Torino capitale della Computer Graphics

Studios di animazione, giganti del software e dei videogame. Un'occasione per conoscere i maghi degli effetti speciali e le ultime novità del settore

Torino – Dal 6 al 9 novembre torna nel capoluogo piemontese l’ottava edizione di VIEW (Virtual Interactive Emerging World). La rassegna è realizzata dall’ Associazione Culturale VIEW Conference , presieduta da Angelo Raffaele Meo e diretta da Maria Elena Gutierrez, ed è sostenuta da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Camera di Commercio di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT.

“A VIEW – si legge in una nota – parteciperà la squadra degli autori di Ratatouille della Pixar Animation Studios, capeggiata da Sharon Calahan e Paul Topolos, Lucia Modesto della PDI Dreamworks, creatrice dell’Orco Shrek e compagni, ed infine Peter Nofz della Sony Pictures Imageworks, autore dei nemici di Spider-Man 3”.

Altrettanto ampio lo spazio dedicato ai videogame, “con la presenza del Senior Vice President di Electronic Arts, Glenn Entis e le demo in anteprima dei videogames LittleBigPlanet (SonyCEE) e Age of Conan (Funcom)”. Infine, a VIEW si potrà esplorare anche “il legame tra tecnologia digitale, architettura, design digitale, arte e conservazione dei beni culturali, presentando le innovazioni più all’avanguardia nel settore”.

Per chi non potesse fare un salto a Torino, VIEW è presente anche su Second Life: appuntamento sull’isola Torino Vera, in P.zza Castello.

La versione first life di VIEW Conference si tiene invece presso il Centro Congressi Torino Incontra, in Via Nino Costa 8. Maggiori informazioni a questo indirizzo .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dany700 scrive:
    Re: Spinelli, allora mi leggi? :-)
    Sono assolutamente d'accordo, memedehg...Pfff, i soliti democristiani...A volte mi domando in che Paese viviamo! Mah...
  • rabitti bruno scrive:
    e i cellulari?
    ma si sono dimenticati questi signori che i cellulari sono un mezzo piu pericoloso e immediato?ci si fanno filmini porno e si madano agli amici, basta che qualcuno ti dia il numero di cell di un minore per poterlo contattare...aspettiamo che ricostruiscano i lagher cosi ci mettiamo dentro chi usa internet e anche chi usa il cell e poi magari vicino mettiamo anche qualche forno crematorio.nons arebbe meglio forse che i gemitori controllassero di piu i loro figli esittonoprogrammi per imèpefire loro di introdursi in siti malfamati, la famiglia dov e'? e andata tutta in vacanza stabile?che vadanoa casa tutti questi incompetenti di logica di economia e di morale danni ne hanno fatti abbastanza!!!!!
    • Darshan scrive:
      Re: e i cellulari?
      "nons arebbe meglio forse che i gemitori controllassero di piu i loro figli esittonoprogrammi per imèpefire loro di introdursi in siti malfamati, la famiglia dov e'? e andata tutta in vacanza stabile?"ma i giovani sono diventati idioti negli ultimi 5 anni?perche quando andavo io alle scuole superiori queste paranoie non si sentivano?Mi pare tutta un esagerazione...ormai i politici cavalcano le montature mediatiche dei telegiornali per avere piu "audience" anche loro...
    • X-Mortal scrive:
      Re: e i cellulari?
      Il Messaggero 09.09.05 Congresso Mondiale sullo sfruttamento dei mi-nori. Ragazzini e ragazzine, schiavi del sesso a 12 anni, denunciati dallelucciole. Baby-prostituti in cambio di ospitalità. Arrivano da soli dai PaesidellEst e si vendono a chi offre loro un tetto e da mangiare. Hanno tra i 12 ed i 16 anni i nuovi schiavi del sesso. Spesso vengono adescati con un telefonino e con unposto dove dormire. In Italia sono poco più di 2.000. Lo rivela lECPAT () che inquesti giorni a Rio de Janeiro studia le strategie da opporre ai trafficanti. Ora dice il Presidente della sezione italiana Marco Scarpati provoca molto allarme laprostituzione maschile minorile (). Non ci sono stime esatte. Solo cifre approssi-mative fornite dagli operatori delle ONG e dalle forze dellordine. Ma il fenomeno èin aumento. () Adesso è la prostituzione minorile maschile a suscitare allarme. Èfacile avvicinarli, quando sono appena arrivati in Italia non sanno cosa fare. Sonodisorientati. Abbiamo visto giovanissimi, tra i 14 e 16 anni, diventare amanti preferenziali di uomini maturi per avere ospitalità. () Succede nelle grandi città, maanche nei piccoli centri, dove una situazione del genere non desta allarme socialee non comporta i controlli delle forze dellordine. Spesso i casi di minorenni che sivendono per strada vengono denunciati dalle prostitute adulte. Per chi fa la vitala presenza di un ragazzino è una situazione che comporta rischi, determina laminaccia di retate e controlli continui. I minori che si vendono dentro le mura dicasa, invece, sono invisibili. Cè anche un nuovo racket, quello gestito da bulgari erumeni: Sono molto pericolosi, dice Scarpati, per lingiustificata crudeltà cheusano con i bambini, li trattano come schiavi e muoversi è difficile, i ragazziniscappano, non si fidano, hanno troppa paura. Letà di chi commercia materialepedopornografico è notevolmente scesa. Prima erano uomini sui 40 anni. Oggi lamedia è di 26 anni. Ma a cercare immagini e materiale sono anche ragazzi tra i 16e i 17 anni. Scarpati è oggi a Rio per lAssemblea Internazionale di Ecpat.Allordine del giorno, oltre al ruolo di Internet nelladescamento di minori e nelladiffusione di materiale pedopornografico, cè anche lemergenza cellulare. Moltireati passano attraverso il cellulare - spiega Scarpati - è un nuovo strumento sulquale nei prossimi anni bisognerà lavorare. Poi il fenomeno della prostituzionedei ragazzini, finora ignorato. Ecpat - Italia è stata incaricata di esaminarlo.Lanalisi è inquietante: In Italia sono tornati i bambini di strada. Non sappiamose lincremento sia dovuto a un maggior numero di denunce o a uneffettiva pre-senza di minori in vendita. Anche perché - spiega - non è aumentato il trafficocriminale di ragazzi.
      • Darshan scrive:
        Re: e i cellulari?
        terribile...ma una risposta stupida a un problema esistente resta una risposta stupida
        • veritas scrive:
          Re: e i cellulari?
          - Scritto da: Darshan
          terribile...ma una risposta stupida a un problema
          esistente resta una risposta
          stupidacerto che dei ragazzi di 16 anni facciano sesso prostituendosi è terribile,ma secondo quale ottica?ovviamente quella sessuofobica di stampo cattolico?posso concedere che da qualcuno possa essere ritenuto un atto profondamente immorale,ma fra un ragazzotto che si fa succhiare l'uccello da un signore maturo ed un ragazzo mutilato o addirittura ucciso dalla bombe intelligentipenso che la seconda cosa sia di gran lunga la più terribile : nessuno infatti si scandalizza delle migliaia di giovani che muoiono nelle guerre o per atti di terrorismo mentre quando si tratta di sesso ecco tutti stracciarsi le vesti in modo ipocrita!ma tutti abbiamo avuto 15 ,16 ,17 anni e non mi pare che una sega o un pompino,una scopata abbia mai costituito un dramma per nessun govane nè ieri nè oggi!quando eravamo ragazzi c'era chi andava a puttane,chi si faceva la signora trentenne e chi si imboscava nei cinema porno per farsi fare un servizietto orale o manuale dal frocio di turno:nessuno ha mai subito traumi da fatti del genere che anzi erano ritenuti divertenti!!io certamente preferivo le donne e prendevo un po' in giro quelli che andavano...per finocchi!ovviamente parlo di giovani fra i 15 e i 18 anni,non ovviamente di bambini che è giusto che si comportino da bambini e non siano insidiati da adulti!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 ottobre 2007 23.56-----------------------------------------------------------
        • veritas scrive:
          Re: e i cellulari?
          protesto fermamente con la redazione che ha censurato un mio post:è evidente che in italia non esiste la libertà di pensiero e di espressione!cmq il succo era questo: in italia la sessuofobia imperante di stampo cattotalebano fa ritenere "terribili" i reati o presunti tali riguardanti il sesso che continua ad essere considerato un fatto mostruoso da demonizzare ad ogni costo!dicevo inoltre che un ragazzotto 16nne che fa sesso con un adulto-a mi scandalizza molto meno dello stesso ragazzotto mutilato o ucciso dalle bombe intelligenti,la guerra non fa scandalo,il sesso sì.tutti siamo stati ragazzi di 15-16-17 anni e a quella età si facevano esperienze sessuali varie che in generale abbiamo trovato piacevoli.in realtà si vuole negare con leggi repressive un fatto naturale per cui qualsiasi soggetto ampiamente pubere va alla ricerca di esperienze sessuali soddisfacenti.ovviamente il sesso ottenuto con violenza è da biasimare e punire come pure lo sfruttamento sessuale di minori ed adulti.ovviamente nel mio discorso non c'entrano i bambini che vanno sermpre preservati da ogni molestia da parte degli adulti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2007 09.28-----------------------------------------------------------
          • X-Mortal scrive:
            Re: e i cellulari?
            - Scritto da: veritas
            protesto fermamente con la redazione che ha
            censurato un mio post:è evidente che in italia
            non esiste la libertà di pensiero e di
            espressione!
            cmq il succo era questo: in italia la sessuofobia
            imperante di stampo cattotalebano fa ritenere
            "terribili" i reati o presunti tali riguardanti
            il sesso che continua ad essere considerato un
            fatto mostruoso da demonizzare ad ogni
            costo!
            dicevo inoltre che un ragazzotto 16nne che fa
            sesso con un adulto-a mi scandalizza molto meno
            dello stesso ragazzotto mutilato o ucciso dalle
            bombe
            intelligenti,La legge riguarda i minori di 16 anni, fascia già attualmente protetta da TUTTI quegli adulti che possano in qualche modo avere ascendente su di loro, da ciò rimando al mio link sul grooming/adescamento on line
          • veritas scrive:
            Re: e i cellulari?
            secondo la aoc che è di 14 anni ,bisognava anche per le virtuali seduzioni in rete considerare solo gli under 14,dato che nella società attuale i tenagers dai 14 ai 16 anni non solo sono sessualmente maturi ,ma anche pericolosi dal punto di vista sociale(basta pensare a napoli ,palermo ,catania etc.) perchè stuprano,rapinano ,feriscono e talvolta uccidono!la delinquenza giovanile è un'emergenza più seria dei fantomatici adescamente in rete dei quali non ci sono statistiche reali.invece domando :chi ci protegge dalla violenza di queste bande giovanili ,che scippano vecchiette,picchiano i barboni,violentano donne di tutte le età e persino bambine etc.e ci si ostina a definirli bambini?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2007 14.04-----------------------------------------------------------
          • X-Mortal scrive:
            Re: e i cellulari?
            - Scritto da: veritas
            secondo la aoc che è di 14 anni ,bisognava anche
            per le virtuali seduzioni in rete considerare
            solo gli under 14,dato che nella società attuale
            i tenagers dai 14 ai 16 anni non solo sono
            sessualmente maturi ,ma anche pericolosi dal
            punto di vista sociale(basta pensare a napoli
            ,palermo ,catania etc.) perchè stuprano,rapinano
            ,feriscono e talvolta
            uccidono!Questo secondo te è una minchiata che non sta nè in cielo nè in terra, infatti non a caso l'AOC è 16 per tutti gli adulti che hanno autorità/ascendente psicologico sui minori, se la legge li ritensse maturi al punto da essere immuni da queste "seduzioni" non avrebbe fissato questo limite, fine della storia
          • veritas scrive:
            Re: e i cellulari?
            spero proprio che nonti capitino bande di 15nni stupratori che qui nell'estremo sud fanno stupri di gruppo su povere ragazze disabili!gira di notte a napoli e a palermo e se riceverai una coltellata DA QUESTI GIOVINASTRI , che ancora vi ostinate a chiamare bambini ,forse cambierai idea!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2007 20.39-----------------------------------------------------------
  • michele sanguinett i scrive:
    michele_sanguinetti@hotmail.com
    Strano che ancora ci fanno scrivere qui e non ci hanno fatto arrestare tutti quanti.Mi raccomando alle prossime elezioni votate partito democratico pensando che con veltroni sia diverso...cosi staremo nelle merde altri 5 anni...complimenti a chi ha votato questo governo...bella scelta.Io ancora devo vede' una scelta comunista ossia per la povera gente...vedo solo ammazzare di tasse tutti e occupazione del potere ovunque e censure di ogni tipo dal de magistris per non dire di peggio..la gente si more di fame e loro parlano solo di partito unico minipartiti.
    • Darshan scrive:
      Re: michele_sanguinetti@hotmail.com
      Diciamo che faceva schifo anche il governo precedente...tanto per non scatenare un flame
  • Luigi Cubeddu scrive:
    Si guardino loro!!!
    Per trovare leggi così restrittive significa che i primi veri criminali sono proprio loro. Si facciano un esame di coscienza e si specchino un po' più da vicino, anziché nascondere tutte le loro magagne e trovare leggi di mascheratura... non mi facciano parlare, altrimenti salterebbe il Governo.
  • Fabio scrive:
    ignoranza
    pultroppo quando chi dovrebbe governare e legiferare per il paese ignora completamente ogni aspetto di questo paese, dal consumo di alcool e droghe , alla vita notturna fino ad arrivare alle abitudini come conversare con computer o cellulare è normale che vengano partorite leggi mostruose e proibizioniste, il più della gente bigotta penserà che è giusto reprimere ogni spiraglio di libero albitrio, o forse si sforzano di far vedere che lavorano quando invece fanno delle caghate pazzesche, sarà, ma a me ogni giorno che mi sveglio e leggo il notiziario penso a quanto vorrei andare a vivere in un altro paese
  • Fabio scrive:
    ignoranza
    pultroppo quando chi dovrebbe governare e legiferare per il paese ignora completamente ogni aspetto di questo paese, dal consumo di alcool e droghe , alla vita notturna fino ad arrivare alle abitudini come conversare con computer o cellulare è normale che vengano partorite leggi mostruose e proibizioniste, il più della gente bigotta penserà che è giusto reprimere ogni spiraglio di libero albitrio, o forse si sforzano di far vedere che lavorano quando invece fanno delle caghate pazzesche, sarà, ma a me ogni giorno che mi sveglio e leggo il notiziario penso a quanto vorrei andare a vivere in un altro paese
  • reset scrive:
    mandiamoli a casa
    mandiamoli a casa questi incompetentiresetV
    • veritas scrive:
      Re: mandiamoli a casa
      questi stalinisti cattotalebani li mandiamo a casa per avere poi fascioleghistiforzaitalioti clericali asserviti al vaticano:dalla padella alla brace.in italia siamo perduti perchè nè a destra nè a sinistra esiste una classe politica laica e libertaria degna di questo nome:sono tutti dei lacchè ,dei scendiletto dell'omino vestito di bianco!!!
      • TORa TORa TORa scrive:
        Re: mandiamoli a casa
        - Scritto da: veritas
        questi stalinisti cattotalebani li mandiamo a
        casa per avere poi fascioleghistiforzaitalioti
        clericali asserviti al vaticano:dalla padella
        alla brace.in italia siamo perduti perchè nè a
        destra nè a sinistra esiste una classe politica
        laica e libertaria degna di questo nome:sono
        tutti dei lacchè ,dei scendiletto dell'omino
        vestito di
        bianco!!!In Inghilterra (Europa) quella legge esiste da un pezzo, non pochi criminali sono stati assicurati alla giustizia, grazie al cielo, prima che avessero concretamente realizzato l'abuso, sarebbero anche loro dei lacchè ? Stendo un velo pietoso e non commento oltre
        • veritas scrive:
          Re: mandiamoli a casa
          in inghilterra arrestano chi chatta e prende appuntamento...con dei poliziotti che si fingevano adolescenti,in italia non succede nemmeno questo e i casi di abusi tramite chat praticamente non esistono!infatti non c'è nemmeno una statistica:sono leggende metropolitane che sul web un bambino possa incontrare l'orco che ,ahimè, incontra molto spesso nell'ambito familiare!infatti io voglio dei numeri ,non sterili elucubrazioni!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2007 00.11-----------------------------------------------------------
          • X-Mortal scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: veritas
            in inghilterra arrestano chi chatta e prende
            appuntamento...con dei poliziotti che si
            fingevano adolescenti,in italia non succede
            nemmeno questo e i casi di abusi tramite chat
            praticamente non
            esistono!Questo lo dici tu, i dati che ho riportato io la mettono ben diversamente, specie sull'adescamento tramite cell
        • Gianni scrive:
          Re: mandiamoli a casa
          - Scritto da: TORa TORa TORa
          - Scritto da: veritas

          questi stalinisti cattotalebani li mandiamo a

          casa per avere poi fascioleghistiforzaitalioti

          clericali asserviti al vaticano:dalla padella

          alla brace.in italia siamo perduti perchè nè a

          destra nè a sinistra esiste una classe politica

          laica e libertaria degna di questo nome:sono

          tutti dei lacchè ,dei scendiletto dell'omino

          vestito di

          bianco!!!


          In Inghilterra (Europa) quella legge esiste da un
          pezzo, non pochi criminali sono stati assicurati
          alla giustizia, grazie al cielo, prima che
          avessero concretamente realizzato l'abuso,
          sarebbero anche loro dei lacchè ? Stendo un velo
          pietoso e non commento
          oltrePrima di tutto questo è falso. Come dice anche l'articolo (che non hai letto) la norma in questione è stata formulata in modo ESTREMAMENTE ambiguo. Tanto ambiguo da rendere potenziali vittime chiunque... dal 18enne che chatta con la ragazza/ragazzo 15enne fino al dare una potente arma a quei genitori che vogliono sbarazzarsi (in modo direi veramente orrendo) dell'amico del cuore di loro figlia/figlio accusandolo/a di chissà cosa.In secondo luogo, se noi rendessimo illegale bere l'acqua, ci troveremmo improvvisamente con una quantità incredibile di criminali. Questo tanto per dirti che il fatto di inventarsi di sana pianta un nuovo reato non significa in nessun modo "assicurare alla giustizia non pochi criminali" ma semplicemente crearne di nuovi.Se bere l'acqua diventasse illegale, ovviamente, crescerebbe anche il numero di criminali che violano la legge... capito il concetto?
          • X-Mortal scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: Gianni
            - Scritto da: TORa TORa TORa

            - Scritto da: veritas


            questi stalinisti cattotalebani li mandiamo a


            casa per avere poi fascioleghistiforzaitalioti


            clericali asserviti al vaticano:dalla padella


            alla brace.in italia siamo perduti perchè nè a


            destra nè a sinistra esiste una classe
            politica


            laica e libertaria degna di questo nome:sono


            tutti dei lacchè ,dei scendiletto dell'omino


            vestito di


            bianco!!!





            In Inghilterra (Europa) quella legge esiste da
            un

            pezzo, non pochi criminali sono stati assicurati

            alla giustizia, grazie al cielo, prima che

            avessero concretamente realizzato l'abuso,

            sarebbero anche loro dei lacchè ? Stendo un velo

            pietoso e non commento

            oltre

            Prima di tutto questo è falso. Come dice anche
            l'articolo (che non hai letto) la norma in
            questione è stata formulata in modo ESTREMAMENTE
            ambiguo. Tanto ambiguo da rendere potenziali
            vittime chiunque... dal 18enne che chatta con la
            ragazza/ragazzo 15enne fino al dare una potente
            arma a quei genitori che vogliono sbarazzarsi (in
            modo direi veramente orrendo) dell'amico del
            cuore di loro figlia/figlio accusandolo/a di
            chissà
            cosa.

            In secondo luogo, se noi rendessimo illegale bere
            l'acqua, ci troveremmo improvvisamente con una
            quantità incredibile di criminali. Questo tanto
            per dirti che il fatto di inventarsi di sana
            pianta un nuovo reato non significa in nessun
            modo "assicurare alla giustizia non pochi
            criminali" ma semplicemente crearne di
            nuovi.

            Se bere l'acqua diventasse illegale, ovviamente,
            crescerebbe anche il numero di criminali che
            violano la legge... capito il
            concetto?I "vecchiardi" che si interessano morbosamente ai minori di 16 anni se ne faranno una ragione, altrimenti caxxi loro
          • Gianni scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: X-Mortal
            - Scritto da: Gianni

            - Scritto da: TORa TORa TORa


            - Scritto da: veritas



            questi stalinisti cattotalebani li mandiamo
            a



            casa per avere poi
            fascioleghistiforzaitalioti



            clericali asserviti al vaticano:dalla
            padella



            alla brace.in italia siamo perduti perchè

            a



            destra nè a sinistra esiste una classe

            politica



            laica e libertaria degna di questo nome:sono



            tutti dei lacchè ,dei scendiletto dell'omino



            vestito di



            bianco!!!








            In Inghilterra (Europa) quella legge esiste da

            un


            pezzo, non pochi criminali sono stati
            assicurati


            alla giustizia, grazie al cielo, prima che


            avessero concretamente realizzato l'abuso,


            sarebbero anche loro dei lacchè ? Stendo un
            velo


            pietoso e non commento


            oltre



            Prima di tutto questo è falso. Come dice anche

            l'articolo (che non hai letto) la norma in

            questione è stata formulata in modo ESTREMAMENTE

            ambiguo. Tanto ambiguo da rendere potenziali

            vittime chiunque... dal 18enne che chatta con la

            ragazza/ragazzo 15enne fino al dare una potente

            arma a quei genitori che vogliono sbarazzarsi
            (in

            modo direi veramente orrendo) dell'amico del

            cuore di loro figlia/figlio accusandolo/a di

            chissà

            cosa.



            In secondo luogo, se noi rendessimo illegale
            bere

            l'acqua, ci troveremmo improvvisamente con una

            quantità incredibile di criminali. Questo tanto

            per dirti che il fatto di inventarsi di sana

            pianta un nuovo reato non significa in nessun

            modo "assicurare alla giustizia non pochi

            criminali" ma semplicemente crearne di

            nuovi.



            Se bere l'acqua diventasse illegale, ovviamente,

            crescerebbe anche il numero di criminali che

            violano la legge... capito il

            concetto?


            I "vecchiardi" che si interessano morbosamente ai
            minori di 16 anni se ne faranno una ragione,
            altrimenti caxxi
            loroSi vede lontano un miglio qual'è il tuo VERO obiettivo caro X-Mortal. Tu vuoi solo poter fare violenza contro chi non ha i tuoi problemi. Da questo punto di vista la differenza fra te e le migliaia di criminali passati che si sono nascosti dietro aulici principi morali per poi venire, immancabilmente, smarscherati e derisi dal mondo intero, è inesistente.E no, non sono un "vecchiardo" interessato morbosamente ai minori di anni 16, ma solo uno che non ha il prosciutto sugli occhi.
          • X-Mortal scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: Gianni
            Si vede lontano un miglio qual'è il tuo VERO
            obiettivo caro X-Mortal. Tu vuoi solo poter fare
            violenza contro chi non ha i tuoi problemi. DaIo non ho nessun problema, tu invece ? Ho pubblicato due link molto chiari ed eloquenti sulla questione
            questo punto di vista la differenza fra te e le
            migliaia di criminali passati che si sono
            nascosti dietro aulici principi morali per poi
            venire, immancabilmente, smarscherati e derisi
            dal mondo intero, è
            inesistente.

            E no, non sono un "vecchiardo" interessato
            morbosamente ai minori di anni 16, ma solo uno
            che non ha il prosciutto sugli
            occhi.Ripeto, i vecchi scassoni bavosi se ne dovranno fare una ragione, altrimenti caxxi loro, potranno essere inculxti di brutto-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2007 12.46-----------------------------------------------------------
          • Gianni scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: X-Mortal
            Io non ho nessun problema, tu invece ?Tu i problemi ce li hai eccome. Basta leggersi i tuoi interventi passati per capire che razza di persona sei e quali siano i tuoi problemi.
            Ho
            pubblicato due link molto chiari ed eloquenti
            sulla
            questioneLink che non c'entrano proprio NULLA con i PERICOLI intrinseci di questo aborto.

            E no, non sono un "vecchiardo" interessato

            morbosamente ai minori di anni 16, ma solo uno

            che non ha il prosciutto sugli

            occhi.

            Ripeto, i vecchi scassoni bavosi se ne
            dovranno fare una ragione,
            altrimenti caxxi loro, potranno essere inculxti
            di
            bruttoTe l'ho già detto, ma visti i tuoi precedenti non mi illudo che tu possa minimamente capire, questo aborto permetterà solo una cosa: far finire nei guai gente (ragazzi per lo più) che non hanno niente a che fare con la pedofilia.Te l'hanno già detto in molti, non posso fare altro che quotarli, tu hai problemi grossi. L'unica cosa che vedi è il soggetto del tuo GRAVE disturbo.
          • X-Mortal scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: Gianni
            Te l'ho già detto, ma visti i tuoi precedenti non
            mi illudo che tu possa minimamente capire, questo
            aborto permetterà solo una cosa: far finire nei
            guai gente (ragazzi per lo più) che non hanno
            niente a che fare con la
            pedofilia.
            Te l'hanno già detto in molti, non posso fare
            altro che quotarli, tu hai problemi grossi.
            L'unica cosa che vedi è il soggetto del tuo GRAVE
            disturbo.Questo è quello che dici tu wakko, la parola di una persona che ha sempre dimostrato di essere falsa e bugiarda; i fatti ti smentiranno per l'ennesima volta. Disconnettiti dalla tua visione malata e dai un'occhiata al mondo:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2099442&m=2099721&is=0#p2099721http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2099442&m=2101638&is=0#p2101638perchè lo sanno tutti chi ha il "disturbo" qui dentro, replicandoti all'infinito non fai che confermarlo
          • Gianni scrive:
            Re: mandiamoli a casa
            - Scritto da: X-Mortal
            Questo è quello che dici tu wakko, la parola di
            una persona che ha sempre dimostrato di essere
            falsa e bugiarda; i fatti ti smentiranno per
            l'ennesima volta.Il tuo problema oramai ha raggiunto livelli allarmanti. Non sei più neanche in grado di distinguere i tuoi interlocutori. Fatti tuoi. Non mi interessa guarirti.
            Disconnettiti dalla tua visione malata e dai
            un'occhiata al
            mondo:Visione malata?Leggi un po' qui http://www.loccidentale.it/node/8192Chi è ora che ha una visione malata?--Gli avvocati condannano il pacchetto sicurezza senza attenuanti--Sei capace di leggere? O sono vecchi pedofili anche loro?
          • X-Mortal scrive:
            Re: mandiamoli a casa

            Sei capace di leggere? O sono vecchi pedofili
            anche
            loro?E allora ? I soliti generici dubbi/riserve da parte degli avvocati sul potere discrezionale dei giudici, non vedo alcun passaggio di rilievo. Io però ho letto come funziona in pratica tutta la faccenda negli altri paesi e so benissimo che non basta un normale chattata, il tizio deve palesare molto charamente le sue intenzioni ed essere ben consapevole della minore età, senza la quale il "reato virtuale" non sussiste in quanto manca l'intenzione. All'atto pratico il tizio viene arrestato solo dopo tutta una serie di mosse autoincriminanti, tutte chiaramente scritte e protocollate, ovvero solo dopo essere stato completamente incastrato mani e piedi con tutte le prove possibili e immaginabili, addirittura fino all'appuntamento col minore in carne ed ossa. Che ne dici ti basta ? Quegli avvocati di tutto ciò non sanno assolutamente niente. E con questo chiudo wakko
  • Jeremy scrive:
    Re: STALINISTI
    Scrivi al tuo rappresentante politico, io l'ho fatto. E' ora di finirla ma se tutti si limitano a lamentarsi qui e non alzano un dito per fermare questi imbecilli siamo tutti belli che fregati.Scrivete le vostre perplessità ai vostri rappresentanti politici. E' l'unica strada.
    • veritas scrive:
      Re: STALINISTI
      vedo che nessuno risponde alla mia domanda sui casi di minori adescati e violentati tramite web,ciò vuol dire che nei 10 anni di web non ci sono mai stati casi eclatanti:si alimentano fobie e paronoie sul nulla e si fanno leggi assurde solo per intasare i tribunali di processi inutili rovinando la vita di molte persone innocenti!legislatori,politici,giornalisti,poliziotti concorrono a devastare la razionalità e il diritto costituzionale alla privacy e alla libertà di pensiero!siete voi i veri mostri!non voterò più la sinistra veltroniana legata mani e piedi al cattotalebanesimo!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 ottobre 2007 08.47-----------------------------------------------------------
      • Gxxxxxxx Mxxxxxxx scrive:
        Re: STALINISTI
        Mai sentiti casi del genere.Piu' che altro, non sarebbe compito dei genitori controllare quello che i figli fanno? E chi frequentano?Secondo me e' un pura scusa per violare la privacy di chiunque chatti, ed arrivera' la solita legge emanata per decreto, con il solito provvedimento d'urgenza, dettato dalla solita situazione d'emergenza.Per farsi i cazzi nostri, come al solito.E poi arrivera' il solito magistrato imbecille, bramante facile carriera e riflettori: "1400 indagati in Italia per pedopornografia e corruzione di minori via Internet!"Salvo poi scoprire che i famosi pedopornofili altro non erano che ignari acquirenti di beni ben diversi e che la loro unica COLPA [ma come mai potrebbe essere dfinita una colpa???] e' stata quella compiere acquisti con lo stesso sistema di pagamento (e quindi passare dagli stessi server) impiegato da chi vendeva filmati pornografici.1400 persone, piombate in un incubo, con le forze di polizia che piombano in casa in piena notte, sequestrano tutto per 3 anni e per gli stessi un'accusa infamente, una spada di Damocle che per 3 anni gli e' rimasta sulla testa....Ma chi paga per questi errori? NESSUNO.Nessun risarcimento e' stato pagato ai poveracci vittime di questo magistrato imbecille, nonostante tutti i danni che un simile provvedimento, nei diversi casi ha provocato.Dimenticavo un dettaglio...: Quanti di questi 1400 sono poi risultati dei pedofili? NESSUNO.E noi paghiamo, come vittime (se siamo sfortunati) ma paghiamo soprattutto come cittadini. Paghiamo dorati stipendi a questi imbecilli che ci governano, emanano leggi prive di ogni concezione del diritto, ed infine paghiamo pure gli imbecilli che ci giudicano.SalutiGM
  • bebi bobo scrive:
    Come al solito...
    ... i nostri politici fanno finta di lavorare inventando queste stronzate.Tanto la maggioranza delle persone non capisce nulla di internet, e se gli fai credere che il pericolo è li, invece che nella politica corrotta, è fatta!
  • anonimo scrive:
    sono arrivatà alla verità
    io ho votato per la sinistra..perchè berlusconi con le sue finte promesse, e le leggi per i suoi amici mi aveva rotto.. ma ora.. chi cavolo devo votare ?? stiamo nella merda che siano politici di destra, centro o sinitra.. siete tutti da rinchiudere...ora nemmeno scambiare due chiacchere in pace posso..
    • MeMedesimo scrive:
      Re: sono arrivatà alla verità
      purtroppo la classe politica che e' al governo e' di centro e non di sinistra. LA VERA sinistra e' stata etichettata dai media come sinistra d'alternativa -.-ciao
  • xray scrive:
    chiesa e dintorni
    Tanto lo sanno tutti che i cardinali col telefono criptato,adescano le/i minorenni senza troppa preoccupazione...
  • Alberto scrive:
    E io e la mia ragazza
    La mia ragazza e io chattiamo spesso su msn, io ho 19 anni e lei ne ha 16. Quindi secondo la legge io dovrei farmi 3 anni perchè parlo di certe cose (spesso sempre scherzosamente) con lei?
  • ANTONIO PALMISANO scrive:
    COGLIONI
    MA QUESTI VECCHI NON HANNO FIGLI? COME FACCIO MENTRE CHATTO A CONOSCERE L'ETA' DEL MIO INTERLOCUTORE? MA CHE VADANO FANCULO CI STANNO ROMPENDO GLI ZEBEDEI
    • Tizio Caio scrive:
      Re: COGLIONI
      Ooooh finalmente qualcuno intelligente! Prima di fare delle leggi dovrebbero capire come funzionano le cose: è come se un politico che non conosce le automobili facesse una legge per vietare le ruote perché rovinano l'asfalto. :(
  • Anonimoos scrive:
    ....cosa dire ...
    FATE SCHIFO !!!!Tutti i politici a casa fuori dai coglioni!e a fare i bidelli e operai per campare!!!Senza mega stipendi e tutto il resto pagato SEMPRE DA NOI LAVORATORI!!NOI LAVORIAMO NON LORO !!!
  • citrullo scrive:
    Proposta assurda
    Primo: che vuol dire "altri mezzi di comunicazione"? Si riferiscono alla comunicazione verbale? Ai segnali di fumo?Secondo: in un liceo una coppia dove lui è al 5° e lei al 1° se si incontrano normalmente e trom***o tutto ok ma se "chattano" secondo sta proposta allora sono guai.Ma stiamo scherzando?Ma il cervello è definitivamente andato in pensione a questi individui.Potrebbero proporre di abolire la vita allora visto che un essere vivente può commettere tutta una serie di crimini, tanto vale fare della prevenzione. :|Se vogliono beccare i veri adescatori, devono trovare un modo migliore che traumatizzare chi non c'entra nulla tipo gli adolescenti tra i 14-18 anni.Poi vabbè, sugli adolescenti si può aprire tutto un altro discorso a parte... ma questa è un'altra storia. :'(-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 15.09-----------------------------------------------------------
  • Luca Spinelli scrive:
    Re: Spinelli, allora mi leggi? :-)
    Ci provo a leggere i commenti: spesso hanno spunti interessanti, anche se sono spesso troppi per rispondere senza far torto ad uno o all'altro ;).Sulle questioni specifiche considera che per fortuna buona parte dei casi dipende dalla discrezione del giudicante in base alla vicenda: è una delle basi del sistema processuale (plasmare al caso specifico direttive generali il più dinamiche possibile), ed agevola l'efficiente funzionamento della giustizia, intesa anche in senso etico-sociale. Certo che promulgare una norma così ambigua è semplicemente un'assurdità, e dimostra una preoccupante incompetenza sul funzionamento della rete da parte del legislatore italiano (anche perché la nuova fattispecie di reato è già stata valutata, non si tratta di un semplice disegno di legge appena redatto).ciao,LS
  • nordest scrive:
    beppegrillo leggetelo
    racconta nel suo blog come sono ridicolizzati da tutto il mondo gli italiani, e i politici che hanno elettoquelli che siccome sono rossi di nome sentono di dover fare come in cina, censura dell'informazione recessione e tasseITALIA IN FALLIMENTO CAUSA I POLITICI
  • mirkojax scrive:
    In usa funziona gia' cosi
    Se chattate con un minorenne a scopo di sesso vi arrestano e venite condannati dai 3 ai 5 anni, in piu' il vostro nome, foto e indirizzo verra' pubblicato in siti appositi dove tutti possono vedere dove abitano e siete bollati come "sex offender" a vita.In florida recentemente hanno cambiato la legge. Ora si rischia 25 anni! Ovviamente senza pesa sospesa, arresti domiciliari al mare, e premi vari.Ehh si ora ci sara' qualcuno al solito a dire che gli usa fanno schifo, la "piu' grande democrazia" bla bla... Beh anche i pedofili fanno schifo. E se guardate sul sito dell'nbc qualche video di "dateline: catch a predator" vi renderete conto quante persone vecchie si fanno ore di auto per andare a trovare la finta poliziotta bambina di 12 anni a casa sua.e quell'esempietto "Nella pratica: un ragazzo al termine delle scuole superiori che si trovasse a chattare o scambiare SMS affettuosi con una ragazza più giovane di un paio d'anni, rischia fino a tre anni di reclusione. "vabbe li e' cercare il caso limite per dimostrare che la legge non vale niente. E allora tenetevi i pedofili.
    • mirkojax scrive:
      Re: In usa funziona gia' cosi


      a me non è la legge in sè che fà paura ma i
      magistrati, anche in germania hanno leggi contro
      i pedofili con pene gravissime, idem per UK, ma
      chissà perchè nessuno dei netizen tedeschi che
      conosco si preoccupa + di
      tanto.Anche in usa, c'e' sempre qualcuno che ci casca e va pure in diretta nbc. Eliminare il problema pedofilia con una pena severa e' difficile, anche perche' io penso che i pedofili siamo persone malate, quindi alla fine seguono il loro istinto. C'e' chi si eccita solo con le fruste e chi solo coi bambini.
      per il resto i pedofili IMHO vanno in manicomio
      (pardon casa di cura) e servono + che facciano
      siti esca per
      prenderli.In usa uno dei siti che mette le esche e' perverted-justice.com, ci sono pure i testi delle chat, foto delle persone catturate, addirittura il loro cell.
    • Marco scrive:
      Re: In usa funziona gia' cosi
      Non so se in usa funzioni già così (apparte che dipenderà sicuramente da stato a stato) ma una cosa è certa: non è molto intelligente mutuare le cose più idiote dalle legislazioni straniere.In moltissimi stati americani è legale portare ed usare armi, spero che questo non avvenga mai in italia.
      • mirkojax scrive:
        Re: In usa funziona gia' cosi
        Perche' non si puo' guardare come funzia in altri paesi per vedere i rischi o benefici?Se te poi lo trovi inutile facciamo tutto alla cieca.per quanto riguarda le armi, si lasciamole solo ai criminali. Ma questa e' un altra storia.
        • Marco scrive:
          Re: In usa funziona gia' cosi
          - Scritto da: mirkojax
          Perche' non si puo' guardare come funzia in altri
          paesi per vedere i rischi o benefici?Perché l'america, in questi contesti, ha nel 99% ben poco da insegnarci, con la sua mentalità clericale, bigotta ed anti-moderna. Vedi, ad esempio: http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/esteri/scarcerato-minorenne/scarcerato-minorenne/scarcerato-minorenne.html
      • Get Real scrive:
        Re: In usa funziona gia' cosi
        - Scritto da: Marco
        In moltissimi stati americani è legale portare ed
        usare armi, spero che questo non avvenga mai in
        italia.Tranquillo, non succederà mai. Il cittadino italiano (ed europeo in generale) è un sorvegliato speciale, un soggetto di cui lo Stato non si fida, e che deve essere tenuto sotto tutela per il suo stesso bene e bastonato se esce dai confini che uomini immensamente saggi e onniscenti seduti da ere geologiche nelle sale del Potere hanno disegnato per il suo stesso bene.Saluta i tuoi capi e sii loro grato. Le gioie dell'obbedienza cieca sono sicure, le terribile conseguenze della ribellione lo sono altrettanto.
        • Osso di Seppia scrive:
          Re: In usa funziona gia' cosi
          Che brutto quando uno te la dice in faccia e sai che ha ragione....Osso di Seppia
        • Osso di Seppia scrive:
          Re: In usa funziona gia' cosi
          - Scritto da: Get Real
          - Scritto da: Marco


          In moltissimi stati americani è legale portare
          ed

          usare armi, spero che questo non avvenga mai in

          italia.

          Tranquillo, non succederà mai. Il cittadino
          italiano (ed europeo in generale) è un
          sorvegliato speciale, un soggetto di cui lo Stato
          non si fida, e che deve essere tenuto sotto
          tutela per il suo stesso bene e bastonato se esce
          dai confini che uomini immensamente saggi e
          onniscenti seduti da ere geologiche nelle sale
          del Potere hanno disegnato per il suo stesso
          bene.

          Saluta i tuoi capi e sii loro grato. Le gioie
          dell'obbedienza cieca sono sicure, le terribile
          conseguenze della ribellione lo sono
          altrettanto.Che brutto quando uno te la dice in faccia e sai che ha ragione....Osso di Seppia
    • Andrea Cuomo scrive:
      Re: In usa funziona gia' cosi
      - Scritto da: mirkojax
      Se chattate con un minorenne a scopo di sesso vi
      arrestano e venite condannati dai 3 ai 5 anni, in
      piu' il vostro nome, foto e indirizzo verra'
      pubblicato in siti appositi dove tutti possono
      vedere dove abitano e siete bollati come "sex
      offender" a
      vita....e dovrete girare con la stella gialla !
  • dindondan scrive:
    contributi editoria e punto informatico
    visto che PI e' testata giornalistica, con partita iva e registrata al ROC, si puo' sapere se prende i tanto famosi contributi per l'editoria ? se si quanto ?il tutto per curiosita' si intende. visto che li prendono altri giornali non ci vedrei nulla di male.O meglio, fosse per me li leverei anche ma per ora ci sono e si fa con.
  • Alba Merini scrive:
    RENDERE TABÙ QUALSIASI TABÙ SESSUALE
    E' l'unica soluzione!Bertrand Russell fu demonizzato ai suoi tempi per aver affermato che i tabù sociali sul sesso erano quasi sempre "del tutto irrazionali ed estremamente nocivi". Secondo Russell, solo considerando e coltivando "liberamente e senza paura" un'etica sessuale si possono promuovere costumi sessuali davvero razionali:"La dottrina che io miro a diffondere '[...] prevede un dominio di sé pressoché pari a quello richiesto dalla dottrina tradizionale [...]. La tesi secondo cui nel sesso ci sarebbe qualcosa di [intrinsecamente] peccaminoso ha causato danni indicibili alla personalità degli individui [...]. Segregando l'amore sessuale in una prigione, la morale convenzionale ha imprigionato anche ogni sentimento di amicizia [,..]. Quale che sia l'etica sessuale che finirà per affermarsi, occorrerà che sia libera dalla superstizione e abbia dalla sua fondamenti chiari e dimostrabili."
    • Marco scrive:
      Re: RENDERE TABÙ QUALSIASI TABÙ SESSUALE
      la vedo dura... ma sognare non costa nulla (un po' come sperare che la politica in italia funzioni un po' meglio)...
    • Banana Joe scrive:
      Re: RENDERE TABÙ QUALSIASI TABÙ SESSUALE
      Premesso che sono contrario a qualsiasi regolamentazione della condotta in rete da parte di gente che spende miliardi per un sito web che non esce neanche, i minori (di 18,16,14 fate voi) hanno comunque comunque un handicap rispetto a degli adulti in termini di comprensione del mondo e questo non ha niente a che fare coi tabu'. Per esempio, se il gioco d'azzardo fosse tabu', permettere a un bambino che non capisce niente di calcolo delle probabilita' di giocare non ha niente a che fare col tabu' del gioco. Io non lo permetterei neanche agli adulti che non sanno dirmi che probabilita' hanno di fare un ambo al lotto o di azzeccare tre risultati al totocalcio. Liberarsi di tabu' sessuali? magari. Anche se vedo disinibiti identici ai bacchettoni, hanno solo altri tabu' (abbigliamento) e pregiudizi. Anche se vedo questa voglia incanalata in modelli reattivi piu' che propositivi: scoparsi il primo /la prima che capita e' un ottimo modo per asserire la propria liberta' da tabu', ma non ti permette di dare una dimensione affettiva al rapporto, il che puo' essere innaturale quanto vivere da monaci. Ok, fuori tema, passo e chiudo.
  • Emilio Fede (quello falso) scrive:
    ma come faccio a sapere se ha 16 anni
    scusate ma mi sembra un emerita cazzata....ora uno rischia solo perche parla !?!?!che dobbiamo fare chiedere il documento di identità ?
    • Korin Duval scrive:
      Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni

      che dobbiamo fare chiedere il documento di
      identità?Chiedi.Se ti risponde il falso è responsabilità sua, non più tua.
    • mirkojax scrive:
      Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
      A te ti starebbe bene che tua figlia di 12 anni chattasse con un uomo di 50 anni?A me no.
      • Gino scrive:
        Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
        - Scritto da: mirkojax
        A te ti starebbe bene che tua figlia di 12 anni
        chattasse con un uomo di 50
        anni?
        A me no.E se mia figlia di 12 anni chattasse con te di 50?A lei non darebbe fastidio, a me non darebbe fastidio, e a te?Prima di rispondere pensa...
        • mirkojax scrive:
          Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
          a te non darebbe fastidio? bel padre!
          • Marco scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            - Scritto da: mirkojax
            a te non darebbe fastidio? bel padre!ma cosa stai dicendo? parlare (=chattare) con un adulto è una cosa che va benissimo. come va benissimo che l'adulto lo faccia con lo scopo di avere la sua fiducia. ovvio è che le sue intenzioni devono essere buone. ed è quello che deve essere perseguito! il fatto di cercare di abusare, non di parlare! si vede che hai un idea di "chattare" che non è esattamente il massimo. non vorrei mai trovarmi a chattare con te...! (agh, lo sto già facendo, spero tu non abbia intenzione di abusare di me)...
          • mirkojax scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            Premesso che se fossi un genitore di un bambino di 14 o meno anni e venissi a conoscenza che passa le ora a chattare con uno sconusciuto grande non sarei molto contento.Che poi parlino solo di cartoni animati puo' anche essere. Ma si sa che in chat ci sono un sacco di sporcaccioni quindi meglio prendere tutte le precauzioni.Comunque, qui si sta parlando di chattate con l'intento di sedurre e adescare un minore mica vogliamo arrestare tutti quelli che chattano di calcio, musica, ecc..
          • Be&O scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            La legge all'italiana, sta sempre nell Colpevolizzaresin da subito, sta a te poi dimostrare che parlavi deiPokemon, con la persona minorenne.Meglio un divieto di usare Internet ai Minori, se tuMagiorenne Genitore non segui tuo figlio, sei TU ilprimo COLPEVOLE !Se lasci un portafogli incustodito in una piazzanon puoi colpevolizzare chi passa e se lo mette intasca !!!
          • Be&O scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            Be, che genitore è uno che lascia la figlia di 12Annia chattare sul PC !!!Non era più semplice Vietare l'Uso di Internet ai Minori, al posto di far Rincoglionire i magiorennicon turbe su con chi si sta parlando !!FANCULO !
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
        contenuto non disponibile
        • mirkojax scrive:
          Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
          se mi copi il testo in cui ho tentato di sedurre adescare un minore, si arrestami che mi faccio 3 anni di carcere.ma leggete gli articoli o venite a scrivere commenti alla cieca.Si sta parlando di "l'introduzione del reato di "adescamento di minorenni" online e via telefonino.Il maggiorenne che, con lo "scopo di sedurre, abusare o sfruttare sessualmente un minore di anni sedici", intrattiene con questi (attraverso Internet, cellulare, o altri mezzi di comunicazione) una relazione "tale da carpirne la fiducia", è punito con la reclusione da uno a tre anni."Cioe' sotto riportavo come funzia in Usa.. ma manco li che sono severissimi ti arrestano se parli con un minore normalmente e non a fini sessuali.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            contenuto non disponibile
          • primo avvio scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            stai carpendo la mia fiducia
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
            - Scritto da: primo avvio
            stai carpendo la mia fiduciano ti prego, aspetta...VAFFANCULO!!!! ;)
      • pippo75 scrive:
        Re: ma come faccio a sapere se ha 16 anni
        - Scritto da: mirkojax
        A te ti starebbe bene che tua figlia di 12 anni
        chattasse con un uomo di 50
        anni?
        A me no.o sentito l'altro giorno una persona ( insomma era qualche tempo fa ), i figli hanno circa quell'eta.Quando usano internet da loro deve essere presente un genitore, altrimenti niente.
  • sn4k3 scrive:
    chattare è un reato
    anche rompere i colgioni dovrebbe essere un reato.Ma possibile che sto coglione decerebrato di Mastella non possa occuparsi di qualcosa di serio che non riguardi la sua cazzo di poltrona e le tashce degli italiani o quello che fanno o dicono.Ma perche' invece di mandargli un proiettile nella busta non glielo spediscono con una calibro 44Sti politici di merda hanno rotto i coglioni !!!! a casa !!!! ma chi credono di rappresentare ?
  • Marco scrive:
    Leggi disorganiche e casini colossali
    Il problemia secondo me è più complicato di come lo fanno molti.e' normale che lo sviluppo delle leggi e delle pene sia disorganico e influenzato dalla società e dalle pulsioni che riscuotono più successo fra la massa.il problema e' che i governanti dovrebbero rendersi conto di questo e non farsi influenzare da grillini e altri e creare leggi che abbiano SENSO e siano BEN PROGETTATE.La cosa che fa ridere è che in italia i governanti sono influenzati da grillini ed altri solo per le sciocchezze, mentre le cose importanti riescono a cannarle pure da soli!!
  • MarcoOro scrive:
    Protesta!! Leggi di NASCOSTO a NATALE!!!
    Mi sono rotto!!!Ma è possibile che stia passando un'altra legge del genere dopo che hanno tentato di imbavagliare la rete in PIENO AGOSTO?? Ora accusano a vanvera giovani che chattano, e il disegno di legge passa A NATALE?!?!?Ha ragione grillo, si deve abolire l'ordine dei giornalisti che stanno zitti!E POI PROTESTIAMO, DIAMINE!! Facciamo sentire, non è davvero possibile che dei vecchietti rincitrulliti facciano delle leggi del genere senza che nessuno dica nulla!! I giovani sono un'altra cosa, internet è un'altra cosa!!FACCIAMOCI SENTIRE!
    • Minerva scrive:
      Re: Protesta!! Leggi di NASCOSTO a NATALE!!!
      - Scritto da: MarcoOro
      Mi sono rotto!!!Finalmente.
      Ma è possibile che stia passando un'altra legge
      del genere dopo che hanno tentato di imbavagliare
      la rete in PIENO AGOSTO?? Ora accusano a vanvera
      giovani che chattano, e il disegno di legge passa
      A NATALE?!?!?Certo. Hanno la tua delega a governare.
      E POI PROTESTIAMO, DIAMINE!! Facciamo sentire,
      FACCIAMOCI SENTIRE!Si balliamo nudi in piazza contro le leggi di natale.
      • MarcoOro scrive:
        Re: Protesta!! Leggi di NASCOSTO a NATALE!!!
        - Scritto da: Minerva
        Certo. Hanno la tua delega a governare.E chi te l'ha detto?
        Si balliamo nudi in piazza contro le leggi di
        natale.E' tutto talmente alla rovescia in Italia che potrebbe anche funzionare...
    • Silvione scrive:
      Re: Protesta!! Leggi di NASCOSTO a NATALE!!!

      Ma è possibile che stia passando un'altra legge
      del genere dopo che hanno tentato di imbavagliare
      la rete in PIENO AGOSTO?? Ora accusano a vanvera
      giovani che chattano, e il disegno di legge passa
      A
      NATALE?!?!?Non solo e' possibile, ma persino prassi consolidata.Anni fa (tanti) mi segnai mentalmente tutte le date nelle quali i governi, indipendentemente dal colore politico, prendevano decisioni delle quali era meglio che si discutesse il meno possibile, e sistematicamente saltava fuori che cio' avveniva in concomitanza con eventi molto popolari o resi tali per distrarre l'attenzione.Anche dieci-quindici anni prima di Cogne, Cogne v2.0 (Garlasco) e altri, c'era il modo di distogliere artificiosamente l'attenzione o sfruttare i momenti naturali nei quali il cittadino preferisce non informarsi di politica, anche se lo riguarda. Cosi' ho notato strane concomitanze fra eventi politici impopolari e:Feste nazionali o religiose (Natale, Capodanno, ecc.).Partite di calcio importanti (Nazionale o "mercoledi di coppa").Serate del Festival di Sanremo.Guerre in paesi sperduti, con puntuali immagini strappalacrime di bambini vestiti di stracci che immancabilmente generano il comodo pensiero indotto "da noi si sta meglio".Serate di mobilitazione catodica dell'intera popolazione dietro un caso singolo di cronaca nera (vedi Cogne).E altri dei quali mi dimentico.E' successo un mucchio di volte e risuccedera'.I nostri padri, che la sapevano lunga su come si conquista un popolo e lo si tiene buono con le minchiate, lo chiamavano Circenses.Un libro sull'argomento farebbe non poco rumore.
  • visionx scrive:
    occhio alle emoticon
    potrebbero inchiodarvi pure con (f)
  • Loris Batacchi scrive:
    Adinolfi
    Non voglio trollare, ma perche' quando c'e' la minima cosa che coinvolge leggi o politica salta fuori il parere di Adinolfi? Stavolta addirittura scritto in grassetto! (Silvana Mura poverina non e' altrettanto trendy da meritare il grassetto)Sta sovvenzionando in qualche modo PI? Se e' cosi' abbiate almeno la decenza di farcelo sapere, cosi' potremo valutare piu' consapevolmente gli articoli.Prima era Di Pietro, per ogni cosa c'erano lui, il suo blog, i suoi messaggi su youtube, ora e' stato sostituito da Adinolfi... qualcuno mi spiega che succede?
    • Alfredo scrive:
      Re: Adinolfi
      - Scritto da: Loris Batacchi
      qualcuno mi
      spiega che
      succede?Succede che sei paranoico.
      • Partito democratic o e governo in agonia scrive:
        Re: Adinolfi
        - Scritto da: Alfredo
        - Scritto da: Loris Batacchi

        qualcuno mi

        spiega che

        succede?
        Succede che sei paranoico.Non è paranoico.Ma tu leggevi gli articoli di PI per la campagna elettorale che ci ha portato ad avere Prodi e Veltroni al potere?Su PI era un continuo parlar male di Berlusconi. Un continuo parlar bene del PD (che però si chiamava Unione...oggi quella parola fa un po' ridere...), dei radicali e dei verdi comunisti.Ora non si può più parlar bene del PD, pena il risultare ridicoli, quindi si passa a parlar bene di alcuni esponenti della sinistra.Più che paranoia a me sembra una visione lucida.Per i soldi invece non convengo. PI non prende soldi dalla sinistra. Almeno non credo.Il PD del duetto Prodi-Veltroni fornisce già 6 (SEI) MILIONI DI EURO ogni anno all'Unità, soldi pagati da tutti noi col solo obiettivo di parlar male di Berlusconi....imho PI dovrebbe prendere la palla al balzo e farsi pagare dallo Stato, così come fanno tutti.
        • Loris Batacchi scrive:
          Re: Adinolfi
          No, ho capito, e' solo un amico di Luca Spinelli. E' tutto a posto.
          • Luca Spinelli scrive:
            Re: Adinolfi
            :-)Ciao, la cosa è ancora più semplice: è uno dei pochissimi della maggioranza ad aver pubblicato dichiarazioni sull'argomento specifico. Sulla questione del grassetto: quelli sui nomi sono stati messi dal revisore delle bozze, prob. perché pensava fossero rilevanti per i lettori di PI, non saprei..ciao,LS
        • Marco scrive:
          Re: Adinolfi
          - Scritto da: Partito democratic o e governo in agonia
          Più che paranoia a me sembra una visione lucida.Mah... secondo me è più semplice: un giornale indipendente scrive quello che gli pare, perciò a volte è a favore della sinistra, altre a favore della destra. Per es gli editoriali di De Andreis contro certe stronzate degli attuali governanti sono pesantissimi (mi ricordo quello di italia.it)...
          ...imho PI dovrebbe prendere la palla al balzo e
          farsi pagare dallo Stato, così come fanno
          tutti.su questo sono d'accordo, avrebbero molto più potere e se non sconfessassero l'indipendenza potrebbero essere anche molto più "utili".
  • Sphaso scrive:
    E' stato Socrate
    Lui corrompe i giovani di Atene.
  • Pericoloso delinquent e scrive:
    Internet e la vita reale
    Buongiorno a tutti... Non so se qualcuno di voi si ricorda il film "Philadelphia"... Bhe, in questo film il co-pratogonista, un avvocato interpretato da Denzel Washington, dice ai suoi clienti: "Mi spieghi la questione come se fossi un bambino di due anni". Bene, ora io cercherò di spiegare la questione a questi pasticcioni al governo che hanno partorito questo obrobrio.Caso A. Tizio, 50enne separato e sessualmente represso, lavora in un bar vicino ad una scuola pubblica. Nella sua clientela c'è anche S. ragazzina timida e imbranata che soffre un po' per lo sviluppo che non arriva... in effetti ha appena compiuto 14 anni ma ne dimostra meno. Sappiamo tutti che a quell'età la natura fa strani scherzi. Insomma S. ha la classica sindrome adolescenziale. Tizio si accorge di lei e poichè S. è cliente di quel bar, dove fa colazione con le amiche, il lascivo 50enne la adula, le offre il cappuccino, la ascolta... tanto fa Tizio che S., illusa da questo signore, le si concede. La madre, scoperta la cosa, impallidisce, piange, sbraita e si rivolge alle autorità. Chiede aiuto, la sua immatura figlia è stata vittima di questo adescatore. Ma alla caserma dei carabinieri le dicono che, poichè la figlia ha compiuto 14 anni ed era consenziente, per la legge italiana è tutto in regola. La famiglia di S. per risolvere almeno in parte la situazione cambia città, affronta un percorso psicologico e spende energie nel recupero di una figlia segnata da questa esperienza. Il viscido vecchio, mentre cerca un'altra vittima, pensa se sia il caso di denunciare i genitori di S. per diffamazione.Caso B. Caio ha appena compiuto diciotto anni. Il ragazzo è carino, simpatico, intelligente. Un ragazzo normale, solo un po' timido. Frequenta il quarto anno di una scuola superiore. Si accorge di E., una ragazza che frequenta il secondo anno in un istututo vicino a quello di Caio. E. è molto matura per la sua età, dimostra più dei suoi sedici anni. Anzi, a dir la verità i sedici anni li compie tra un paio di mesi. Caio si innamora di E., ma è timido, non la conosce e non sa come approcciarla. Allora ottiene il suo numero di cellulare e inizia a corteggiarla via sms. Caio è un ragazzo simpatico e trova le parole giuste per convincerla a uscire. I due si piacciono e nasce una storia. Ma la madre di E. odia, per tutt'altri motivi, la famiglia di Caio. Parte una denuncia. Il ragazzo ha adescato una minore di sedici anni tramite cellulare. La legge parla chiaro. Una condanna a tre anni non gliela toglie nessuno.Meditate gente meditate.
    • X-Mortal scrive:
      Re: Internet e la vita reale
      - Scritto da: Pericoloso delinquent e
      Caso A. Tizio, 50enne separato e sessualmente
      represso, lavora in un bar vicino ad una scuola
      pubblica. Nella sua clientela c'è anche S.
      ragazzina timida e imbranata che soffre un po'
      per lo sviluppo che non arriva... in effetti ha
      appena compiuto 14 anni ma ne dimostra meno.
      Sappiamo tutti che a quell'età la natura fa
      strani scherzi. Insomma S. ha la classica
      sindrome adolescenziale. Tizio si accorge di lei
      e poichè S. è cliente di quel bar, dove fa
      colazione con le amiche, il lascivo 50enne la
      adula, le offre il cappuccino, la ascolta...
      tanto fa Tizio che S., illusa da questo signore,
      le si concede. La madre, scoperta la cosa,
      impallidisce, piange, sbraita e si rivolge alle
      autorità. Chiede aiuto, la sua immatura figlia è
      stata vittima di questo adescatore. Ma alla
      caserma dei carabinieri le dicono che, poichè la
      figlia ha compiuto 14 anni ed era consenziente,
      per la legge italiana è tutto in regola. La
      famiglia di S. per risolvere almeno in parte la
      situazione cambia città, affronta un percorso
      psicologico e spende energie nel recupero di una
      figlia segnata da questa esperienza. Il viscido
      vecchio, mentre cerca un'altra vittima, pensa se
      sia il caso di denunciare i genitori di S. per
      diffamazione.Non è così, quella è sostanzialmente è l'età del consenso tra "pari", quindi tra adolescenti e/o tardoadolescenti.. Nel caso di adulti (ovvero di asimmetrica disparità psicologica) "che seducono e concupiscono" la normativa italiana è più elaborata, si parlerebbe ad esempio di sottrazione consensuale di minorenne (fino a 2 anni di carcere), adescamento e via dicendo..Per maggiori info:http://www.gayroma.it/gayroma%20vecchio/11aprile2005b.aspLa tematica in questione è molto delicata, e si è posta una domande su quale sia, per legge, letà del consenso nei rapporti sessuali. Giuridicamente non esiste una distinzione, per quello che riguarda letà del consenso nellavere rapporti sessuali con persone di sesso diverso o dello stesso sesso. Infatti, come espresso dallart 530 codice penale (corruzione di minorenne),chiunque fuori dai casi previsti dagli articoli codice penale 519- 520 -521,commette atti di libidine su persone o in presenza di minori degli anni sedici è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni .Alla stessa pena soggiace chi induce persone minori degli anni sedici a commettere atti di libidine su se stesso, sulla persona colpevole, o su altri. Dobbiamo, inoltre aggiungere a titolo tecnico che, gli articoli 519-520-521 riguardano la violenza carnale, la congiunzione carnale commessa con labuso della qualità di pubblico ufficiale ed infine atti di libidine violentaIl Diritto Penale considera reato avere rapporti con minori di sedici anni, particolarmente la situazione comporta unaggravante se la persona compie atti di libidine con un minore che è stato affidato.Nei casi in cui si abbiamo rapporti sessuali con persone minori adottate o che abbiano rapporti con familiari in linea retta, ad esempio nipoti o persone soggette a tutela o allievi, il codice penale prevede severe pene per quei soggetti.Inoltre, il diritto Penale determina punizioni severissime per chiunque abbia rapporti sessuali con persone inferiori al quattordicesimo anno di età. Nessuno può addurre scusanti per avere avuto rapporti con persone in età inferiori al quattordicesimo anno. Inoltre, il soggetto non può sostenere, a sua scusante, di essere ignaro della minor età del ragazzo o della ragazza e non può, infine, addurre a sua difesa che il minore dimostrasse più anni della sua reale età. Superato il sedicesimo anno di età e compiuto il diciassettesimo chiunque può avere rapporti sessuali senza incombere in problemi penali. Infatti, pur considerando che la maggiore età è al compimento del diciottesimo anno di età, i rapporti sessuali quelli che si compiono dal sedicesimo anno di età, che abbiano il consenso e che non comportino scambio di denaro o regali, sono legittimi. Inoltre, dobbiamo considerare, che nel nostro ordinamento, il minore di quattordici anni, di per sé in quanto minore non ha la capacità di intendere e di volere. Quindi non è soggetto imputabile e non è soggetto a pene; a meno che il soggetto minore di quattordici o sedici anni imponga ad un coetaneo di avere rapporti sessuali. Mentre si è giudicabili dai sedici anni in su dal tribunale dei minori. Di conseguenza, è punibile il soggetto che alletà di sedici anni o diciassette anni ha avuto rapporti sessuali con quattordicenni o minori. Infine, dobbiamo considerare che la legge consente ai minori di avere rapporti fra loro, nel caso in cui abbiano superato il tredicesimo anno di età, anche se devono compire il quattordicesimo, a condizione che non vi sia una differenza di età superiore ai tre anni.La ratio di tale disposizione è confermata dalla psicologia dell'età evolutiva in quanto pone pone la soglia della maturità relazionale media intorno ai 16 anni; prima si è statisticamente decisamente più "manipolabili" e "plagiabili", cioè più propensi ad essere trascinati dalla "impulsività" o da una personalità più forte e dominante..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 09.56-----------------------------------------------------------
      • Pericoloso delinquent e scrive:
        Re: Internet e la vita reale
        - Scritto da: X-Mortal
        - Scritto da: Pericoloso delinquent e


        Caso A. Tizio, 50enne separato e sessualmente

        represso, lavora in un bar vicino ad una scuola

        pubblica. Nella sua clientela c'è anche S.

        ragazzina timida e imbranata che soffre un po'

        per lo sviluppo che non arriva... in effetti ha

        appena compiuto 14 anni ma ne dimostra meno.
        Non è così, quella è sostanzialmente è l'età del
        consenso tra "pari", quindi tra adolescenti e/o
        tardoadolescenti.. Nel caso di adulti (ovvero di
        asimmetrica disparità psicologica) "che seducono
        e concupiscono" la normativa italiana è più
        elaborata, si parlerebbe ad esempio di
        sottrazione consensuale di minorenne (fino a 2
        anni di carcere), adescamento e via
        dicendo..

        Per maggiori info:

        http://www.gayroma.it/gayroma%20vecchio/11aprile20Invece è proprio così: se il/la 14enne è consenziente il partner può avere anche 100 anni. Il link che riporti divaga sul tema, cita i minori di 14 anni (che nell'esempio non c'entrano nulla) e parla di casi particolari (ad esempio insegnanti e allievi) che nell'esempio non c'entrano. Basta cercare su wikipedia o su altri siti la voce età del consenso http://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_del_consenso per verificare la cosa. In Italia, se il partner è consenziente e maggiore di anni 14, tranne casi particolari (ad esempio insegnante-allievo, patrigno-figlia, tutore-minore sottoposto a tutela), l'altro/altra partner può avere anche 100 anni e la legge non fa nulla.
        • X-Mortal scrive:
          Re: Internet e la vita reale
          - Scritto da: Pericoloso delinquent e
          - Scritto da: X-Mortal

          - Scritto da: Pericoloso delinquent e




          Caso A. Tizio, 50enne separato e sessualmente


          represso, lavora in un bar vicino ad una
          scuola


          pubblica. Nella sua clientela c'è anche S.


          ragazzina timida e imbranata che soffre un po'


          per lo sviluppo che non arriva... in effetti
          ha


          appena compiuto 14 anni ma ne dimostra meno.


          Non è così, quella è sostanzialmente è l'età del

          consenso tra "pari", quindi tra adolescenti e/o

          tardoadolescenti.. Nel caso di adulti (ovvero di

          asimmetrica disparità psicologica) "che seducono

          e concupiscono" la normativa italiana è più

          elaborata, si parlerebbe ad esempio di

          sottrazione consensuale di minorenne (fino a 2

          anni di carcere), adescamento e via

          dicendo..



          Per maggiori info:




          http://www.gayroma.it/gayroma%20vecchio/11aprile20

          Invece è proprio così: se il/la 14enne è
          consenziente il partner può avere anche 100 anni.
          Il link che riporti divaga sul tema, cita i
          minori di 14 anni (che nell'esempio non c'entrano
          nulla) e parla di casi particolari (ad esempio
          insegnanti e allievi) che nell'esempio non
          c'entrano. Basta cercare su wikipedia o su altri
          siti la voce età del consenso
          http://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_del_consensoDipende dalla denuncia e dal reato contestato, ti consiglio di approfondire meglio la questione
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal

            c'entrano. Basta cercare su wikipedia o su altri

            siti la voce età del consenso


            http://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_del_consenso

            Dipende dalla denuncia e dal reato contestato, ti
            consiglio di approfondire meglio la
            questioneInformati meglio tu, visto che citi (vedi tuo altro post) articoli abrogati del codice penale.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal


            c'entrano. Basta cercare su wikipedia o su
            altri


            siti la voce età del consenso





            http://it.wikipedia.org/wiki/Et%C3%A0_del_consenso




            Dipende dalla denuncia e dal reato contestato,
            ti

            consiglio di approfondire meglio la

            questione

            Informati meglio tu, visto che citi (vedi tuo
            altro post) articoli abrogati del codice
            penale.sì sì come no, continua pure a dire cazzate col botto, fai illudere un po di imbecilli e poi vediamo che succede
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            sì sì come no, continua pure a dire cazzate col
            botto, fai illudere un po di imbecilli e poi
            vediamo che
            succedeVedi, tu di "cazzate" ne hai scritte varie e io te le ho puntualmente fatte notare, ora dimmi esattamente quale cazzata starei dicendo, altrimenti taci che fai una miglior figura.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal

            sì sì come no, continua pure a dire cazzate col

            botto, fai illudere un po di imbecilli e poi

            vediamo che

            succede

            Vedi, tu di "cazzate" ne hai scritte varie e io
            te le ho puntualmente fatte notare, ora dimmi
            esattamente quale cazzata starei dicendo,
            altrimenti taci che fai una miglior
            figura.Hai esrapolato una frase da un copy e paste, non quello che ho scritto io, quanto ai contenuti di quell'articolo, l'unica parte realmente depennata dal codice penale è questa: La punibilità è esclusa se il minore è persona già moralmente corrotta.
          • Stefano scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e

            - Scritto da: X-Mortal


            sì sì come no, continua pure a dire cazzate
            col


            botto, fai illudere un po di imbecilli e poi


            vediamo che


            succede



            Vedi, tu di "cazzate" ne hai scritte varie e io

            te le ho puntualmente fatte notare, ora dimmi

            esattamente quale cazzata starei dicendo,

            altrimenti taci che fai una miglior

            figura.

            Hai esrapolato una frase da un copy e paste, non
            quello che ho scritto io, quanto ai contenuti di
            quell'articolo, l'unica parte realmente
            depennata dal codice penale è questa: La
            punibilità è esclusa se il minore è persona già
            moralmente
            corrotta. Quello che dici tu vale solo se i genitori querelano l'adescatore. Se non lo querelano l'adescatore non è più tale
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Stefano
            - Scritto da: X-Mortal

            - Scritto da: Pericoloso delinquent e


            - Scritto da: X-Mortal



            sì sì come no, continua pure a dire cazzate

            col



            botto, fai illudere un po di imbecilli e poi



            vediamo che



            succede





            Vedi, tu di "cazzate" ne hai scritte varie e
            io


            te le ho puntualmente fatte notare, ora dimmi


            esattamente quale cazzata starei dicendo,


            altrimenti taci che fai una miglior


            figura.



            Hai esrapolato una frase da un copy e paste, non

            quello che ho scritto io, quanto ai contenuti di

            quell'articolo, l'unica parte realmente

            depennata dal codice penale è questa: La

            punibilità è esclusa se il minore è persona già

            moralmente

            corrotta.

            Quello che dici tu vale solo se i genitori
            querelano l'adescatore. Se non lo querelano
            l'adescatore non è più
            talemi pare ovvio e scontato che qualcun altro deve fare denuncia, il genitore, il tutore o chi ne fa le veci visto che il minore è "consensuale"
          • Sgabbio scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            Ufff....la solita manfrina
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e

            - Scritto da: X-Mortal


            sì sì come no, continua pure a dire cazzate
            col


            botto, fai illudere un po di imbecilli e poi


            vediamo che


            succede



            Vedi, tu di "cazzate" ne hai scritte varie e io

            te le ho puntualmente fatte notare, ora dimmi

            esattamente quale cazzata starei dicendo,

            altrimenti taci che fai una miglior

            figura.

            Hai esrapolato una frase da un copy e paste, nonFalso: non ho estrapolato nulla ho citato integralmente il tuo post.
            quello che ho scritto io, quanto ai contenuti di
            quell'articolo, l'unica parte realmente
            depennata dal codice penale è questa: La
            punibilità è esclusa se il minore è persona già
            moralmente
            corrotta.Ripeto: dimmi quali sono le "cazzate" che avrei detto se non lo sai taci.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal

            - Scritto da: Pericoloso delinquent e


            - Scritto da: X-Mortal



            sì sì come no, continua pure a dire cazzate

            col



            botto, fai illudere un po di imbecilli e poi



            vediamo che



            succede





            Vedi, tu di "cazzate" ne hai scritte varie e
            io


            te le ho puntualmente fatte notare, ora dimmi


            esattamente quale cazzata starei dicendo,


            altrimenti taci che fai una miglior


            figura.



            Hai esrapolato una frase da un copy e paste, non

            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato
            integralmente il tuo
            post.ho gia argomentato più che abbastanza in merito, adesso se permetti hai davvero rotto
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal


            Hai esrapolato una frase da un copy e paste,
            non



            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato

            integralmente il tuo

            post.

            ho gia argomentato più che abbastanza in merito,
            adesso se permetti hai davvero
            rottoStai proprio sfoderando l'intero repertorio del troll; se articoli del CP abrogati tu li ritieni argomentare...
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal



            Hai esrapolato una frase da un copy e paste,

            non





            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato


            integralmente il tuo


            post.



            ho gia argomentato più che abbastanza in merito,

            adesso se permetti hai davvero

            rotto

            Stai proprio sfoderando l'intero repertorio del
            troll; se articoli del CP abrogati tu li ritieni
            argomentare...Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza 21/01 - 02/04/1999 n. 4264Corruzione di minorenni - Nozione di atti sessuali o atti di libidine - Fattispecie di materiale pornografico mostrato a minoriCollocazione Centro Studi: G2057Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza n. 2510/2000Atti di libidine violenti art. 521 c. 2^ c.p. - fattispecie di speciale tenuità ai sensi dell'art. 609 bis u.c. c.p. - insussistenza del reatoLa Cassazione si è pronunciata su di un caso di atti di libidine violenta commessa in danno di tre ragazze, minori degli anni 16, per cui è stato imputato un loro professore.Collocazione Centro Studi: B2123Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza 9223/2000Corruzione di minorenne - Consumazione del reatoCon questa sentenza la Cassazione ha confermato la sentenza di condanna per tentata corruzione di minorenne a carico di soggetto che aveva tentato di far assistere una minore in giovanissima età alla propria masturbazione.Collocazione Centro Studi: G4716 Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza 5/4 - 4/7/2001Corruzione di minorenne è ancora reato ma la fattispecie si è ristretta (La) La Cassazione ha evidenziato come la riforma apportata dalla legge 66/1998 non ha portato una completa abolizione del delitto di corruzione di minorenni, ma solo una novazione legislativa, che ha ridisegnato la struttura del delitto di corruzione e quella di altre fattispecie attigue. Oltre al testo della sentenza, è presente un commento di R. Staffa: La condotta non è punibile se manca l'intenzione di far assistere il minore. Gli atti sessuali devono essere compiuti "al fine" di corrompere.Collocazione Centro Studi: 2922Chttp://centrostudi.gruppoabele.org/servizi/normativa/minori/min_cassazione.html
          • Taormina scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Rotfl
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e

            - Scritto da: X-Mortal




            Hai esrapolato una frase da un copy e
            paste,


            non







            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato



            integralmente il tuo



            post.





            ho gia argomentato più che abbastanza in
            merito,


            adesso se permetti hai davvero


            rotto



            Stai proprio sfoderando l'intero repertorio del

            troll; se articoli del CP abrogati tu li ritieni

            argomentare...



            Corte di Cassazione, Sezione III penale
            Sentenza 21/01 - 02/04/1999 n. 4264
            Corruzione di minorenni - Nozione di atti
            sessuali o atti di libidine - Fattispecie di
            materiale pornografico mostrato a
            minori
            Collocazione Centro Studi: G2057

            Corte di Cassazione, Sezione III penale
            Sentenza n. 2510/2000
            Atti di libidine violenti art. 521 c. 2^ c.p. -
            fattispecie di speciale tenuità ai sensi
            dell'art. 609 bis u.c. c.p. - insussistenza del
            reato
            La Cassazione si è pronunciata su di un caso di
            atti di libidine violenta commessa in danno di
            tre ragazze, minori degli anni 16, per cui è
            stato imputato un loro
            professore.
            Collocazione Centro Studi: B2123

            Corte di Cassazione, Sezione III penale
            Sentenza 9223/2000
            Corruzione di minorenne - Consumazione del reato
            Con questa sentenza la Cassazione ha confermato
            la sentenza di condanna per tentata corruzione di
            minorenne a carico di soggetto che aveva tentato
            di far assistere una minore in giovanissima età
            alla propria
            masturbazione.
            Collocazione Centro Studi: G4716

            Corte di Cassazione, Sezione III penale
            Sentenza 5/4 - 4/7/2001
            Corruzione di minorenne è ancora reato ma la
            fattispecie si è ristretta
            (La)
            La Cassazione ha evidenziato come la riforma
            apportata dalla legge 66/1998 non ha portato una
            completa abolizione del delitto di corruzione di
            minorenni, ma solo una novazione legislativa, che
            ha ridisegnato la struttura del delitto di
            corruzione e quella di altre fattispecie attigue.
            Oltre al testo della sentenza, è presente un
            commento di R. Staffa: La condotta non è punibile
            se manca l'intenzione di far assistere il minore.
            Gli atti sessuali devono essere compiuti "al
            fine" di
            corrompere.
            Collocazione Centro Studi: 2922CCiao sono praticante e devo dirti che quello che scrivi non c'entra proprio nulla col topic del thread queste cose hanno tutt'altra sfera di applicazione.
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Taormina
            - Scritto da: Rotfl

            - Scritto da: Pericoloso delinquent e


            - Scritto da: X-Mortal





            Hai esrapolato una frase da un copy e

            paste,



            non









            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato




            integralmente il tuo




            post.







            ho gia argomentato più che abbastanza in

            merito,



            adesso se permetti hai davvero



            rotto





            Stai proprio sfoderando l'intero repertorio
            del


            troll; se articoli del CP abrogati tu li
            ritieni


            argomentare...







            Corte di Cassazione, Sezione III penale

            Sentenza 21/01 - 02/04/1999 n. 4264

            Corruzione di minorenni - Nozione di atti

            sessuali o atti di libidine - Fattispecie di

            materiale pornografico mostrato a

            minori

            Collocazione Centro Studi: G2057



            Corte di Cassazione, Sezione III penale

            Sentenza n. 2510/2000

            Atti di libidine violenti art. 521 c. 2^ c.p. -

            fattispecie di speciale tenuità ai sensi

            dell'art. 609 bis u.c. c.p. - insussistenza del

            reato

            La Cassazione si è pronunciata su di un caso di

            atti di libidine violenta commessa in danno di

            tre ragazze, minori degli anni 16, per cui è

            stato imputato un loro

            professore.

            Collocazione Centro Studi: B2123



            Corte di Cassazione, Sezione III penale

            Sentenza 9223/2000

            Corruzione di minorenne - Consumazione del reato

            Con questa sentenza la Cassazione ha confermato

            la sentenza di condanna per tentata corruzione
            di

            minorenne a carico di soggetto che aveva tentato

            di far assistere una minore in giovanissima età

            alla propria

            masturbazione.

            Collocazione Centro Studi: G4716



            Corte di Cassazione, Sezione III penale

            Sentenza 5/4 - 4/7/2001

            Corruzione di minorenne è ancora reato ma la

            fattispecie si è ristretta

            (La)

            La Cassazione ha evidenziato come la riforma

            apportata dalla legge 66/1998 non ha portato una

            completa abolizione del delitto di corruzione di

            minorenni, ma solo una novazione legislativa,
            che

            ha ridisegnato la struttura del delitto di

            corruzione e quella di altre fattispecie
            attigue.

            Oltre al testo della sentenza, è presente un

            commento di R. Staffa: La condotta non è
            punibile

            se manca l'intenzione di far assistere il
            minore.

            Gli atti sessuali devono essere compiuti "al

            fine" di

            corrompere.

            Collocazione Centro Studi: 2922C

            Ciao sono praticante e devo dirti che quello che
            scrivi non c'entra proprio nulla col topic del
            thread queste cose hanno tutt'altra sfera di
            applicazione.e quindi sei a corto di cazzate e non hai più nient'altro da dire, perfect (rotfl)
          • Stefano scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            ho gia argomentato più che abbastanza in merito,
            adesso se permetti hai davvero
            rottoRisposta da vero troll
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            non



            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato

            integralmente il tuo

            post.

            ho gia argomentato più che abbastanza in merito,
            adesso se permetti hai davvero
            rottoMa chi sei il furbetto del quartierino?
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal



            esattamente quale cazzata starei dicendo,



            altrimenti taci che fai una miglior



            figura.





            Hai esrapolato una frase da un copy e paste,
            non



            Falso: non ho estrapolato nulla ho citato

            integralmente il tuo

            post.

            ho gia argomentato più che abbastanza in merito,
            adesso se permetti hai davvero
            rottoChe finezza ma chi sei il furbetto del quartierino?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            no! Si tratta di uno di quei diffamoni che affermava che Punto informatico favoriva la pedofilia :D
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Sgabbio
            no! Si tratta di uno di quei diffamoni che
            affermava che Punto informatico favoriva la
            pedofilia
            :Dlink ?
          • death mask scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Rotfl
            - Scritto da: Sgabbio

            no! Si tratta di uno di quei diffamoni che

            affermava che Punto informatico favoriva la

            pedofilia

            :D


            link ?aspetta e spera
      • Pericoloso delinquent e scrive:
        Re: Internet e la vita reale
        - Scritto da: X-Mortal
        - Scritto da: Pericoloso delinquent e

        Per maggiori info:

        http://www.gayroma.it/gayroma%20vecchio/11aprile20

        Giuridicamente non esiste una distinzione, per
        quello che riguarda letà del consenso nellavere
        rapporti sessuali con persone di sesso diverso o
        dello stesso sesso. Infatti, come espresso
        dallart 530 codice penale (corruzione diUn'altra chicca per dimostrare la totale inesattezza delle tue argomentazioni: come puoi vedere ovunque in rete (ad esempio qui http://www.dirittoefamiglia.it/Docs/Giuridici/leggi/Codici/CP.htm)l'articolo 530 del codice penale è stato abrogato.
        • X-Mortal scrive:
          Re: Internet e la vita reale
          - Scritto da: Pericoloso delinquent e
          - Scritto da: X-Mortal

          - Scritto da: Pericoloso delinquent e




          Per maggiori info:




          http://www.gayroma.it/gayroma%20vecchio/11aprile20



          Giuridicamente non esiste una distinzione, per

          quello che riguarda letà del consenso
          nellavere

          rapporti sessuali con persone di sesso diverso o

          dello stesso sesso. Infatti, come espresso

          dallart 530 codice penale (corruzione di

          Un'altra chicca per dimostrare la totale
          inesattezza delle tue argomentazioni: come puoi
          vedere ovunque in rete (ad esempio qui
          http://www.dirittoefamiglia.it/Docs/Giuridici/legg
          l'articolo 530 del codice penale è stato abrogato.Quella che citi è un'altra questione, io ho parlato di SOTTRAZIONE CONSENSUALE di minorenne allo scopo di.. che ribadisco è un reato penaleDal tuo stesso link: 573 Sottrazione consensuale di minorenni Chiunque sottrae un minore, che abbia compiuto gli anni quattordici, col consenso di esso, al genitore esercente la potestà dei genitori (316 c.c.), o al tutore (346 c.c.), ovvero lo ritiene contro la volontà del medesimo genitore o tutore, è punito, a querela di questo (120-126), con la reclusione fino a due anni.La pena è diminuita (65), se il fatto è commesso per fine di matrimonio; è aumentata (64), se è commesso per fine di libidine. Si applicano le disposizioni degli artt. 525 (e 544). -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 12.05-----------------------------------------------------------
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal


            dello stesso sesso. Infatti, come espresso


            dallart 530 codice penale (corruzione di



            Un'altra chicca per dimostrare la totale

            inesattezza delle tue argomentazioni: come puoi

            vedere ovunque in rete (ad esempio qui


            http://www.dirittoefamiglia.it/Docs/Giuridici/legg

            l'articolo 530 del codice penale è stato
            abrogato.


            Quello che citi è un'altra questione, io ho
            parlato di SOTTRAZIONE CONSENSUALE di minorenne
            allo scopo di.. che ribadisco è un reato
            penaleAscolta, non so se sei uno sherpa di chi ha proposto la legge o solamente un troll, però stai solo creando confusione. Hai costruito una tesi partendo da un articolo del codice penale che non esiste più, mettendo un sacco di parole inutili che citano casi diversi da quelli in esame e infine, quando ti si è mostrato che sbagli, hai citato altri articoli. Se il tuo scopo è creare una cortina fumogena intorno alla questione centrale non ci casco. L'unica punto in discussione è: l'età del consenso. Attualmente è di quattordici anni per cui due partner, se entrambi hanno quattordici anni compiuti la differenza di età non conta (eccettuando casi particolari non in discussione ora): uno può avere ottanta anni e l'altro quattordici, la legge consente il rapporto. Se l'età del consenso è stata modificata (che io sappia non lo è stata) fammelo sapere mandando i riferimenti. Se così non è ammetti di aver sbagliato, capita a tutti.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal




            dello stesso sesso. Infatti, come espresso



            dallart 530 codice penale (corruzione di





            Un'altra chicca per dimostrare la totale


            inesattezza delle tue argomentazioni: come
            puoi


            vedere ovunque in rete (ad esempio qui





            http://www.dirittoefamiglia.it/Docs/Giuridici/legg


            l'articolo 530 del codice penale è stato

            abrogato.




            Quello che citi è un'altra questione, io ho

            parlato di SOTTRAZIONE CONSENSUALE di minorenne

            allo scopo di.. che ribadisco è un reato

            penale

            Ascolta, non so se sei uno sherpa di chi ha
            proposto la legge o solamente un troll, però stai
            solo creando confusione. Hai costruito una tesi
            partendo da un articolo del codice penale che non
            esiste più, mettendo un sacco di parole inutili
            che citano casi diversi da quelli in esame e
            infine, quando ti si è mostrato che sbagli, hai
            citato altri articoli. Se il tuo scopo è creare
            una cortina fumogena intorno alla questione
            centrale non ci casco. L'unica punto in
            discussione è: l'età del consenso. Attualmente è
            di quattordici anni per cui due partner, se
            entrambi hanno quattordici anni compiuti la
            differenza di età non conta (eccettuando casi
            particolari non in discussione ora): uno può
            avere ottanta anni e l'altro quattordici, la
            legge consente il rapporto. Se l'età del consenso
            è stata modificata (che io sappia non lo è stata)
            fammelo sapere mandando i riferimenti. Se così
            non è ammetti di aver sbagliato, capita a
            tutti.Non dire cazzate, io ho parlato da subito di sottrazione consensuale di minorenni, articolo che è vivo e vegeto, leggiti pure il post, le altre menate te le sei inventate tu punto, fine del discorso
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            Non dire cazzate, io ho parlato da subito di
            sottrazione consensuale di minorenni, articolo
            che è vivo e vegeto, leggiti pure il post, le
            altre menate te le sei inventate tu punto, fine
            del
            discorsoTi arrabbi, chiaro sintomo che ti sei reso conto di aver torto, per il resto rivedi i commenti agli altri post e se sei in grado chiarisci i tuoi errori oppure taci.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal


            Non dire cazzate, io ho parlato da subito di

            sottrazione consensuale di minorenni, articolo

            che è vivo e vegeto, leggiti pure il post, le

            altre menate te le sei inventate tu punto, fine

            del

            discorso

            Ti arrabbi, chiaro sintomo che ti sei reso conto
            di aver torto, per il resto rivedi i commenti
            agli altri post e se sei in grado chiarisci i
            tuoi errori oppure
            taci.Io ho parlato di pizze con tutte le varie sfumature, tu di fichi secchi che non c'entravano un caxxo con il mio discorso. Chiunque puo leggere
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal
            Io ho parlato di pizze con tutte le varie
            sfumature, tu di fichi secchi che non c'entravano
            un caxxo con il mio discorso. Chiunque puo
            leggereSei *tu* che hai parlato di cose che non c'entrano un cavolo con il mio discorso (e sono pure sbagliate come dimostrato) visto che l'original poster sono io e tu rispondevi a me.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal

            Io ho parlato di pizze con tutte le varie

            sfumature, tu di fichi secchi che non
            c'entravano

            un caxxo con il mio discorso. Chiunque puo

            leggere

            Sei *tu* che hai parlato di cose che non
            c'entrano un cavolo con il mio discorso (e sono
            pure sbagliate come dimostrato) visto che
            l'original poster sono io e tu rispondevi a
            me.E invece sì perchè guarda caso lo "stronzo libidinoso e approfittatore" a cui tu hai fatto riferimento puo essere denunciato e condannato, fine della storia
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal

            Sei *tu* che hai parlato di cose che non

            c'entrano un cavolo con il mio discorso (e sono

            pure sbagliate come dimostrato) visto che

            l'original poster sono io e tu rispondevi a

            me.

            E invece sì perchè guarda caso lo "stronzo"E invece sì" cosa? Bimbo, per fortuna non sono tuo padre, anche se batti i pugni e fai i capricci non ottieni la ragione.
            libidinoso e approfittatore" a cui tu hai fattoMai scritto "stronzo libidinoso approfittatore" perchè usi le virgolette?
            riferimento puo essere denunciato e condannato,
            fine della
            storiaFalso: poichè l'età del consenso in Italia è di 14 anni, un 50enne che va con una 14enne consenziente non è punibile.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal


            Sei *tu* che hai parlato di cose che non


            c'entrano un cavolo con il mio discorso (e
            sono


            pure sbagliate come dimostrato) visto che


            l'original poster sono io e tu rispondevi a


            me.




            E invece sì perchè guarda caso lo "stronzo

            "E invece sì" cosa? Bimbo, per fortuna non sono
            tuo padre, anche se batti i pugni e fai i
            capricci non ottieni la
            ragione.


            libidinoso e approfittatore" a cui tu hai fatto

            Mai scritto "stronzo libidinoso approfittatore"
            perchè usi le
            virgolette?


            riferimento puo essere denunciato e condannato,

            fine della

            storia

            Falso: poichè l'età del consenso in Italia è di
            14 anni, un 50enne che va con una 14enne
            consenziente non è
            punibile.sì certo come no, non puo essere punito: qiell'articolo del codice penale infatti l'hanno messo lì per bellezza, specie l'aggravanta dei "fini di libidine"
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal


            riferimento puo essere denunciato e
            condannato,


            fine della


            storia



            Falso: poichè l'età del consenso in Italia è di

            14 anni, un 50enne che va con una 14enne

            consenziente non è

            punibile.


            sì certo come no, non puo essere punito:
            qiell'articolo del codice penale infatti l'hanno
            messo lì per bellezza, specie l'aggravanta dei
            "fini di
            libidine"Stai quindi dicendo che in Italia l'età del consenso non è 14 anni? Rispondi è facile. Devi dire solo sì o no.
          • X-Mortal scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal



            riferimento puo essere denunciato e

            condannato,



            fine della



            storia





            Falso: poichè l'età del consenso in Italia è
            di


            14 anni, un 50enne che va con una 14enne


            consenziente non è


            punibile.





            sì certo come no, non puo essere punito:

            qiell'articolo del codice penale infatti l'hanno

            messo lì per bellezza, specie l'aggravanta dei

            "fini di

            libidine"

            Stai quindi dicendo che in Italia l'età del
            consenso non è 14 anni? Rispondi è facile. Devi
            dire solo sì o
            no.evito di proseguire, lascio a chi possiede un cervello trarre le sue conclusioni, gli altri si attacchino pure al caxxo
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: X-Mortal



            Stai quindi dicendo che in Italia l'età del

            consenso non è 14 anni? Rispondi è facile. Devi

            dire solo sì o

            no.


            evito di proseguire, lascio a chi possiede un
            cervello trarre le sue conclusioni, gli altri si
            attacchino pure al
            caxxoTrolletto ti abbiamo beccato. Allora, rispondi alla domanda: in Italia l'età del consenso è 14 anni?Dai rispondi, se non sei un troll.
          • Stefano scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: X-Mortal





            Stai quindi dicendo che in Italia l'età del


            consenso non è 14 anni? Rispondi è facile.
            Devi


            dire solo sì o


            no.





            evito di proseguire, lascio a chi possiede un

            cervello trarre le sue conclusioni, gli altri si

            attacchino pure al

            caxxo

            Trolletto ti abbiamo beccato. Allora, rispondi
            alla domanda: in Italia l'età del consenso è 14
            anni?
            Dai rispondi, se non sei un troll.Ha ragione lui573 Sottrazione consensuale di minorenni Chiunque sottrae un minore, che abbia compiuto gli anni quattordici, col consenso di esso, al genitore esercente la potestà dei genitori (316 c.c.), o al tutore (346 c.c.), ovvero lo ritiene contro la volontà del medesimo genitore o tutore, è punito, a querela di questo (120-126), con la reclusione fino a due anni.La pena è diminuita (65), se il fatto è commesso per fine di matrimonio; è aumentata (64), se è commesso per fine di libidine. Si applicano le disposizioni degli artt. 525 (e 544).
          • Pericoloso delinquent e scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Stefano
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e

            - Scritto da: X-Mortal







            Stai quindi dicendo che in Italia l'età del



            consenso non è 14 anni? Rispondi è facile.

            Devi



            dire solo sì o



            no.








            evito di proseguire, lascio a chi possiede un


            cervello trarre le sue conclusioni, gli altri
            si


            attacchino pure al


            caxxo



            Trolletto ti abbiamo beccato. Allora, rispondi

            alla domanda: in Italia l'età del consenso è 14

            anni?

            Dai rispondi, se non sei un troll.


            Ha ragione lui

            573 Sottrazione consensuale di minorenni
            Chiunque sottrae un minore, che abbia compiuto
            gli anni quattordici, col consenso di esso,
            al genitore esercente la potestà dei genitori
            (316 c.c.), o al tutore (346 c.c.), ovvero lo
            ritiene contro la volontà del medesimo genitore o
            tutore, è punito, a querela di questo (120-126),
            con la reclusione fino a due
            anni.
            La pena è diminuita (65), se il fatto è commesso
            per fine di matrimonio; è aumentata (64), se è
            commesso per fine di libidine. Si applicano le
            disposizioni degli artt. 525 (e
            544).E dove sarebbe la sottrazione, mica viene rapito, lo sai che quell'articolo si applica ai casi in cui un genitore separato porta via il figlio all'altro?
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Pericoloso delinquent e
            - Scritto da: Stefano

            - Scritto da: Pericoloso delinquent e


            - Scritto da: X-Mortal









            Stai quindi dicendo che in Italia l'età
            del




            consenso non è 14 anni? Rispondi è facile.


            Devi




            dire solo sì o




            no.











            evito di proseguire, lascio a chi possiede
            un



            cervello trarre le sue conclusioni, gli
            altri

            si



            attacchino pure al



            caxxo





            Trolletto ti abbiamo beccato. Allora, rispondi


            alla domanda: in Italia l'età del consenso è
            14


            anni?


            Dai rispondi, se non sei un troll.





            Ha ragione lui



            573 Sottrazione consensuale di minorenni

            Chiunque sottrae un minore, che abbia compiuto

            gli anni quattordici, col consenso di esso,

            al genitore esercente la potestà dei genitori

            (316 c.c.), o al tutore (346 c.c.), ovvero lo

            ritiene contro la volontà del medesimo genitore
            o

            tutore, è punito, a querela di questo (120-126),

            con la reclusione fino a due

            anni.

            La pena è diminuita (65), se il fatto è commesso

            per fine di matrimonio; è aumentata (64), se è

            commesso per fine di libidine. Si applicano le

            disposizioni degli artt. 525 (e

            544).
            E dove sarebbe la sottrazione, mica viene rapito,
            lo sai che quell'articolo si applica ai casi in
            cui un genitore separato porta via il figlio
            all'altro?Sì x sposarselo (rotfl)

            La pena è diminuita (65), se il fatto è commesso

            per fine di matrimonio ; è aumentata (64), se è
          • Taormina scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Rotfl







            Trolletto ti abbiamo beccato. Allora,
            rispondi



            alla domanda: in Italia l'età del consenso è

            14



            anni?



            Dai rispondi, se non sei un troll.








            Ha ragione lui





            573 Sottrazione consensuale di minorenni


            Chiunque sottrae un minore, che abbia compiuto


            gli anni quattordici, col consenso di esso,


            al genitore esercente la potestà dei genitori



            E dove sarebbe la sottrazione, mica viene
            rapito,

            lo sai che quell'articolo si applica ai casi in

            cui un genitore separato porta via il figlio

            all'altro?

            Sì x sposarselo (rotfl)



            La pena è diminuita (65), se il fatto è
            commesso


            per fine di matrimonio; è aumentata
            (64), se
            èCiao, è la seconda volta che noto un tuo post che cita una legge che non c'entra nulla, io sono praticante avvocato forse è meglio che ti dedichi ad altro.
          • Rotfl scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Taormina

            Ciao, è la seconda volta che noto un tuo post che
            cita una legge che non c'entra nulla, io sono
            praticante avvocato forse è meglio che ti dedichi
            ad
            altro.Allora "Taormina" cambia nick perchè ti trovi dalla parte sbagliata, e già che ci sei impara anche a leggere (rotfl)
          • death mask scrive:
            Re: Internet e la vita reale
            - Scritto da: Taormina
            - Scritto da: Rotfl









            Trolletto ti abbiamo beccato. Allora,

            rispondi




            alla domanda: in Italia l'età del
            consenso
            è


            14




            anni?




            Dai rispondi, se non sei un troll.











            Ha ragione lui







            573 Sottrazione consensuale di minorenni



            Chiunque sottrae un minore, che abbia
            compiuto



            gli anni quattordici, col consenso di esso,



            al genitore esercente la potestà dei
            genitori






            E dove sarebbe la sottrazione, mica viene

            rapito,


            lo sai che quell'articolo si applica ai casi
            in


            cui un genitore separato porta via il figlio


            all'altro?



            Sì x sposarselo (rotfl)





            La pena è diminuita (65), se il fatto è

            commesso



            per fine di matrimonio; è aumentata

            (64), se

            è

            Ciao, è la seconda volta che noto un tuo post che
            cita una legge che non c'entra nulla, io sono
            praticante avvocato forse è meglio che ti dedichi
            ad
            altro.dillo a chi è convinto che non esista più il reato di corruzione di minorenni
      • Chi legge la Legge scrive:
        Re: Internet e la vita reale
        - Scritto da: X-Mortal
        Infatti, come espresso
        dallart 530 codice penale (corruzione di
        minorenne)Hai fatto caso che stai citando un articolo ABROGATO da più di dieci anni?
        • X-Mortal scrive:
          Re: Internet e la vita reale
          - Scritto da: Chi legge la Legge
          - Scritto da: X-Mortal

          Infatti, come espresso

          dallart 530 codice penale (corruzione di

          minorenne)

          Hai fatto caso che stai citando un articolo
          ABROGATO da più di dieci
          anni?và a cagare cazzaro
        • X-Mortal scrive:
          Re: Internet e la vita reale
          - Scritto da: Chi legge la Legge
          - Scritto da: X-Mortal

          Infatti, come espresso

          dall’art 530 codice penale (corruzione di

          minorenne)

          Hai fatto caso che stai citando un articolo
          ABROGATO da più di dieci
          anni?L'articolo sulla corruzione di minorenne è stato inglobato all'interno delle altre e nuove normative A TUTELA DELLA PERSONA, ciò che è stato davvero eliminato era la parte che ne faceva una "questione morale", vedi grassetto in fondo: ADESSO LA PUNIBILITA' E' A PRESCINDERE530 Corruzione di minorenni (abrogato)Chiunque, fuori dei casi preveduti dagli artt. 519, 520 e 521, commette atti di libidine su persona o in presenza di persona minore degli anni sedici, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni (539-543).Alla stessa pena soggiace chi induce persona minore degli anni sedici a commettere atti di libidine su se stesso, sulla persona del colpevole, o su altri. La punibilità è esclusa se il minore è persona già moralmente corrotta. -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 13.28-----------------------------------------------------------
        • Rotfl scrive:
          Re: Internet e la vita reale
          - Scritto da: Chi legge la Legge
          - Scritto da: X-Mortal

          Infatti, come espresso

          dall’art 530 codice penale (corruzione di

          minorenne)

          Hai fatto caso che stai citando un articolo
          ABROGATO da più di dieci
          anni?Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza 21/01 - 02/04/1999 n. 4264Corruzione di minorenni - Nozione di atti sessuali o atti di libidine - Fattispecie di materiale pornografico mostrato a minoriCollocazione Centro Studi: G2057Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza n. 2510/2000Atti di libidine violenti art. 521 c. 2^ c.p. - fattispecie di speciale tenuità ai sensi dell'art. 609 bis u.c. c.p. - insussistenza del reatoLa Cassazione si è pronunciata su di un caso di atti di libidine violenta commessa in danno di tre ragazze, minori degli anni 16, per cui è stato imputato un loro professore.Collocazione Centro Studi: B2123Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza 9223/2000Corruzione di minorenne - Consumazione del reatoCon questa sentenza la Cassazione ha confermato la sentenza di condanna per tentata corruzione di minorenne a carico di soggetto che aveva tentato di far assistere una minore in giovanissima età alla propria masturbazione.Collocazione Centro Studi: G4716 Corte di Cassazione, Sezione III penaleSentenza 5/4 - 4/7/2001Corruzione di minorenne è ancora reato ma la fattispecie si è ristretta (La) La Cassazione ha evidenziato come la riforma apportata dalla legge 66/1998 non ha portato una completa abolizione del delitto di corruzione di minorenni, ma solo una novazione legislativa, che ha ridisegnato la struttura del delitto di corruzione e quella di altre fattispecie attigue. Oltre al testo della sentenza, è presente un commento di R. Staffa: La condotta non è punibile se manca l'intenzione di far assistere il minore. Gli atti sessuali devono essere compiuti "al fine" di corrompere.Collocazione Centro Studi: 2922Chttp://centrostudi.gruppoabele.org/servizi/normativa/minori/min_cassazione.html
    • Thelma & Louise scrive:
      Re: Internet e la vita reale
      Quoto in toto!!!!!!!!!
  • mint scrive:
    ve lo avevamo detto...
    Coglioni!
    • xadu scrive:
      Re: ve lo avevamo detto...
      tanto fra poco si fanculizzano a casa, loro e le loro leggi antiquate ed antidemocratiche.... peccato che quando cade il governo non cade la presidenza della repubblica.... anche se non sono per i magistrati per il momento forza DE MAGISTRIS, sembri onesto e determinato... speriamo....
    • Miki scrive:
      Re: ve lo avevamo detto...
      berlusconi and company hanno fatto uguale- la legge sulla registrazione obbligatoria dei sitiinapplicata perché la biblioteca naz di firenze ha detto che non era organizzata a ricevere milioni di CD da catalogare- i provvedimenti che hanno agevolato la diffusione truffaldina dei dialer grazie a prefissi sempre più costosi per gli ignari utenti- la sciagurata legge sulla privacysei sicuro che venga applicata?se lo fosse altro che ROCPer fare un esempio in questo momento sto esprimendo un opinione politica, e cioé un dato sensibile e per poterlo trattare, e se lo pubblica lo tratta, Punto Informatico dovrebbe avere una preventiva autorizzazione scritta mia e persino del garante della privacy... ma andiamo avanti così, con leggi fasciste e pochi che controllano, così a rimetterci non sono i delinquenti ma il malcapitato di turno senza un amico potente
      • Bastiano scrive:
        Re: ve lo avevamo detto...
        Beh hai fatto proprio dei buoni esempi, pertinenti e confrontabili! giusto per la serie "Casa mia è zozza? Bhè tu invece hai le formiche in garage!"...bambinate!
        • Miki scrive:
          Re: ve lo avevamo detto...
          non sono un tifoso politico come tequindi non lo dico per difendere questo governoma per condannare insieme a questo quello precedente
      • Paolettolo scrive:
        Re: ve lo avevamo detto...

        Per fare un esempio in questo momento sto
        esprimendo un opinione politica, e cioé un dato
        sensibile e per poterlo trattare, e se lo
        pubblica lo tratta, Punto Informatico dovrebbe
        avere una preventiva autorizzazione scritta mia e
        persino del garante della privacyQuesta e' una fesseria COLOSSALE.Quando invii approvi la policy."Ho letto e approvato la policy dei commenti"L'approvazione della Policy implica l'accettazione delle Condizioni di ServizioEstratti c) dati personali trasmessi a Punto InformaticoPUNTO INFORMATICO NON ASSUME ALCUNA RESPONSABILITタ PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI EVENTUALMENTE CONTENUTI NEI MESSAGGI DEGLI I UTENTI E DA ESSO OSPITATE, E NON OFFRE ALCUNA GARANZIA O ASSICURAZIONE SULLA CORRETTEZZA, ATTUALITA' O COMPLETEZZA DI TALI DATI. L'Utente si assume interamente ogni responsabilita' sul contenuto dei messaggi e dei testi inviati da parte sua o a suo nome a terzi tramite i Servizi (...)
        • Miki scrive:
          Re: ve lo avevamo detto...
          non sto parlando di dati personalibensì di dati personali sensibiliche hanno un trattamento particolarenecessita di AUTORIZZAZIONE persino da parte del garantehttp://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/Testi/03196dl.htm"dati sensibili", i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le [B]opinioni politiche[/B], l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonche' i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;1. I [B]dati sensibili possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell'interessato e previa autorizzazione del Garante[/B], nell'osservanza dei presupposti e dei limiti stabiliti dal presente codice, nonche' dalla legge e dai regolamenti.
  • Andrea Cuomo scrive:
    "Sinistra" sempre piú antidemocratica
    Prima una legge-obbrobrio che condanna alla chiusura praticamente tutti i siti ed i blog amatoriali e costringe gli altri al solito balzello per foraggiare l'"ordine dei giornalisti" (stronzata italiana big time).Ora un altro pastracchio di legge che rende punibile praticamente chiunque: che significa "chattare per carpire la fiducia"?Se qualcuno dará fastidio ai potenti si potrá cercare nei suoi tabulati e trovare un qualsiasi messaggino mandato ad una minorenne e farlo passare per "carpimento di fiducia"Procedura tra l'altro automatizzabile: i dati degli intestatari di utenze cellulari sono disponibili, ed incrociando i dati si possono ottenere in breve tempo lunghe liste di persone ricattabili.Un ridicolo pastrocchio inventato per fare contenti i genitori-talebani tipo Moige che vogliono vedere tutelati i propri figli dai terribili "pedofili di internet"http://www.cryptohacker.com/index.html#pedoballe
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: "Sinistra" sempre piú antidemocratica
      contenuto non disponibile
      • X-Mortal scrive:
        Re: "Sinistra" sempre piú antidemocratica
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: Andrea Cuomo


        Ora un altro pastracchio di legge che rende

        punibile praticamente chiunque: che significa

        "chattare per carpire la

        fiducia"?

        significa che da oggi, per evitare problemi devi
        mandare affanculo e trattare malissimo qualunque
        persona con cui chatti, in modo da non rischiare
        di carpirne la
        fiducia.bella stronzata, però non fa ridere
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: "Sinistra" sempre piú antidemocratica
          contenuto non disponibile
          • MarcoOro scrive:
            Re: "Sinistra" sempre piú antidemocratica
            - Scritto da: unaDuraLezione

            bella stronzata, però non fa ridere

            vedo che hai già iniziato a seguire il mio
            consiglio
            O)LOL!!!
    • memedesimo scrive:
      Re: "Sinistra" sempre piú antidemocratica
      bertinotti presidente bertinotti presidente!!!
  • X-Mortal scrive:
    Adescamento di minore on line - Grooming
    In mezzo alle tante e consuete idiozie dei soliti pennivendoli da strapazzo un po di info sul reato che si intende perseguirehttp://www.tiseiconnesso.it/pillola.php?page=16
    • MarcoOro scrive:
      Re: Adescamento di minore on line - Grooming
      - Scritto da: X-Mortal
      In mezzo alle tante e consuete idiozie dei soliti
      pennivendoli da strapazzo un po di info sul reato
      che si intende
      perseguire

      http://www.tiseiconnesso.it/pillola.php?page=16Il reato esiste ed è giusto, ma sei proprio sicuro che sedurre una minorenne col solo scopo di avere la sua fiducia sia un reato???Qua stiamo rasentando la follia e nemmeno ce ne accorgiamo... gli italiani sono davvero assurdi, quasi come i loro governanti.
      • mirkojax scrive:
        Re: Adescamento di minore on line - Grooming
        gia' il termine sedurre implica alla fine il sesso altro che fiduciaaaail reato c'e' perche' e' minorenne. Punto! ok ci puo' essere il caso della 16enne, ma ricordiamoci che i minorenni comprendono bambini di ..,9,10,11,12,13... anni.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Adescamento di minore on line - Grooming
          L'età del consenso è di 14 comunque, però faccio sempre notare che l'ambiguità di tale legge potrebbe dare parecchi problemi....
    • zerouno scrive:
      Re: Adescamento di minore on line - Grooming
      Interessante...In poche parole tutto si basa sull'educazione dei figli come ho sostenuto da sempre. Non servono leggi idiote come questa, ma maggiori informazioni per i ragazzi che si avvicinano a intenet sia da parte del governo, sia da parte dei genitori.Insomma, è ora che il genitore faccia il suo lavoro e non delegarlo allo stato e ad un branco di incompetenti in materia informatica. Sempre che il fine non sia un altro...
  • dizionario scrive:
    Come si fa a sapere l'età della tizia
    con cui stai chattando, e se mente?
    • demi scrive:
      Re: Come si fa a sapere l'età della tizia

      come si fa a sapere l'età della tiziaè facile... basta domandarle chi è il suo idolo o la sua boy-band preferita ;)
      • memedehg scrive:
        Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
        - Scritto da: demi

        come si fa a sapere l'età della tizia

        è facile... basta domandarle chi è il suo idolo o
        la sua boy-band preferita
        ;)In un call center di mia conoscenza l'eta' media e' 25 anni, e mediamente ad una domanda del genere rispondono ricky martin eo birtney spears (o come accidenti si chiama quella specie di cantante)Dovrebbero arrestare quindi mezza clientela che telefona per fantomatici problemi tecnici... l'altra mezza invece si limita a ricoprirli di insulti.
    • Jack scrive:
      Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
      - Scritto da: dizionario
      con cui stai chattando, e se mente?Questo tuo atteggiamento è pericoloso. Ti spiego perchè. Ti sei adattato a questo, come definirlo, abuso di potere, senza metterlo neanche in discussione.Per quale ragione non dovresti poter chattare con un minorenne? Per quale ragione un ragazzo che si intrattiene in una normalissima relazione con un suo quasi coetaneo dovrebbe mettersi alla mercé di questi legislatori impazziti e dei conseguenti aguzzini che la metteranno in pratica contenti di finire sui giornali in modo facile e veloce?E' il tipico atteggiamento all'italiana, quello di sottomettersi a tutto, ed è anche la ragione per cui in Italia comandano solo i più "furbi".
    • Diddel scrive:
      Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
      Si è SICURO che se ti mente non avrai nessun guaio!Dai cerca di essere serio!La aspirante lolita fà vedere il log di una sessione di ciber sesso all'amica, questa lo spiffera ai genitori che vanno dalla polizia...e in questo ti dovrebbe salvare la riga del log dove dice di avere 16 anni?????Pensa se poi la incontri pure..e ti ritrovi a frugarle nella borsa per cercare un documento :(((
      • X-Mortal scrive:
        Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
        - Scritto da: Diddel
        Si è SICURO che se ti mente non avrai nessun
        guaio!
        Dai cerca di essere serio!
        La aspirante lolita fà vedere il log di una
        sessione di ciber sesso all'amica, questa lo
        spiffera ai genitori che vanno dalla polizia...e
        in questo ti dovrebbe salvare la riga del log
        dove dice di avere 16
        anni?????
        Pensa se poi la incontri pure..e ti ritrovi a
        frugarle nella borsa per cercare un documento
        :(((Ho postato un link chiarificatore, ti sggerisco di leggerlo, questa tipo di normative non sono una novità, esistono già da un pezzo
        • MarcoOro scrive:
          Re: Come si fa a sapere l'età della tizia

          Ho postato un link chiarificatore, ti sggerisco
          di leggerlo, questa tipo di normative non sono
          una novità, esistono già da un
          pezzoCerto, ma invece che fare tanto il figo potresti leggerle le normative internazionali oltre che citarle.Nè in america nè in inghilterra la legge è scritta in quel modo. Il goorming è una cosa ben precisa ed è più che giusto tutelare i minori da questo: ma come è stata scritta da quei caproni italiani che non usano mai internet è ben diverso, E' QUESTO IL PROBLEMA!Per fortuna che il presidente delle camere penali (che non è l'ultimo dei pirla) si è rivoltato contro la norma, e mi pare che dica più o meno ciò che si dice in questo articolo. Perciò svegliamoci, ragazzi, svegliamoci!!
          • X-Mortal scrive:
            Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
            - Scritto da: MarcoOro

            Ho postato un link chiarificatore, ti sggerisco

            di leggerlo, questa tipo di normative non sono

            una novità, esistono già da un

            pezzo

            Certo, ma invece che fare tanto il figo potresti
            leggerle le normative internazionali oltre che
            citarle.

            Nè in america nè in inghilterra la legge è
            scritta in quel modo. Il goorming è una cosa ben
            precisa ed è più che giusto tutelare i minori da
            questo: ma come è stata scritta da quei caproni
            italiani che non usano mai internet è ben
            diverso, E' QUESTO IL
            PROBLEMA!

            Per fortuna che il presidente delle camere penali
            (che non è l'ultimo dei pirla) si è rivoltato
            contro la norma, e mi pare che dica più o meno
            ciò che si dice in questo articolo. Perciò
            svegliamoci, ragazzi,
            svegliamoci!!Senti, io penso sia evidente che quello è il classico testo generico introduttivo, sai quelli a volte scritti alla CDC di un DLL, NON LA LEGGE che per la cronaca non è ancora stata scritta, nè passata al varo della specifica commissione parlamentare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2007 11.36-----------------------------------------------------------
          • MarcoOro scrive:
            Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
            a quanto si dice in questo articolo, però, il disegno di legge è già passato all'esame della camera, del consiglio superiore della magistratura e così via. quindi c'è poco da dire: il legislatore italiano ha qualche grosso problema.
    • anonimo scrive:
      Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
      logghi tutto il traffico e lo inoltri al magistrato di compentenza alla fine di oghi sessione di chat. Ovviamente firmi i log con la chiave pgp del magistrato.Ah si, anche una copia al tuo avvocato, una all'avvocato di lei e, per conoscenza, anche al Presidente dela repubblica, ai Presindenti delle Camere, alla Corte costituzionale e al Primo ministro.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Come si fa a sapere l'età della tizia
      contenuto non disponibile
  • mak77 scrive:
    trovatevi una donna più grande...
    cari 18enni e 19enni, da oggi non potrete più chattare con la vostra ragazza se ha meno dei vostri anni...Dovrete inizare a uscire con le babbione :DTra poco le veline non le vorrà più nessuno, troppo giovani, saranno tutti a sbavare dietro a Sandra Milo e Orietta Berti!
    • Zio Pino scrive:
      Re: trovatevi una donna più grande...
      Per Orietta Berti ci metterei la firma.E' più bella adesso che da giovane! (love)
    • vrms scrive:
      Re: trovatevi una donna più grande...
      Una "babbiona" tipo:http://www.imdb.com/name/nm0424060potrebbe andare bene?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: trovatevi una donna più grande...
        contenuto non disponibile
        • memedesimo scrive:
          Re: trovatevi una donna più grande...
          madonna me la trombo io giu' le mani no ce pensate neppure!
        • LeoLinux scrive:
          Re: trovatevi una donna più grande...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: vrms

          Una "babbiona" tipo:

          http://www.imdb.com/name/nm0424060

          potrebbe andare bene?

          e' del 1984... troppo givane :)

          Rilancio con questa, classe '73, nonchè a mio
          avvviso la donna più sexy del pianeta!

          http://www.imdb.com/name/nm0000535/Questa e' del 1934, e quest'anno era sul calendario pirelli...http://www.imdb.com/name/nm0000047/
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: trovatevi una donna più grande...
            contenuto non disponibile
          • LeoLinux scrive:
            Re: trovatevi una donna più grande...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: LeoLinux


            Questa e' del 1934, e quest'anno era sul

            calendario

            pirelli...

            http://www.imdb.com/name/nm0000047/

            si vabbè, 'mo passiamo a parlare di archeologia...
            La Loren è oggettivamente una mummia.Certo, ma voglio vedere quante di quelle citate prima verranno chiamate a far calendari dopo i 70 anni...
    • Setola scrive:
      Re: trovatevi una donna più grande...
      oddio... con questo mi sono cappottato dalla sedia.cmq cosa ci volete fare... è l'ennesima dimostrazione che la classe politica italiana:- è inadeguata ai tempi in cui viviamo- non ha la minima idea di cosa sia internet- ha un q.i. medio troppo bassoadesso che ci penso.......... se questa legge fosse retroattiva rischierei 3 anni di carcere O_o oddio!!!
  • ... scrive:
    E per fortuna che volta si diceva...
    ...più vecchi quindi più saggi...Secondo una simile idea i nostri governanti dovrebbero essere i migliori del mondo invece sono una squadra di babbioni che ne combina una peggio dell'altra...
    • Marco scrive:
      Re: E per fortuna che volta si diceva...
      - Scritto da: ...
      Secondo una simile idea i nostri governanti
      dovrebbero essere i migliori del mondoLOL! :-D
  • Nome e cognome scrive:
    Basta!!
    Voglio andare in Sveziaaaaaaa!!!!!!! e fanculo al resto!
    • .... scrive:
      Re: Basta!!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Voglio andare in Sveziaaaaaaa!!!!!!! e fanculo al
      resto!Meglio in messico...
    • memedehg scrive:
      Re: Basta!!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Voglio andare in Sveziaaaaaaa!!!!!!! e fanculo al
      resto!Sai come sono le leggi svedesi? Eppoi due co....ni vivere in Svezia, considerando poi che L'amato furioso si ispira agli svedesi quando pensa ai suoi meravigliosi provvedimenti...
      • Gino scrive:
        Re: Basta!!
        - Scritto da: memedehg
        - Scritto da: Nome e cognome

        Voglio andare in Sveziaaaaaaa!!!!!!! e fanculo
        al

        resto!

        Sai come sono le leggi svedesi? Eppoi due
        co....ni vivere in Svezia, considerando poi che
        L'amato furioso si ispira agli svedesi quando
        pensa ai suoi meravigliosi
        provvedimenti...e come sono le leggi svedesi? :s
    • Setola scrive:
      Re: Basta!!
      quando partiamo?
    • mirkojax scrive:
      Re: Basta!!
      guarda che in svezia devi rigare dritta, mica ci son le leggi buoniste italiane
      • Marco scrive:
        Re: Basta!!
        - Scritto da: mirkojax
        guarda che in svezia devi rigare dritta, mica ci
        son le leggi buoniste
        italianeLe leggi italiane non sono buoniste, sono solo create in base agli umori giornalieri della massa: e questa è una gravissima caz%$ata.
        • mirkojax scrive:
          Re: Basta!!
          In svezia non c'e' nessun politico giudicato colpevole in via definitiva al parlamento.
          • The Pirate Bay scrive:
            Re: Basta!!
            - Scritto da: mirkojax
            In svezia non c'e' nessun politico giudicato
            colpevole in via definitiva al
            parlamento.In Svezia c'è la libertà, in Svezia c'è The Pirate Bay.La Svezia è una vera democrazia, la migliore al mondo.http://it.wikipedia.org/wiki/Svezia
Chiudi i commenti