Tesla assicura le Tesla (ma non in Italia)

Nei giorni scorso Tesla ha lanciato Insurance, iniziativa al momento riservata alla California, per l'assicurazione delle proprie auto elettriche.
Nei giorni scorso Tesla ha lanciato Insurance, iniziativa al momento riservata alla California, per l'assicurazione delle proprie auto elettriche.
Guarda 8 foto Guarda 8 foto

Tesla è un automaker, tra i più importanti nel segmento delle auto elettriche, ma anche un player nel settore dell’energia pulita con la commercializzazione di pannelli fotovoltaici e batterie per lo storage. Da qualche giorno è anche un assicuratore. Attraverso il sito Insurance propone la sottoscrizione di polizze ai propri clienti, solo ed esclusivamente a coloro che guidano un veicolo prodotto dal gruppo.

Insurance, Elon Musk assicura le Tesla

È bene precisare che l’iniziativa almeno per il momento riguarda esclusivamente la California. Una sorta di rollout graduale, com’è giusto che sia, in modo da intercettare eventuali problematiche e porvi rimedio in vista di un’offerta su più larga scala. E gli intoppi non hanno tardato a manifestarsi. In seguito al lancio di Insurance lo scorso lunedì in molti hanno lamentato prezzi troppo elevati per i premi mostrati dai preventivi. Tesla ha raccolto i feedback ed è intervenuta mettendo il sito temporaneamente offline.

Di lì a poco un aggiornamento in merito all’arrivo di un update per l’algoritmo che si occupa di calcolare i preventivi.

Indipendentemente dalla validità delle polizze offerte con Insurance (il gruppo di Elon Musk promette il 20% di risparmio rispetto alla concorrenza), l’iniziativa risulta interessante per capire come Tesla stia ulteriormente estendendo il proprio raggio d’azione, andando a interagire con un mercato che non è più solo quello dei veicoli, ma dei servizi ad essi collegati.

In prospettiva, la gestione diretta delle pratiche potrebbe rivelarsi per Tesla di notevole importanza per via di un’introduzione sempre più profonda dei sistemi a guida autonoma. Oltre agli ostacoli di tipo tecnologico, le self-driving car dovranno fare i conti anche con le questioni di carattere normativo e assicurativo: poter far tutto senza doversi affidare a realtà esterne potrebbe costituire un vantaggio competitivo per l’azienda, in grado di offre una sorta di pacchetto all inclusive: auto e polizza, insieme.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti