Toscana aumentata con una app

La regione lancia un'applicazione destinata a sostituire dépliant turistici e cartine topografiche. Basta puntare l'iPhone
La regione lancia un'applicazione destinata a sostituire dépliant turistici e cartine topografiche. Basta puntare l'iPhone

Si chiama Tuscany+ l’applicazione per iPhone commissionata dall’Assessorato al Turismo della Regione Toscana: dovrebbe permettere a chi si reca in visita nel suo territorio di condire la propria permanenza con la realtà aumentata costituita da strumenti di geolocalizzione, mappe, guide e informazioni ad uso e consumo del turista.

Tuscany+ Una volta scaricata l’applicazione dall’App Store, basterà puntare la fotocamera del proprio melafonino per entrare in modalità map e vedere comparire sullo schermo una serie di balloon relativi ad altrettante informazioni sul monumento o sulla via inquadrata. Inoltre, attivando la modalità live , la geolocalizzazione permetterà accedere a informazioni e suggerimenti per orientarsi.

Attualmente l’applicazione è disponibile solo per iPhone 3GS ma presto, secondo i responsabili del progetto, dovrebbe fare la sua comparsa l’equivalente per dispositivi Android.

Prima dell’amministrazione toscana, il comune di Torino ha intrapreso un percorso simile per arricchire l’esperienza di turisti e residenti con i Microsoft Tag: analogamente ai balloon di Tuscany+ permettono l’accesso a informazioni riguardanti le principali attrazioni turistiche del capoluogo piemontese.

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 05 2010
Link copiato negli appunti