Toscana tutta verso l'open source

Lo sottolinea l'assessore all'IT della Regione, secondo cui la sfida più grossa non è tanto l'innovazione quanto l'evoluzione dell'approccio culturale non solo nella PA ma anche nelle imprese e tra i cittadini


Firenze – C’è il software libero nel presente della Toscana ma ce ne sarà ancora di più nel suo futuro. Lo ha ribadito ieri l’assessore ai Sistemi informativi Carla Guidi, in occasione di un incontro organizzato a Firenze dalla Regione insieme alla Free Software Foundation , rappresentata dal suo fondatore Richard Stallman, ed all’Agenzia Adelante. Tema del convegno era “Software libero, libertà e cittadinanza” .

Per l’assessore è stata l’occasione per ribadire l’impegno della Regione verso l’open source concepito, ha spiegato Guidi, come “strumento per l’aggiornamento della pubblica amministrazione e lo sviluppo dell’e-government, come stimolo alla creatività e alla pluralità, all’innovazione del tessuto di piccole e medie imprese tipico della Toscana”.

Guidi ha spiegato che la Regione punta sulla normativa regionale che nel disegnare gli scopi e le procedure della Rete Telematica Toscana vede nell’introduzione di piattaforme e applicativi aperti quella che l’assessore definisce “una scelta importante per lo sviluppo dell’informazione e della conoscenza, in linea, peraltro, con quanto indicato dall’Unione Europea e dal ministro Stanca”.

“La Regione Toscana – ha spiegato Guidi – utilizza fin dal 1997, al suo interno e fra i 500 enti collegati alla Rete telematica regionale, sistemi open source. Favorirne l’ uso significa, fra l’altro, anche avviare forme di risparmio e di ottimizzazione delle risorse, sia per le pubbliche amministrazioni che per il sistema economico in generale. Cio’ non significa che il percorso da fare per dare un riconoscimento ufficiale a un sistema fondato sulla libertà delle conoscenze non sia ancora lungo e difficile. Come Regione dobbiamo trovare un punto di equilibrio, fare in modo che tutti i soggetti coinvolti, gli enti locali, ma anche operatori economici, professionisti, ci seguano lungo tutto il percorso”.

Tra i problemi fin qui riscontrati, ha spiegato Guidi, anche il fatto che la Regione è stata tra le prime ad imboccare in Italia la via di una rete regionale “con scelte che all’epoca erano praticamente obbligate” e che oggi impongono un lavoro in più di rI-definizione dei sistemi software utilizzati.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    mai sentiti prima
    confermo, mai sentiti prima. E' una lettera per farsi pubblicità...
  • Anonimo scrive:
    wow! consiglio anche...
    Cavolo io li conoscevo, ma non credevo che fossero già così famosi... proprio "the thing that should not let it be"...A tal proposito consiglierei anche i tedesci Blackseed Boys, dall'indirizzo http://www.blackseedboys.de/english/mortuary.htm potrete scaricare le tracce di "Pandamonium (The Principle Of Evil Made Ca$h)". Forse sono più adatti ad un pubblico metal, ma un brano dall'inquietante titolo "Britney Fears One Whore Crime" merita di essere ascoltato....
    • Anonimo scrive:
      Re: wow! consiglio anche...
      - Scritto da: Anonimo
      Cavolo io li conoscevo, ma non credevo che
      fossero già così famosi...
      proprio "the thing that should not let it
      be"...

      A tal proposito consiglierei anche i tedesci
      Blackseed Boys, dall'indirizzosi ma ... dal punto di vista informatico vale, la faccenda?ovvero nell'articolo si focalizza anche sul corretto uso della tecnologia come FLAC , bittorrent, mirroring ... il tutto non fatto da grosse realtà, ma da soggetti davvero piccoli...;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: wow! consiglio anche...
      - Scritto da: Anonimo
      Cavolo io li conoscevo, ma non credevo che
      fossero già così famosi...
      proprio "the thing that should not let it
      be"...ahah fortissimi non li conoscevo ma sembrano anche bravi

      A tal proposito consiglierei anche i tedesci
      Blackseed Boys, dall'indirizzo
      www.blackseedboys.de/english/mortuary.htm
      potrete scaricare le tracce di "Pandamonium
      (The Principle Of Evil Made Ca$h)". Forse
      sono più adatti ad un pubblico metal,
      ma un brano dall'inquietante titolo "Britney
      Fears One Whore Crime" merita di essere
      ascoltato....
    • Anonimo scrive:
      Re: wow! consiglio anche...
      - Scritto da: Anonimo

      A tal proposito consiglierei anche i tedesci
      Blackseed Boys, dall'indirizzo
      www.blackseedboys.de/english/mortuary.htm
      potrete scaricare le tracce di "PandamoniumSplendidi !!!! :D :D :D :D:D
  • Anonimo scrive:
    nota sui torrent / FLAC
    ;-):-Dmi racocmando non tentate di ascoltare il risultato del torrent prima di averlo scaricato tuttoi FLAC per esempio potrebbero darvi errore.dovete aspettare fino in fondo
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma per piacere !!
    - Scritto da: Anonimo
    Se non lo vedevo scritto qui manco sapevo
    che esistevano...L'ignoranza non e' una buona scusante. Dovresti andare a scuola, invece che passare le giornate davanti ai videopoker !
  • Fenix scrive:
    Re: [OT] Re: Ma per piacere !!

    Ciao a tutti i metallari e musicisti di
    questo forum!
    Stamane è cominciata bene! ;pMolto 'bbuono!!!!Ciao metallari!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma per piacere !!
    In un certo ambito musicale invece sono molto famosi, tutto dipende da che genere di musica ascolti.Salut
  • Anonimo scrive:
    Re: [OT] Re: Ma per piacere !!

    Ciao a tutti i metallari e musicisti di
    questo forum!OLAAAAAAAA!!!! :D
    Stamane è cominciata bene! ;ppuoi dirlo forte
  • kermit scrive:
    [OT] Re: Ma per piacere !!

    W il metal, SIIIII CACCHIOOOO!!!!
    =D
    W i Beatles e W l'informatica!
    Yeah! ;)Moooolto YEAH!
    ;DCiao a tutti i metallari e musicisti di questo forum!Stamane è cominciata bene! ;p
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma per piacere !!
    Beh, io li conoscevo e già mi hanno fatto sganasciare dalle risate con il loro primo album. Da questa segnalazione, che ritengo intelligentissima nei contenuti e nella forma, ho appreso del loro secondo disco appena pubblicato. L'ho già scaricato, e mi sto sganasciando con Blackned The USSR (Blackned + Back In The USSR) e Sandman (Enter Sandman + Taxman). Fenomenali! :)))))W il metal, W i Beatles e W l'informatica! Yeah! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma per piacere !!
    - Scritto da: Anonimo
    Se non lo vedevo scritto qui manco sapevo
    che esistevano...ecco, mo lo sai e puoi scaricarli.ad ogni modo su google :Risultati 1 - 10 su circa 33,800 per beatallica- personalmente comunque me l'hanno segnalato, e se non hai a disposizione il marketing, e le voci si spargono, allora vuol dire che sei FAMOSO ;-)
  • Anonimo scrive:
    Ma per piacere !!
    Se non lo vedevo scritto qui manco sapevo che esistevano...
Chiudi i commenti