Temperatura corporea su iPhone

C'è un'app per tutto, anche per misurare la febbre
C'è un'app per tutto, anche per misurare la febbre

Sarà stato il pensionamento dei termometri al mercurio, avvenuto il 3 Aprile del 2009 in modo forzato per volontà di una direttiva europea a tutela di ambiente e salute, o sarà il proliferare dei termometri ambientali per smartphone, c’è chi ha pensato di rinnovare i termometri per misurazioni personali, dando vita a Kinsa Smart Thermometer.

Kinsa Smart Thermometer

Questo termometro non ha schermo, non ha batteria e non ha processore, in quanto utilizza quelli di un qualsiasi dispositivo iOS (e Android in un prossimo futuro) a cui si connette attraverso il connettore minijack dedicato alle cuffie.

Lo Smart Thermometer, proprio per le sue caratteristiche, non si limita a misurare la temperatura come qualsiasi termometro elettronico attualmente in commercio, ma è capace di tenere traccia delle varie misurazioni, di creare dei profili di temperatura per ogni utilizzatore e di memorizzare eventuali sintomi. Tutte queste informazioni possono essere inviate a un medico, se necessario. Il termometro permette anche di accedere a un gruppo utenti, per verificare eventuali epidemie influenza e chissà quale altro malanno.

In caso di febbre e qualora vengano riconosciuti dei sintomi distintivi di una determinata malattia, l’app associata al termometro è in grado di suggerire al paziente come comportarsi e quali accorgimenti assumere. Qualora l’utente lo volesse, con un clic è possibile contattare un infermiere o il medico curante o fissare un appuntamento presso una clinica locale. Al proprio medico è anche possibile inviare eventuali foto o video per mostrare come ci si sente.

Nessuna informazione è fornita sull’affidabilità della misurazione, mentre si sa che fra gli accessori sarà compreso un apposito adattatore per la calibrazione.

Il prodotto è presente sulle pagine di Indiegogo per una raccolta fondi a seguito di cui entrerà in produzione. Per ora il finanziamento sembra andare bene, visto che ad ancora 40 giorni dalla chiusura, sono stati raccolti quasi 40mila dollari a fronte dei 50 richiesti.

(via Mashable )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 05 2013
Link copiato negli appunti