Tumori sulla graticola della Scienza

La super community di computer di Big Blue questa volta se la vedrà con il cancro. In un paio d'anni al massimo offrirà risposte importanti agli scienziati

Roma – Un tempo c’erano i calcolatori elettronici, poi i computer, poi i supercomputer. Roba vecchia: oggi c’è il Grid , una potenzialità per la ricerca senza precedenti e una rivoluzione in corso grazie alla collaborazione di migliaia, talvolta milioni, di computer. Ben lo sanno i ricercatori canadesi dell’ Ontario Cancer Institute , dello University Health Network e dell’ospedale Princess Margaret , che sfrutteranno le potenzialità del World Community Grid di IBM per studiare le caratteristiche di alcune proteine coinvolte nei processi di affezione tumorale e cancerosa .

“Sappiamo che molte forme di cancro sono causate da proteine difettose” spiega il dottor Igor Jurisica, a capo del team: “Ma dobbiamo capire meglio la funzione specifica di queste proteine e come interagiscono dentro il corpo umano”. Se la ricerca andrà a buon fine, sarà anche possibile individuare eventuali marker che consentano la diagnosi precoce di talune patologie: un requisito fondamentale per aumentare le chance di sconfiggere la malattia.

Grazie all’immensa potenza di calcolo del World Community Grid , ormai pari a quella di uno dei primi cinque supercomputer del mondo, gli scienziati sperano di riuscire a ridurre considerevolmente il tempo necessario ad elaborare le oltre 9mila proteine identificate dai colleghi dell’ Istituto Hauptman-Woodwar di Buffalo. Secondo i ricercatori, si tratta del più ampio database chimico mai realizzato, una risorsa fondamentale per lo studio di queste malattie.

Con un normale computer occorrerebbero 162 anni a sbrogliare gli 86 milioni di immagini in archivio, mentre alla griglia di Big Blue dovrebbero bastare un paio d’anni. Una volta compreso come le proteine si legano tra di loro e alle cellule, sarà anche possibile studiare nuovi medicinali più efficaci per combattere il cancro nelle sue diverse forme.

Agli utenti di computer, entrare a far parte del World Community Grid non costa nulla: il software occupa le risorse del PC solo quando quest’ultimo resta inutilizzato, potendo scegliere di contribuire tra l’altro alla ricerca scientifica sull’ AIDS e sui mutamenti climatici .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • michele sanguinett i scrive:
    timer politico
    se fosse possibile applicare anche un timer ai politici non sarebbe male, superato un certo periodo via la poltrona .
  • Gesù scrive:
    è una vergogna: fate giocare i ragazzini
    è una vergogna questo tipo di limitazioni: fate giocare e divertire i bambini ed i ragazzini per quanto possono, prima che diventano adulti e si accorgano di come faccia schifo la vita. Giocare toglie tempo allo studio? Meglio, oggi con qualsiasi titolo di studio ti ci puoi solo pulire...la bocca.(ho cercato di esprimere brevemente un concetto più complesso).W i videogiochi e chi ci gioca, abbasso tutto il resto.
    • Omino di burro scrive:
      Re: è una vergogna: fate giocare i ragazzini
      - Scritto da: Gesù
      è una vergogna questo tipo di limitazioni: fate
      giocare e divertire i bambini ed i ragazzini per
      quanto possono, prima che diventano adulti e si
      accorgano di come faccia schifo la vita.

      Giocare toglie tempo allo studio? Meglio, oggi
      con qualsiasi titolo di studio ti ci puoi solo
      pulire...la
      bocca.
      (ho cercato di esprimere brevemente un concetto
      più
      complesso).
      W i videogiochi e chi ci gioca, abbasso tutto il
      resto.Sono pienamente d'accordo, il rifornimento di pelli d'asino alle fabbriche di tamburi non si deve interrompere... E la carne non si spreca mica, salami e "coppiette", GNAM! O) :p
      • Gesù scrive:
        Re: è una vergogna: fate giocare i ragazzini
        meglio asini che buttare i migliori anni della propria vita nel prendere titoli di studio utili solo per pulirsi il.....
        • ... scrive:
          Re: è una vergogna: fate giocare i ragazzini
          beh se li hai presi tutti con cepu sono d'accordo con tema in italia c'è anche chi studia veramente, mica sono tutti laureati in scienze dell'informazione
  • ps3regna scrive:
    Benissimo!
    Così i pupi scriveranno a Babbo Natale di comprare la PS3 e NON l'XBox. Per quei pochi bimbi sfortunati che gli capiterà la console a tempo, non vedranno l'ora di cambiarla con un PC o con un'altra meno scrausa e ripudieranno il marchio di Bill a vita. Brava microzozz!
    • Luca scrive:
      Re: Benissimo!
      Mah, non credo che ciò avvenga ovunque...non dimentichiamo che solo in Italia e poche altre nazioni la maggior parte degli adulti ignorano totalmente la tecnologia... In altre nazioni il discorso è completamente diverso, quindi il genitore informato e interessato acquisterà la 360, soprattutto x avere la coscienza a posto...
  • Be&O scrive:
    Verrà usato......
    Verrà usato...... dai ragazzini , per limitarne l'uso ai genitori immagino,altrimenti non ne vedo la realistica utilità..... LOL
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: Verrà usato......
      - Scritto da: Be&O
      Verrà usato......
      dai ragazzini , per limitarne l'uso ai genitori
      immagino,
      altrimenti non ne vedo la realistica utilità.....
      LOLSe il dispositivo fosse realizzato in hardware e senza la possibilità di toglierlo nemmeno da un centro assistenza allora sarebbe utile.
      • Categorico scrive:
        Re: Verrà usato......
        - Scritto da: Pinco Pallino
        - Scritto da: Be&O

        Verrà usato......

        dai ragazzini , per limitarne l'uso ai genitori

        immagino,

        altrimenti non ne vedo la realistica
        utilità.....

        LOL

        Se il dispositivo fosse realizzato in hardware e
        senza la possibilità di toglierlo nemmeno da un
        centro assistenza allora sarebbe
        utile.Di solito però, quelli in HW, come molti BIOS, hanno chiavi di default che sono segreti di Pulcinella, oppure ponticelli o altri dispositivi di reset (anche se in quest'ultimo caso il genitore scoprirebbe la manomissione).La contromisura migliore e più semplice, per il pargolo, sarebbe di scoprire dove il genitore ha inevitabilmente annotato la password, sempre che non sia quella che "un idiota darebbe alla sua valigetta" (cit.) :p
  • Bastardi dentro e fuori scrive:
    io uso un timer eletrico sulla consolle
    e uno shutdown sul PC.Questo quando non ci sono.Quando ci sono uso la bOOcca!
  • MeX scrive:
    bene...
    ...così ora lo svogliato genitore non dovrà preoccuparsi di imporre la sua già svilita autorità e potrà demandare al countdown della consolle il ruolo di insegnare a suo figlio quanto tempo dedicare ad un videogioco... meno male che c'è la tecnologia... una volta si perdeva tempo a lavare i vestiti e hanno inventato la tecnologia... e nel futuro saranno le macchine ad educare i nostri figli!
    • Categorico scrive:
      Re: bene...
      - Scritto da: MeX
      ...così ora lo svogliato genitore non dovrà
      preoccuparsi di imporre la sua già svilita
      autorità e potrà demandare al countdown della
      consolle il ruolo di insegnare a suo figlio
      quanto tempo dedicare ad un videogioco... menoEh, mi hai letto nel pensiero...
      male che c'è la tecnologia... una volta si
      perdeva tempo a lavare i vestiti e hanno
      inventato la tecnologia... e nel futuro saranno
      le macchine ad educare i nostri
      figli!Be', non tutto il male vien per nuocere, per esempio si potrebbe metterli molto efficacemente in punizione facendogli fare qualche giro nell'asciugabiancheria, come le spie cinesi ne "Il furto del grande dinosauro"! (idea) O) :D :D :D
      • MeX scrive:
        Re: bene...
        ah ma io lo faccio già con il mio gatto... tanto sulle istruzioni non c'è scritto che non posso metterci esserci viventi... se si "rompe" il gatto gli posso anche fare causa no? :D
        • Categorico scrive:
          Re: bene...
          - Scritto da: MeX
          ah ma io lo faccio già con il mio gatto... tanto
          sulle istruzioni non c'è scritto che non posso
          metterci esserci viventi... se si "rompe" il
          gatto gli posso anche fare causa no?
          :D Claro que sì! Comunque è dimostrato da un'ampia casistica che il gatto regge bene il ciclo lana senza centrifuga. :D :D :D
  • nostradamus scrive:
    tsk
    quando ero pupo io, papy mi toglieva il fusibile dall'alimentatore del c64.. sigh!
    • Anonimo01 unlogged scrive:
      Re: tsk
      - Scritto da: nostradamus
      quando ero pupo io, papy mi toglieva il fusibile
      dall'alimentatore del c64..
      sigh!terrorista! :'( (amiga)(c64)
  • Bastard Inside scrive:
    Piccolo particolare trascurabile...
    ...nelle famiglie con prole, è il pargolo che sceglie la console da acquistare, nei limiti delle disponibilità economiche familiari, eventualmente mandando il papi a rubare e la mammina, la sorella e, se serve, anche la nonna a battere.Dubito che questa novità raccoglierà le simpatie dei nuovi viziatissimi capofamiglia.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Piccolo particolare trascurabile...
      Beh ma questo lo fanno anche per l'abbigliamento o le calzature, non vedo perchè limitarsi alle console :)
Chiudi i commenti