Twitter, problemi da VIP

Denunciata per violazione di un brevetto. Quello che descrive la tecnologia per creare una comunità online intessuta con anche personaggi famosi
Denunciata per violazione di un brevetto. Quello che descrive la tecnologia per creare una comunità online intessuta con anche personaggi famosi

Il servizio di microblogging Twitter è stato denunciato per violazione di proprietà intellettuale. A portarlo in tribunale VS Technologies per un suo brevetto ottenuto nel 2002 dal titolo evocativo: “Metodo e sistema per creare una community interattiva di personaggi famosi”.

Il brevetto (il numero 6,408,309 ) rivendica proprio un metodo per creare un circolo virtuale di persone famose (o che lo vorrebbero diventare) in uno specifico campo di appartenenza e sembra più che altro individuare genericamente un social network con tanto di profili, gruppi di interesse e possibilità di interagirvi da remoto.

Nella denuncia , tuttavia, VS Technologies (di cui non si trovano applicazioni pratiche del brevetto) ce l’ha solo con Twitter e sembra particolarmente interessata al fatto che esso offra la possibilità anche al singolo utente di contattare VIP , alcuni dei quali hanno segnato il suo successo, come Justin Bieber, Ashton Kutcher, Stephen Fry, 50 Cent e Simon Pegg.

Il tecnofringuello non ha ancora commentato la denuncia con cui VS Technologies ha chiesto danni imprecisati ma “commisurati alle royalty dovute per l’utilizzo della tecnologia brevettata”.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti