Ubuntu 12.10 sarà Quantal Quetzal

Il gran capo di Canonical preannuncia l'arrivo della prossima main release di Ubuntu Linux: Ubuntu 12.10 presenterà novità soprattutto nell'estetica e sancirà il debutto di un nuovo network cloud

Roma – In attesa di toccare con mano le novità di Ubuntu 12.04 , Mark Shuttleworth si porta avanti con il lavoro e annuncia lo sviluppo di Ubuntu 12.10 anche noto come “Quantal Quetzal”. Attesa al lancio per ottobre 2012, la nuova versione stabile (non-LTS) di Ubuntu Linux offrirà novità soprattutto nella “presentazione” e nell’interfaccia.

Soprannominato come un uccello dal piumaggio colorato appartenente alla famiglia dei trogonidi, Quantal Quetzal sarà focalizzato tutto sullo “stile per il client” con un rinnovamento per quanto riguarda il tema, le icone (“l’inizio di una nuova iconografia”, dice Shuttleworth) “e forse persino un nuovo form factor pronto a spiccare il volo”.

Ubuntu 12.10 significherà stile ma anche sostanza, anzi cloud computing: Quantal Quetzal sancirà il debutto di un servizio telematico di storage e sincronizzazione remoti chiamato Quantum, nome che è una “reminiscenza delle nostre pratiche orientate ai pacchetti”, dice il founder di Canonical.

E per quanto riguarda il vociferato abbandono del kernel di inizializzazione Upstart (nato proprio in seno a Canonical) a favore di SystemD , Shuttleworth dice che “dopo una valutazione da parte del team di Ubuntu Foundations” la società ha deciso di continuare a servirsi di Upstart.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Australiano scrive:
    Completezza
    Come al solito l'articolo è incompleto (ma perchè poi prendere una fonte americana per unanotizia che riguarda l'Australia?).La polizia dichiara che il contratto prevede l'uso illimitato, senza vincoli di numero di licenze, ed i 10 milioni sono una cifra astronomica (le classiche richieste ridicole come i 10.000 dollari per file scaricato) che solo in parte è composta dal costo della licenza e dalle spese legali, il resto è quello che viene considerato "punitive".
  • prova123 scrive:
    Questo è il momento che ...
    diano il buon esempio: Chi ruba è giusto che paghi. No?Quale occasione migliore ... :D
  • prova123 scrive:
    Questo è il momento che ...
    diano il buon esempio: Chi ruba è giusto che paghi. No?Quale occasione migliore ... :D
  • prova123 scrive:
    Questo è il momento che ...
    diano il buon esempio: Chi ruba è giusto che paghi. No?Quale occasione migliore ... :D
    • bubba scrive:
      Re: Questo è il momento che ...
      - Scritto da: prova123
      diano il buon esempio: Chi ruba è giusto che
      paghi.
      No?
      Quale occasione migliore ... :Dma la cosa piu "divertente" e' vedere che razza di software duplicavano per essere usato senza licenza (ViewNow della Micro Focus)... e' un PO' paradossale :)
Chiudi i commenti