Twitch sotto i colpi delle lucertole

Lizard Squad di nuovo in azione, dopo l'offensiva dello scorso weekend. Questa volta tocca al sito di streaming appena acquisito da Amazon, con l'FBI che prova a seguire le tracce dei disturbatori

Roma – La squadra delle lucertole imperversa sul videogame online: dopo aver gettato scompiglio nel corso del weekend, causando disservizi a Playstation Network, Xbox Live, Blizzard e altre piattaforme di gioco, la notte scorsa i rettili hanno preso di mira Twitch e chiesto un “riscatto” per far cessare il DDoS che teneva sotto scacco il sito per condividere le proprie sessioni di gioco.

Per far cessare il Distributed Denial of Service , gli assalitori hanno chiesto ai propri follower su Twitter di postare proprie fotografie con la scritta “Lizard Squad” sulla fronte: dopo che un certo numero di navigatori li ha accontentati, apparentemente l’attacco è cessato, non senza che dallo stesso account iniziasse una serie di dichiarazioni e allusioni a possibili altri obiettivi per azioni future .

La gang che si è data il nome di Lizard Squad, squadra lucertola si è fatta conoscere per essersi attribuita il disservizio di PSN durato parecchie ore dello scorso fine settimana, nonché per aver costretto l’aereo che trasportava un importante dirigente Sony a cambiare rotta e atterrare per un possibile ordigno a bordo. Falso allarme, ma la sfida alle forze di polizia è stata lanciata : l’FBI si è messo sulle tracce dei cracker , provando a risalire alla loro identità, nazionalità e magari anche per stabilire se davvero siano responsabili delle azioni che hanno comportato il disservizio che ieri sera ha riguardato Twitch.

Questa volta non ci sono state rivendicazioni politiche collegate alle azioni di disturbo, e non c’è modo per ora di comprendere se la Lizard Squad sia composta da giovanissimi in cerca di divertimento a spese di qualcun altro , o se si stia assistendo a una rinascita dell’hacktivismo come non si vedeva dai tempi di Anonymous e Lulzsec .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bradipao scrive:
    anche le Uber API ...
    Anche le Uber API non scherzano... nei termini di servizio è vietato allo sviluppatore mettere Uber in concorrenza con servizi analoghi.http://techcrunch.com/2014/08/20/uber-api-terms/
  • Izio01 scrive:
    Ci vuole una mega multa
    5.560 prenotazioni fasulle, poi cancellate (negli ultimi 9 mesi)?5.560.000$ di risarcimento alla controparte e la smettono. Spero che vada a finire così.
    • Passante scrive:
      Re: Ci vuole una mega multa
      - Scritto da: Izio01
      5.560 prenotazioni fasulle, poi cancellate (negli
      ultimi 9 mesi)?Saranno stati i tassisti a prenotare poi tirare pacco.
    • bubba scrive:
      Re: Ci vuole una mega multa
      - Scritto da: Izio01
      5.560 prenotazioni fasulle, poi cancellate (negli
      ultimi 9
      mesi)?

      5.560.000$ di risarcimento alla controparte e la
      smettono. Spero che vada a finire
      così.bisogna vedere chi e' piu' brigante pero'....http://www.forbes.com/sites/ellenhuet/2014/05/30/how-uber-and-lyft-are-trying-to-kill-each-other/ maggio http://www.cnet.com/news/uber-throws-sabotage-accusations-back-at-lyft/ 12 agosto
      • Izio01 scrive:
        Re: Ci vuole una mega multa
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: Izio01

        5.560 prenotazioni fasulle, poi cancellate
        (negli

        ultimi 9

        mesi)?



        5.560.000$ di risarcimento alla controparte e la

        smettono. Spero che vada a finire

        così.
        bisogna vedere chi e' piu' brigante pero'....

        http://www.forbes.com/sites/ellenhuet/2014/05/30/h
        Ma dai, sono pazzi! Sembra una storia di Asterix, visti i modi cretivi in cui cercano di fregarsi guidatori! (rotfl)
        http://www.cnet.com/news/uber-throws-sabotage-accuAh, grazie, questa mi mancava. In pratica ci sono accuse reciproche ma assenza assoluta di prove certe in favore dell'una o dell'altra parte. Secondo me sarebbe bene che PI lo indicasse nell'articolo.
        • Leguleio scrive:
          Re: Ci vuole una mega multa



          http://www.cnet.com/news/uber-throws-sabotage-accu

          Ah, grazie, questa mi mancava. In pratica ci sono
          accuse reciproche ma assenza assoluta di prove
          certe in favore dell'una o dell'altra parte.
          Secondo me sarebbe bene che PI lo indicasse
          nell'articolo."Quando viene dichiarata una guerra, la prima vittima è la verità". (Arthur Ponsonby, 1928)E ciò non riguarda solo i conflitti bellici in senso stretto, ma anche le guerre commerciali e ideologiche, combattute spesso con maggiore impeto e slancio vitale che non quelle con gli eserciti.
          • Akira Kurosawa scrive:
            Re: Ci vuole una mega multa
            La verità? Ci si può risparmiare la guerra se non si è mai visto Rashomon basta andare a vedere una causa civile in tribunale. S' I fosse Akira com'i sono e fui chiederei i diritti di autore :D :p
          • Leguleio scrive:
            Re: Ci vuole una mega multa

            La verità?
            Ci si può risparmiare la guerra se non si è mai
            visto Rashomon basta andare a vedere una causa
            civile in tribunale.


            S' I fosse Akira com'i sono e fui chiederei i
            diritti di
            autore
            :D :pEh sì, Kurosawa di cause in tribunale per questioni di diritto d'autore se ne intendeva, ne sa qualcosa Sergio Leone: :Dhttp://thingilearnedtoday.blogspot.dk/2007/06/06202007-yojimbo-legally-worth-100000.html
          • bubba scrive:
            Re: Ci vuole una mega multa
            - Scritto da: Leguleio

            La verità?

            Ci si può risparmiare la guerra se non si è
            mai

            visto Rashomon basta andare a vedere una
            causa

            civile in tribunale.





            S' I fosse Akira com'i sono e fui chiederei i

            diritti di

            autore

            :D :p

            Eh sì, Kurosawa di cause in tribunale per
            questioni di diritto d'autore se ne intendeva, ne
            sa qualcosa Sergio Leone:
            :D

            http://thingilearnedtoday.blogspot.dk/2007/06/0620ecchecacchio... ronin shogun e sake' vs western e colt (nonche' morricone ed eastwood)... poteva pure considerarlo un omaggio/citazione, 'sto giapponese, invece di attaccarsi al soldo...e poi dubito che ci sia una battuta immortale come 'quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola e' un uomo morto' nel jappa :P
          • ... scrive:
            Re: Ci vuole una mega multa
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: Leguleio


            La verità?


            Ci si può risparmiare la guerra se non si è

            mai


            visto Rashomon basta andare a vedere una

            causa


            civile in tribunale.








            S' I fosse Akira com'i sono e fui
            chiederei
            i


            diritti di


            autore


            :D :p



            Eh sì, Kurosawa di cause in tribunale per

            questioni di diritto d'autore se ne intendeva,
            ne

            sa qualcosa Sergio Leone:

            :D




            http://thingilearnedtoday.blogspot.dk/2007/06/0620
            ecchecacchio... ronin shogun e sake' vs western e
            colt (nonche' morricone ed eastwood)... poteva
            pure considerarlo un omaggio/citazione, 'sto
            giapponese, invece di attaccarsi al
            soldo...Citazione? Ci sono delle scene che sono copiate papali papali.
            e poi dubito che ci sia una battuta immortale
            come 'quando un uomo con la pistola incontra un
            uomo col fucile, quello con la pistola e' un uomo
            morto' nel jappa
            :PInfatti nell'originale la sfida è pistola-spada.
          • Leguleio scrive:
            Re: Ci vuole una mega multa
            Vedo che sei un profondo conoscitore dell'opera di Kurosawa. Io il film <I
            La sfida del samurai </I
            confesso di non averlo mai visto. <I
            Per un pugno di dollari </I
            sì... in tv. ;)A discolpa di Sergio Leone va detta una cosa, ammesso sia andata proprio così: fin dall'inizio lui intendeva il film come un remake di Yojimbo - La sfida del samurai, e aveva chiesto alla produzione di acquisire i diritti. La produzione gli comunicò di averli acquistati dalla Toho, cosa che non fece mai.
          • Akira Kurosawa scrive:
            Re: Ci vuole una mega multa
            Come volevasi dimostrare.La tua risposta è un classico alla Rashomon. Si parla di Rashomon e tu te ne esci con leone e Yojimbo. Il che la dice lunga sul come mai kurosawa (cioè io) riesca facilmente a dimostrare in Rashomon che basta mettere assieme un po' di persone per perdere di vista la verità. Naturalmente l'esperienza è facilmente ripetibile anche fuori da un tribunale (come dimostra il tuo post) ma non c'è dubbio che la presenza di legulei pur non essendo indispensabile aiuta.
Chiudi i commenti