UARS, rientro nella norma

Il satellite dismesso è atterrato senza danni nelle prime ore della notte di venerdì

Roma – Tra allarmismi e minime percentuali di reale pericolo, i resti del satellite UARS ( Upper Atmosphere Research Satellite ) sono rientrati sulla Terra senza causare danni.

Secondo quanto riferisce la NASA, UARS è atterrato dopo 20 anni e nove giorni in orbita: il ricongiungimento con la Terra è avvenuto tra le 11:23 di venerdì sera e l’1:09 del mattino di sabato 24 e sembrano esservi dei filmati , anche se la loro autenticità è tutta da verificare.

Nel viaggio di ritorno ha sorvolato l’Oceano Indiano dall’Africa, quindi l’Oceano Pacifico, il Canada del Nord, l’Oceano Atlantico del Nord e la costa ovest africana.

Niente Italia , dunque, e quasi un intero tragitto sulle acque, a parte il tratto canadese e africano: ma l’allarmismo con cui erano attesi i suoi frammenti ha dato corda ad una serie di clip ironiche .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uomo della strada scrive:
    A proposito di strafalcioni ....
    ... ma questo non se lo ricorda nessuno?http://www.youtube.com/watch?v=3T-z2V9xhgo&feature=fvsrPer me è anche peggio ! Perchè la Gelmini il comunicato non l'ha scritto di persona, (e credo non l'abbia nemmeno letto), ma il tizio in questione (strapagato !) ha fatto proprio la figura dell'ignorante ... e non ha scuse ...
    • Ego scrive:
      Re: A proposito di strafalcioni ....
      a waterloo napoleone fece il suo capolavorovive in un mondo tutto suo
    • MacGeek scrive:
      Re: A proposito di strafalcioni ....
      - Scritto da: Uomo della strada
      ... ma questo non se lo ricorda nessuno?

      http://www.youtube.com/watch?v=3T-z2V9xhgo&feature

      Per me è anche peggio !
      Perchè la Gelmini il comunicato non l'ha scritto
      di persona, (e credo non l'abbia nemmeno letto),
      ma il tizio in questione (strapagato !) ha fatto
      proprio la figura dell'ignorante ... e non ha
      scuse ...Quello lo paga Telecom, affari suoi.La Gelmini la pago anche io, se permetti. E comunque la "gaffe" della Gelmini è assai peggio per stupidità e livello di ignoranza globale (scientifica, economica, gestionale, ecc, vedi mio messaggio sopra) che ha dimostrato.
  • Luca CdS scrive:
    Complimenti per il finale :)
    Complimenti per il finale :)
  • Ego scrive:
    è ancora online
    cdv non hanno compreso di avere sbagliato http://www.istruzione.it/web/ministero/cs230911 il comunicato è ancora online sul sito del ministero
    • krane scrive:
      Re: è ancora online
      - Scritto da: Ego
      cdv non hanno compreso di avere sbagliato
      http://www.istruzione.it/web/ministero/cs230911
      il comunicato è ancora online sul sito del
      ministeroAspettiamo che passi l'obbligo di rettifica e poi la denunciamo :D
    • pignolo scrive:
      Re: è ancora online
      Ma, secondo la nuova nota del ministero, mica hanno sbagliato: quello che volevano dire in realtà è chiaramente... "di facile intuizione per tutti"http://www.istruzione.it/web/ministero/cs240911Evidentemente hanno ridefinito il significato della preposizione "tra" e noi non ne siamo ancora a conoscenza...
      • Ego scrive:
        Re: è ancora online
        - Scritto da: pignolo
        Ma, secondo la nuova nota del ministero, mica
        hanno sbagliato: quello che volevano dire in
        realtà è
        chiaramente...

        "di facile intuizione per tutti"

        http://www.istruzione.it/web/ministero/cs240911

        Evidentemente hanno ridefinito il significato
        della preposizione "tra" e noi non ne siamo
        ancora a
        conoscenza...hanno la capacità di destituire le polemiche leggi quaQuesta polemica è dunque destituita di fondamento ed è assolutamente ridicola.sono dei miti, io licenzierei in tronco tutto il ministero ufficio stampa compreso, non sanno di cosa scrivono
  • respolo scrive:
    per la redazione
    spero che prima o poi farete qualcosa per impedire ai frequentatori del forum di quotare il 100% di un messaggio lungo 400 righe e aggiungere alla fine solo "miiii, figo amico, ti quoto!" :@
  • respolo scrive:
    e noi a seguire
    "Dalla Gelmini, che avrebbe potuto probabilmente salvare il salvabile ammettendo il macroscopico errore e imputandolo ad una svista sintattica (un semplice "ci siamo spiegati male), non sono peraltro arrivate scuse, ma anzi il Ministro ha alzato ancora il tiro mandando una risposta stizzita e parlando di "polemica strumentale" e "ridicola"."secondo me la cosa più grave è questa, che denota la grande arroganza che si accompagna spesso alla grande ignoranza. accusare altri fingendo di non avere colpe ben più gravi, e tutta la mandria che ci cascanoi italiani abbiamo fatto la figura dei tachioni!
  • vampirla scrive:
    I neutrini battono la luce
    della particella di sodio, invece, ancora nessuna traccia
  • Parlano Inumeri scrive:
    Per chi non si rende conto dell'impatto
    Leggetevi:http://www.lavoce.info/articoli/pagina1002570.htmlè chiaro che le dichiarazioni della Gelmini non avranno effetti immediati in borsa, ma contribuiscono alla percezione di un Paese allo sbando.Tanto paghiamo noi gli interessi....
    • bce scrive:
      Re: Per chi non si rende conto dell'impatto
      Anche Boeri soffre delle classiche amnesie italiane. La causa piú grave l'hanno giá rimossa tutti quanti.All'inizio di Agosto Berlusconi e Tremonti hanno preparato una bozza per la manovra economica. Quella bozza é stata inviata alle autoritá europee. Si sono accordati su quella bozza e in base all'accordo la BCE ha iniziato a comprare titoli di stato italiani.Dopodiché Bossi ha detto che la manovra non andava bebe e l'hanno cambiata. In pratica Berlusconi si é rimangiato la parola data, tanto che i mercati dopo l'approvazione della prima manovra sono crollati e all'interno della BCE é scoppiato un conflitto su come reagire all'imbroglio di Berlusconi. Conflitto che é finito con le dimissioni del consigliere tedesco.
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    il fatto è che
    la luce gira sotto windows e i neutrini sotto linux.E' ovvio che vanno + veloci.(E lo so ma altrimenti che articolo di PI sarebbe?)
  • Marto tortio scrive:
    la conoscenza della gelmini
    L'unico tunnel conosciuto dalla Gelmini è quello che gli hanno trivellato nella gola e su per il C**o!
  • sgabe scrive:
    Il più grosso errore non è
    Il più grosso errore non è non sapere che i neutrini non hanno bisogno di un tunnel,il problema è dire che il governo ha speso 45 milioni di euro per farlo.... questo io lo trovo grave, essere ignoranti se sei un politico è sicuramente grave, ma bugiardo è inaccettabile.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2011 14.21-----------------------------------------------------------
    • MacGeek scrive:
      Re: Il più grosso errore non è
      - Scritto da: sgabe
      Il più grosso errore non è non sapere che i
      neutrini non hanno bisogno di un tunnel,il
      problema è dire che il governo ha speso 45
      milioni di euro per farlo.... questo io lo trovo
      grave, essere ignoranti se sei un politico è
      sicuramente grave, ma bugiardo è
      inaccettabile.I 45 milioni li avranno anche spesi per fare qualche tunnel. O quello del Gran Sasso (cioè il vano adiacente al tunnel autostradale dove è situato il laboratorio) o quello dell'LHC del CERN.Il problema della Gelmini (UNO dei problemi, perché è veramente una capra e anche scorretta su tutti i fronti) è che non ha capito affatto su COSA il suo ministero ha investito dei soldi e PERCHE'.
  • mafiaboy scrive:
    SXXXXXXXta alla velocita' della luce!
    assolutamente ridicolo e' avere una ignorante incompetente come la Gelmini a capo di tale Ministero!
  • Calma Interiore scrive:
    Ogni mattina...
    Ogni mattina, un neutrino si sveglia e sa che dovrà correre più veloce della luce.Ogni mattina, la luce si sveglia e sa che dovrà arrivare al Gran Sasso prima del neutrino.Ogni mattina, non importa che tu sia neutrino o luce, ti toccherà ascoltare le XXXXXXXte della Gelmini che si è laureata a 732 km da casa e non riesce ad uscire dal tunnel.
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Ogni mattina...
      - Scritto da: Calma Interiore
      Ogni mattina, un neutrino si sveglia e sa che
      dovrà correre più veloce della
      luce.
      Ogni mattina, la luce si sveglia e sa che dovrà
      arrivare al Gran Sasso prima del
      neutrino.
      Ogni mattina, non importa che tu sia neutrino o
      luce, ti toccherà ascoltare le XXXXXXXte della
      Gelmini che si è laureata a 732 km da casa e non
      riesce ad uscire dal
      tunnel.Finalmente una bella battuta :DDDD tutti troppo seri qui su PI.
    • matteo brambilla scrive:
      Re: Ogni mattina...
      COPIATA..fai schifo
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Ogni mattina...
      - Scritto da: Calma Interiore
      Ogni mattina, un neutrino si sveglia e sa che
      dovrà correre più veloce della
      luce.
      Ogni mattina, la luce si sveglia e sa che dovrà
      arrivare al Gran Sasso prima del
      neutrino.
      Ogni mattina, non importa che tu sia neutrino o
      luce, ti toccherà ascoltare le XXXXXXXte della
      Gelmini che si è laureata a 732 km da casa e non
      riesce ad uscire dal
      tunnel.Grande!Aggiungerei solo che nello autosXXXXXXXrsi la Gelmini ha stracciato in velocità sia la luce che i neutrini... se la sta giocando con i Tachioni!
    • respolo scrive:
      Re: Ogni mattina...
      grande! :D
  • ayeye brazov scrive:
    ricercatori neutrinici..
    .. bene lo scorno della gelmini e della moratti, ma i "ricercatori per una università pubblica libera e aperta" pensassero a NON SPRECARE I NOSTRI SOLDI COME HANNO FATTO PER 60 ANNI!!!
    • krane scrive:
      Re: ricercatori neutrinici..
      - Scritto da: ayeye brazov
      .. bene lo scorno della gelmini e della moratti,
      ma i "ricercatori per una università pubblica
      libera e aperta" pensassero a NON SPRECARE I
      NOSTRI SOLDI COME HANNO FATTO PER 60 ANNI!!!E' ??? Soldi ???Costeranno ogni anno come un paio di bombardieri...
      • ayeye brazov scrive:
        Re: ricercatori neutrinici..
        BENE, CHIUDERE ANCHE LE CASERME E MANDARE A CASA SOLDATI E SOLDATESSE, MA CIO' NON GIUSTIFICA GLI SPRECHI DI MOLTISSIMI PSEUDO RICERCATORI (E RICERCATRICI..!!) CHE USANO LE NOSTRE TASSE PER "RICERCHE SUL PENE DEL CANE" E LA "SESSUOLOGIA DEL RICCIO".
        • max scrive:
          Re: ricercatori neutrinici..
          - Scritto da: ayeye brazov
          BENE, CHIUDERE ANCHE LE CASERME E MANDARE A CASA
          SOLDATI E SOLDATESSEsì certo...MA CIO' NON GIUSTIFICA GLI
          SPRECHI DI MOLTISSIMI PSEUDO RICERCATORI (E
          RICERCATRICI..!!) CHE USANO LE NOSTRE TASSE PER
          "RICERCHE SUL PENE DEL CANE" E LA "SESSUOLOGIA
          DEL
          RICCIO".sì dai tagliamo ancora, così va via un altro po' di gente...http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/09/23/news/marchiori_inventore_algoritmo_google-22111938/è ora di accelllerare questa nostra involuzione
        • Franco Tiratore scrive:
          Re: ricercatori neutrinici..
          - Scritto da: ayeye brazov
          BENE, CHIUDERE ANCHE LE CASERME E MANDARE A CASA
          SOLDATI E SOLDATESSE, MA CIO' NON GIUSTIFICA GLI
          SPRECHI DI MOLTISSIMI PSEUDO RICERCATORI (E
          RICERCATRICI..!!) CHE USANO LE NOSTRE TASSE PER
          "RICERCHE SUL PENE DEL CANE"Ma tu lo sai che prima di arrivare al tuo di pene, le prove le devono fare su esemplari non umani o l'uccello ti cade a terra?Arrivi a capire che prima di curare una patologia neurale sull'uomo è necessario sperimentare ed osservare quel fenomeno su altre specie viventi?Comprendi che uno studio sulle "capacità riproduttive di un insetto esposto a determinate radiazioni" permette di sviluppare sistemi alternativi ai pesticidi per il controllo delle infestazioni?Possibile che non ti venga in mente come uno studio sui recettori sensoriali (vista, olfatto, gusto, tatto, ecc...) viene fatto su degli animali perché è possibile esaminarne tanti, mentre a te non possono direttamente spacchettare un occhio per "vedere come funziona"?Ma se non comprendi e non ti intendi di queste cose, perché proferisci parola?
        • krane scrive:
          Re: ricercatori neutrinici..
          - Scritto da: ayeye brazov
          BENE, CHIUDERE ANCHE LE CASERME E MANDARE A CASA
          SOLDATI E SOLDATESSEE le armi nucleari ? Sai quanto costa la loro manutenzione ? Lanciarle sui paesi poveri sarebbe di grande vantaggio economico per noi.
  • derego scrive:
    Re: Povera Gelmini...
    - Scritto da: Enjoy with Us
    Ma fammi il piacere, mi vuoi spiegare come fa uno
    che parla come Di Pietro a laurearsi in
    giurisprudenza, prendersi l'abilitazione ed
    addirittura diventare un pubblico
    ministero?Ha studiato giurisprudenza e mi pare l'abbia dimostrato con i fatti di meritarsi quell'incarico.Qualcun altro invece e' diventato ministro dopo una mirabolante carriera politica:Nel marzo del 2000, un consigliere comunale donna di Forza Italia del Comune di Desenzano sul Garda fu espulsa dal consiglio comunale da otto consiglieri dell'opposizione e 7 della maggioranza (delibera 33 del 31/03/2000) con la seguente motivazione: MANIFESTA INCAPACITA ED IMPRODUTTIVITA POLITICA ED ORGANIZZATIVA
    Beh non è certo l'unico politico con la puzza
    sotto il naso e simpatico come un calcio nelle
    balle... pensa alla
    Moratti!No grazie, che ci pensi la sua modesta famigliuola.
    Oddio non vorrei passare per sessista, ma cavolo
    le donne in politica (almeno in Italia le trovo
    spesso molto più antipatiche dei loro colleghi
    maschi)... non se ne salva una la Rosa Russo
    Iervolino con quella vocetta da maestrina,beato te che pensi alla sua voce e non alla sua incapacita'.
    La Rosi Bindi in cui l'essere poco avvenente non è
    certo il peggiore dei difetti oppure lama chi se ne frega della sua avvenenza, altri difetti?
    Mussolini, cavolo con quello che ha fatto da
    giovane, girava pure filmini XXXXX, ha proprio un
    gran coraggio a fare la morale in certe
    situazioni... sarà forse che sono poche e sentono
    il peso dell'apripista, ma francamente se queste
    devono essere le rappreesentanti del gentil sesso
    è meglio allora che se ne stiano a
    casa
    N.B. non ho parlato di Minetti o roba simile
    perchè nono vorrei sparare sulla croce
    rossa!Se e' per quello non hai parlato neppure della Santadeche', della Carafagna, della Mieloni e di tante altre Stelle comparse improvvisamente nel firmamento della politica italiana e che danno tanto lustro al Paese intero.E si, con i maschietti invece andiamo sicuri ad occhi chiusi:Berlusconi, Romano, Calderoli, Schifani, Storace, Brunetta, Bossi, Trota, Tremonti e la finisco qui perche' non ho piu' lo stomaco di una volta.
  • il solito bene informato scrive:
    Nei Simpson...
    Nei Simpson si accenna spesso una traforo ironicamente denominato "tunnel Carter-Nixon" cioè, secondo Matt Groening, i due peggiori presidenti della storia degli Stati Uniti... Penso che se ne potrebbe intitolare uno anche alla Gelmini :)
  • AMEN scrive:
    Il curriculum della Nostra
    http://www.corriere.it/cronache/08_settembre_04/stella_dbaef098-7a47-11dd-a3dd-00144f02aabc.shtmlhttp://servizionline.onde.net/eGov/Atti2.mac/input?cOrgano=Consiglio&cOdg=2&cNumero=33&cDataD=2000-03-31&&cCdst=APP&cNrprt=20561&cUfficio=Affari%20Generali/Segreteria&cSettore=SEGRETERIA%20GENERALE&cAsse=7
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Il curriculum della Nostra
      - Scritto da: AMEN
      http://www.corriere.it/cronache/08_settembre_04/st

      http://servizionline.onde.net/eGov/Atti2.mac/inputcredo che pubblicando il curriculum della Gelmini si configuri il reato di diffamazione. Dodicimila euro.
      • Guybrush scrive:
        Re: Il curriculum della Nostra
        - Scritto da: il solito bene informato
        - Scritto da: AMEN


        http://www.corriere.it/cronache/08_settembre_04/st




        http://servizionline.onde.net/eGov/Atti2.mac/input

        credo che pubblicando il curriculum della Gelmini
        si configuri il reato di diffamazione. Dodicimila
        euro.Entrambi i link sono stati disattivati.GT
  • fleed scrive:
    Qualche dettaglio sul tunnel
    OK, che non si tratti di un tunnel nella roccia come immaginava la Gelmini lo sappiamo tutti (tranne lei). Però io mi chiedo: quanti di tutti quelli che hanno riso della Gelmini sanno di che tunnel si tratta? Secondo me lo 0,1%, dato che questi esperimenti di fisica non sono propriamente cose alla portata di tutti.In nessuna delle fonti che ha parlato della boiata della Gelmini si accenna a come doveva essere interpretato correttamente il termine "tunnel". Tutti bravi anche i giornalisti...Quindi, chiedo, sappiamo di che tunnel NON si tratta, ma due parole su come si sia svolto l'esperimento qualcuno QUI le saprebbe dire?Come si fa a generare energia in Svizzera e a misurarne il "ritorno" in Abruzzo? Siete tutti così geni da saperlo talmente bene che non vale la pena di spiegarlo agli altri?Non è una domanda retorica, gradirei una risposta pertinente.
    • Daki scrive:
      Re: Qualche dettaglio sul tunnel
      Come ho detto nel mio commento, anche punto informatico è caduto nell'errore del tunnel di 700 km. Basta leggere l'articolo "Neutrini più veloci della luce?"
      • krane scrive:
        Re: Qualche dettaglio sul tunnel
        - Scritto da: Daki
        Come ho detto nel mio commento, anche punto
        informatico è caduto nell'errore del tunnel di
        700 km. Basta leggere l'articolo "Neutrini più
        veloci della luce?"Bhe, non c'e' da stupirsi di PI, hanno dato prova di sapersi muovere agilmente nella conversione di unita' di misura tipo mele e pere, sempre sbagliando rigorosamente.
      • fleed scrive:
        Re: Qualche dettaglio sul tunnel
        Ho letto il tuo post, ma non ho ancora afferrato il "come" esatto (e vorrei sapere quanti geni qui lo hanno capito): le particelle sono arrivate al laboratorio del Gran Sasso perché "sparate" in linea retta dal tunnel di 1 KM situato al CERN?
        • pignolo scrive:
          Re: Qualche dettaglio sul tunnel
          Con questo rispondo sia a te che a Daki qui sopra che parlando di tunnel e percorsi sembra non aver capito il funzionamento (senza offesa, se non si sa basta chiedere).I neutrini sono particelle neutre (prive di carica elettrica), hanno una massa piccolissima e non presentano interazioni nucleari forti (come invece protoni e neutroni). In pratica interagiscono solo debolmente (ossia attraverso l'interazione nucleare debole) con la materia ordinaria che, tradotto, vuol dire che un singolo neutrino ha una probabilità estremamente assa di interagire con qualche altra particella. La conseguenza principale di tutto questo è che un neutrino può attraversare la materia, anche, per dire, una lastra di piombo lunga migliaia di kilometri, (o come nel nostro caso la roccia) senza nessuna interazione (beh certo se ne abbiamo un numero enorme, uno prima o poi interagirà...).Da notare che gli atomi sono costituiti prevalentemente di... spazio vuoto tra gli elettroni e il nucleo centrale (se paragoni il nucleo ad un pallone da calcio, gli elettroni gli orbitano attorno ad una distanza paragonabile alle dimensioni di uno stadio).Quindi il percorso di cui si parla è semplicemente la linea retta che collega il Cern al Gran Sasso e che, essendo la Terra (+/-) sferica, passa attraverso la crosta terrestre.In un certo senso, quindi, si può dire che una sorta di tunnel esiste, ossia lo spazio vuoto tra un nucleo atomico e l'altro, ma non c'è nessun bisogno di costruirlo... come invece esplicitamente dichiarato nel comunicato del ministero.Spero di essere stato chiaro, mi scuso per la lunghezza!
          • pignolo scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: pignolo
            un singolo
            neutrino ha una probabilità estremamente assa di
            interagire con qualche altra particella.Chiaramente volevo dire bassa...
          • fleed scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            Molto chiaro, grazie
    • AMEN scrive:
      Re: Qualche dettaglio sul tunnel
      - Scritto da: fleed

      Non è una domanda retorica, gradirei una risposta
      pertinente.http://www.borborigmi.org/
      • Daki scrive:
        Re: Qualche dettaglio sul tunnel
        Se parlavi con me, non ho idea del come. Ho riportato quanto detto dal direttore del Cern a Skytg24. Lui sa sicuramente il come, io non essendo un fisico non ne ho la più pallida idea.
      • fleed scrive:
        Re: Qualche dettaglio sul tunnel
        - Scritto da: AMEN
        http://www.borborigmi.org/L'articolo è decisamente complesso per i non addetti ai lavori, ma è molto interessante. In pratica mi pare di capire che in effetti si è proceduto "sparando" le molecole da tunnel in Svizzera verso il Gran Sasso, come se si usasse un cannone.Ho detto che forse lo 0,1% sa come è stato fatto, ma forse è meglio di re 0,01%
    • sbrdnini scrive:
      Re: Qualche dettaglio sul tunnel
      - Scritto da: fleed
      OK, che non si tratti di un tunnel nella roccia
      come immaginava la Gelmini lo sappiamo tutti
      (tranne lei). Però io mi chiedo: quanti di tutti
      quelli che hanno riso della Gelmini sanno di che
      tunnel si tratta? Secondo me lo 0,1%, dato che
      questi esperimenti di fisica non sono
      propriamente cose alla portata di
      tutti.
      In nessuna delle fonti che ha parlato della
      boiata della Gelmini si accenna a come doveva
      essere interpretato correttamente il termine
      "tunnel". Tutti bravi anche i
      giornalisti...

      Quindi, chiedo, sappiamo di che tunnel NON si
      tratta, ma due parole su come si sia svolto
      l'esperimento qualcuno QUI le saprebbe
      dire?
      Come si fa a generare energia in Svizzera e a
      misurarne il "ritorno" in Abruzzo? Siete tutti
      così geni da saperlo talmente bene che non vale
      la pena di spiegarlo agli
      altri?

      Non è una domanda retorica, gradirei una risposta
      pertinente.google -
      cerca -
      trova
      • fleed scrive:
        Re: Qualche dettaglio sul tunnel
        Immagino che tu sia troppo intelligente per spiegarcelo direttamente.
        • sbrdnini scrive:
          Re: Qualche dettaglio sul tunnel
          magari uno puo' andare a cercarsi la risposta da solo invece di aspettare la pappa pronta, visto che evidentemente sei su internet
          • fleed scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: sbrdnini
            magari uno puo' andare a cercarsi la risposta da
            solo invece di aspettare la pappa pronta, visto
            che evidentemente sei su internetImmagino che se TU vuoi sapere come avviene esattamente la fusione nucleare vada su Google e pochi minuti dopo sia perfettamente in grado di mettere in piedi una centrale.
          • krane scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: fleed
            - Scritto da: sbrdnini

            magari uno puo' andare a cercarsi la

            risposta daso lo invece di aspettare

            la pappa pronta, visto che

            evidentemente sei su internet
            Immagino che se TU vuoi sapere come avviene
            esattamente la fusione nucleare vada su
            Google e pochi minuti dopo sia perfettamente
            in grado di mettere in piedi una centrale.Se vuoi io posso venderti questa :http://it.wikipedia.org/wiki/Conoscere[img]http://www.chisko.eu/enciclopedie/CIMG0627.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2011 11.29-----------------------------------------------------------
          • AMEN scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: krane
            Se vuoi io posso venderti questa :
            http://it.wikipedia.org/wiki/Conoscere
            Mannaggia alla nostalgia....che ricordi!!!
          • sbrdnini scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: fleed
            - Scritto da: sbrdnini

            magari uno puo' andare a cercarsi la
            risposta
            da

            solo invece di aspettare la pappa pronta,
            visto

            che evidentemente sei su internet
            Immagino che se TU vuoi sapere come avviene
            esattamente la fusione nucleare vada su Google e
            pochi minuti dopo sia perfettamente in grado di
            mettere in piedi una
            centrale.Dico solo che se invece di fare domande qui, nel tempo che aspetti per farti rispondere avresti potuto cercare da solo la riposta in meno tempo.Comunque e' scitto gia' sotto la didasclia della foto nel sito del CERN: http://public.web.cern.ch/public/"A view of the OPERA detector in Gran Sasso, Italy. Neutrino beams from CERN in Switzerland are sent over *700km through the Earth's crust* to the laboratory in Italy."Su internet cerco informazioni sulle cose che mi intressano, buona pratica che consiglio a tutti.Non ho i fondi per costruirmi una centrale a fusione, anche per il fatto che ancora non ne esiste una funzionante.
          • Skywalker scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            E tu pretendi che io riesca a spiegarti su PI in 7000, se non allo stesso livello divulgativo in cui è descritto in centinaia di siti, qualcosa che ha come prerequisito almeno un paio di esami di matematica, di statistica, di fisica generale ed almeno uno specifico di fisica quantistica?In un post sopra hai scritto:"In pratica mi pare di capire che in effetti si è proceduto "sparando" le molecole da tunnel in Svizzera verso il Gran Sasso, come se si usasse un cannone."Se a questo punto, dopo un paio di giorni che non si parla d'altro e dopo qualche centinaio di post, confondi ancora molecole con particelle subatomiche elementari, capisci che rimandarti a Wikipedia è corretto: essendo una enciclopedia, è scritta per un utente di media cultura da persone che hanno visto e rivisto l'articolo più volte. Non ha senso replicare qui, male e senza revisione, la stessa cosa. E non ha senso approfondire se mancano le basi. Metodologicamente sarebbe corretto prima spiegarti le basi di fisica della materia.Le prime tre righe alla voce "Neutrino" recitano: "Un neutrino è una particella subatomica elementare elettricamente neutra che interagisce debolmente con una massa piccola ma non nulla. Essendo elettricamente neutro è in grado di attraversare la materia ordinaria praticamente indisturbato "come una pallottola che passa attraverso un banco di nebbia"."Direi che c'è tutto quello che serve, con una stupenda sintesi, per capire che non serve un tunnel tra Ginevra ed il Gran Sasso...
          • fleed scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            Dalla tua risentita risposta e dall'insieme delle risposte che ho ricevuto, pure quelle cordiali, devo e dovreste tutti fare mente locale sul vero fatto da constatare: che data la difficoltà dell'argomento c'p ben poco da prendere per il XXXX la Gelmini se ha sparato una XXXXXXX abnorme. Tutti sappiamo dire che non c'è di mezzo un tunnel vero, ma NESSUNO sa spiegare come si sia svolto l'esperimento.I miei rispetti a te e a quegli altri pochi qui nel forum che sanno di cosa di parla, ma vorrei tanto sentire la replica di quelle centi-migliaia di sapientoni che hanno strombettato sfottii in giro per il web. E non parlo (solo) di quelli qui su punto informatico.
          • pignolo scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: fleed
            Dalla tua risentita risposta e dall'insieme delle
            risposte che ho ricevuto, pure quelle cordiali,
            devo e dovreste tutti fare mente locale sul vero
            fatto da constatare: che data la difficoltà
            dell'argomento c'p ben poco da prendere per il
            XXXX la Gelmini se ha sparato una XXXXXXX
            abnorme. No dai non puoi fargliela passare liscia così... Voglio dire: è il ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. Non sarà tenuta a sapere come funziona un esperimento di fisica o cosa siano i neutrini, ma prima di diramare un comunicato ti informerai almeno... O lo farai controllare ad un qualche pseudo-esperto...Saprai, o avrai almeno una vaga idea, su che cosa hai investito 45 milioni di euro...Ma se anche fosse, accettiamo che uno svarione possa anche capitare, ma ci si aspetterebbe come minimo una nota di scuse e non la dichiarazione che invece è stata fatta (http://www.istruzione.it/web/ministero/cs240911):"Lufficio stampa del Ministero precisa che, ovviamente, il tunnel di cui si parla nel comunicato di ieri, non è per nessuna ragione intendibile come un tunnel che collega materialmente Ginevra con il Gran Sasso. Questo è di facile intuizione per tutti e la polemica è assolutamente strumentale."Di facile intuizione per tutti, evidentemente no...E poi mi rimane ancora un dubbio; il nuovo comunicato prosegue:"Il tunnel a cui si fa riferimento è quello nel quale circolano i protoni dalle cui collisioni ha origine il fascio di neutrini che attraversando la terra raggiunge il Gran Sasso. Alla costruzione di questo tunnel e delle infrastrutture collegate lItalia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro."Sembrerebbe che i 45 milioni di euro riguardino la costruzione dell'anello che ospita l'LHC, che poi è lo stesso del vecchio LEP e risale dunque alla prima metà degli anni '80...Ma non sarebbe stato più logico, allora, citare il finanziamento per la costruzione dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, anch'essi in un tunnel, parallelo a quello autostradale, oppure quelli per l'esperimento Opera...
          • shevathas scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel

            Ma se anche fosse, accettiamo che uno svarione
            possa anche capitare, ma ci si aspetterebbe come
            minimo una nota di scuse e non la dichiarazione
            che invece è stata fattainfatti l'errore è stato quello. Bastava ammettere un fraintendimento fra ufficio stampa e uffici del ministero e chiuderlo lì. Continuare a menarla è stato sciocco e controproducente.
          • pignolo scrive:
            Re: Qualche dettaglio sul tunnel
            - Scritto da: Skywalker
            E tu pretendi che io riesca a spiegarti su PI in
            7000, se non allo stesso livello divulgativo in
            cui è descritto in centinaia di siti, qualcosa
            che ha come prerequisito almeno un paio di esami
            di matematica, di statistica, di fisica generale
            ed almeno uno specifico di fisica
            quantistica?
            Credo che sia il problema principale di chi si occupa di divulgazione scientifica.Se si rimane ad un livello elementare, accessibile a tutti, si rischia facilmente di essere imprecisi, o di essere costretti ad omettere troppe cose. Se si tenta di chiarire e di andare più a fondo si rischia di diventare troppo tecnici e sostanzialmente, di essere capiti solo da quei quattro gatti che già conoscono l'argomento (quindi fallendo l'obiettivo della "divulgazione").Wikipedia stessa soffre di questi problemi, affiancando voci di livello molto alto (a volte universitario, difficilmente comprensibili anche da studenti di liceo) ad altre fatte da gente che o non sa di cosa sta parlando, o ha semplicemente fatto copia/incolla da fonti più o meno affidabili. Il punto è che chi non sa niente dell'argomento come fa a giudicare la bontà delle informazioni?Quando si rimanda la spiegazione (in questo caso di un argomento scientifico, ma può essere applicato un po' a tutto) ad un link si dovrebbe sempre dire a che livello sia:- elementare (linguaggio semplice ed accessibile a tutti, magari anche con delle imprecisioni, ma più che sufficiente ad evitare figuracce come quella di cui si sta parlando; per intenderci un articolo, ma di quelli fatti bene, di Focus);- divulgativo (per gente che ha una qualche infarinatura scientifica ma senza andare troppo nel dettaglio, cmq intuibile grossomodo dalla maggior parte delle persone; ad esempio l'ottimo blog http://www.borborigmi.org/ che tra l'altro parla anche di questo esperimento);- avanzato (per intenderci un articolo de Le Scienze);- per gli eletti (per intenderci i preprint di http://arxiv.org/, in particolare per questo esperimento il già pluri-citato http://arxiv.org/abs/1109.4897v1).
    • pignolo scrive:
      Re: Qualche dettaglio sul tunnel
      - Scritto da: fleed
      Come si fa a generare energia in Svizzera e a
      misurarne il "ritorno" in Abruzzo? Siete tutti
      così geni da saperlo talmente bene che non vale
      la pena di spiegarlo agli
      altri?
      Scusa, ho riletto adesso il tuo post e ho capito che forse il tuo dubbio è un altro...Non è che le particelle vengano prodotte al Cern e poi magicamente teletrasportate al Gran Sasso... semplicemente passano attraverso la roccia come se nulla fosse...È vero che in meccanica quantistica esistono il teletrasporto e l'effetto tunnel... ma sono cose diverse e non è questo il caso...Per quanto riguarda il tunnel ti ho già risposto qui, http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=634527176218306250&i=3281584&m=3283005#p3283005aggiungo solamente che una parte del percorso fatto effettivamente dai neutrini è costituito da un parte del tunnel del cern, ma è una sottigliezza non c'entra niente col resto dell'esperimento...A quanto ho capito è stato tirato in ballo unicamente come tentativo di giustificare il comunicato originale.
    • udp scrive:
      Re: Qualche dettaglio sul tunnel
      Ma XXXXX Tr0|@Qui stiamo parlando di un ministro e dei suoi collaboratori.Qui stiamo parlando di quelli che dovrebbero guidare il ministero dell'universitá e della ricerca scientifica
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Qualche dettaglio sul tunnel
      - Scritto da: fleed
      OK, che non si tratti di un tunnel nella roccia
      come immaginava la Gelmini lo sappiamo tutti
      (tranne lei). Però io mi chiedo: quanti di tutti
      quelli che hanno riso della Gelmini sanno di che
      tunnel si tratta? Secondo me lo 0,1%, dato che
      questi esperimenti di fisica non sono
      propriamente cose alla portata di
      tutti.
      In nessuna delle fonti che ha parlato della
      boiata della Gelmini si accenna a come doveva
      essere interpretato correttamente il termine
      "tunnel". Tutti bravi anche i
      giornalisti...

      Quindi, chiedo, sappiamo di che tunnel NON si
      tratta, ma due parole su come si sia svolto
      l'esperimento qualcuno QUI le saprebbe
      dire?
      Come si fa a generare energia in Svizzera e a
      misurarne il "ritorno" in Abruzzo? Siete tutti
      così geni da saperlo talmente bene che non vale
      la pena di spiegarlo agli
      altri?

      Non è una domanda retorica, gradirei una risposta
      pertinente.Semplice al Cern cosa abbastanza nota hanno un acceleratore di particelle che se non vado errando è il più grande e potente del pianeta, avranno sparato dei neutrini in direzione del laboratorio del Gran Sasso, che altrettanto notoriamente anche per i non addetti ai lavori da anni è attrezzato con particolari vasche riempite di particolari prodotti chimici in grado di rilevare il contatto con numeri minimi di particelle, il fatto che il laboratorio sia pesantemente schermato da Km di roccia in tutte le direzioni serve ad evitare che particelle meno penetranti od elusive dei neutrini possano inquinare l'esperimento.
  • malu 163 scrive:
    La svista del ministro
    Da quello che ho letto mi sembrate tutti troppo buoni. Ma ragazzi stiamo parlando del ministro dell'istruzione, ed oltre a quello che ha fatto ha dimostrato anche di non essere capace di controllare i comunicati stampa! Quindi è inutile scaricare sugli altri, l'incompetente è proprio lei, e questa persona dà le direttive dell'istruzione per i nostri ragazzi. Questa è l'ulteriore conferma del suo scarso corso di studi.
    • Sandro kensan scrive:
      Re: La svista del ministro
      - Scritto da: malu 163
      Da quello che ho letto mi sembrate tutti troppo
      buoni. Ma ragazzi stiamo parlando del ministro
      dell'istruzione, ed oltre a quello che ha fatto
      ha dimostrato anche di non essere capace di
      controllare i comunicati stampa! Quindi è inutile
      scaricare sugli altri, l'incompetente è proprio
      lei, e questa persona dà le direttive
      dell'istruzione per i nostri ragazzi. Questa è
      l'ulteriore conferma del suo scarso corso di
      studi.Solo alcuni sono buoni molti altri sono severi con chi ha le orecchie da somara e fa il ministro.
  • Giancarlo Zaffarano scrive:
    é stata soltanto un'imprudenza
    Beh, non c'é nulla di strano se non un'imprudenza del Ministro di fronte ad un fatto che esulava dalle sue conoscenze! La Gelmini non sapeva (a causa della sua cultura prevalentemente classica) che i neutrini sono capaci di attraversare la materia senza subire deviazioni per cui basta puntarli nella direzione voluta (opportunamente calcolata),senza bisogno di alcun tunnel, per raggiungere velocemente qualunque punto dello spazio!Piuttosto io credo che la Relatività non andrà in crisi perché essa dice la velocità della luce non può essere superata e non che possano esistere particelle il cui campo di esistenza é confinato al di sopra della stessa!
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: é stata soltanto un'imprudenza
      - Scritto da: Giancarlo Zaffarano
      Beh, non c'é nulla di strano se non un'imprudenza
      del Ministro di fronte ad un fatto che esulava
      dalle sue conoscenze! La Gelmini non sapeva (a
      causa della sua cultura prevalentemente classica)
      che i neutrini sono capaci di attraversare la
      materia senza subire deviazioni per cui basta
      puntarli nella direzione voluta (opportunamente
      calcolata),senza bisogno di alcun tunnel, per
      raggiungere velocemente qualunque punto dello
      spazio!
      Piuttosto io credo che la Relatività non andrà in
      crisi perché essa dice la velocità della luce non
      può essere superata e non che possano esistere
      particelle il cui campo di esistenza é confinato
      al di sopra della
      stessa!Io invece penso il contrario, visto che le particelle a cui ti riferisci tu, i Tachioni, dovrebbero avere massa statica negativa! qui siamo davanti a particelle con massa statica positiva che secondo le teorie della relatività non possono assolutamente arrivare a velocità luce, pena masse infinite ed energie infinite per accelerarle a tali velocità!Penso anzi che tale esperimento apra una grossa crepa in chi ha sempre sostenuto che i fotoni non avessero massa!
      • Ion scrive:
        Re: é stata soltanto un'imprudenza
        forse Walter Cassani se la sta ridendo sotto i baffi (e barba)...
        • Guybrush scrive:
          Re: é stata soltanto un'imprudenza
          - Scritto da: Ion
          forse Walter Cassani se la sta ridendo sotto i
          baffi (e
          barba)...Walter TOC Cassani? Quello della Teoria Ondulatoria del Campo, che (pur con evidenti contraddizioni) ha postulato l'esistenza dell'accelerazione dell'espansione dell'universo, ha fornito un modello molto elegante (non so dire quanto funzionale) dell'elettrone e qualche altra cosetta? Che combina di bello adesso?GT
    • AMEN scrive:
      Re: é stata soltanto un'imprudenza
      - Scritto da: Giancarlo Zaffarano
      Beh, non c'é nulla di strano se non un'imprudenza
      del Ministro di fronte ad un fatto che esulava
      dalle sue conoscenze! La Gelmini non sapeva (a
      causa della sua cultura prevalentemente classica)Adesso, cultura.....
    • Burp scrive:
      Re: é stata soltanto un'imprudenza
      - Scritto da: Giancarlo Zaffarano
      Beh, non c'é nulla di strano se non un'imprudenza
      del Ministro di fronte ad un fatto che esulava
      dalle sue conoscenze! Evidentemente dalle sue conoscenze, altre all'abc della fisica, esulava anche la geografia e, soprattutto, cosa finanzia e cosa no il governo. Niente male per una che è "solo" ministro dell'istruzione e della ricerca. Non che ci volesse molto ad informarsi, almeno un'idea di cosa si trattasse, prima di far che fare un comunicato auto-elogiativo.
      La Gelmini non sapeva (a
      causa della sua cultura prevalentemente classica)
      che i neutrini sono capaci di attraversare la
      materia senza subire deviazioni per cui basta
      puntarli nella direzione voluta (opportunamente
      calcolata),senza bisogno di alcun tunnel, per
      raggiungere velocemente qualunque punto dello
      spazio!
  • Francesco Giambalvo scrive:
    il tunnel
    ci ritroviamo in un'Italia efficente e dalle grandi capacità! Un tunnel di 700 chilometri, scavato senza che nessuno si accorgesse di niente! però la vicenda dovrebbe preoccuparci: da qualche decennio si vocifera la costruzione del famoso Ponte Silvio (in contrapposione all'altrettanto famoso Ponte Milvio) sullo stretto di Messina! Ma può essere che sia pronto da tempo e noi continuiamo a prendere il traghetto? In un'Italia così efficente tutto è possibile!
  • Daki scrive:
    Anche Puntoinformatico ha sbagliato
    Riporto dal testo dell'articolo "Neutrini più veloci della luce?"Dove la redazione è caduta nello stesso errore della Gelmini.Tutti bravi a criticare, ma alla prova dei fatti...."Il team guidato da Ereditato ha condotto un esperimento nell'ambito del progetto "Opera" durante gli ultimi tre anni, "sparando" neutrini - particelle elementari dotate di massa piccolissima e scarsissima tendenza all'interazione con le altre componenti della materia - dal CERN di Ginevra verso il laboratorio sotterraneo del Gran Sasso su un percorso di 723 chilometri complessivi.I ricercatori hanno misurato le "istanze" di neutrini muonici mutati in neutrini tau - una tendenza, quella alla trasformazione spontanea dei neutrini da una tipologia all'altra, scoperta di recente dagli scienziati - all'arrivo: i neutrini raggiungevano il Gran Sasso 60 nanosecondi prima del tempo che ci avrebbe messo la luce (fotoni) viaggiando nel vuoto."Direi che la Gelmini non è l'unica a doversi informare meglio!
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
      - Scritto da: Daki
      Riporto dal testo dell'articolo "Neutrini più
      veloci della
      luce?"
      Dove la redazione è caduta nello stesso errore
      della
      Gelmini.

      Tutti bravi a criticare, ma alla prova dei
      fatti....

      "Il team guidato da Ereditato ha condotto un
      esperimento nell'ambito del progetto "Opera"
      durante gli ultimi tre anni, "sparando" neutrini
      - particelle elementari dotate di massa
      piccolissima e scarsissima tendenza
      all'interazione con le altre componenti della
      materia - dal CERN di Ginevra verso il
      laboratorio sotterraneo del Gran Sasso su un
      percorso di 723 chilometri
      complessivi.

      I ricercatori hanno misurato le "istanze" di
      neutrini muonici mutati in neutrini tau - una
      tendenza, quella alla trasformazione spontanea
      dei neutrini da una tipologia all'altra, scoperta
      di recente dagli scienziati - all'arrivo: i
      neutrini raggiungevano il Gran Sasso 60
      nanosecondi prima del tempo che ci avrebbe messo
      la luce (fotoni) viaggiando nel
      vuoto."

      Direi che la Gelmini non è l'unica a doversi
      informare
      meglio!Scusa e l'errore quale sarebbe?
      • Daki scrive:
        Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
        Che è lo stesso errore commesso dalla Gelmini. Non esiste alcun tunnel di 723 Km tra Cern e Gran Sasso e da questo errore commesso dalla Gelmini sono nate tutte le polemiche.Da un altro sito:- Il professor Antonio Ereditato, responsabile dell'esperimento CNGS in questione, la frase del primo comunicato pare sbagliata: Deve essersi trattato di un lapsus, sicuramente. Ereditato chiarisce che c'è un tunnel, lungo solo un chilometro, che è orientato verso il Gran Sasso -Ma giusto una domanda, ma prima di rispondere al mio commento, hai letto l'articolo?
        • AMEN scrive:
          Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
          - Scritto da: Daki
          Che è lo stesso errore commesso dalla Gelmini.
          Non esiste alcun tunnel di 723 Km tra Cern e Gran
          Sasso e da questo errore commesso dalla Gelmini
          sono nate tutte le polemiche.
          Ma infatti PI non parla di tunnel....
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
            - Scritto da: AMEN
            - Scritto da: Daki

            Che è lo stesso errore commesso dalla
            Gelmini.

            Non esiste alcun tunnel di 723 Km tra Cern e
            Gran

            Sasso e da questo errore commesso dalla
            Gelmini

            sono nate tutte le polemiche.


            Ma infatti PI non parla di tunnel....Premettendo che io gli articoli di PI (tranne quelli di DInoXp) non li leggo per principio, in effetti nel virgolettato nessuna ha citato nessun Tunnel.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
          - Scritto da: Daki
          Che è lo stesso errore commesso dalla Gelmini.
          Non esiste alcun tunnel di 723 Km tra Cern e Gran
          Sasso e da questo errore commesso dalla Gelmini
          sono nate tutte le
          polemiche.
          En no, non è la stessa cosa, percorso sotterraneo è vero che si può prestare ad interpretazioni dubbie, ma non è come dire tunnel, i neutrini hanno percorso infatti sotto terra i 723 Km che separano il Cern dal Gran Sasso ed è quindi sicuramente un percorso sotterraneo!

          Ma giusto una domanda, ma prima di rispondere al
          mio commento, hai letto
          l'articolo?certo che l'ho letto, e ora dalla tua spiegazione capisco che per te percosro sotterraneo e tunnel sono la stessa cosa, cosa che invece non è!
    • What scrive:
      Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
      - Scritto da: Daki
      Riporto dal testo dell'articolo "Neutrini più
      veloci della
      luce?"
      Dove la redazione è caduta nello stesso errore
      della
      Gelmini.

      Tutti bravi a criticare, ma alla prova dei
      fatti....

      "Il team guidato da Ereditato ha condotto un
      esperimento nell'ambito del progetto "Opera"
      durante gli ultimi tre anni, "sparando" neutrini
      - particelle elementari dotate di massa
      piccolissima e scarsissima tendenza
      all'interazione con le altre componenti della
      materia - dal CERN di Ginevra verso il
      laboratorio sotterraneo del Gran Sasso su un
      percorso di 723 chilometri
      complessivi.

      I ricercatori hanno misurato le "istanze" di
      neutrini muonici mutati in neutrini tau - una
      tendenza, quella alla trasformazione spontanea
      dei neutrini da una tipologia all'altra, scoperta
      di recente dagli scienziati - all'arrivo: i
      neutrini raggiungevano il Gran Sasso 60
      nanosecondi prima del tempo che ci avrebbe messo
      la luce (fotoni) viaggiando nel
      vuoto."

      Direi che la Gelmini non è l'unica a doversi
      informare
      meglio!E cosa hanno scritto? "Percorso"? Non mi dirai che dire "tunnel" e "percorso" è la stessa cosa, eh? Ma prima di dire agli altri di informarsi, se non sai l'italiano, apri un dizionario decente o guardane uno in rete, per vedere le accezioni che ci sono:http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/parola/percorso.aspx?idD=1&Query=percorso&lettera=P
      • Daki scrive:
        Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
        Caro Amen, l'italiano lo conosco, ti ringrazio comunque per la segnalazione linguistica.Devi però valutare, oltre al semplice significato della parola, il contesto e il modo in cui viene utilizzata una parola. Se P.I. si fosse limitata ad usare la parola "sparando" e "verso" era ovvio pensare che non esistesse una via materiale, avendo usato anche "percorso" che è, come sicuramente ben sai, sinonimo di "tracciato" "pista" che indicano cose materiali fanno pensare che esista qualcosa che colleghi il Cern con il Gran Sasso.
        • Skywalker scrive:
          Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
          Carissimo Arrampicatore di Specchi,il "percorso", ma anche il "tracciato" e la "pista" ci sono eccome.Il "percorso" è quello che i neutrini "hanno percorso" da Ginevra al Gran Sasso su un "tracciato" che loro stessi hanno contribuito a tracciare attraversandolo continuamente, lungo una "pista" che TU non riesci a percorrere, ma loro invece si. Il "tracciato", la "pista" percorsa dai neutrini è una "cosa materiale" (ammesso che abbia senso questa frase a livelli subatomici): è ben indentificabile nel vuoto interatomico.O vuoi farci intendere che il percorso seguito dalla luce dal Sole fino alla terra è necessariamente un sentiero lastricato di ardesia? Avremmo potuto anche prendere non in parola il nostro ministro quando parlava di "tunnel" ed intenderlo in senso "metaforico" come "scavato" dai neutrini nel vuoto interatomico: peccato che LEI e non PI, si sia sentita in dovere di precisare che per quel TUNNEL gli italiani avevano contributo con 45 MILIONI di Euro!No, mio caro. Non è così facile cadere in bestialità così madornali.Ci vuole impegno ed anni di esercitata superficialità.
          • Daki scrive:
            Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
            Caro Skywalker, ti ringrazio per le precisazioni. Non stavo in alcun modo difendendo il Ministro Gelmini. Ammetto di aver letto in maniera superficiale quanto scritto da P.I. e mi cospargo il capo di cenere.
        • Passeggiand o in bicicletta accanto a te scrive:
          Re: Anche Puntoinformatico ha sbagliato
          - Scritto da: Daki
          Caro Amen, l'italiano lo conosco, ti ringrazio
          comunque per la segnalazione
          linguistica.
          Devi però valutare, oltre al semplice significato
          della parola, il contesto e il modo in cui viene
          utilizzata una parola. Se P.I. si fosse limitata
          ad usare la parola "sparando" e "verso" era ovvio
          pensare che non esistesse una via materiale,
          avendo usato anche "percorso" che è, come
          sicuramente ben sai, sinonimo di "tracciato"
          "pista" che indicano cose materiali fanno pensare
          che esista qualcosa che colleghi il Cern con il
          Gran
          SassoMa cosa vai blaterando... ROTFL... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Parole senza senso! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Valentina Cri scrive:
    Diamo spazio a chi merita...
    Ho visitato il CNR (mi chiedo se la Gelmini sappia almeno di che posto si parli) e ho conosciuto chi LAVORA, e davvero LAVORA al CNR.. menti brillanti,come poche: per fortuna non siamo tutti come chi ci rappresenta.. che vergogna i nostri Minisrti!!! Un grandissimo riconoscimento agli operatori e ricercatori del CNR che ahnche sotto le catastrofiche condizioni dell'aprile del 2009, hanno continuato a dedicare passione ed impegno alla ricerca scientifica, posso testimoniarlo. Bravissimi!
    • Incubo Notturno scrive:
      Re: Diamo spazio a chi merita...
      - Scritto da: Valentina Cri
      Ho visitato il CNR (mi chiedo se la Gelmini
      sappia almeno di che posto si parli) e ho
      conosciuto chi LAVORA, e davvero LAVORA al CNR..
      menti brillanti,come poche: per fortuna non siamo
      tutti come chi ci rappresenta.. che vergogna i
      nostri Minisrti!!! Un grandissimo riconoscimento
      agli operatori e ricercatori del CNR che ahnche
      sotto le catastrofiche condizioni dell'aprile del
      2009, hanno continuato a dedicare passione ed
      impegno alla ricerca scientifica, posso
      testimoniarlo.
      Bravissimi!Peccato che come vicepresidente del CNR abbiano messo questo:Levoluzionismo? Fantasiehttp://temi.repubblica.it/micromega-online/levoluzionismo-fantasie-il-creazionismo-antiscientifico-del-vicepresidente-del-cnr/"lo tsunami è una voce della bontà di Diohttp://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/25/se-per-il-vicepresidente-del-cnr-lo-tsunami-e-una-voce-della-bonta-di-dio/99806/http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=124&ID_articolo=1194&ID_sezione=274
    • MacGeek scrive:
      Re: Diamo spazio a chi merita...
      Esatto. All'Enea e al CNR ci lavora gente davvero in gamba.Mi ricordo ancora il papà del mio miglior amico delle medie, era una fisico che lavora(va?) all'Enea della Casaccia. Per me era una genio, sapeva fare tutto di qualsiasi cosa (dalla meccanica, all'elettronica, ai computer... alla matematica), sapeva ogni cosa. Io ero affascinato ogni volta che andavo a casa sua.Un giorno poi ha organizzato insieme alla mia scuola una gita ai laboratori di ricerca dell'Enea e ci ha portato a vedere il Tokamak, su cui lavorava. Il Tokamak è tipo l'ITER, serve per realizzare la fusione nucleare a confinamento magnetico. Mi ricordo ancora la possente porta di cemento spessa 3-4 metri (infatti quando "sparano" la reazione, le radiazioni generate dalla fusione ucciderebbero tutti all'istante se non fossero schermate più che bene) e le spiegazioani su come avevano realizzato diversi dettagli della macchine, tutte cose estremamente geniali.Per me è stata la miglior gita di tutto il periodo scolastico.E' un vero dramma che poi a comandare questa gente (e noi tutti) ci vadano a finire delle capre come la Gelmini che ha dimostrato di non capire niente di niente.
  • silvan scrive:
    Meditate
    Non voglio fare l'avvocato della povera Gelmini, ma avete mai dato dei testa di cavolo a tutti coloro che parlano di tunnel spaziale, pensate forse che venga scavato con pala e picco. Ultima considerazione: lo staff del ministero della Pubblica Istruzione è composto da personale non scelto dalla Gelmini, bensì per pubblico concorso. Tempo fa un dirigente ministeriale affermava soddisfatto: I ministri passano ma io resto sempre al mio posto.
  • doh scrive:
    Gran Sasso
    io non so manco dove si trova sto gran sasso!!!!! siete tutti bravi a parlare con google davanti. sbruffoniiiiiiiiiii
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Gran Sasso
      - Scritto da: doh
      io non so manco dove si trova sto gran sasso!!!!!
      siete tutti bravi a parlare con google davanti.
      sbruffoniiiiiiiiiiiMa scusa non le hai fatte le medie?
    • MacGeek scrive:
      Re: Gran Sasso
      - Scritto da: doh
      io non so manco dove si trova sto gran sasso!!!!!Hai la stoffa per candidarti come prossimo ministro, complimenti!
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Gran Sasso
      - Scritto da: doh
      io non so manco dove si trova sto gran sasso!!!!!
      siete tutti bravi a parlare con google davanti.
      sbruffoniiiiiiiiiiiHai ragione! Infatti io pensavo fosse in Australia! Meno male che c'è Google! Chissà perchè non lo ha usato anche la Gelmini...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Gran Sasso
        - Scritto da: Mela avvelenata
        - Scritto da: doh

        io non so manco dove si trova sto gran
        sasso!!!!!

        siete tutti bravi a parlare con google
        davanti.

        sbruffoniiiiiiiiiii

        Hai ragione! Infatti io pensavo fosse in
        Australia!

        Meno male che c'è Google! Chissà perchè non lo ha
        usato anche la
        Gelmini...Mamma mia che ignoranza! Cavolo lo sai dove sta il monte bianco o hai bisogno di google anche per quello?
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: Gran Sasso
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Mela avvelenata

          - Scritto da: doh


          io non so manco dove si trova sto gran

          sasso!!!!!


          siete tutti bravi a parlare con google

          davanti.


          sbruffoniiiiiiiiiii



          Hai ragione! Infatti io pensavo fosse in

          Australia!



          Meno male che c'è Google! Chissà perchè non
          lo
          ha

          usato anche la

          Gelmini...


          Mamma mia che ignoranza! Cavolo lo sai dove sta
          il monte bianco o hai bisogno di google anche per
          quello?Gran sasso = Ayers RockTroppo difficile da capire?http://it.wikipedia.org/wiki/Ulu%E1%B9%9Fu
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Mela avvelenata


            - Scritto da: doh



            io non so manco dove si trova sto
            gran


            sasso!!!!!



            siete tutti bravi a parlare con
            google


            davanti.



            sbruffoniiiiiiiiiii





            Hai ragione! Infatti io pensavo fosse in


            Australia!





            Meno male che c'è Google! Chissà perchè
            non

            lo

            ha


            usato anche la


            Gelmini...





            Mamma mia che ignoranza! Cavolo lo sai dove
            sta

            il monte bianco o hai bisogno di google
            anche
            per

            quello?

            Gran sasso = Ayers Rock
            Troppo difficile da capire?
            http://it.wikipedia.org/wiki/Ulu%E1%B9%9FuSi certo e un'italiano quando sente parlare di Gran Sasso la prima cosa che va a pensare è all'Ayers Rock che tra l'altro non l'ho mai sentita tradurre Gran Sasso da nessuna parte?
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Si certo e un'italiano quando sente parlare di
            Gran Sasso la prima cosa che va a pensare è
            all'Ayers Rock che tra l'altro non l'ho mai
            sentita tradurre Gran Sasso da nessuna
            parte?Quale parte di "Uluru è definito un monolito, ma più precisamente è una parte di una formazione rocciosa monolitica molto più grande e in gran parte sotterranea" non ti è chiara? Il gioco di parole era tra "Gran Sasso" ed il Monolito più grande del mondo, un "gran sasso", appunto!!!Se non ti è ancora chiaro fattelo spiegare, perchè sinceramente a questo punto potrei solo fare un disegnino esplicativo!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: Enjoy with Us



            Si certo e un'italiano quando sente parlare
            di

            Gran Sasso la prima cosa che va a pensare è

            all'Ayers Rock che tra l'altro non l'ho mai

            sentita tradurre Gran Sasso da nessuna

            parte?

            Quale parte di "Uluru è definito un monolito, ma
            più precisamente è una parte di una formazione
            rocciosa monolitica molto più grande e in gran
            parte sotterranea" non ti è chiara? Il gioco di
            parole era tra "Gran Sasso" ed il Monolito più
            grande del mondo, un "gran sasso",
            appunto!!!
            Se non ti è ancora chiaro fattelo spiegare,
            perchè sinceramente a questo punto potrei solo
            fare un disegnino
            esplicativo!E vai di arrampicate sugli specchi, visto che Ayers Rock non è in alcun modo traducibile come Gran Sasso ecco che si ricorre al nome degli indigeni... ma che cultura enciclopedica, sa tutto sull'Australia e poi quando si parla di Gran Sasso (con le iniziali in maiuscolo) si dimentica che in tutto il mondo l'unica montagna ad avere tale nome è italiana!P.S. ma perchè mai un laboratorio italiano dovrebbe essere posto sotto una montagna sacra in Australia?
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Mela avvelenata

            - Scritto da: Enjoy with Us





            Si certo e un'italiano quando sente
            parlare

            di


            Gran Sasso la prima cosa che va a
            pensare
            è


            all'Ayers Rock che tra l'altro non l'ho
            mai


            sentita tradurre Gran Sasso da nessuna


            parte?



            Quale parte di "Uluru è definito un
            monolito,
            ma

            più precisamente è una parte di una
            formazione

            rocciosa monolitica molto più grande e in
            gran

            parte sotterranea" non ti è chiara? Il gioco
            di

            parole era tra "Gran Sasso" ed il Monolito
            più

            grande del mondo, un "gran sasso",

            appunto!!!

            Se non ti è ancora chiaro fattelo spiegare,

            perchè sinceramente a questo punto potrei
            solo

            fare un disegnino

            esplicativo!

            E vai di arrampicate sugli specchi, visto che
            Ayers Rock non è in alcun modo traducibile come
            Gran Sasso ecco che si ricorre al nome degli
            indigeni... ma che cultura enciclopedica, sa
            tutto sull'Australia e poi quando si parla di
            Gran Sasso (con le iniziali in maiuscolo) si
            dimentica che in tutto il mondo l'unica montagna
            ad avere tale nome è
            italiana!
            P.S. ma perchè mai un laboratorio italiano
            dovrebbe essere posto sotto una montagna sacra in
            Australia?Allora dimmi che lo vuoi il disegnino!! Enjoy, accendi il cervello ogni tanto! Prima di tutto:1) non ho mai detto che Ayers Rock si traduce con "gran sasso"!2) ho fatto solo un gioco di parole: l'Ayers Rock è un monolito, ovvero può essere considerato una GRANDE ROCCIA, o anche un GRAN SASSO!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Mela avvelenata


            - Scritto da: Enjoy with Us







            Si certo e un'italiano quando sente

            parlare


            di



            Gran Sasso la prima cosa che va a

            pensare

            è



            all'Ayers Rock che tra l'altro non
            l'ho

            mai



            sentita tradurre Gran Sasso da
            nessuna



            parte?





            Quale parte di "Uluru è definito un

            monolito,

            ma


            più precisamente è una parte di una

            formazione


            rocciosa monolitica molto più grande e
            in

            gran


            parte sotterranea" non ti è chiara? Il
            gioco

            di


            parole era tra "Gran Sasso" ed il
            Monolito

            più


            grande del mondo, un "gran sasso",


            appunto!!!


            Se non ti è ancora chiaro fattelo
            spiegare,


            perchè sinceramente a questo punto
            potrei

            solo


            fare un disegnino


            esplicativo!



            E vai di arrampicate sugli specchi, visto che

            Ayers Rock non è in alcun modo traducibile
            come

            Gran Sasso ecco che si ricorre al nome degli

            indigeni... ma che cultura enciclopedica, sa

            tutto sull'Australia e poi quando si parla di

            Gran Sasso (con le iniziali in maiuscolo) si

            dimentica che in tutto il mondo l'unica
            montagna

            ad avere tale nome è

            italiana!

            P.S. ma perchè mai un laboratorio italiano

            dovrebbe essere posto sotto una montagna
            sacra
            in

            Australia?

            Allora dimmi che lo vuoi il disegnino!! Enjoy,
            accendi il cervello ogni tanto! Prima di
            tutto:
            1) non ho mai detto che Ayers Rock si traduce con
            "gran
            sasso"!
            2) ho fatto solo un gioco di parole: l'Ayers Rock
            è un monolito, ovvero può essere considerato una
            GRANDE ROCCIA, o anche un GRAN
            SASSO!Si si come dici tu, ma quando hanno citato i laboratori del Gran Sasso e l'esperimento in corso con il Cern di Ginevra mi spieghi come hai fatto a pensare all'Ayers Rock australiano?
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Mela avvelenata

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: Mela avvelenata



            - Scritto da: Enjoy with Us









            Si certo e un'italiano quando
            sente


            parlare



            di




            Gran Sasso la prima cosa che
            va
            a


            pensare


            è




            all'Ayers Rock che tra
            l'altro
            non

            l'ho


            mai




            sentita tradurre Gran Sasso da

            nessuna




            parte?







            Quale parte di "Uluru è definito un


            monolito,


            ma



            più precisamente è una parte di una


            formazione



            rocciosa monolitica molto più
            grande
            e

            in


            gran



            parte sotterranea" non ti è
            chiara?
            Il

            gioco


            di



            parole era tra "Gran Sasso" ed il

            Monolito


            più



            grande del mondo, un "gran sasso",



            appunto!!!



            Se non ti è ancora chiaro fattelo

            spiegare,



            perchè sinceramente a questo punto

            potrei


            solo



            fare un disegnino



            esplicativo!





            E vai di arrampicate sugli specchi,
            visto
            che


            Ayers Rock non è in alcun modo
            traducibile

            come


            Gran Sasso ecco che si ricorre al nome
            degli


            indigeni... ma che cultura
            enciclopedica,
            sa


            tutto sull'Australia e poi quando si
            parla
            di


            Gran Sasso (con le iniziali in
            maiuscolo)
            si


            dimentica che in tutto il mondo l'unica

            montagna


            ad avere tale nome è


            italiana!


            P.S. ma perchè mai un laboratorio
            italiano


            dovrebbe essere posto sotto una montagna

            sacra

            in


            Australia?



            Allora dimmi che lo vuoi il disegnino!!
            Enjoy,

            accendi il cervello ogni tanto! Prima di

            tutto:

            1) non ho mai detto che Ayers Rock si
            traduce
            con

            "gran

            sasso"!

            2) ho fatto solo un gioco di parole: l'Ayers
            Rock

            è un monolito, ovvero può essere considerato
            una

            GRANDE ROCCIA, o anche un GRAN

            SASSO!

            Si si come dici tu, ma quando hanno citato i
            laboratori del Gran Sasso e l'esperimento in
            corso con il Cern di Ginevra mi spieghi come hai
            fatto a pensare all'Ayers Rock
            australiano?Ok, hai vinto tu, per sfinimento dell'avversario! Mettiamoci un GRAN SASSO sopra e tiriamo avanti, per favore!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Gran Sasso
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Mela avvelenata


            - Scritto da: Enjoy with Us



            - Scritto da: Mela avvelenata




            - Scritto da: Enjoy with Us











            Si certo e un'italiano
            quando

            sente



            parlare




            di





            Gran Sasso la prima cosa
            che

            va

            a



            pensare



            è





            all'Ayers Rock che tra

            l'altro

            non


            l'ho



            mai





            sentita tradurre Gran
            Sasso
            da


            nessuna





            parte?









            Quale parte di "Uluru è
            definito
            un



            monolito,



            ma




            più precisamente è una parte
            di
            una



            formazione




            rocciosa monolitica molto più

            grande

            e


            in



            gran




            parte sotterranea" non ti è

            chiara?

            Il


            gioco



            di




            parole era tra "Gran Sasso"
            ed
            il


            Monolito



            più




            grande del mondo, un "gran
            sasso",




            appunto!!!




            Se non ti è ancora chiaro
            fattelo


            spiegare,




            perchè sinceramente a questo
            punto


            potrei



            solo




            fare un disegnino




            esplicativo!







            E vai di arrampicate sugli specchi,

            visto

            che



            Ayers Rock non è in alcun modo

            traducibile


            come



            Gran Sasso ecco che si ricorre al
            nome

            degli



            indigeni... ma che cultura

            enciclopedica,

            sa



            tutto sull'Australia e poi quando
            si

            parla

            di



            Gran Sasso (con le iniziali in

            maiuscolo)

            si



            dimentica che in tutto il mondo
            l'unica


            montagna



            ad avere tale nome è



            italiana!



            P.S. ma perchè mai un laboratorio

            italiano



            dovrebbe essere posto sotto una
            montagna


            sacra


            in



            Australia?





            Allora dimmi che lo vuoi il disegnino!!

            Enjoy,


            accendi il cervello ogni tanto! Prima di


            tutto:


            1) non ho mai detto che Ayers Rock si

            traduce

            con


            "gran


            sasso"!


            2) ho fatto solo un gioco di parole:
            l'Ayers

            Rock


            è un monolito, ovvero può essere
            considerato

            una


            GRANDE ROCCIA, o anche un GRAN


            SASSO!



            Si si come dici tu, ma quando hanno citato i

            laboratori del Gran Sasso e l'esperimento in

            corso con il Cern di Ginevra mi spieghi come
            hai

            fatto a pensare all'Ayers Rock

            australiano?

            Ok, hai vinto tu, per sfinimento dell'avversario!
            Mettiamoci un GRAN SASSO sopra e tiriamo avanti,
            per
            favore!Sfinimento per troppe arrampicate su lisci specchi?
        • ma va scrive:
          Re: Gran Sasso
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Mela avvelenata

          - Scritto da: doh


          io non so manco dove si trova sto gran

          sasso!!!!!


          siete tutti bravi a parlare con google

          davanti.


          sbruffoniiiiiiiiiii



          Hai ragione! Infatti io pensavo fosse in

          Australia!



          Meno male che c'è Google! Chissà perchè non
          lo
          ha

          usato anche la

          Gelmini...


          Mamma mia che ignoranza! Cavolo lo sai dove sta
          il monte bianco o hai bisogno di google anche per
          quello?credo necessiti di google anche per trovare il proprio buco del XXXX. il perfetto elettore della gelmini, questo qui.
      • Ego scrive:
        Re: Gran Sasso
        - Scritto da: Mela avvelenata
        - Scritto da: doh

        io non so manco dove si trova sto gran
        sasso!!!!!

        siete tutti bravi a parlare con google
        davanti.

        sbruffoniiiiiiiiiii

        Hai ragione! Infatti io pensavo fosse in
        Australia!

        Meno male che c'è Google! Chissà perchè non lo ha
        usato anche la
        Gelmini...consigliata da berlusconi cercava su gogol http://www.youreporter.it/video_Gogol_Tony_Troja_video_parodia_vorrei_avere_il_becco_1
    • buc odello zono scrive:
      Re: Gran Sasso
      E' difficile capire dove si trova sto gran sasso, dopo che gli hai dato una capocciata.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Gran Sasso
      - Scritto da: doh
      io non so manco dove si trova sto gran sasso!!!!!
      siete tutti bravi a parlare con google davanti.
      sbruffoniiiiiiiiiiiMah Io non sono certo un mostro in geografia, ne in scienze, ma dove stia il Gran Sasso e il fatto che sia attraversato dalla A24 sono cose piuttosto risapute, come anche che all'interno vi sia un laboratorio di ricerca di livello internazionale e che tra gli esperimenti condotti vi siano quelli con i neutrini, visto che possono sfruttare gli oltre 2000 metri di roccia sopra il laboratorio per filtrare particelle meno elusive dei neutrini!
      • Ego scrive:
        Re: Gran Sasso
        - Scritto da: Enjoy with Us
        - Scritto da: doh

        io non so manco dove si trova sto gran
        sasso!!!!!

        siete tutti bravi a parlare con google
        davanti.

        sbruffoniiiiiiiiiii

        Mah Io non sono certo un mostro in geografia, ne
        in scienze, ma dove stia il Gran Sasso e il fatto
        che sia attraversato dalla A24 sono cose
        piuttosto risapute, come anche che all'interno vi
        sia un laboratorio di ricerca di livello
        internazionale e che tra gli esperimenti condotti
        vi siano quelli con i neutrini, visto che possono
        sfruttare gli oltre 2000 metri di roccia sopra il
        laboratorio per filtrare particelle meno elusive
        dei
        neutrini!anche io la pensavo come te, probabilmente alla fine del tunnel la gelmini immagina una rotonda in cui i neutrini superano in curva i fotoni, si capisce dal nome che i fotoni sono più grossi e pesanti e che quindi in curva perdono terreno, hanno vinto i neutrini che come suggerisce il nome sono piccoli e leggeri
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Gran Sasso
          - Scritto da: Ego
          - Scritto da: Enjoy with Us

          - Scritto da: doh


          io non so manco dove si trova sto gran

          sasso!!!!!


          siete tutti bravi a parlare con google

          davanti.


          sbruffoniiiiiiiiiii



          Mah Io non sono certo un mostro in
          geografia,
          ne

          in scienze, ma dove stia il Gran Sasso e il
          fatto

          che sia attraversato dalla A24 sono cose

          piuttosto risapute, come anche che
          all'interno
          vi

          sia un laboratorio di ricerca di livello

          internazionale e che tra gli esperimenti
          condotti

          vi siano quelli con i neutrini, visto che
          possono

          sfruttare gli oltre 2000 metri di roccia
          sopra
          il

          laboratorio per filtrare particelle meno
          elusive

          dei

          neutrini!

          anche io la pensavo come te, probabilmente alla
          fine del tunnel la gelmini immagina una rotonda
          in cui i neutrini superano in curva i fotoni, si
          capisce dal nome che i fotoni sono più grossi e
          pesanti e che quindi in curva perdono terreno,
          hanno vinto i neutrini che come suggerisce il
          nome sono piccoli e
          leggeriGuarda che i neutrini allo stato delle conoscenze attuali sono ben più pesanti di un fotone... infatti la scienza ufficiale per ora nega che il fotone abbia una qualunque massa statica!
    • ruppolo scrive:
      Re: Gran Sasso
      - Scritto da: doh
      io non so manco dove si trova sto gran sasso!!!!!In fondo al Gran Burrone, dov'è rotolato di recente dalle risate.
  • MacGeek scrive:
    Perché la gaffe è grave
    Tale "gaffe" la ritengo particolarmente grave perché evidenzia un'ignoranza e un'inettitudine del Ministro (che dovrebbe essere anche della dell'università e della ricerca scientifica) pressoché su tutti i livelli:1) IGNORANZA SCIENTIFICA: - il Ministro non ha neanche lontanamente capito come funzionava l'esperimento- il Ministro non ha idea che i neutrini possono passare pressoché indisturbati attraverso la materia- Il Ministro quindi non sa che i neutrini non necessitano di "tunnel" per poter viaggiare da un punto all'altro- Il Ministro non sa per quale motivo il laboratorio del Gran Sasso, sta appunto sotto il Gran Sasso2) IGNORANZA DI CULTURA GENERALE:- Il Ministro non sa che non esistono "tunnel" lunghi 750 km, ma neanche 10 volte più corti- Tanto meno che ce ne sia uno che parte dall'Abruzzo e arriva in Svizzera- Probabilmente il Ministro non sa che il Laboratorio del Gran Sasso sta sì in un tunnel, ma autostradale 3) IGNORANZA ECONOMICA- Il ministro non ha idea delle grandezze economiche per la costruzione di infrastrutture di base del paese- Infatti pensa che 45 milioni di , pari a 60.000/km, siano sufficienti per costruire un tunnel, quando invece i costi in gioco sono ordini di grandezza superiori4) IGNORANZA GESTIONALE- Il Ministro non sa come spende i suoi soldi e per quali fini5) INCAPACITA' DI GIUDIZIO- Definire "vittoria epocale" l'esperimento non ha senso. Gli sta per caso antipatico Einstein?6) IMPRUDENZA NEI GIUDIZI- Dare per sicuro l'esito dell'esperimento, quando anche gli scienziati che l'hanno realizzato sono stati ben attenti a definirla "anomalia" che richiede ancora analisi approfondite prima di poter essere considerato acquisito7) OPPORTUNISMO SPICCIOLO- Voler, con tale comunicato, prendersi un po' del merito dell'esperimento, quando evidentemente il contributo, da quanto si evince sopra, è più che che nullo e nel caso del tutto indiretto e casuale (finanziamenti al CERN).8) INCAPACITA' DI AMMETTERE I PROPRI ERRORI - La comunicazione "esplicativa", contiene "giustificazioni" così improbabili e a dir poco imbarazzanti che non fanno altro che peggiorare la situazione, evidenziando la volontà del Ministro di voler mentire volontariamente al pubblicoVeramente non ho parole per quando siamo caduti in basso come nazione.Spero caccino la Gelmini e gentaglia come lei oggi al potere a calci in c*lo.
    • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
      Re: Perché la gaffe è grave
      - Scritto da: MacGeek
      Tale "gaffe" la ritengo particolarmente grave
      perché evidenzia un'ignoranza e un'inettitudine
      del Ministro (che dovrebbe essere anche della
      dell'università e della ricerca scientifica)
      pressoché su tutti i
      livelli:

      1) IGNORANZA SCIENTIFICA:
      - il Ministro non ha neanche lontanamente capito
      come funzionava
      l'esperimento
      - il Ministro non ha idea che i neutrini possono
      passare pressoché indisturbati attraverso la
      materia
      - Il Ministro quindi non sa che i neutrini non
      necessitano di "tunnel" per poter viaggiare da un
      punto
      all'altro
      - Il Ministro non sa per quale motivo il
      laboratorio del Gran Sasso, sta appunto sotto il
      Gran
      Sasso

      2) IGNORANZA DI CULTURA GENERALE:
      - Il Ministro non sa che non esistono "tunnel"
      lunghi 750 km, ma neanche 10 volte più
      corti
      - Tanto meno che ce ne sia uno che parte
      dall'Abruzzo e arriva in
      Svizzera
      - Probabilmente il Ministro non sa che il
      Laboratorio del Gran Sasso sta sì in un tunnel,
      ma autostradale


      3) IGNORANZA ECONOMICA
      - Il ministro non ha idea delle grandezze
      economiche per la costruzione di infrastrutture
      di base del
      paese
      - Infatti pensa che 45 milioni di , pari a
      60.000/km, siano sufficienti per costruire un
      tunnel, quando invece i costi in gioco sono
      ordini di grandezza
      superiori

      4) IGNORANZA GESTIONALE
      - Il Ministro non sa come spende i suoi soldi e
      per quali
      fini

      5) INCAPACITA' DI GIUDIZIO
      - Definire "vittoria epocale" l'esperimento non
      ha senso. Gli sta per caso antipatico
      Einstein?

      6) IMPRUDENZA NEI GIUDIZI
      - Dare per sicuro l'esito dell'esperimento,
      quando anche gli scienziati che l'hanno
      realizzato sono stati ben attenti a definirla
      "anomalia" che richiede ancora analisi
      approfondite prima di poter essere considerato
      acquisito

      7) OPPORTUNISMO SPICCIOLO
      - Voler, con tale comunicato, prendersi un po'
      del merito dell'esperimento, quando evidentemente
      il contributo, da quanto si evince sopra, è più
      che che nullo e nel caso del tutto indiretto e
      casuale (finanziamenti al
      CERN).

      8) INCAPACITA' DI AMMETTERE I PROPRI ERRORI
      - La comunicazione "esplicativa", contiene
      "giustificazioni" così improbabili e a dir poco
      imbarazzanti che non fanno altro che peggiorare
      la situazione, evidenziando la volontà del
      Ministro di voler mentire volontariamente al
      pubblico


      Veramente non ho parole per quando siamo caduti
      in basso come
      nazione.
      Spero caccino la Gelmini e gentaglia come lei
      oggi al potere a calci in
      c*lo.Guarda, mi hai tolto proprio le parole di bocca, non avrei potuto esprimermi meglio ne diversamente.Sono COMPLETAMENTE e PIENAMENTE d'accordo con te.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Perché la gaffe è grave
      - Scritto da: MacGeek
      Tale "gaffe" la ritengo particolarmente grave
      perché evidenzia un'ignoranza e un'inettitudine
      del Ministro (che dovrebbe essere anche della
      dell'università e della ricerca scientifica)
      pressoché su tutti i
      livelli:

      1) IGNORANZA SCIENTIFICA:
      - il Ministro non ha neanche lontanamente capito
      come funzionava
      l'esperimento
      - il Ministro non ha idea che i neutrini possono
      passare pressoché indisturbati attraverso la
      materia
      - Il Ministro quindi non sa che i neutrini non
      necessitano di "tunnel" per poter viaggiare da un
      punto
      all'altro
      - Il Ministro non sa per quale motivo il
      laboratorio del Gran Sasso, sta appunto sotto il
      Gran
      Sasso
      Secondo te il ministro ha letto il comunicato? Secondo me no! Comunque hai ragione quello che è sucXXXXX è grave, perchè evidentemente nello staff del ministro ci sono persone di una ignoranza abissale e dato che lo staff se lo sceglie il ministro in ultima analisi la colpa è sua!
      2) IGNORANZA DI CULTURA GENERALE:
      - Il Ministro non sa che non esistono "tunnel"
      lunghi 750 km, ma neanche 10 volte più
      corti
      - Tanto meno che ce ne sia uno che parte
      dall'Abruzzo e arriva in
      Svizzera
      - Probabilmente il Ministro non sa che il
      Laboratorio del Gran Sasso sta sì in un tunnel,
      ma autostradale
      Beh spero che anche la persona che ha steso il comunicato sappia che tunnel di 700 e passa chilometri non esistono, penso che semplicemente non abbia focalizzato la cosa, trattando il tutto con estrema superficialità... ecco dov'è la cosa realmente grave, la superficialità... puoi anche non sapere determinate cose, ma non ci vuole molto ad approfondire l'argomento, al limite anche con un banale giro di google!

      3) IGNORANZA ECONOMICA
      - Il ministro non ha idea delle grandezze
      economiche per la costruzione di infrastrutture
      di base del
      paese
      - Infatti pensa che 45 milioni di , pari a
      60.000/km, siano sufficienti per costruire un
      tunnel, quando invece i costi in gioco sono
      ordini di grandezza
      superiori
      Non esagerare, come ti ho già detto prima queste sono cose che se uno si ferma a riflettere sono alla portata di chiunque.... il problema sta appunto nella superficialità, cosa che riscontro spesso nei giornalisti... quante volte capita che non siano in grado di fornire dati precisi neppure sull'età di una vittima, eppure basterebbe pochissimo per accertarsene! il problema è che molti sono SUPERFICIALI e ovviamente un superficiale non può non essere anche ignorante!
      4) IGNORANZA GESTIONALE
      - Il Ministro non sa come spende i suoi soldi e
      per quali
      fini
      Ah questo è poco ma sicuro, il problema è che temo ne sappiano poco anche i cosidetti esperti di cui si circonda...
      5) INCAPACITA' DI GIUDIZIO
      - Definire "vittoria epocale" l'esperimento non
      ha senso. Gli sta per caso antipatico
      Einstein?
      Scoperta epocale magari sarebbe andata meglio, ma cosa pretendi da un superficiale che neanche si briga di fare un minimo approfondimento sulla notizia?
      6) IMPRUDENZA NEI GIUDIZI
      - Dare per sicuro l'esito dell'esperimento,
      quando anche gli scienziati che l'hanno
      realizzato sono stati ben attenti a definirla
      "anomalia" che richiede ancora analisi
      approfondite prima di poter essere considerato
      acquisito
      Beh questo è tipico di tutti i politici, sempre in prima fila quando c'è da usurpare i meriti altrui
      7) OPPORTUNISMO SPICCIOLO
      - Voler, con tale comunicato, prendersi un po'
      del merito dell'esperimento, quando evidentemente
      il contributo, da quanto si evince sopra, è più
      che che nullo e nel caso del tutto indiretto e
      casuale (finanziamenti al
      CERN).
      Vedi sopra, malattia tipica di tutta la classe politica
      8) INCAPACITA' DI AMMETTERE I PROPRI ERRORI
      - La comunicazione "esplicativa", contiene
      "giustificazioni" così improbabili e a dir poco
      imbarazzanti che non fanno altro che peggiorare
      la situazione, evidenziando la volontà del
      Ministro di voler mentire volontariamente al
      pubblico

      Ecco touchè questo è il vero errore imperdonabile della Gelmini, il non voler ammettere l'errore!
    • udp scrive:
      Re: Perché la gaffe è grave
      Molto peggio !Qui non stiamo parlando solo dell'ignoranza di un ministro. Ma anche dei suoi collaboratori. Questa é la gente cha guida il ministero dell'universitá e della ricerca scientifica.
  • annalisa toscano scrive:
    "CERVELLI IN FUGA"
    Cosa dire? Quando i "NEURONI" mancano i "NEUTRINI" ballano!!!
    • iRoby scrive:
      Re: "CERVELLI IN FUGA"
      Complimenti per la finezza della battura, è meravigliosa! (rotfl)Ma va capita fin dal subject, e non mi stupisce che non ti abbia quotato nessuno...
  • Seth scrive:
    Qualcuno pensa davvero che...
    ...sia stata la Gelmini in persona a scrivere il comunicato?Ci saranno altre 5 persone, magari statisti dell'ultima ora.Ho fatto anche io un lavoretto simile e le "boiate" capitano, soprattutto su comunicati che hanno un'importanza pari a zero.L'ufficio stampa ha fatto una XXXXXXX: che sarà mai?Andate a lavorare e vedrete quante XXXXXXX capiterà anche a voi di fare.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Qualcuno pensa davvero che...
      Chiamala XXXXXXX!Ma ti rendi conto che stiamo parlando del Ministro dell'Istruzione e della Ricerca Scientifica e del relativo staff di consulenti scientifici?Una manica di inetti e di incapaci!Vadano loro a lavorare ... e vacci pure tu!
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Qualcuno pensa davvero che...
      - Scritto da: Seth
      ...sia stata la Gelmini in persona a scrivere il
      comunicato?Il comunicato è fatto dalla Ministra Gelmini, è scritto nel comunicato stesso, quindi è lei che si congratula ed è lei e il suo governo che si prende i meriti di avere finanziato il tunnel tra Givevra (CERN) e il Gran Sasso.
      Ci saranno altre 5 persone, magari statisti
      dell'ultima
      ora.Non mi risulta che ci siano degli statisti che lavorino al Ministero ma forse la tua è solo ignoranza come quella della Gelmini e volevi dire una parola complicata.Forse era stagisti da stage? Sospetto che tu faccia coppia con la Ministra. Comunque...

      Ho fatto anche io un lavoretto simile e le
      "boiate" capitano, soprattutto su comunicati che
      hanno un'importanza pari a
      zero.

      L'ufficio stampa ha fatto una XXXXXXX: che sarà
      mai?
      Andate a lavorare e vedrete quante XXXXXXX
      capiterà anche a voi di
      fare.I comunicati stampa degli Stati hanno importanza e fanno crollare le borse.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Qualcuno pensa davvero che...
      - Scritto da: Seth
      ...sia stata la Gelmini in persona a scrivere il
      comunicato?

      Ci saranno altre 5 persone, magari statisti
      dell'ultima
      ora.
      Forse volevi dire stagisti?
      Ho fatto anche io un lavoretto simile e le
      "boiate" capitano, soprattutto su comunicati che
      hanno un'importanza pari a
      zero.
      Si certo gli errori possono capitare, è anche plausibile che la Gelmini il testo del comunicato manco lo abbia visto, quello che non è ammissibile e che dopo con arroganza neghi l'errore!
      L'ufficio stampa ha fatto una XXXXXXX: che sarà
      mai?
      Andate a lavorare e vedrete quante XXXXXXX
      capiterà anche a voi di
      fare.Per un errore del genere nel mio lavoro muoiono delle persone, non credo proprio che mi lascerebbero al mio posto!
      • Indovinato scrive:
        Re: Qualcuno pensa davvero che...

        Per un errore del genere nel mio lavoro muoiono
        delle persone, non credo proprio che mi
        lascerebbero al mio
        posto!Per errori anche molto piccoli, da me si rischia di perdere centinaia di migliaia di euro in un solo giorno.A volte capita. Puoi fare attenzione quanto vuoi, ma gli errori capitano.Capitano a noi ed assolutamente normale che capitino in un Ministero.A volte sbagliano intere politiche economiche e qua ci si preoccupa di una parola sbagliata scritta da un tizio qualsiasi di un ufficio stampa e pubblicato su un sito internet?
        • AMEN scrive:
          Re: Qualcuno pensa davvero che...
          - Scritto da: Indovinato
          A volte sbagliano intere politiche economiche e
          qua ci si preoccupa di una parola sbagliata
          scritta da un tizio qualsiasi di un ufficio
          stampa e pubblicato su un sito internet?Quello che ha fatto XXXXXXXre è la risposta piccata del Ministro...
        • lefthand scrive:
          Re: Qualcuno pensa davvero che...

          Per errori anche molto piccoli, da me si rischia
          di perdere centinaia di migliaia di euro in un
          solo giorno.Figurati i milioni che perdiamo ogni giorno per un errore grosso come quello di aver votato questa maggioranza... ah, no, *questa* non l'ha votata nessuno...
        • lefthand scrive:
          Re: Qualcuno pensa davvero che...

          A volte sbagliano intere politiche economicheLo sappiamo, eccome se lo sappiamo!
          e
          qua ci si preoccupa di una parola sbagliata
          scritta da un tizio qualsiasi di un ufficio
          stampa e pubblicato su un sito internet?"un tizio qualsiasi"? Vuoi dire che anch'io domattina posso scrivere un comunicato ufficiale a nome di un ministro e pubblicarlo sul sito del ministero?Hai poco da arrampicarti sui vetri, MSG al MIUR è un ossimoro.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Qualcuno pensa davvero che...
          - Scritto da: Indovinato

          Per un errore del genere nel mio lavoro
          muoiono

          delle persone, non credo proprio che mi

          lascerebbero al mio

          posto!

          Per errori anche molto piccoli, da me si rischia
          di perdere centinaia di migliaia di euro in un
          solo
          giorno.
          A volte capita. Puoi fare attenzione quanto vuoi,
          ma gli errori
          capitano.Certo che gli errori possono capitare, ma questa è faciloneria inammissibile, condita da arroganza, torno a ripetere che se un errore simile lo facesse il sottoscritto, verrebbe cacciato su due piedi e condannato per omicidio colposo, altro che!
          Capitano a noi ed assolutamente normale che
          capitino in un
          Ministero.
          A te capita di commettere simili superficialità? Sei un giornalista per caso? No perchè allora si spiegherebbe tutto!
          A volte sbagliano intere politiche economiche e
          qua ci si preoccupa di una parola sbagliata
          scritta da un tizio qualsiasi di un ufficio
          stampa e pubblicato su un sito
          internet?Ti vorrei far notare che a volte per dichiarazioni improvvide cascano dei governi o crollano le borse, che si sia tanto pronti a scusarle, lo trovo francamente inaccettabile!
    • Mentore Siesto scrive:
      Re: Qualcuno pensa davvero che...
      - Scritto da: Seth
      ...sia stata la Gelmini in persona a scrivere il
      comunicato?

      Ci saranno altre 5 persone, magari statisti
      dell'ultima
      ora.

      Ho fatto anche io un lavoretto simile e le
      "boiate" capitano, soprattutto su comunicati che
      hanno un'importanza pari a
      zero.

      L'ufficio stampa ha fatto una XXXXXXX: che sarà
      mai?
      Andate a lavorare e vedrete quante XXXXXXX
      capiterà anche a voi di
      fare.ALT.Dall'alto di una ventina d'anni di lavori di diverso tipo (alcuni pagati, altri no) ti dico questo:capita a tutti di fare uno sbaglio. Alle volte un vero e proprio sfondone. Ci sono situazioni in cui uno sbaglio causa la morte di qualcuno, altre situazioni in cui uno sfondone getta nel ridicolo un intero Ministero.Il Ministro Gelmini (o il suo staff, o lo scolapasta volante per quanto me ne cale), una volta ricevuti gli sfottò di mezza Italia, invece di inalberarsi e rispondere piccata PEGGIORANDO LA SUA GIA' PESSIMA FIGURA, avrebbe dovuto comportarsi come si comporta QUALSIASI LAVORATORE CON UN MINIMO DI RESPONSABILITA': chiedendo, ossia, sinceramente scusa e ripromettendosi di lavorare più seriamente, poiché l'ONERE di essere MINISTRO è ENORME.La risposta che è stata emanata dal MIUR invece ricorda tanto quei bambini bizzosi che, messi in porta durante la partita di calcetto a scuola, battono i piedini per terra perché vogliono assolutamente giocare da punta (pur consci di avere due fusti di cemento al posto dei piedi) e minacciano di andarsene portando via il pallone.Cosa accettabile, a stento, da un bambino di tre anni, NON DA UN MINISTRO DELLA REPUBBLICA.Dimissioni e pubbliche scuse.Mentore
  • Luciano Di Camillo scrive:
    Signor Ministro e ABC
    Il Sig. Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca è certamente una personalità politica seria e desiderosa di far bene.Si ritiene, cmq, che, almeno x deformazione professionale, debba sapere l' ABC non dico dello scibile umano, ma di alcune principale materie.Nel Laboratorio Naz. del Gran Sasso d'Italia, il più importante del mondo, una visita sarebbe stata quantomeno opportuna anche x pubblicizzarsi con i Rappresentanti dei 29 Paesi partecipanti.La ricerca (di cui è, appunto, Ministro)concerne il mistero della composizione dell'Universo ed il neutrino, vero messaggero dell'Universo che può spiegarci cosa avviene negli astri. Queste particelle (che si spera, grazie a gaffe,non siano ancora misconosciute)non hanno carica elettrica ed attraversano facilmente la materia che incontrano; sono le più diffuse al mondo e ci attraversano il corpo, a decine di miliardi, ogni secondo !La simpaticissima On.le dovrebbe recarsi, a guisa di penitenza, in Terra d'Abruzzo, una dolce ed immortale poesia, da sempre scritta dagli Dei, ma poco letta dagli umani.
  • roberto mauri scrive:
    ANDATE A LAVORARE
    MA NON AVETE ALTRO DA FARE ANDATE A LAVORARE
    • grubbolo scrive:
      Re: ANDATE A LAVORARE
      Seguiamo l'esempio dei nostri ministri... spariamo caxxate invece di lavorare :D
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: ANDATE A LAVORARE
      - Scritto da: roberto mauri
      MA NON AVETE ALTRO DA FARE ANDATE A LAVORAREQuesto dovresti dirlo a quell'asina che fa la ministra della pubblica (d)istruzione.
      • Incubo Notturno scrive:
        Re: ANDATE A LAVORARE
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        - Scritto da: roberto mauri

        MA NON AVETE ALTRO DA FARE ANDATE A LAVORARE

        Questo dovresti dirlo a quell'asina che fa la
        ministra della pubblica
        (d)istruzione.Non so se sia peggio che si gratti la pancia, sparando di tanto in tanto sciocchezze, oppure che "lavori", tagliando e distruggendo, per poi saltare sul carro dei vincitori, cogliendo l'occasione per vantarsi del governo, anche se il team è di Lione, con dentro anche italiani... fuggiti all'estero. Li fa scappare all'estero e poi ha il coraggio di vantarsi. Per i ricercatori è una vera presa per i fondelli.
    • buc odello zono scrive:
      Re: ANDATE A LAVORARE
      Si, andiamo a scavare il tunnel.
  • giancarlo vezzani scrive:
    come siamo caduti in basso
    ma veramente la signora gelmini è im ministro della pubblica istruzione?certo che se in cavaliere si era impegnato ad assegnargli un ministero poteva anche mettere in piedi un ministero degli ignoranti visto che in italia siamo tantissimi, certamente avrebbe fatto una bella figura
  • Angelo Longo scrive:
    Il buco della Gelmini
    L'unico buco che collega il Cern al Gran Sasso è dentro la corteccia cerebrare del genuflesso ministro cattolico dell'istruzone italo/vaticana.
  • Domenico Falbo scrive:
    E intanto il paziente ...... muore
    Metà delle risorse per l'Istruzione 'regalate', molte di queste alla scuola privata, mentre la Scuola Pubblica ..... muore.Sabato noi genitori abbiamo 'imbiancato' l'aula dei nostri figli.Mi chiedo, se questi governanti non avessero detto ciò che intendevano fare, ci sarebbe la scusante di una classe dirigente al servizio di alcuni poteri.Ma perbacco...... hanno fatto tutto ciò che hanno detto in campagna elettorale....... e noi li abbiamo votati.
    • PuzzettaSoporifera scrive:
      Re: E intanto il paziente ...... muore
      Tra non molto potrai scegliere se comprare altra vasellina o prendere un mitra :)
  • biancogrigi o scrive:
    tagli all'istruzione
    Il Ministro dell'istruzione, università e ricerca, (insediato da Berlusconi ndr.) ha dimostrato cosa significano i tagli alla ricerca e all'istruzione.Ignoranza totale, di cui è un'emerita rappresentante !
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: tagli all'istruzione
      - Scritto da: biancogrigi o
      Il Ministro dell'istruzione, università e
      ricerca, (insediato da Berlusconi ndr.) ha
      dimostrato cosa significano i tagli alla ricerca
      e
      all'istruzione.

      Ignoranza totale, di cui è un'emerita
      rappresentante
      !Sarebbe ora di tagliare anche il suo incarico, a questo punto...
  • dinnocente francesco scrive:
    commento
    Ma tutti possono sbagliare
    • doc allegato velenoso scrive:
      Re: commento
      certo, ma questa ha una perseveranza epocale...
    • derego scrive:
      Re: commento
      - Scritto da: dinnocente francesco
      Ma tutti possono sbagliareLei non ha sbagliato... ha ragliato ed e' giusto XXXXXarla.Ti ricordo che stai parlando del Ministro dell'istruzione e della ricerca, pagato profumatamente per ricoprire quell'incarico, non per ricoprirci di ridicolo davanti al mondo... andasse a scrivere un altro libro di favolette per i suoi fortunati discendenti e la piantasse di rovinare il futuro ai nostri.
    • AMEN scrive:
      Re: commento
      - Scritto da: dinnocente francesco
      Ma tutti possono sbagliareSi. Ma non perseverare....
  • Alessandro Manzoni scrive:
    beata ignoranza
    Essere ignoranti non è un reato. Una svista può capitare a tutti. Un po' meno dovrebbe accadere a chi rappresenta la cultura e la ricerca dell'italia. Ma ci sta tutta, considerando ciò che si investe per la ricerca e l'istruzione e ciò che si investe nella politica nel nostro ex "bel paese"
  • ansaloni mariella scrive:
    prendere in giro sempre e comunque
    dobbiamo sempre ridicolizzare le persone, facendo cosi' non del male al politico di turno, ma all'Italia rendendola appunto ridicola, compresi gli italiani.contenti voi......
    • corigan scrive:
      Re: prendere in giro sempre e comunque
      - Scritto da: ansaloni mariella
      dobbiamo sempre ridicolizzare le persone, facendo
      cosi' non del male al politico di turno, ma
      all'Italia rendendola appunto ridicola, compresi
      gli italiani.contenti
      voi......credo che nessuno sia contento di avere come classe dirigente degli incompetenti totali, che per altro millantano di essere i migliori di sempre.mariastella gelmini sarebbe il ministro anche della ricerca e non ha aspettato 2 secondi per dare il merito, di un risultato scientifico, al proprio esecutivo (chissa con quale logica è riuscita a collegare il lavoro d'altri al "suo"), ma sa, non sapendo minimamente di cosa parlava ha fatto una figuraccia.fosse almeno stata zitta, alcuni l'avrebbero capita, non giustificata ma capita si! un collaboratore maldestro potrebbe averle passato un informazione non corretta; ma no,Maristella è perfetta come il resto dell'esecutivo, è colpa della gente (comunista e cialtrona) checommenta irriverentemente una cattiva esposizione e non una totale cantonata! certo, si, ci si creda pure, se non fosse per il fatto che i circa 45 milioni di cui parla (42,5 per l'esattezza) sono andati al infn per il gran sasso e non al cern... capisce cara, che qualche commentino sulla stellina ci sta nella speranza di non vederla mai piu? altro che italiani danneggiato :(
    • FridayChild scrive:
      Re: prendere in giro sempre e comunque
      Guardi che non siamo mica noi a rendere ridicola la Gelmini.La Gelmini si e' resa ridicola da sola.Sarebbe ridicolo, quel comunicato, anche se venisse da un cittadino qualunque.Si immagini dal Ministro dell'Universita' e della ricerca.Non guardi il dito, amica mia, guardi la luna!
  • ettore cascino scrive:
    gelmini
    w i nostri politi,esempio per tutti
    • Incubo Notturno scrive:
      Re: gelmini
      - Scritto da: ettore cascino
      w i nostri politi,esempio per tuttiIl problema è che molti li prendono davvero come esempio.
  • Enjoy with Us scrive:
    Povera Gelmini...
    E' vero ha detto una cretinata (mica è la prima), ha un abbigliamento da prof di matematica severa peccato che i suoi trascorsi scolastici non siano poi eccelsi (liceo dai preti, notoriamente abbordabile) laurea in giurisprudenza (fuoricorso) con un 100/110 esame di abilitazione alla professione di avvocato fatto a Reggio Calabria perchè li è più facile superarlo... Beh almeno ha una vera laurea in tasca, non come un certo Di Pietro che demolisce la grammatica italiana ogni volta che apre la bocca!Un consiglio spassionato, dimetta un pò quel suo stile da maestrina saccente e soprattutto in caso di errore si farebbe bene ad ammetterlo, magari anche con una certa dose di autoironia, non guasta mai!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 settembre 2011 18.23-----------------------------------------------------------
    • derego scrive:
      Re: Povera Gelmini...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      E' vero ha detto una cretinata (mica è la prima),
      ha un abbigliamento da prof di matematica severa
      peccato che i suoi trascorsi scolastici non siano
      poi eccelsi (liceo dai preti, notoriamente
      abbordabile) laurea in giurisprudenza
      (fuoricorso) con un 100/110 esame di abilitazione
      alla professione di avvocato fatto a Reggio
      Calabria perchè li è più facile superarlo... Beh
      almeno ha una vera laurea in tasca, non come un
      certo Di Pietro che demolisce la grammatica
      italiana ogni volta che apre la
      bocca!L'ignoranza sara' anche trasversale, ma dal ministro dell'istruzione e della ricerca mi aspetto commenti all'altezza dell'incarico affidatole, fermo restando che la colpa maggiore e' sicuramente di chi ce l'ha messa, visto che per merito non sarebbe idonea per nessun tipo di ruolo ministeriale. Di Pietro invece sbaglia 2 congiuntivi su 10, ma nel suo campo non e' certo un ignorante e almeno lui sa che "i carceri" non si dice.
      Un consiglio spassionato, dimetta un pò quel suo
      stile da maestrina saccente e soprattutto in caso
      di errore si farebbe bene ad ammetterlo, magari
      anche con una certa dose di autoironia, non
      guasta
      mai!Hai detto niente!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Povera Gelmini...
        - Scritto da: derego
        - Scritto da: Enjoy with Us

        E' vero ha detto una cretinata (mica è la
        prima),

        ha un abbigliamento da prof di matematica
        severa

        peccato che i suoi trascorsi scolastici non
        siano

        poi eccelsi (liceo dai preti, notoriamente

        abbordabile) laurea in giurisprudenza

        (fuoricorso) con un 100/110 esame di
        abilitazione

        alla professione di avvocato fatto a Reggio

        Calabria perchè li è più facile superarlo...
        Beh

        almeno ha una vera laurea in tasca, non come
        un

        certo Di Pietro che demolisce la grammatica

        italiana ogni volta che apre la

        bocca!

        L'ignoranza sara' anche trasversale, ma dal
        ministro dell'istruzione e della ricerca mi
        aspetto commenti all'altezza dell'incarico
        affidatole, fermo restando che la colpa maggiore
        e' sicuramente di chi ce l'ha messa, visto che
        per merito non sarebbe idonea per nessun tipo di
        ruolo ministeriale.
        Di Pietro invece lo sarebbe? Hai mai sentoto qualcuno dei suoi strafalcioni? E non mi riferisco alla grammatica italiana!
        Di Pietro invece sbaglia 2 congiuntivi su 10, ma
        nel suo campo non e' certo un ignorante e almeno
        lui sa che "i carceri" non si
        dice.
        Ma fammi il piacere, mi vuoi spiegare come fa uno che parla come Di Pietro a laurearsi in giurisprudenza, prendersi l'abilitazione ed addirittura diventare un pubblico ministero?

        Un consiglio spassionato, dimetta un pò quel
        suo

        stile da maestrina saccente e soprattutto in
        caso

        di errore si farebbe bene ad ammetterlo,
        magari

        anche con una certa dose di autoironia, non

        guasta

        mai!

        Hai detto niente!Beh non è certo l'unico politico con la puzza sotto il naso e simpatico come un calcio nelle balle... pensa alla Moratti!Oddio non vorrei passare per sessista, ma cavolo le donne in politica (almeno in Italia le trovo spesso molto più antipatiche dei loro colleghi maschi)... non se ne salva una la Rosa Russo Iervolino con quella vocetta da maestrina, La Rosi Bindi in cui l'essere poco avvenente non è certo il peggiore dei difetti oppure la Mussolini, cavolo con quello che ha fatto da giovane, girava pure filmini XXXXX, ha proprio un gran coraggio a fare la morale in certe situazioni... sarà forse che sono poche e sentono il peso dell'apripista, ma francamente se queste devono essere le rappreesentanti del gentil sesso è meglio allora che se ne stiano a casaN.B. non ho parlato di Minetti o roba simile perchè nono vorrei sparare sulla croce rossa!
        • AMEN scrive:
          Re: Povera Gelmini...
          - Scritto da: Enjoy with Us

          Di Pietro invece lo sarebbe? Hai mai sentoto
          qualcuno dei suoi strafalcioni? E non mi
          riferisco alla grammatica
          italiana!
          L'hai mai sentito parlare di giurisprudenza? Si trasforma letteralmente.Ah, dimenticavo: all'inizio degli anni 90 è stato uno dei primi a spingere per l'introduzione dell'informatizzazione nella procura di Milano.
    • Mentore Siesto scrive:
      Re: Povera Gelmini...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      E' vero ha detto una cretinata (mica è la prima),
      ha un abbigliamento da prof di matematica severa
      peccato che i suoi trascorsi scolastici non siano
      poi eccelsi (liceo dai preti, notoriamente
      abbordabile) laurea in giurisprudenza
      (fuoricorso) con un 100/110 esame di abilitazione
      alla professione di avvocato fatto a Reggio
      Calabria perchè li è più facile superarlo... BehFinalmente qualche dato rispondente alla realtà...
      almeno ha una vera laurea in tasca, non come un
      certo Di Pietro che demolisce la grammatica
      italiana ogni volta che apre la
      bocca!Trovo sempre affascinante come certa gente (appartenente per lo più alla classe politica) pretenda che sia data fede alle proprie affermazioni senza portare alcuna prova a suffragio delle stesse (ammazza che fatica scrivere in Italiano corretto, sto perdendo l'allenamento!).Di solito un politico dice "A è uguale a B" e se gli chiedono "Scusi, come può dirlo?" la risposta non è "Ah scusate, ho detto una XXXXXta" ma "Lei è malvagio e cattivo, è chiaramente una manovra dei nostri avversari" e così via, aggiungendo delirio al delirio. E siccome in Italia siamo bravissimi a tifare, molto meno a ragionare, la divisione in fazioni segue immediatamente.Io dico: decolliamo e nuclearizziamo...
      Un consiglio spassionato, dimetta un pò quel suo
      stile da maestrina saccente e soprattutto in caso
      di errore si farebbe bene ad ammetterlo, magari
      anche con una certa dose di autoironia, non
      guasta
      mai!L'autoironia prevede l'utilizzo di una coscienza critica. Cosa che difetta a molti di noi (e tante volte anche a me).Mentore
  • iRoby scrive:
    Il tunnel degli "spalloni"
    Non è vero, il tunnel esiste, solo che è segreto ed è utilizzato soltanto dagli spalloni che portano il bottino in banconote fuori dall'Italia in banche svizzere, per nasconderli agli occhi del fisco italiano!Evidentemente Mary Star lo conosce bene perché lo ha utilizzato per nascondere qualche milione guadagnato durante il suo lavoro di abile suonatrice di flauto presso palazzo Grazioli o alla residenza di Arcore, e tangenti varie nel suo periodo come ministra...
  • fabio diniz scrive:
    la capra
    Pensa che questa capra condiziona con le sue scelte il futuro di un'intera generazione di studenti, se il suo staff è lo stesso che ha raccolto i dati con cuo hanno fatto la riforma della scuola......ora capisco tutto....
  • SANDOKAN SECOND scrive:
    L'IGNORANZA.....IMPAZZA........
    un ignorante che ha rovinato la scuola italina, ma che andasse a fare il BUNGA BUNGA con il Suo egregio cavaliere del ca..........fà in cu....GERMINI..........
  • fabio diniz scrive:
    Gelmini e i neutrini
    Vergognosa uscita del ministro bergamo padano laureato a Reggio Calabria, mi piacerebbe sapere come ha superato gli esami di fisica.....qualora li abbia sostenuti..........gnurrrrranttt
    • bbo scrive:
      Re: Gelmini e i neutrini
      - Scritto da: fabio diniz
      Vergognosa uscita del ministro bergamo padano
      laureato a Reggio Calabria, mi piacerebbe sapere
      come ha superato gli esami di fisica.....qualora
      li abbia
      sostenuti..........gnurrrrrantttcosa avete contro Reggio Calabria?
      • fabio diniz scrive:
        Re: Gelmini e i neutrini
        assolutamente nulla.....anzi grande stima per RC ,ma permetti mi venga qualche dubbio sulla qualità della laurea ottenuta dal nostro ministro dell'istruzione....la quale partendo dal profondo nord si va a laureare a Reggio???? secondo tè.......come mai...magari ha dato solo gli esami....oppure ha frequentato....
  • l.c scrive:
    link errato
    Claudio il sito dell'udu è www.udu.it non rete29aprile .... svista :)
  • ROBERTA BIANCHI scrive:
    CHI NON FA NON FALLA
    MA TUTTA 'STA GENTE NON HA PROPRIO NIENTE DI MEGLIO DA FARE CHE STARE A RICAMARE SOPRA A QUALCHE SBAVATURA DELLA GELMINI ?MA SI FACESSE UN PO' D IPIU' GLI AFFARI SUOI, CHE S I VEDE NE HANNO POCHI DA SGEUIRE!R.B.
    • biomondo scrive:
      Re: CHI NON FA NON FALLA
      solo una sbavatura? ma vogliamo veramente continuare a difendere questa genia vergognosa di politicanti?http://www.primapaginamolise.it/detail.php?news_ID=22921
    • derego scrive:
      Re: CHI NON FA NON FALLA
      - Scritto da: ROBERTA BIANCHI
      MA TUTTA 'STA GENTE NON HA PROPRIO NIENTE DI
      MEGLIO DA FARE CHE STARE A RICAMARE SOPRA A
      QUALCHE SBAVATURA DELLA GELMINI
      ?

      MA SI FACESSE UN PO' D IPIU' GLI AFFARI SUOI, CHE
      S I VEDE NE HANNO POCHI DA
      SGEUIRE!
      R.B.E' inutile che strilli... rilassati... lo vedi che non riesci neanche a coordinare le dita sulla tastiera!Leggiti piuttosto queste 2 righine sulla tua stella preferita:Nel marzo del 2000, un consigliere comunale donna di Forza Italia del Comune di Desenzano sul Garda fu espulsa dal consiglio comunale da otto consiglieri dell'opposizione e 7 della maggioranza (delibera 33 del 31/03/2000) con la seguente motivazione: MANIFESTA INCAPACITA ED IMPRODUTTIVITA POLITICA ED ORGANIZZATIVA
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: CHI NON FA NON FALLA
      - Scritto da: ROBERTA BIANCHI
      MA TUTTA 'STA GENTE NON HA PROPRIO NIENTE DI
      MEGLIO DA FARE CHE STARE A RICAMARE SOPRA A
      QUALCHE SBAVATURA DELLA GELMINI
      ?

      MA SI FACESSE UN PO' D IPIU' GLI AFFARI SUOI, CHE
      S I VEDE NE HANNO POCHI DA
      SGEUIRE!
      R.B.???? E questa da dove sbuca fuori, dall'entourage della Gelmini? :D
    • Incubo Notturno scrive:
      Re: CHI NON FA NON FALLA
      - Scritto da: ROBERTA BIANCHI
      MA TUTTA 'STA GENTE NON HA PROPRIO NIENTE DI
      MEGLIO DA FARE CHE STARE A RICAMARE SOPRA A
      QUALCHE SBAVATURA DELLA GELMINI
      ?

      MA SI FACESSE UN PO' D IPIU' GLI AFFARI SUOI, CHE
      S I VEDE NE HANNO POCHI DA
      SGEUIRE!
      R.B.Il mio futuro sono affari miei, molto miei. La tizia in questione è (purtroppo) quella che ha in mano il futuro del Paese, in quanto ministro dell'istruzione, università e ricerca. Non è una semplice massaia che spara una XXXXXXX insieme alle amiche. Le sue cosiddette "sbavature" non fanno altro che confermare la sua ignoranza in materia. Mette le mani in parti vitali del Paese, senza sapere cosa sta facendo, intanto salta fiera sul carro dei vincitori, pavoneggiandosi dei "45 milioni", quando l'analisi è stata fatta da un gruppo di Lione e anche vari portavoce italiani lavorano all'estero. Comunque capisco, a certi italiani non interessa la scuola, l'università e la ricerca, non sono affari loro, chi se ne frega se la scuola viene devastata, se la ricerca mandata in malora e i nostri ricercatori scappano all'estero a beneficio di imprese e industrie straniere? Mi raccomando, continuate così, che non sono affari nostri.
    • Franco Tiratore scrive:
      Re: CHI NON FA NON FALLA
      - Scritto da: ROBERTA BIANCHI
      MA TUTTA 'STA GENTE NON HA PROPRIO NIENTE DI
      MEGLIO DA FARE CHE STARE A RICAMARE SOPRA A
      QUALCHE SBAVATURA DELLA GELMINI
      ?

      MA SI FACESSE UN PO' D IPIU' GLI AFFARI SUOI, CHE
      S I VEDE NE HANNO POCHI DA
      SGEUIRE!
      R.B.Sbavatura? :oNo, quella della discussione con la Carfagna era un'altra storia, qui non è questione di "sbavature", ma di tunnel lunghi 750 km e "vittorie" del governo.
  • TheOriginalFanboy scrive:
    il ponte tra il cern e il gran sasso
    .. almeno poteva dire una cosa simile.. era + veritira ahahah
  • PuzzettaSoporifera scrive:
    Indignarsi sui social net.
    Che XXXXX me ne frega di tutta sta gente che fa le finte proteste o si indigna sui social network per una frase tra l'altro interpretabile di un pupazzo qualunque al potere...InXXXXXXXvi per gli 80milioni di euro l'anno dati via per scoprire se il neutrino supera in velocità la luce... e una volta che lo sappiamo? uuuuuuuu Che pensino e spendino soldi per incollare i pezzi di questo paese in rovina e diano più soldi alla ricerca seria che vada a migliorare la salute e il benessere del cittadino.Bha...
    • corigan scrive:
      Re: Indignarsi sui social net.
      - Scritto da: PuzzettaSoporifera
      Che XXXXX me ne frega di tutta sta gente che fa
      le finte proteste o si indigna sui social network
      per una frase tra l'altro interpretabile di un
      pupazzo qualunque al
      potere...
      InXXXXXXXvi per gli 80milioni di euro l'anno dati
      via per scoprire se il neutrino supera in
      velocità la luce... e una volta che lo sappiamo?
      uuuuuuuu

      Che pensino e spendino soldi per incollare i
      pezzi di questo paese in rovina e diano più soldi
      alla ricerca seria che vada a migliorare la
      salute e il benessere del
      cittadino.
      Bha...A noi del neutrino non ci frega niente IMHO.purtroppo pero, ce ne stanno pochi di soldi, ma li spendessero volentieri se non li avrebbero gia spesi, sempre IMHO.
      • PuzzettaSoporifera scrive:
        Re: Indignarsi sui social net.
        - Scritto da: corigan
        - Scritto da: PuzzettaSoporifera

        Che XXXXX me ne frega di tutta sta gente che
        fa

        le finte proteste o si indigna sui social
        network

        per una frase tra l'altro interpretabile di
        un

        pupazzo qualunque al

        potere...

        InXXXXXXXvi per gli 80milioni di euro l'anno
        dati

        via per scoprire se il neutrino supera in

        velocità la luce... e una volta che lo
        sappiamo?

        uuuuuuuu



        Che pensino e spendino soldi per incollare i

        pezzi di questo paese in rovina e diano più
        soldi

        alla ricerca seria che vada a migliorare la

        salute e il benessere del

        cittadino.

        Bha...

        A noi del neutrino non ci frega niente IMHO.
        purtroppo pero, ce ne stanno pochi di soldi, ma
        li spendessero volentieri se non li avrebbero
        gia spesi, sempre
        IMHO.Già ce ne stanno pochi, ancora vengono spesi in emerite XXXXXXXte... poi parlano di crisi...Alla fine abbiamo quello che ci meritiamo...
        • Sandro s scrive:
          Re: Indignarsi sui social net.
          - Scritto da: PuzzettaSoporifera
          - Scritto da: corigan

          - Scritto da: PuzzettaSoporifera


          Che XXXXX me ne frega di tutta sta
          gente
          che

          fa


          le finte proteste o si indigna sui
          social

          network


          per una frase tra l'altro
          interpretabile
          di

          un


          pupazzo qualunque al


          potere...


          InXXXXXXXvi per gli 80milioni di euro
          l'anno

          dati


          via per scoprire se il neutrino supera
          in


          velocità la luce... e una volta che lo

          sappiamo?


          uuuuuuuu





          Che pensino e spendino soldi per
          incollare
          i


          pezzi di questo paese in rovina e diano
          più

          soldi


          alla ricerca seria che vada a
          migliorare
          la


          salute e il benessere del


          cittadino.


          Bha...



          A noi del neutrino non ci frega niente IMHO.

          purtroppo pero, ce ne stanno pochi di soldi,
          ma

          li spendessero volentieri se non li
          avrebbero

          gia spesi, sempre

          IMHO.

          Già ce ne stanno pochi, ancora vengono spesi in
          emerite XXXXXXXte... poi parlano di
          crisi...
          Alla fine abbiamo quello che ci meritiamo...se le conclusioni di questo esperimento verranno confermate... saranno 45 milioni spesi molto bene! (in realtà anche se verrà smentito)
    • grubbolo scrive:
      Re: Indignarsi sui social net.
      Ecco è arrivato il solito collione che deve sparare la solita banalità sulla ricerca puraSuppongo qualcuno abbia detto la stessa cosa elle ricerche assurde di quel tal Schroedinger...Peccato che poi le sue equazioni astratte siano alla base di qualunque transistor...Vatti a nascondere in caverna, lì non ce ne frega niente di sapere niente.
    • iRoby scrive:
      Re: Indignarsi sui social net.
      - Scritto da: PuzzettaSoporifera
      Che pensino e spendino Dì la verità, tu sei figlio del Rag. Filini?
      • PuzzettaSoporifera scrive:
        Re: Indignarsi sui social net.
        Perdita di tempo in inutili commenti?
        • Mentore Siesto scrive:
          Re: Indignarsi sui social net.
          Puzzetta, non vorrei diventare polemico ma quei soldi per la ricerca sono POCHISSIMI.Una marea di persone potrebbe lavorare di più e meglio, se la ricerca scientifica venisse adeguatamente finanziata.Con la scusa "Occupiamoci dei bisogni fondamentali" la ricerca in Italia non esiste quasi più - in prospettiva, niente sviluppo, niente evoluzione, niente lavoro produttivo, NIENTE DI NIENTE.La ricerca VA POTENZIATA, eventualmente in accordo con i privati (che non sono necessariamente il demonio incarnato, purché si evitino certe assurde pretese), ma va potenziata e finanziata MOLTO PIU' di quanto non si faccia attualmente.Se continuiamo a occuparci del breve termine, tra vent'anni non ci saranno più nemmeno le macerie su cui piangere. Io, nella remota ipotesi di avere dei figli, voglio lasciar loro qualcosa che non sia un biglietto di sola andata per l'estero.
          • shevathas scrive:
            Re: Indignarsi sui social net.

            La ricerca VA POTENZIATA, eventualmente in
            accordo con i privati (che non sono
            necessariamente il demonio incarnato, purché si
            evitino certe assurde pretese), ma va potenziata
            e finanziata MOLTO PIU' di quanto non si faccia
            attualmente.
            pura utopia se prima non si fa piazza pulita di baronie, marchesati e ducati che impestano la ricerca pubblica e dissuadono fortemente il privato dall'investire nella ricerca.
    • grubbolo scrive:
      Re: Indignarsi sui social net.
      Quanta ignoranza crassa...
      • grubbolo scrive:
        Re: Indignarsi sui social net.
        P.S. x il T1000: adesso non si può più nemmeno inserire in un commento una parola volgare graficamente censurata che alcuni usano come nickname?
  • luca zavalloni scrive:
    risp alla gaffe sig.ra gelmini
    dopo aver letto quanto detto dalla sig.ra Gelmini,la chiamo signora,come suo diritto in quanto donna oltre i 18 anni,ma nn mi viene certo da scrivere....ministro anche perche' ci sarebbe la necessita' di aprire uno di quei dibattiti che come la stessa ha affermato...diventerebbero...... epocali,nn posso che essere da italiano sempre piu' affranto da questa"classe"politica gia' all'estero sono sgomenti del fatto che l'Italia sia una democrazia...................MAHHHHH
  • Giuseppe Di Salvo scrive:
    tunnel
    più che commentare,x che ci sarebbe da dire tante cose censurabili,dico solo una cosa, sono molto preoccupato della cultura di certi ministri e O.N.
  • corigan scrive:
    il secondo comunicato è peggio del primo
    sono caxxate. Si riferiva al tunnel del gran sasso e non a quello del cern.quindi gelmi, vai a quel paese 2 volte, vah.il contributo al primo si aggira intorno ai 42 milioni quello al cern sfiora gli 80. Google sa tutto, la gelmini non sa nemmeno star zitta.
  • Star scrive:
    In un governo circo...
    ...vi stupite se i ministri fanno ridere ogni volta che aprono bocca ?Li avete votati... ora ve li tenete.
    • grubbolo scrive:
      Re: In un governo circo...
      - Scritto da: Star
      ...vi stupite se i ministri fanno ridere ogni
      volta che aprono bocca
      ?Veramente la Gelmini è la seconda volta che fa danni aprendo la bocca...
    • Urukay scrive:
      Re: In un governo circo...
      I ministri, non vengono eletti dai cittadini...Ormai neanche i parlamentari...
  • Ammazzasett e scrive:
    Outing
    Lo confesso, anche io non sapevo che i neutrini attraversassero la materia come se non esistesse. Pensavo quanto meno che ci fosse qualche rischio di "collisione" e che quindi tali esperimenti dovessero essere svolti con particolari modalità.Però d'altra parte quando ho letto che dei neutrini sono stati sparati dal CERN al GRAN SASSO, mi sono detto ... accidenti ... e come hanno fatto ? Sono andato a studiare un attimino e ho capito i parametri dell'esperimento, imparando qualcosa di nuovo.Ciò che mi fa pensare è che la Gelmini e i suoi "collaboratori" (scelti probabilmente con le stesse modalità in cui è stata scelta lei), non si sono invece posti il problema prima di scrivere quella che NON ha proprio l'aria di essere una svista.Significa che molto probabilmente il problema è che non è che quelli che hanno scritto quel comunicato non sapessero molto di fisica nuclerare, ma piuttosto che non sapessero dove stava il CERN o peggio ancora il Gran Sasso !
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Outing
      - Scritto da: Ammazzasett e
      Lo confesso, anche io non sapevo che i neutrini
      attraversassero la materia come se non esistesse.


      Pensavo quanto meno che ci fosse qualche rischio
      di "collisione" e che quindi tali esperimenti
      dovessero essere svolti con particolari
      modalità.Anch'io quando l'ho letto la prima volta ne sono rimasto affascinato, una particella che non interagisce con la materia, spettacolare!
      Però d'altra parte quando ho letto che dei
      neutrini sono stati sparati dal CERN al GRAN
      SASSO, mi sono detto ... accidenti ... e come
      hanno fatto ? Sono andato a studiare un attimino
      e ho capito i parametri dell'esperimento,
      imparando qualcosa di
      nuovo.Io l'ho imparato molti anni fa. Ma comunque ogni uno ha i suoi interessi, basta non essere ignoranti per principio.
      Ciò che mi fa pensare è che la Gelmini e i suoi
      "collaboratori" (scelti probabilmente con le
      stesse modalità in cui è stata scelta lei),Questa tra parentesi è da sottolineare come la specializzazione fatta a Reggio Calabria perché a Cremona passavano in pochi (quelli intelligenti e non lei).
      non
      si sono invece posti il problema prima di
      scrivere quella che NON ha proprio l'aria di
      essere una
      svista.Quoto, non è una svista e per questo è stata molto derisa.
      Significa che molto probabilmente il problema è
      che non è che quelli che hanno scritto quel
      comunicato non sapessero molto di fisica
      nuclerare, ma piuttosto che non sapessero dove
      stava il CERN o peggio ancora il Gran Sasso
      !Questa è una delle possibilità, poi ce ne sono di più gravi. Comunque sarebbe il caso che rifacesse le scuole medie altro che poltrona da ministro o meglio proprio per questo è stata messa su quella poltrona.
  • Anto.ar scrive:
    una pagina più del libro
    Se lo dice il ministro della d'istruzione.........
  • ana montes scrive:
    La preparazione del ministro
    Invito tutti i precari che sono sotto la scure del ministero della pubblica distruzione a dare un voto al nostro amatissimo ministro...Ma ci facci il piacere !!!!! ...detto da Totò
  • on. Franco Dellanti scrive:
    disdicevole
    Certamente, nell'ottica di una congiuntura così sfavorevole per il nostro Paese, che rischia vieppiù di trovarsi in miseria economica e morale, sarebbe d'uopo fare appello al senso delle istituzioni, e sapere se Lei, egregio dott.Sassia, è tornato vivo e vegeto dalla sua meritata vacanza
    • Col. Kilgore scrive:
      Re: disdicevole
      Diciamo che questa volta me la sono cavata per il rotto della cuffia (e questa espressione funziona a vari livelli).
  • gianni nucci scrive:
    gelmini e soci
    non mi pare ci sia niente di nuovo appena salta fuori una scoperta che sembra di un certo rilievo i politici sono sempre pronti a tessere le proprie lodi (per che cosa?) in ogni modo perchè per loro importante è arrivare primi a dire qualcosa e così facendo incappano in macroscopici cav.......te; dato che i politici non sono soggetti abituati a chiedere scusa le giustificazioni e/o le spiegazioni spesso sono ancora peggio; ripeto niente di nuovo purtroppo
    • Kralizec scrive:
      Re: gelmini e soci
      Poi, quando un italiano si distingue per una scoperta od una ricerca, il governo subito si lancia in lodi ed esalta le capacità italiane nel mondo; quando in realtà questi ricercatori sono dovuti andarsene dal paese proprio perchè ignorati ed ostacolati nel loro lavoro. L'Italia dovrebbe chiedergli scusa....
  • Mario Saccucci scrive:
    che problemi
    ma fatela finita
    • Ammazzasett e scrive:
      Re: che problemi
      - Scritto da: Mario Saccucci
      ma fatela finitano.
    • corigan scrive:
      Re: che problemi
      - Scritto da: Mario Saccucci
      ma fatela finitama è una vittoria epocale!!!!
    • il solito bene informato scrive:
      Re: che problemi
      - Scritto da: Mario Saccucci
      ma fatela finitase per te un ministro dell'istruzione che è stata <i
      laureata cum vasellae </i
      in calabria e che ogni volta che apre bocca non ha la minima idea di cosa parli, secondo te è un problema da poco?
  • alessandro mazzarello scrive:
    gelmini
    ma quando saremo fuori dal tunnel???
  • prova123 scrive:
    Ad ognuno il proprio mestiere.
    Ma su che tipo di attività il nostro Ministro si tiene informata? Bene pensi a fare bene ciò che conosce.
    • ... scrive:
      Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
      - Scritto da: prova123
      Ma su che tipo di attività il nostro Ministro si
      tiene informata? Bene pensi a fare bene ciò che
      conosce.ah porcello! hai avuto la mia stessa idea!E lo sappiamo cosa sa fare bene, lo sappiamo!
      • prova123 scrive:
        Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
        La mia è una semplice considerazione tecnica che si adatta a chiunque. Ovviamente al giorno d'oggi l'aggiornamento continuo è segno di vera professionalità.
        • ... scrive:
          Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
          - Scritto da: prova123
          La mia è una semplice considerazione tecnica che
          si adatta a chiunque. Ovviamente al giorno d'oggi
          l'aggiornamento continuo è segno di vera
          professionalità.Credo che berlusconi sappia MOLTO megli di noi in cosa sia ferrata mariastalla gelmini... in una cosa che fa rima con "gelmini", con "neutrini" una parola che finisce in "ini". accidenti non mi viene in mente.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: prova123

            La mia è una semplice considerazione tecnica
            che

            si adatta a chiunque. Ovviamente al giorno
            d'oggi

            l'aggiornamento continuo è segno di vera

            professionalità.

            Credo che berlusconi sappia MOLTO megli di noi in
            cosa sia ferrata mariastalla gelmini... in una
            cosa che fa rima con "gelmini", con "neutrini"
            una parola che finisce in "ini". accidenti non mi
            viene in
            mente.Sinceramente piuttosto di farmi fare qualcosa da lei me lo farei fare dalla Bindi...
          • ... scrive:
            Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: prova123


            La mia è una semplice considerazione
            tecnica

            che


            si adatta a chiunque. Ovviamente al
            giorno

            d'oggi


            l'aggiornamento continuo è segno di vera


            professionalità.



            Credo che berlusconi sappia MOLTO megli di
            noi
            in

            cosa sia ferrata mariastalla gelmini... in
            una

            cosa che fa rima con "gelmini", con
            "neutrini"

            una parola che finisce in "ini". accidenti
            non
            mi

            viene in

            mente.

            Sinceramente piuttosto di farmi fare qualcosa da
            lei me lo farei fare dalla
            Bindi...beh, inutile discutere sui gusti. io mi ripasserei la brambilla, vedi tu :)
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: prova123



            La mia è una semplice
            considerazione

            tecnica


            che



            si adatta a chiunque. Ovviamente al

            giorno


            d'oggi



            l'aggiornamento continuo è segno
            di
            vera



            professionalità.





            Credo che berlusconi sappia MOLTO megli
            di

            noi

            in


            cosa sia ferrata mariastalla gelmini...
            in

            una


            cosa che fa rima con "gelmini", con

            "neutrini"


            una parola che finisce in "ini".
            accidenti

            non

            mi


            viene in


            mente.



            Sinceramente piuttosto di farmi fare
            qualcosa
            da

            lei me lo farei fare dalla

            Bindi...

            beh, inutile discutere sui gusti. io mi
            ripasserei la brambilla, vedi tu
            :)Quali gusti e gusti? Non ti piacerebbe essere abbracciato dal suo fisico perfetto da giocatrice di briscola oppure avvolto dal suo piacevolissimo profumo di minestrone? :D
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: prova123
            Credo che berlusconi sappia MOLTO megli di noi in
            cosa sia ferrata mariastalla gelmini... in una
            cosa che fa rima con "gelmini", con "neutrini"
            una parola che finisce in "ini". accidenti non mi
            viene in
            mente.bacini?
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: prova123


            Credo che berlusconi sappia MOLTO megli di
            noi
            in

            cosa sia ferrata mariastalla gelmini... in
            una

            cosa che fa rima con "gelmini", con
            "neutrini"

            una parola che finisce in "ini". accidenti
            non
            mi

            viene in

            mente.

            bacini?No, tombini
    • 1977 scrive:
      Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
      - Scritto da: prova123
      Ma su che tipo di attività il nostro Ministro si
      tiene informata? Bene pensi a fare bene ciò che
      conosce.ma perchè, è necessario essere ing. civili per capire che non esiste, quel tunnel?
      • uno al poli scrive:
        Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
        no bisogna avere un cervello... Ing Castelli cerca ancora di capire dove il primo comunicato sbagli... se sono passati DEVE esserci un buco...
      • prova123 scrive:
        Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
        Il problema più grave di non sapere le cose è non avere un metodo di lavoro. In generale se uno è un dirigente non è detto che conosca tutti i dettagli del campo in cui si muove (anche se sarebbe MOLTO auspicabile! ... vabbè). Nel momento in cui si trova ad esporre un parere su un argomento, se non lo conosce, chiede informazioni ai propri collaboratori, sino a risolvere i propri dubbi. Il minimo sindacale è la consapevolezza di ciò che non si conosce. A partire da questa si può costruire tutto.
        • 1977 scrive:
          Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
          - Scritto da: prova123
          Il problema più grave di non sapere le cose è non
          avere un metodo di lavoro. In generale se uno è
          un dirigente non è detto che conosca tutti i
          dettagli del campo in cui si muove (anche se
          sarebbe MOLTO auspicabile! ... vabbè). Nel
          momento in cui si trova ad esporre un parere su
          un argomento, se non lo conosce, chiede
          informazioni ai propri collaboratori, sino a
          risolvere i propri dubbi. Il minimo sindacale è
          la consapevolezza di ciò che non si conosce. A
          partire da questa si può costruire
          tutto.no non ci siamo. non ho bisogno di essere un fisico per sapere che non posso affrescare il muro del suono
    • derego scrive:
      Re: Ad ognuno il proprio mestiere.
      - Scritto da: prova123
      Ma su che tipo di attività il nostro Ministro si
      tiene informata? Bene pensi a fare bene ciò che
      conosce.Nel marzo del 2000, un consigliere comunale donna di Forza Italia del Comune di Desenzano sul Garda fu espulsa dal consiglio comunale da otto consiglieri dell'opposizione e 7 della maggioranza (delibera 33 del 31/03/2000) con la seguente motivazione: MANIFESTA INCAPACITA ED IMPRODUTTIVITA POLITICA ED ORGANIZZATIVAIndovina un po' di chi si trattava?
  • estiqaatsi scrive:
    prima chiedi a chi conosce, dopo parla
    Avere domandato a mio stregone perché ministro non avere chiesto aiuto prima di scrivere comunicatomio stregone risposto che probabilmente ministro avere sì chiesto aiuto, ma a vice capo di CNR, quello che credere che terremoto essere punizione di Grande Spirito.
  • andrea d. scrive:
    maristella o mariastella?
    il tunnel in questione è quello in cui è caduta la stessa ministra e dal quale nn riesce più ad uscire perchè nn l'hanno informata i soliti sapientoni del ministero che è ancora in costruzione... probabilmente tale ignoranza è specchio dei tempi: la scuola nn serve a niente e dunque tagliamo a più nn posso: meglio un popolo di ignoranti che di persone acculturate... gli ignoranti si posssono controllare, la cultura è eversiva e nn controllabile perchè smaschera sempre gli imbroglioni
  • jack scrive:
    dove sta il fondo?
    in caduta velocissima ... e non si vede la fine
    • ... scrive:
      Re: dove sta il fondo?
      - Scritto da: jack
      in caduta velocissima ... e non si vede la fineIl fondo al pozzo ti aspettano i neutrini, sono arrivato prima di tutti.
  • ... scrive:
    limitarsi a cio che si sa fare
    se la gente si limitasse a fare quello che sa far bene, senza occuparsi di cose che non conosce non incorrerebbe in certi incidenti. Per esempio: brava a spompinare? e continua a spompinare senza tentare di fare, che so, l'agente di borsa, la ministra o la parrucchiera.
  • Istruzione Gelmini scrive:
    VERGOGNA
    Ma sono questi i politici che, oltre a sfuggire alle domande del Popolo Italiano, hanno anche l'arroganza di governare il nostro Paese ?Dovrebbero andare a scuola, ricominciare dalla prima elementare e magari forse si accorgerebbero dei danni che stanno facendo all' Istruzione. Per la Gelmini questo commento non credo La sfiori, tanto non ci arriva....
  • Esposito Gennaro scrive:
    Osservazioni
    la ministra farebbe bene a ripetere un po' di fisica ,ma .... le berluschine hanno altre doti .Chi se ne frega dei neutrini.
    • benkj scrive:
      Re: Osservazioni
      l'unico tunnel importante per la gelmini e' quello che ha tra le gambe, che le ha permesso d'arrivare dov'e'.
      • Ammazzasett e scrive:
        Re: Osservazioni
        - Scritto da: benkj
        l'unico tunnel importante per la gelmini e'
        quello che ha tra le gambe, che le ha permesso
        d'arrivare
        dov'e'.E tra l'altro nessuno sa ancora quanto ci è costato ...
  • alfredo testa scrive:
    commento
    suggerisco di non perdere tempo con questi commenti inutili, ma di studiare un po' di fisica.
  • Atropa_MI scrive:
    Fonti non citate
    Perche' leggendo questo articolo non ho fatto altro che pensare a quanto scritto da Paolo Attivissimo nel suo blog???????Che brutta cosa copiare ...... peggio ancora scopiazzare!
    • bubba scrive:
      Re: Fonti non citate
      - Scritto da: Atropa_MI
      Perche' leggendo questo articolo non ho fatto
      altro che pensare a quanto scritto da Paolo
      Attivissimo nel suo
      blog???????non ne ho idea.
      Che brutta cosa copiare ...... peggio ancora
      scopiazzare!chi copia cosa? la "fonte" e' un agenzia sul sito del ministero dell'istruzione, ed e' citata. TUTTO il resto sono echi e rilanci della castroneria, che, evidentemente, ha divertito TUTTI i giornali e il webdom (c'era pure su Libero)
      • Atropa_MI scrive:
        Re: Fonti non citate
        Ok, forse non mi sono spiegata chiaramente, ecco qui il link al blog a cui ho fatto riferimento : http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/la-gelmini-e-il-tunnel-da-730-km-epic.html e che e' la "MUSA ISPIRATRICE" del testo di questo articolo.Adesso ti e' piu' chiaro??????
        • derego scrive:
          Re: Fonti non citate
          - Scritto da: Atropa_MI
          Ok, forse non mi sono spiegata chiaramente, ecco
          qui il link al blog a cui ho fatto riferimento :
          http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/la-gelmini

          Adesso ti e' piu' chiaro??????Hai ragione, il comunicato della minestra e' uguale in entrambi gli articoli... certo che Mr Tamburrino poteva sforzrsi un po' e copiare di sana pianta anche il resto.
    • Teo_ scrive:
      Re: Fonti non citate
      - Scritto da: Atropa_MI
      Perche' leggendo questo articolo non ho fatto
      altro che pensare a quanto scritto da Paolo
      Attivissimo nel suo
      blog???????Magari perché sei arrivata a leggere larticolo di Paolo partendo dal link avrebbe potuto presente nellarticolo che stai commentando?
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Fonti non citate
      scherzi, vero? :)fermo restando che Paolo Attivissimo è tra le letture abituali della redazione, ogni altra estrapolazione è discutibile... :)
      • Atropa_MI scrive:
        Re: Fonti non citate
        No, non scherzo.Ci vuole poco a citare Attivissimo ..... sta nelle note a fine articolo di OGNI suo articolo.Come ben sai, dato che lo leggi anche tu. :)
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Fonti non citate
          te lo dico più chiaramente: non avevo visto il pezzo di attivissimo stamani prima che lo linkassi tu, e lo stesso credo valga per Claudioe ti spiego anche perché: l'inizio della rassegna oggi è stato alle 8:40 circa, quindi le nostre fonti erano aggiornate a quell'ora - mentre Attivissimo è uscito alle 10 circa... anche volendo, sebbene i neutrini viaggino più veloci della luce, non siamo ancora in grado di leggere articoli del futuro...c'è poi una spiegazione ancora più banale: pensa, due professionisti che di mestiere fanno lo stesso lavoro che elaborano un prodotto simile (non identico)... indice che magari entrambi seguono pratiche consolidate? :) pensa un po', come se due programmatori per lo stesso problema adottassero entrambi la bubble sort come algoritmo... ;)
          • Atropa_MI scrive:
            Re: Fonti non citate
            occhei .... penso che Paolo Attivissimo sia d'accordo con te e che sicuramente vi sarete sentiti/scritti/tweettati/commentati.Questione chiusa, per cio' che mi concerne.:)
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Fonti non citate
      - Scritto da: Atropa_MI
      Perche' leggendo questo articolo non ho fatto
      altro che pensare a quanto scritto da Paolo
      Attivissimo nel suo
      blog???????

      Che brutta cosa copiare ...... peggio ancora
      scopiazzare!Mi spieghi come si fa a copiare da uno come Paolo Attivissimo che è il re del copia/incolla?
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    ma ve l'immaginate all'estero?
    "italianen ignoranten"
    • shevathas scrive:
      Re: ma ve l'immaginate all'estero?
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      "italianen ignoranten"ecchissene...
      • benkj scrive:
        Re: ma ve l'immaginate all'estero?
        - Scritto da: Mela avvelenata
        ma in paesi seri bhe' ora non stai piu' parlando dell'italia :
      • respolo scrive:
        Re: ma ve l'immaginate all'estero?
        - Scritto da: shevathas
        ecchissene...già, forse a te piace vivere nel tuo piccolo villaggetto pensando che tutto quel che c'è fuori non sia importante, fuori ci siano selvaggi e possiamo vivere in un'aurea autarchia... illuso, forse hai votato te la classe politica che ci sm*rd* di fronte a tutti... peccato che poi dobbiamo andare all'estero a vendere i nostri prodotti, chiedere finanziamenti, interagire con partner, avere un briciolo di influenza sul piano internazionale persino andare a fare i turisti senza essere derisi se possibileammetto che gente come te mi fa abbastanza XXXXXXXre
        • shevathas scrive:
          Re: ma ve l'immaginate all'estero?

          ammetto che gente come te mi fa abbastanza
          XXXXXXXrelibero di XXXXXXXrti per motivi sciocchi. La credibilità di una classe politica viene giudicata dalle azioni e dalle razzate fatte dai politici, sia di governo che di opposizione, non da qualche perla estemporanea sparata da un ministro.Per il resto, anche noi abbiamo fatto satira su capi di stato esteri, non vedo cosa ci sia di così scandaloso nel fatto.
          • respolo scrive:
            Re: ma ve l'immaginate all'estero?
            la scrollata di spalle mi sembra fuori luogo, più che altro perchè abbiamo:brutte figure per motivi seri +brutte figure per motivi meno seri (ma che comunque influenzano l'opinione pubblica, e di fronte alle quali possiamo ritenerci superiori ma non indifferenti)---------------------------------- =(vedi un po' tu)forniamo a chi può aver interesse (competitor commerciali, di potere, ecc.) a sminuirci millanta voltea forza di fare spallucce ci troviamo con un palo... (la conclusione non è raffinata, ma se non lo senti vuol dire che ormai purtroppo ci sei abituato)
      • . . . scrive:
        Re: ma ve l'immaginate all'estero?
        Beh insomma... "ecchissene" un paro de balle. se permetti...
    • bbo scrive:
      Re: ma ve l'immaginate all'estero?
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      "italianen ignoranten"cosa te ne frega di che cosa ne pensano all'estero?sono problemi nostri, e ce li risolviamo noi!
      • jack scrive:
        Re: ma ve l'immaginate all'estero?


        ce li risolviamo noi!ah si?... ci spererei tanto...
        • Sandro kensan scrive:
          Re: ma ve l'immaginate all'estero?
          - Scritto da: jack


          ce li risolviamo noi!

          ah si?... ci spererei tanto...Ma li compri te i titoli pubblici di debito?Mi pare che a comprarli o a venderli siano quelli che stanno all'estero per questo stiamo nella C*cc*. Loro leggono e poi vendono e lo spread sale e noi facciamo nuove finanziarie.Comunque meglio ridere anche se ci aumentano l'IVA.
    • MacGeek scrive:
      Re: ma ve l'immaginate all'estero?
      E' finita pure su Slashdot, che vergogna:http://science.slashdot.org/story/11/09/25/223216/the-mythical-tunnel-between-cern-and-central-italy
  • shevathas scrive:
    cose che capitano
    <i
    Sembra evidente che la consulenza scientifica del Ministero abbia avuto problemi di comunicazione con l'ufficio stampa, il cui team ha bucato il senso delle spiegazioni o sbagliato completamente la narrazione di come l'Italia abbia partecipato agli sforzi della ricerca scientifica del CERN. </i
    che gli addetti stampa spesso si trovino a scrivere relativamente ad argomenti cui sono completamente al digiuno e sparino boiate colossali non è un evento raro. Stavolta però la boiata è andata un poco troppo oltre e la Gelmini invece di salvarsi in corner invocando un fraintendimento ha deciso di perseverare nell'errore doppiando la figuraccia.
    • gerry scrive:
      Re: cose che capitano
      - Scritto da: shevathas
      che gli addetti stampa spesso si trovino a
      scrivere relativamente ad argomenti cui sono
      completamente al digiuno e sparino boiate
      colossali non è un evento raro. Stavolta però la
      boiata è andata un poco troppo oltre e la Gelmini
      invece di salvarsi in corner invocando un
      fraintendimento ha deciso di perseverare
      nell'errore doppiando la
      figuraccia.Cosa che ha fatto anche la Moratti, ci sarà un rapporto causa-effetto fra questo e il fatto di essere selezionabili come ministro dell'istruzione?
      • shevathas scrive:
        Re: cose che capitano
        ---post duplicato--------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 settembre 2011 16.49-----------------------------------------------------------
      • shevathas scrive:
        Re: cose che capitano

        Cosa che ha fatto anche la Moratti, ci sarà un
        rapporto causa-effetto fra questo e il fatto di
        essere selezionabili come ministro
        dell'istruzione?in realtà XXXXXXXte simili ne sono capitate con tutti i ministri, non solo quelli della pubblica istruzione e non solo quelli di quest'ultimo governo; basta ricordare le tonnellate di XXXXXte sparate relativamente ad informatica, internet, p2p etc. etc.Stavolta è saltata di più agli occhi la boiata, semplicemente.
        • Sandro kensan scrive:
          Re: cose che capitano
          - Scritto da: shevathas
          in realtà XXXXXXXte simili ne sono capitate con
          tutti i ministri, non solo quelli della pubblica
          istruzione e non solo quelli di quest'ultimo
          governo; basta ricordare le tonnellate di XXXXXte
          sparate relativamente ad informatica, internet,
          p2p etc.
          etc.
          Stavolta è saltata di più agli occhi la boiata,
          semplicemente.Ok, gli argomenti tecnici sono una brutta bestia per gli umanisti però non sapere che Ginevra e il Gran Sasso sono parecchio distanti è un errore di geografia che alle elementari è possibile, alle medie molto meno, alle superiori solo gli asini ci cascano, all'università non capita e come ministro non puoi sbagliare sull'abc della geografia.Poi un tunnel da 730 km non si fa da un giorno all'altro, *questa* deve sapere che 730 km è un sacco di strada, lo sanno anche alle elementari.Poi non ha la minima concezione di cosa ci voglia a fare un tunnel da 730 chilometri? Non l'avrebbe notato che lo si sta costruendo? Non l'avrebbe letto sui giornali? non l'avrebbe studiato sui libri? I notav non avrebbero protestato?Insomma se ti perforano tre quarti di Italia tee ne accorgerai vero?Il problema è di gente che vive fuori dalla realtà e fa pure il ministro.
          • shevathas scrive:
            Re: cose che capitano

            Ok, gli argomenti tecnici sono una brutta bestia
            per gli umanisti però non sapere che Ginevra e il
            Gran Sasso sono parecchio distanti è un errore di
            geografia che alle elementari è possibile, alle
            medie molto meno, alle superiori solo gli asini
            ci cascano, all'università non capita e come
            ministro non puoi sbagliare sull'abc della
            geografia.
            il comunicato non l'ha scritto il ministro. Generalmente sono gli addetti stampa che tirano fuori i comunicati per tutte le stagioni. Qualcuno avrà fatto un riassunto di quello che ha capito leggendo quello che avevano capito (o meglio frainteso) i giornalisti dei quotidiani. Con l'effetto descritto da questa barzelletta <i
            In casermaI giornali hanno preannunciato un'eclissi di sole.Il tenente al maresciallo: come sapete, domani alle nove ci sarà l'eclissi di sole, ciò che non avviene tutti i giorni. Farete partire gli uomini, in tenuta di campagna, per la piazza d'armi, così potranno vedere questo raro fenomeno. Il signor capitano darà le necessarie spiegazioni. In caso di pioggia non ci sarà niente da vedere, farete passare in tal caso gli uomini in palestra.Il maresciallo al sergente maggiore: per disposizione del signor capitano, domani alle ore nove ci sarà l'eclissi di sole in tenuta di campagna, con istruzioni del signor capitano stesso, il che non avviene tutti i giorni. Se il tempo sarà piovoso, non ci sarà nulla da vedere fuori, ma allora l'eclissi avrà luogo in palestra.Il sergente maggiore al sergente di settimana: per ordine del signor capitano, alle ore nove, in tenuta di marcia, inaugurazione della eclissi di sole. Il signor capitano darà in palestra gli ordini necessari nel caso dovesse piovere, ciò che non avviene tutti i giorni.Il sergente di settimana al caporale di giornata: Domani alle ore nove, il signor capitano in tenuta di campagna farà eclissare il sole in palestra, con le istruzioni se sarà bel tempo. Se piove non ci sarà l'eclissi, sebbene questo non avviene tutti i giorni.Il caporale ai soldati: Domani alle ore nove ci sarà l'eclissi del capitano in tenuta di campagna per effetto del sole se sarà bel tempo. Se pioverà si andrà in palestra con dimostrazione, perché questo non accade tutti i giorni.I soldati tra di loro: Domani alle ore nove pare che il sole in tenuta di campagna farà eclissare il signor capitano con dimostrazioni. Peccato che questo non avviene tutti i giorni. </i

            Il problema è di gente che vive fuori dalla
            realtà e fa pure il
            ministro.probabilmente manco l'ha letto, visto che ne parlavano i giornali avrà dato disposizione di far uscire un comunicato in cui anche il miur "partecipava" alla "mirabolante scoperta". Ed il resto è noto
          • Sandro kensan scrive:
            Re: cose che capitano
            - Scritto da: shevathas
            In casermaQui non siamo in caserma ma nel governo italiano e una dichiarazione fa crollare le borse.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 settembre 2011 11.43-----------------------------------------------------------
          • shevathas scrive:
            Re: cose che capitano
            e questo cosa c'entra con le borse. Per dimostrare che le borse cascano ad ogni cavolata del governo basterebbe mostrare che ad ogni sparata arriva una caduta.Adesso la borsa è a +3.28, l'effetto neutrino si è esaurito ?
          • Sandro kensan scrive:
            Re: cose che capitano
            - Scritto da: shevathas
            e questo cosa c'entra con le borse.
            Per dimostrare che le borse cascano ad ogni
            cavolata del governo basterebbe mostrare che ad
            ogni sparata arriva una
            caduta.
            Adesso la borsa è a +3.28, l'effetto neutrino si
            è esaurito
            ?Ma scusa non capisci che la cosa è grave? Non ti rendi conto che un governo e una caserma sono due cose diverse? Non poi fare un comunicato a nome di un ministro e aspettarti che venga preso come una dichiarazione di uno della caserma.Se tu dici c*lo** inch*a*a*i*e quelli dall'altra parte cioè la Merkel prendono decisioni diverse che se il governo fosse affidabile.
          • derego scrive:
            Re: cose che capitano
            - Scritto da: shevathas

            Ma scusa non capisci che la cosa è grave?
            Non
            ti

            rendi conto che un governo e una caserma
            sono
            due

            cose diverse? Non poi fare un comunicato a
            nome

            di un ministro e aspettarti che venga preso
            come

            una dichiarazione di uno della

            caserma.


            il comunicato non riguardava argomenti delicati
            come l'economia o aveva tutta quell'importanza da
            sconvolgere le borse. E' stata solo una semplice
            XXXXXXX fatta dal ministero e dalla gelmini.XXXXXXX e' quando sbagli un congiuntivo in un discorso a braccio, in questo caso invece sarebbero state gradite le dimissioni.
          • Parlano Inumeri scrive:
            Re: cose che capitano
            Per chi non ha chiaro l'effetto delle dichiarazioni consiglierei la lettura di questo articolo:http://www.lavoce.info/articoli/pagina1002570.htmlCurioso quanto ci COSTINO le dichiarazioni "fantasiose"...
          • Sandro kensan scrive:
            Re: cose che capitano
            - Scritto da: Parlano Inumeri
            Per chi non ha chiaro l'effetto delle
            dichiarazioni consiglierei la lettura di questo
            articolo:
            http://www.lavoce.info/articoli/pagina1002570.html

            Curioso quanto ci COSTINO le dichiarazioni
            "fantasiose"...Interessante, gli economisti parlano di una tassa da 20 miliardi all'anno a regime. Siamo in 60 milioni quindi fa 300 euro a testa all'anno, una famiglia di 4 persone paga 1200 euro.Questo per 4 parole sbagliate.
  • Lorenzo scrive:
    l'unico tunnel che ha la Gelmini è...
    sotto la cintura...
  • laura moretti scrive:
    il ns ministro
    VERGOGNA......
Chiudi i commenti