un video è disponibile qui o, meglio, lo sarà “a partire da giovedì 30 giugno”, ossia ieri: mentre scriviamo ancora non è stato pubblicato ma è lecito supporre che sarà online a breve.

Nei mesi a seguire interverranno anche nuovi designer e sarà ampliata la gamma di prodotti rivolti all’utenza business ma anche a quella consumer, una fascia di mercato alla quale la “nuova Olivetti” sembra intenzionata a puntare con forza.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giusy Baccoli scrive:
    dddd
    (linux)
  • walon mettoli scrive:
    ciao
    una domanda cm faccio ad usare msn :O
  • marcoravell i scrive:
    ciao
    ciao come va?
  • cheriene tedesco scrive:
    amica
    ciao cm va bene speros ono cheri
  • Anonimo scrive:
    conoscere un amico!
    chi sei ? :)
  • Anonimo scrive:
    Linux
    se un gestore vendesse cellulari con Linux ed altro software aperto, cambierei subito.Ovviamente, non ho alcun timore di Microsoft, ma ho molta paura che ci sia un'unica azienda che domina il mercato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux
      - Scritto da: Anonimo
      se un gestore vendesse cellulari con Linux ed
      altro software aperto, cambierei subito.
      Ovvero l'importante è che usino software aperto, che funzionino + un dettaglio irrilevante.
      Ovviamente, non ho alcun timore di Microsoft
      In che senso dovresti aver paura di Microsoft?
      ho molta paura che ci sia un'unica azienda che
      domina il mercato!
      Ma tu vivi nel terrore?
  • danieleNA scrive:
    agenda
    a me sembrerebbe più utile una agenda, indirizzario che si possa consultare sia tramite cellulare gprs/umts sia tramite web.Ma, suppongo, i signori di Vodafone avranno fatto delle ricerche per vedere cosa è più conveniente per loro.
  • cerri scrive:
    Non capisco, questa funzione esiste già
    http://www.imagine-msn.com/messenger/post/communicate/sms.aspxehttp://join.msn.com/?page=messenger/mm&ST=1&pgmarket=it-itTra l'altro:"Questo servizio è disponibile solo con i seguenti operatori di telefonia mobile:Vodafone, Telecom Italia Mobile, Wind, 3" (praticamente tutti :D)Mi ero informato circa un anno fa quando vidi una mia amica americana con un colore strano (il giallo) sul proprio contatto, ma scoprì che era (quasi) esclusivamente un servizio usufruibile da/per utenti americani. Da qualche mese, è disponibile anche in Italia, e non solo con Vodafone.Pertanto non capisco l'annuncio di Vodafone...Mi sono perso qualcosa?? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco, questa funzione esiste già
      significa che piu' o meno in aiutomatico tutti gli utenti di vodafone avranno un account su hotmail-messanger e viceversa. Con un sol colpo si raddoppiano gli utenti, e almeno per vodafone come minimo raddoppieranno le entrate (a parità di percentuale di utenza a cervello 0 ).Un colpaccio da nulla x Vodafone, forse un po' meno per microzz, visto che gli utenti internet tendono ad essere un po' piu' accorti con le spese.
  • Anonimo scrive:
    Eppure....
    E' già pronta una grande massa di utonti pronti ad abboccare per l'ennesima volta...... :'(E GLI ALTRI si faranno una marea di soldi, come sempre.Che tristezza........
  • Jurassic Tunity scrive:
    Secondo me nel sito della vodafone
    tireranno via l opzione per mandare messaggi gratis...
  • Anonimo scrive:
    E chi paga?
    Mi sembra impossibile!La vodafone oramai non fa più "offerte" ma fregature nemmeno tanto mascherate!Esempio la cosiddetta "sms card" che oramai costa 8? ed è valida solo un mese.Ma poi per chattare su msn via wap quanto pago?I mitici 0.03?/kb ?Ma siamo scemi?MSN già di suo per mantenere la connessione genera traffico, senza contare quello che scrivo io!E perchè dovrei pagare per una fesseria del genere?Un sms per quanto caro mi costa di meno...
  • Anonimo scrive:
    immagino i costi
    a breve le notizie sui costi, IMHO saranno:"il costo di ogni sms inviato è fatturato secondo il proprio piano tariffario, per ogni messaggio ricevuto dalla rete msn saranno addebitati 2 euro."mmm però! che bella prospettiva:s:(:(:p
    • Anonimo scrive:
      Re: immagino i costi
      bah... esistono già software quali AgileMessenger installabile sui telefonini Symbian, che permettono di chattare con MSN (il software è gratis, la connessione via GPRS con il proprio operatore si paga...), oppure ancora meglio il PMS di Movyda (http://www.movyda.it) , disponibile sia su cellulare, su pc (e su tv digitale da settmbre) il quale tra l'altro ha costi bassissimi di connessione (inviare circa 5kb ossia un messaggio di 5mila caratteri costa quasi quanto un SMS... inviare 100 caratteri costa un centesimo di un SMS in quanto il traffico GPRS a volume è basso) .Sono tutte applicazioni che NON dipendono direttamente da Vodafone, TIM ne WIND bensi si appoggiano alla loro rete GPRS...Quindi, se i costi che proporra' la Vodafone NON SARANNO COMPETITIVI e non si provvederà ad una FLAT reale per la connessione GPRS, dubito che Vodafone o altri vedano sviluppare il loro business... magari avranno centinaia di iscritti il primo mese che dopo un mese cambieranno gestore (tipo Wind) che hanno una tariffa di connessione al GPRS DIMEZZATA (Wind offre la connessione a soli 0,3 cent a KB contro i 0,6 cent a Kb di Vodafone e gli 0,5 cent di TIM)
      • Anonimo scrive:
        Re: immagino i costi

        costi bassissimi di connessione (inviare circa
        5kb ossia un messaggio di 5mila caratteri costa
        quasi quanto un SMS... inviare 100 caratteri
        costa un centesimo di un SMS in quanto il
        traffico GPRS a volume è basso) .
        Sono tutte applicazioni che NON dipendono
        direttamente da Vodafone, TIM ne WIND bensi si
        appoggiano alla loro rete GPRS...il gprs sarebbe una bella invenzione... da secoli x es esistono fornitori che permettono di inviare via loro gateway , gli sms usando un programmello java.PECCATO che le tariffe gprs (almeno per voda e tim, che conosco) sono congeniate apposta per rendere del tutto antieconomico il piccolo collegamento estemporaneo... sigh
        • Anonimo scrive:
          Re: immagino i costi
          - Scritto da: Anonimo

          il gprs sarebbe una bella invenzione... da
          secoli x es esistono fornitori che permettono di
          inviare via loro gateway , gli sms usando un
          programmello java.
          e quale sarebbe il programmello ed i gateway?
  • Anonimo scrive:
    TipicME
    Esiste da anni ed è gratuito: http://www.tipic.com
  • Anonimo scrive:
    nulla di gratuito
    "Ovviamente nulla di gratuito in tanta umanità."però mi ricordo che lo fceva gratis ICQ (non ricordo se con omnitel o wind, ma sono sicuro di averlo usato)...forse l'ovviamente si riferisce considerando il fatto che dietro c'è M$...
  • Anonimo scrive:
    Agile Messenger
    Per tutti gli smartphone (moltissimi al giorno d'oggi), basta usare Agile Messenger (gratuito) che permette di chattare con utenti MSN, Yahoo, AOL e ICQ con una connessione GPRS (molto economica considerando il traffico di una chat testuale; io spendo si e no 50 centesimi per un pomeriggio). Ovviamente puntano sull'ignoranza degli utenti...Ciao121
Chiudi i commenti