TikTok spia gli statunitensi, ma Biden apre un account

TikTok spia gli statunitensi, ma Biden apre un account

Nonostante il divieto di usare TikTok sui dispositivi governativi, il Presidente Joe Biden ha aperto un account per cercare voti tra i più giovani.
TikTok spia gli statunitensi, ma Biden apre un account
Nonostante il divieto di usare TikTok sui dispositivi governativi, il Presidente Joe Biden ha aperto un account per cercare voti tra i più giovani.

Il Presidente degli Stati Uniti ha ordinato di rimuovere TikTok dai dispositivi governativi nel 2022, in quanto l’app viene usata dal Partito Comunista Cinese per spiare i cittadini americani e ottenere informazioni sensibili. Durante il Super Bowl, Joe Biden ha annunciato l’apertura di un account sul social network per cercare voti tra gli utenti più giovani.

Avanzate protezioni di sicurezza

Lo scontro tra gli Stati Uniti e TikTok è iniziato sotto l’amministrazione Trump. L’ex Presidente aveva firmato un ordine esecutivo per il ban totale del social network, ma l’esecutività è stata bloccata dai tribunali. Biden ha successivamente revocato l’ordine esecutivo. Tuttavia, in seguito ai rischi per la sicurezza evidenziati da varie agenzie, il Presidente ha ordinato di rimuovere l’app dai dispositivi governativi.

Le uniche eccezioni riguardano forze dell’ordine e sicurezza nazionale. Anche molti stati hanno vietato l’installazione di TikTok sui dispositivi dei dipendenti. Il social network è molto popolare tra gli utenti più giovani, quindi lo staff che gestisce la campagna elettorale per la sua rielezione ha suggerito al Presidente di aprire un account (BidenHQ). L’annuncio è arrivato durante il Super Bowl di ieri.

Ovviamente i politici repubblicani hanno criticato la scelta, sottolineando l’uso di un’app spia che lo stesso Biden aveva ordinato di rimuovere dai dispositivi governativi. Un membro dello staff del Presidente ha dichiarato che sono state implementate avanzate protezioni per i dispositivi utilizzati e adottato un protocollo per garantire la sicurezza dell’account.

La campagna elettorale viene svolta anche su Threads, Instagram, Facebook, X e Truth Social, la piattaforma finanziata dal concorrente Donald Trump. Sono stati coinvolti anche diversi influencer per amplificare il messaggio di Biden.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 feb 2024
Link copiato negli appunti