Twitter, traduttori cercansi

Il tecno-fringuello ha cinguettato per chiamare a raccolta tutti i volontari della Rete. Che hanno voglia di vedere il loro sito parlare più lingue. Italiano compreso

Roma – “A partire da questo momento, offriamo un semplice strumento per tutte quelle persone che abbiano confidenza con altre lingue e che vogliano aiutarci a tradurre Twitter”. Così un post sul blog ufficiale della piattaforma cinguettante di microblogging, scritto dal co-fondatore Biz Stone e dedicato a quegli iscritti che vorranno contribuire a diffondere un servizio social sempre più poliglotta .

Twitter ha così annunciato l’intenzione di avvalersi del prezioso contributo dei suoi utenti per poter andare al di là delle attuali versioni in inglese e giapponese. Il punto di partenza illustrato dal post è costituito dall’adozione dell’acronimo FIGS, ovvero la combinazione linguistica di francese, italiano, tedesco e spagnolo , sottolineando che ad importare davvero non è tanto il livello di sofisticatezza tecnologica, quanto l’attiva e volontaria attività dei membri.

Il motto annunciato, infatti, ha ricordato agli utenti che sono loro stessi a rendere Twitter un posto web migliore, almeno per quanto riguarda una maggiore internazionalizzazione del sito. “Stiamo invitando – ha continuato Biz Stone – un piccolo gruppo di persone a diventare traduttori volontari. Maggiore sarà l’attività di traduzione, più veloce risulterà l’accumulo di materiale sufficiente a distribuire un sito in più versioni”. Twitter ha inoltre dichiarato che fornirà agli sviluppatori della piattaforma le parti tradotte in modo da aiutarli ad offrire il supporto multilingua .

E cosa riceveranno in cambio i volenterosi utenti? Ogni traduttore riceverà un badge speciale sul proprio profilo con una serie di livelli (da 1 a 10) relativi alla quantità e all’affidabilità delle traduzioni svolte. La mossa del tecno-fringuello si è inserita sulla scia di quanto già deciso strategicamente da Facebook, in modo da penetrare il maggior numero possibile di mercati social (in Brasile, ad esempio, Orkut è rimasto in testa alle preferenze). Per ora, Twitter pare accontentarsi dell’Europa: con lo spagnolo cercherà di far breccia anche in America Latina.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • qwertyasdfg scrive:
    PIRATIIIII PIRATIIIIIIII COMPUSERVE
    PIRATI MUGIWARAAAA, PIRATIIIIII, PIRAAAAAAATIIIIIIIIPIRATERIAAAAAAAALA PIRATERIA NON MORIRA' MAI !PIRATERIAAAAAAAAAAAABBSPEGASUS BBSNUMERI VERDISITA NETWORKCOMPUSERVEWCOMUUNETPRSERVPIRATERIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
  • Nocs scrive:
    Lol!
    Se venisse confermato sarebbe veramente lol!Quasi più lol di berlusconi e del lodo alfano (ho detto quasi).
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Chi la fa...
    ... la fa![img]http://img17.imageshack.us/img17/41/20041116174140paolo20bi.jpg[/img]Ne vuoi un po'? :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2009 15.33-----------------------------------------------------------
  • Free mind scrive:
    Splendido
    Se confermato, è una splendida notizia.W l'informazione libera.
  • Enjoy with Us scrive:
    Vedo che anche i Giudici Olandesi...
    ... sono come quelli nostarni, tutto fuorchè imparziali!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
      (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
    • Be&O scrive:
      Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
      ..:: Auto Censura ::..Visto il taglio dato al post,tanto vale censurarlo tutto...:: Auto Censura ::..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 ottobre 2009 14.58-----------------------------------------------------------
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
        - Scritto da: Be&O
        Confronto i nostri sono dei SANTI !

        Non mischiamo L'Argento con la XXXXX !Non scherziamo, per cortesia.Chiunque abbia studiato giurisprudenza e nonostante abbia studiato e dovuto comprendere il pessimo sistema del diritto (soprattutto penale) abbia scelto di fare il magistrato per stare dalla parte di quel sistema e non abbia invece scelto di fare l'avvocato per aiutare il prossimo a divincolarsi da quel sistema, è una XXXXX a prescindere.Ergo:Giudice = XXXXXPubblico ministero = tanta XXXXXAvvocato = dipende (ci sono merde anche tra gli avvocati, ma non è una costante come lo è per la magistratura)Un esempio a caso? Luigi De Magistris (LDM) vs Consiglio Superiore della Magistratura (CSM)driiiiin... driiiiin...LDM: pronto?CSM: ciao Gigi come va, sono Nicola [Nicola Mancino, vicepresidente del CSM, ndr]LDM: ah sì, ciaoCSM: dobbiamo penalizzarti per l'inchiesta Why Not, hai detto troppe XXXXXXX e hai tirato in ballo pure gente che non c'azzeccava una fava con l'inchiesta... poi a Salerno hanno richiesto il fascicolo e t'hanno messo sotto indagine...LDM: oh XXXXX...CSM: non puoi andare in galera perché non esiste la responsabilità penale per i magistrati, però ti toglieremo, come purtroppo dice la legge (maledetto Enzo Tortora che fece approvare il referendum), un quinto dello stipendioLDM: ma come, io sono di primo livello, prendo 25.000 al mese, se mi togliete un quinto dello stipendio i 20.000 che restano non mi basteranno per pagare l'ultima rata della MercedesCSM: tranquillo ti diamo l'auto blu e la scorta perché abbiamo sentito che hai ricevuto minacceLDM: ah meno male, sì mi preoccupano così tanto queste minacce, e poi con il mio stipendio mica mi posso pagare un bodyguardCSM: dobbiamo anche trasferirti, a Catanzaro non puoi starci piùLDM: stavo per chiederlo io, ho già impacchettato i mobili, dove mi mandate?CSM: tu dove vorresti andare?LDM: mah, da tanto tempo vorrei stare a Napoli... sole, pizza e mandolino... e poi torno a salutare gli amici, sai io sono di lìCSM: va bene allora ti puniremo trasferendoti al tribunale di Napoli, vedi che domani esce su tutti i giornali che la nostra è una punizione, e poi... ah c'è ancora una cosaLDM: sì?CSM: non potrai più fare il PM, ti faremo giudiceLDM: perfetto grazie, avevo voglia di cambiare, grazie alla prossimail giorno dopo su tutti i giornali escono articoli come questo:DE MAGISTRIS RICOMINCIA DA NAPOLIhttp://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/07/22/de-magistris-ricomincia-da-napoli.htmlChe schifo.E hai pure il coraggio di dire che all'estero sono peggio dei nostri?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2009 03.41-----------------------------------------------------------
        • Be&O scrive:
          Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
          ....hai capito giusto il contrario, la XXXXX la abbiamo in casa,l'argento, è sempre fuori, quì siamo alla frutta e se non fosseper la mia voglia di stare nelle mie terre, sarebbe l'ora diabbandonare la carcassa spolpata che ne rimane per nuove terre.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
            - Scritto da: Be&O
            ....hai capito giusto il contrario, la XXXXX la
            abbiamo in casa, l'argento, è sempre fuori,Se dici "A confronto i nostri sono dei SANTI!" senza aggiungerci nemmeno una faccina, nessuno capirà mai che eri ironico.
          • Be&O scrive:
            Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
            Vabe... non mi ricordavo più che non era semplice capire che e ironicochi ci crede più all-italia dovrebbe venire automatico... LOL
        • sku scrive:
          Re: Vedo che anche i Giudici Olandesi...
          A me pare piuttosto che da ciò che scrivi, tu il diritto non sai nemmeno cosa sia.
  • LuNa scrive:
    ribaltone ?
    e fu così che clamorosamente i pirati vincevano contro le lobby del disco.mi metto in prima fila e mi gusto lo spettacolo :D
  • Guybrush scrive:
    Non si chiamano irregolarita'...
    ...si chiama NEMESI, si chiama CONTRAPPASSO.Se fosse confermato questo fatto, ci sarebbe un difensore dei contenuti "originali" che finisce al gabbio per colpa di un "falso".Prendo il popcorn e mi gusto il secondo atto di questa commedia.
    • Be&O scrive:
      Re: Non si chiamano irregolarita'...
      Sono più o meno le verifiche che fanno sui processi italiani....UGUALE......LOL !!Se la giustizia italiana fosse anche solo la metàefficientedi quella olandese, probabilmente saremmosenza rappresentanti, perchè l'intera camera deideputati sarebbe al fresco.... LOLIn italia TPB sarebbe già chiusa da tempo, e i tre sarebberocondannati alla pena capitale.... LOL
    • mas_160 scrive:
      Re: Non si chiamano irregolarita'...
      Se porto la birra c'è una poltrona per me? :)
    • ullala scrive:
      Re: Non si chiamano irregolarita'...
      - Scritto da: Guybrush
      ...si chiama NEMESI, si chiama CONTRAPPASSO.

      Se fosse confermato questo fatto, ci sarebbe un
      difensore dei contenuti "originali" che finisce
      al gabbio per colpa di un
      "falso".Quali "originali"?di che stay parlando la distribuzione commerciale è tutto fuorchè distribuzione di "originali" ti sei mai chiesto perchè si dice "copy-right" ????loro sono difensori di "falsi" esattamente come te e me solo che di "vero" ci sono i soldi che si mettono in tasca (il più delle volte alla faccia dell'autore che può essere pure morto di fame)..Questa è la loro "etica"!
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Non si chiamano irregolarita'...
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: Guybrush

        ...si chiama NEMESI, si chiama CONTRAPPASSO.



        Se fosse confermato questo fatto, ci sarebbe un

        difensore dei contenuti "originali" che finisce

        al gabbio per colpa di un

        "falso".

        Quali "originali"?
        di che stay parlando la distribuzione commerciale
        è tutto fuorchè distribuzione di "originali" ti
        sei mai chiesto perchè si dice "copy-right"
        ????
        loro sono difensori di "falsi" esattamente come
        te e me solo che di "vero" ci sono i soldi che si
        mettono in tasca (il più delle volte alla faccia
        dell'autore che può essere pure morto di
        fame)..
        Questa è la loro "etica"!Quoto. L'originale è uno solo per definizione, esiste una Gioconda originale gli altri sono copie più o meno riuscite ma hanno un valore molto più basso, se non anche nullo in alcuni casi (ad esempio una foto).Le major invece vendono copie (digitali, quindi quantizzate e quindi approssimative di un bene -musica, video- che è per sua natura analogico) spacciandole addirittura per originali (basta vedere gli spot) e pretendono pure di farci i soldi degli originali.Posso benissimo scegliere di prendere una foto della Gioconda (che ha valore ZERO in quanto copia "digitale"), le major non vogliono darmi la scelta di tenermi l'mp3 di un cd (che è un po' come la foto del quadro) e pretendono di darmi il loro mp3 "evoluto" (ma anche no) ad un prezzo (che rimane incredibilmente alto, perché rispetto a zero anche un euro sono 100 centesimi e quindi è più di 100 volte il giusto prezzo , visto che zero -l'unico giusto prezzo per una COPIA- è meno di un centesimo).Quando venderanno UN originale, che ripeto è per definizione UNICO E IRRIPETIBILE (se un pittore dipingesse due volte lo stesso panorama non sarebbe mai identico), e quell'originale (QUEL SINGOLO ESEMPLARE CHE STO ANDANDO A PAGARE) ha richiesto ore di lavoro duro, e non semplicemente che uno premesse un pulsante su un computer collegato all'apparecchio per stampare il cd (perché è questo l'unico lavoro che si va a pagare quando si compra il cd "finto originale" che ti rifilano le major, e non certo i musicisti) allora ne riparleremo.Per "originale unico e irripetibile" quindi non possono né devono esistere decine, centinaia, milioni, miliardi di cose uguali alla mia, perché altrimenti non sarebbe più un originale, sarebbe una copia uguale a tante altre, e quindi il suo costo sarebbe pari a zero: voi quanto vi prendereste per premere "Y" su una tastiera? O per accendere un interruttore? se vi prendete più di zero per un lavoro così ridicolo, non siete onesti). E quello è l'unico lavoro che ha contribuito alla copia: senza quel lavoro, la copia non sarebbe potuta essere creata. Quindi è quello il lavoro da pagare, essendo un lavoro di valore zero, il costo della copia è pari zero, così come anche il costo di un miliardo di copie messe insieme sarà sempre zero (zero moltiplicato qualunque numero, anche altissimo, darà sempre, comunque, rigorosamente e costantemente, SOLTANTO ZERO).Fino ad allora, andrò solo ai concerti, dove pago per sentire uno che canta e altri che suonano, in quel momento e lì davanti a me, e non pago per far premere un tasto su un computer. Se i vostri artisti preferiti invece di star lì a farsi il sedere quadrato a cantare e suonare vi mettessero in play il loro CD e se ne andassero, voi che fareste? Io non solo mi farei ridare i soldi del biglietto ma li denuncerei per truffa, con richieste milionarie di danni.Non solo, quando mi vendono l'originale io potrò farci ciò che mi pare, compreso farne copie a mia volta e regalarle a chi voglio, perché l'ho pagato e grazie ai soldi che ho pagato è diventato di mia proprietà. Se compro un appartamento e non mi piace che ci siano due stanze piccole sono libero di prendere il piccone e abbattere il muro che le divide per farne una stanza più grande. Così come sono libero di dare feste e usare il mio appartamento anche per farlo usare a 20 persone. Così come sono libero di affittarlo a mia volta e se voglio (e se trovo chi mi paga) guadagnarci dei soldi. E sapete perché? PERCHE' L'HO COMPRA-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2009 03.21-----------------------------------------------------------
        • Wolf01 scrive:
          Re: Non si chiamano irregolarita'...
          Quotone
        • Eretico scrive:
          Re: Non si chiamano irregolarita'...
          Il tuo ragionamento non fa una piega.
        • Giggi Giggi scrive:
          Re: Non si chiamano irregolarita'...
          Quando compri un cd di musica o un film in dvd non diventi il proprietario dell'opera dell'ingegno contenuta nel supporto ma acquisisci solo il diritto al suo utilizzo. Un diritto molto limitato, piaccia o non piaccia. Se non ti va, puoi pure continuare ad andare a concerti e non comprare niente. basta che non scarichi.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Non si chiamano irregolarita'...
            contenuto non disponibile
          • Giggi Giggi scrive:
            Re: Non si chiamano irregolarita'...
            ma in effetti è una scelta, e comunque parliamo di roba, musica e film, che non è un bene di prima necessita'. Personalmente vivrei sicuramente in modo piu' schifoso senza Musica, e quindi quando voglio averne di nuova da ascoltare preferisco comprarla per darle un valore anche pecuniario.
    • vday scrive:
      Re: Non si chiamano irregolarita'...
      - Scritto da: Guybrush
      ...si chiama NEMESI, si chiama CONTRAPPASSO.

      Se fosse confermato questo fatto, ci sarebbe un
      difensore dei contenuti "originali" che finisce
      al gabbio per colpa di un
      "falso".

      Prendo il popcorn e mi gusto il secondo atto di
      questa
      commedia.E speriamo che Sunde gli spacchi il (o)!!!!! :D
Chiudi i commenti