Tiscali riparte sotto la istella del search

Più volte annunciato, l'ambizioso motore di ricerca è pronto al lancio per valorizzare i contributi culturali di partner e semplici utenti italiani. Nessuna concorrenza al gigante Google. E primo accordo per le mappe di Nokia HERE

Roma – Cercare, contribuire, condividere. Tre parole chiave al centro di istella , nuova scommessa di Tiscali a più di dieci anni dallo smantellamento del progetto Arianna. Un motore di ricerca italiano per rivendicare la centralità del patrimonio culturale del Belpaese , più volte annunciato dalla telco sarda e ora pronto ad aprire i battenti digitali per garantire un’alternativa tricolore alla ricerca sul Web.

In sostanza , istella (è sardo, Apple non c’entra) sarà il search engine per la cultura, il sapere, l’eredità enciclopedica dei cittadini italiani, una piattaforma per l’indicizzazione di contenuti finora nascosti. Dagli archivi storici a quelli editoriali, dalle enciclopedie come la prestigiosa Treccani a tutti quei contenuti supervisionati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC). Perché istella non vuole presentarsi ai netizen tricolore come una vera e propria alternativa a giganti del settore come Google, probabilmente memore di altri esperimenti troppo ambiziosi o precoci come quello di Volunia .

Nessuna concorrenza diretta ai grandi del search anglofono, come sottolineato nel corso dell’evento di lancio dal fondatore e presidente di Tiscali Renato Soru. “I motori di ricerca esistenti hanno fatto un eccellente lavoro per il proprio business, e per gli utenti sono diventati strumenti imprescindibili – ha spiegato Soru alla stampa – Tuttavia c’è ancora spazio per nuovi e, soprattutto, differenti strumenti. Da sempre sostengo l’importanza di poter assicurare al paese un’autonoma capacità tecnologica per un servizio di evidente interesse nazionale, che permetta una maggiore concorrenza e che contribuisca a garantire l’indipendenza e la giusta valorizzazione dei contenuti di tutti i publisher e degli utenti nazionali, poiché questo significa valorizzare il patrimonio culturale italiano”.

Con l’indicizzazione di 3 milioni di siti e 3 miliardi di pagine web – per un totale di 180 terabyte di dati – istella punta alla creazione di un grande archivio per raccogliere online il sapere comune, ovviamente basandosi sul fondamentale contributo da parte degli utenti. L’ormai ubiqua idea social pervade il nuovo progetto di Soru con la continua condivisione di materiali e informazioni fornite dai netizen tricolore .

“Istella è tutto questo, è un modello di ricerca locale e partecipativo la cui crescita e il
cui incremento costante di efficacia nella ricerca fonda le sue radici nella collaborazione dell’intero sistema, che mi auguro possa identificarne presto i vantaggi – ha continuato il presidente di Tiscali – comuni, editori, fondazioni, studenti, ricercatori, fotografi, geografi o semplicemente appassionati di contenuti particolari o possessori di un singolo libro orfano di diritti, hanno da oggi a disposizione un nuovo canale per valorizzare e condividere il proprio sapere. Ritengo che istella possa diventare il motore di ricerca più completo e accurato della cultura italiana e non solo, e che possa anche rappresentare un modello esportabile all’estero”.

Ovviamente, il progetto istella resterà un’ambiziosa strategia di business al di là degli obiettivi di valorizzazione del patrimonio culturale del Belpaese. L’imprenditore sardo ha infatti parlato di un futuro fatturato da 2,5 miliardi l’anno , con un piano di mercato che non può risultare diverso da quello supportato da altri motori di ricerca. Lo stesso Soru ha infatti ammesso che le prossime entrate verranno dalla vendita di spazi pubblicitari, delle parole chiave e degli open data , comunque gratuiti per il settore della ricerca.

Nel frattempo , stretta una prima partnership con Nokia per la fornitura delle mappe su istella . “Abbiamo scelto quello che riteniamo essere oggi il più avanzato stato dell’arte nel settore del mapping HERE – ha dichiarato Soru – e abbiamo pensato che fosse un valore aggiunto importante affiancare a questa cartografia anche un archivio di immagini storiche che consenta di effettuare dei raffronti per comprendere il cambiamento delle nostre città nel corso del tempo”.

Al di là dei proclami sulla concorrenza al gigante Google, Tiscali ha scelto di rimarcare due significative differenze tra istella e il motore di ricerca made in Mountain View . “Ogni volta che fai una ricerca con Google, i risultati che ti vengono proposti sono frutto di un’interpretazione del tuo comportamento in rete – si legge nella sezione di presentazione del nuovo motore di ricerca – Significa che Google ricorda tutto ciò che hai cercato o cliccato, e ti propone risultati in linea con quanto hai già mostrato di apprezzare. Il sistema ti ha catalogato e non prevede che tu possa cambiare. Istella crede che tu sia più intelligente e complesso di così: non interpreta i tuoi gusti, non ti classifica per interessi, classe sociale o razza perché non memorizza le tue ricerche”.

Dunque, istella promette ai suoi futuri utenti di non catalogare i singoli interessi per offrire profili internettiani ai signori dell’advertising . Il motore di ricerca sardo – istella è un termine locale che sta appunto per stella – ha invece intenzione di non memorizzare le ricerche degli utenti e dunque trattarle in maniera anonima. “Il rispetto della privacy è solo uno dei punti di forza di istella”, si legge ancora nel disclaimer sul sito.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    vale il post del 2012
    vale il post del 2012, dove scrissi :"il tizio [NdR: l'hacker, che diceva, confortato dalla stessa AT&T, di non aver fatto alcun fraud] non ha tutti i torti... il suo hacking sostanzialmente era un crawler verso il sito web stile wget http://att.com/$non-so-random-id.Dare il carcere a lui per un macroscopico bug creato della at&t non mi pare bellissimo... ok e' una sorta di abuse dell'eula, del servizio... ma molto meno grave di un vero computer fraud."Purtroppo quando si deve sparare sulle XXXXXXXte, tiran fuori le bombe... ma GUAI a tartassare le compagnie petrolifere o i bankster...
  • Leguleio scrive:
    Cosa?!?
    "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito di prigione". Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al Congresso degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista una cosa del genere al mondo.
    • bubba scrive:
      Re: Cosa?!?
      - Scritto da: Leguleio
      "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare
      al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito
      di prigione".


      Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al Congresso
      degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista una
      cosa del genere al
      mondo.perche' manca lo smiley nel post? ;)
      • Leguleio scrive:
        Re: Cosa?!?
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Leguleio

        "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare

        al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito

        di prigione".





        Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al
        Congresso

        degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista
        una

        cosa del genere al

        mondo.
        perche' manca lo smiley nel post? ;)Perché non sta bene svelare subito il gioco. Tu la sai, vero, chi è entrato da ex galeotto in un parlamento?
        • bubba scrive:
          Re: Cosa?!?
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: Leguleio


          "In una AMA su Reddit, dice di volersi
          candidare


          al Congresso degli Stati Uniti una
          volta
          uscito


          di prigione".








          Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al

          Congresso


          degli Stati Uniti? Non credo si sia mai
          vista

          una


          cosa del genere al


          mondo.

          perche' manca lo smiley nel post? ;)

          Perché non sta bene svelare subito il gioco.
          Tu la sai, vero, chi è entrato da ex galeotto in
          un
          parlamento?piu che galeotto, mi ero soffermato su "pregiudicato". E, se pregiudicato e' chi ha riportato condanne... pensavo al Semper Noster... condannato per falsa testimonianza, anche se, AL SOLITO, fu bollato come 'reato estinto per intervenuta amnistia' (che, caso STRANO, non era stata da lui promulgata. non ancora. PS: tecnicamente non mi ricordo se fu indulto o amnistia... ma il senso rimane).Immagino che non pensassi a Lui... ma, essendo in italia, quella frase "non si e' mai vista una cosa del genera al mondo"... mi ha fatto proprio sorridere e pensare ai continui "XXXXXX" nostrani..
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa?!?
            - Scritto da: bubba



            Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto
            al


            Congresso



            degli Stati Uniti? Non credo si sia
            mai

            vista


            una



            cosa del genere al



            mondo.


            perche' manca lo smiley nel post? ;)



            Perché non sta bene svelare subito il gioco.

            Tu la sai, vero, chi è entrato da ex galeotto in

            un

            parlamento?
            piu che galeotto, mi ero soffermato su
            "pregiudicato". E, se pregiudicato e' chi ha
            riportato condanne... pensavo al Semper Noster...
            condannato per falsa testimonianza, anche se, AL
            SOLITO, fu bollato come 'reato estinto per
            intervenuta amnistia' No, non mi riferivo a lui. I requisiti sono questi due: essere stato condannato in via definitiva, e aver passato un periodo in carcere. Suggerirò due nomi, di cui do le iniziali: 1) E.C. 2) S.D'E.
          • bubba scrive:
            Re: Cosa?!?
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: bubba






            Cioè? Un pregiudicato ed ex
            galeotto

            al



            Congresso




            degli Stati Uniti? Non credo
            si
            sia

            mai


            vista



            una




            cosa del genere al




            mondo.




            perche' manca lo smiley nel post?
            ;)





            Perché non sta bene svelare subito il
            gioco.



            Tu la sai, vero, chi è entrato da ex
            galeotto
            in


            un


            parlamento?


            piu che galeotto, mi ero soffermato su

            "pregiudicato". E, se pregiudicato e' chi ha

            riportato condanne... pensavo al Semper
            Noster...

            condannato per falsa testimonianza, anche
            se,
            AL

            SOLITO, fu bollato come 'reato estinto per

            intervenuta amnistia'

            No, non mi riferivo a lui. I requisiti sono
            questi due: essere stato condannato in via
            definitiva, e aver passato un periodo in carcere.
            Suggerirò due nomi, di cui do le iniziali: 1)
            E.C. 2)
            S.D'E.mhh interessante indovinello... e' che i politici con reati alle spalle (anche se magari camuffati da indulti,prescrizioni e altri artifizi) sono talmente TANTI che e' difficile ricordare quelli che entrano nei tuoi requirements... :)Uno penso sia Mr.enimont, enzo carra ...L'altro non so... un'altro pero' che sicuramente ha visto il carcere e condanne definitive (anche se 'indulto' o 'prescrizione' hanno mutilato parzialmente l'espiazione della pena) e' il mitico Aldo Brancher...
          • Leguleio scrive:
            Re: Cosa?!?
            - Scritto da: bubba

            No, non mi riferivo a lui. I requisiti sono

            questi due: essere stato condannato in via

            definitiva, e aver passato un periodo in
            carcere.

            Suggerirò due nomi, di cui do le iniziali: 1)

            E.C. 2)

            S.D'E.
            mhh interessante indovinello... e' che i politici
            con reati alle spalle (anche se magari camuffati
            da indulti,prescrizioni e altri artifizi) sono
            talmente TANTI che e' difficile ricordare quelli
            che entrano nei tuoi requirements...
            :)Insomma, hai perso il conto.
            Uno penso sia Mr.enimont, enzo carra ...Eh sì. Eccolo qui:[img]http://images2.corriereobjects.it/gallery/Cronache/2012/02_Febbraio/tangentopoli/1/img_1/confronti_25_672-458_resize.jpg[/img]
            L'altro non so... Ripeto, S.D'E.
            un'altro pero' che sicuramente
            ha visto il carcere e condanne definitive (anche
            se 'indulto' o 'prescrizione' hanno mutilato
            parzialmente l'espiazione della pena) e' il
            mitico Aldo
            Brancher...In effetti venne graziato dalle nuove norme. A naso, visto la durata lumachesca del proXXXXX (iniziato nel giugno 1993), sarebbe andato comunque in prescrizione. Quindi, non essendo mai stato condannata in via definitiva, non è un pregiudicato ex galeotto. Come potrebbe invece diventarlo l'hacker Weew.
    • in compenso scrive:
      Re: Cosa?!?
      - Scritto da: Leguleio
      "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare
      al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito
      di prigione".

      Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al Congresso
      degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista una
      cosa del genere al mondo.in compenso si sono visti presidenti usa autorizzare la cia a comportamenti terroristici
    • Skywalkersenior scrive:
      Re: Cosa?!?
      - Scritto da: Leguleio
      "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare
      al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito
      di prigione".


      Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al Congresso
      degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista una
      cosa del genere al
      mondo.Dovrebbe venire in Italia. Qui avrebbe il posto garantito
    • dataghoul2 scrive:
      Re: Cosa?!?
      - Scritto da: Leguleio
      Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al Congresso
      degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista una
      cosa del genere al
      mondo.stai scherzando vero?hai idea di quanti pregiudicati abbiamo ospitato nel Parlamento di questa inutile repubblica delle banane marce?
    • salestrofa scrive:
      Re: Cosa?!?
      - Scritto da: Leguleio
      "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare
      al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito
      di prigione".


      Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al Congresso
      degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista una
      cosa del genere al
      mondo.Siiiiiii mai vista nel mondo.......... presto provvederemo in italia ad ottenere il primato.
      • Leguleio scrive:
        Re: Cosa?!?
        - Scritto da: salestrofa
        - Scritto da: Leguleio

        "In una AMA su Reddit, dice di volersi candidare

        al Congresso degli Stati Uniti una volta uscito

        di prigione".





        Cioè? Un pregiudicato ed ex galeotto al
        Congresso

        degli Stati Uniti? Non credo si sia mai vista
        una

        cosa del genere al

        mondo.
        Siiiiiii mai vista nel mondo.......... presto
        provvederemo in italia ad ottenere il
        primato.Vabbè, arrivi tardino... ormai è stato rivelato che la mia era una battuta.
Chiudi i commenti